L’agenda rossa di Borsellino

24 Feb



Allora, signori, vado al dunque subito. Forse ho ritrovato la famosa agenda rossa di Borsellino. Per caso è una Nazareno Gabrielli in finto cuoio? Niente, in pratica m’era finita non so come nello scatolone degli Alan Ford. Ovviamente mi sono incazzato come un lupo con mia madre, anziana e malata, che quando la camera me la riordina lei…
Ma bando agli indugi, vado ad aprirla e a sbobinarvi in diretta il contenuto della prima ventina di pagine.
Ecco che sto aprendo l’agenda rossa di Borsellino, signori.

Prima pagina, dedica: “a David Bowie, l’uomo a cui devo tutto”. Iniziamo bene.

Seconda pagina. Un numero di telefono appuntato a lapis (051-52XXXX) e uno scarabocchio di ragazzina nuda (probabilmene di colore) coi quattro arti amputati e i polmoni estroflessi dalle narici.

Terza pagina: un biglietto del cinema attaccato col nastro adesivo. Il film è “Sister Act 2”. Spettacolo pomeridiano del mercoledì, ridotto.

Pagine 4 e 5. Madonna m’è preso un colpo! Pagine pop-up! Riproduzione tridimensionale della Reggia di Caserta in cartoncino bristol e tricromia.

Pagina 6. Lista di “camorristi perbene”. Accanto a ogni nome, da 1 a 5 asterischi. L’unico col massimo dei voti, il grande e indimenticato Sandro Pertini. Ciao Mimì, sei stata grande.

Pagina 7. Solita, trita, banale, risaputa foto ricordo pisana, in cui Borsellino sta in prospettiva con la torre pendente e sembra reggerla. Anzi no, non sembra nemmeno reggerla perché stava dieci centimetri buoni dietro a dove doveva stare.

Pagina 8. Top ten degli albi preferiti di Dylan Dog. Sono tutti di Chiaverotti e Ruju, solo uno di Sclavi (la storia breve “La cantina”). Non ho parole.

Pagina 9. Nuovo scatto pisano. Ora sta troppo avanti.

Pagina 10. Cifre, lettere, calcoli. Forse ci siamo. No, da un appunto finale si capisce che sono appunti di lettura di un LibroGame della serie Oberon.

Pagina 11. Una mappa! Pare essere quella dei passaggi sotterranei che percorrono la Vucciria. No, niente, la riconosco: terzo volume di Alla Corte Di Re Artù. E’ il regno dei morti. Il Beholder stava a nord, coglione.

Pagina 12. Scontrino Esselunga. 1 confezione di caramelle Rossana e 600 bottiglie di Sprite.

Pagina 13. Ancora una foto pisana. La posizione sarebbe giusta ma le mani non sono in linea.

Pagina 14. Foto ricordo insieme a Falcone, Don Puglisi e Ayala. Brindano e sorridono felici. La location è Stonehenge.

Pagina 15. Pagina mancante.

Pagina 16. Però c’è la facciata dietro, com’è possibile?

Pagina 17. Scritta a Uniposca oro e pioggia di brillantini: “Follonica – Vacanze 1992”. Treccina colorata spillata che avrebbe dovuto essere utilizzata come segnalibro. Quelle vacanze a Follonica non le avrebbe mai fatte.

Pagina 18. Borsellino in perfetta tenuta Pretty Green. Parka Quadrophenia, jeans Denim modello Vintage Indigo, Canvas pump bianche, berretto lennoniano, maglietta promozionale Bo-Frost.

Pagina 19. “Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola”. Celebre citazione di Giovanni Falcone ripresa da un precedente testo degli Afterhours.

Pagina 20. Ennesimo scatto pisano. Borsellino sdraiato di schiena pare tenere la torre dalla base.

Annunci

82 Risposte to “L’agenda rossa di Borsellino”

  1. Facili Entusiasmi febbraio 24, 2012 a 12:47 am #

    Le foto pisane! Sei folle!

    • sgargabonzi febbraio 25, 2012 a 1:00 am #

      Si vede tanto che sono un genio iconoclasta eh? 😦

  2. Onofrio febbraio 24, 2012 a 1:24 am #

    SESTO!

  3. sgargabonzi febbraio 24, 2012 a 1:59 am #

    Ecco un gran bel gruppo:

  4. pilade febbraio 24, 2012 a 11:47 am #

    E nella maglietta BoFrost, la chiave di molti misteri della seconda repubblica.
    Strana la classifica dei Dylan Dog, me lo facevo un tipo da Manfredi.
    Ciao complimenti e continua così, che qui è tutto un magna magna.

    • sgargabonzi febbraio 24, 2012 a 5:03 pm #

      Quindi robaccia tipo La Governante (forse la peggior storia di Dyd di sempre)? No perché su Dylan Dog Manfredi è stato peggio di Ruju e Chiaverotti. Poi su Nick Raider ha scritto storie notevolissime e il resto, da Magico Vento a Shanghai Devil, è leggenda!
      Ma di Gualdoni come curatore di testata che te ne pare? Sei contento? Io per un cazzo.

  5. °°° febbraio 24, 2012 a 1:06 pm #

    Burlone d’uno Sgarga!!!

  6. fabio argiolas febbraio 24, 2012 a 1:18 pm #

    Reblogged this on Su Seddoresu.

  7. icittadiniprimaditutto febbraio 24, 2012 a 2:13 pm #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  8. °°° febbraio 24, 2012 a 2:16 pm #

    http://stopbanche.com/engine/swf/player.swf?url=../../data/video/sara_nuda.flv&volume=100

    Sara Tommasi in un video parla del signoraggio bancario completamente nuda.
    Ma perchè?

  9. °°° febbraio 24, 2012 a 2:18 pm #

    http://stopbanche.com/engine/swf/player.swf?url=../../data/video/sara_nuda.flv&volume=100

  10. °°° febbraio 24, 2012 a 2:19 pm #

    Vabbè ,non riesco a mettere il link…

  11. sgargabonzi febbraio 24, 2012 a 4:31 pm #

    Troppo bella questa canzone. E pure il video.

  12. dezzyboy febbraio 24, 2012 a 4:51 pm #

    ma soprattutto, non dimentichiamoci che lunedì a roma a discutere di signoraggio bancario, oltre a scilipoti e sara tommasi, ci sarà anche edoardo romano, ex trettrè

    • sgargabonzi febbraio 24, 2012 a 5:02 pm #

      …ormai caratterista feticcio del cinema di Avati. Ma il mio preferito resta Mirko Setaro, lui sì un grandissimo, non a caso era quello che scriveva i testi pure per Cogliandro e Romano.

  13. n00b febbraio 24, 2012 a 5:34 pm #

    Pagina 15:

    Pesanti insulti rivolti contro Pupo circa le polemiche su Sanremo 1992. Pagina strappata in un secondo momento; è risaputo che a caldo, talvolta, la gente se ne esce con commenti che una roba guarda non mi dire.

    • sgargabonzi febbraio 24, 2012 a 5:48 pm #

      Ricordo.
      Era l’edizione in cui Pupo si presentò col suo vero nome, Enzo Ghinazzi, con quella canzone tremenda su cristo, sostituendo all’ultimo Jo Squillo, eliminata perché aveva già eseguito il suo pezzo su TeleEtna.
      Madonna che memoria pe’ ‘ste cazzate.

      Ah, la canzone più bella di quell’edizione fu questa:

      • n00b febbraio 24, 2012 a 6:11 pm #

        “Nice wheels!”

        (cit. “Rock’n’Rolla”)

  14. CCC febbraio 24, 2012 a 6:58 pm #

    “Madonna m’è preso un colpo! Pagine pop-up! Riproduzione tridimensionale della Reggia di Caserta in cartoncino bristol e tricromia.”
    E io che al massimo mi potevo permettere quei libricini del cazzo con “Il gatto e la volpe”, dove regolarmente la volpe si rompeva alla terza apertura…si vede che non avevo amicizie influenti!

    • sgargabonzi febbraio 25, 2012 a 12:55 am #

      Benvenuta, carissima! ERA ORA!
      Il problema è che voi ragazze degli anni ’90 avevate tutto già bello che scodellato. Negli anni ’80 usciva la mitica rivista Quik dove dovevi armarti di colla vinilica e forbici (con le punte arrotondate) e venivi guidato passo passo a farti i pop-up più spettacolari del mondo.
      E non dirmi che ti sei persa La casa dei fantasmi (della Ravensburger), il gioco da tavolo pop-up da molti preferito al classico Brivido (della MB).

  15. inurbanod febbraio 24, 2012 a 10:40 pm #

    Reblogged this on inurbanod.

  16. PikkioMania febbraio 24, 2012 a 11:40 pm #

    CAPOLAVORO VERO. Bravo Sgarga, ti voglio bene!!!

    • sgargabonzi febbraio 25, 2012 a 12:56 am #

      Grazie, Pi’. Dovere! ;-*

    • Copons febbraio 25, 2012 a 10:40 am #

      AHAHA
      Non volendo ho scritto un commento praticamente identico al tuo…

      Che vita di merda. 😦

  17. Copons febbraio 24, 2012 a 11:50 pm #

    Vabbè, è tipo la cosa più bella mai letta di sempre. TVUMDB

    • sgargabonzi febbraio 25, 2012 a 12:58 am #

      E allora sappi che mi devi un kebab dal kebabbaro sotto ai portici di Montevarchi!
      Non quello in fondo vicino alla maccina per le fototessere. Quello prima, coi tavolini e che fa anche le pizze. Poi si va a nonnizzare la Zaga.

  18. kreisky febbraio 25, 2012 a 2:19 pm #

    Ma quanto sarà bella Violante Placido ?
    http://video.corriere.it/violante-placido-attrice-rock/3a832668-5efe-11e1-9f4b-893d7a56e4a4

    • sgargabonzi febbraio 25, 2012 a 5:29 pm #

      A me e a tuo fratello non c’è mai piaciuta. Ciao.

      • caramelleamare luglio 20, 2016 a 11:11 am #

        No infatti. Ma considera che considera Noel uno con le dita tozze che suona male.

        • sgargabonzi luglio 23, 2016 a 4:05 am #

          Del resto lui ascoltava Riccardo Zappa ascoltava! La copertina di quel vinile ominimo è il simbolo di casa tua di tutti gli anni ’90 e ’00.

  19. sgargabonzi febbraio 25, 2012 a 3:42 pm #

    Roy Estrada, cantante delle Mothers, condannato a 25 anni!

    http://www.rockol.it/news-346524/Condannato-a-25-anni-di-carcere-Roy-Estrada,-ex-bassista-di-Frank-Zappa

  20. sgargabonzi febbraio 25, 2012 a 7:17 pm #

    Berlusconi prosciolto! Evvai! Sono contento come un bambino, così Berlusconi si sentirà un verme e quella è la pena peggiore di tutte!

  21. sgargabonzi febbraio 25, 2012 a 7:22 pm #

    Intervista BELLISSIMA e DIVERTENTISSIMA a Noel in quel del Late Late Show.

    Video sottotitolato:

    http://oasisnotizie.blogspot.com/2012/02/video-sottotitolato-noel-gallagher.html

    • °°° febbraio 25, 2012 a 8:01 pm #

      DIVERTENTISSIMA! AHAHAHAHAHAHAAH

  22. chicca febbraio 25, 2012 a 8:02 pm #

    LE PAGINE POP-UP!!

    • sgargabonzi febbraio 26, 2012 a 1:09 am #

      Esatto.

      • chicca febbraio 26, 2012 a 1:10 pm #

        ho frainteso, io pensavo alle finestre pop-up, quelle dove vinci qualcosa perchè sei il 999.999 millesimo visitatore. le pagine 3d mi fanno ridere un pochino meno.

        • sgargabonzi febbraio 26, 2012 a 11:29 pm #

          Certo che a te non ti va mai bene niente eh. Solo Mallarmè, Mallarmet, come cazzo si chiama. Qui la poetessa è Facili Entusiasmi, vi piacereste.

  23. LukiSkyWalker febbraio 26, 2012 a 1:43 am #

    Beh, che come artista, essendosi limitato (come ha fatto Celentano) a riportare i moduli della musica anglofona in quella italiana, sia stato poco originale e piuttosto derivativo è fuori discussione. In ogni caso era una gran persona: lo dimostra l’onestà intellettuale con cui dichiara quanto apprezzasse David Bowie, che anzi quest’ultimo fosse per lui un exemplum da seguire. L’unica sua pecca era il suo ostentato, un po’ puerile se vogliamo, amore per Pisa…

    • sgargabonzi febbraio 26, 2012 a 4:48 am #

      Luki, sbaglio di tanto indicando come precipui perni focali del tuo intervento il termine “exemplum” e quel pittoresco, folkloristico, ossianico “se vogliamo”?

      • LukiSkyWalker febbraio 26, 2012 a 2:39 pm #

        Tu si che mi conosci a fondo!

        • sgargabonzi febbraio 26, 2012 a 11:31 pm #

          Il prossimo fine settimana ho intenzione di portarti parlare con un prete, poi ti spiego.

  24. Tricuspide febbraio 26, 2012 a 5:28 am #

    Bello, bello, bello, bellobellobellobellobellobellobellobellobello bello!
    A me hai fatto sorridere per la prima volta su un frammento di realtà tremendam cattiva.
    …qui le storie.. . Non sono “cattive”… Piuttosto sono nere, all’acido fosforico, volutam esasperate in tragi-comiche sequenze… Che per qualche instante t fann pensare”aha ah che ganza questa storia!”… Ma qualche instante dopo arriva tutta insieme, in una botta sola, il pensiero che ” mica è poi così lontana la realtà”. Direi che il blog è un modo per esorcizzarla, questa realtà, a me fa un po’ effetto medicina contro le brutture del mondo.

    • sgargabonzi febbraio 26, 2012 a 11:35 pm #

      Domanda: perché sarebbero storie “all’acido fosforico” e non per esempio all’acido solforico o, ancora meglio, allo stramadonnato di porcòdio?

      • Tricuspide febbraio 27, 2012 a 10:00 am #

        …forse perchè, mentre scrivevo, pensavo a dei pesci dalla polpa gialla visti dalla vetrina d un pescivendolo durante una mattina piovigginosa (e poco uggiosa)…e sinceram m’avevan fatto un certo effetto, forse il fosforo m’è saltato fuori da questa matassa di pensieri! Comunque…si fa per parlare… Il mio acido preferito è l’ac. Nitrico:
        Meravigliosam incolore se puro,
        Vapori rossastri,
        E, se unito alla nitroglicerina… Si fanno tanti botti per la persona che più ci sta sulle balle!

        • sgargabonzi febbraio 27, 2012 a 2:59 pm #

          Far saltare in aria chi ti sta sulle palle? Ma che razza di figlia di un porporato sporporato sei?
          Prega di più, dammi retta. Se vuoi ti regalo un Rosario.

  25. Frida Sollazzo febbraio 26, 2012 a 1:24 pm #

    Chapeaux! ovviamente pagina 15 è la chiave di tutto il mistero, e spero che non sia stato il suo maggiord(u)omo a farla scomparire! aspetto il seguito!

  26. Falsa in bilancio febbraio 26, 2012 a 4:19 pm #

    Non mi capacito che possa esistere gente che ti critica. Il mondo è ripugnante perché è vario.

    • sgargabonzi febbraio 26, 2012 a 11:32 pm #

      Falsa, a chi lo dici! Dio solo lo sa come avrei bisogno di un abbraccio in questo momento. Magari da parte di una bella manza. 😦

      • Falsa in bilancio febbraio 27, 2012 a 3:56 pm #

        Dio sa anche quanto bella e quanto manza io sia!ma con il nome che mi ritrovo, se te lo raccontassi rischierei di non essere creduta.
        Sono tremendamente tentata dal sostituire il mio pseudonimo: è indubbio che abbia un gran fascino e la giusta carica di modernità, ma mi costringe continuamente a fare i conti con il paradosso del mentitore.
        Aggiungo anche che ti leggo da poco e che tra tutti questo è il pezzo che m’è garbato di più. Ma tanto tanto m’è garbato!Ti saluto con l’abbraccio da te vagheggiato.Ciao maschione. 🙂

        • sgargabonzi febbraio 27, 2012 a 4:14 pm #

          Piano col maschione. Io ho un pene enorme, il problema è che ce l’ho in culo. Comunque, cara Falsa, lieto di averi qui e mo’ non schiodarti. Comunque qua ci sono sette anni di stronzate da leggere e questa di Borsellino è poca cosa. Vai sotto “Racconti” e leggiti Le Avventure Di Gunther Brodolini, che è il figlio malnato che più rappresenta questo sphigato blogghettino della solitudine.

  27. sgargabonzi febbraio 27, 2012 a 4:57 am #

    Ed ecco la conferenza stampa Bonelli di ieri a Mantova, in cui si fa il punto della situazione della casa editrice e dei prossimi progetti:

    http://www.comicus.it/news/item/51626-mantova-12-conferenza-bonelli

    • Son già...son giare! febbraio 27, 2012 a 11:02 am #

      Il solito commento di comodo di Frida, che non l’ha manco letto perché dice “pagina 15 pagina mancante”. CONTINUIAMO COSì, FACCIAMOCI DEL MALE!

      • sgargabonzi febbraio 27, 2012 a 2:59 pm #

        Frida, per adesso, è un CAPOLAVORO INCONTROVERTIBILE di delusione. Disattenta come la merda.

      • Sant'azza febbraio 27, 2012 a 3:04 pm #

        Songia (posso chiamarti così se no è troppo lungo? O ti infastidisce?), attento a Frida che lei conosce il francese.

  28. Sant'azza febbraio 27, 2012 a 12:37 pm #

    A me Borsellino è sempre rimasto qui, come quando il boccone di pollo che cerchi di ingoiare ti sfregia la trachea. Che sensazione!
    Invece Falcone è uno che, già dal cognome, ti fa un’impressione diversa. Poi con la figlia che si ritrova, la cara Rita, tutt’altro discorso.

    • sgargabonzi febbraio 27, 2012 a 3:01 pm #

      E perché, quanto a cognome, Ayala dove me lo metti? Comunque Borsellino c’ha che era di destra come te, cara Sant’azza, con sommo dispiacere della Isa che tanto ti stimava.

      • Sant'azza febbraio 27, 2012 a 3:12 pm #

        Ayala mi fa venire in mente le alette di pollo, quelle speziate a modo, croccanti ma allo stesso tempo tenere, unte come la morte che, quando le mangi, ti rilasciano quell’arancione indelebile sulle dita oltre a quel tipico odore.
        Questa cosa che sono di destra, ormai non ha più piglio sulla Isa, perchè lei sa. Borsellino con me non ha nulla in comune a parte, forse, il fatto che entrambi andiamo matti per la Cristallina Ferrero.

        • sgargabonzi febbraio 27, 2012 a 4:19 pm #

          La Cristallina Ferrero è meglio dell’Idrolitina e della Frizzina perché sono ventiquattro buste invece che venti e ti lascia la bocca meno secca se la bevi prima di andare a letto (le altre sono fatali in questo). E poi c’è questa cosa della busta salvafreschezza, hai notato? Con la pellicola trasparente in mezzo. Scomodissima per quando la versi, ma apprezzo lo sforzo.

          • Sant'azza febbraio 28, 2012 a 2:58 pm #

            Sono rimasta alle buste vecchie, il salvafreschezza non so nemmeno cosa sia. Pensa che non posso più comprarla che se no, chi sai tu, mi picchia.

    • elena marzo 22, 2012 a 10:33 pm #

      w Saviano.

      • caramelleamare marzo 22, 2012 a 11:18 pm #

        Saviano è un cretino.

        • elena marzo 22, 2012 a 11:43 pm #

          puoi giustificare la tua affermazione perentoria?

          • caramelleamare marzo 23, 2012 a 12:40 am #

            Saviano è uno schifoso figlio di puttana.

            • elena marzo 23, 2012 a 12:45 am #

              Grazie per la spiegazione dettagliata, adesso ho le idee più chiare. Concordo.

  29. Sburrahahah febbraio 27, 2012 a 10:24 pm #

    Sono diventato quello che sono (non per vantarmi ma sono un postino di “C’e’ posta per te”, il noto format di Canale 5) grazie all’esempio ricevuto dal Maestro Borsellino.
    Le immortali musiche originali di ” C’era una volta in America” sono state una costante ispirazione per me… Ringrazio l’academy, ringrazio Brad & Angelina, grazie Michelle, amo il vostro paese…GIGI TI AMO!

    • sgargabonzi febbraio 28, 2012 a 6:09 am #

      Gigi Sammarchi?! Finalmente qualcuno che lo celebra come merita!

  30. sgargabonzi febbraio 28, 2012 a 4:40 pm #

    Qui il trailer di “Henry”, di Alessandro Piva. Potrebbe essere niente male.

  31. elena marzo 22, 2012 a 10:31 pm #

    W Saviano, Fava, Impastato.

  32. circobazooko settembre 17, 2016 a 12:57 pm #

    col senno di poi, quella dedica a David Bowie in prima pagina è veramente creepy

Trackbacks/Pingbacks

  1. I Link Della Domenica! · Gioca Giuè - febbraio 26, 2012

    […] sempre stata la passione di ogni nerd che si rispetti, persino di quelli più insospettabili come Paolo Borsellino. Ma che livello di autismo si deve raggiungere per riuscire a disegnare a memoria mappe come quella […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: