Ipotenuse (30)

23 Set
fantastorie

LA VITA SPETTACOLARE DELL’AGRONOMO PINACOTECA

Anni.
Nella vita si tende a vivere per un determinato numero di anni. E’ ovvio che gli individui cercano di viverne il più possibile, anche per godersi il nuovo elenco telefonico che viene dato gratuitamente ogni anno e il relativo cellophane. La persona ad oggi più longeva è stata l’agronomo Pinacoteca. Egli raggiunse la veneranda età di ottantuno anni. Ma sarebbe errato pensare che se li visse tutti. Purtroppo Pinacoteca era affetto fin dalla nascita da una malattia conosciuta come morbo di Scagnetti, una narcolessia severa che riduce chi ne è affetto a disporre di un solo secondo di veglia al giorno.
Fin dal primo giorno di vita, in quel quotidiano secondo, Pinacoteca si svegliava di soprassalto, sgranava gli occhi, urlava a squarciagola “BOLBO!” poi crollava di nuovo addormentato. Nonostante l’invalidante menomazione, la madre si organizzò per fargli vivere una vita come tutti. Sapendo che c’era un solo secondo al giorno per interagire con lui, fin da piccolo gli fecero frequentare una scuola speciale. La maestra e i compagni di classe lo raggiungevano direttamente nella sua cameretta e le lezioni duravano un secondo. Per esempio, una lezione di italiano poteva essere questa: “Allora cari ragazzi, la lezione di oggi…”. Nella lezione di storia dell’arte gli veniva appoggiato un quadro davanti perché lo vedesse. In quella di matematica gli urlavano: “Uno!”. A ginnastica gli davano un colpo di mazza da baseball nelle tempie. A storia gli sputavano. Pinacoteca cresceva sano e colto. Tra l’altro piaceva molto alle ragazze, a causa di un pigiama a righine.
Pinacoteca arrivò addirittura a laurearsi in agraria, attraverso una serie di esami pilotati in cui la risposta giusta ad ogni domanda era “BOLBO” (per esempio: “ci parli delle barbabietole da zucchero”), nonché con una perfetta e inappuntabile tesi sul tema dell’assenza di tesi. Pinacoteca ottenne il massimo dei voti e, grazie al suo pigiama a righine, anche la lode, il bacio accademico e un sacchetto di elastici multicolore. A ventiquattro anni stupì tutti sposandosi con la bellissima fotomodella Nivea Formenni, dopo un fidanzamento durato quasi mille secondi. Per vivere un surrogato di viaggio di nozze, Nivea tritava delle cartoline dei luoghi dove le sarebbe piaciuto andare, le mischiava al pappone di Pinacoteca e ce lo ingozzava bestemmiando.
Da buon genio sregolato cambiò molti mestieri nella sua vita, addirittura trovò impiego come ricercatore in un laboratorio biotecnologico e fu lui a scoprire il primo carburante ecologico ricavato dalle melanzane, per il quale vinse il premio Nobel che gli venne recapitato direttamente in vena. Infatti Pinacoteca era addetto ad un macchinario programmato per scoprire prima o poi quel carburante, un marchingegno che si doveva accendere una volta al giorno e che fu programmato per attivarsi all’urlo di un tizio con un pigiama a righine. Come se non bastasse, Pinacoteca fu un leggendario fantasista dell’Udinese, scattante e imprevedibile in campo, che segnò la bellezza di centosei goal nel campionato ’78/’79, famoso anche per le sue dichiarazioni polemiche e i suoi eccessi nel dopopartita. Insomma, il fatto di essere un vegetale fatto e finito non sembrava ostacolarlo più di tanto. Addirittura si distinse come artista di livello, quando venne esposto, su una sedia a dondolo e con un sombrero in testa, in un’istallazione della Biennale di Venezia dal titolo “Le frasche apparenti 404”.
Nell’autunno della vita, Pinacoteca si rivelò un nonno premuroso. Giocava coi nipotini a Twister con il morto o a farsi trainare da Mercedes in corsa con una corda annodata alla caviglia. Pinacoteca si spense il giorno del suo ottantunesimo compleanno, a causa di un pigiama a pallini che entrò perniciosamente in conflitto col suo a righine, soffocandolo amaramente. Si scoprirà solo dall’autopsia che l’agronomo Pinacoteca era in realtà una farfalla mutatissima.

Annunci

176 Risposte to “Ipotenuse (30)”

  1. acidshampoo settembre 24, 2010 a 12:15 am #

    Noemi Letizia s’è rifatta (QUI).

  2. acidshampoo settembre 24, 2010 a 1:21 am #

    QUI un fattaccio.Vabbè, anche Olindo Romano leggeva Diabolik e Osama Bin Laden è fan di Whitney Houston.

  3. acidshampoo settembre 24, 2010 a 1:24 am #

    QUI, un nuovo bellissimo video dei Coral, dall’album Butterfly House.

  4. ??? settembre 24, 2010 a 7:41 am #

    Oh, mancava da un po’ un bel pezzo come questo. Che poi a me le ipotenuse piacciono tanto, almeno  quanto le idiosincrasie. Qui la bellezza sta nella metafora, ottimamente realizzata, del vivere tutto in un secondo che è specchio preciso dei nostri tempi. Una favola moderna, frizzante, ironica.Grazie per la citazione (a causa di un pigiama a pallini che entrò perniciosamente in conflitto col suo a righine, soffocandolo amaramente)

  5. caramelleamare settembre 24, 2010 a 12:27 pm #

    E pensare che nel mondo vengono pubblicati autori inutili come Banana Yoshimoto e invece capolavori come questi chissa se vedranno mai gli scaffali di una libreria!!Troppo divertente e geniale, ma voglio i diritti d’autore perche è evidente che ti sei ispirato a una delle mie possibili vite.

  6. caramelleamare settembre 24, 2010 a 12:30 pm #

    Grazie per la citazione (a causa di un pigiama a pallini che entrò perniciosamente in conflitto col suo a righine, soffocandolo amaramente)Ti invito a leggere fra le righe: con il tuo arrivo finisce l’ipotenusa, l’ispirazione e il momento comico. Vedi un po te se è il caso di vantarsene…

  7. caramelleamare settembre 24, 2010 a 12:36 pm #

    QUI, un nuovo bellissimo video dei Coral, dall’album Butterfly House.Ho smesso di giudicare i video musicali alcuni anni or sono, ma questo m’ha colpito molto positivamente. Queste atmosfere inquietanti sembrano provenire direttamente dagli scarti di qualche regista horror degli anni 30.

  8. caramelleamare settembre 24, 2010 a 12:37 pm #

    …non rompere le palle acid: anni 10, 20, 30, 40 non lo so, vecchi.

  9. acidshampoo settembre 24, 2010 a 12:49 pm #

    > …non rompere le palle acid: anni 10, 20, 30, 40 non lo so, vecchi.Più che altro è “gli scarti di qualche regista horror” che m’ha colpito. Solo te potevi intenderlo come un complimento.

  10. acidshampoo settembre 24, 2010 a 12:52 pm #

    > Qui la bellezza sta nella metafora, ottimamente realizzata, del viveretutto in un secondo che è specchio preciso dei nostri tempi.Senza contare che un novantenne ha passato trent’anni della sua vita a dormire. Cosa ci sarebbe stato in quei trent’anni, se avesse potuto viverli? TRENTANNI eh, diamo un peso alle parole, TRENTANNI.Bisognerebbe fare come Walter Chiari, che dormiva solo due ore al giorno.

  11. caramelleamare settembre 24, 2010 a 1:01 pm #

    Solo te potevi intenderlo come un complimento.Sisi confermo, è assolutamente un complimento!

  12. Dillydoll settembre 24, 2010 a 1:51 pm #

    Anche per me le Ipotenuse sono fra i miei pezzi preferiti!Ma cos’è “Twister con il morto”? 😀 

  13. acidshampoo settembre 24, 2010 a 2:30 pm #

    Grazie Dillydoll. Ovviamente mi riferivo al Twister della MB, un classicone della nostra infanzia. Ti ricorda niente QUESTA?

  14. ??? settembre 24, 2010 a 2:36 pm #

    “Ti invito a leggere fra le righe: con il tuo arrivo finisce l’ipotenusa, l’ispirazione e il momento comico. Vedi un po te se è il caso di vantarsene…”ah… mi sembrava che “perniciosamente” fosse una cosa bella…:-(

  15. acidshampoo settembre 24, 2010 a 3:25 pm #

    QUESTO il film italiano più bello della stagione scorsa, dopo ovviamente L’Uomo Che Verrà.

  16. acidshampoo settembre 24, 2010 a 3:51 pm #

    QUI un bell’articolo sulla commedia sofisticata nel cinema italiano degli anni ’70.

  17. acidshampoo settembre 24, 2010 a 6:53 pm #

    E’ morto Renato Rascel. 😦

  18. Daiana settembre 24, 2010 a 7:18 pm #

    Soffro di vertigini…

  19. acidshampoo settembre 24, 2010 a 7:51 pm #

    > Soffro di vertigini…Pure io, da matti. E mi basta poco più che stare in piedi su una sedia. La disavventura recente di Caramelle e famiglia in montagna popola i miei incubi da quando me l’ha raccontata…

  20. Daiana settembre 24, 2010 a 8:07 pm #

    Pure io, da matti.Pensa che in questi giorni io ne soffro anche da terra!! Cmq si anche io tremo al pensiero di quell’esperienza!! menomale che non sono potuta andare con loro!

  21. ??? settembre 24, 2010 a 9:08 pm #

    QUI le dieci possibili scuse dei preti pedofili

  22. ??? settembre 24, 2010 a 10:08 pm #

    Ma Renato Rascel era di destra o di sinistra?

  23. ??? settembre 24, 2010 a 10:13 pm #

    Feisbuuk non funziona!

  24. ??? settembre 24, 2010 a 10:17 pm #

    Essere veri uomini è far pipì tutti in un secchio e portarselo in giro in macchinaQUI

  25. ilmarinaio settembre 24, 2010 a 11:16 pm #

    incredibile:  è morto anche Giorgio Panariello.  QUI la notizia.

  26. caramelleamare settembre 25, 2010 a 12:17 am #

    ah… mi sembrava che “perniciosamente” fosse una cosa bella…No, perniciosamente vuol dire “di vernice”, quindi ne male ne bene.E’ morto Renato Rascel. 😦E’ troppo ganzo quando muoiono a ruota come birilli

  27. caramelleamare settembre 25, 2010 a 12:27 am #

    QUESTO il film italiano più bello della stagione scorsa, dopo ovviamente L’Uomo Che Verrà.Eh beh, il regista di “Mio Fratello è Figlio unico”, Elio Germano, addirittura un sembra convincente Raul Bova, e nel trailer una delle canzoni piu belle ed emozionanti del primo Vasco Rossi, quando valeva la pena ascoltarlo.QUI la versione originale, dall’album “Colpa D’Alfredo” del 1980. Ancora mi fa venire i brividi!

  28. caramelleamare settembre 25, 2010 a 12:32 am #

    La disavventura recente di Caramelle e famiglia in montagna popola i miei incubi da quando me l’ha raccontataIl prossimo anno ci voglio tornare, è troppo fico rischiare la vita per niente! N’ho sempre avuto bisogno fin da bambino per divertirmi.

  29. caramelleamare settembre 25, 2010 a 12:41 am #

    QUI un bell’articolo sulla commedia sofisticata nel cinema italiano degli anni ’70.Combacia perfettamente con i film visti fin’ora di quel genere. Credo chelo approfondirò presto perche è evidente che c’è talento da vendere n quel filone. Concordo su tutto di quell’articolo: sulle tre fasi, su Dorelli, Sulle Location, Nessuno lavora etc. Ottimo manuale per chi deve approcciare al genere, semplice e chiaro.

  30. acidshampoo settembre 25, 2010 a 1:56 am #

    > No, perniciosamente vuol dire “di vernice”, quindi ne male ne bene.Rispetto a Pallini! In suo onore, ho aggiornato questa ipotenusa con un controfinale.

  31. acidshampoo settembre 25, 2010 a 1:58 am #

    Fox, QUESTA è per te.

  32. acidshampoo settembre 25, 2010 a 2:01 am #

    > Combacia perfettamente con i film visti fin’ora di quel genere.Sì ma come minimo l’autore ha preso un abbaglio su Cattivi Pensieri, che col sottogenere in questione c’azzecca zero. Manca l’unità di luogo, la grammatica della pochade, l’umorismo brillante e disimpegnato. Qua siamo in quel genere che, i giovani registi italiani che si vergognano di dire di aver fatto un film di genere, chiamerebbero “un thriller dell’anima”.

  33. acidshampoo settembre 25, 2010 a 2:08 am #

    QUESTA è bella. Chi sarà il personaggio in questione?

  34. acidshampoo settembre 25, 2010 a 2:51 am #

    Il bello è che NON è un fake! QUESTA una storica cartolina di Superga.

  35. rezio settembre 25, 2010 a 9:40 am #

    QUI un bell’articolo sulla commedia sofisticata nel cinema italiano degli anni ’70.articolo bello e interessantenon capisco però perchè dorelli fosse particolarmente adatto alla sofisticata per le sue origine meneghine…

  36. Daiana settembre 25, 2010 a 9:44 am #

    Feisbuuk non funziona!Che tristezza!!

  37. Daiana settembre 25, 2010 a 9:47 am #

    N’ho sempre avuto bisogno fin da bambino per divertirmi.Ecco appunto di solito da bambini si hanno certi bisogni poi col crescere di solito dovrebbero sparire…

  38. Daiana settembre 25, 2010 a 9:50 am #

    QUI la versione originale, dall’album “Colpa D’Alfredo” del 1980. Ancora mi fa venire i brividi!Confermo…  veramente una delle canzoni più belle di Vasco… 

  39. caramelleamare settembre 25, 2010 a 10:48 am #

    QUESTA è bella. Chi sarà il personaggio in questione?E te lo chiedi anche? Ma Manuela, è ovvio! Il bello è che NON è un fake! QUESTA una storica cartolina di Superga.Peccato per il riquadro a sinistra, senno sarebbe bellaVarrà qualcosa?

  40. caramelleamare settembre 25, 2010 a 10:55 am #

    Sì ma come minimo l’autore ha preso un abbaglio su Cattivi Pensieri,Non ho letto cosa ha scritto di Cattivi Pensieri nel dettaglio, che è completamente diverso da tutti gli altri visti “Thriller dell’anima” non mi piace tanto pero come denominazione. Sarà anche corretto ma secondo me tralascia alcune sfumature che vanno dall’hippy al futurismo. Avrei scelto un nome che andasse meno nello specifico.

  41. acidshampoo settembre 25, 2010 a 11:54 am #

    > “Thriller dell’anima” non mi piace tanto pero come denominazione.Ma infatti è un termine odioso e preso per il culo da chiunque, ma da La Ragazza Del Lago a La Doppia Ora, oggi è tutto un fiorire di gialletti che registi dei salotti buoni e coi complessi d’inferiorità chiamano “thriller dell’anima”. Comunque questo retropensiero hippy Tognazzi se lo porta appresso quasi in ogni film, anche quando il regista non è lui. C’è un film stupendo che vidi anni fa, Cuori Solitari, devi assolutamente vederlo.

  42. acidshampoo settembre 25, 2010 a 11:58 am #

    > non capisco però perchè dorelli fosse particolarmente adatto alla sofisticata per le sue origine meneghine…Ma infatti quello c’entra fino a un certo punto. Anche Montesano è ottimo per la commedia sofisticata ed è un romanaccio. Aragosta A Colazione, per dirti, è davvero l’Hollywood Party italiano e lui non sfigura accanto al francese Brasseur né a Janet Agren. Quello che rende Dorelli perfetto per il genere è questo aplomb che ha da “vecchia lenza”.

  43. acidshampoo settembre 25, 2010 a 12:00 pm #

    > Pensa che in questi giorni io ne soffro anche da terra!! Cmq si ancheio tremo al pensiero di quell’esperienza!! menomale che non sono potutaandare con loro!Io addirittura ne soffro anche guardando il cielo. Se non sto attento inizio a volare…

  44. acidshampoo settembre 25, 2010 a 12:04 pm #

    Pallini, è morto il tuo conterraneo Piero Mazzarella.

  45. acidshampoo settembre 25, 2010 a 12:04 pm #

    > E te lo chiedi anche? Ma Manuela, è ovvio! C’ho pensato subito anch’io, eppure ho come l’idea che sia qualcuna di un’edizione passata.

  46. caramelleamare settembre 25, 2010 a 12:16 pm #

    C’ho pensato subito anch’io, eppure ho come l’idea che sia qualcuna di un’edizione passata.Ah, potrebbe essere anche del passato? allora non saprei.Oppure quel troione della Natangelo.Ma ci pensi acid che spettacolo quando nella prossima puntata tornerà a sorpresa Sofia!? Sta già studiando un pezzo suo per il grande rientro.

  47. caramelleamare settembre 25, 2010 a 12:18 pm #

    Noemi Letizia s’è rifatta (QUI).Ste bocche a “cul de galina” fanno pena, piu tutto il resto.Quentin Costa pensaci te!

  48. acidshampoo settembre 25, 2010 a 12:46 pm #

    > Ma ci pensi acid che spettacolo quando nella prossima puntata tornerà asorpresa Sofia!? Sta già studiando un pezzo suo per il grande rientro.Credo che la escort sia proprio Sofia. Comunque ce la vedo che rientra e, col suo stile sobrio e naturale, intona: “E’ questo il tempo delle cattedraaaaaaaaaaaali”.

  49. acidshampoo settembre 25, 2010 a 12:49 pm #

    QUI una delle canzoni che più amo al mondo, in un’interpretazione da brividi che da la polvere a quella famosa della Rossana Casale. Già postata, ma repetita juve.QUI la versione pessima della Casale.

  50. acidshampoo settembre 25, 2010 a 1:04 pm #

    Marinaio, QUESTA è per te.

  51. caramelleamare settembre 25, 2010 a 1:52 pm #

    QUIuna delle canzoni che più amo al mondo, in un’interpretazione da brividi che da la polvere a quella famosa della Rossana Casale. Già postata, ma repetita juve.Fa venire i brividi anche a me. E’ esistita prima del film, o per il film?

  52. caramelleamare settembre 25, 2010 a 1:54 pm #

    QUI la versione pessima della Casale.Va beh ma questa è la parodia, anzi peggio, è fatta che sembri vera per renderla peggio possibile

  53. acidshampoo settembre 25, 2010 a 3:04 pm #

    > Fa venire i brividi anche a me. E’ esistita prima del film, o per il film? La canzone fu scritta da Riz Ortolani per il film e questa interpretazione è recente. La cantante lirica è tale Mirella Golinelli.Invece la Casale è brava QUI.Tra l’altro Una Gita Scolastica è il film di cui soffro di più la mancanza in dvd! Cazzo, quando mai lo faranno uscire?!

  54. acidshampoo settembre 25, 2010 a 3:32 pm #

    Caramelle, guarda QUELLO che esce in edicola, magari ti interessa. La copertina comunque non sarà quella.

  55. ??? settembre 25, 2010 a 3:44 pm #

    “Confermo…  veramente una delle canzoni più belle di Vasco…  “Daiana passi che la trovi bella Caramelle , ma tu, proprio no!Credo sia una delle peggiori canzoni esistenti , non solo di Vasco. Vi passa un concetto di donna assolutamente svilente e maschilista. A parte i “troia” e “stronza”   buttati lì ,  la donna tratteggiata è quella che si accoppia col primo arrivato sulla base , non di sentimenti o  emozioni, ma semmai di misure..di macchine. Donne senza cuore, senza cervello, disposte a muoversi solo per interesse materiale…ho comprato la macchina apposta!Che dire di più? 

  56. ??? settembre 25, 2010 a 3:46 pm #

    Acid, secondo me, il mondo dello spettacolo, se legge il tuo blog, si tocca senza essere eccitato;-)

  57. acidshampoo settembre 25, 2010 a 3:47 pm #

    Docenti dello Sgargabonzi, che ne pensate di QUESTA?

  58. Pinxor settembre 25, 2010 a 4:52 pm #

    Questo post è spettacolare. Mi ha ricordato in effetti il tono dei post fatti con Caramellamare. Bello.

  59. ??? settembre 25, 2010 a 5:11 pm #

    Ben detto: basta disabili anche in parlamento. Con quelle bocche storte e sputacchianti, che non si capisce nulla di  quello che dicono, fanno perdere un sacco di tempo. Poi, in effetti, disturbano continuamente e non imparano un cazzo!  

  60. acidshampoo settembre 25, 2010 a 5:56 pm #

    Ecco QUI la copertina dell'”edizione definitiva” di David Murphy. Acquisto obbligato per chi se l’è persa. Questo lavoro di Recchioni, una volta tanto, m’ha convinto in pieno pure a me. Peccato che non abbia avuto un seguito.

  61. Daiana settembre 25, 2010 a 6:30 pm #

    Vi passa un concetto di donna assolutamente svilente e maschilista. A parte i “troia” e “stronza”   buttati lì ,  la donna tratteggiata è quella che si accoppia col primo arrivato sulla base , non di sentimentio  emozioni, ma semmai di misure..di macchine. Donne senza cuore, senzacervello, disposte a muoversi solo per interesse materiale…ho comprato la macchina apposta!Tu stai parlando di “colpa di alfredo”, noi della canzone che è inseritanell’omonimo album “anima fragile”… ribadisco canzone bellissima e che mi riporta tantissimi ricordi e emozioni!

  62. ??? settembre 25, 2010 a 6:33 pm #

    Cavoli! Ho sbagliato. (Non dirlo a Caramelle… )Chiedo scusa

  63. ??? settembre 25, 2010 a 6:36 pm #

    Ah! Anima fragile mi piace e mi commuove sempre

  64. acidshampoo settembre 25, 2010 a 6:48 pm #

    Ma anche Amore Fragile di Omar Pedrini non è male: QUI.

  65. acidshampoo settembre 25, 2010 a 7:18 pm #

    QUI l’atteso video di oggi di Gianfranco Fini!

  66. caramelleamare settembre 26, 2010 a 12:26 am #

    Cavoli! Ho sbagliato. (Non dirlo a Caramelle… )Pallini, pallini, che devo fare con te? Prima cosa la faciloneria con la quale ovviamente non hai nemmeno aperto il link ma sei andata a dritto, seconda cosa ancora questa noiosissima filippica sulle donne, terzo credo che prenderò il volume unico di Daivd Murphy a 9 euro.

  67. caramelleamare settembre 26, 2010 a 12:27 am #

    Ecco QUI la copertina dell'”edizione definitiva” di David MurphyMi ricorda assai quelle di Caravan

  68. ??? settembre 26, 2010 a 12:35 am #

    Non ho aperto il link perchè appena ho letto Colpa d’Alfredo mi è andato il sangue alla testa…noiosissima filippica una sega!( con rispetto al mio guru, ovvio)

  69. caramelleamare settembre 26, 2010 a 12:53 am #

    noiosissima filippica una sega!( con rispetto al mio guru, ovvio)In effetti scusa, m’è scappato il filippica. Noiosissimo discorso va bene?

  70. caramelleamare settembre 26, 2010 a 12:57 am #

    Questo post è spettacolareSisi l’ho gia detto ma lo ripeto, è eccezionale. Poi uno si perde dietro alle cazzatine di Pallini, ma non perdiamo di vista la genialità di questo post eh!

  71. ??? settembre 26, 2010 a 1:13 am #

    Va bene, allora non scrivo più.Tutti concentrati sulle genialità del post. 

  72. acidshampoo settembre 26, 2010 a 2:08 am #

    Fox, QUI roba per te.

  73. ??? settembre 26, 2010 a 10:20 am #

    Ecco QUI in Illinois si potrà votare nudi… Sì, lo so Caramelle che deconcentro, ma questa era troppo carina!

  74. ??? settembre 26, 2010 a 11:01 am #

    QUI   XXXII Edizione Festival Internazionale di Cinema e Donne: Life&Cinema

  75. caramelleamare settembre 26, 2010 a 11:25 am #

    QUI   XXXII Edizione Festival Internazionale di Cinema e Donne: Life&Cinema Bleah, chissà che puzzo di fica che ci dev’essere!

  76. acidshampoo settembre 26, 2010 a 11:35 am #

    QUI Dario Fo parla di Fini.

  77. ??? settembre 26, 2010 a 12:14 pm #

    Fo dice delle cose così ovvie che uno si chiede come mai gli italiani caschino in queste trappole così semplici ed evidenti.Eppure ho sentito cercare a gran voce le dimissioni di Fini. Mah? Fo però è un grande, non smette mai di lottare!

  78. acidshampoo settembre 26, 2010 a 1:22 pm #

    Pallini, so che Dario Fo ti piace, ma te avresti voluto essere Franca Rame quando i fascisti la sfondarono nel pulmino? O per quel pomeriggio lì avresti preferito essere Rita Pavone?

  79. ??? settembre 26, 2010 a 1:41 pm #

    Rita Levi MontalciniMa non mi piace scherzare sulla violenza , lo sai

  80. ilmarinaio settembre 26, 2010 a 1:53 pm #

    pensavo una cosa, sul caso Berlusconi:  fino a un annetto fa lui era un mio nemico politico, ma non ce l’avevo per forza con chi lo votava.  d’altronde io sono di sinistra, ci sono persone di destra:  ok, è la democrazia.  ma oggi, specie dopo gli ultimi sviluppi, se uno mi dice che difende Berlusconi in tutto e per tutto lo considero praticamente un criminale (o un complice).  e non vedo come potrei prenderla diversamente.  che ne pensate voialtri?

  81. ??? settembre 26, 2010 a 1:59 pm #

    Fantozzi alle elezioni. 

  82. ??? settembre 26, 2010 a 2:00 pm #

    La penso come te Marinaio, ma io ci metto anche quelli che votano Lega.

  83. acidshampoo settembre 26, 2010 a 3:34 pm #

    Marinaio, concordo totalmente anch’io. Però io con chi votava Forza Italia ce l’ho sempre avuta fitta. Quando poi è nato il PDL… lì vabbè, mettevo in ballo la possibilità che tanti finiani lo votassero turandosi il naso. Ma ora che Fini è uscito, m’accorgo che i finiani in giro sono pochissimi.

  84. caramelleamare settembre 26, 2010 a 6:28 pm #

    ok, è la democrazia.  ma oggi, specie dopo gli ultimi sviluppi, se uno mi dice che difende Berlusconi in tutto e per tutto lo considero praticamente un criminale (o un complice).  e non vedo come potrei prenderla diversamente.  che ne pensate voialtri?Concordo, ma anche io piu o meno l’ho vissuta cosi fin dal principio. Democrazia una sega! come direbbe Pallini

  85. fox in the snow settembre 26, 2010 a 7:36 pm #

    >QUI una delle canzoni che più amo al mondoDavvero bella. >Marinaio, QUESTA è per te.Anche a me piacciono i Radiohead. >Credo sia una delle peggiori canzoni esistenti , non solo di Vasco. Anche a me non piace. Come tutte le canzoni di Vasco, non riesco neanche ad ascoltarle. Ascolto il primo verso e già mi sono annoiata e diventa una musica di sottofondo, non ti saprei dire neanche di che parla. Forse mi piaceva “Brava Giulia”, per la musica. E poi odio tutto il corollario. Addirittura una volta uno mi disse “Vasco rossi non può non ricordarti la tua adolescenza”. E invece sì, eccome! Questa pretesa che dev’essere per forza il cantante di tutti gli adolescenti italiani. C’ho l’impresisone che possa piacere proprio perché è la colonna sonora obbligata dell’adolescenza, ma non valga molto in se e per se.>Ma anche Amore Fragile di Omar Pedrini non è male: QUI.Bella, ma meglio ancora Amico fragile. >Fox, QUI roba per te.Mitici.

  86. fox in the snow settembre 26, 2010 a 7:40 pm #

    >se uno mi dice che difende Berlusconi in tutto e per tutto lo considero praticamente un criminale (o un complice).  e non vedo come potrei prenderla diversamente.  che ne pensate voialtri?Criminali non necessariamente, anche se più sì che no. I leghisti decisamente criminali sì o potenziali tali e comunque entrambi degli abbrutiti non tanto istruiti.

  87. Daiana settembre 26, 2010 a 8:12 pm #

    Anche a me non piace. Come tutte le canzoni di Vasco, non riesco neanche ad ascoltarle. Ma di che parli di colpa d’alfredo o di anima fragile?! no perchè pallini ha scritto quella frase prendendo lucciole per lanterne e quindi non si capisce il tuo intento… cmq  da amnate del vecchio vasco rossi ti dico che brava giulia per me è forse la sua canzone peggiore..

  88. fox in the snow settembre 26, 2010 a 8:22 pm #

    Parlavo di Anima Fragile perché io invece il link l’avevo aperto, di Colpa d’Alfredo non c’è neanche da parlarne per quant’è brutta. Per Brava Giulia, questione di gusti, in ogni caso non è un capolavoro.

  89. caramelleamare settembre 26, 2010 a 9:03 pm #

    Parlavo di Anima Fragile perché io invece il link l’avevo aperto, di Colpa d’Alfredo non c’è neanche da parlarne per quant’è brutta.Non sono per niente d’accordo ne con te, Fox ne con Pallini. E’ troppo roduttivo prendere una canzone come Colpa D’Alfredo e analizzarne il testo.Io la trovo invece divertente e simpatica come buona parte delle sue canzoni dei primi cinque album che sono dei gran begli album. Caratterizzati da un’ironia e una leggerezza che poi ha del tutto smarrito. In questo contesto anche quando si prendeva sul serio, come in”anima fragile”, risultava convincente ed emozionante. Poi è diventato la caricatura di se stesso, uno che si piglia sul serio su tutto e poi è di una banalità e volgarità imbarazzanti. In piu paga anche lo scotto dei fans che si ritrova, che sono della peggior specie. Anzi guarda fra quelli belli ci metto i primi sei album fino all ’83 con riserve su “Bollicine”.

  90. ??? settembre 26, 2010 a 9:10 pm #

    No , io volevo solo dire alla Daiana che prendere lucciole per lanterne è un’espressione che mi piace tantissimo e nella quale mi riconosco. Ecco, se dovessi scegliere un’epigrafe per me, sarebbe proprio “Pallini… una vita a prender lucciole per lanterne”*Caramelle , divertente e simpatica una sega!

  91. acidshampoo settembre 26, 2010 a 9:42 pm #

    QUI un momento di tensione fra un mito di caramelle e un suo storico odio. Ma non dico chi dei due è l’uno e chi dei due è l’altro.

  92. fox in the snow settembre 26, 2010 a 9:52 pm #

    >Non sono per niente d’accordo ne con te, Fox ne con Pallini.Ok ok, la tua argomentazione è buona. Non sapevo che fosse ironico ma non mi fa la differenza, pensavo lo fosse anche ora. Continuo a pensare che non sia altro che “da stadio”.

  93. fox in the snow settembre 26, 2010 a 9:58 pm #

    >QUI un momento di tensione fra un mito di caramelle e un suo storico odio.Ma pensa che strano: uno che si emoziona per aver ricevuto un complimento da Berlusconi poi due secondi dopo reagisce da mafioso a una critica. Ma che strano.

  94. acidshampoo settembre 26, 2010 a 10:18 pm #

    > Anzi guarda fra quelli belli ci metto i primi sei album fino all ’83 con riserve su “Bollicine”.Che a me piace. Tra l’altro ho sempre sostenuto che il primo Vasco Rossi (e basta di chiamarlo Vasco!) fosse parente stretto degli Skiantos. Stesse canzoni sgangherate, stessi testi diretti e mai troppo meditati, identica ironia, identici sberleffi, stessa eccentricità nell’interpretazione vocale, pure la stessa area geografica. Mi pareva a dir poco evidente, ma ero l’unico a dirlo in tutto il mediterraneo. Poi ho scoperto che avevano la stessa etichetta, la Cramps, e recentemente Vasco Rossi ha detto che Freak Antoni è stato quello che più, fra tutti, l’ha influenzato. Ancora una volta, io le cose le capisco da prima e sempre fuori dall’ovvio.

  95. acidshampoo settembre 26, 2010 a 10:50 pm #

    QUI sul prossimo film di Roman Polanski. Si torna ad un’unità aristotelica, pare.

  96. caramelleamare settembre 26, 2010 a 11:27 pm #

    Io invece gli Skiantos l’ho sempre snobbati perche mi sta pensiero ascoltarli. Conosco come tutti qualche hits, ma sono sicuro che un album sarebbe troppo lungo e piu di tanto non mi aggradirebbe. Ho come la sensazione che se li hai conosciuti nel momento giusto ok, altrimenti non li recuperi piu.

  97. caramelleamare settembre 26, 2010 a 11:29 pm #

    QUI sul prossimo film di Roman Polanski. Si torna ad un’unità aristotelica, pare.Alla faccia dei 76 anni !! ma che fa sta gente, campa sotto vuoto?

  98. acidshampoo settembre 27, 2010 a 12:18 am #

    > Io invece gli Skiantos l’ho sempre snobbati perche mi sta pensieroascoltarli. Conosco come tutti qualche hits, ma sono sicuro che unalbum sarebbe troppo lungo e piu di tanto non mi aggradirebbe. Conta che gli album sono cortissimi. Spesso manco mezz’ora di musica. Stessa concisione del Vasco Rossi.> Ho comela sensazione che se li hai conosciuti nel momento giusto ok,altrimenti non li recuperi piu.In parte è vero. Ma i primi tre meritano a prescindere, “Kinotto!” è un album fondamentale. Ma direi che tutti i pezzi di Stefano Spinsi Sbarbo meritano. Io li ho visti tre volte in concerto e live danno soddisfazione.

  99. acidshampoo settembre 27, 2010 a 11:13 am #

    QUESTE le 50 copertine di dischi più ridicole. Ce ne sono di notevoli.

  100. acidshampoo settembre 27, 2010 a 4:18 pm #

    Clamorosa rivelazione su Corona, QUI!

  101. caramelleamare settembre 27, 2010 a 6:13 pm #

    Clamorosa rivelazione su Corona, QUI!Due milioni di euro !?!? Mah…

  102. ??? settembre 27, 2010 a 7:49 pm #

    Ma la rivelazione sono i due milioni di euro , non certo che Lele Mora si ripassi tutti i bei maschioni della sua scuderia…

  103. acidshampoo settembre 27, 2010 a 7:53 pm #

    > Ma la rivelazione sono i due milioni di euro , non certo che Lele Mora si ripassi tutti i bei maschioni della sua scuderia…Però permetti che, dopo le offese di Corona a Matrix verso i gay e i transessuali, mi piace troppo immaginarlo a succhiare i coglioni sudati di Mora e fargli ghirighirighiri con la lingua sul culo.

  104. ??? settembre 27, 2010 a 8:15 pm #

    QUI il video di Fabri Fibra. C’è il pezzo in cui dice: politici italiani che perepé qua qua  perepè…..e  scorrono le caricature di questi due politici “che qua qua perepè qua qua… Ecco credo esprima in pieno la situazione politica italiana del momento 

  105. ??? settembre 27, 2010 a 8:19 pm #

    E il Gianluca Grignani da piccino fu vittima di abusi…

  106. caramelleamare settembre 27, 2010 a 10:08 pm #

    Ecco credo esprima in pieno la situazione politica italiana del momento  Qualsiasi cosa partorisca il cervello di quel mentecatto andrebbe oscurata per il senso della decenza!

  107. fox in the snow settembre 27, 2010 a 11:59 pm #

    >Qualsiasi cosa partorisca il cervello di quel mentecatto andrebbe oscurata per il senso della decenza!Io invece lo sto rivalutando. La vedestiquell’intervista al Fatto quotidiano che linkai?

  108. acidshampoo settembre 28, 2010 a 1:35 am #

    QUI il trailer del nuovo capolavoro dei Coen, il western True Grit. Uscirà il giorno di Natale.

  109. acidshampoo settembre 28, 2010 a 11:03 am #

    QUI, altre nuove su Corona.

  110. acidshampoo settembre 28, 2010 a 11:06 am #

    QUI, buone nuove su Parla Con Me.

  111. acidshampoo settembre 28, 2010 a 11:40 am #

    QUI “Da quando ci sei tu”, nuova canzone di Carena dedicata a Berlusconi.

  112. caramelleamare settembre 28, 2010 a 12:17 pm #

    Io invece lo sto rivalutando. La vedestiquell’intervista al Fatto quotidiano che linkai?Direi di no, in compenso ho visto la sua partecipazione pochi giorni fa da Chiambretti: imbarazzante.

  113. caramelleamare settembre 28, 2010 a 1:46 pm #

    QUI il trailer del nuovo capolavoro dei Coen, il western True Grit. Uscirà il giorno di Natale.Ma come fanno a essere cosi convincenti in pochi fotogrammi?! Ti viene da dargli una fiducia totale, t’abbandoni al film prima ancora che inizi e vai sicuro che non ti deluderà. Sono maestosi.

  114. caramelleamare settembre 28, 2010 a 1:50 pm #

    QUI “Da quando ci sei tu”, nuova canzone di Carena dedicata a Berlusconi.La musica, la musica è corretta e s ene capiscono le intenzioni, pero con la su chitarrina mi rimane meglio. Il testo, il testo …boh, scrive bene, è scritto bene, ma gli manca qualcosa. Rimandato, per ora m’ha detto proprio poco.

  115. caramelleamare settembre 28, 2010 a 2:02 pm #

    QUI, altre nuove su Corona.Il baratro, il baratro senza ritorno!! Ormai non convince piu nessuno, ha finito gli effetti speciali e non sa che pesci pigliare. Semre piu giu, che spettacolo! Senza odio da parte mia, ma m’incuriosisce e mi solletica vederlo in condizioni sempre piu scomode. El mi coroncino, el mi coroncino!!!

  116. caramelleamare settembre 28, 2010 a 2:07 pm #

    Pallini fin’ora ho fatto finta di niente, ma in questi giorni come un tarlo una domanda s’è fatta strada nella mia testa e pian piano è diventato un interrogativo che non mi da pace giorno e notte: cosa vuol dire questa frase? “Acid, secondo me, il mondo dello spettacolo, se legge il tuo blog, si tocca senza essere eccitato”Mi sfugge qualcosa.

  117. acidshampoo settembre 28, 2010 a 4:30 pm #

    QUI, come l’ha presa Nina Moric.

  118. ??? settembre 28, 2010 a 5:15 pm #

    Ma no , perchè ogni tanto ne fa morire uno così a caso….era una stronzata. Non c’è bisogno che lo sottolinei

  119. ilmarinaio settembre 28, 2010 a 6:25 pm #

    ‘sto Coroncino!  Se io fossi Giuseppe Genna e volessi scrivere un romanzo sull’Italia contemporanea, parlerei di Corona, e in parallelo di Berlusconi, naturalmente.  (il che, ora che ci penso, è quello che ha fatto l’autore di Videocracy).  state a vedere:  Corona, come il nanaccio, non potrà mai cadere troppo in basso da non rialzarsi.  sono due uomini fatti di una sostanza che sta sempre a galla.  e questa sostanza non è il legno.  (il nome della sostanza comincia con la M.) 

  120. caramelleamare settembre 28, 2010 a 6:53 pm #

    Corona, come il nanaccio, non potrà mai cadere troppo in basso da non rialzarsi.Secondo me invece Fabrizio puo cadere abbastanz ain basso da non rialzarsi. Anzi non vedo come possa rimanere in alto per ancora qualche anno. Ancora qualche volta potrà fare su e giu, ma poi prevedo una mediocre esistenza, che potrebbe anche prendere inconsuete vie.

  121. fox in the snow settembre 28, 2010 a 7:37 pm #

    >Direi di no, in compenso ho visto la sua partecipazione pochi giorni fa da Chiambretti: imbarazzante.Ah. Bo’ allora non so che pensare. La canzone con la Nannini non mi sembrava male come canzone-denuncia.

  122. kreisky settembre 28, 2010 a 8:05 pm #

    spettacolare questo post ! io lo sto facendo girare nel dipartimento di italiano 🙂

  123. acidshampoo settembre 28, 2010 a 8:06 pm #

    QUI la risposta di Corona a Mora.Notare la posa fintissima di Corona, che smentisce tutto e però non fa il non rancoroso ma anzi, dice che Mora è una delle persone più importanti della sua vita. E butta là un motivo per lo sputtanamento di Mora nei suoi confronti, cioè un fantomatico prestito che gli ha negato tre mesi fa. Ma tu guarda.

  124. acidshampoo settembre 28, 2010 a 8:08 pm #

    > spettacolare questo post ! io lo sto facendo girare nel dipartimento di italiano 🙂Fammi avere un po’ di cancelleria gratis (blocchetti, etc.).

  125. fox in the snow settembre 28, 2010 a 8:08 pm #

    >Secondo me invece Fabrizio puo cadere abbastanz ain basso da non rialzarsi. Anzi non vedo come possa rimanere in alto per ancora qualche anno. Ancora qualche volta potrà fare su e giu, ma poi prevedo una mediocre esistenza, che potrebbe anche prendere inconsuete vie.Mah, di certo la prima vendetta se la prenderà la natura, quando invecchierà come tutti i comuni mortali, lui che ha fatto dell’immagine la sua sola ragione di vita. Non è detto però che con la vecchiaia e la bruttezza verrà anche la decadenza economica. E’ uno che sa giocare bene le sue carte e prospera in società come la nostra attuale che è tutta immagine e non storce il naso più di tanto alle schifezze che questa gente combina. Peccato ogni tanto vorrei credere nell’aldilà.

  126. giggi settembre 28, 2010 a 8:27 pm #

    maddalenina moric. Sono cattolica e credente. Non ci volevo credere. Mi viene il vomito.

  127. fox in the snow settembre 28, 2010 a 8:41 pm #

    > spettacolare questo post ! io lo sto facendo girare nel dipartimento di italiano 🙂Bravo kreiskj, diamo un po’ di meritatafama a questo genio incompreso.>maddalenina moric. Sono cattolica e credente. Non ci volevo credere. Mi viene il vomitoE perché? Anche i cattolici possono essere della peggior specie.

  128. ??? settembre 29, 2010 a 7:25 am #

    QUI si insegna la grammatica a chi crea gruppi su fb

  129. ??? settembre 29, 2010 a 7:29 am #

    Il TRAILER del film The social network

  130. ??? settembre 29, 2010 a 7:51 am #

     O’Scia, al via l’ottava edizione oltre cento artisti con Baglioni

  131. acidshampoo settembre 29, 2010 a 12:04 pm #

    Oggi sia Berlusconi che Bersani compiono gli anni. 74 il primo e 59 il secondo.

  132. acidshampoo settembre 29, 2010 a 12:07 pm #

    QUESTO il trailer de “Il Ribelle”, documentario su Fabrizio Corona.

  133. acidshampoo settembre 29, 2010 a 12:13 pm #

    Queste le prossime miniserie StarComics, che verranno presentate a Lucca Comics:SAN MICHELE di Fabio CeloniKEPHER di Roberto Cardinale e Stefano NocilliN.O.X. di Alessandro BotteroTHE SECRET di Giuseppe Di BernardoDR. MORGUE di Silvia Mericone e Rita PorrettoMi ispira in particolare la prima, visto che Fabio Celoni è un artista completo che averne, ma pure l’ultima, perché le due autrici sono conosciute per i loro fumetti erotici e cattivissimi.

  134. caramelleamare settembre 29, 2010 a 1:44 pm #

    Il TRAILER del film The social networkPare una gran puttanata di film.

  135. acidshampoo settembre 29, 2010 a 1:56 pm #

    > Pare una gran puttanata di film.E’ del tronfio e sopravvalutatissimo David Fincher, che però mi sorprese alla grande con Zodiac, quasi un capolavoro.

  136. acidshampoo settembre 29, 2010 a 1:59 pm #

    E’ morto un grande caratterista: LUI. Me lo ricorderò sempre come il figlio di Sordi ne Un Borghese Piccolo Piccolo e del frate viandante nel Magnificat di Avati.

  137. caramelleamare settembre 29, 2010 a 2:43 pm #

    Me lo ricorderò sempre come il figlio di Sordi ne Un Borghese Piccolo Piccolo e del frate viandante nel Magnificat di Avati.Io me lo ricorderò sempre come un coglione

  138. ??? settembre 29, 2010 a 11:19 pm #

    Domani sera ad Annozero Nichi Vendola

  139. caramelleamare settembre 30, 2010 a 12:13 am #

    A proposito di Niki Vendola, a me mi sta antipatico. Non riesco a proprio a starlo a sentire quando parla. Non lo so che c’ha per farmi questo effetto. Lo so che è bravo, buono e giusto ma io non lo reggo. Tre parole e cambio canale per non sentirlo.Forse è la voce che è fastidiosa, speriamo che muoia quel frocio di merda!

  140. acidshampoo settembre 30, 2010 a 1:51 am #

    NOVANTADUE MINUTI DI APPLAUSI!!!QUI nove minuti da brivido.

  141. acidshampoo settembre 30, 2010 a 1:58 am #

    Scelto il film che rappresenterà l’Italia agli Oscar: QUESTO. Avrei preferito L’Uomo Che Verrà.

  142. caramelleamare settembre 30, 2010 a 2:06 am #

    QUI nove minuti da brivido.Moooo che spettacolo!!Tagadagadà Tagadagadà Ooah!

  143. acidshampoo settembre 30, 2010 a 2:23 am #

    QUI intervista a Giuseppe Di Bernardo sulla nuova miniserie The Secret. Si parla di UFO e chirurgia aliena in particolare.

  144. caramelleamare settembre 30, 2010 a 2:41 am #

    QUI intervista a Giuseppe Di Bernardo sulla nuova miniserie The SecretConsiderando la produzione precedente c’è da aspettarsi poco o niente da questo The Secret.

  145. acidshampoo settembre 30, 2010 a 2:57 am #

    > Considerando la produzione precedente c’è da aspettarsi poco o niente da questo The Secret.Concordo. Di Bernardo non è un cattivo sceneggiatore, ma ha uno stile che non mi piace per niente, adolescenziale e con troppe missioni-simpatia. Un po’ come Memola.

  146. acidshampoo settembre 30, 2010 a 3:08 am #

    > Moooo che spettacolo!!Tagadagadà Tagadagadà Ooah!Io me lo sono già visto tre volte. DIO COME AMO QUEST’UOMO!!! E sì che era Berlusconi che, per la giornata di oggi, aveva promesso “un discorso d’alto profilo”.

  147. fox in the snow settembre 30, 2010 a 9:19 am #

    >Scelto il film che rappresenterà l’Italia agli Oscar: QUESTO. Avrei preferito L’Uomo Che Verrà.Sbagliano secondo me a scegliere un film in cui una parte importante gioca il “contesto”: l’Italia degli anni Sessanta. Che cosa potranno mai rievocare quella musica e quelle ambientazioni, e la stessa Stefania Sandrelli, agli americani? Niente. Gli americani si perderanno metà del film.

  148. fox in the snow settembre 30, 2010 a 9:41 am #

    >QUI nove minuti da brivido.Sarei curiosa di sapere che reazione ha avuto Berlusconi da meritarsi il rimprovero del Presidente della Camera.

  149. kreisky settembre 30, 2010 a 10:19 am #

    Berlusconi in diretta al Senato sembra la Guzzanti quando imita Berlusconi

  150. caramelleamare settembre 30, 2010 a 11:24 am #

    Sarei curiosa di sapere che reazione ha avuto Berlusconi da meritarsi il rimprovero del Presidente della Camera. Ha fatto un cureggino.

  151. acidshampoo settembre 30, 2010 a 12:32 pm #

    Esenza i finiani s’è visto che attualmente non hanno nemmeno i numeri.Ovviamente lui ha fatto votare cose che sapeva interessavano anche aifiniani, per rassicurare gli italiani e dare una vaga illusione distabilità. Ma ovviamente s’è cacato in mano di farli votare per le Sue leggi, vedi quella sul processo breve, che sono le uniche cose che gli interessano. Infatti, nonostante ieri, Berlusconi continua ad essere preoccupato. E intanto quattro deputati dell’MPA si sono alleati con Fini (che passa così a 39).  Comunquegrandissimo Tonino, l’unico che da voce a tanti italiani e dice quello che mai sentiremo dagli invertebrati del PD. Mi fa ridere il fatto che era Berlusconi ad averpromesso un discorso “d’alto profilo”. Vabbè che più voli in alto e piùtonfo fai quando cadi.

  152. caramelleamare settembre 30, 2010 a 12:52 pm #

    l’unico che da voce a tanti italiani e dice quello che mai sentiremo dagli invertebrati del PDPeccato che non sappia parlare, senno sarebbe ancora piu convincente. Incespica che pare uno che ha fatto la terza media.Ma che tu sappia Berlusconi ha ventilato denunce per calunnia e affini per quello che ha detto Di Pietro?

  153. acidshampoo settembre 30, 2010 a 1:04 pm #

    > Peccato che non sappia parlare, senno sarebbe ancora piu convincente. Incespica che pare uno che ha fatto la terza media.Quella è la critica che gli fa l’opposizione, Palazzi compreso, che non trovano di meglio che dargli del bifolco. E invece a me, come oratore, Di Pietro piace più di tutti, Vendola incluso. E’ emotivo ed emotivamente coinvolgente, di pancia, diretto ma sempre lucido, circostanziato e preciso, e poi da voce a un gruppo di gente in cui mi riconosco in pieno. Non vorrei il suo stile diverso nemmeno d’una virgola. Come si fa a non amare QUEST’UOMO? Ed è insieme a Vendola l’unico dell’opposizione che s’è costruito un “personaggio” percepibile nell’immaginario comune, esattamente come lo è Berlusconi dall’altra parte.> Ma che tu sappia Berlusconi ha ventilato denunce per calunnia e affini per quello che ha detto Di Pietro?Non ti so dire. Ma stasera Annozero non me lo perdo e spero che Di Pietro ci sia. SO che ci saranno Vendola e La Russa.

  154. caramelleamare settembre 30, 2010 a 1:40 pm #

    Ma io infatti dico peccato perche di sicuro c’è una fetta di gente che gli da meno credito per questo motivo, non solo fra chi è da quell’altra parte ma anche fra tanti che magari non si lasciano convincere da questo personaggio. A me mi piacque parecchio quando venne fuori con tangentopoli, poi una volta in politica non l’ho piu seguito.

  155. caramelleamare settembre 30, 2010 a 1:52 pm #

    Torna ROMANZO CRIMINALE

  156. acidshampoo settembre 30, 2010 a 2:03 pm #

    I tre momenti (dei tanti) che più m’hanno fatto godere dell’intervento di Di Pietro e che un politico magari di più sciolta favella ma meno sgamato non c’avrebbe regalato:1) Quando da a Berlusconi del “maestro”. Poi fa quella pausa di suspance e quindi specifica, dandogli del tu: “Ma che hai inteso? Intendo dire maestro di massoneria deviata, un piduista di primo e lungo corso!”.2) Quando butta là, tanto per gradire, quell'”imputato Berlusconi”.3) Quando dice, senza se e senza ma, “ci stiamo battendo per liberare il paese da un soggetto come lei”.

  157. fox in the snow settembre 30, 2010 a 2:12 pm #

    >> Ma che tu sappia Berlusconi ha ventilato denunce per calunnia e affini per quello che ha detto Di Pietro?Lo deve fare per forza come atto dimostrativo ma non vincerà perché calunnia significa un’accusa infondata, mentre le cose dette da Di Pietro sono tutti fatti reali. Però quando l’ha chiamato “imputato” non mi è piaciuto perché così banalizza la sua lotta contro Berlusconi come un prolungamento della vecchia lotta magistrato-tangentopolista. Invece secondo me è importante far capire che, oltre al personaggiaccio che è Berlusconi, ora bisogna affrontare il berlusconismo, e cioè i conflitti d’interesse, il mercanteggio di voti e favori, la delinquenza della classe politica, i reati dei colletti bianchi, ecc. ecc.

  158. caramelleamare settembre 30, 2010 a 4:05 pm #

    I tre momenti (dei tanti) che più m’hanno fatto godere dell’intervento di Di Pietro e che un politico magari di più sciolta favella ma meno sgamato non c’avrebbe regalato:I primi due fanno parte anche del mio personale godimento.

  159. acidshampoo settembre 30, 2010 a 5:54 pm #

    Giusto per fare un confronto: QUI il discorso di Bersani.

  160. caramelleamare settembre 30, 2010 a 8:22 pm #

    Però quando l’ha chiamato “imputato” non mi è piaciuto perché così banalizza la sua lotta contro Berlusconi come un prolungamento della vecchia lotta magistrato-tangentopolistaSecondo me invece racchiudeva in se tutto un discorso tipo “…perche non dimentichiamoci/atevi che anche se questo figurino è qui in libertà continua a tutti gli effetti ad essere un imputato. Mi raccomando non dimentichiamocelo che a me certe cose mi fanno girare le balle eh!”

  161. Mirella Golinelli settembre 30, 2010 a 9:09 pm #

    Vorrei solo unirmi al coro di quelli che amano il film di PUPI AVATI – UNA GITA SCOLASTICA ed in particolarmodo a RIZ ORTOLANI ed a  JAJA FIASTRI che, rispettivamente,hanno composto musica e poesia.Mirella Golinelli – Soprano

  162. fox in the snow ottobre 1, 2010 a 8:03 am #

    >>> Ma che tu sappia Berlusconi ha ventilato denunce per calunnia e affini per quello che ha detto Di Pietro?Lo ha detto Larussa ieri ad Annozero: Di Pietro non può essere denunciato perché gode dell’immunità parlamentare.Dopo Annozero di ieri la mia visione di Vendola un po’ vacilla. Quando viene interrogato su questioni specifiche parla di tutto fuorché quello che gli hanno chiesto, come i politici più scafati. UN po’ è la sua capacità di tornare sempre alla “big picture”, ma un po’ da fastidio.Ieri in treno sentita la straordinaria capacità di sintesi del popolo. “Hai visto quello lì, Di Pietro, che ha fatto a quell’altro, Berlusconi: tu hai comprato una casa offshore!!”Una saluto alla Sig.ra Golinelli, complimenti per l’esecuzione.

  163. caramelleamare ottobre 1, 2010 a 1:23 pm #

    Miiiiiticoooo, la Golinelli del video di youtube che canta “…l’incantooo lalalala…” !? Brava!Goli, che ne pensi della versione della Casale? a noi puoi dirlo…

  164. caramelleamare ottobre 1, 2010 a 1:29 pm #

    Giusto per fare un confronto: QUI il discorso di Bersani.Apprezzabile per carità, pero meno efficace perche è piu politico e meno rivolto alla persona. Di Pietro ha capito che è al bersglio grosso che bisogna puntare, perche tutto il resto è come fare un buco nell’acqua. Già sentito, già detto, le promesse non mantenute etc… ormai scalfiscono poco.

  165. Mirella Golinelli ottobre 1, 2010 a 6:45 pm #

    Salve a Tutti, la Sig. Casale, ha cultura e potenzialità vocali completamente diverse dalle mie. Nel mio repertorio ci sono solo: WAGNER, BEETHOVEN, LISTZ, VERDI, Il VERISMO, MOZART, etc… Ortolani e la Fiastri sono una gioia per l’orecchio, poichè con poche note e, semplici parole, trasmettono a chi le interpreta tante, tante emozioni che, si spera…arrivino, fino in fondo, all’animo di chi ci ascolta! Ricambio anche, il saluto di Fox in the snow. Mirella Golinelli

  166. acidshampoo ottobre 1, 2010 a 8:33 pm #

    Ciao Mirella e troppo bello trovarti qui! Veramente un piacere conoscerti!Il video in cui esegui quel pezzo di Ortolani, non sai le volte che me lo sono rivisto dai tempi in cui lo scoprii per caso. E’ una canzone che amo molto e che per me è intoccabile, perché Una Gita Scolastica è uno dei miei film della vita e lo sento molto vicino per le sue suggestioni e quella malinconia tutta avatiana. E proprio perché “intoccabile”, avrei storto il naso davanti ad una versione magari impeccabile, ma troppo esteriorizzante e poco “psicologica”, un’interpretazione che fosse un tradimento per quello struggimento che quel tema di Ortolani si porta dietro. Invece quello struggimento, quell’agglutinarsi di sogno e disillusione, l’ho ritrovato tutto nella tua interpretazione, che non solo è perfetta, toccante e dal notevole peso specifico, ma ha il merito di riuscire a perfezionare un tema in sé già perfetto, perché oltre che coinvolgente quell’interpretazione è anche – per così dire – “coinvolta”. Nessun ammiccamento, nessun inutile alleggerimento della portata di quel testo. Veramente bravissima. Ovvio che la Casale ha corde diverse, ma trovo che abbia completamente travisato quel pezzo, mentre la vedo più a suo agio con l’altra canzone del film, la leggera “A tu per tu”.

  167. Mirella Golinelli ottobre 1, 2010 a 10:33 pm #

    Ciao Acidshampoo, sei veramente molto gentile e, mi fà piacere, essere riuscita a trasmettere ciò che il compositore voleva dire. Sai, lo spartito de L’Incanto, mi venne regalato da un famoso Baritono, Agostino Castagna che, come me, studiò con il Maestro Ettore Campogalliani( in breve fu insegnante all’Accademia della Scala, poi Freni, Pavarotti, Tebaldi) Lui, mi disse che l’avrei cantata divinamente. Quindi, ora, spero che possa condividere con me, un po’ di questa gioia visto che, purtroppo non c’è più. Sarebbe ultraottuagenario Agostino! Chissà dove si può trovare lo spartito di A Tu per Tu…sarebbe interessante leggerlo, per vedere quanto di “leggero” effettivamente esiste in esso.Mirella Golinelli

  168. fox in the snow ottobre 2, 2010 a 10:26 am #

    >Ricambio anche, il saluto di Fox in the snow. Grazie. Le volevo chiedere una cosa: conosco una persona che fa il soprano di mestiere, anche lei trasmette questa passione per l’arte, di cui del resto parla spesso, come se non esistesse altro: una versa fissazione. Anche lei condivide le stesse inquietudini per il monto dell’arte, della cultura, e in particolare del bel canto, in Italia?

  169. Mirella Golinelli ottobre 2, 2010 a 1:04 pm #

    Buongiorno!Non vi può essere ossessione, nell’ARS. L’ARS è al di sopra di ogni Umana virtù, poichè, si rischierebbe d’ invadere la Stessa, con le “emozioni dell’uomo”, rischiando d’ignorare il pensiero compositivo e, nel peggiore dei casi, vivendo giornalmente quella situazione esposta, nella linea melodica e, nelle parole. Non sò se rammenta la morte di Luigi Vannucchi,attore anche bellissmo che prese parte ad A COME ANDROMEDA….beH! morì suicida come Cesare Pavese. Molte volte sono sensibiltà accentuata ed  insoddisfazione  a causare questo, nelle persone che praticano un’Arte.L’unica cosa e, forse la più meravigliosa che possa capitare a chi si diletta d’Ars, è come asserisce Hugo von Hoffmansthal (librettista di R. Strauss): “COME SENTIAMO, COSì VOGLIAMO ESSERE SENTITI” QUESTO, RIMANE PERò, SOLO IL MIO PENSIERO. Mirella Golinelli

  170. acidshampoo ottobre 3, 2010 a 12:15 am #

    Ciao Mirella. Riguardo all’altra canzone di Ortolani per il film, ovvero “A tu per tu”, ecco la versione della Rossana Casale: clicca QUI.Qua il suo piglio pop ha già più un senso, mi pare, che ne “L’incanto”. Comunque la Casale aveva un ruolo anche da attrice nel film Una Gita Scolastica e devo dire che se la cavava bene. La canzone “A tu per tu” è inserita in un momento del film coreografato come un musical.Molto interessante il tuo sguardo sull’Arte e l’Ossessione. Non conoscevo Luigi Vannucchi, ma penso di averlo incrociato in un film di Dino Risi con Gassman, “Il Tigre”. E proprio cercando su Google informazioni su di lui, ho letto che un altro attore teatrale che amo molto, Luigi Pistilli, morì suicida. Non lo sapevo. Col senno di poi, devo dire che gli si leggeva negli occhi.

  171. Mirella Golinelli ottobre 5, 2010 a 6:29 pm #

    Ciao Acidshampoo……….. un saluto pomeridiano a Tutti!Ho ascoltato la Sig,ra Casale nell’A TU PER TU che, peraltro non conoscevo……avevi ragione…. è veramente piacevole poichè ha reso un testo abbastanza “ardito”.. con tale frivolezza da far sì che non ci si accorga di nulla!Mirella Golinelli 

  172. acidshampoo ottobre 8, 2010 a 2:41 am #

    Mirella, ma tu ci sei su Facebook? Mi piacerebbe aggiungerti, in modo da mantenere un contatto. Ci sono alcuni utenti col tuo nome ma, dalle foto, mi sa che sono solo omonimi. Però ce n’è una senza foto, sei mica tu?

  173. anfiosso ottobre 8, 2010 a 1:26 pm #

    Ma che bello!

  174. Mirella Golinelli ottobre 8, 2010 a 1:31 pm #

    Ciao Acidshampoo, non sono su Facebook, nonostante le moltissime richieste pervenutemi  da Fans,  Amici  e, da Facebook. Se ti fà piacere, puoi risalire alla mia mail, attraverso il tuo blog. Un saluto Mirella Golinelli

  175. caramelleamare ottobre 8, 2010 a 5:43 pm #

    per tutti quelli che si stanno dannando l’anima a cercarmi su facebook ve l’ho detto mille volte: io non ci sono su facebook!

  176. ??? ottobre 8, 2010 a 6:36 pm #

    “per tutti quelli che si stanno dannando l’anima a cercarmi su facebook ve l’ho detto mille volte: io non ci sono su facebook! ” Sìsì vecchio marpione… sappiam sappiam! ;-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: