Come si riconosce un hipster

9 Ago
Studio portrait of young man
  • Occhiali con montatura spessa, solitamente di marzapane.
  • Maglietta dei Kraftwerk spiegazzata con l’immagine di una maglietta dei Joy Division ben stirata in scala 1:1.
  • Fotocamera Relflex digitale  in plastica rossa, souvenir di Milano Marittima con diapositive a scatto fisso.
  • Nelle enoteche, per sorprendere gli amici, amano portare a tavola un vassoio di tagliata al pepe rosa dell’Himalaya con la tagliata sotto che regge il vassoio vuoto e l’olio che gocciola nel selciato e fa scivolare un ragazzo albino.
  • Conoscono Hamilton Santià del Mucchio e dicono che è una persona squisita e tranquillissima, se preso da solo.
  • Hanno una barba folta e molto curata, a elastico, quasi sempre Giochi Preziosi.
  • Classicissimo sombrero, portato anche di notte, anche sott’acqua.
  • Entrano in casa della gente col trattore.
  • Quando vedono una farfalla la chiamano mariposa e quando gli dici “farfalla” fanno finta di non capire perché dicono che quella parola non l’hanno mai sentita.
  • Si iniettano eroina sotto la lingua e se ne sbattono dell’HIV.
  • Hanno i classici baffi arricciati dalla chemioterapia.
  • Sostengono che il futuro è nel cherosene.
  • Arrivano alle mani con quelli dei circoli ARCI su argomenti tipo il post-patriarcato in Thailandia e poi si tamponano l’occhio nero con una fetta di tagliata al pepe rosa dell’Himalaya con l’olio che gocciola.
  • Sono napoletani.
  • Il loro album preferito dei Velvet Underground è Squeeze.
  • Attacchi epilettici con spasmi a scatto fisso.
  • Bevono solo birre artigianali, trappiste o almeno Stella Artois o Pabst Blue Ribbon alla spina. Possono arrivare, al massimo, a leccare chiazze di Poretti sulle pareti dei vespasiani.
  • Se al semaforo tenti di lavargli il vetro della macchina, ti dicono “No! Me lo sporchi peggio!”
  • Marche hipster: American Apparel, H&M, Bo-Frost, ASOS, CobraSnake, Urban Outfitters e Simmenthal.
  • Leggono La Vita Agra di Bianciardi sotto l’ombrellone usando come segnalibro un pezzetto di tagliata al pepe rosa dell’Himalaya con l’olio che gocciola.
  • Nidificano all’interno dei materassi.
Annunci

111 Risposte to “Come si riconosce un hipster”

  1. Fagiolo agosto 9, 2014 a 12:24 pm #

    fan!

    • Falsa in bilancio agosto 27, 2014 a 4:29 pm #

      Ciao scoppiettante leguminosa, e benvenuto! 🙂
      Come direbbe il proprietario di questo blog temporaneamente dietro le sbarre: palesati!

      • caramelleamare agosto 27, 2014 a 8:22 pm #

        Quindi è dentro adesso?

        • Falsa in bilancio agosto 27, 2014 a 11:34 pm #

          Purtroppo si, e quelle rare volte che gli permettono di commentare il blog deve farlo sotto lo pseudonimo di “Brigida”.

  2. Antonio Pinza agosto 16, 2014 a 2:46 pm #

    Quando ero piccolo avevo paura dell’hipster che viveva nel mio materasso, poi ho visto Checco Zalone e ho capito che vivere con Amelia Elisabeth Dyer non era il peggio che potesse capitarmi.

    • Straf agosto 22, 2014 a 4:51 pm #

      Dopo il ritorno di Pinxor, secondo me ci vorrebbe quello di Kreisky.
      Che ne pensi, Caramelle?

      • caramelleamare agosto 22, 2014 a 7:02 pm #

        Avrei pagine da raccontare su questo argomento, te le riassumo che si.

        • Straf agosto 22, 2014 a 10:18 pm #

          E digli che il sito non gli rende per niente giustizia.

          • caramelleamare agosto 22, 2014 a 11:18 pm #

            Il sito di Kreisky?

            • Straf agosto 23, 2014 a 2:29 pm #

              Proprio lui.

              • caramelleamare agosto 23, 2014 a 11:53 pm #

                Potresti essere un po’ meno insistente grazie?

                • Straf agosto 24, 2014 a 12:32 am #

                  Stavo facendo la fila all’inps!
                  Ora che sono libera, posso pure chiederti di intercedere presso Colui che tutto può saponificare, ma non si cura più di commentare o creare nuove fragranze di taglieri con i quali lavarsi.
                  Cos’è che lo tiene impegnato? Sta scappando da un burro di karité impazzito?

                  • caramelleamare agosto 24, 2014 a 12:39 am #

                    Cosa ti serve? Lui dorme, dorme 20 ore al giorno, le altre 4 sogna pesantemente.

                    • Straf agosto 24, 2014 a 12:45 am #

                      Niente. Mi servirà qualche sapone, ma non adesso, ancora ne ho.
                      Dici che ho fatto troppa caciara per nulla?

                    • caramelleamare agosto 24, 2014 a 1:09 am #

                      Sei fatta così.

  3. caramelleamare agosto 24, 2014 a 1:20 am #

    Intanto mentre Straf ci spacca simpaticamente i maroni, esce il secondo brano de “Il Padrone della Festa”

    • Straf agosto 24, 2014 a 6:34 pm #

      Vabbè, tregua momentanea.
      Aspetto con ansia l’uscita del disco e il concerto a novembre.
      Questa “mi rimane bene”, rispetto alla prima, come direste voi lassù.

      • caramelleamare agosto 24, 2014 a 6:57 pm #

        A me piace anche la prima, alla pari.

        • Straf agosto 24, 2014 a 7:44 pm #

          E poi, non so a te, ma mi sono sempre piaciuti tutti e tre, però, mentre col passare del tempo i nuovi lavori degli altri mi sembrano delle conferme, rispetto al passato, a ogni cd di Niccolò Fabi mi sembra sempre che ci sia un’evoluzione più evidente.
          Per me i suoi cd migliori sono Ecco e Novo Mesto, però Ecco l’ho ascoltato a ripetizione e a ogni ascolto mi sembrava più bello e commovente.

          • caramelleamare agosto 25, 2014 a 9:25 pm #

            Di Fabi non conosco nemmeno una canzone, però vedendo la sua evoluzione estetica mi ha ispirato fiducia e anche il miglioramento di cui tanto ami parlare nelle serate primaverili al sole della notte. Gazzè, lo sappiamo, è il genio per eccellenza, irrefrenabile, incontenibile, un mutaforma sgusciante che può sorprenderti ad ogni strofa. Silvestri invece lo metto due scalini sopra gli altri due. Il mio per lui è amore vero.

            • Straf agosto 25, 2014 a 10:36 pm #

              Vabbè, ma non è possibile, almeno per sbaglio qualcuna l’avrai sentita. Ascolta questa:

              • Straf agosto 25, 2014 a 10:42 pm #

                Ho sbagliato, è questa:

                • caramelleamare agosto 26, 2014 a 11:39 pm #

                  La musica non mi garba, in generale mi dice poco, serata rovinata.

  4. caramelleamare agosto 24, 2014 a 4:12 pm #

    Intanto mentre Straf ci da un po’ di tregua, Liam bofonchia cose incomprensibili:

    • caramelleamare agosto 24, 2014 a 4:18 pm #

      La traduzione: “Accetto questa sfida”, dice, “e nomino Spongebob Squarepants, Ivor the Engine [un cartone inglese per bambini andato in onda originariamente fra il 1975 e il 1977 – ndr] e, già che stiamo parlando di cartoni animati, anche Noel Gallagher

      • circobazooko agosto 26, 2014 a 7:12 pm #

        ma quanto è terrona questa cosa del chiamare in causa la famiglia tutte le volte? ma volta pagina, fatti una vita, coglione

        • caramelleamare agosto 26, 2014 a 11:30 pm #

          Vedila così, gli vuole bene e gli manca. Lo capirebbe anche un capibara. Liam secondo me soffre della fine degli Oasis più del fratello.

          • circobazooko agosto 27, 2014 a 8:34 am #

            mah, a me ‘ste cazzate non mi prendono. Limito mio eh. Ne parlerò al gruppo di auto-aiuto per pantegane.

            • caramelleamare agosto 27, 2014 a 5:35 pm #

              Prendere in che senso? Ho detto perché secondo me lo cita sempre, così come hai fatto te, pantegana.

              • circobazooko agosto 27, 2014 a 8:58 pm #

                nel senso che non metto in dubbio il tuo pensiero, che in parte condivido pure, ma anche qualora non fosse solo marketing, marciare sopra a un dolore pubblicamente è una roba patetica che non mi coinvolge, non mi prende. E’ che in generale dopo una certa età i conflitti irrisolti con la madre, il fratello, il cognato, mi sanno di famiglie invischiate (ho scritto “terrone” ma non intendo terrone letteralmente, non fatemi spiegare che mi scende il culo): cioè quei parenti che annegano nei rancori personali, dove però comunque bisogna telefonarsi tutti i giorni, dove se ti serve qualcosa bisogna chiedere al cugino, dove se cerchi casa te la trova zio, e poi litigare e poi soffrire e poi litigare ancora, quelle famiglie dove non c’è mai un’evoluzione, quelle relazioni di merda che cercano di mascherare soltanto il fatto che in fin dei conti non c’è mai un cazzo da dirsi. Questo è ciò che penso di loro 2, altrimenti secondo me sarebbero già tornati assieme anziché aspettare entrambi di finire i soldi. Cioè in realtà non ho mai pensato niente di ‘sti 2, e ci sto ricamando sopra adesso giusto perché volevo intervenire nel thread così magari salutavi questa nutria e dicevi che bello circo rivederti da queste parti. E invece il cazzo!

                • caramelleamare agosto 28, 2014 a 12:12 am #

                  Ma lui mica ci marcia. Fa così proprio perché non lo dirà mai davanti al mondo, ma guarda un po’ lo nomina in continuazione. E’ banale banale. E non è cosa hanno da dirsi, il problema è il pacchetto completo della vita che era che è finito e Liam che è meno strutturato di Noel ne soffre perché etc etc ci sarebbero diverse cose da dire. Mentre l’intelaiatura di Noel è solida, sta in piedi da sola e lui è risolto verso la vita in generale molto più del fratello etc etc ci sarebbero diverse cose da dire bla bla.
                  Cirko, che bello rivederti da queste parti!

  5. caramelleamare agosto 25, 2014 a 10:07 am #

    Straf, mi chiedevo se nel nostro caso si può parlare di colpo di fulmine.

    • Straf agosto 25, 2014 a 10:36 am #

      Ma certo. Me ne sono accorta soprattutto quando ci siamo salutati e mi hai stretto la mano, mentre io stavo per baciarti.
      Quando un uomo si limita alla stretta di mano, stai sicura che è amore.

      • caramelleamare agosto 25, 2014 a 9:11 pm #

        E’ una tecnica: serve perché il passaggio alla puntura di carne, detto come piace a te, poi è più rivoluzionario ancora.

        • Straf agosto 25, 2014 a 10:41 pm #

          Ma è una tecnica che non funziona, io sono all’antica.
          Dovresti presentarti sotto al balcone di casa mia per cantare una canzone neomelodica e dimostrarmi di aver fatto almeno un’estorsione o un sequestro di persona, come tradizione campana vuole.

      • caramelleamare agosto 25, 2014 a 9:42 pm #

        E comunque venga messo agli atti che Straf ha detto “mentre io stavo per baciarti.”

        • Straf agosto 25, 2014 a 10:41 pm #

          Mi è scappato il punto prima che potessi aggiungere “sulla guancia”.

          • caramelleamare agosto 25, 2014 a 10:47 pm #

            Appunto!!

            • Falsa in bilancio agosto 27, 2014 a 4:23 pm #

              Io e lo Sgarga vi si voleva accoppiare sin dal primo minuto. Sapevamo che era solo questione di tempo.

              • caramelleamare agosto 27, 2014 a 5:38 pm #

                Ho già fatto roba con una che scrive qui, tutt’ora, e non ne voglio sapere più.

  6. Falsa in bilancio agosto 27, 2014 a 4:22 pm #

    Salve gente!
    Ho trascorso gli ultimi due mesi davanti al pc a leggervi, ma senza commentare per far credere di essere in ferie.
    Bilancio di queste ferie immaginarie: una coppia attempata ha acquistato davanti ai miei occhi 90 euro in confetti per uso dichiaratamente personale.
    In ogni caso voglio essere ancora più infame e dirti svogliatamente, Sgarga, che questi due post mi sono piaciuti un sacco. Senza sforzarmi di trovare qualche parolina in più. Che poi è quello che faccio sempre. Hasta luego! 😀

    • caramelleamare agosto 27, 2014 a 8:24 pm #

      Te cosa ne pensi delle persone che hanno slanci di vitalità effimeri dovuti a fattori contingenti che ti fanno credere che sarà sempre così ma dopo torna tutto alla normalità?

      • Falsa in bilancio agosto 27, 2014 a 11:44 pm #

        Penso che si tratti di persone meravigliose di cui contornarsi il più possibile (nel caso in cui tu ti stia riferendo a me, alla straf, o alla circobazooko).
        Altrimenti mi fanno schifo e ti giuro che trovandomi di fronte ad una di esse potrei staccarle il cranio a morsi.
        Novanta euro di confetti! Ma ci rendiamo conto?!!!

        • caramelleamare agosto 28, 2014 a 12:13 am #

          Con tutto il bene che ti voglio ma non riesco a capire il problema dei confetti.

          • Falsa in bilancio agosto 28, 2014 a 7:30 pm #

            Il problema è che hanno detto: “Novanta euro di confetti.” Senza degnarsi di specificare tipologia e gusto, e lasciando la scelta alla povera commessa che, per i miseri ottocento euro che percepisce mensilmente, non ha certo il dovere di assumersi un onere del genere.
            Spero di aver messo fine a questa spinosa polemica.

            • caramelleamare agosto 28, 2014 a 8:37 pm #

              Non vedo il dramma, tipico stupore femminile basato sul nulla.

        • caramelleamare agosto 30, 2014 a 4:26 pm #

          Come volevasi dimostrare, un fuoco di paglia.
          Hai saputo più niente della Straf? So che sta male.

          • Falsa in bilancio agosto 30, 2014 a 6:38 pm #

            Sta male per te, stronzo.

            • Straf agosto 30, 2014 a 7:04 pm #

              Ecco, diglielo!
              Sei l’unica che in questa vita mi ha compreso, Falsa.
              L’UNICA.

            • caramelleamare agosto 31, 2014 a 12:42 pm #

              Ma se è una cinica delle peggio. Non come te.

              • Falsa in bilancio agosto 31, 2014 a 7:02 pm #

                Questo non vuol dire che io non sia in grado di empatizzare con chi se lo merita.

                • caramelleamare settembre 1, 2014 a 4:08 am #

                  Ho risposto a te, riferito a lei. Chi è la cinica per eccellenza qua dentro se non la mia ex?!

                  • Straf settembre 1, 2014 a 1:07 pm #

                    E a quanto pare ancora ti brucia.

                    • caramelleamare settembre 1, 2014 a 9:25 pm #

                      Assolutamente no, ma no proprio. Se pensi che mi brucia sai che c’è? Ti sbagli di grosso!!!!

                  • Falsa in bilancio settembre 1, 2014 a 4:15 pm #

                    Aspetta. Non ci arrivo. Hai dato a me della cinica ma in realtà avresti voluto dirlo ad un’altra persona (nella fattispecie la tua ex, che non è la Straf)?
                    Oppure la tua ex è la Straf?

                    • caramelleamare settembre 1, 2014 a 9:14 pm #

                      Fognare?

                    • Falsa in bilancio settembre 1, 2014 a 10:06 pm #

                      Appena qualcuno ti dimostra affetto vai nel panico e la butti in supercazzola. Quando imparerai a volerti bene?

          • Straf agosto 30, 2014 a 7:04 pm #

            Un male veramente brutto, ma tu lo sapevi già, e nonostante questo non hai voluto esaudire il mio ultimo desiderio.

    • Straf agosto 30, 2014 a 7:06 pm #

      Ciao Falsa!
      Avrei voluto scriverti prima, ma ho cercato di staccarmi un po’: vederlo commentare tutti i giorni mi fa molto male e peggiora le mie già precarie condizioni di salute.
      E poi ero così incazzata per la storia dei confetti che guarda lasciamo proprio stare!

      • Falsa in bilancio agosto 31, 2014 a 6:55 pm #

        Se hai bisogno di una spalla per piangere o di qualche confetto io ci sono sempre.

        • Straf settembre 1, 2014 a 1:08 pm #

          Grazie. Una caramella sulla spalla sarebbe l’ideale.

          • Straf settembre 1, 2014 a 10:20 pm #

            Volevo scrivere “confetto”, non “caramella”. Terribile lapsus.

            • Falsa in bilancio settembre 2, 2014 a 2:39 pm #

              Tra lapsus e transfert mi pare di stare nello studio di Giovanni Mari.
              Forse “In treatment” potrebbe piacerti. Te lo consiglio.

            • sgargabonzi settembre 3, 2014 a 1:27 pm #

              Ma poi El Caballero?

              Qua c’è gente che dice dice, e poi…

  7. caramelleamare agosto 28, 2014 a 10:11 am #

    Solo a me manca Enrico Sbriccoli?

    • Falsa in bilancio agosto 28, 2014 a 7:33 pm #

      Potrei associarmi in cambio di lauto compenso.

  8. zio Gil agosto 29, 2014 a 11:03 am #

    Non solo è tutto vero, ho anche la prova che gli hipster seguono RIGIDAMENTE delle guidelines: http://instagram.com/p/rr7-yWjjfd/

  9. Falsa in bilancio agosto 31, 2014 a 7:08 pm #

    Sto guardando in streaming “In treatment”, la versione italiana. Quella americana non l’ho ancora vista. Qualcuno ha seguito entrambe?Vorrei sbirciare anche l’altra per confrontarle ma se sono praticamente identiche poi m’annoio. Chiedo ragguagli.

    • caramelleamare settembre 2, 2014 a 10:05 am #

      Da che ne so io tolta la struttura sono diverse. No, guarda quella americana e lascia perdere quella italiana. Come ti viene in mente di guardare quella italiana invece dell’originale?! Boh io veramente non lo so cosa hai in testa Falsa. Sei proprio cambiata da quel giorno.

      • Falsa in bilancio settembre 2, 2014 a 2:46 pm #

        Da quello che ho capito la versione americana è già un rifacimento di quella israeliana, non è l’originale.
        In ogni caso ho cominciato dalla serie italiana perchè preferisco le ambientazioni più borghesi e i mobili in legno massello negli studi degli psicologi.

        • Falsa in bilancio settembre 2, 2014 a 2:49 pm #

          La prima serie nostrana l’ho finita. In questi giorni do un’occhiata a quella americana e vedo un po’.

          • Falsa in bilancio settembre 2, 2014 a 2:51 pm #

            Dimenticavo!Grazie per aver risposto.
            Oggi funziono ad intermittenza.

          • sgargabonzi settembre 3, 2014 a 1:26 pm #

            Io da uno psicoterapeuta come Castellitto non mi farei neanche lavare il cane.
            Ricordiamoci che lui e la mogliettina sono quelli che hanno partorito quell’aborto di relativismo ruffiano che è Non Ti Muovere. Sono due da TSO che si danno ragione l’uno con l’altra, novelli coniugi di Erba.

            • Falsa in bilancio settembre 3, 2014 a 5:12 pm #

              Ahahahaha! Sgarga, la verità è che quando all’inizio mi sono trovata a scegliere tra le due, l’unico motivo che mi spingeva ad optare per la serie americana era proprio la presenza di Castellitto in quella italiana, e per la stessa precisa ragione che hai descritto tu!
              Ancora oggi se mi torna in mente lui che scrive sulla sabbia “Oggi ho violentato una donna” mi si attorcigliano le budella , giuro.
              Ma il Giovanni Mari di In treatment e tutt’altro! Ti assicuro che lui vedrebbe Timoteo per quello che è (un uomo di merda) e lo condannerebbe senza sconti!
              Non voglio spoilerare per sostenere la mia tesi, comunque questa è l’idea che mi sono fatta.

              • sgargabonzi settembre 3, 2014 a 9:14 pm #

                La cosa che m’ispira di quella italiana è che ha Saverio Costanzo come showrunner, autore di quel capolavoro totale che è il film tratto da La solitudine dei numeri primi. Se non l’hai visto, devi.

                • Falsa in bilancio settembre 4, 2014 a 10:05 am #

                  L’ho visto ma non m’ero accorta che si trattasse di un capolavoro. Sai che c’è? Mi fido.

                  • sgargabonzi settembre 8, 2014 a 1:39 am #

                    Sai che c’è? Sei una cretina e basta.

                    • Falsa in bilancio settembre 8, 2014 a 6:05 pm #

                      Sempre a puntualizzare l’ovvio.

                • circobazooko settembre 4, 2014 a 8:32 pm #

                  Saverio Costanzo adesso esce con Hungry Hearts, protagonista la Rohrwacher, che ha recitato anche nel film più brutto dell’universo mondo, “In carne ed ossa”. Film che so a memoria e che spero di farti vedere la prossima volta che vieni da noi, anche perché c’è una riga di sceneggiatura che è un vero omaggio al Gori (solo che lì la dicono seri)

        • caramelleamare settembre 2, 2014 a 3:57 pm #

          Si ma quella israeliana si rifà proprio a quella americana che prende spunto da quella israeliana originale.

  10. Falsa in bilancio settembre 2, 2014 a 3:01 pm #

    Ecco dov’è finito Gori!

    • sgargabonzi settembre 3, 2014 a 1:24 pm #

      A parte gli scherzi, mi scuso per la latitanza dal blog ma sono in ospedale per accertamenti.

  11. Falsa in bilancio settembre 4, 2014 a 10:09 am #

    Per accertamenti sulla gestione degli appalti per le forniture ospedaliere. Abbiamo “LA FINANZA”, signori.

  12. caramelleamare settembre 6, 2014 a 9:41 pm #

    Purtroppo gente nel 2015 è morto Maurizio Costanzo, padre di Saverio.

    • Falsa in bilancio settembre 8, 2014 a 6:02 pm #

      Allora Caramelle, basta piangere i defunti, ho una cosa molto più importante da dirti: sono riuscita a guardare qualcosina di in treatment versione americana.
      Ora ti spiego meglio (scusa ma ho l’affanno per l’ansia comunicativa).Ho cercato le puntate in streaming e poi tra i torrent in italiano (la roba sottotitolata non andava bene per il confronto), ma della prima serie ho trovato solo qualche spezzone di puntata e poi partivano direttamente con la terza serie. Da quel poco di cui disponevo posso dirti che i dialoghi in alcuni tratti sono praticamente identici, in altri si differenziano di poco. So che cambia leggermente la storia del pilota perchè nella serie italiana è un infiltrato e quindi, in quel caso, la parte è più rimaneggiata, ma per il resto siamo là.
      In ogni caso a me è piaciuta più la versione italiana. La sceneggiatura, anche se cambia poco, m’ è garbata di più e anche l’interpretazione è più efficace. Ovviamente questo secondo i miei gusti di merda.
      Ti linko l’episodio della coppia in terapia che è quello su cui ho potuto fare il confronto https://www.youtube.com/watch?v=we0YrvdxifE#t=4745

      • caramelleamare settembre 8, 2014 a 10:12 pm #

        Ma chi se ne frega.

        • Falsa in bilancio settembre 8, 2014 a 11:37 pm #

          Convengo.

          • caramelleamare settembre 9, 2014 a 2:48 pm #

            (la roba sottotitolata non andava bene per il confronto)
            Grandissima cazzata.

            (M’è garbata di più e anche l’interpretazione è più efficace)
            Ma interpretazione di cosa che te la sei guardata doppiata, stavi attenta alla mimica? RI-DI-CO-LA

            (Ovviamente questo secondo i miei gusti di merda)
            Si

            • Falsa in bilancio settembre 9, 2014 a 3:42 pm #

              Se uno ha una faccia al limite dell’amimico si nota anche se lo guardi doppiato.
              Almeno io ho espresso un parere dopo averle visionate entrambe. Tu a priori.

              • caramelleamare settembre 9, 2014 a 6:21 pm #

                Se uno ha una faccia ai limiti dell’anemico, a maggior ragione la voce sarà ancora più importante.
                COGLIONA!

                (Almeno io ho espresso un parere dopo averle visionate entrambe)
                Parere leggerissimamente del cazzo.

                (Tu a priori)
                …non discuto di ciò che so, su tutto il resto esprimo sempre un’opinione.

                Straf eri meglio te, torna ti prego.

                • Falsa in bilancio settembre 9, 2014 a 6:26 pm #

                  Ok caramelle, come non detto.

                  • caramelleamare settembre 9, 2014 a 6:34 pm #

                    Cambia immediatamente tono.
                    3 2 1…

                    • Falsa in bilancio settembre 10, 2014 a 12:33 am #

                      …Fiesta!!! 😀 😀 😀

                    • caramelleamare settembre 10, 2014 a 11:51 am #

                      Brava.

                • Straf settembre 10, 2014 a 9:34 pm #

                  Seh, vabbè.

      • Straf settembre 10, 2014 a 9:33 pm #

        Da quello che hai scritto, mi incuriosisce sia la versione americana che quella italiana, però in questo periodo vorrei un po’ disintossicarmi, perché quando guardo comincio una serie tv resto incollata allo schermo per ore.
        Nelle ultime settimane ho visto Masters of sex e True detective.
        Mi sono piaciute molto entrambe, ma di più la seconda, quindi sono contenta di averla vista per ultima.
        E proprio perché voglio disintossicarmi, vado a vedere l’ultima puntata di Masters of sex trasmessa negli Stati Uniti tre giorni fa.
        Ciao.

        • Straf settembre 10, 2014 a 9:41 pm #

          Togliere una parola a caso tra “guardo” e “comincio”.

          • caramelleamare settembre 11, 2014 a 9:00 am #

            Togliendo “guardo”, ottimo commento.
            Togliendo “comincio” capolavoro!

            • Straf settembre 11, 2014 a 11:18 am #

              Tu sì che sai apprezzare.
              Capolavoro suona meglio.

              • caramelleamare settembre 11, 2014 a 5:37 pm #

                Però devi scegliere, capolavoro o lo uso per il commento o per descriverti come persona.

                • Straf settembre 11, 2014 a 6:37 pm #

                  Non scherziamo, caramelle. Capolavoro lo si può utilizzare solo per descrivere TE.

        • Falsa in bilancio settembre 14, 2014 a 4:17 pm #

          Certo cara, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno.

  13. caramelleamare settembre 11, 2014 a 9:01 am #

    Per non dimenticate:
    https://sgargabonzi.com/2011/09/11/non-tutti-sanno-che-2/

  14. caramelleamare settembre 11, 2014 a 6:22 pm #

    Se lo dice lui…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: