Tutto qua!

10 Mar

tuttoqua1_287

I bambini stanno sempre soli quando sono vittime di abusi sessuali. Le bambine stanno sempre sole, piuttosto che frequentare bambini vittime di abusi sessuali. I maschietti con i fucili cercano di convincere quelle bambine a giocare. Le femminucce con le bambole si fanno scudo, ma sovente i proiettili penetrano lo stesso nelle loro giovani carni. I pirati informatici riprendono queste scaramucce con la telecamera del cellulare e, se i bambini litigano nudi, tendono a buttare questi filmati in rete. I terzini sono la categoria che ama più questi filmati, perché dopo i fatti di sangue di Juventus-Liverpool hanno bisogno di emozioni sempre più estreme. E i cow boy fanno quello che possono per cercare di arrestare tanto i terzini quanto i pirati informatici, ma è sempre più difficile inseguire a cavallo i galeoni di questi ultimi. “Che giocano qua, che giocano là” cantava Claudio Villa dei pedofili, dimostrando di non averci capito un cazzo su che criminali siano. Le signore che tacciono consenzienti mentre il marito pratica clisteri di urina alle loro figlie dovrebbero vergognarsi. Le principesse afgane mandavano a morte quelle donne omertose e facevano baronetti i loro mariti, per farle sentire ancora più in colpa mentre ardevano al rogo. Se ne stanno un po’ più in là i guardoni, ultimo baluardo della moralità del nostro paese, indecisi fra l’eccitazione sessuale e denunciare questi fatti alla Consob, sbagliando clamorosamente ente. Ma c’è un posto che è un po’ nascosto e che i genitori non trovano mai: il buco del culo. Dove giocano giusto i cianobatteri, provocando spesso neoplasie all’intestino a questi bambini abusati che veramente non gliene va bene una. Mamma e papà non si fanno problemi: il fatto che i loro bambini siano malati terminali fa salire le quotazioni dei filmini degli abusi e già progettano di farsi la barca. Tutto qua, mi sono rotto i coglioni di fare tesine sui bambini abusati senza essermene mai spolpato uno.

Acidshampoo & Caramelleamare

 

Advertisements

41 Risposte to “Tutto qua!”

  1. and marzo 10, 2010 a 12:22 pm #

    Ciao, arrivo dal blog di Caravan. Ho visto che anche tu, come me, ami Solondz. Sai qualcosa del suo ultimo film? quando e se arriverà in italia?

  2. acidshampoo marzo 10, 2010 a 2:13 pm #

    Ciao And. Su Life During Wartime, il seguito di Happiness, non ti so dire. Per adesso ha avuto una distribuzione limitata anche negli USA. Conta che da noi in Italia gli ultimi due film di Solondz sono stati praticamente invisibili. Storytelling mai distribuito (ma QUI trovi i sottotitoli), Palindromes distribuito solo anni dopo su dvd. Piuttosto: tu hai visto il primo film di Solondz, Fear, Anxiety & Depression, con lui protagonista? Io, da provetto monoglotta, cerco disperatamente i sottotitoli in italiano, ma non sono riuscito a scovarli. E sì che dovrebbero esser stati fatti.

  3. acidshampoo marzo 10, 2010 a 2:15 pm #

    QUI e QUI, due capolavori di comicità.

  4. acidshampoo marzo 10, 2010 a 4:53 pm #

    Dopo Tonino Carino, è morto Peter Van Wood, musicista e astrologo. QUI in un servizio del TG2, mentre accusava i Coldplay di plagio.

  5. acidshampoo marzo 10, 2010 a 5:26 pm #

    Evvai! Dopodomani esce il nuovo singolo dei Baustelle: “Gli Spietati”.

  6. acidshampoo marzo 10, 2010 a 8:03 pm #

    QUI, in grande, la copertina de I Mistici Dell’Occidente. Confermo: bellissima.

  7. acidshampoo marzo 10, 2010 a 8:08 pm #

    QUI nuovo attacco di Liam a Noel.

  8. fox in the snow marzo 10, 2010 a 9:00 pm #

    Che bella questa parodia (ma si può chiamare parodia)? La mia preferita in assoluto: “I terzinisono la categoria che ama più questi filmati, perché dopo i fatti disangue di Juventus-Liverpool hanno bisogno di emozioni sempre piùestreme”, non so perché.

  9. fox in the snow marzo 10, 2010 a 9:02 pm #

    >Ciao, arrivo dal blog di Caravan. Ho visto che anche tu, come me, ami Solondz.Ciao and, io di Solondz ho visto Happiness, Palindromes e Storytelling, tutti molto belli. Happiness quello che mi è piaciuto di più, Storytelling quello che mi è piaciuto meno, ma sempre su un livello alto. Secondo voi che ne avete visti di più, qual è il più bello?

  10. acidshampoo marzo 10, 2010 a 9:08 pm #

    > Secondo voi che ne avete visti di più, qual è il più bello? La mia classifica:HappinessFuga Dalla Scuola MediaStorytellingPalindromiIn quest’ultimo non m’è piaciuto tanto la scelta di far interpretare la protagonista a diverse attrici. Ha un senso, perché è simbolo di tutte le bambine emarginate e alienate, però secondo me questo cambio continuo va a discapico della costruzione di un’empatia.

  11. fox in the snow marzo 10, 2010 a 9:16 pm #

    >La mia classifica:HappinessFuga Dalla Scuola MediaStorytellingPalindromiAh già fuga dalla scuola media! Troppo bello!

  12. fox in the snow marzo 10, 2010 a 10:07 pm #

    >QUI e QUI, due capolavori di comicità.Apparte che a me questo tipo di comicità non mi fa ridere per niente, la prima la trovo molto realistica. Secondo me prima o poi qualcuno Acid ti si presenta veramente a casa del compleanno con una fotocopia, presa a società con un altro/a.Con la differenza che marcorè e socio ci mettono ben 4 minuti a scegliere la fotocopia giusta.

  13. acidshampoo marzo 10, 2010 a 10:56 pm #

    Pallini, per te che sei una fan di Lillo & Greg: QUI.

  14. fox in the snow marzo 10, 2010 a 11:05 pm #

    >Pallini, per te che sei una fan di Lillo & Greg: QUI.Eh, questa non è male. Belli gli ugro-finnici. Il tatuatore lappone Palmiro Bartolazzi invece mi sa proprio di Sgargabonzi 🙂 Ma è una parodia di una specie di gag che si ripete, no?

  15. acidshampoo marzo 10, 2010 a 11:09 pm #

    > Ma è una parodia di una specie di gag che si ripete, no? No, non una parodia, ma una riproposizione proprio. Telenauta ’69 era una trasmissione cult d’una dozzina d’anni fa, tutto giocata sullo stile dei varietà Rai anni ’60, tipo Studio 1 insomma. Divertente e raffinatissima. Lillo & Greg mattatori assoluti.

  16. fox in the snow marzo 10, 2010 a 11:19 pm #

    Acid, questo ti potrebbe servire per… come si chiama quel gioco in cui si fanno gli anagrammi.

  17. fatuwski marzo 11, 2010 a 2:28 am #

    Il pezzo non mi ha convinto un granché ma è solo perché ci avete abituati a una qualità alta/alta (misura contrapposta alla medio/alta o medio/bassa), in compenso ci sono le solite perle che da sole valgono la fatica della soddisfazione della curiosità di venire dentro allo Sgargabonzi (così da lasciarlo in cinta), è un pò come avere Maradona in squadra; in una giornata non brillantissima porta comq a casa il risultato.Butta via :)Ex di perla:  Se ne stanno un po’ più in là i guardoni, ultimo baluardo della moralità del nostro paese, indecisi fra l’eccitazione sessuale e denunciare questi fatti alla Consob, sbagliando clamorosamente ente. Volevo girarvi una riflessione: Sei sicuro che VUOI VERAMENTE saperlo ?Prima di chiedere chiediti:Voglio VERAMENTE saperlo ?E’ lo stesso principio della tua data di morte:DAVVERO vuoi avere tutte queste informazioni ?Davvero reggeresti all’urto emotivo nell’essere una mosca e ASCOLTARE delle persone che parlano di te ? Persone delle quali tu non godi di ALCUNA STIMA ?Mmmh…

  18. acidshampoo marzo 11, 2010 a 2:58 am #

    > Davvero reggeresti all’urto emotivo nell’essere una mosca e ASCOLTARE delle persone che parlano di te ? Persone delle quali tu non godi di ALCUNA STIMA ?Mmmh… Io vorrei saperlo (sputa il rospo!) e anzi, a tal proposito, ho scoperto una cosa inquietante: tutte le persone che non mi stimano hanno il gruppo sanguigno AB.

  19. acidshampoo marzo 11, 2010 a 2:11 pm #

    QUI le prime diciannove pagine di Harry Moon, la miniserie fantapolitica/spionistica di Federico Memola in uscita per la Planeta dai primi d’aprile. Come per ogni altra serie di Memola, m’ispira zero.

  20. ??? marzo 11, 2010 a 5:39 pm #

     Pallini, per te che sei una fan di Lillo & Greg: QUI.A me Lillo & Greg fanno proprio ridere. Questa gag poi mi ha ricordato una canzone troppo carina

  21. ??? marzo 11, 2010 a 6:35 pm #

    Se invece dei capelli sulla testa G.RodariSe invece dei capelli sulla testaci spuntassero i fiori, sai che festa?Si potrebbe capire a prima vistachi ha il cuore buono, chi la mente trista.Il tale ha in fronte un bel ciuffo di rose:non può certo pensare a brutte cose.Quest’altro, poveraccio, è d’umor nero:gli crescono le viole del pensiero.E quello con le ortiche spettinate?Deve avere le idee disordinate,e invano ogni mattinaspreca un vasetto o due di brillantina.

  22. acidshampoo marzo 11, 2010 a 8:00 pm #

    Pallini, te che sei una persona d’essai, beccati QUESTO.

  23. acidshampoo marzo 11, 2010 a 8:05 pm #

    Pallini, la tua poesia quanto a credibilità si ferma alle prime due righe:> Se invece dei capelli sulla testaci spuntassero i fiori, sai che festa?Come no. Il tempo di un decreto-lampo e sei cavia da laboratorio.

  24. fox in the snow marzo 11, 2010 a 8:43 pm #

    >Se invece dei capelli sulla testa G.RodariFavole al telefono e La torta in cielo campeggiano da sempre a casa mia. Per ché lo zio è il padre di tutti i mali.

  25. ??? marzo 11, 2010 a 9:30 pm #

    Pallini, te che sei una persona d’essai….Sì sono una persona d’essai… essai che novità! Adieu è proprio er ggenere mio…  

  26. ??? marzo 11, 2010 a 9:34 pm #

    Per ché lo zio è il padre di tutti i mali. Ma nel senso che Rodari è tuo zio e in casa ti obbligavano a studiare tutte le sue poesie a memoria e a recitarle tutte insieme sulla seggiolina prima del pranzo di Natale o tuo zio ti ha regalato i libri di Rodari e tu ti sei accorta che da Rodari in poi il mondo non è stato più lo stesso?

  27. fox in the snow marzo 11, 2010 a 9:41 pm #

    >Ma nel senso che Rodari è tuo zio e in casa ti obbligavano a studiaretutte le sue poesie a memoria e a recitarle tutte insieme sullaseggiolina prima del pranzo di Natale o tuo zio ti ha regalato i libridi Rodari e tu ti sei accorta che da Rodari in poi il mondo non è statopiù lo stesso?No, è solo una citazione da una poesia di Rodari.

  28. ??? marzo 11, 2010 a 10:04 pm #

    Sì, lo so, la uso sempre quando spiego l’apostrofo. “Grammatica della fantasia”

  29. fatuwski marzo 11, 2010 a 10:38 pm #

    Nel lassismo generale nel quale sta annegando la mia anima mi è capitolato anche l’ultimo baluardo della mia dubbia moralità:non raccolgo più gli escrementi del mio cane. (ops, scusa Acid, rettifico: la merda del mio cane) (lo sapevate che Acid ha un idiosincrasia per i sinonimi di “merda” ?)(ora lo sapete) Quindi continuo a portare un sacchettino di plastica legato al guinzaglio perché è obbligatorio, si, è inutile che fate quelle facce, è obbligatorio ! Se porti il cane in un parco, oltre al guinzaglio devi AVER ESPOSTO il sacchettino con cui raccoglierai il prodotto fecale del tuo animale domestico, se non ce l’hai sei passibile di MULTA ! (sigh) Quindi io giro col mio bel sacchettino in vista ma se il mio cane caca io non raccolgo un bel nulla perché sto così da cani che preso una volta in mano quel caldo prodotto avrei timore di un empatia tale che non mi permetterebbe più di separarmi da lui. E non vedo l’ora che arrivi la classica donnina a rimproverarmi, ho già la risposta pronta: – Signora, scusi, Berlusconi sta ripristinando il nucleare in Italia* e lei mi viene a rompere i coglioni per 2 etti di cacca !? *vero alla faccia del referendum che fu fatto in Italia, che per inciso rispose “non lo vogliamo !” e Berlusconi ?Berlusconi è carismatico dai.

  30. ??? marzo 11, 2010 a 10:40 pm #

    O era Favole al telefono? sono confusa. Tu ti ricordi?

  31. fox in the snow marzo 11, 2010 a 11:10 pm #

    Credo sia Favole al telefono, perché Grammatica della fantasia non ce l’ho mai avuto a casa. Wikipedia dice che le favole raccolte sono nate “dallo scontro occasionale di due parole, da errori di ortografia, da giochi di parole…”, quindi direi che è questo.

  32. acidshampoo marzo 12, 2010 a 5:47 am #

    Marinaio, guarda QUA che bamboline hanno fatto. C’è anche il bianchino.

  33. fox in the snow marzo 12, 2010 a 8:54 am #

    Acid ti volvo segnalare che la puntata di stamattina di La storia siamo noi era dedicata ad Enzo Tortora. Come dice Enza Sampo’ nell’intervista, era proprio un’altra televisione, che ora sicuramente si è persa.

  34. dj nepo marzo 12, 2010 a 10:32 am #

    di Peter Van Wood possiedo un quarantacinque giri niente male. se non sbaglio la sigla di una vecchia edizione della domenica sportiva…. r.i.p.bellissima la storia della merda del cane, del nucleare e di berlusconi.  avete sentito il singolo dei baustelle? io non posso fino alle ore 14:00….    

  35. rezio marzo 12, 2010 a 12:08 pm #

    gli spietati, baustelle

  36. fatuwski marzo 12, 2010 a 2:29 pm #

    Edicola:- Buongiorno…- Salve- Hanno mica il Rat Man ?- “Hanno” chi ?- …voi, avete il Rat Man ?- Ma “voi” chi che qui ci sono solo io ?- Dico lei ! Lei ha il Rat Man ?- Ma “lei” chi !? Io sono vedovo e l’edicola è mia, qui ci sono solo io !- Oh, cazzo, te ! TE ce l’hai il Rat Man ? Lo vendi ?- Batman ?- NO ! RRRat Man, con la erre !- E che è ?- E’ un budino ! Ma che cazzo di domande fa !? E’ un giornalino no !? Questa è un’edicola no ? E allora cosa vorrò comprare !?- Senti giovane…- …a momenti ho 40 anni, lasci stare il “giovane”…- E a 40 anni ancora leggi i giornalini !!??(respira Fatuwski, respira… inspira aaaahhh… ed espira uuuhhh …inspira, espira, inspira, espira… va meglio ? Si, grazie)- Lei ha la “esse” blesa ?- …e che cazzo di giornale sarebbe ?- Non è un giornale è un difetto di pronuncia lei ha la “esse” blesa; quando pronuncia la “esse” sibila, non gliel’hanno mai detto ? E’ come chi non riesce ad arrotare la “erre” e dice “evve”, ha presente ?- …non ci avevo mai fatto caso…- Provi a dire “sasso”- “sasso”…- La sente ? Dica “sassofrasso”- …”sassofrasso”- Con più “esse”- Sssasssofrassso- Come fa a non sentirla ? Dica “se scivolo”- …ssse sssscivolo…- Se scivoli ti attacchi al cazzo imbecille !E scappo.E’ iniziata una nuova splendida giornata ad Arezzo.

  37. acidshampoo marzo 13, 2010 a 12:34 am #

    Fatuwki, mi sono goduto la tua follia ratmaniana e m’hai ricordato chesono indietro di due numeri con la lettura. Ma ritieniti fortunato sel’edicolante era un uomo, perché se era una donna c’era il disvaloreaggiunto che le edicolantesse prendono i fumettari, se oltre iquattordici anni, come delle specie di minus habens. Gli edicolantimaschi no, capiscono. Sta cosa mi fa troppo incazzare.

  38. caramelleamare marzo 13, 2010 a 10:37 pm #

    Il pezzo non mi ha convinto un granchéma se è un capolavoro del novecento!!!!!!

  39. giggi marzo 14, 2010 a 11:49 am #

    scucucusa mary pallins se m’intrometto, ma ti preferivo così  http://www.youtube.com/watch?v=g7aoPBzkYK4&feature=related

  40. caramelleamare marzo 15, 2010 a 5:52 pm #

    scusate, non ho potuto seguire il mio post perche sono andato a sciare, in culo a voi che lavorate e non avete una lira. mi fa fatica scorrere in giu col mouse, potete riscrivermi i vostri commenti?grazie

  41. caramelleamare marzo 19, 2010 a 4:57 pm #

    le edicolantesse prendono i fumettari, se oltre iquattordici anni, come delle specie di minus habens. Gli edicolantimaschi no, capiscono. Sta cosa mi fa troppo incazzare.eh certo, chi legge i fumetti sa poco di UOMO, da l’idea di poca stabilità economica, è infantile e non vuole tante seghe da viziate per la testa,  impossibile che abbia la cabrio, difficilissimo che in estate andra nelle isole Fiji, improbabile che abbia gia una casa fatta e finita, vai certo che non è un leader di una nota azienda in forte espansione, porta lo swatch invece del rolex e non profuma di Armani.Che razza di troie che siete a pensarci bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: