12 argomenti per rimanere subito bene alle grandi platee

15 Ago

Nutellamania.
.

Rocco.
.

Lupo ululì castello ululà
.

Il grande capo Estiqaatsi.
.

Le morti cruente di Kenshiro.
.

L’intramontabile maria.
.

Oh no i Jalisse.
.

Che ridere i cospirazionisti.
.

Oh no i Testimoni di Geova la domenica mattina.
.

Andrea Di Prè.
.

Oh no il mignolo contro lo spigolo.
.

Chuck Norris è un grande.

———————-

ATTENZIONE!
3 MISSIONI SIMPATIA CLAMOROSAMENTE OUT!

Fiat Duna.
.

Vuvuzela.
.

Don Lurio.

Annunci

54 Risposte to “12 argomenti per rimanere subito bene alle grandi platee”

  1. icittadiniprimaditutto agosto 15, 2012 a 5:07 pm #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. circobazooko agosto 15, 2012 a 6:20 pm #

    la Nutella mi fa cagare, così come tutti i coprofagi che la mangiano, che ne vanno matti, che non sanno come farebbero senza, e che porcocane te lo devono dire per forza. Spiace un po’ invece vedere Don Lurio tra le mode “out”. Tra l’altro ricordo che ebbe la sfiga di morire a pochi giorni di distanza dall’avvocato Agnelli: tutti presi a commemorare il farabutto di Torino, i Tg non diedero a Don L. praticamente uno straccio di attenzione. Fu una cosa abbastanza triste. Credo che la cosa peggiore per un personaggio noto sia morire nel periodo sbagliato. E voglio qui ricordare che la stessa sorte toccò ahinoi all’immenso Sabani.

    • sgargabonzi agosto 15, 2012 a 6:26 pm #

      Preciso! Morì appena dopo Pavarotti. Roba che io quando vidi la bara di Sabani pensavo fosse solo che stava imitando Pavarotti!

      Ricordo anche che il filosofo Karl Popper morì quando Moana Pozzi e non se lo inculò nessuno.

      • circobazooko agosto 15, 2012 a 6:56 pm #

        di Popper non mi ricordavo, ricordo però che appresi della morte di Moana dalla radio. Dio mio, che tempi.
        Sullo stesso tema, come non citare la doppietta Antonioni-Bergman nel luglio 2007? So che, per l’emozione, alcuni cinefili del Dams di Bologna quell’estate implosero.

      • Sant'Azza agosto 15, 2012 a 7:44 pm #

        Infatti incularono la Pozzi, almeno dice così.

        • sgargabonzi agosto 15, 2012 a 9:18 pm #

          NON SEI SCONTATA PER NIENTE

          • Sant'Azza agosto 15, 2012 a 9:24 pm #

            No infatti, prezzo pieno.

    • Falsa in bilancio agosto 15, 2012 a 11:22 pm #

      Ciao Cirko!La Nutella non mi fa impazzire ma neppure la disprezzo, se non fosse che per colpa di quell’insulsa cremina stuffosa ormai non esista in giro cornetteria, forno o bar che abbia dei cornetti o pasticciotti con la crema al cioccolato. Perchè la gente non li chiede e preferisce quelli con la nutella! Ma si può essere così fessi?ma si possono, dico io, si possono avere delle papille gustative così ingenue?Mbà.Ultimamente mi è persino capitato di trovarcela dentro alcuni mignon acquistati in una famosa pasticceria.E lì mi sono davvero venuti i cinque minuti

      • circobazooko agosto 15, 2012 a 11:42 pm #

        Ascolta, forse non te ne fregherà un cazzo ma te lo dico comunque: io sono emiliana. Dalle mie parti uno dei piatti tipici sono le crescentine, dette anche (erroneamente) tigelle, ossia dei dischi di pasta lievitata che vengono cotti e poi farciti con affettati di vario tipo, o ancora meglio con un battuto di lardo, aglio e rosmarino, spolverizzato di Parmigiano Reggiano. Credimi, una delizia. Orbene, da diversi anni i ristoranti e gli agriturismi della zona propongono immancabilmente l’ultimo giro di tigelle con la Nutella. Che è come dire, perdio, la pizza con la Nutella a Napoli, la carbonara con la Nutella a Roma, il risotto trevigiano condito con la Nutella. Io non so di dove sei tu, ma prendi il piatto tipico della tua zona e immagina che te lo servano con la Nutella sopra. E LA GENTE E’ PURE CONTENTA! Io non sono propriamente una purista, ma quest’andazzo, ti dirò, mi fa abbastanza schifo.

        • Falsa in bilancio agosto 16, 2012 a 11:31 am #

          Io sono salentina. Ed in effetti, come ti accennavo, il pasticciotto con la nutella già lo fanno. Lo chiamano “pasticciotto Obama” i simpaticoni!

          • Gennaro agosto 26, 2012 a 7:06 pm #

            E meno male, che con la crema che fate in Salento i pasticciotti senza nutella sono improponibili. Salvo che, come qualunque altra cosa abbiate/facciate/balliate in Salento la spacciate per l’ottava meraviglia di stoqatso.

            • sgargabonzi agosto 27, 2012 a 3:11 am #

              Seeee, un par de ciufoli! Il pasticciotto crema e amarena che fanno laggiù è meglio della vita! Senza contare il rustico leccese, quello con la besciamella a 1 euro.

            • Falsa in bilancio agosto 27, 2012 a 3:16 pm #

              Ehi Don Gennaro, se c’è una colpa che non mi si può imputare è quella di essere una fanatica della mia terra, per cui vacci piano con queste accuse!
              In secondo luogo, per quanto io possa essere d’accordo con te (salvo la storia della crema),ti farei notare come il fenomeno da te descritto non sia proprio una prerogativa del Salento, ma di buona parte delle regioni italiane.Toglici la quota di ridicola autocelebrazione e ti rimane una buona fetta di nome marketing. E funziona purtroppo!
              Il piatto forte della tua regione invece qual è?La simpatia?Lo fate da Dio.

  3. Flx agosto 15, 2012 a 7:27 pm #

    Di pré sarà anche libertino e radicale nelle sue uscite, peró come critico d’arte non si discute.

    • sgargabonzi agosto 16, 2012 a 10:37 am #

      Chissà che ne pensa delle copertine di Graham Coxon e come le venderebbe.

    • Pinxor agosto 18, 2012 a 9:56 pm #

      Come critico d’arte non si discute: è un cretino, un buffone della peggiore risma, praticamente il corrispettivo odierno del venditore delle pozioni miracolose nel far west. Ma se per critico d’arte s’intende uno con un bell’eloquio fluente, il ciuffo e i congiuntivi giusti, sì, non si discute: un gran critico.

      • sgargabonzi agosto 18, 2012 a 11:23 pm #

        A me colpì quando definì con “bambagiosità e batuffolosità” un pezzo di peloche attaccato al quadro di una tizia.

  4. Hoisthatrag agosto 15, 2012 a 7:49 pm #

    Beh, Miriam Makeba morì lo stesso giorno di mia madre. Ora, per voi sarà più toccante sapere che mia madre è morta perchè probabilmente non sapete molto di Miriam. A me invece ha fatto piacere sapere che se ne siano andate insieme, perchè Miriam l’ho ascoltata tantissimo ed era un’artista divina, ha vissuto pienamente ed è morta sola e per trascuratezza a causa di un malore dopo un’estenuante attesa per cantare, sotto la pioggia, all’UmbriaJazz, Mia madre avrebbe voluto essere solo se stessa e non ci è riuscita, ed è morta tra il pullulare lamentoso del parentado avanti e indietro per la casa. Quindi oso dire che le coppie di morti su menzionate sono solo il riflesso dell’ordine superiore equilibratore, che menti attente come le vostre hanno notato. Mia madre odiava Norris per il suo naso a martello e io finalmente ieri sera ho fatto un tiro di canna che non mi ha fatto un brutto effetto. W Makeba.

    • sgargabonzi agosto 15, 2012 a 8:02 pm #

      Ciao Hoisthatrag e grazie per aver condiviso questo pensiero.
      Miriam Makeba ricordo che morì dopo aver cantanto in una serata dedicata a Roberto Saviano, con lui presente. Io ero al mare a Milano Marittimo e scrissi SAVIANO ASSASSINO sulla sabbia, con ovvie polemiche della Provincia tutta. Lui, effettivamente, gli dedicò il capitolo meno convinto del suo secondo libro, che parte da quest’articolo: http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/spettacoli_e_cultura/makeba-muore/saviano-commento/saviano-commento.html

      • Fra Puccino agosto 17, 2012 a 10:48 am #

        si dice Milano Marittima, le città hanno genere femminile tranne nel caso di Taranto, Torino e Termoli (infatti si dice “il” Torino, sono “di” Taranto o “Termoli è un postO bellissimo, dovresti venirci anche tu quest’anno”

        studia invece di fare lo spocchiosO

  5. Hoisthatrag agosto 16, 2012 a 8:10 am #

    Ho tentato di leggere l’articolo, ma è mortale come annotasti tu.

  6. OCTOPUS agosto 16, 2012 a 9:35 am #

    Tutto troppo ovvio.Non è da te.

    • sgargabonzi agosto 16, 2012 a 10:36 am #

      E’ estate per tutti Octopus e siamo tutti stanchi. Abbi pazienza.

      • OCTOPUS agosto 16, 2012 a 11:30 am #

        Tu esser stanco non sai manco cosa voglia dire.Altrimenti alzeresti quel culo e verresti a darmi una mano.

        • sgargabonzi agosto 16, 2012 a 2:14 pm #

          ‘A MARCHETTARAAAAAA!!!

          • OCTOPUS agosto 17, 2012 a 10:32 am #

            Lo vedi il dito medio??Ma che vedi,te sei cieco peggio di mio nonno.Buongiorno Ciliegino.

  7. La Settima Bibitara agosto 16, 2012 a 8:44 pm #

    Che bello questo post mi fa ridere! Ne avevo bisogno, siete delle belle persone tutti e scusatemi, vi porgo le mie scuse più sincere per aver preso in giro e mancato di rispetto ad alcune persone. è bello che questo post mi fa ridere e spero accettiate le mie scuse, i vostri inviti erano davvero belli ed educati, solo che io stavo male e ho ancora dei problemi col passato da risolvere. Scusatemi tutti, mi sono comportata in modo ingiustificabile ma il meglio che posso fare ora è scusarmi in modo sincero e dirvi che siete delle belle persone e che mi siete stati “virtualmente” vicini più di tante persone che avevo intorno fisicamente. Scusatemi ancora, ero confusa, arrabbiata, mi mancava qualcuno e poi dovevo risolvere delle questioni del passato.

  8. chicca agosto 17, 2012 a 9:43 am #

    mi piacerebbe leggere un post autobiografico tragicomico dello sgargabonzi… non è che ce n’è già uno? vorrei qualcosa sul mare, sul sole, su piedi che bruciano, oppure qualcosa sulle ruote della macchina bucate…

  9. Fra Puccino agosto 17, 2012 a 10:49 am #

    le vuvuzela sarebbero tornate di monda se Euro 2012 lo vinceve l’Italia di Prandelli, bastava solo che mettevano dentro Tatuaggio Diamanti invece di quel brasiliano che si è fatto male subito (si sarà stancato il giorno prima in disco, tutti eguali questi brasiliani)

  10. Facili Entusiasmi agosto 17, 2012 a 7:28 pm #

    Acid sempre più criptico!

    • sgargabonzi agosto 18, 2012 a 8:38 pm #

      Facili sempre più assente, svogliata e laconica!

      • Facili Entusiasmi agosto 18, 2012 a 9:48 pm #

        Voto a Facili: 2!

    • Falsa in bilancio agosto 21, 2012 a 1:51 am #

      Caramellina ci basta saperti in salvo.

    • caramelleamare agosto 21, 2012 a 3:52 am #

      volevo dire …anche!

      http://multimedia.quotidiano.net/?tipo=photo&media=41586

    • sgargabonzi agosto 21, 2012 a 8:45 am #

      Sì caramelle ma non m’hai risposto su Dr. Morgue! L’hai poi letto?

      • caramelleamare agosto 21, 2012 a 11:03 am #

        Ah si, l’ho letto certo. Bello m’è piaciuto abbastanza, come sempre preferisco i primi numeri per il fattore novità, e anche perche come al solito non mi ricordo niente dei numeri passati quindi perdo il filo pratico della vicenda e non capisco quel che succede.

        • sgargabonzi agosto 21, 2012 a 3:30 pm #

          il penultimo, col cliffhanger con cui si chiude, è per me il più bello della serie! mo’ ti consiglio di recuperare durango e comanche, li amerai. 7 numeri l’una.

  11. Falsa in bilancio agosto 21, 2012 a 1:54 am #

    Invece negli ambienti che frequento io una cosa per rimanere subito bene è conoscere a memoria il testo del “Vitello dai piedi di balsa” di Elio. Un grande classico!

    • sgargabonzi agosto 21, 2012 a 10:07 am #

      Vero. Ma è impensabile che esista qualcuno umanamente decente che non sappia a memoria i testi dei primi tre (e non oltre) album degli Elii.

      • Falsa in bilancio agosto 21, 2012 a 4:12 pm #

        Più un loro inedito dal titolo “16 anni”.Potete trovarlo sul mulo.Consigliatissimo.

        • sgargabonzi agosto 22, 2012 a 8:55 am #

          Ma quello mi risulta essere un outake di Edoardo Bennato. La voce è sua.

          • Falsa in bilancio agosto 22, 2012 a 9:38 pm #

            Per me è il caso di indagare più a Fondi.

            • caramelleamare agosto 23, 2012 a 3:28 am #

              Confermo, è di Bennato. Non male però.

            • sgargabonzi agosto 23, 2012 a 9:39 am #

              Fondi, la ridente cittadina laziale che nel 2011 ha vinto il Cardo d’Oro per infiltrazioni mafiose?

              • Falsa in bilancio agosto 23, 2012 a 1:35 pm #

                Anche per infiltrazioni di botox!

  12. Falsa in bilancio agosto 23, 2012 a 1:38 pm #

    A proposito di concorsi e titoli, mi pare che questo abbia le carte in regola per vincere il titolo di film più brutto dell’anno: http://www.youtube.com/watch?v=JSRL0EVfDl8

  13. Falsa in bilancio agosto 25, 2012 a 1:46 pm #

    Yuuuuuuuuu c’è nessuno in casa!!??

  14. caramelleamare agosto 29, 2012 a 9:09 pm #

    Sto cercando di salvare uno scoiattolo appena nato, caduto dal suo albero suppongo, l’altro era accanto a questo qua, morto, ma con un espressione serena. di quelle tipiche di ha vissuto una vita al massimo e non si pente di niente. Muesli invece, questo è il suo nome, è sopravvissuto e sto cercando di fargli passare la notte prima di annegarlo nel porto domani mattina all’alba.
    Vorrei che fosse l’albe perché sarebbe piu toccante. il giorno nasce, Muesli muore. se poi non mi sveglio lo potrei portare dal veterinario che gli garantirà una vita normale.
    Se avete suggerimenti per farlo sopravvivere ….un veterinario mi ha detto di dargli due terzi di acqua, un terzo di latte, mischiati con un po di tuorlo d’uovo. Non ho siringhe quindi gli ficco un cotton fiock in bocca imbevuto in quell’intruglio.

  15. caramelleamare agosto 31, 2012 a 11:58 am #

    Muesli ce l’ha fatta!! a morire serenamente come suo fratello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: