RICHIESTA D’AIUTO PER IL PICCOLO GIANNI

30 Lug

RICHIESTA D’AIUTO – FATELA GIRARE – NON CESTINATELA – NON E’ UNA BUFALA – E’ UN TUMOREUn bambino sta morendo mentre tu mangi la pizza coi carciofini. Per favore, dedica 5 minuti alla lettura di questa email.
Gianni era un bimbo meraviglioso e dolcissimo, amava tanto la mamma e il papà, giocava a calcio e da grande voleva fare l’astronauta. Si era appena affacciato alla vita e aveva tanta voglia di viverla, “come lo yak in mezzo ai monsoni mentre il tramonto di Sumatra muore”, così diceva Gianni. Fino a che un evento ha cambiato radicalmente la sua esistenza, proprio mentre Gianni si apprestava a vincere un’importante gara di mangiate di cocomero.
Invece di giocare coi suoi amici e trascorrere serenamente la sua infanzia, ora il piccolo Gianni deve combattere contro una malattia neurodegenerativa che pare incurabile e che porta alla morte: necroblastoma detonante di Churg-Kepfler con calcificazione acuta della sella turcica e scialorrea al ginocchio.
Essendo una malattia rara, ad oggi la ricerca è molto arretrata. Purtroppo al momento non esistono terapie per curarla o rallentarne il decorso, ma solo medicinali palliativi per contenerne la sintomatologia: i cerotti. Secondo gli specialisti che seguono Gianni, c’è solo una via per tentare di salvarlo: operarlo, asportando la sella turcica e sostituendola con una protesi in vimini. Purtroppo, i genitori non hanno denaro sufficiente per far fronte al costo dell’operazione. Nel frattempo il piccolo Gianni sta peggiorando di giorno in giorno. Non si muove quasi più, ti guarda con quegli occhioni, fa una schiumina dalla bocca e comunica solo sbattendo le palpebre e con dei fischi clamorosi e assordanti. Oggi il piccolo Gianni ha rigettato tutti i fischiotti in brodo e anche il budino, una pena incredibile. I primari dell’ospedale hanno detto che, senza tentare l’intervento, Gianni non supererà la prima infanzia. L’intervento costa mille euro.
I genitori di Gianni fanno appello al buon cuore di chi leggerà questo messaggio e chiedono un aiuto disperato a chiunque conosca un servizio economico di onoranze funebri. Se conosci questa malattia ed hai informazioni su bare, ghirlande, cuscini funerari o su qualsiasi cosa che possa aiutare Gianni in questa lotta per la vita non esitare e contattaci, inviando un’email all’indirizzo coppiaperta69@palmolive.it. E anche se conosci qualcuno che possa legare gli arti del cadavere a quattro cavalli impazziti onde smembrarlo come merita e che poi gli pisci in culo madonna santissima. In regalo riceverai i tappini*!

* Fino a esaurimento scorte.

Annunci

78 Risposte to “RICHIESTA D’AIUTO PER IL PICCOLO GIANNI”

  1. acidshampoo luglio 30, 2010 a 10:56 pm #

    QUI una notizia spettacolare!Tornano gli HAL! Dopo cinque anni dal loro primo e unico album, uscirà entro fine anno il secondo disco, che ha già un titolo: “The Time, The Hour”. Ho scoperto questa cosa perché hanno dopo una vita ripreso la loro pagina MySpace e hanno aperto gruppi ufficiali su Facebook e Twitter. Non vedo l’ora che esca!

  2. ??? luglio 30, 2010 a 11:49 pm #

    E’   una tipica espressione dei nostri tempi. Questo post intendo. Avrebbe avuto molto successo su facebook, sembra nato apposta per quel socialbar de noartri. Come sempre hai colto nel segno e hai fatto un quadro agghiacciante dell’emotività e della sensibilità che ci percorre…Meglio un “Mi piace” o un “condivido” in questi casi?Sembrano brutti entrambi… in questo caso.

  3. caramelleamare luglio 31, 2010 a 2:47 pm #

    Tornano gli HAL!piu o meno fra quanto si sa?

  4. caramelleamare luglio 31, 2010 a 3:52 pm #

    Io personalmente l’ho preso come un invito ad utilizzare questo metodo per farsi un bel gruzzoletto. Voglio dire, se metti su una storia convincente, con immagini e tutto il resto, ci sara pure qualcuno che ci casca e ti ricarica su paypal per faresta cazzo di operazione. Tra l’altro ho anhce un paio di amici tumorati terminali che si presterebbero a farsi riprendere nelle situazioni piu penose senza fare tante storie

  5. acidshampoo luglio 31, 2010 a 8:08 pm #

    > piu o meno fra quanto si sa?Sulla pagina ufficiale dice entro la fine del 2010. L’album è già pronto. E dice anche che nel 2007 le sessioni di registrazione furono interrotte e il gruppo sciolto perché Dave Allen ebbe un blocco creativa, non riusciva a comporre e non era contento di come veniva il disco. Comunque la notizia è per me PAZZESCA. Io avrei giurato che degli HAL non avremmo mai più sentito parlare e avevo fiutato che così sarebbe stato. Per fortuna ho sbagliato clamorosamente! Quindi si aggiunge agli album attesissimi dei prossimi mesi: Beady Eye, Fleet Foxes, Daniele Silvestri, Belle & Sebastian.

  6. acidshampoo luglio 31, 2010 a 8:09 pm #

    QUI le ambizioni del figlio di Bossi.

  7. Chiara luglio 31, 2010 a 8:26 pm #

    Che storia triste. Povero Gianni.

  8. sesi luglio 31, 2010 a 8:56 pm #

    Scusami ma questo racconto senza ombra di dubbio scritto molto bene, per vari motivi mi  fa troppo incazzare, come si fa a scherzare su una malattia inesistente  e sulla morte di un figlio ? :-(((

  9. laura luglio 31, 2010 a 8:59 pm #

    Nel mio piccolo ho aiutato Gianni; ho contattato la Mattel per far si che gli mandino le protesi di silicone con cui loro costruiscono le gambe delle Barbie. In cambio sono stata costretta a consegnare i volantini inerenti all’uscita del nuovo Ken, che finalmente avrà i capelli veri e non quella ridicola leccata di plastica come dagl’anni ’80 ad oggi. 

  10. dezzyboy luglio 31, 2010 a 10:20 pm #

    maledetto sgargabonzi, non si scherza con la sofferenza!spero che il piccolo gianni dopo l’operazione venga e ti prenda a calci in culo con l’arto bionico che gli abbiamo fatto impiantare!

  11. acidshampoo agosto 1, 2010 a 1:29 am #

    La Pallini (detta anche Miss “abbiamo combattuto tanto”), andrà in solluchero per QUESTA.

  12. acidshampoo agosto 1, 2010 a 1:49 am #

    Sesi, ma questo post non voleva essere in alcun modo irrispettoso nei confronti di chi perde un figlio, figuriamoci. Massimo rispetto per il dolore, quello vero però. Come ha scritto Pallini, questo scritto non è altro che un tentativo di parodia del teatrino di merda che prende vita su Facebook, dove si passa in un click da un vago messaggio sociale da condividere per sentirci dalla parte del giusto ad un test per sapere che cibo per gatti siamo, passando per tamarre massime di vita, improbabili emergenze e orti virtuali da coltivare.Il dolore, quello vero, sta da un’altra parte e, come sai, ne ho un sincero rispetto.

  13. acidshampoo agosto 1, 2010 a 2:16 am #

    > In cambio sono stata costretta a consegnare i volantini inerentiall’uscita del nuovo Ken, che finalmente avrà i capelli veri e nonquella ridicola leccata di plastica come dagl’anni ’80 ad oggi. Ciao Bennetti Laura. A me arrapavano troppo le barbie finte, quelle economiche, quelle senza scatola ma nel cellophane, con gli arti “stappabili” da corpo, i capelli attaccati solo in cima tipo punk e il corpo tutto cavo. Mi davano quel senso di decadenza che torna troppo bene quando vuoi eiaculare davanti alla C.G.I.L.

  14. acidshampoo agosto 1, 2010 a 2:21 am #

    QUI un mai abbastanza pessimo Max Bunker che, sulle pagine di Alan Ford, coi suoi patetici mezzi attacca (di nuovo) Sergio Bonelli.Caramelle, dagli una letta che vale la pena.

  15. caramelleamare agosto 1, 2010 a 2:31 am #

    E’ solo acqua, ma il bersaglio è una donna, anzi un corpo di donna trasformato in birillo erotico.Bersaglio un cazzo! Delle ragazze vengono omaggiate da tutti i loro fans maschi che in poche parole gli dicono “ehi guarda che tu qui sei la regina e tutti ti vogliamo, spogliati le pocce perche sei arrapante a duemila”. Che vuoi di piu? Io inizierei a farla meno lunga sulla donna oggetto e inizierei a vederla piu come un’esaltazione della bellezza e della forza erotica e sessuale che il corpo di una donna puo sprigionare. Potere che un uomo non avrà mai. Godetevelo e non scassate la minchia.Mettetevelo in testa: prima siete un corpo(e vi auguro magro) e poi, forse, se lo usate bene, viene anche il resto. Piu volete fare finta che conti di piu il cervello e piu vogliamo vedervi solo come buchi da sfondare. Datecela senza farla tanto lunga, come se fosse chissa che scopare con uno, e vedrete che il resto viene da solo.Semmai state attente a non farvelo venire in faccia, troie!

  16. caramelleamare agosto 1, 2010 a 2:58 am #

    Caramelle, dagli una letta che vale la pena.Non c’era bisogno dell’invito, Max Bunker lo odio.E la risposta di lei è spettacolare e ti da tutto quello che ti toglie lui con le sue rubriche. Un uomo chiuso nella sua merda, avido e invidioso fino all’ottusità.Poi scrive da cani con un italiano orrendo e ho goduto quando lei gliel’ha fatto a piu riprese notare (e lui dovrebbe essere un autore). Poi il trucchetto del “fino al numero 500”, che miseria d’uomo! Gli auguro il fallimento e la chiusura della testata. Ma immagino che c’è chi lo difende fra i suoi lettori. Io non conosco i fatti per certo, ma uno cosi si odia e basta. Ma tanto vale la stessa regola che vale Berlusconi: chi lo vota sono proprio quelli che non hanno i neuroni per cambiare idea. Gli puoi mostrare quello che vuoi, qualsiasi realtà, lo rivoteranno sempre.Idem per i fan di Bunker, che rimarrei sorpreso se non fosse uno profondamente reazionario.

  17. acidshampoo agosto 1, 2010 a 12:42 pm #

    Ma infatti quella risposta a Bunker da troppa soddisfazione, specie perché è ad opera di una persona che c’ha lavorato a strettissimo contatto. Comunque questo attacco a Bonelli è da inserire nel contesto di tutte le idiosincrasie bunkeriane, a cui dedica spazio nella sua posta: le critiche dei lettori, gli immigrati e chi li difende, la sinistra, i gay, le donne, i capelloni. Peggio di Alberto Sordi nei suoi film da regista.Ed è troppo bello come Sergio Bonelli non gli abbia risposto mai una volta. Ma fa benissimo, rispondergli vorrebbe dire conferirgli un qualche peso.Ma quanto è bella, nella risposta, quando Bunker viene sputtanato per le cimici che metteva per ascoltare le chiacchiere dei dipendenti e per le quotidiane umiliazioni nei loro confronti, tipo quella del foglio vergato in rosso e dell’ammonimento per il fatto di sedersi senza chiederlo? Che sputtanamento!

  18. ??? agosto 1, 2010 a 1:48 pm #

    Caramelle, ti dico solo che questa volta hai esagerato. Non ti sopporto quando usi espressioni tipo: cervello ed esaltazione della bellezza.  Non aggiungo altro.Ti dico solo che te sei il prossimo prossimo prossimo.

  19. ??? agosto 1, 2010 a 1:59 pm #

    Sesi, quanta violenza, quanto poco rispetto c’è in quelle immagini di bimbi pelati con flebo incorporata e cagnolini squartati? Quanto poco rispetto , quanta scarsa sensibilità c’è in quel clic su condivido o mi piace per soddisfare il proprio ego malato e sentirsi a posto con la vita davanti a tanto dolore di altri. Acid ha il merito(uno solo, ma ce l’ha cavolo!) di farci riflettere sulla meschinità e il cinismo che ogni persona si porta appresso. E’ un esperto lui a tirar fuori dall’animo umano il peggio e te lo serve su un piatto d’argento e tu te lo vedi davanti così ben rappresentato e non puoi che inorridire, ribellarti, respingerlo, prima di prendere coscienza che è proprio tuo quell’animo lì, orribile…ma soprattutto è quello di Caramelle ;-)AHHHHAHHHH! 

  20. acidshampoo agosto 2, 2010 a 1:22 am #

    QUI un’intervista a Liam. Dice che l’album dei Beady Eye sarà il disco più bello degli ultimi 50 anni e che la reunion degli Oasis è impossibile.

  21. acidshampoo agosto 2, 2010 a 1:47 am #

    La gente quando suonano il violino guardano tutte le corde per grattare ogni volta la corda giusta. LUI no. Trattasi di Francesco Fidel, il Vallanzasca dell’arte del violino, dell’archetto e della custodia, nonché fratello di aristide1982.

  22. acidshampoo agosto 2, 2010 a 1:56 am #

    QUI Noel Gallagher parla di Del Piero e Totti.

  23. Pikkiomania agosto 2, 2010 a 2:27 pm #

    AHAHAHAH la fine ha tradimento mi distrugge sempre!! http://www.youtube.com/watch?v=o3pXXIIzvI8 qui il phuturo della formula uno.

  24. fox in the snow agosto 2, 2010 a 5:44 pm #

    A me quella che mi ha fatto più pena in senso negativa è stata una americana che diceva “ma xxxx (Jenny, Mary, ecc.) non farà mai quello che sognano tutte le donne: sposarsi, fare figli, vederli crescere” ecc. ecc. vi di seguito con queste banalità. E se non voleva sposarsi e fare figli? E se voleva fare la lesbica? Oppure la suora, oppure l’ornitologa…Come quello della ferramenta di oggi: ento in una ferramenta dove non ero mai stata, e già subito mi saluta con un fastidioso “ciao cara”. Poi aggiunge, al cliente prima di me: “Prima le donne, che devono andare a cucinare”.PALLINI AIUTOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!

  25. fox in the snow agosto 2, 2010 a 5:48 pm #

    >Scusami ma questo racconto senza ombra di dubbio scritto molto bene, pervari motivi mi  fa troppo incazzare, come si fa a scherzare su una malattia inesistente  e sulla morte di un figlio ? :-((( Ma anche quel figlio, come quella malattia, è inesistente, quindi si può scherzare:)>volantini inerenti all’uscita del nuovo Ken, che finalmente avrà i capelli veri e non quella ridicola leccata di plastica come dagl’anni ’80 ad oggi. Bela questa, e anche questa>spero che il piccolo gianni dopo l’operazione venga e ti prenda a calci in culo con l’arto bionico che gli abbiamo fatto impiantare!  

  26. fox in the snow agosto 2, 2010 a 5:54 pm #

    >Delle ragazze vengono omaggiate da tutti i loro fans maschi che in pocheparole gli dicono “ehi guarda che tu qui sei la regina e tutti ti vogliamo, spogliati le pocce perche sei arrapante a duemila”. In questo c’ha ragione Caramelle, per il resto no. Per il resto chi si mette, è il caso di dirlo, alla berlina, a quella maniera, è un soggetto pensante (poco) e, per quanto ci faccia schifo, dobbiamo tenere a mente che essere donna oggi (titolo di una canzone di Elio?) vuol dire anche essere troia, e per essere troia intendo dire essere vittima e allo stesso tempo beneficiaria di una cultura maschilista che ti valuta se sei bella, magra e possibilemente pocciona e culina.

  27. ??? agosto 2, 2010 a 9:05 pm #

    PALLINI AIUTOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!A me piglia lo sconforto. Pensa che se in classe, per fare un’analisi grammaticale, scrivo alla lavagna “il papà lava i piatti mentre la mamma legge un libro sul divano” , tutti i bimbi ridono e mi dicono che son proprio simpatica.Sè, simpatica una sega! Cerco di cambiare il mondo passando messaggi subliminali che minino alla radice luoghi comuni e sciocche usanze e loro mi scambian per un pagliaccio.Questa è la realtà.

  28. Daiana agosto 2, 2010 a 10:46 pm #

    Pensa che se in classe, per fare un’analisi grammaticale, scrivo allalavagna “il papà lava i piatti mentre la mamma legge un libro suldivano” , tutti i bimbi ridono e mi dicono che son proprio simpatica.che spettacolo! Ancora così stiamo?! Eh siamo messi bene si!

  29. fox in the snow agosto 2, 2010 a 11:16 pm #

    [SPOILER RESCUE ME]: Mi sono presa un colpo alla fine della terza puntata. Vaffanculo, non si gioca così con le persone.

  30. ??? agosto 2, 2010 a 11:27 pm #

    Ho letto una bellissima critica su un programma che va alla grande su canale 5 e che io non ho mai visto, ma di cui ho sentito parlare spesso. Metto il link, credo siano molto interessanti le considerazioni che vi si fanno ( essendo una serata fra donne …)QUI

  31. fox in the snow agosto 2, 2010 a 11:40 pm #

    >Metto il link, credo siano molto interessanti le considerazioni che vi si fanno ( essendo una serata fra donne …)QUIBlog interessante. Peccato la grafica un po’ confusa, secondo me.

  32. acidshampoo agosto 3, 2010 a 12:17 pm #

    QUI il backstage spettacolare di Boris – Il Film.

  33. acidshampoo agosto 3, 2010 a 12:18 pm #

    QUI, il genio di Sandro Bondi colpisce ancora.

  34. fox in the snow agosto 3, 2010 a 1:27 pm #

    >che spettacolo! Ancora così stiamo?! Eh siamo messi bene si!Tanto siamo messe così che… qua.

  35. fox in the snow agosto 3, 2010 a 1:44 pm #

    Acid, questo forse ti può interessare.

  36. fox in the snow agosto 3, 2010 a 4:04 pm #

    Qui invece Momo cita Arezzo.

  37. acidshampoo agosto 3, 2010 a 5:13 pm #

    Momo pareva un’handicappata a Sanremo. Poi vista da Chiambretti: normalissima.

  38. Digi agosto 3, 2010 a 8:13 pm #

    Gori sei un insensibile.

  39. acidshampoo agosto 3, 2010 a 8:49 pm #

    > Gori sei un insensibile.Non mi emoziona più niente. L’unica cosa che mi smuove ancora qualcosa è il reato di abigeato, ovvero il furto di bestiame. IO MI CHIEDO COME SI POSSA FARE UNA COSA SIMILE!

  40. ??? agosto 3, 2010 a 10:24 pm #

    Ecco , a proposito di sensibilità, volevo segnalare questo sondaggio fatto dal Corriere della Sera in cui appaiono i 20 film che fanno più piangere gli uomini. Sarebbe carino conoscere i film che hanno fatto commuovere gli sgargabonziani.QUI

  41. fox in the snow agosto 3, 2010 a 10:30 pm #

    >Sarebbe carino conoscere i film che hanno fatto commuovere gli sgargabonziani.L’unico su cui sono d’accordo è Momenti di gloria. Non capisco cosa ci sia da piangere invece nel signore degli anelli. Storicamente il film-pianto che mi viene in mente è “Incompreso”. Ma ultimamente anche “The Wrestler”. E tanti altri che non mi vengono in mente. Voglio sapere quelli di pallini, della Daiana e di Caramelleamare, anche se non credo che quest’ultimo possa piangere in generale.

  42. ??? agosto 3, 2010 a 11:04 pm #

    Luce dei miei occhi di PiccioniIl nastro bianco di HanekeLo spazio bianco di Francesca Comenciniquesti i primi che mi vengono in mente, ma io sono un caso disperato , basta niente a commuovermi fino alle lacrime.Bambi per me è inguardabile, Incompreso pure. Non posso reggere a tanto dolore.:-(

  43. ??? agosto 3, 2010 a 11:08 pm #

    The Wrestler che ho trovato bellissimo, ho dovuto guardarlo a spezzoni, piccole dosi, perchè tutto insieme era troppo dolore per me.

  44. acidshampoo agosto 4, 2010 a 1:56 am #

    I film per me più commoventi sono questi a seguire. Ma per ognuno potrei dire esattamente dov’è che, anche alla milionesima visione, non riesco a trattenere le lacrime. Inutile dire che un film devi portarmi alle lacrime per poter ambire ad essere inserito nel mio Olimpo cinematografico.Via Da Las VegasDolly’s RestaurantFantozziRequiem For A DreamL’Uomo Che Non C’EraFine Di Una StoriaIl Fantasma Del PalcoscenicoUna Gita ScolasticaInteriorsLa Bella VitaIl Ladro Di OrchideeLa PianistaMagnoliaLittle ChildrenSenza Famiglia Nullatenenti Cercano AffettoKill Bill Vol. 1Benvenuti In Casa GoriCamerieriRicomincio Da CapoEssere E Avere

  45. acidshampoo agosto 4, 2010 a 2:42 am #

    Una gran donna compie 90 anni: LEI.

  46. fox in the snow agosto 4, 2010 a 8:08 am #

    >Una gran donna compie 90 anni: LEI.Sono sempre contenta quando qualcuno campa così a lungo, specie se rimane abbastanza in salute: mi fa sperare bene per le persone a cui tengo.

  47. acidshampoo agosto 4, 2010 a 11:04 am #

    > Sono sempre contenta quando qualcuno campa così a lungo, specie serimane abbastanza in salute: mi fa sperare bene per le persone a cuitengo.In realtà la Valeri soffre del morbo di Parkinson da molti anni. Nonostante questo non ha smesso di recitare. Vado a memoria con altri parkinsoniani celebri: Katherine Hepburn, Bruno Lauzi, Michael J. Fox, Gianfabio Bosco (Gian), Karol Wojtyla, Jean-Paul Sartre, Mao Tse Tung, Salvator Dalì, Felice Andreasi, Charlie Chaplin, Muhammed Alì.

  48. acidshampoo agosto 4, 2010 a 12:45 pm #

    La tv italiana, quando t’abitui al peggio, continua a rilanciare! Quando poi si tratta di Mediaset… leggete QUA.

  49. fox in the snow agosto 4, 2010 a 1:17 pm #

    Sì infatti, soprattutto se in salute, ma anche semplicemente per il fatto di essere vivi.Invece volevo dire che a volte la tecnologia è proprio uno spettacolo. Ora per esempio possiamo seguire quello che sta passando Ciancimino, e direttamente dalla sua penna, anzi dalla sua tastiera, senza aspettare che muoia e gli scrivano una biografia. Leggete qua che bel post.

  50. fox in the snow agosto 4, 2010 a 3:51 pm #

    Questa non l’avevo mai sentita. Non riuscivo a credere che esistesse un servizio di LAVAGGIO SEXY DEL VETRO DELL’IPHONE. E infatti non esiste. Sono delle immaginine cretine che fanno finta di lavartelo. Uomini cretini.

  51. Daiana agosto 4, 2010 a 3:58 pm #

    Voglio sapere quelli di pallini, della Daiana e di Caramelleamare,anche se non credo che quest’ultimo possa piangere in generale.Io personalmente sono scandalosa, basta che nel film ci sia un’animale che soffre o che muore e io piango a dirotto proprio. Per cui non faccio testo. Pensa che l’altra sera su sky ho beccato qualche minuto di “io e marley” (uno di quei film con J. Aniston) e ho dovuto cambiare subito perchè essendo alla fine si intuiva che il cane era arrivato al capolinea! E prima di cambiare ho pianto! Caramelle invece non piange, compensa mettendosi a ridere  quando piango io..

  52. acidshampoo agosto 4, 2010 a 4:28 pm #

    > Caramelle invece non piange, compensa mettendosi a ridere  quando piango io..E invece dichiarò lui d’essersi trattenuto a malapena quando vide, a casa mia, la puntata sulla morte di Mark Greene in E.R.E conta che manco sapeva chi era prima Mark Greene, visto che non aveva mai seguito la serie. I casi sono due: o Caramelleamare è una lacrima facile o quella puntata è STUPENDA!

  53. ??? agosto 4, 2010 a 4:28 pm #

    A me fanno piangere le persone tradite dalla vita, le ingiustizie, gli amori infelici. Già, anche nei film citati da Acid ce ne sono diversi che mi hanno fatto commuovere parecchio.

  54. acidshampoo agosto 4, 2010 a 4:30 pm #

    > Già, anche nei film citati da Acid ce ne sono diversi che mi hanno fatto commuovere parecchio.Se sono state commozioni cerebrali, ancora ne porti i segni.

  55. fox in the snow agosto 4, 2010 a 4:52 pm #

    >o Caramelleamare è una lacrima facile o quella puntata è STUPENDA!Non penso di aver visto proprio quella puntanta, ma è tutta la serie che è stupenda.

  56. Daiana agosto 4, 2010 a 5:16 pm #

    >o Caramelleamare è una lacrima facile o quella puntata è STUPENDA!In quell’occasione c’ero anche io… bellissima puntata davvero! Ma anche l’ultima di six feet under però…. e l’ultima ultima di prison break!

  57. ??? agosto 4, 2010 a 5:18 pm #

    Confermo, trattasi di commozione cerebrale e ne porto ancora i segni

  58. Daiana agosto 4, 2010 a 5:21 pm #

    Ora cmq è un periodo che non guardo film quindi non me ne viene in mente nessuno per cui mi sono commossa a parte quelli visti quando ero adolescente e sbarbina, primi fra tutti l’attimo fuggente e il re leone (che ci posso fa’?!)… cmq so di aver pianto in alcune puntate dei simpson e nelle serie a fumetti, ccosa che nn avrei mai detto. Il primo albo che mi ha fatto piangere credo sia stato Jhonny Freak e l’ultimo il 26 di SiP.

  59. Daiana agosto 4, 2010 a 5:29 pm #

    sisi le serie fanno piangere a iosa…. pensa a rescue me quante puntate clou! e anche nip/tuck non è stato da meno…. madonna o’hara!

  60. acidshampoo agosto 4, 2010 a 10:43 pm #

    > In quell’occasione c’ero anche io… bellissima puntata davvero! Maanche l’ultima di six feet under però…. e l’ultima ultima di prisonbreak!No, la prima volta Caramelle la vide a casa mia, una vita fa. S’era io, lui e la tua predecessora.

  61. acidshampoo agosto 4, 2010 a 10:46 pm #

    > sisi le serie fanno piangere a iosa…. pensa a rescue me quantepuntate clou! e anche nip/tuck non è stato da meno…. madonna o’hara!O’Hara, ma per me pure la morte della Grubman, ti dirò. E il finale della seconda stagione. E un sacco di episodi isolati di personaggi da una sola puntata. Vedi il tipo con la sindrome di Treacher Collins in una delle prime puntate della quarta stagione, ma pure la donna-divano e il tipo condannato a morte.

  62. acidshampoo agosto 4, 2010 a 10:48 pm #

    > Non penso di aver visto proprio quella puntanta, ma è tutta la serie che è stupenda. Per me la serie finisce con la morte di Mark Greene. Poi le altre sei stagioni le ho sentite pochissimo, anche se è restata una serie di qualità fino alla fine, ma mancavano i personaggi.

  63. acidshampoo agosto 5, 2010 a 3:11 am #

    QUI un’altra escort racconta la sua esperienza a Palazzo Grazioli.

  64. Daiana agosto 5, 2010 a 6:58 am #

    No, la prima volta Caramelle la vide a casa mia, una vita fa. S’era io, lui e la tua predecessora.Ma poi l’ha rivista anche con me… tanto lui le cose se le scorda completamente quindi era come la prima volta! 

  65. fox in the snow agosto 5, 2010 a 7:37 am #

    Ma perché i giudici di X Factor quest’anno sono 4? Non si rischia che, poiché i giudici sono pari, si fa casino quando si vota un candidato?

  66. acidshampoo agosto 5, 2010 a 9:54 am #

    > Ma perché i giudici di X Factor quest’anno sono 4? Non si rischia che,poiché i giudici sono pari, si fa casino quando si vota un candidato?Ma infatti credo sarà inserita una nuova regola di voto. Tipo che ogni concorrente viene votato da tutti tranne che da chi se lo gestisce. Però a quel punto non ci saranno più scenari tipo l’anno scorso, quando la Claudia Mori fra due nominati sceglieva di mandare a casa quello del suo gruppo e salvare l’altro.

  67. ilmarinaio agosto 5, 2010 a 1:56 pm #

    ecco QUA un simpatico motivetto estivo.

  68. acidshampoo agosto 5, 2010 a 2:52 pm #

    > ecco QUA un simpatico motivetto estivo.Certo che ‘ste giapponesine, quando devono umiliarsi, sono tutte nel loro centro.

  69. fox in the snow agosto 6, 2010 a 7:55 am #

    >Certo che ‘ste giapponesine, quando devono umiliarsi, sono tutte nel loro centro.Sono fatte apposta. Io invece abolirei il -des alla fine delle frasi giapponesi. Lo odio.

  70. caramelleamare agosto 7, 2010 a 1:44 pm #

    Pensa che se in classe, per fare un’analisi grammaticale, scrivo alla lavagna “il papà lava i piatti mentre la mamma legge un libro sul divano” , tutti i bimbi ridono e mi dicono che son proprio simpatica.Io se da bambino, ma anche argazzo,  ma anche ora, avessi colto la repressione e le ingiustizie dovute subire da una prof che fa uscite del genere, e ce giustissimamente cerca di rompere i parametri a partore da queste bischerate (cosa che farei anche io), la farei piangere una lezione si e una no. Non lo so perche ma m’ispirano una violenza unica queste situazioni.Ciao pallini

  71. caramelleamare agosto 7, 2010 a 2:25 pm #

    E conta che manco sapeva chi era prima Mark Greene, visto che non aveva mai seguito la serie. I casi sono due: o Caramelleamare è una lacrima facile o quella puntata è STUPENDA!Rimasi sopreso anche io dall’intensità di quella puntata, proprio perche manco sapevo chi fosse non crdevo potesse emozionarmi. Ma se ci pensi nei telefilm ci sta che funzioni cosi, chissa cosa sarebbe stato Pretty Handsome!? Comunque vediamo, faro una lista fra i film elencati di quelli che m’hanno emozionato seriamente. Non posso dire piangere perche davanti allo schermo c’è quasi sempre qualcosa che mi ferma prima delle lacrime, ma io lo so che vale quanto fossero uscite. Quindi visto che non hole lacrime facili, ma manco la memoria perche io non sprei elencarli da solo, mi rifaccio a quelli citati qua. Ecco il mio elenco dei film che mi hanno fatto piangere, perlomeno dentro (e ora dopo questa ultima perla “piangere dentro” mi aspetto diverse mail di ragazze che vogliono conoscermi meglio, vi ricordo che ho anche la tartaruga):Via da las vegasDolly’s restaurantQualche volta fantozzi(non so quali)Requiem for a dreamLa bella vitaCamerieriTempesta di ghiaccioBaci e abbracciMagnolia

  72. caramelleamare agosto 7, 2010 a 2:31 pm #

    Ma poi l’ha rivista anche con me… tanto lui le cose se le scorda completamente quindi era come la prima volta!  E ti dirò di piu, anche se non mi fossi scordato della prima visione insieme alla Gaia e anzi avessi fatto tutto il possibile perche quella rimanesse LA prima volta che ho visto quella puntata, quella autentica e insostituibile, non sarebbe servito a niente perche è con te e solo con te che vivo veramente tutte le mie prime volte.

  73. ??? agosto 7, 2010 a 3:15 pm #

    Caramelle, fatti insegnare dalla tua tartaruga il senso dell’umorismo perchè trovo sia davvero troppo scarso. Ma quanto ti prenderai sul serio??? Su rilassati un po’.

  74. caramelleamare agosto 7, 2010 a 3:20 pm #

    Ma quanto ti prenderai sul serio???Qui l’unica che mi prende sul serio sei te

  75. ??? agosto 7, 2010 a 3:37 pm #

    Perchè io credo al mio guru e ogni sua parola per me è legge.Mi sei mancato 

  76. giggi agosto 13, 2010 a 1:42 am #

    c’è ancora tappini?

  77. caramelleamare agosto 13, 2010 a 9:34 am #

    Se stai parlando di Pallini c’è, ma non sta affatto bene, speriamo si riprenda presto.

  78. Seo Solution, Stanton Seo Service dicembre 14, 2011 a 10:07 am #

    Thank god some bloggers can write. Thank you for this piece..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: