Le grandi domande dei piccoli

28 Feb

Perché la cioccolata è marrone?
Perché dentro c’è la merda.Come nascono i bambini?
Con gli stupri.

Cosa sono gli stupri?
Aggredire le donne nei parcheggi sotterranei e fornicarne le membra attraverso il fallo.

Babbo Natale esiste?
No, è un effetto ottico del muschio.

C’è vita dopo la morte?
Sì, per pochi secondi e dopo si smette d’esistere.

Qual’è il film più bello della storia del cinema?
Sister Act 2.

Hitler era cattivo?
Più che cattivo era nervoso.

Gli attori dei film stanno dentro al televisore?
No, tranne Kevin Costner.

Qual’è il numero più grande?
Sessantamila.

Il posto più strano dove hai fatto l’amore?
A Grosseto.

Se dico una parolaccia Gesù soffre?
Soffre anche se pronunci la lettera “r” e alla quarta volta muore, facci attenzione.

E’ più forte l’incredibile Hulk o il cancro al sistema linfatico?
Il cancro.
Annunci

110 Risposte to “Le grandi domande dei piccoli”

  1. caramelleamare febbraio 28, 2010 a 9:32 am #

    non so come mai ma trapela, per non dire trasuda, una certo isterismo nei confronti di questi eventuali mocciosi che spaccano letteralmente le palle con le loro domande da persone ottuse e ripetittive e per niente stimolanti.e come se non bastasse non li puoi neanche trattare male

  2. ??? febbraio 28, 2010 a 9:49 am #

    Ehi, stesse risposte che do io miei alunni! Solo che ti sei dimenticato di dire che di solito non finisce lì, c’è sempre un “perchè?” subito dopo, è lì che parte l’isterismo.

  3. ??? febbraio 28, 2010 a 9:50 am #

     ops… ai miei alunni

  4. acidshampoo febbraio 28, 2010 a 2:54 pm #

    In realtà, Caramelle, il gesto isterico m’è nato dal ricordo di te e la Lupo che alle superiore guardavate Aria Fresca e vi scambiavate i tormentoni di Panariello. La prima volta che ti sentii dire “c’ho la potenza nei bracci!!!” avrei voluto che l’alba di domani fosse bandita.

  5. acidshampoo febbraio 28, 2010 a 2:55 pm #

    > Ehi, stesse risposte che do io miei alunni! Solo che ti sei dimenticatodi dire che di solito non finisce lì, c’è sempre un “perchè?” subitodopo, è lì che parte l’isterismo.Ma te ai frugolotti il cazzo e la fica come glielo spieghi?

  6. fox in the snow febbraio 28, 2010 a 7:28 pm #

    Bello, bello, è il primo di una serie? Le mie preferite:”Qual’è il film più bello della storia del cinema?Sister Act 2.  Hitler era cattivo?Più che cattivo era nervoso.” Però “qual è” si scrive sempre senza apostrofo, sia per il maschile che per il femminile. Ma non me lo insegnasti tu?  

  7. caramelleamare febbraio 28, 2010 a 7:39 pm #

    La prima volta che ti sentii dire “c’ho la potenza nei bracci!!!” avrei voluto che l’alba di domani fosse bandita.non solo quello, me ne piacevano diversi di panariello. poi m’è venuto a noia. ora non mi fa ne caldo ne freddo. ma se chiacchera è stucchevole a livelli. cioè c’ha una comicità ches’esaurisce ancora prima che sia finita la battuta.pero mi piaceva parecchio anche salvadori, con la storia degli animali da fare fuori, poi “sossimone” un po meno, e poi quando era in coppia con giustini (credo) e facevan i fratelli re-atto.

  8. dezzyboy febbraio 28, 2010 a 9:51 pm #

    la generazione di mio papà ha avuto la guerra, la mia generazione ha avuto aria fresca

  9. giggi marzo 1, 2010 a 12:31 am #

    la prima cosa bella m’è rimasta bene, a parte qualcosina. crsitiano l’avvocato fratello incognito non è una faccia nuova: dove s’è visto?

  10. acidshampoo marzo 1, 2010 a 1:58 am #

    > la prima cosa bella m’è rimasta bene, a parte qualcosina. crsitianol’avvocato fratello incognito non è una faccia nuova: dove s’è visto?In senso assoluto mi è piaciuto, ma lo trovo uno dei film più deboli di Virzì. Pensavo che m’avrebbe commosso tantissimo, invece m’ha lasciato freddo, perché sono troppo scoperti i tentativi di mungerti della commozione e, visto che non mi piace sentirmi raggirato, mi sono messo subito sulla difensiva! Il tipo di cui parli è Paolo Ruffini, quello di MTV, del Nido Del Cuculo e di un paio di cinepanettoni. Lo vorrei trifolato. Il personaggio che m’ha emozionato e intenerito di più (e dico sul serio) è quel baffino che fa il marito della Pandolfi.

  11. acidshampoo marzo 1, 2010 a 2:00 am #

    > la generazione di mio papà ha avuto la guerra, la mia generazione ha avuto aria frescaMa anche il mitico Urca! Dopopranzo di Italia 1 nei primi anni ’90.

  12. acidshampoo marzo 1, 2010 a 2:36 am #

    > Bello, bello, è il primo di una serie? Le mie preferite:”Qual’è il film più bello della storia del cinema?Sister Act 2. Il bello è che te non è che daresti una risposta tanto diversa!

  13. fox in the snow marzo 1, 2010 a 8:59 am #

    >Il bello è che te non è che daresti una risposta tanto diversa!hahahah è vero 🙂

  14. caramelleamare marzo 1, 2010 a 9:11 am #

    io per ragioni affettive ho riso particolarmente a “Grosseto”mentre sul piano comico quelle che ho apprezzato di piu, forse a pari merito, sono quella di “babbo natale” e quella dei “cioccolatini”.quella dei cioccolatini oltretutto è un inizio perfetto, e lo dico perche so che ovviamente non è una scelta casuale.altrettanto bella e che c’ha dentro tutto un mondo fatto all 80% di squallor è quella del “numero piu grande”

  15. caramelleamare marzo 1, 2010 a 9:12 am #

    fox, come stai?

  16. acidshampoo marzo 1, 2010 a 11:38 am #

    A proposito di fregnoni insopportabili. QUI il peggio di tutti, Johnny, il figliolo di Jerry Calà. Notare come si gasa con la sua chitarrina elettrica.

  17. acidshampoo marzo 1, 2010 a 11:43 am #

    QUI il trailer di Happy Family, il nuovo film di Salvatores in uscita il 26 marzo. Il suo ritorno alla commedia.

  18. fox in the snow marzo 1, 2010 a 12:06 pm #

    >fox, come stai?Oggi male. Te?

  19. caramelleamare marzo 1, 2010 a 12:09 pm #

    Oggi male. Te? …cacca sciolta 😦

  20. quasiscrive marzo 1, 2010 a 12:57 pm #

    poveri bimbi…

  21. lozissou marzo 1, 2010 a 3:11 pm #

    Porca puttana! Me l’avevano accennato, ma così mi pare davvero troppo: il film di Salvatores è spudoratamente ricalcato sullo stile e l’estetica dei “Tenenbaum”. C’è pure il tennistino con fascetta e Fila a coste e la darkettona alla Paltrow in versione punk. Speriamo in contenuti appena diversi, se non altro. Cazzo, in Italia se ne sono accorti solo ora che era un capolavoro da copiare?  Post spettacolare, Hitler nervoso in primis.

  22. acidshampoo marzo 1, 2010 a 4:32 pm #

    Quasiscrive è qua si scrive o quasi scrive?

  23. acidshampoo marzo 1, 2010 a 4:33 pm #

    Marinaio, QUI un gruppo che potrebbe interessarti.

  24. acidshampoo marzo 1, 2010 a 4:34 pm #

    > Porca puttana! Me l’avevano accennato, ma così mi pare davvero troppo:il film di Salvatores è spudoratamente ricalcato sullo stile el’estetica dei “Tenenbaum”. C’è pure il tennistino con fascetta e Filaa coste e la darkettona alla Paltrow in versione punk. Speriamo incontenuti appena diversi, se non altro. Cazzo, in Italia se ne sonoaccorti solo ora che era un capolavoro da copiare?Vabbé, in ogni caso per fare un film meglio dei Tenenbaum non ci vuole molto…

  25. acidshampoo marzo 1, 2010 a 5:07 pm #

    Sarai contento ora, Lozissou: QUI. Complimenti.

  26. caramelleamare marzo 1, 2010 a 6:55 pm #

    Quattro anni dopo, ZIDANE VS MATERAZZI:ZIDANE: Tante volte in carriera hanno insultato mia madre e non ho mai risposto. Però lì… lì risposi. E chiedere perdono a quello… Se fosse stato Kakà, un tipo normale, una buona persona chiaro che gli avrei chiesto scusa. A quello no! Se gli chiedo perdono manco di rispetto a me stesso e a tutte le persone alle quali tengo nel profondo dell’anima. Chiedo scusa al calcio, ai tifosi, alla squadra… Dopo la partita entrai negli spogliatoi e dissi: ‘Scusatemi. Lo so che non cambia nulla, però chiedo perdono a tutti’. Ma a lui non posso. Mai, mai… Sarebbe come disonorarmi… Preferisco morire”. E amen.MATERAZZI (CHE SI FA CHIAMARE MATRIX ORA!):“Come direbbe Vasco: senza parole”. Questo il secco commento che Marco Materazzi  ha lasciato sul suo sito in risposta alle ultime dichiarazioni di Zinedine Zidane, che ha detto di preferire la morte piuttosto che chiedere scusa al difensore dell’Inter per la testata rifilatagli nel corso della finale mondiale del 2006 tra Italia e Francia. Il messaggio di Materazzi è arricchito da una foto piuttosto eloquente, che ritrae Zidane mentre lascia il campo espulso passando a fianco della coppa del Mondo senza neanche guardarla. E sull’immagine c’è scritto: ‘Merci beacoup monsieur’, molte grazie signore”

  27. lozissou marzo 1, 2010 a 8:56 pm #

    >>Sarai contento ora, Lozissou: QUI. Complimenti.Evvai, non vedevo l’ora. Anzi, pregavo ogni sera che accadesse.

  28. fox in the snow marzo 1, 2010 a 11:00 pm #

    >Quattro anni dopo, ZIDANE VS MATERAZZI:Fra i due è dura, si vede anche da queste dichiarazioni che Materazzi è proprio una testa di minchia.

  29. acidshampoo marzo 2, 2010 a 1:46 am #

    QUI la prima parte di una delle inchieste delle Iene più sconvolgenti di sempre. Da vedere assolutamente.

  30. caramelleamare marzo 2, 2010 a 1:06 pm #

    ciao pinxor, volevo dirti che sto scrivendo un film dal titolo “un safari che non rifarei”

  31. Pinxor marzo 2, 2010 a 3:34 pm #

    Dal titolo direi che sei partito benissimo. Son curioso.

  32. fox in the snow marzo 2, 2010 a 10:28 pm #

    Ho visto un spettacolo di Bill maher, Victory begins at home, dal sito segnalato da qualcuno qua, forse Mato.  Non tutte le cose che dice mi piacciono, ad esempio quelle a favore di Guantanamo. Altre sì, ad esempio quelle sulle donne, ma a prescindere, mi sono ritrovata a meravigliarmi di quanto sia libero, cioè di quanto sia veramente offensiva e irriverente la sua satira, anche contro Bush personalmente, il suo presidente del tempo. Non ho potuto non pensare all’ipocrisia dell’esclusione di Morgan da Sanremo, sentendo la difesa di Bill maher delle droghe leggere. Va be’ lasciamo perdere va, che mi fa ricordare che l’America è meglio di noi in certe cose.

  33. Daiana marzo 3, 2010 a 1:55 am #

    il serboli è sempre lo stesso… certo che non si può parlare di niente di serio che voi fate una caciara!

  34. mato marzo 3, 2010 a 3:30 am #

    fox, ti consiglio di scaricarti bill hicks (magari comincia da “sane man”, forse il mio preferito dei suoi spettacoli), lui è più di un comico, è un visionario, un uomo splendido (strappato da un cancro al pancreas a soli 32 anni)… e poi passa a george carlin, morto qualche anno fa di infarto, considerato uno dei migliori comici americani della storia.. e pure schimmel è uno che merita… ecco, dopo aver visto questi spettacoli si capisce cosa sia davvero la libertà di parola di quel paese, come dici tu sono assolutamente irriverenti, liberi, scandalosi, scorretti, stimolanti… dopo uno spettacolo di hicks si ha come la sensazione di essere diversi, migliori… e vien da piangere a pensare a come siamo ridotti noi… (poi è anche vero che ciascuno di questi ha avuto i suoi bravi problemi di censura)(son d’accordo con te maher in certe cose suona addirittura “fascista”)

  35. fox in the snow marzo 3, 2010 a 9:26 am #

    Ok, guarderò.(son d’accordo con te maher in certe cose suona addirittura “fascista”)  E’ una cosa strana, certe posizioni da noi sarebbero da “estrema sinistra”. Com’è tutto relativo.

  36. lozissou marzo 3, 2010 a 12:46 pm #

    Oggi ho incontrato Caramelleamare davanti al Blockbuster. Mi ha salutato facendomi l’occhiolino. Che vorrà dire? Che vuol dire, caramelleamare? Perdonami, ma sono in subbuglio da stamattina.

  37. Daiana marzo 3, 2010 a 1:16 pm #

    Che vorrà dire? Che vuol dire, caramelleamare? Vorrà dire che gli piaci!

  38. lozissou marzo 3, 2010 a 1:39 pm #

    Daiana, un’ipotesi così nemmeno la volevo contemplare: sarebbe troppo un sogno! Figuriamoci se s’avvererà mai! Ma tanto per capirci almeno, che tu sappia lui ha già fatto il clamoroso con i citti bòni come me?

  39. infrarosa marzo 3, 2010 a 2:20 pm #

    riappare per un attimo dal regno delle tenebre l’infrarosa, che si ricorda anche lei di aria fresca!!! i fratelli erano Renato e Rino Atto, a me mi piacevano le storie della cinghia-lessa per attirare i cinghiali, il congelatore per far miagolare i cani e la benzina per far abbaiare i gatti, bellissime! ho un sacco delle puntate registrate a casa dei miei ma il vhs non mi funziona più e così mi devo far bastare la memoria, il che va bene perché a rivederle su youtube non mi fanno nemmeno a me ridere così come allora. la beatrice, che è un po’ meretrice, perché gli piace più il pennello della vernice (maialina / cazzuola / calcina) etc etc che tempi!!! anche la canzoncina mi ricordo!!! passo i miei giorni a lavorare e accudire una pargola che scureggia come un propulsore a razzo e gli canto tali sinfonie, si comincia presto. comunque volevo dire bellissimo post, a me è piaciuta l’ultima risposta e la cioccolata-merda, chiaramente

  40. caramelleamare marzo 3, 2010 a 2:23 pm #

    Che vorrà dire? Che vuol dire, caramelleamare? Perdonami, ma sono in subbuglio da stamattina.occhiolino?! allora ne devo avere fatti diversi involontari in vita miaIn realtà era un tentativo a quanto pare goffo, di alzare l’angolo destro della bocca in modo da simulare un saluto. un mezzo sorriso forzato e di circostanza insomma. Dopotutto è ovvio che se potevo sceglievo di non incrociarti.Per fortuna era altrettanto chiaro che te non avresti mai voluto che mi fermassi a salutarti visto che che eri in compagnia di gente dall’aspetto e dall’abbigliamento rispettabile. Devo avere tirato troppo in su la guancia e s’è chiuso l’occhio per sbaglio. d’altra parte ho anche muscoli facciali molto sviluppati

  41. acidshampoo marzo 3, 2010 a 2:41 pm #

    Infrarosa, ti chiedo: il fatto che un bambino scorreggi, è sufficiente per smettere d’amarlo? Secondo me sì. Per esempio c’è un mio amico che fu lasciato dalla sua ragazza perché fece un rutto.Oppure te sei una di quelle che parla delle deiezioni del frugolotto come se fossero un argomento di interesse universale? Tipo: “oggi Gastone mi ha fatto una cacca stupenda!!!”

  42. fox in the snow marzo 3, 2010 a 6:47 pm #

    Qui una nuova versione di Laila.

  43. acidshampoo marzo 3, 2010 a 8:17 pm #

    QUI il buon vecchio Johnny Rotten (Sex Pistols) sputa veleno sugli Arctic Monkeys.

  44. kreisky marzo 3, 2010 a 8:59 pm #

    QUI una canzoncina per la Polverini e la storia delle liste escluse.

  45. ilmarinaio marzo 4, 2010 a 7:41 am #

    QUI il buon vecchio Johnny Rotten (Sex Pistols) sputa veleno sugli Arctic Monkeys.è strano che dichiari degli Arctic Monkeys:  “Non sono un gruppo, sono una produzione dell’industria musicale”, e soprattutto che lo faccia in senso negativo.  i Sex Pistols erano proprio così, solo che erano figli di un’industria musicale un po’ più corsara, che puntava più sullo scandalo, rispetto a quella di oggi.  ma poi che brutta cosa un vecchio che critica i giovani di essere poco rock’n’roll…

  46. acidshampoo marzo 4, 2010 a 1:41 pm #

    Marinaio, ti segnalo che è uscita la trasposizione filmica del primo racconto di Ectoplasm (di Clive Barker). QUI il trailer. Su Nocturno ne parlano bene.

  47. acidshampoo marzo 4, 2010 a 1:52 pm #

    > i Sex Pistols erano proprio così, solo che erano figli di un’industriamusicale un po’ più corsara, che puntava più sullo scandalo, rispetto aquella di oggi. Vero. I Sex Pistols erano una dichiarata invenzione del manager Malcom McClaren (vedi anche lo splendido documentario The Great Rock’n’Roll Swindle). Però c’è da dire che sono durati un solo disco e che Lydon ha avuto poi anche il suo gruppo genuino: i Public Image Ltd.> ma poi che brutta cosa un vecchio che critica i giovani di essere poco rock’n’roll… Ovviamente per rock’n’roll non si intende il genere, ma lo sguardo, il filtro, l’atteggiamento. Se pensi allo scenario italico, un Vecchioni o un Paoli potrebbero bacchettare tranquillamente quasi tutti i giovani cantanti italici del circuito mainstream o alternative mainstream.

  48. acidshampoo marzo 4, 2010 a 1:55 pm #

    > Qui una nuova versione di Laila.Sono un primitivo, preferisco l’originale.

  49. ??? marzo 4, 2010 a 5:47 pm #

    QUI una canzoncina per la Polverini e la storia delle liste escluse. Molto carina la canzone per la Polverini, ma io mi chiedo che casino stian facendo per protestare, dando colpe a destra e a sinistra, anzi no solo a sinistra ovviamente, invece che sentirsi mortificati per la propria intettitudine. Va che non c’è proprio più religione.

  50. regard marzo 4, 2010 a 6:24 pm #

    ***** post a cinque stelle. La risposta su Hitler è impagabile…quasi come : i comunisti mangiano i vampiri. Onore al merito. regard

  51. ??? marzo 4, 2010 a 6:58 pm #

    Vorrei anche aggiungere che mi manca Caramelle.

  52. fox in the snow marzo 4, 2010 a 7:12 pm #

    >Sono un primitivo, preferisco l’originale.Ma l’hai capito che scherzavo, vero?

  53. ??? marzo 4, 2010 a 8:13 pm #

    Secondo me Fox non ha capito tanto perchè è noto come Acid sia carente di sense of humor. Comunque a scanso d’equivoci hai fatto bene a chiarire, dovesse mai prenderla come una provocazione.

  54. acidshampoo marzo 4, 2010 a 8:50 pm #

    Grazie Regard per le cinque stelle al post, anche perché m’hai fatto venire in mente la coppa Cinquestelle Sammontana e m’è partito subito un brain-storming sui gelati che sto sbobinando in diretta per un post acconcio e che sarà anche causa tua.

  55. acidshampoo marzo 4, 2010 a 9:02 pm #

    Il sense of humor ce l’ho eccome e lo dimostro: qual’è il colmo per un pittore combinarne di tutti i colori. Per quel che riguarda Laila, avevo sospettato ma non c’avrei scommesso. Branduardi l’ho visto in concerto a pagamento anni fa e mi so annoiato ma lui non se la tira per niente.

  56. ilmarinaio marzo 4, 2010 a 9:04 pm #

    Marinaio, ti segnalo che è uscita la trasposizione filmica del primo racconto di Ectoplasm (di Clive Barker). QUI il trailer. Su Nocturno ne parlano bene.Dal trailer mi ispira;  come racconto è uno dei più spettacolari della serie Books of blood.  Anche per il personaggio di Quaid sembra che abbiano scelto l’attore giusto.  Speriamo che la tendenza generale del cinema di derivazione barkeriana sia ribaltata.  Clive Barker invecchiando assomiglia sempre più a un Sylvester Stallone omosessuale e leggermente (appena, un pochino, una sfumatura) fuori di capo.

  57. fox in the snow marzo 4, 2010 a 9:12 pm #

    >Marinaio, ti segnalo che è uscita la trasposizione filmica del primo racconto di Ectoplasm (di Clive Barker). QUI il trailer.Bello. La trama somiglia un po’ a “The Gossip” o qualcosa del genere. Ma sbaglio o c’è l’handicappato di Glee? O uno che gli somiglia.

  58. caramelleamare marzo 4, 2010 a 10:24 pm #

    Vorrei anche aggiungere che mi manca Caramellesto studiando per diventare sistemista Linux, non voglio donne fra i piedi, mi distraete coi vostri balletti

  59. caramelleamare marzo 4, 2010 a 10:25 pm #

    Chiara, ti ho scritto un mail tre giorni fa, mi hai risposto dandomiun appuntamento su msn, t’ho risposto che c’ero, infatti c’ero e te invece non ti seifatta vedere. alla mail non hai piu risposto. gori, ma che ha fatto lachiara, ha qualche grosso problema di salute?fox, oggi come stai, meglio?

  60. fox in the snow marzo 4, 2010 a 11:10 pm #

    >fox, oggi come stai, meglio?(…) qui la linguaccia di quando non so che cosa dire. Ho appena visto This Is Final Tap. Che posso dire? Non è che questo film è fatto per me, sono io che sono fatta per questo film. Anzi, dovrei essere NEL film. Per un attimo ho pensato che fosse un falso film degli Anni Ottanta, ma questo non avrebbe spiegato la giovinezza dei (bravissimi) attori. Cacchio, per essere un film degli Anni Ottanta c’ha uno guardo su quegli anni incredibile. E poi, voglio la maglietta nera con i brillantini. Secondo me da Zara la trovo.

  61. ??? marzo 4, 2010 a 11:26 pm #

    Avete letto questa interessante ricerchina?Pare che le donne capiscano prima e di più , mentre l’uomo capisce poco e male. Pare abbia un neurone messo di traverso. Mah?

  62. ??? marzo 4, 2010 a 11:41 pm #

    “sto studiando per diventare sistemista Linux, non voglio donne fra i piedi, mi distraete coi vostri balletti”Vabbè ma se prometto di stare buona e di non ballare…?Almeno qualche tua perla lasciala qui per noi.A Caramè sto bblog aspetta attè!

  63. ??? marzo 4, 2010 a 11:42 pm #

    Comunque manca tanto anche la Chiara.

  64. fox in the snow marzo 4, 2010 a 11:52 pm #

    >Pare che le donne capiscano prima e di più , mentre l’uomo capisce poco e male. Pare abbia un neurone messo di traverso. Mah?Però io un po’ sono stufa di sentire che le donne sono meglio degli uomini. E’ un modo contorto per ribadire che sono diversi. E invece secondo me sono uguali.

  65. ??? marzo 5, 2010 a 12:16 am #

    Io invece vado fiera della mia diversità. e la rivendico pure. Non dico meglio o peggio, ma diversa sì , perdio!E credo che ricerche come queste nascondano in realtà degli alibi per i maschi. di solito sono ricerche sessiste da cui viene fuori un quadro misogino. Eh loro poverini sono fatti così, mica lo fanno apposta. Noi invece siamo mica donne, no, maestrine che segnano tutto in rosso e questi poveri uomini, anime candide, che stanno lì con le manine a farsi dare bacchettate da noi. Proviamo a dirlo alle donne picchiate, stuprate, violentate che non è mica colpa  del maschietto, è il loro neurone storto e noi che invece capiamo tutto come abbiamo fatto a non capire?  

  66. fox in the snow marzo 5, 2010 a 12:34 am #

    >Io invece vado fiera della mia diversità.Sì chiaro che sei per la differenza di genere. Punti di vista. Con tutto il resto concordo, ma non la butterei sempre sul tragico. Io mi oppongo alla teoria femminista della differenza di genere che sostiene che ogni uomo è uno stupratore in potenza.

  67. fox in the snow marzo 5, 2010 a 12:47 am #

    >Ho appena visto This Is Final Tap. ops! Volevo dire “This is Spinal Tap”.

  68. ??? marzo 5, 2010 a 12:51 am #

    No no non la butto affatto sul tragico , anche se la realtà qui in Italia per noi donne non è certo rosea. O forse sì mi sa che la butto proprio sul tragico. Ho fatto pure io un veloce braing storming su “donne in Italia” e m’è uscito il peggio. Per quanto riguarda Branduardi, invece, ho sempre pensato che fosse una specie di Amedeo Minghi, ma di sinistra.

  69. fox in the snow marzo 5, 2010 a 12:55 am #

    No però vedi, Wikipedia dice che sono una finto gruppo “hard rock”. Altrove li definiscono “heavy metal”. Secondo me c’è un po’ di confusione fra questi due termini. Gli Spinal Tap sono decisamente hard rock e non heavy metal (che fra i due è il genere che mi piace di più, ma gli Spinal Tap sono a parte).

  70. fox in the snow marzo 5, 2010 a 12:57 am #

    >Per quanto riguarda Branduardi, invece, ho sempre pensato che fosse una specie di Amedeo Minghi, ma di sinistra.Ma sei sicura che Branduardi sia di sinistra e Minghi di destra? Sto ascoltando in questi giorni la discografia di Branduardi, e devo dire, purtroppo, che è deludente. Anche le parole delle canzoni, ti aspetti chissà che cosa e invece… Bah. E comunque niente di decisamente di sinistra.

  71. fox in the snow marzo 5, 2010 a 12:58 am #

    >Gli Spinal Tap sono decisamente hard rock e non heavy metal (che fra i due è il genere che mi piace di più. Cioè l’heavy metal mi piace di più dell’hard rock.

  72. ??? marzo 5, 2010 a 1:01 am #

    No, ma Fox, il mio  è una specie di gioco tipo la doccia di sinistra , il bagno di destra…

  73. fox in the snow marzo 5, 2010 a 1:05 am #

    Ah ok.

  74. fatuwski marzo 5, 2010 a 2:03 am #

    AHAHAHAH XDFantastico. Non avevo mai avvicinato la mia vicina di casa bella e tossicodipendente, preso dall’ilarità dopo tal gran pezzo di divertissement qui sopra ho bussato e le ho offerto come un dessert il mio portatile aperto su questo pezzo per vedere se riuscivo a rompere  il ghiaccio facendola ridere, lei ha detto che prendeva un attimo gli occhiali, m’ha chiuso fuori, s’è rivenduta il mio PC e ci si è fatta.Odio Lo Sgargabonzi 😦

  75. acidshampoo marzo 5, 2010 a 2:15 am #

    QUI news fondamentale sul futuro di Noel Gallagher.

  76. infrarosa marzo 5, 2010 a 2:47 am #

    no niente descrizioni di merda, piuttosto la usiamo come alibi in pubblico, della serie se il colpevole è uno dei genitori, io o heiko la guardiamo male e diciamo ad alta voce in tono di rimprovero: MILAAAA! branduardi non è di sinistra, chi lo conosce dice che è snob ed elitario, ma piace a molti di sinistra a volte anche loro snob ed elitari – ma non sempre.

  77. caramelleamare marzo 5, 2010 a 2:51 am #

    Proviamo a dirlo alle donne picchiate, stuprate, violentate che non èmica colpa  del maschietto, è il loro neurone storto e noi cheinvece capiamo tutto come abbiamo fatto a non capire? non c’è bisogno che sdrammatizzi cosi. di pure le cose come stanno, mettile giu dure.sentiti pure libera di esagerare ogni tanto

  78. caramelleamare marzo 5, 2010 a 2:54 am #

    Anche le parole delle canzoni, ti aspetti chissà che cosa e invece… Bah. E comunque niente di decisamente di sinistra. confermo: da branduardi ti aspetti parole difficile che nessuno conosce come convoglio, migliaccio, corroborante etc.. e invece usa per lo piu sostantivi e verbi comuni. per non parlare degli articoli che si sceglie, piu banali non potrebbe

  79. caramelleamare marzo 5, 2010 a 2:57 am #

    m’ha chiuso fuori, s’è rivenduta il mio PC e ci si è fatta.Odio Lo Sgargabonzi 😦 prendi il lato buono, la prossima volta ti sentirai piu in diritto di sbarbarglielo nel culo senza chiedere permesso. t’assicuro che alle tossiche, ma forse un po a tutte, non gli pare il vero

  80. acidshampoo marzo 5, 2010 a 3:00 am #

    > m’ha chiuso fuori, s’è rivenduta il mio PC e ci si è fatta.Ma visto che stai scrivendo dallo stesso pc (riconosco la calligrafia) vuoi dire che te l’ha rivenduto a te? Ma così tu fomenti le iniezioni di spinelli. Pericolossisime, perché l’hashish in vena tende a fare nocciolo.

  81. ??? marzo 5, 2010 a 7:00 am #

    “non c’è bisogno che sdrammatizzi cosi. di pure le cose come stanno, mettile giu dure.sentiti pure libera di esagerare ogni tanto”Grazie Caramelle sapevo di poter contare sulla tua comprensione.No, perchè qui mi sa che tira un po’ un clima filogovernativo del “Vatuttobbbene, va che quote rosa che c’ho, massimo rispetto alle donne basta che siano belle!” d’altra parte non è passato molto temp da quando ho dato del maschilista e misogino al blog tuto intero. Tranne te, ovvio! 

  82. fatuwski marzo 5, 2010 a 2:43 pm #

    Ma visto che stai scrivendo dallo stesso pc Sto scrivendo con la calcolatrice usando come collegamento internet la telecinesi e la forza di volontàma sono allo stremo delle forze, ho giusto il tempo mentale per un ultimo estremo messaggio,bisogna che mi concentri benepuò essere il mio ultimo saluto al mondo,che dire ?Si dice che gli angeli non hanno sesso….e quindi se vado in paradiso niente sesso per l’eternità ?…ma una bocca ce l’hanno !!!Ecco, ho detto l’ultima cazz…XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXSERVER MESSAGE:THE FATUWSKI CONNECTION IS DEFINITYVEMENT PIUTTOST DEADHE HAVE TAKE IN THE ASS A BIG SERVER.°°° BY ATTENTION, THE NEXT IS YOU !AHAHAHAHAHAHAFUCK THE SYSTEM,NO FUTURE !XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

  83. acidshampoo marzo 5, 2010 a 8:28 pm #

    Kreisky, hai saputo che è morto Ennio Flaiano?

  84. chiara marzo 6, 2010 a 11:14 am #

    C’è vita dopo la morte?Sì, per pochi secondi e dopo si smette d’esistere.Hitler era cattivo?Più che cattivo era nervoso.  tremendo Acid, veram tremendo.

  85. chiara marzo 6, 2010 a 11:26 am #

    Però io un po’ sono stufa di sentire che le donne sono meglio degli uomini.mi accodo senza riserve, anche perchè, e che cacchio, i maschi da chi vengon tirati sù? generalm solo dalle mamme. e quando si ha a che fare con maschi che non fanno nulla in casa, che son come bambini non autosufficienti…etc…etc…bisognerebbe dare un occhio a chi l’ha cresciuto e eventualm fare un bell’applauso alla mamma, perchè sì, è la mamma che generalm mostra questo  genere di atteggiam-“patologia” verso il suo bimbetto maschio.

  86. chiara marzo 6, 2010 a 11:31 am #

    Chiara, ti ho scritto un mail tre giorni fa, mi hai risposto dandomiun appuntamento su msn, t’ho risposto che c’ero, infatti c’ero e te invece non ti seifatta vedere. alla mail non hai piu risposto. hai ragione, caramelle….però non è vero che non ti ho più risposto, t’ho mandato un messaggio istantaneo tramite msn…non ti è comparito?

  87. chiara marzo 6, 2010 a 11:53 am #

    Proviamo a dirlo alle donne picchiate, stuprate, violentate che non è mica colpa  del maschietto,poi, per carità, ogni violenza è da nn sottovalutare, nè da nascondere. certo è che lo stupro è una violenza di genere, solo il pensiero dello stupro mi mette in ansia, causandomi un forte malessere (messaggio rivolto a eventuali, potenziali stupratori :”ma attenzione che il mio stato di shock, una volta subìto lo stupro, si tramuterebbe in ira devastatrice come Lilith”.noi donne, c’e da dire, non siamo però esseri eterei, privi degli istinti peggiori…anzi…donne capaci di usare violenza ce ne sono, eccome, e spesso di quella più subdola, che difficilm ha un riconoscimento unanime nella società….rimanendo così impunita.nella violenza in sè, nuda e cruda, non mi viene da fare una classifica, è brutta e basta, se a farlo è una donna o un uomo non mi fa differenza.

  88. chiara marzo 6, 2010 a 12:04 pm #

    che ha fatto lachiara, ha qualche grosso problema di salute?mi hai diagnosticato un cancro in metastasi…come dovrei stare?purtroppo ho avuto le bambine malate in queste settimane, poi è stato il mio turno, ho avuto una bella influenza  (ho scoperto che l’otite fa molto male e che in alcuni momenti fa sbarellare)….il tutto con la croce rossa che piano piano è diventata un’attività effettiva, ho superato l’esame …sono crocerossina…e ho cominciato a fare i turni, venerdì farò la prima notte (00.00-8.00) e sono un po’ preoccupata, se lo vuoi sapere.comunque devo sempre dirti alcune cose, quindi o cerco di venire o cerchiamo di ribeccarci via msn. mi spiace per l’altra volta, eh…

  89. acidshampoo marzo 6, 2010 a 2:13 pm #

    > certo è che lo stupro è una violenza di genere, solo il pensiero dellostupro mi mette in ansia, causandomi un forte malessereEh sì, lo stupro tende a causare un forte malessere.> (messaggiorivolto a eventuali, potenziali stupratori :”ma attenzione che il miostato di shock, una volta subìto lo stupro, si tramuterebbe in iradevastatrice come Lilith”.Ma falla finita.Ricordati che te sei quella di:“Ho paura del governatore della banca d’italia Draghi…”Perché?“Ho paura che è un drago”E anche quella dì:“Voglio comprare un sambernardo”Perché proprio il sambernardo?“Per la bombolina”.

  90. caramellemare marzo 6, 2010 a 8:33 pm #

    chiara quella sera li il messaggio su msn non m’è comparito. poi non ci sono tornato, controllerò. certo pensavo: da pompiere a crocerossina è un bel passo indietro!! Come la prendi questa ennesima delusione della tua vita? Anche io da piccolo ho avuto l’otite e guaivo come i cani, pero non sbarellavo. si vede che la tua è stata piu grave. Per il malessere degli stupri basta rivolgersi ai centri benessere …lo dice la parola stessa. e fatela meno lunga, è solo un cazzo dio caro

  91. ??? marzo 7, 2010 a 12:10 am #

    “noi donne, c’e da dire, non siamo però esseri eterei, privi degli istinti peggiori…anzi…donne capaci di usare violenza ce ne sono, eccome,”Amnesty International fornisce dei dati agghiaccianti. Una ricerca della Harvard University ha stabilito che nel mondo per le donne dai 16 ai 44 anni la violenza è la prima causa di morte, un’incidenza maggiore degli incidenti stradali, del cancro e delle guerreEcco Chiara, quando dici queste cose ricordati che la prima causa di morte per le donne è la violenza. La prima.

  92. acidshampoo marzo 7, 2010 a 2:46 am #

    > Ecco Chiara, quando dici queste cose ricordati che la prima causa di morte per le donne è la violenza. La prima.Oh! Finalmente un commento di questo tenore!Pallini, ma fammi capire: è violenza anche se all’uomo quella donna gli piace proprio tanto e gli ha fatto anche dei regali che lei ha accettato e c’ha provato e riprovato in mille modi e mille salse ma lei ha risposto sempre picche esasperandolo?  

  93. ilmarinaio marzo 7, 2010 a 8:33 am #

    visto ieri in proiezione pubblica Il corpo delle donne.  non è male, anche se dice cose un po’ già sapute.  sono anche intervenuto al dibattito seguente, dicendo davanti a un pubblico di vecchiette esterrefatte che la televisione non va guardata e che internet non è il demonio. QUI l’intero documentario (una ventina di minuti) visibile in rete. “La televisione non va guardata, va pisciata!”

  94. ??? marzo 7, 2010 a 9:40 am #

    Eh no, certo, in quel caso fa bene ad ammazzarla di botte.  

  95. caramellemare marzo 7, 2010 a 9:48 am #

    ecco appunto, brava pallini. mica sempre, pero spesso ve le cercate. i regali costano non è che uno li trova per strada!

  96. ??? marzo 7, 2010 a 3:31 pm #

    Grazie Marinaio per aver linkato il documentario “Il corpo delle donne” è stato interessante riguardarlo perchè credo sia un’analisi davverio seria. Anche per me la televisione non va guardata… se non ci tenesse tanta compagnia. Complimenti per la trasmissione! …un aiutino?

  97. caramelleamare marzo 8, 2010 a 10:37 am #

    Anche per me la televisione non va guardata… se non ci tenesse tanta compagnia.secondo me la televisione andrebbe vietata a chi non se la puo permettere. io la posso anche guardare dieci ore al giorno ma non mi convinceranno mai che due fustini sono meglio di uno. detto questo provo anche io un’avversione naturale per quello strumento che sfrutto solo per lo sport o mentre mangio. che poi perdo tempo a cambiare canali perche non reggo piu di due minuti sullo stesso e alla fine spengo quasi sempre.poi pero ci sono santoro, le iene (ancora si salvano), la gialappas, e altre cose che meritano o non fanno male, come l’ispettore colombo per esempio.

  98. acidshampoo marzo 8, 2010 a 1:06 pm #

    > secondo me la televisione andrebbe vietata a chi non se la puopermettere. io la posso anche guardare dieci ore al giorno ma non miconvinceranno mai che due fustini sono meglio di uno.AHAHAH!!! Questa è da inserire in qualche post!> poi pero ci sono santoro, le iene (ancora si salvano), la gialappas, ealtre cose che meritano o non fanno male, come l’ispettore colombo peresempio.Aggiungici anche Per Un Pugno Di Libri, Mi Manda Raitre e Chiambretti Night (programma preferito di Pallini). E devo dire che m’è piaciuto parecchio Barbareschi Shock, nonostante sia un flop d’ascolti. Però a darti retta oggi la Gialappas dovrebbe fare come minimo schifo. Tutte le superiori e anche anni dopo, ad ogni loro programma, dopo la prima puntata ti dicevo: “Bello eh?!” E te puntualmente: “Non m’ha convinto, peggio dell’anno scorso”. Tutte le volte benedettessante!

  99. chiara marzo 8, 2010 a 2:50 pm #

    Amnesty International fornisce dei dati agghiaccianti. Una ricerca della Harvard University ha stabilito che nel mondo okpallini, però non mi riferivo alla situazione delle donne nel mondo intoto, nei paesi in via di sviluppo ci sarà certam questarealtà:infibulazione, donne sfigurate con l’acido,lapidaz…etc…etc…ma che nel mondo “occidentale” la violenzamaschile sia la prima causa di morte per una donna, faccio fatica amandarla giù; pensavo fossero in pole position  il cancro al collodell’utero o alla mammella, se non l’alcool o le sigarette…

  100. chiara marzo 8, 2010 a 2:53 pm #

    Aggiungici anche Per Un Pugno Di Libri, Mi Manda Raitre ee Le storie, di corrado augias, nell’ora di pranzo.

  101. ??? marzo 8, 2010 a 3:46 pm #

    Chiambretti Night!??!!! Vade retro Saragat! Augias è una persona preparata e colta. La trasmissione l’ho vista poche volte ma i suoi libri sono davvero interessanti.Chiara le ricerche compiute negli ultimi dieci anni sono concordi: la violenza contro le donne è endemica, nei paesi industrializzati come in quelli in via di sviluppo. E non conosce differenze sociali o culturali: le vittime e i loro aggressori appartengono a tutte le classi e a tutti i ceti economici. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, almeno una donna su cinque ha subito abusi fisici o sessuali da parte di un uomo nel corso della sua vita.

  102. acidshampoo marzo 8, 2010 a 4:05 pm #

    > Augias è una persona preparata e colta. La trasmissione l’ho vista poche volte ma i suoi libri sono davvero interessanti.A proposito di Augias, non so chi me lo disse, ma è vero che se la fa/faceva con Busi? Non sapevo nemmeno che avesse le chiappe chiacchierate. A me piace dai tempi di Giallo.

  103. caramelleamare marzo 8, 2010 a 4:50 pm #

    Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, almeno una donna sucinque ha subito abusi fisici o sessuali da parte di un uomo nel corsodella sua vita.si ma che c’entrano con la morte delle donne? e i ceffoni da parte del padre sono violenze fisiche? perche in quel caso anche la maggior parte dei ragazzi ne hanno buscate.e anche le chiavate che a a lei gli è piaciuto poco e poi se n’è pentita e insomma dentro mi sento un po violentata?e se il tuo ragazzo ti da una serie di pedate in culo, contano come violenze subite dalle povere donne?insomma anche a me mi pare impossibile che la causa maggiore di morte possa essere la violenza. cioè come? uccise a manganellate!? ..mah!

  104. chiara marzo 9, 2010 a 9:05 am #

    non lo so pallini, te l’ho detto, faccio proprio fatica a non prendere con le pinze queste affermazioni, questi sondaggi. non voglio passare da quella che non sa ma che fa la sbruffona, eh. però comunque non mi pare che riflettano la realtà. un conto poi è prendere in considerazione la donna e un conto è prendere in considerazione la bambina…i bambini che subiscono violenze sessuali e-o fisiche in generale, sono più di sesso maschile  o femminile? secondo me nella pedofilia non c’è una distinzione  netta.nel mondo adulto invece, ho paura che nel sondaggio facciano media le migliaia di prostitute e-o le donne sfruttate in genere che vengono nei nostri paesi. insomma, secondo me, per una donna italiana “media”, coi suoi studi e-o lavoro e-o famiglia, la prima causa di morte percentualm non è l’uomo nero.

  105. ??? marzo 9, 2010 a 9:27 am #

    ok , allora possiamo stare tranquilli

  106. caramelleamare marzo 9, 2010 a 5:32 pm #

    ok , allora possiamo stare tranquillivedi che alla fine l’hai capito…

  107. ??? marzo 9, 2010 a 7:10 pm #

    Caramelle io sono di razza bianca,di carnagione chiara,  capelli chiari, occhi azzurri, di buona famiglia, sono nata a Milano ,ho un carattere dolce, sono in genere accondiscendente tendente all’ubbidiente e parecchio comprensiva, non ho istinti violenti, di che dovrei preoccuparmi?

  108. caramelleamare marzo 20, 2010 a 8:51 pm #

    non ho istinti violenti, di che dovrei preoccuparmi? di berlusconi, berlusconi paolo, è cattivissimo!

  109. martina novembre 7, 2010 a 2:42 pm #

    mi hai fatto ribaltare dal ridere complimenti…..

  110. acidshampoo novembre 7, 2010 a 3:23 pm #

    Grazie Martina. Allora ti segnalo che QUI c’è la parte seconda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: