La goccia

23 Nov

goccia1_280

Un corpo immerso in un liquido fa pluff.
(Parmenide)

Stilema precipuo dell’atto dell’evacuare, è la cristallina goccia d’acqua che improba si tuffa verso il firmamento, sfidando la gravità e vincendola, come un franco siluro speranzoso in un mondo più gentile e mefitico, in cui “buongiorno” significhi davvero buongiorno con le virgolette, mica senza. Quella goccia, come scolpita in un sereno cristallo cangiante bandiera libanese, reca seco la vita nella sua più sesquipedale completudine: batteri, funghi, monere, menarca, materia, antimateria, quark, potassio, entropia, gocce più piccole. Nell’esiziale solitudine di questo esistere, amiamo immaginare noi stessi così poco froci. Almeno fino a che non ci sorprendiamo nel sorprendere il nostro insospettabile buco del culo nell’atto di schiudersi come fauci di una nera serpe nella notte nera. Una vipera fulminea ad ingabbiare senza ritorno quella liquida perla di vita nella sua verticale ascesa, senza che questa venga arrestata. Nemmeno l’ano più strenuo s’arrischia infatti a opporre resistenza a quella lacrima dell’amore di Gesù, rendezvous di siderali distanze. Ella, solo giovandosi della sua debole spinta iniziale, può varcare nella sua intierezza l’intero triunvirato viscerale, ovverossia l’intestino nelle sue tipologie: crasso, pompeo e cesare. I batteri si aggrappano cordiali alle mucose, come fregnoni giulivi a ostruire l’intorcinato scivolo di un parco acquatico al primo sole di primavera atomica, col bagnino Greganti che s’adombra e incastra lamette fra le giunture dell’architettura per far loro una fregarella. Quella goccia penetra oltre ogni orizzonte intestinale, stagliandosi nell’infinito, sfidando l’indefinito, come un vortice parossistico si apre la strada fra milza, fegato, pancreas, reni, polmoni, frattaglie assortite. Il suo mulino raccoglie cellule tumorali, le emulsiona, le scozza, serve primiere imbarazzanti, le muta grazie alla portentosa accelerazione G per poi catapultarle lontane dal loro sito d’origine, per una metastasi creativa che renda ogni organo un’opera pointillista di quelle che rimangono. Quindi la goccia liscia il cuore, come la carezza di una persona oriunda che ti accarezza la barba, soltanto che lei ti accarezza il cuore, mentre la persona oriunda ti accarezzava la barba. Nell’utopia di drenare ogni melanconia da questa sordida quotidianità che non ci rappresenta, la goccia risale quindi per il tubo gastrico-esofageo, annacquando i succhi gastici, onde offrire al portatore di reflusso gastrico la sua ambita panacea: un reflusso gastrico un pochino più leggero. Finché, stremata, risale fino alla bocca. E dalla mia bocca alla tua bocca, perché ti sto baciando, amore mio.

Annunci

113 Risposte to “La goccia”

  1. Pinxor novembre 23, 2009 a 11:00 am #

    Mai orrore fu più poetico

  2. ilmarinaio novembre 23, 2009 a 1:45 pm #

    standing ovation! qui siamo non “al livello di” Gadda, Landolfi, Kafka, Burroughs, Swift, Beckett e altri del genere, non a un testo “simile a” questi qua, qui siamo oltre.   spero veramente che questo stile qui, tutto nuovo, diventi titolare di una rubrica a sé stante.  

  3. mato novembre 23, 2009 a 3:47 pm #

    son d’accordo con il marinaio, tutta una serie di perle messe lì quasi con noncuranza, c’è veramente da ammirare tutti questi tuoi registri….

  4. fatuwski novembre 23, 2009 a 4:04 pm #

    Enciclopedico.Titillante nel senso più macabro al quale riuscite ad arrivare a pensare.Ortodontico.Quest’ultima parola l’ho appena inventata perché non esistono parole già coniate che possano descrivervi l’ultimo post di questa novità in ascesa con la potenza letterale di una cometa incazzata chiamata AcidShampoo; anticlericale, antistaminico, antiforfora.Se non lo leggi sei un pirla !Ecco,questa è più o meno la scritta in quarta di copertina che metterei a questo post per convincere il dubbioso eventuale lettore che volesse decidere se pigliallo a 5€ ‘stò libro di questo tizio nuovo qui o pigliare l’ultimo di Luttazzi.Il ragazzo ha tanto, tanto talento. 

  5. fox in the snow novembre 23, 2009 a 7:38 pm #

    Bello. Sottoscrivo a Pinxor, mato, marinaio e fatuwski messi insieme.

  6. caramelleamare novembre 23, 2009 a 9:58 pm #

    ma questa goccia insomma che è? io non l’ho capito, pero ne prendo le distanze perche c’erano un sacco di paroloni tipo quando ti vogliono vendere qualcosa per forza e poi è un inculata e basta.

  7. acidshampoo novembre 24, 2009 a 1:14 am #

    QUI news extra-musicale su Noel.

  8. ilmarinaio novembre 24, 2009 a 2:50 pm #

    ci ho i menecmi!  ci ho i menecmi!  ne ho piena tutta la stiena…

  9. fatuwski novembre 24, 2009 a 3:23 pm #

    L’ultimo di Luttazzi, in realtà, stranamente, per la prima metà è un mattonone (un mattone grosso)Prende chi sapete voi e lo fa in pezzettini piccolissimi, dopodiché ci punta un faro e fa vedere tutta la m…. di cui è composto ogni singolo infinitesimale pezzettino.Poi la seconda metà è meglio, vi riporto una chicca:- …e come mai non ti sei mai sposato ?- Tu mi sposeresti ?- Che c’entro io ?- E’ quello che mi dicono tutte La + bella battuta di Luttazzi, che gli rubo spesso (però citando èh !) per me è questa: Caro Daniele,  mi piacciono le minorenni.Luciano. Caro Luciano,  a TUTTI piacciono le minorenni,è per questo che sono protette dalla legge.

  10. fatuwski novembre 24, 2009 a 6:47 pm #

    Succedevano cose strambe in questo Blog,strambe, strane, cattive, coglione, incidenti, vampiri di energia, strategie, colpi di fulmine, stroncamenti, accidie dichiarate, incendi in corso, che è successo ?Qui tiene tutto su una persona sola.Illuminante, per carità, ma questo posto merita di più.Che accade ?Allora ?Non ci credo che senza odio non si vive.Va bèh, dai, l’odio fa pettegolezzo e se metti insieme testi belli e gente e cose impertinenti e alcune assolutamente inaccettabili tanto da gridare vendetta al cielo, minotauri, slanci e ritorni tipo bunjee jumping (o come ca si scr) e tipi che avevano cose interessanti e divertenti da dire…Dov’è, per esempio, quello lì che mi faceva dono di immmagini stravaganti e affascinanti, coso lì, come si chiama ? Cioè, come si faceva chiamare ? Dài, quello intelligente… chi era che ho il cervello mezzo mangiato e non mi ricordo ?

  11. ilmarinaio novembre 24, 2009 a 7:08 pm #

    Gori, come t’è parso il numero 3 di Lilith?  secondo me è meglio degli altri due.  però a lungo andare in questa serie ci noto dei difetti di ritmo, di tensione, di trama.  per dire, già so come finirà, tra qualche anno, il fumetto:  si scopre che Lilith è in una missione sbagliata (perché nessuna missione merita che uno sacrifichi la propria umanità per portarla a termine) e si allea con i “quelli legnosi”, che in realtà sono buoni e non hanno distrutto niente.per carità, Enoch è praticamente uno dei meglio, ma sarà che con gli ultimi di Gea mi ero abituato con lui troppo bene.

  12. Daiana novembre 24, 2009 a 7:47 pm #

    Accidenti che vocabolario forbito acid… sono rimasta di stucco! E in tutto questo c’hai messo anche l’ammore…. complimenti! 

  13. Daiana novembre 24, 2009 a 7:49 pm #

    Accidenti che vocabolario forbito acid… sono rimasta di stucco! E in tutto questo c’hai messo anche l’ammore…. complimenti! 

  14. Daiana novembre 24, 2009 a 7:52 pm #

    Posso venire anche io a fare l’aperitivo da fatusky visto che ce l’ho anche fra gli amici su fb?!

  15. fatuwski novembre 24, 2009 a 8:16 pm #

    Enoch è praticamente uno dei meglioNo d’accordodi + !Posso venire anche io a fare l’aperitivo da fatusky visto che ce l’ho anche fra gli amici su fb?! A me va bene, però lo sai chi comanda qui, no ?Mi fece rotolare quando affermò:”il Gori dà, il Gori toglie !”E’ molto più divertente, per me, che lui faccia da filtro :)Ma poi… a te te lo chiesi anche se ti piaceva il Mojito fatto bene… o non eri te ?Che m’hai risposto “non capisco perché mi chiedi queste cose”, manco avessi detto “ma il cunnilingus lo vuoi trasversale, obliquo, fantasioso, a pois, tutto verde, tutto Mughini, come cazzo lo vuoi !? Dimmi e io faccio, no ? Non è più semplice che tirare a inbdovinare !!??”Ora che ci penso mi sà che non eri te.Era una dello Sgargabonzi poi su quell’altro canale, poi amica mia via FB, mi sento male, basta così.Scusate.

  16. chiara novembre 24, 2009 a 9:58 pm #

    ma luttazzi il 3 dic a firenze (teatro puccini) interesserebbe a qualcuno, qualora ci fossero biglietti ancora disponibili?

  17. chiara novembre 24, 2009 a 10:05 pm #

    VA’ DOVE TI PORTA IL CLITO – Daniele Luttazzimonologo satirico di Daniele Luttazzi Parodia“pornografica e blasfema” di un bestseller famigerato, satira che fuoggetto di una querelle giudiziaria che si risolse con una doppiavittoria per Luttazzi ( a favore del quale si schierarono i nomi piùimportanti della critica letteraria: Maria Corti, Guido Almansi,Patrizia Violi, Alberto Bertone, Omar Calabrese ), “Va’ dove ti portail clito” sottoponeva al vaglio di una critica corrosiva ilsentimentalismo melodrammatico e l’insieme arrugginito dei valorisbandierati dal testo originale; pathos e valori che, a 12 anni didistanza, sono diventati programma di governo e incubo esistenziale permolti. Motivo non secondario per riproporre oggi questo esercizio direalismo esplicito, aperto ai singulti di un riso irrefrenabile, che fuallo stesso tempo denuncia delle mostruosità che stavano incombendo eteatro attualissimo di una interiorità contemporanea, non pacificata.Il monologo di Luttazzi ritorna oggi sulle scene a dissacrare itromboni e le loro verità precostituite con l’intarsio ritmico diassociazioni verbali e iconiche che valsero a Luttazzi il plauso dellacritica, il successo di pubblico e il Premio di satira politica “Fortedei Marmi” 1996.

  18. caramelleamare novembre 25, 2009 a 12:26 am #

    Succedevano cose strambe in questo Blog,strambe, strane, cattive,coglione, incidenti, vampiri di energia, strategie, colpi di fulmine,stroncamenti, accidie dichiarate, incendi in corso, che è successo ?non è per essere pignoli, pero mi sembra di ricordare che in tempi passati è proprio quest’ambiente che hai descritto che ti fece scappare come un cittino.quello che so cmq è che, da quanto leggo, voi del blog vi ritroverete una sera tutti insieme a bere e scherzare al tuo bar per un aperitivo, mentre io dovrò aspettare all’euronics che abbiate finito e mi passeranno a prendere per andare al dopolavoro ferroviario e mi racconteranno quanto si sono divertiti con i tuoi mojti, e io niente. grazie eh

  19. acidshampoo novembre 25, 2009 a 12:42 am #

    > per carità, Enoch è praticamente uno dei meglio, ma sarà che con gli ultimi di Gea mi ero abituato con lui troppo bene. Il terzo numero ancora non l’ho letto, ma per adesso preferisco di gran lunga Lilith a Gea. Trovo proprio la protagonista molto più interessante e affascianante, e pure la storia. Gea in centi frangenti, in certe missioni-simpatia e in certe tirate d’alternativo, proprio non la pativo. L’umorismo di Luca Enoch non mi fa impazzire, lo trovo goliardico, rassicurante e da giornalino delle superiori. Preferisco altri suoi lati. Infatti ho apprezzato parecchio i toni drammatici e seriosi del primo numero di Lilith. Un po’ meno il secondo, vista la caratterizzazione teneroso-sbarbo-patatosa dei pirati. In ogni caso concordo sugli ultimi notevoli numeri di Gea, dove la protagonista era decisamente cresciuta. Quando invece si incazzava con Leo e la disegnavano super-deformed mi pigliavano certi neeeeeervi…Comunque Enoch è attualmente al lavoro sul seguito di Dragonero, che dovrebbe essere il quinto romanzo a fumetti…

  20. acidshampoo novembre 25, 2009 a 1:16 am #

    > Succedevano cose strambe in questo Blog,strambe, strane, cattive,coglione, incidenti, vampiri di energia, strategie, colpi di fulmine,stroncamenti, accidie dichiarate, incendi in corso, che è successo ?Ti rassicuro: di guerre mondiali ne succedono ancora, anche recentemente, ma sono sempre necessarie. D’altronde se accadessero ad ogni thread sarebbero maniera, non pensi?Ma parlo per me: da qualche anno a questa parte non sono così recettivo ai litigi e ai giochi al massacro. Col tempo ho tagliato diversi rami secchi fra le mie “amicizie”, qualche volta con dolore, altre volte con un piacere quasi fisico. L’unico rimpianto è di non averlo fatto prima. Da un pezzo ho iniziato a godermi una serata al pub o in pizzeria. Non devo essere più il giullare, quello che deve mettere d’accordo tutti a costo di esaurirsi lui, quello a cui ricade addosso la responsabilità se uno litiga con un altro (roba da matti), quello con l’ospitalità da dare per scontata, quello che non sa dire no e guai se una volta lo dicesse, che da senza chiedere niente in cambio, il paradiso dei parassiti e l’ansioso da stuzzicare e sfruculiare perché ne esce una scenetta divertente. No perché c’è stato un momento (anni) in cui è stato così. Oggi per fortuna, con chi ho intorno, posso essere semplicemente come sono.Non approfondisco il discorso, perché comunque sono questioni delicate e private, ma m’andava di spiegarti che se qua è sparito qualche nome e c’è qualche litigio in meno, ne perderà pure lo spettacolo, ma a me non dispiace per niente, tutt’altro.

  21. Daiana novembre 25, 2009 a 3:28 am #

    Ora che ci penso mi sà che non eri te.Vabbè… a me il mojito piace assai comunque… 

  22. acidshampoo novembre 25, 2009 a 12:30 pm #

    > Vabbè… a me il mojito piace assai comunque…  Non fare la grossa, qui non sanno che te sei una da: “Per me un’analcolico alla frutta”. “Dolce o secco?”. “Oddio dolce ma non troppo dolce ahahhaha”.

  23. acidshampoo novembre 25, 2009 a 12:39 pm #

    > La + bella battuta di Luttazzi, che gli rubo spesso (però citando èh !) per me è questa: Caro Daniele, mi piacciono le minorenni. Luciano. Caro Luciano,a TUTTI piacciono le minorenni,è per questo che sono protette dalla legge. Ma citerei anche, fra le sue frasi per provarci con una donna:”Spogliati, poi ti spiego!”e”Ciao troia, detesto essere rifiutato”.

  24. fatuwski novembre 25, 2009 a 2:06 pm #

    non è per essere pignoli, pero mi sembra di ricordare che in tempipassati è proprio quest’ambiente che hai descritto che ti fece scapparecome un cittino.Le cerchi solo o le vuoi davvero? Fammi capire.Perché ne ho un sacco qui, interessa l’articolo ?Non scappai, me ne andai.Non è peccato stancarsi.Ma con te che ci parlo a fare ?In ultima analisi si raccoglie quello che si semina.perché comunque sono questioni delicate e private, ma m’andava dispiegarti che se qua è sparito qualche nome e c’è qualche litigio inmeno, ne perderà pure lo spettacolo, ma a me non dispiace per niente,tutt’altro.Non solo sono d’accordoma mi dispiace pure di aver fatto qualche discorso strambo che paresse rimpiangere cattiverie passate.Alle volte sono in forma, altre meno.Magari era solo voglia di strafare.Come un “cittino”.

  25. ??? novembre 25, 2009 a 2:12 pm #

    Ricordo con angoscia la prima volta che ho fatto l’amore. Era notte, era buio, ero solo.Ciao. Sono Silvio Berlusconi. Vorresti vedere la mia cappella privata?Tutti gli esseri umani si masturbano. Non tutti gli animali. Ad esempio, le tartarughe. Non si masturbano. Ma ci pensano continuamente.Lo svantaggio di vincere il Nobel è la figuraccia che fai quando poi perdi a Trivial Pursuit. Davvero una vita non basta: così poco tempo e così tanti coglioni da mandare affanculo. Sono sempre stato un po’ lento a capire come va il mondo. Quando da piccoli si giocava al dottore, io facevo l’ottico. Ecco, queste sono le mie preferite!(era questo il gioco , no?)

  26. caramelleamare novembre 25, 2009 a 2:52 pm #

    Vabbè… a me il mojito piace assai comunque…guardando la lista delle decine di drink della saletta, sabato sera, ho visto probabilmente sarebbe l’unico che manderei giu bene se c’è poco rum, molto lime e molto zucchero di canna.piu un altro di tutt’altra specie perche era cremoso, fatto con crema di uischi, cuantro, gran marnie

  27. caramelleamare novembre 25, 2009 a 3:00 pm #

    quello a cui ricade addosso la responsabilità se uno litiga con un altro (roba da matti)qui mio sento chiamato in causa, tipo che una volta addirittura pallini ha detto ai miei che non scriverà mai in un blog dove ci sono io perche tratto male le donne, la chiesa e berlusconi…. sta zocc…ops!

  28. ??? novembre 25, 2009 a 3:17 pm #

    Questo no Caramelle! No.

  29. caramelleamare novembre 25, 2009 a 3:20 pm #

    ma luttazzi il 3 dic a firenze (teatro puccini) interesserebbe a qualcuno, qualora ci fossero biglietti ancora disponibili?a me!! sarebbe spettacolare vedere luttazzi a testro. ma non ci sono il 3 dicembre, poi non ho i soldi, conosco a memoria “VA dove ti porta il clito”, e luttazzi m’è sempre stato sulle palle. e poi con te a teatro….mammamia che palle! se sei come l’ultima che ci siamo visti, piuttosto guardo “amici” col marinaio.che ora vi svelo un segreto: il marinaio conosce tutti i passi a memoria

  30. caramelleamare novembre 25, 2009 a 3:22 pm #

    Questo no Caramelle! No. cosa no? che t’ho dato della zoccola o perche ho rivelato che telefoni ai miei?

  31. acidshampoo novembre 25, 2009 a 3:40 pm #

    Caramelle, lo so che lo fai per fare il buffunciello, ma te a pallini questi appellativi non li dai. La prossima volta ti smuso. Un consiglio da amico: con me molta attenzione.Pallini, mi scuso io per questo imbecille. Non gli dare peso, pensa che una volta in un parcheggio l’hanno chiamato “foca”.

  32. caramelleamare novembre 25, 2009 a 3:49 pm #

    gori non la fare tanto lunga. pallini è una persona intelligente e stimabile e sa benissimo che scherzo e non se la piglia. l’ho appellata in quel modo proprio perché è quanto di più lontano da quell’appellativo che invece calza a pennello per la chiara (lo ripeterei, ma qui mi si cazzia anche se starnutisco). pallini è tutt’altro e si sente dalle cose belle che dice sulle donne e le violenze e le citazioni delle canzoni di de andré e ron.pallini, mi scuso io per acid, non dare retta a questo cretino ansioso di merda. sono mesi che sto cercando di azzeccare la password del suo account, perché voglio ammutinare questo blog, prenderne il controllo e farvi ballare tutta un’altra musica. vai col liscio!!!! ahahahah sono il più forte della banda

  33. caramelleamare novembre 25, 2009 a 4:19 pm #

    ciao Chiara. senti, io ti darei QUESTO, dimmi che te ne pare

  34. acidshampoo novembre 25, 2009 a 5:02 pm #

    > Non solo sono d’accordoma mi dispiace pure di aver fatto qualche discorso strambo che paresse rimpiangere cattiverie passate.Figurati Fatuwski, nessun problema. Solo che ci tenevo a dire che non è che quell’atmosfera mi facesse impazzire.Senti una cosa… io che sono un drogato di cedrata Tassoni, ti chiedo: com’è rielaborabile a drink, a parte il classico tassoni più aperol, ghiaccio e scorza di limone?

  35. (andrea82) novembre 25, 2009 a 6:34 pm #

     > non è per essere pignoli, pero mi sembra di ricordare che in tempipassati è proprio quest’ambiente che hai descritto che ti fece scapparecome un cittino.quando provochi altri uomini comincio ad essere geloso.mi starò innamorando?

  36. ilmarinaio novembre 25, 2009 a 7:17 pm #

    strambe, strane, cattive,coglione, incidenti, vampiri di energia, strategie, colpi di fulmine,stroncamenti, accidie dichiarate, incendi in corsominotauri, slanci e ritorni tipo bunjee jumping (o come ca si scr) e tipi che avevano cose interessanti e divertenti da dire…Fatuwski, dal vivo non mi avevi fatto quest’impressione.  ti vedevo ben piantato, eterosessuale, sanguigno, e invece ti scopro artista spericolato della parola libera. o come mai? 

  37. ??? novembre 25, 2009 a 8:16 pm #

    Ehi Cip e Ciop, furbi scoiattolini del blog, non crederete che questa austera insegnante si sia bevuta la farsa allestita qui sotto? Mi sa che non sono la sola ad avere naturale propensione per il teatro. Comunque, per ora in castigo dietro la lavagna e domani accompagnati dai genitori. Caramelle non sto a spiegarti perchè quella parola che tu e il tuo amico usate con tanta leggerezza in realtà sia un macigno, perchè sei troppo intelligente e lo sai da te. 

  38. chiara novembre 25, 2009 a 9:12 pm #

    l’ho appellata in quel modo proprio perché è quanto di più lontano daquell’appellativo che invece calza a pennello per la chiara e poi con te a teatro….mammamia che palle!  …ma bravo! ma bene! eppure lo sai che effetto mi fai…lo dico pubblicam?…ultimam  meno male che mi auto limito perchè mi uscirebbero dalle dita cose compromettenti.ciao Chiara. senti, io ti darei QUESTO, dimmi che te ne pare ahah…non mi compare alcunchè! 

  39. chiara novembre 25, 2009 a 9:57 pm #

    Comunque, per ora in castigo dietro la lavagna e domani accompagnati dai genitori…(hihihih hhhihihi)…

  40. Daiana novembre 25, 2009 a 11:03 pm #

    ho visto probabilmente sarebbe l’unico che manderei giu bene se c’è poco rum, molto lime e molto zucchero di canna.Ti assicuro che se fatto bene ti piacerebbe… anche io lo avevo sottovalutato ma abbiamo gli stessi gusti in fatto di cocktail.

  41. Daiana novembre 25, 2009 a 11:11 pm #

    ma bravo! ma bene! eppure lo sai che effetto mi fai…lo dicopubblicam?…ultimam  meno male che mi auto limito perchè miuscirebbero dalle dita cose compromettenti.orsù chiara, ora voglio sentirle queste cose compromettenti, mi hai incuriosita…

  42. caramelleamare novembre 26, 2009 a 12:51 am #

    Ti assicuro che se fatto bene ti piacerebbe… anche io lo avevosottovalutato ma abbiamo gli stessi gusti in fatto di cocktail.lo sentii per la prima volta a castiglione della pescaia, al tinakilly. c’era anche l’idiota, ma il mojito non era il suo. in quel periodo se non mi ricordo male mi sbattevo la gaia, e devo dire che fin da subito non mi dispiacque.l’importante è che si senta poco il rum perche è un liquore che non sopporto, un po come tutti i superalcolici usati per i cocktail.prevedo 4 mojiti pesanti per essere ubiraco e 5 se fatti leggeri.pero citte non statemi intorno se bevo perche divento irresistibilmente simpatico

  43. acidshampoo novembre 26, 2009 a 1:50 am #

    QUI sulla reunion di un gruppo cult degli anni ’90.

  44. acidshampoo novembre 26, 2009 a 1:52 am #

    Guardate QUA la rivista musicale Rolling Stone chi ha scelto come “rockstar dell’anno”.

  45. acidshampoo novembre 26, 2009 a 2:13 am #

    Lozissou, QUI un nuovo libro che scroccherai alla Taschen.

  46. caramelleamare novembre 26, 2009 a 3:11 am #

     Caramelle non sto a spiegarti perchè quella parola che tu e il tuoamico usate con tanta leggerezza in realtà sia un macigno, perchè seitroppo intelligente e lo sai da te.io so solo che per colpa tua il pelato mi cazzia ogni tre per due

  47. ??? novembre 26, 2009 a 6:22 am #

    Be’ sappi che  anche a me Acid, ogni tre per due, mi cazzia per colpa tua. Poi guarda Caramelle se ti sono così antipatica che Acid deve tenere a freno i tuoi istinti peggiori posso anche sparire. Non voglio essere d’impiccio per nessuno e siccome dico quasi sempre solo stronzate il blog non ne avrebbe questa grande perdita.Posso solo dire che mi spiace sia così la situazione perchè invece, dopo un primo periodo di diffidenza, tu mi sei diventato tanto simpatico.  

  48. lozissou novembre 26, 2009 a 9:08 am #

    Per il libro Taschen, anche senza linkare sapevo che ti riferivi a quello. Magari, Acid, magari. Non mi danno più conforto, sti stronzi! E io gli butto all’aria l’archivio, oh toh!

  49. fatuwski novembre 26, 2009 a 4:00 pm #

    Io lo sòio lo sò che è un indegno peccato trovare letizia in un incidente di formula 1.Guarda, veramente;lo so che è orribile provare piacere in un mucchio di ciclisti che cade il primo e quegli altri tutti addossoe poi fanno a botteperché magari per loro era importante.Insomma non è bello ridere di queste cose.Io guarda,io…io…non ci posso fare niente.A me Caramelle mi fa schiantare dal ridere.Prima porto a casa…ahahahhahahahAHAHAHASi, sono un imbecille lo ammetto,e pure perseverantee recidivo nel peccatoho aperto il Blogpronto a incazzarmi(come un imbecille)(come se il nostro umore non dipendesse SEMPRE da noi)e a momenti cado dalla seggiola:Caramelle sei un imbecille.Sei un idiot sauvant.

  50. lozissou novembre 26, 2009 a 4:05 pm #

    Se non ti dispiace, vogliamo parlare un po’ di me Fatuwski?

  51. caramelleamare novembre 26, 2009 a 4:22 pm #

    fatuschi, aiutami a capire quello che ha scritto perche io veramente non c’ho capito niente. ne da dove parti, ne qual’è la conclusione.c’è un paio di volte il mio nome e non capisco se mi pigli per il culo o se vuoi farmi un complimento (vedi quando m’hai appellato “idiot sauvant”). pero non dire che io t’ho detto o fatto qualcosa per attirare la tua attenzione su di me a questo giro.capisco che sono una calamita un po per tutti, vedi pallini che non riesce a staccarsi da me, pero a sto giro non ho fatto veramente niente.insomma che volevi dire con questo tuo ultimo messaggio? me lo spieghi? oppure non c’entro niente?

  52. fatuwski novembre 26, 2009 a 4:29 pm #

    Pallini non ti arrabbiare(ma che cazzo di pseudomino è “Pallini” !!??)se qui ti esaltano e poi ti insultanoperò poi ti voglionoperò poi ti scostano come se già solo avere il diritto di parlare fosse una cosa data a pochi elettie poi questi “eletti” sono…sono…sono indefibili, cazzo, tipo Acid,tu sai dargli una definizione ?Son severi quise non sei vero ti annullanose sei vero ti mettono alla provaE tutto sommato ti chiedi”ma perché cazzo dovrei dimostrare qualcosa  a questi !!??”Però poi ci torni.

  53. fatuwski novembre 26, 2009 a 4:34 pm #

    ma se non lo capisci neanche se uno te lo SCRIVE, cazzo,ma sei uno veramente, ma veramente deficente o cosa ?Ma non l’hai mai avuta una donna ?

  54. acidshampoo novembre 26, 2009 a 4:39 pm #

    > sono…sono indefibili, cazzo, tipo Acid,tu sai dargli una definizione ?Mettiamola così, io mi sento una persona che definire calva è riduttivo. Per il resto non mi sono montato la testa, sono sempre rimasto quel ragazzo di Betlemme…(Ci sono due citazioni, chi le azzecca?)

  55. caramelleamare novembre 26, 2009 a 4:50 pm #

    ma se non lo capisci neanche se uno te lo SCRIVE, cazzo,guarda, continuo a non capire veramente a cosa ti riferisci o cosa è che dici di avermi scritto. Ma non l’hai mai avuta una donna ?anche questa, che c’entra, me la spieghi? per caso nel messaggio di prima c’è qualcosa che collega me all’universo femminile che non ho capito? ma sei uno veramente, ma veramente deficente o cosa ?ok, sono per lo piu offese, e visto che ai tempi io t’ho rotto i coglioni posso anche capirle. quello che non mi torna è come le articoli: sfuggono, perlomeno a me.sarà che io di scrittura creativa non ne mastico forse….boh

  56. lozissou novembre 26, 2009 a 5:18 pm #

    BAM! Spettacoli live! BAM! Circo Barnum! BAM!

  57. fatuwski novembre 26, 2009 a 5:19 pm #

    Guarda (porca M)che è l terza (TERZA !) volta che lo scrivo ‘stò cazzo di messaggioe questo è amore mica discorsi,salta la linea, etcAllora:la più bella (per me) è stata quando Acid si definisce”sono un tipo simpaticoin mutandedavanti al computer”.

  58. fatuwski novembre 26, 2009 a 5:19 pm #

    Guarda (porca M)che è l terza (TERZA !) volta che lo scrivo ‘stò cazzo di messaggioe questo è amore mica discorsi,salta la linea, etcAllora:la più bella (per me) è stata quando Acid si definisce”sono un tipo simpaticoin mutandedavanti al computer”.

  59. fatuwski novembre 26, 2009 a 5:26 pm #

    cioè, vaffanculo, avevo scritto un commento poetico, estatico, magniloquentee QUELe24e99LO me l’ha cancellato,in compenasob m’ha pubblicato 2 VOLTE il commento cretino !Adspetta, cioè, non che non lo pensassi ma prima era venuto meglio.

  60. Pinxor novembre 26, 2009 a 6:31 pm #

    Non c’entra nulla, ma per mitigare l’aria linko QUI un bell’esempio di contratto matrimoniale, per chi mastica l’inglese e non si scoraggia per i caratteri scritti male.

  61. ??? novembre 26, 2009 a 6:46 pm #

    “Pallini non ti arrabbiare(ma che cazzo di pseudomino è “Pallini” !!??)se qui ti esaltano e poi ti insultanoperò poi ti voglionoperò poi ti scostano come se già solo avere il diritto di parlare fosse una cosa data a pochi elettie poi questi “eletti” sono…sono…sono indefibili, cazzo, tipo Acid,tu sai dargli una definizione ?”Pallini è uno pseudonimo bellissimo. A me qui nessuno mi ha esaltato e nessuno mi ha insultato. Io Acid non lo definisco, non riesco mai a definire le persone. Ad Acid voglio bene e mi piace, mi fa ridere e mi insegna tante cose.  Perchè dovrei definirlo e racchiuderlo in uno stereotipo?

  62. (andrea82) novembre 26, 2009 a 6:56 pm #

    Mettiamola così, io mi sento una persona che definire calva èriduttivo. Per il resto non mi sono montato la testa, sono semprerimasto quel ragazzo di Betlemme… la prima non la so. la seconda è di luttazzi sono sicuro  ho letto il 12 di magico vento. il più bello fino a qui.

  63. acidshampoo novembre 26, 2009 a 7:50 pm #

    > la prima non la so. la seconda è di luttazzi sono sicuro La prima è di Rocco Tanica, nella prefazione a Prima Comunella Poi Comunismo di Claudio Bisio. La seconda è di Ratman. > ho letto il 12 di magico vento. il più bello fino a qui. Te l’avevo detto! E verrà detronizzato presto dal numero 16, “La grande visione”.

  64. (andrea82) novembre 26, 2009 a 7:54 pm #

    La seconda è di Ratman. bestia ladra come ho fatto a sbagliarmi.in quella scena era seduto al tavolo di un ristorante, fumando, vestito in giacca e cravatta.madò, c’ho la vignetta impressa in testa.nel frattempo ho letto il 13 e il 14.entrambi discreti, in particolare il 13, forse perchè uccide-se-stesso è il mio personaggio preferito.

  65. acidshampoo novembre 26, 2009 a 7:55 pm #

    > A me qui nessuno mi ha esaltato e nessuno mi ha insultato. Ma in privato Caramelle mi dice le meglio cose, sappilo. Poi è qui che fa il personaggio, ma nella vita è più tenero della Pimpa.

  66. ??? novembre 26, 2009 a 8:14 pm #

    Ma allora è Caramelle che non riesce a staccarsi da me!!!!Io comunque l’ho percepito bene quel suo  essere teneroso.

  67. ilmarinaio novembre 26, 2009 a 8:30 pm #

    Ecco qua.  Anche questo contribuirà a mitigare gli animi.

  68. Daiana novembre 26, 2009 a 9:37 pm #

    Io comunque l’ho percepito bene quel suo  essere teneroso.Pallini guarda,…. tutto…. ma “teneroso” proprio no! Anche perchè, conoscendolo, appena legge questa parola si contorce tutto in uno dei suoi spasmi antischifo. 🙂

  69. giggi novembre 26, 2009 a 9:48 pm #

    Dio riconoscendo nel Golfo di Napoli un lembo di cielo strappato da Lucifero durante la caduta verso gl’inferi, pianse e laddove caddero le lacrime divine sorse la vite del Lacrima Christi. Il Lacryma Christi rientra nella Denominazione di Origine Controllata (DOCVesuvio (D.P.R. 13.01.1983 – D.M. 31.11.1991) con una produzione annua di 12.986 Hl. comunque prefersisco il cojito

  70. ??? novembre 26, 2009 a 10:33 pm #

    Daiana scherzavo, io non conosco Caramelle. Però ti posso dire che più ci sono corazze e spine e più ci sono fragilità da coprire.(Caramelle non parlavo di te, era un discorso così, generale, tu lo so che sei cattivo)

  71. acidshampoo novembre 27, 2009 a 2:04 am #

    QUI e QUI le anteprime di QPGA, il nuovo album di Baglioni, retake del suo capolavoro del ’73. Dico solo: mi vergogno per lui. M’aspettavo un capolavoro e queste anteprime sono imbarazzanti, da mettersi le mani nei capelli. Senza il senso del ridicolo, veramente, a partire da Bocelli che apre l’album con Questo Piccolo Grande Amore cantata alla sua lirica e pare una parodia. La voglia di strafare di Baglioni questa volta ha fatto danno, c’è poco da dire. I settanta ospiti di quest’album (molti opinabili, vedi Gigi D’Alessio, la Tatangelo o Minghi) lo cannibalizzano letteralmente. Stucchevole, barocco, pacchiano, trash. Mai l’avrei detto.Spero di sbagliarmi una volta che lo ascolterò integralmente, ora come ora voglio morire. Mato, dimmi che mi sbaglio per favore, che la sto facendo troppo grave.

  72. acidshampoo novembre 27, 2009 a 2:08 am #

    Giggi, da lettore di Alan Ford, conoscevo il vino in questione! E’ un tormentone che usa il Numero Uno per intimorire i tre suini (i tre sindaci). Minaccia sempre che aprirà bocca sull’affare Lacrima Christi, che resta non spiegato a noi lettori.

  73. acidshampoo novembre 27, 2009 a 2:15 am #

    QUI “Adesso è facile”, singolo di Mina con gli Afterhours.

  74. acidshampoo novembre 27, 2009 a 2:21 am #

    Voglia di fare le peggio cose a QUESTA qui, invece mi mandano via Mauro.

  75. acidshampoo novembre 27, 2009 a 2:54 am #

    > entrambi discreti, in particolare il 13, forse perchè uccide-se-stesso è il mio personaggio preferito. Ecco, per me il tredici è uno dei numeri più deboli di MV (uno dei rarissimi, tutti concentrati nella prima parte della serie), un plot ormai di maniera (dopo Artigli, La Bestia, Windigo…) e pure un filo trash. Io iniziai a leggere la serie dal 12 (capolavoro) e devo dire che il 13 mi stranì, manco mi pareva la stessa serie. La Danza Degli Spettri invece… mammamia! Bellissimo! Pensa che doveva essere disegnato dal giovanissimo disegnatore serbo Darko Perovic, che però dovette partire per la guerra del Kossovo. La storia passò poi a Frisenda, che fece un lavoro stupendo, ma Perovic tornerà successivamente nella serie, dopo la fine del conflitto. Il suo primo numero sarà il 64.

  76. Pinxor novembre 27, 2009 a 10:19 am #

    >Spero di sbagliarmi una volta che lo ascolterò integralmente, ora come ora voglio morire.E’ un pezzo che Baglioni ha disceso la china, con la sua stucchevole supponente messa in posa frocia e barocca. Non lo tollero più da vari anni, essì che ho ascoltato tutto fino a metà anni ’90. Ma dopo la sceneggiatura di QPGA che pensavi, migliorasse? Non sono più i tempi della Camilla.

  77. lozissou novembre 27, 2009 a 11:36 am #

    Caramelle, da quanto non lo butti in corpo a una modella 90-60-90?

  78. caramelleamare novembre 27, 2009 a 11:50 am #

    una marlboro e un caffè, lozissou

  79. lozissou novembre 27, 2009 a 12:09 pm #

    Ne ho una d’avanzo stasera. Se non la vieni a prendere, la ficco in lavatrice. Spero entri. Se no, liposuzione.

  80. caramelleamare novembre 27, 2009 a 1:23 pm #

    Pallini guarda,…. tutto…. ma “teneroso” proprio no! Anche perchè,conoscendolo, appena legge questa parola si contorce tutto in uno deisuoi spasmi antischifo. 🙂aspetta aspetta, ma te sei quella daiana li? quella ci si conosce da tanto?ma te pensa come è piccolo il mondo. allora se sei te ci si conosce bene eccome, e sai anche di quanto romanticismo sia capace, quindi che ti devo dire:Daiana, se vuoi una ripassata il cell è sempre il solito…ora che ci penso:Chiara, confessami in privato quali fantasie ti suscito (vedi di rimediare a quel p..ino in macchina venuto male)Fox, ma che porca sei!?Infrarosa, le tue mesate di silenzio sono come lunghi orgasmiDemonia, una notte di sesso farebbe schifo?Pallini, come ti va il lavoro? (non rispondere perche non me ne frega una mazza)

  81. acidshampoo novembre 27, 2009 a 1:28 pm #

    > Ma dopo la sceneggiatura di QPGA che pensavi, migliorasse?AAAALT! Lui partecipava alla sceneggiatura, secondo me non c’ha messo mano o giù di lì. Ma il libro che ha scritto e da cui la sceneggiatura è tratta è BELLO.

  82. mato novembre 27, 2009 a 2:05 pm #

    acid, che dire, a me sto progetto m’era sembrato una fesseria fin da quando baglioni lo propose. erano passati così tanti anni da quel disco, e soprattutto c’era di mezzo un percorso che aveva dell’incredibile, con i dischi capolavoro degli anni 80 e 90… Stucchevole, barocco, pacchiano, trash, dici, e non trovo parole migliori. ovvio, si parla di queste anteprime, ma io questo disco temo di non riuscire nemmeno ad ascoltarlo tutto, voglio già dimenticarlo e aspetto il nuovo di inediti, su cui pare sia già al lavoro, ma ho la sensazione molto brutta che in baglioni si sia spezzato qualcosa (già il vecchio disco di inediti accusava stanchezza e molto mestiere).ecco, se proprio ho una speranza, è che questo disco faccia meno danno possibile, che non sia uno di quei dischi che poi anche ad ascoltare gli altri ti viene in mente quanto si diventato pietoso.   

  83. mato novembre 27, 2009 a 2:18 pm #

    senti, ma il singolo “niente di più” come ti sembra? a me annoia abbastanza, quelle canzoni spaccamaroni, come “a te” di jovanotti, lunghi elenchi di metafore (tu sei questo, tu sei quello) che dovrebbero essere più o meno suggestive e invece suonano come la lettura della lista della spesa.

  84. acidshampoo novembre 27, 2009 a 2:50 pm #

    Mato, ti dico: sto ascoltando QPGA in questo momento (sono a metà) e devo dire che un respiro di sollievo l’ho tirato. Ci voleva poco, visto lo shock delle anteprime di stanotte. Io pensavo che fosse un disco di duetti, invece gli ospiti non hanno assolutamente il peso di Baglioni, che resta unico protagonista dell’album. C’è chi recita mezza strofa, chi gli fa il controcanto, chi addirittura è relegato ai cori. Quelle anteprime erano un bignami delle ospitate e m’ero spaventato che QPGA fosse una sorta di album-tributo, con Baglioni padrone di casa ma relegato a comparsa. Fortunatamente non è così. E devo dire che quando attacca a cantare Elio (misuratissimo, e non me l’aspettavo) o Arbore fa pure piacere incontrarli, non stona per niente, pure la Cortellesi non strafà come al suo solito. Certo, affidare il finale di Due Universi a Gigi D’Alessio e la Tatangelo fa paura, così come il momento-Renga. E mi sarebbe piaciuto un posto anche per Silvestri, i Baustelle, Caputo, Concato e Gazzé. Magari non andrà oltre la sufficienza, però m’aspettavo parecchio ma parecchio peggio. “Niente di più” non fa impazzire neanche me, la trovo una di quelle canzoni di maniera, dove c’è più mestiere che ispirazione, come “Buon viaggio della vita” e sì, almeno la metà dei pezzi dell’ultimo album di inediti (ma quanto è brutta “Fianco a fianco”?). Dell’ultimo album mi piacciono parecchio Patapan e Quei Due, sembrano due canzoni del Baglioni anni ’70, con quello stile di scrittura là, quando raccontava storie quotidiane.Il prossimo album di inediti dovrebbe entrare in lavorazione in primavera, per poi essere pubblicato a fine 2010. Speriamo!

  85. mato novembre 27, 2009 a 6:25 pm #

    bravissimo, patapan e quei due son proprio dei gioielli, la prima una di quelle che alla lunga resteranno tra le più amate, la seconda che riporta in piedi le atmosfere di canzoni come tutto il calcio minuto per minuto oppure e adesso la pubblicità…invece, quanto a fianco a fianco, credo sia un di quelle che, dopo la prima volta, non ho mai ascoltato tutta per intero, con quel corone che ci vedo tutte le razze del mondo a stringersi la mano…quando baglioni fa l’epico mi risulta indigesto (come con l’inno dell’italia o altra canzoni sulla pace) beh, mi hai tranquillizzato, ho appena finito di caricarlo sull’ipod e mi sa che adesso vado a farmi una passeggiata e me lo sorbisco… ti segnalo qui l’ep nuovo dei carpacho, uno dei gruppi più promettenti del panorama italiano (ti parlai del loro vecchio disco, poi si sciolsero), è in download gratuito e le tre canzoni lasciano ben sperare (credo ci troverai anche un po’ di baustelle)

  86. chiara novembre 27, 2009 a 8:49 pm #

    c’entra poco, anzi c’entra niente: stasera su raiuno a “i migliori anni” c’è Baglioni (e Ranieri).

  87. acidshampoo novembre 27, 2009 a 10:31 pm #

    Mato, ho finito di ascoltarlo un paio di volte e secondo me il problema di QPGA è un altro. Ad eccezione del singolo, tutte le altre canzoni nuove sono rielaborazioni delle 15 dell’album originale. Stesse melodie, cambia il testo e l’arrangiamento. Pensavo che nella scrittura di questo album il buon Claudione avesse investito di più, che il progetto fosse più ambizioso. Qua sono 150 minuti di un pugno di melodie che s’alternano. Il risultato è piacevole, per carità, ma alla lunga un filo pesante.

  88. acidshampoo novembre 27, 2009 a 10:33 pm #

    >  ti segnalo qui l’ep nuovo dei carpachoLi conoscevo per Ferie Carpache, la cover di Ferie Mentali dell’ottimo Babalot. E ti dirò: era meglio dell’originale (che, nell’album, Babalot aveva fatto cantare a un altro). Mo’ mi sento l’EP.

  89. fox in the snow novembre 27, 2009 a 11:06 pm #

    >Pallini guarda,…. tutto…. ma “teneroso” proprio noIo questa cosa la devo ancora capire. Cioè, non capisco se sotto sotto è teneroso oppure siamo noi che vorremmo tanto che fosse teneroso e però non lo è.

  90. (andrea82) novembre 27, 2009 a 11:58 pm #

     > Io questa cosa la devo ancora capire. Cioè, non capisco se sotto sottoè teneroso oppure siamo noi che vorremmo tanto che fosse teneroso eperò non lo è.secondo me è così.è un lupo vestito da lupo, e la gente si illude che sotto il lupo ci sia una pecora.

  91. chiara novembre 28, 2009 a 1:53 am #

    non capisco se sotto sotto è teneroso teneroso, sì…

  92. chiara novembre 28, 2009 a 1:57 am #

    Certo, affidare il finale di Due Universi a Gigi D’Alessio e la Tatangelo fa paura, così come il momento-Renga.non conosco bene la discografia di baglioni, certo è che non capisco cosa c’abbia da spartire con questi tre, e cosa lo possa aver spinto a chiedere una loro collaborazione. mi stona.

  93. Daiana novembre 28, 2009 a 2:57 am #

    A me m’avete rotto il cazzo con questo teneroso… fortunatamente, caramelle,  è molto meglio di così!

  94. caramelleamare novembre 28, 2009 a 3:22 am #

    io vi ringrazio perche essere al centro dell’attenzione è sempre molto divertente, pero vedere cosi tante volte il mio nome e cognome “caramelleamare” nella stessa frase con “teneroso” mi sta facendo venire un herpes all’ugolaho visto “la prima linea” quello con mastandrea e la pandolfi: un mattone pauroso!!bella l’idea del nazismo. meno le musiche. Lozissou perche io e te non si va al cinema insieme qualche volta come ai vecchi tempi? cosi anche per fare due chiacchere durante il film

  95. caramelleamare novembre 28, 2009 a 3:25 am #

    lozissou, ti ricordi quando ti raccattai quella vecchiaccia seduta vicina a te durante “tosca” ? poi com’è andata, vi siete piu risentiti? perche quella casa non la stai arredando?

  96. lozissou novembre 28, 2009 a 9:19 am #

    >>poi com’è andata, vi siete piu risentiti? perche quella casa non la stai arredando? C’ho rimediato un paio di teddyrasponi, poi l’ho traventata nel cestone della Caritas. >>bella l’idea del nazismo. E’ un’idea di regia o di sceneggiatura? >>Lozissou perche io e te non si va al cinema insieme qualche volta come ai vecchi tempi? cosi anche per fare due chiacchere durante il film Ma infatti ci stavo pensando da un po’ pure io. A sto punto si potrebbe annettere una pizza, prima o dopo. O dici anche durante? Non vedo l’ora!

  97. caramelleamare novembre 28, 2009 a 11:09 am #

    non conosco bene la discografia di baglioni, certo è che non capiscocosa c’abbia da spartire con questi tre, e cosa lo possa aver spinto achiedere una loro collaborazione. mi stona.il fatto che è un coglione liftato senza il senso del ridicolo. per il resto gran persona

  98. caramelleamare novembre 28, 2009 a 11:22 am #

    grazie chiara per avermi confessato le tue fantasie piu intime. ti facevo meno esperta. pero poi mi dovresti spiegare meglio quella cosa del ratto col burro e il clistere d’urina che non l’ho capite bene

  99. caramelleamare novembre 28, 2009 a 3:55 pm #

    A me m’avete rotto il cazzo con questo teneroso… fortunatamente, caramelle,  è molto meglio di così!brava daiana diglielo che non c’hanno capito niente, perche io so uno complesso, stratificato, simpatico….etc etc…

  100. caramelleamare novembre 28, 2009 a 5:59 pm #

    comunque anche io ho scritto una poesia.GIANLUCA 2009Mi sono rotto il cavolo di fare il clown,di essere il più buffo a fare Charlie Brown,per questi versi scemi tutte quante le fanmi trattano da orsetto di peluche delle chat,ma voglio rimorchiare pure io come voi,perchè pure io sono ruack! pure io sono wild boy!

  101. acidshampoo novembre 28, 2009 a 6:24 pm #

    Chi teorizza che al Grande Fratello è tutto pilotato, sarà contento di QUESTO video.

  102. acidshampoo novembre 28, 2009 a 6:35 pm #

    QUI Baglioni alle prese con Mille Giorni Di Te E Di Me, ieri a “I migliori anni”.

  103. acidshampoo novembre 28, 2009 a 6:57 pm #

    Dopo anni di chiacchiere è ufficiale: lo scempio avrà luogo. Leggete QUI.Ovviamente immagino che De Sica farà il conte Mascetti, Ghini il Melandri, Panariello il Necchi e Hendel il Perozzi. E per il Sassaroli chi recupereranno? Boldi? Greggio? Salemme? Ma che mondo è?!

  104. Daiana novembre 28, 2009 a 11:45 pm #

    Giornata aggragazione di Obi conclusa… mi sento una persona migliore, ora!!

  105. caramelleamare novembre 29, 2009 a 12:23 am #

    stavo rileggendo il pezzo acid, ma per caso qui si parla di cacare con la propria ragazza, o nipotina, in braccio? …togo

  106. giggi novembre 29, 2009 a 1:10 am #

    sbaglio o ultimamente pallini è arrapatissima?

  107. lozissou novembre 29, 2009 a 2:17 am #

    ArrapaNtissima, vorrai dire.

  108. ??? novembre 29, 2009 a 11:59 am #

    Sbagli.

  109. giggi novembre 29, 2009 a 12:27 pm #

    sì, con la N (nel senso che secondo me sente le primavera)

  110. ??? novembre 29, 2009 a 12:47 pm #

    Giggi, per cortesia. Almeno tu… nell’universo. Lascia perdere. Non  sono la donna adatta a questo genere di battute.

  111. ??? novembre 29, 2009 a 12:51 pm #

    E con questo chiudo. E vorrei anche chiudere questo genere di discorsi.

  112. caramelleamare novembre 29, 2009 a 12:53 pm #

    pallini e giggi, vi dispiacerebbe commentarmi il capolavoro pubblicato stanotte invece di perdervi in queste stronzate? datemi il trionfo che merito

  113. kreisky dicembre 1, 2009 a 2:03 pm #

    bellissimo e poetico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: