Le 20 persone che non vorresti MAI incontrare al supermercato

28 Set

_SUPERMARKET_003

  • La cassiera scorbutica che pare ti faccio un favore ad accettare i tuoi soldi ma stiamo veramente scherzando?!
  • La classica persona coi pacchettini di plastica con all’interno il prosciutto cotto appoggiati addosso alle mani.
  • Il bambino piccolo, tarchiato, coi capelli rossi lunghi, lunghissimi che urla “Cipria! Cipria!”
  • La casalinga che ritaglia i punti premio dalle confezioni di forbici con le forbici stesse, senza tirarle fuori ma manipolando il blister dall’esterno e intanto ruota.
  • Il facinoroso che va al reparto ortofrutta con la maglietta con scritto “Abbasso i carciofini” e viene – anche giustamente – allontanato.
  • La classica persona con la vaschetta di prosciutto cotto, proprio fatta di prosciutto cotto e con dentro la classica vaschetta di plastica accartocciata.
  • Il contadino che entra col trattore e gli pare di aver fatto chissà cosa.
  • Due bambini che imitano in solitaria Fantozzi che dice “come è umano lei”, poi s’incrociano al reparto biancheria e si spaventano reciprocamente ed è tutto un “come è umano lei” e intanto si abbassano, si abbassano sempre di più, “come è umano lei”, sempre di più, Lucrezia…
  • Il pedofilo che compra i salamini e li nasconde… avete capito dove?!?!?D%é=dgòè++ 😉
  • La vecchina che non arriva a prendere il barattolo di peperoni sbucciati perché troppo in alto per lei e lo chiede a te e te ti abbassi per prenderli ed è a 20 centimetri da terra e poi ti abbassi ancora per darlo a lei.
  • La standista in tailleur col sorriso tirato che ti offre dei campioni gratuiti di sambernardo morto.
  • Quello del Dixan che ti fruga nel carrello e propone di scambiare 2 prosciutti disossati e in cambio ti da 1 Dixan.
  • La vecchina che è alla cassa con un pacchettino piccolo di semolino, una porzione di petto di pollo e 600 litri di Sprite.
  • Il macellaio che gli chiedi un etto di bresaola e lui invece te ne versa un litro e poi ti fa “Che faccio, signora? Lascio Stefano?” e piange.
  • Saviano che si nasconde dietro una scatola di confezioni di Estathè prima di essere freddato dall’ultima organizzazione che s’aspettava di far arrabbiare: Mediashopping.
  • Il Gargoyle dietro ai frighi che sbrana le bottiglie di acqua frizzante.
  • Quella del reparto gastronomia che butta le aragoste vive nell’acqua bollente e queste cacciano uno strillo ma lei nemmeno le sente perché pensa a un amore lontano.
  • Il poliziotto in borghese che dice di seguirlo perché ti ha sorpreso a rubare le coperte a letto, a Malta, nel 1989.
  • La persona completamente carbonizzata che striscia e muore stringendoti la caviglia e poi scopri dall’orologio che era tuo papà.
  • Red Canzian.
Annunci

44 Risposte to “Le 20 persone che non vorresti MAI incontrare al supermercato”

  1. caramelleamare settembre 28, 2013 a 5:28 pm #

    La 19 è un po’ debole, le altre fanno schifo.

    • sgargabonzi settembre 28, 2013 a 5:48 pm #

      CAZZO MA SEI UN COGLIONE CAZZO

      • caramelleamare settembre 28, 2013 a 10:39 pm #

        Ho perso una scommessa con la mia ragazza e lo dovevo scrivere. In realtà penso che siano molto belle e divertenti.

  2. nemmenounnick settembre 28, 2013 a 7:10 pm #

    a me è piaciuto il macellaio che alla fine piange 😀

    • A.S. Pirina settembre 28, 2013 a 7:51 pm #

      Parte finale migliore a partire dalla vecchia con i 600 litri di Sprite. Punti per me più elevati: Saviano, Red Canzian, il poliziotto in borghese e il macellaio 😉

  3. Nessuno settembre 28, 2013 a 9:38 pm #

    che poeta, che genio del male, che idolo delle masse, quanta gente che ha tempo da perdere, quanta gente totalmente accecata dall’emblema dell’aria fritta

  4. Fra Puccino settembre 28, 2013 a 10:30 pm #

    A me la cosa dell’aragosta è successo veramente, e io indossavo una maglietta con sopra scritto “io NON mangio aragoste cucinate vive”

    • sgargabonzi ottobre 2, 2013 a 6:14 pm #

      E perché l’astice me lo butti via? Quando lo butti in acqua bollente urla “FOGAZZARO! FOGAZZARO!”

  5. L'angelo sterminatore settembre 29, 2013 a 11:36 am #

    Sgarga…lo so che le dimissioni di Quagliariello per te sono state un duro colpo…volevo solo dirti che ti sono vicino. Un abbraccio.

    • sgargabonzi ottobre 2, 2013 a 6:13 pm #

      Lo sai benissimo che per quanto io possa voler bene a Quagliariello, egli è NULLA per me rispetto a Gianfranco “carisma che cammina” Rotondi.

      • marchingegno88 ottobre 22, 2013 a 9:58 pm #

        Una volta ero io a essere chiamato da te, nell’intimità, “carisma che cammina”. E oggi, invece? Apro il tuo blog e scopro che un Gianfranco Rotondi qualunque ha ruba il posto che avevo nel tuo cuore!
        Ah, cambiando argomento (e Gianfranco): lo sai che Manfredi mi risulta più antipatico su Facebook che non nelle interviste di Fumettology? Me la spieghi ‘sta cosa?

  6. Falsa in bilancio settembre 29, 2013 a 3:23 pm #

    Una più mirabolante dell’altra! 🙂

  7. Antonio Pinza settembre 30, 2013 a 9:14 pm #

    io non so leggere, chi me le legge con tono suadente mentre gli carezzo l’orecchio con un batuffolo di cotone intriso nel mascarpone di due settimane fa, che alla mia nonna piaceva tanto vedere Costanzo mentre lo faceva al “Pranzo è servito”

    • sgargabonzi ottobre 2, 2013 a 6:12 pm #

      A parte che il Pranzo E’ Servito era presentato da Assad! A parte! Che poi questa cosa non se la ricorda mai nessuno…

  8. oddball ottobre 2, 2013 a 12:49 pm #

    Forse sarebbe anche il caso di ricordare che al mondo non esiste SOLO Carlo Giovanardi…
    Di Daniele Giovanardi, giovane medico berlusconiano (gemello di Carlo) nessuno ne parla???? Meditate gente, meditate….

    • oddball ottobre 2, 2013 a 12:52 pm #

      Anticipo già i criticoni…si può scrivere sia Giovanardi che Jovanardi, sono entrambi corretti

      • sgargabonzi ottobre 2, 2013 a 6:11 pm #

        Jovanardi? Scommetto che sei un lettore di Suore Ninja! 🙂

  9. sgargabonzi ottobre 2, 2013 a 6:10 pm #

    La morte, in tutta la sua simpatica paciosità! 🙂

    http://raw.prochan.com/CCTV/t/332_1346080253

    • caramelleamare ottobre 3, 2013 a 4:14 am #

      Questo spiega il dominio incontrastato dei cinesi nei tuffi sincronizzati.

      • circobazooko ottobre 4, 2013 a 3:17 pm #

        sento di volerti bene anche se tu mi respingi

        • caramelleamare ottobre 4, 2013 a 11:17 pm #

          Io sento delle voci nella testa che ripetono “devi farlo, devi farlo” ma non mi dicono mai cosa.

        • caramelleamare ottobre 5, 2013 a 4:21 am #

          Però devo dire che la tua costanza, tua figlia Costanza, sta facendo breccia, intanto ti dedico questa:

          • circobazooko ottobre 6, 2013 a 2:39 pm #

            Che pezzo! Se giocassi a calcio ti dedicherei un gol, ma con la fortuna che ho, nel momento in cui mi levo la maglia per mostrare la dedica, salterebbe su Piccinini a dire: “APPLAUSI PER LEI! Pubblicità per noi”

            • caramelleamare ottobre 6, 2013 a 7:50 pm #

              Piccinini ai tempi di questo singolo era il futuro, ora annaspa per stare dietro alle invenzioni lessicali di Caressa & Co. Fa quasi tenerezza, ormai grida “numero” anche sui falli laterali.

              • sgargabonzi ottobre 10, 2013 a 8:36 pm #

                Però io non ti capisco. Alle superiori non lo sopportavi, poi dopo ha iniziato a piacerti, poi ora me lo cassi. Ho capito che sei frocio per Caressa e Tecca, però…
                Ah, ti ricordo che il tuo amato Rino Tommasi ha pubblicato tutti i suoi libri per la mia stessa casa editrice.

                • caramelleamare ottobre 11, 2013 a 3:58 am #

                  E’ diverso: prima lo odiavo per quel che sginificava, come in teroia dovrei odiare anche Caressa che però si fa odiare meno perché è più divertito, appassionato e gigioneggia alla grande. Adesso lo boccio, il Picci, sotto il profilo tecnico e ancora di più al confronto col carisma del Caressa. Caressa fa cinema, Piccinini fa spot commerciali mediaset degli anni ’90, ma non lo odio più paraccio.

  10. sgargabonzi ottobre 2, 2013 a 6:10 pm #

    LA PREDICIOTTESIMITA’! http://www.deejay.it/video/prediciottesimi/352580/

    • Falsa in bilancio ottobre 3, 2013 a 12:26 am #

      Quei binari un tenero ricordo in memoria di Peppino Impastato

  11. circobazooko ottobre 4, 2013 a 3:24 pm #

    quanto dolore in questo supermercato, mi hai fatto stare male… il papà carbonizzato, il macellaio che piange, l’amore lontano, le aragoste… Red Canzian… Ma soprattutto i due bambini del “come è umano lei” che si abbassano sempre di più… li ho amati 😀

    • sgargabonzi ottobre 10, 2013 a 8:33 pm #

      Circo, sincera però: ma te dietro i miei pezzi più smaccatamente comici, trovi comunque un cuore di dolore e di tormento? Vorrei tu me ne parlassi. Anche in un post pubblicabile. Anche con l’aiuto del Re della Psiche.

      • circobazooko ottobre 10, 2013 a 8:56 pm #

        guarda che sono sempre sincera, quando ti dico che questo post mi ha fatto star male è così. Te ne avrei parlato diffusamente ma visto che secondo te per scrivere ho bisogno dell’aiuto del Re della Psiche, perché da sola non sono in grado, t’attacchi al cosiddetto tram.

        • circobazooko ottobre 10, 2013 a 9:59 pm #

          sto scherzando, un pezzo ce l’ho già in mente. Ne parliamo a Lucca? 🙂

          • sgargabonzi ottobre 10, 2013 a 11:01 pm #

            NE PARLIAMO A LUCCA FRA UN INCONTRO CON GLI AUTORI E L’ALTRO ANCHE SE TE QUEST’ANNO TE NE VEDRAI SOLO LA META’ PERCHE’ – MEGLIO CAPIRSI SUBITO – TI MANDO COL LUCHI A CERCARMI DELLE ROBE PER GLI STAND CHE NON C’HO TEMPO

            • circobazooko ottobre 11, 2013 a 12:19 am #

              giuro che al posto di ‘robe’ avevo letto ‘troie’. COMUNQUE PER FORTUNA CHE C’E’ IL LUCHI E NON AGGIUNGO ALTRO!

              • sgargabonzi ottobre 11, 2013 a 2:59 am #

                Parlando di cose serie. A 12 numeri dall’inizio della collana Le Storie, vorrei qui di seguito il tuo voto per ogni numero. START! Pure i voti di Caramelle, gradirei.

  12. caramelleamare ottobre 7, 2013 a 11:04 pm #

    Ho appena reso inutilizzabili due euro incastrandole sotto al tappo di una bottiglia di Coca-Cola da due litri e non c’è modo di toglierle. Sono disperato!!
    Oltre al danno la beffa, la Coca-Cola si sta sgasando proprio mentre vi scrivo!

    • sgargabonzi ottobre 10, 2013 a 8:31 pm #

      Ti ricordo che te sei quella stessa persona che, ai tempi delle superiori, bruciasti 50mila lire con un tuo amico del mare e poi, con tagli più piccoli, facevi il gioco della macchina in corsa con la banconota fuori dal finestrino.

      • caramelleamare ottobre 11, 2013 a 3:50 am #

        Se è per questo più d’una volta dopo aver parcheggiato ho lasciato dei soldi sotto al tergicristalli per vedere se al ritorno ce li trovavo.

        • sgargabonzi ottobre 11, 2013 a 5:16 am #

          E se ce li ritrovavi eri un po’ deluso, dilla tutta.

          • caramelleamare ottobre 11, 2013 a 2:09 pm #

            Noo!! Ero felicissimo, le abbracciavo e gli giuravo che non glielo avrei fatto mai più.

Trackbacks/Pingbacks

  1. alcuni aneddoti dal futuro degli altri | 30.09.13 | alcuni aneddoti dal mio futuro - settembre 30, 2013

    […] Lo Sgargabonzi, “Le 20 persone che non vorresti MAI incontrare al supermercato”: La classica persona coi pacchettini di plastica con all’interno il prosciutto cotto appoggiati addosso alle mani. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: