Stati per passare bene su Facebook (3)

6 Set

facebook_pic1_280

Alessandro Gori ha appena mangiato sei tonnellate di stoffa.
Alessandro Goriè dalla parte dell’unico uomo politico che oggi ha più potere di Berlusconi: Mariotto Segni.
Alessandro Gori è triste perché i suoi genitori gli impediscono di sborrare. 😦
Alessandro Gori sta aggiornando il suo status.
Alessandro Gori non c’entra NIENTE col rapimento Fragagnano (EQUATTRO!)
Alessandro Goriha ruttato e lo rifarebbe!
Alessandro Gori è appena stato derubato da me del suo account su Facebook. Sono il cantante Gatto Panceri, salve a tutti.
Alessandro Gori è triste per la morte di suo padre, ucciso ieri da un pirata della strada (cattivo!)
Alessandro Gori, Angelo Izzo, Andrea Ghira e Gianni Guido.
Alessandro Gori ha preso a revolverate un pacchetto di wafer in una camera iperbarica davanti ad un Amintore Fanfani esterrefatto.
Alessandro Gori ha appena fatto l’amore con le persone!!!
Alessandro Gori ha acciaccato una siringa sulla spiaggia ho paura
Alessandro Gori, in segno di rispetto ai milioni di persone che nella storia dell’umanità sono morte per aver ingerito dei funghi velenosi, ha deciso di non eiaculare mai più.
Alessandro Gori beve la droga.
Alessandro Gori dichiara in aula: “I carciofini!”
Alessandro Gori sta di merda: ha appena fatto l’amore con le spoglie di Indro Montanelli e non ha provato nulla. 😦
Alessandro Gori, alias “Johnny Stiletto”, alias “Wild Windigo”, alias “Il puma scarlatto”, alias “Birrino”.
Alessandro Gori è appena stato violentato da quattordici nonni tenerissimi! Che tepore!
Alessandro Gori sborra nella diocesi ed è subito scandalo.
Alessandro Gori è tornato a spaccare culi. Attenzione, fascisti!
Annunci

118 Risposte to “Stati per passare bene su Facebook (3)”

  1. acidshampoo settembre 6, 2009 a 12:17 pm #

    Ricordate si parlava del film “Francesca”, film rumeno sull’immigrazione in cui un personaggio dava della “troia” alla Mussolini per aver detto che i rumeni hanno la criminalità nel DNA e diceva di Tosi, sindaco di Verona, “quello che ci vuole morti”? La Mussolini s’era risentita e voleva il film sospeso, Tosi lipperlì sembrava averla presa bene, ma la notizia del giorno dopo è che ha deciso di querelare la regista (che nel film non è meno dura coi rumeni) e di chiedere la sospensione delle proiezioni del film.Ecco, non ci posso credere, la richiesta è stata accolta ed il film immediatamente sospeso. La notizia è QUI.Direi che con questo risultato i due danno pienamente ragione alla regista del film.

  2. acidshampoo settembre 6, 2009 a 12:30 pm #

    Ma quanto è bella QUESTA canzone? Sono gli Hal, gruppo irlandese di due fratelli, che hanno debuttato nel 2005 con un album omonimo e dal 2007 si aspetta il secondo album ma nisba. Comunque l’album d’esordio vale tutto, 11 canzoni di questo livello. A me ricordano gli Smile, il gruppo che poi sarebbe diventato i Queen. Ma potrei anche dire che paiono la versione “profonda” dei Thrills.

  3. andrea settembre 6, 2009 a 1:21 pm #

     > Direi che con questo risultato i due danno pienamente ragione alla regista del film.invece non sospendere il film darebbe l’ennesima prova che chiunque può venire a cagare in italia senza che nessuno si permetta mai di dire niente.magari io non avei denunciato la regista, ma posso pure comprendere che uno che un personaggio pubblico che viene offeso decida di tutelare la propria persona no?

  4. acidshampoo settembre 6, 2009 a 1:32 pm #

    > magari io non avei denunciato la regista, ma posso pure comprendere che uno che un personaggio pubblico che viene offeso decida di tutelare la propria persona no? E io posso capire che un personaggio politico che afferma che un’etnia ha il crimine nel DNA, il minimo che possa pigliarsi è della troia. E comunque non fa pari.Povera Mussolini, dice le puttanate che vuole, poi le rispondono e fa il labbrino.

  5. andrea settembre 6, 2009 a 1:55 pm #

     > Povera Mussolini, dice le puttanate che vuole, poi le rispondono e fa il labbrino. la mussolini per quello che mi riguarda è indifendibile, sempre.mi riferivo più che altro a Tosi. non ritengo giusto che non si debba intervenire quando viene diffamato un’istituzione italiana. non capisco come mai dobbiamo sempre farci scivolare tutto addosso.

  6. acidshampoo settembre 6, 2009 a 2:14 pm #

    Io trovo folle che il personaggio di un film, contestualizzato appunto in un film, non possa dire tutto quello che vuole, ma proprio nella più completa libertà eh (facesse pure propaganza nazista). Stessa cosa che per la satira. Girare un film è un gesto artistico, non un atto sociale. Se un personaggio ne ammazza un altro, non è che poi l’attore viene processato per omicidio. I contenuti di un film, qualsiasi siano, sono compresi in quella cornice che è l’opera artistica. E’ per questo che mi pare veramente assurdo.

  7. acidshampoo settembre 6, 2009 a 2:22 pm #

    Certo quanto mi piacerebbe si creasse una collaborazione sul tema dell’immigrazione fra la Fox e la Daiana. Sarebbero una coppia perfetta e complementare. La prima li porta in Italia grazie alle sue mitiche leggi da matta, la seconda fa scopare quelli più fisicati. La prima gli prepara panzerotti e risopatatecozze per ristorarli, mentre la seconda aspetta nuda su un triclinio che i nostri amici si ricarburino (intanto magari si fa un frullato). Poi all’improvviso arriva la Chiara: “me li chiavo tutti!”Solo io trovo tutto questo molto dolce?

  8. andre settembre 6, 2009 a 2:32 pm #

     > Io trovo folle che il personaggio di un film, contestualizzatoappunto in un film, non possa dire tutto quello che vuole, ma proprionella più completa libertà eh (facesse pure propaganza nazista). Stessacosa che per la satira. Girare un film è un gesto artistico, non unatto sociale. Se un personaggio ne ammazza un altro, non è che poil’attore viene processato per omicidio. I contenuti di un film,qualsiasi siano, sono compresi in quella cornice che è l’operaartistica. E’ per questo che mi pare veramente assurdo.anche qui non è così semplice. non credo che un film sia solo un gesto artistico. come qualsiasi altro gesto artistico tra l’altro. non ho visto il film in questione e quindi non ti saprei dire qual è lo scopo di certe frasi che, decontestualizzate, non possono sicuramente essere capite, soltanto ti volevo dire che non è sempre così assurdo pensare che qualcuno si voglia tutelare e se l’intento del film in questione fosse diffamatorio, non ci vedrei nulla di così immorale nel sospenderlo. il condizionale  è d’obbligo.

  9. fox in the snow settembre 6, 2009 a 2:36 pm #

    >mi riferivo più che altro a Tosi. non ritengo giusto che non si debbaintervenire quando viene diffamato un’istituzione italiana. non capiscocome mai dobbiamo sempre farci scivolare tutto addosso.Invece Tosi offende intere categorie di persone, compresi altri italiani come lui, tutti i giorni della sua vita, eppure nessuno gli toglie il diritto di esprimersi. In questa democrazia all’italiana hanno diritto di esprimersi solo i potenti. In ogni caso male male bastava ridoppiare quella parte di film, invece di censurarlo tutto completamente.

  10. acidshampoo settembre 6, 2009 a 2:58 pm #

    > In ogni caso male male bastava ridoppiare quella parte di film, invece di censurarlo tutto completamente.Magari poi finisce come per il doppiaggio italiano di The Millionaire (QUI).Ce li vedo: “Nicky Vendola è un troione! Bertinotti ci voleva morti!”

  11. acidshampoo settembre 6, 2009 a 3:00 pm #

    > non ho visto il film in questione e quindi non ti saprei dire qual è loscopo di certe frasi che, decontestualizzate, non possono sicuramenteessere capiteOvviamente la Mussolini, intervistata in radio, ha detto che il film non l’ha nemmeno visto, ma per prima cosa ha fatto partire un’azione legale.

  12. giggi settembre 6, 2009 a 5:30 pm #

    bella, ma beccano da http://www.youtube.com/watch?v=2AzEY6ZqkuE perché mussolina è viva e claretta no?

  13. caramelleamare settembre 6, 2009 a 5:55 pm #

    Certo quanto mi piacerebbe si creasse una collaborazione sul tema dell’immigrazione fra la Fox e la Daiana.la daiana è impegnata in una gang-bang con dei daltonici di pescara. ne avra fino a martedioltretutto è ita via senza manco un saluto allo sgargabonzi. quando uno dice i valori…

  14. caramelleamare settembre 6, 2009 a 5:57 pm #

    Solo io trovo tutto questo molto dolce?no, questa collaborazione siffatta m’intriga molto anche a me

  15. caramelleamare settembre 6, 2009 a 6:33 pm #

    Ovviamente la Mussolini, intervistata in radio, ha detto che il film non l’ha nemmeno visto, ma per prima cosa ha fatto partire un’azione legale.eh, mica scema lei!! a lei non gliela fai mica eh!

  16. baer settembre 6, 2009 a 11:26 pm #

    Passo sempre di qui perché sentire parlare di sborra mi rincuora (e quando passo di qui so sempre che si parlerà di). Ho sentito che Gatto Panceri, Drupi e Scialpi porteranno in giro un tour pazzesco, ai livelli di quello Morandi, Ruggeri & Tozzi. Forse passa anche Fausto Papetti (sempre in tema di sborra).

  17. giggi settembre 6, 2009 a 11:56 pm #

    Se l’Aretin la mia Daiana havesse monto, come dite, babuassi, credete voi ch’altro suon non tenesse, altri soprani et altri contrabassi? Le rime sue parrebbono papesse, et i suoi versi parrebbon papassi; e poi Pietro, al mio dir ferma colonna, mai non hà visto peliscia di donna.

  18. caramelleamare settembre 6, 2009 a 11:58 pm #

    baer, il tuo nick linka lo sgargabonzi. perche? ci vuoi prendere in giro forse? ci stai offendendo? …vediamo di non fare tanto gli spiritosi eh

  19. baer settembre 7, 2009 a 12:29 am #

    Ah giammai, pardòn. Non che succede – e se succede ancora – ma io metto nella casella url il mio url – che è http://www.baer.splinder.com– e ne esce poi il vostro. Per carità non prendo in giro né offendo, nemmeno facevo gli spiritosi.

  20. caramelleamare settembre 7, 2009 a 2:49 am #

    non ho visto il film in questione e quindi non ti saprei dire qual è lo scopo di certe frasi che, decontestualizzate, non possono sicuramente essere capite, soltanto ti volevo dire che non è sempre così assurdo pensare che qualcuno si voglia tutelare e se l’intento del film in questione fosse diffamatorio, non ci vedrei nulla di così immorale nel sospenderlo.Io so solo che il fatto che un discorso come questo nel mondo d’oggi sia del tutto accettato, e piu ci siano persone che mettono in moto questa serie di collegamenti, di parole, proprio queste sinapsi qua, a me fa venire il vomito. mi fa dire piuttosto che non si faccia un euro di multa a chi graffia le macchine, anarchia totale. piuttosto. l’importante è che mi si liberi il mondo da questa gente unta, pesante, bigotta, leccaculo, figli di puttana, istituzionalisti, gente che ragiona col codice civile e penale alla mano, pronta a giustificare tutto quello che viene dalla sua fazione o peggio dallo stato. a me un discorso come questo mi da la nausea solo per quanto è corretto e posto in questa formula perfetta, che piu legale non si puo, che ormai anche un bambino di dodici anni sa parlare cosi. In piu ti costringe a rispondere razionalmente stando li a discutere delle virgole quando il problema è totaleè marcio un fino al midollo un ragionamento del genere, e  in piu mi fa sentire impotente.ma a me non mi fregate, andatevelo a stroncare nel culo e crepate tutti il prima possibile, figli di troia.non ci vedrei nulla di così immorale nel sospenderlo.ma vedi te quali frasi ridicole hanno valore per certa gente!

  21. acidshampoo settembre 7, 2009 a 3:15 am #

    QUI la conferenza stampa di Tsukamoto a Venezia per Tetsuo 3.

  22. acidshampoo settembre 7, 2009 a 3:19 am #

    QUI l’intervista integrale ed esclusiva a Noemi Letizia, trasmessa stasera su Sky. Finalmente la sentiamo parlare! Dolcechessei!

  23. acidshampoo settembre 7, 2009 a 3:27 am #

    Ciao Baer e benvenuto. Prima cosa: basta lurkare, continua a scrivere o mi fai incazzare di mattinata. Secondo: qua si parla di merda almeno quanto di sborra, forse anche di più. E’ di smegma che mi piacerebbe discutere di più, quindi ti chiedo: tu come lo gestisci? Terzo: non mi mettere Drupi insieme a Panceri e Scialpi. Non confondiamo la seta con gli stracci, grazie.Drupi: ricordiamolo COSI’.

  24. baer settembre 7, 2009 a 9:18 am #

    Acid’ hai ragione, Drupi lasciamolo in cassaforte, non tra la plebaglia. E ora che ci penso manco Fausto Leali lo raggiunge, anzi è un pallido tentativo (ma di vita) al di lui cospetto. Per quanto riguarda lo smegma mi fai felice, anche io credo se ne debba parlare e scrivere di più: ci provai con un poema incompiuto: Proprio quando c’accorgemmo che ‘l tempodi virtute e gioventù era passatosenza niente esitare rimpiaggemmoi sogni, gli scherzi, lo smegma ceruleodallo sforzo di scrostare, e poi in fedeconfezionare tra quei barattolidi yoguth che la mamma regalavaall’odiosa zia e svergognata.

  25. acidshampoo settembre 7, 2009 a 12:26 pm #

    La voce soul di Drupi ha un’altra camminata rispetto al negro bianco Leali. Fosse anche solo che Drupi è l’ultimo dei cappelloni. Fosse solo per la sua faccia da sciamano lakota o da guerriero crow. Fosse anche solo che cantò QUESTA cosa qua, ovvero la sigla della più geniale trasmissione televisiva degli anni ’80, non a caso opera di quel genio d’autore che è sempre stato Jocelyn. Te lo ricordi quel programma? Puro distillato di thrilling, come tutte le invenzioni-provocazioni di Jocelyn.Comunque apprezzo il tuo sonetto sul confezionamento dello smegma ceruleo, come una volta, come facevano i nostri nonni, per poi passarcene una ditata sulle labbra quando tirava il vento forte. Che tepore.

  26. acidshampoo settembre 7, 2009 a 12:29 pm #

    QUI il trailer in italiano di The Box, la nuova fatica di Richard Kelly (Donnie Darko, Southern Tales). Al cinema dal 31 dicembre.

  27. caramelleamare settembre 7, 2009 a 1:05 pm #

    QUI il trailer in italiano di The Box, la nuova fatica di Richard Kelly (Donnie Darko, Southern Tales). Al cinema dal 31 dicembre.mi aspetto un pagliaccesco

  28. andrea settembre 7, 2009 a 1:11 pm #

     > ‘importante è che mi si liberi il mondo da questa gente unta, pesante,bigotta, leccaculo, figli di puttana, istituzionalisti, gente cheragiona col codice civile e penale alla mano, pronta a giustificaretutto quello che viene dalla sua fazione o peggio dallo stato. in vita mia non ho mai esposto una denuncia mentre sono stato denunciato una manciata di volte. condivido pienamente quello che dici. ma io e te siamo due stronzi qualunque. di classe magari, ma qualunque.un sindaco, invece, è un sindaco. è un’istituzione, che a te piaccia o no.

  29. caramelleamare settembre 7, 2009 a 1:13 pm #

    Per quanto riguarda lo smegma mi fai felice, anche io credo se ne debba parlare e scrivere di più: ci provai con un poema incompiuto a questo punto mi sento in dovere di segnalarvi QUESTA riflessione, ai limiti del commovente, sull’argomento.

  30. caramelleamare settembre 7, 2009 a 1:16 pm #

    condivido pienamente quello che dici. ma io e te siamo due stronzi qualunque. di classe magari, ma qualunque.mmm… “stronzo di classe” mi piace, potrei farne il nuovo obbiettivo della mia vita.acid mi ci vedi? o sto meglio come “anima graffiata” ? un sindaco, invece, è un sindaco. è un’istituzione, che a te piaccia o nodiciamo che faccio fatica a vedere un istituzione come degna di maggior rispetto al di la della personcina che essa è

  31. caramelleamare settembre 7, 2009 a 1:16 pm #

    condivido pienamente quello che dici. ma io e te siamo due stronzi qualunque. di classe magari, ma qualunque.mmm… “stronzo di classe” mi piace, potrei farne il nuovo obbiettivo della mia vita.acid mi ci vedi? o sto meglio come “anima graffiata” ? un sindaco, invece, è un sindaco. è un’istituzione, che a te piaccia o nodiciamo che faccio fatica a vedere un istituzione come degna di maggior rispetto al di la della personcina che essa è

  32. baer settembre 7, 2009 a 1:29 pm #

    Parli con molta pertinenza del genio amaro di Jocelyn, e te ne sono grato. Non ricordo quel programma, ma faccio tesoro di questa sigla e del faccione già prodiano seppure ancora snello e tonico di Drupi nel tondino della O.Riguardo i nonni e le loro ditate dolci, che tepore, ahimé: un tepore ormai lontano. Per non parlare dei timballi smegma, fave e pollo della zia, odiosa&svergognata, ma di una dolcezza in cucina che non ti dico (infatti salvavo solo quello).

  33. acidshampoo settembre 7, 2009 a 1:53 pm #

    Baer, Conta Su Me era una trasmissione RAI mi pare del venerdì sera. Tre concorrenti e le relative mogli, una serie di prove per sceglierne uno, che avrebbe dovuto conquistare il montepremi. Poi veniva il bello.Una volta che si decideva la coppia, la moglie s’accomodava in una postazione tipica da quiz, mentre il marito raggiungeva quella che era una sorta di scrivania e stava in piedi davanti ad essa. Al via, da un tubo sopra la scrivania, s’attivava una pioggia di banconote da 10 mila lire che il marito avrebbe dovuto contare, esattamente come fanno i cassieri di banca. Alla moglie intanto venivano fatte delle domande sulle più svariate materie (soprattutto attualità): se le sbagliava uscivano sempre più banconote, mettendo in difficoltà la conta del marito. E in certi casi venivano agiti dei disturbi, di tutti i generi, tali da rendere lo studio un teatro di guerra. Il ritmo era a dir poco vertiginoso, era impossibile rilassarsi anche solo per lo spettatore. Alla fine della lunga sessione di domande, il marito aveva un paio di minuti per contare i mazzetti che aveva fatto e dichiarare la cifra esatta dei soldi che erano usciti dal tubo. Se la cifra era giusta, li vinceva. S’arrivava a dei montepremi altissimi. Soprattutto non s’erano mai viste così tante banconote vere schiaffate in prima serata. E lì la carica provocatoria di Jocelyn, che estremizzava e buttava in farsa la volgarità e il materialismo della tv di quegli anni (era l’88, ma poi sarebbe stato sempre peggio).

  34. acidshampoo settembre 7, 2009 a 1:58 pm #

    > mmm… “stronzo di classe” mi piace, potrei farne il nuovo obbiettivo della mia vita.acid mi ci vedi? o sto meglio come “anima graffiata” ? Al massimo te sei un’anima rigata, ma nel senso di: con la chiave, nella portiera del guidatore, al parcheggio del Bisalcioni.Comunque ti ricordo che il prof Lazzeri di ginnastica ti chiamava “Aquila nera”, perché diceva che avevi la saggezza del peggio sciamano. Io t’avrei dato al massimo dello Shimano, 21 rapporti, quelli che ha avuto la Daiana l’altra notte con la sua crew di bengalesi stanchi ma non per questo meno tonici.

  35. acidshampoo settembre 7, 2009 a 2:46 pm #

    QUI For Your Lover Give Some Time, il nuovo singolo di Richard Hawley, il Bobby Solo di Sheffield. Il suo sesto album uscirà il 21 settembre.Chi non ha ascoltato Lady’s Bridge lo facesse. E’ il più bell’album del 2007.

  36. acidshampoo settembre 7, 2009 a 2:58 pm #

    Dopo appena tre puntate della terza, Mad Man ha avuto il rinnovo per una quarta stagione. La notizia QUI.

  37. baer settembre 7, 2009 a 3:50 pm #

    Acid’, grazie della spiega! Purtroppo non trovo in rete video della trasmissione, ma tant’è, mi pare comunque geniale.

  38. fox in the snow settembre 7, 2009 a 4:09 pm #

    >non ho visto il film in questione e quindi non ti saprei dire qualè lo scopo di certe frasi che, decontestualizzate, non possonosicuramente essere capiteQuindi meglio schierarsi senza sapere i fatti dalla parte di una persona indifendibile. >Io so solo che…. Caramelle sottoscrivo tutto alla fine, è troppo lungo per citarlo tutto. >un sindaco, invece, è un sindaco. è un’istituzione, che a te piaccia o no. E quindi può insultare chiunque gli pare?

  39. fox in the snow settembre 7, 2009 a 4:25 pm #

    >QUI il trailer in italiano di The Box, la nuova fatica di Richard Kelly (Donnie Darko, Southern Tales). Al cinema dal 31 dicembre.Sì mi sa che l’avevi già segnalato. A me almeno la trama sembra interessante.

  40. acidshampoo settembre 7, 2009 a 4:25 pm #

    > Acid’, grazie della spiega! Purtroppo non trovo in rete video della trasmissione, ma tant’è, mi pare comunque geniale. Per non parlare di Caccia All’Uomo, Il Milionario, Il Sicario, Sherlock Holmes. Veramente troppo avanti quell’uomo…

  41. acidshampoo settembre 7, 2009 a 4:41 pm #

    > Sì mi sa che l’avevi già segnalato. A me almeno la trama sembra interessante. L’avevo segnalato quando uscì in inglese.La trama è un congegno a orologeria perfetta. Mi piacciono da matti questi giochi “morali” che tirano fuori il marcio dalla gente normale. E’ da un’opera di Matheson però, lì Kelly (che a me manco piace) non c’entra.

  42. caramelleamare settembre 7, 2009 a 6:23 pm #

    E in certi casi venivano agiti dei disturbi, di tutti i generi, tali da rendere lo studio un teatro di guerra. Il ritmo era a dir poco vertiginoso, era impossibile rilassarsi anche solo per lo spettatorequesta si che me la ricordo, mi piaceva da matti. entravano le galline sopra la scrivania, s’accendavano le luci, il vento, il polistirolo, un puttanaio della madonna. lo sguivo con molte tensione e gioslen era fondamentale per rendere al massimopero non mi ricordavo il titolo della trasmissione

  43. caramelleamare settembre 7, 2009 a 6:27 pm #

    Comunque ti ricordo che il prof Lazzeri di ginnastica ti chiamava “Aquila nera”, perché diceva che avevi la saggezza del peggio sciamano.non fare il ganzino, mi chiamava cosi perche era un deficiente primo, secondo perche c’ho la pelle sudicia e i capelli lunghi e neri legati dietro ma non tirati, quindi come i piu superficiali rivedeva in me il tipico indiano Caucciù, quelli della gomma.Pensa al tuo piuttosto: Luana

  44. Pinxor settembre 7, 2009 a 6:49 pm #

    >timballi smegma, fave e pollo della zia, odiosa&svergognataBaer, m’inganno o sento olezzo di Trippa, GAS e Sardelli?

  45. acidshampoo settembre 7, 2009 a 8:55 pm #

    QUI il videoclip di Do The Joy, il nuovo singolo degli Air che anticipa l’uscita di Love 2, il loro quinto album.Direi che siamo alla maniera più pura…

  46. acidshampoo settembre 7, 2009 a 9:37 pm #

    Caramelle, QUI il nostro giorno più brutto vissuto negli anni ’80. Per te in particolare, che c’hai messo ANNI per accettarlo.

  47. acidshampoo settembre 7, 2009 a 9:40 pm #

    Stuart Murdoch ha messo in pausa i Belle & Sebastian, ma eccolo con QUESTO nuovo progetto. Sto ascoltando l’album ed è in linea con la mirabile media dei B&S, ma con una maggior freschezza rispetto agli ultimi due dischi. Ve lo consiglio.

  48. fox in the snow settembre 7, 2009 a 10:34 pm #

    >QUI il videoclip di Do The Joy, il nuovo singolo degli Air che anticipa l’uscita di Love 2, il loro quinto album.A me piace. >Caramelle, QUI il nostro giorno più brutto vissuto negli anni ’80. Per te in particolare, che c’hai messo ANNI per accettarlo.Correi che anche oggi ci fossero “campioni di civiltà”.

  49. caramelleamare settembre 7, 2009 a 11:22 pm #

    Caramelle, QUI il nostro giorno più brutto vissuto negli anni ’80. Per te in particolare, che c’hai messo ANNI per accettarlo.m’ha fatto piangere: mi manca troppo la voce di Ciotti

  50. fox in the snow settembre 8, 2009 a 8:39 am #

    C’è chi alla merda ha dedicato un blog.

  51. acidshampoo settembre 8, 2009 a 3:36 pm #

    Letto il numero appena uscito di Caravan, “La storia di Carrie”. Porcaputtana che botta di numero! Per me il più bello fin’ora. Quanto a peso specifico emotivo, siamo dalle parti delle migliori storie di Ken Parker. Troppo bella questa miniserie la cui idea di base è solo un espediente per raccontare la verità di certi personaggi, scarnificarli e per mostrarci le loro interazioni. Qualcun’altro l’ha letta?

  52. fox in the snow settembre 8, 2009 a 6:38 pm #

    E’ MORTO MIKE BONGIORNO, la notizia qui.

  53. acidshampoo settembre 8, 2009 a 6:59 pm #

    Fox, visto che t’è garbato il primo singolo da Love 2 degli Air, ecco QUI un’altra canzone dall’album, che uscirà il 21 settembre.

  54. acidshampoo settembre 8, 2009 a 7:03 pm #

    Mika Bongiorno: ricordiamolo COSI’.

  55. acidshampoo settembre 8, 2009 a 7:05 pm #

    Corre voce che Liam e Noel si ritroveranno a gennaio per discutere sul futuro o meno degli Oasis. Liam però vuole – ussignùr – che la discussione avvenga in presenza della madre, perché si evitino nuove escandescenze. La notizia QUI.

  56. ??? settembre 8, 2009 a 7:07 pm #

    Magari ricordiamolo anche così:

    Però oggi Silvio ha detto che era un amico…Bella gente!

  57. ??? settembre 8, 2009 a 7:11 pm #

    E anche così, con Eco:Il caso più vistoso di riduzione del superman all’every­man lo abbiamo in Italia nella figura di Mike Bongiorno e nella storia della sua fortuna. Idolatrato da milioni di persone, quest’uomo deve il suo successo al fatto che in ogni atto e in ogni parola del personaggio cui dà vita davanti alle telecamere traspare una mediocrità assoluta uni­ta (questa è l’unica virtù che egli possiede in grado eccedente) ad un fascino immediato e spontaneo spiegabile col fatto che in lui non si avverte nessuna costruzione o fin­zione scenica: sembra quasi che egli si venda per quello che è e che quello che è sia tale da non porre in stato di inferiorità nessuno spettatore, neppure il più sprovveduto. Lo spettatore vede glorificato e insignito ufficialmente di autorità nazionale il ritratto dei propri limiti.Per capire questo straordinario potere di Mike Bongior­no occorrerà procedere a una analisi dei suoi comporta-menti, ad una vera e propria “Fenomenologia di Mike Bongiorno”, dove, si intende, con questo nome è indicato non l’uomo, ma il personaggio.Mike Bongiorno non è particolarmente bello, atletico, coraggioso, intelligente. Rappresenta, biologicamente parlan­do, un grado modesto di adattamento all’ambiente  

  58. fox in the snow settembre 8, 2009 a 8:17 pm #

    >Fox, visto che t’è garbato il primo singolo da Love 2 degli Air, ecco QUI un’altra canzone dall’album, che uscirà il 21 settembre.Bella, mi piace anche questa. Grazie!

  59. fox in the snow settembre 8, 2009 a 8:32 pm #

    >Magari ricordiamolo anche così:

    Ma chi è, il mago Otelma, che parla col plurale maiestatis? Mi viene in mente una cosa: oddio mia nonna! Tutte le volte che muore un vegliardo si sente più vicina alla morte. Penserà che se muore persino Mike Bongiorno, presto toccherà anche a lei. Ussignùr!

  60. acidshampoo settembre 8, 2009 a 8:41 pm #

    > E anche così, con Eco:E’ tratto da “Fenomenologia di Mike Bongiorno”, giusto? Ce ne parlava sempre il nostro prof di filosofia alle superiori e m’è rimasta la curiosità di leggerlo, ma è fuori catalogo. E poi se lo ristampassero di certo non lo ristampano rilegato, sicché…

  61. giggi settembre 8, 2009 a 9:59 pm #

    di mike non me ne può fregà de meno: (e mike/fiorello non è meglio di jovanotti/marini): sono grave?

  62. acidshampoo settembre 9, 2009 a 1:50 am #

    > di mike non me ne può fregà de meno: (e mike/fiorello non è meglio di jovanotti/marini): sono grave?La morte di (quasi) qualsiasi “vip” sarebbe cosa buona e giusta che non ci smuovesse un cazzo. E’ lotta di classe e senso delle cose.

  63. andrea settembre 9, 2009 a 1:54 am #

    non è vero acid. la morte dei VIP ci dovrebbe far riflettere su ciò che coteste persone hanno fatto per essere very important.così, quando è morta la Pivano, mi sono andato a rileggere la sua postfazione a fight club di pahalniuk.oggi che è morto mike bongiorno, mi sono grattato le chiappe dopo aver fatto una scureggia rumorosa.

  64. acidshampoo settembre 9, 2009 a 2:53 am #

    Sottoscrivo, Andrea. La Pivano ha fatto pure la prefazione a Outside, l’album più cupo e “noir” di David Bowie.Ma l’idea che la casalinga di Voghera oggi abbia pianto per Mike Bongiorno, mi rende a dir poco furibondo. Non con lei, poraccia, ma con lo star system tutto.Uno piange per Mike Bongiorno. E se muore Bruno Gambarotta che fai? T’ammazzi?

  65. andrea settembre 9, 2009 a 10:19 am #

    QUI la comunità romena scaligera sulla diatriba Tosi-Paunescu.

  66. acidshampoo settembre 9, 2009 a 11:53 am #

    Andrea, QUI una news che ti interessa.

  67. acidshampoo settembre 9, 2009 a 11:57 am #

    Corona bacchetta Videocracy, QUI.QUA breve intervista al regista, Erik Gandini.

  68. acidshampoo settembre 9, 2009 a 12:06 pm #

    QUI Paolo Mereghetti commenta il film presentato a Venezia del grande, immenso Todd Solondz.

  69. andrea settembre 9, 2009 a 12:17 pm #

     > Andrea, QUI una news che ti interessa.sì, decisamente. non vedo l’ora di averlo tra le mani.

  70. giggi settembre 10, 2009 a 12:25 am #

    allegria!

  71. giggi settembre 10, 2009 a 12:37 am #

    Il “Nouvel Observateur” di ieri parla «di una registrazione che rischia di alimentare ancor più lo scandalo». Un ipotetico nastro nel quale Mara Carfagna («amante quasi ufficiale») e Mariastella Gelmini (le due sono definite «bimbe», nel senso americano del termine), addirittura «s’interrogano reciprocamente per sapere come “soddisfare” al meglio il primo ministro. Evocano le iniezioni che deve farsi fare prima di ogni rapporto. Se questo “audio” uscisse sulla stampa, malgrado la censura, sarebbe devastante per l’immagine del Cavaliere». se vale la rima, carfagna = daiana, gelmini = pallini

  72. giggi settembre 10, 2009 a 12:59 am #

    si mette male… http://209.85.129.132/search?q=cache:kU68aahocyYJ:espresso.repubblica.it/dettaglio-archivio/457227+vilcabamba+berlusconi&cd=3&hl=it&ct=clnk&client=safari

  73. acidshampoo settembre 10, 2009 a 2:11 am #

    Michele Placido da in escandescenze durante la conferenza stampa veneziana per il suo film Il Grande Sogno, in replica alla domanda di una giornalista francese, che chiede perché ha fatto finanziare alla Medusa di Berlusconi il suo film comunista. La scenaccia QUA.

  74. acidshampoo settembre 10, 2009 a 2:13 am #

    QUI quattro scene inedite da A Serious Man, il nuovo capolavoro (sulla fiducia) dei Coen.

  75. fox in the snow settembre 10, 2009 a 1:36 pm #

    >QUI la comunità romena scaligera sulla diatriba Tosi-Paunescu.Volevo ricordare per completezza chi è Tosi: il 10 luglio Tosi e altri esponenti della Lega sono stati condannati in via definitiva per il reato di propaganda di idee fondate sull’odio razziale, peraltro a due mesi di carcere con pena sospesa. Due giorni dopo Tosi ha dichiarato al giornale “Arena di Verona” che la campagna contro i sinti “la rifarebbe mille volte”. Credo che se bisogna rispettare uno perché rappresenta un’istituzione lui per primo dovrebbe farlo, rispettando la Cassazione e la legge che gli impongono di non propagandare odio razziale. A parte che non bisognerebbe farlo comunque, legge o non legge. Questa gente è la prima che invoca la legge quando conviene ma la prima a fregarsene. Uno uomo del genere, seppure ricopra un ruolo istituzionale, non merita nessun rispetto e nessuna credibilità. Va insultato? Credo chenei film gli insulti siano all’ordine del giorno. O vietiamo tutti gli insulti nei film in generale, compresi quelli razzisti, oppure non facciamo un’eccezione solo perché uno è potente. http://it.wikipedia.org/wiki/Flavio_Tosi

  76. ilmarinaio settembre 10, 2009 a 1:46 pm #

    Michele Placido da in escandescenze durante la conferenza stampaveneziana per il suo film Il Grande Sogno, in replica alla domanda diuna giornalista francese, che chiede perché ha fatto finanziare allaMedusa di Berlusconi il suo film comunista. La scenaccia QUA.a parte che non si dovrebbe dare in escandescenze così alle interviste, sono pienamente d’accordo con Placido.  un film va giudicato solo per i suoi contenuti e la sua forma, così come un libro.   Il fatto di lavorare per la Mondadori non sminuisce certo né Saviano, né Evangelisti, per dirne alcuni.

  77. acidshampoo settembre 10, 2009 a 2:10 pm #

    > Il fatto di lavorare per la Mondadori non sminuisce certo né Saviano, né Evangelisti, per dirne alcuni. Non sminuisce Saviano perché è Saviano, ha due palle così e non c’ha niente da dimostrare, però a me la cosa non mi rimane bene per niente. D’altronde sono soldi che vanno in tasca a chi sappiamo, ed è come alimentare il male assoluto, la peggiore delle associazioni a delinquere. Per dire, Daniele Luttazzi ce l’ha fitta con tanti suoi colleghi che, oggi, si fanno pubblicare dalla Mondadori.

  78. acidshampoo settembre 10, 2009 a 2:17 pm #

    Comunque occhio che anche Sandrone Dazieri scrive per la Mondadori…

  79. ??? settembre 10, 2009 a 3:19 pm #

    Giggi “Gelmini VS Pallini”… sono un’insegnante della scuola pubblica.Suvvia! Non scherziamo sul male assoluto.  

  80. fox in the snow settembre 10, 2009 a 4:14 pm #

    >Suvvia! Non scherziamo sul male assoluto.Eppure ci sono professori non stupidi che difendono la riforma. Qualcosa bisognerà cambiare, se la scuola italiana è fra le peggiori del mondo occidentale. Ma non conosco la questione abbastanza da poter dire se sono d’accordo o no. So solo che ho un paio di amici davvero in gamba, giovani e motivati che per poter lavorare o devono andare al nord o aspettare che qualcuno muoia. Credo che ci sia un effettivo surplus d’insegnanti, viste anche le liste d’attesa per le supplenze, le graduatorie ecc. Credo però che la risposta dovrebbe essere una politica volta a indirizzare il mercato del lavoro. Credo che rendere l’accesso piu’ difficile alla professione d’insengante sia utile sia per tenere solo chi è veramente motivato (una volta fare l’insegnate per molti semplicemente significava assicurarsi un posto sicuro, senza nessun reale interesse per l’insegnamento) sia per formare professori piu’ competenti. Credo che a lungo andare sarebbero pagati anche meglio, se sono di meno e piu’ qualificati. O no? Anche marinaio credo che abbia qualcosa da dire in proposito. Comunque la Regione Puglia di Niki Vendola ha stanziato alcuni milioni di euro per corsi di sostegno agli alunni in difficolta, che dovrebbe in qualche modo attutire gli effetti della riforma Gelmini in Puglia. NOn è male come idea no? Due piccioni con una fava: gli insegnanti non perdono il lavoro e gli studenti hanno piu’ possibilità di recuperare.

  81. ??? settembre 10, 2009 a 4:22 pm #

    Non me la chiamare riforma per favore.Non ci sono contenuti, proposte, cambiamenti di tipo didattico/educativi, ma solo tagli di tipo economico. Io sono anche stanca di lottare. Se gli italiani sono contenti di questa offerta, di questa scuola, va bene anche a me. Io vivo e lavoro al nord e il lavoro ce l’ho.  

  82. andrea settembre 10, 2009 a 5:00 pm #

     > Volevo ricordare per completezza chi è Tosi: il 10 luglio Tosi e altri esponenti della Lega sono stati condannati in via definitiva per il reato di propaganda di idee fondate sull’odio razziale, peraltro a due mesi di carcere con pena sospesa.eppure il capo della comunità romena scaligera dice tutt’altro. forse bisogna cercare di ascoltare tutte le campane no?

  83. andrea settembre 10, 2009 a 5:02 pm #

     > Comunque la Regione Puglia di Niki Vendola ha stanziato alcuni milionidi euro per corsi di sostegno agli alunni in difficolta, che dovrebbein qualche modo attutire gli effetti della riforma Gelmini in Puglia.NOn è male come idea no? Due piccioni con una fava: gli insegnanti nonperdono il lavoro e gli studenti hanno piu’ possibilità di recuperare.io non so tu in che anni hai fatto le superiori. io ho preso in pieno la riforma berlinguer e mi sono fatto 4-5 anni di corsi di sostegno. semplicemente una perdita di tempo.la cosa migliore che possono fare è reintegrare gli esami di settembre. 

  84. andrea settembre 10, 2009 a 5:03 pm #

     > Credo che rendere l’accesso piu’ difficile alla professioned’insengante sia utile sia per tenere solo chi è veramente motivato(una volta fare l’insegnate per molti semplicemente significavaassicurarsi un posto sicuro, senza nessun reale interesse perl’insegnamento) sia per formare professori piu’ competenti.scusa fox, non ricordo, chi ha introdotto la SIS in Italia?

  85. ilmarinaio settembre 10, 2009 a 5:52 pm #

    se la scuola italiana è fra le peggiori del mondo occidentale.è vero?  hai dei dati a riguardo?  se si, linkameli che mi faresti un favore.  thanks! Credo che a lungo andare sarebbero pagati anche meglio, se sono di menoe piu’ qualificati. O no? Anche marinaio credo che abbia qualcosa dadire in proposito.io, come sapete, ho un amico che insegna.  volevo seguire anch’io questa strada, ma mi sono dedicato da tempo solo ai furti in villa, dopo essere stato indeciso per un po’. Riforma Gelmini:  ok, la SSIS era quasi del tutto una perdita di tempo, con cui alcuni professori si sono arricchiti (arrivando a prendere 500 euro per ogni pomeriggio di lezione ssis, come extra al loro stipendio) e forse il tirocinio di un anno va meglio, è più utile e breve.  il problema è che la Gelmini ha tagliato tanto, per esempio anche le ore degli insegnanti di appoggio per gli alunni con handicap, che in alcuni casi si sono DIMEZZATE per il singolo alunno.  cioé, per metà settimana ora l’alunno deve stare a casa perché in classe da solo è impossibile tenerlo.  e questo lo so da fonti sicure. (continua)

  86. ilmarinaio settembre 10, 2009 a 6:00 pm #

    (continua) e in più altri tagli, tipo alle elementari, dove chi finora faceva supplenze (e magari ci ha campato per qualche anno) è facile si veda escluso dalla possibilità di essere chiamato.  insomma, se la scuola va male, non migliorerà certo tagliandole i fondi.sulla motivazione degli insegnanti:  il problema, quando si creano barriere all’accesso all’insegnamento, è che spesso invece di premiare gli insegnanti più motivati, si finisce per rendere possibile i corsi solo per gli insegnanti provenienti da famiglie a alto reddito. anche la SSIS era tendenzialmente così, con la sua frequenza obbligatoria, il tirocinio obbligatorio e un costo da anno universitario.  invece la scuola italiana, almeno fino a pochi anni fa, e forse in qualche caso finora, può essere un mezzo di (difficile ma possibile) promozione sociale, e così va mantenuta.  è difficile individuare un modo per valutare la motivazione di uno al lavoro.  anche in altri campi, non so come si potrebe fare, se non dopo, una volta assunto, vedendo i risultati.

  87. ilmarinaio settembre 10, 2009 a 6:11 pm #

    Non sminuisce Saviano perché è Saviano, ha due palle così e non c’haniente da dimostrare, però a me la cosa non mi rimane bene per niente.D’altronde sono soldi che vanno in tasca a chi sappiamo, ed è comealimentare il male assoluto, la peggiore delle associazioni adelinquere.ok, ma è troppo facile criticare uno solo perché accetta di scrivere per la Mondadori, andando al di là dei contenuti e di quello che dice.  è meglio non scrivere per la Mondadori, ok.  ma poi c’è gente, e forse ci rientra la giornalista francese, che ha anche quell’atteggiamento radicale coi paraocchi, di quelli che dicono “Eeeeh, ma alla fine, capito, scrive per la Mondadori”, “eeh, ma Saviano s’è arricchito…”, di chi pretende una purezza assoluta dagli altri, con modi inquisitori.  mi ricorda una dell’Aurora, parina, scusabile perché al tempo appena ventenne, che si agitava così, parlando del G8 2001:  “Io a Genova ci sono stata.. voi mica ci siete stati, voi dove eravate?”.  mica tutti possono andare a Genova contemporaneamente.

  88. fox in the snow settembre 10, 2009 a 8:35 pm #

    >eppure il capo della comunità romena scaligera dice tutt’altro. forse bisogna cercare di ascoltare tutte le campane no? Ma, direi che una condanna (definitiva) è una condanna, al di là degli altri progetti che può aver messo in campo. Che altra campana serve ascoltare? >la cosa migliore che possono fare è reintegrare gli esami di settembreSono d’accordo, ma questa non è competenza della Regione. >scusa fox, non ricordo, chi ha introdotto la SIS in Italia? Fammi indovinare: un governo di destra. Anche un orologio ferma segna l’ora giusta due volte al giorno.  

  89. fox in the snow settembre 10, 2009 a 9:02 pm #

    Marinaio, qui un articolo di Repubblica, qui un riassunto dei dati più recenti in inglese: l’Italia è fra i Paesi occidentali che investono meno nell’istruzione, in cui gli insegnanti sono troppi, pagati troppo poco, non vengono sottoposti a valutazione, e in cui “Le performance dei ragazzi italiani in Matematica e Lettura sonodecisamente scarsi” (secondo l’indicatore dell’OCSE).

  90. acidshampoo settembre 10, 2009 a 9:07 pm #

    Marinaio, sono d’accordo che è facile criticare uno perché scrive per la Mondadori o perché si fa produrre dalla Medusa. Ma la domanda della giornalista spagnola secondo me ci sta, la posso trovare un po’ cieca ma di certo non la trovo illegittima, mentre la reazione di Placido è ridicola, arrogante, presuntuosa, di uno punto sul vivo. Come ripeto, uno come Saviano non ha niente da dimostrare e può scrivere per chi vuole. Però se un giorno qualcuno dicesse “potevo pubblicare con la casa di Berlusconi e invece ho scelto la Rizzoli” non posso che stimarlo.

  91. fox in the snow settembre 10, 2009 a 9:15 pm #

    >la SSIS era quasi del tutto una perdita di tempoMi rimangio quello che ho detto, neanche la SSIS hanno fatto per bene. >quando si creano barriere all’accesso all’insegnamento, è che spessoinvece di premiare gli insegnanti più motivati, si finisce per renderepossibile i corsi solo per gli insegnanti provenienti da famiglie aalto reddito. anche la SSIS era tendenzialmente così, con la suafrequenza obbligatoria, il tirocinio obbligatorio e un costo da announiversitarioEcco, su quest’ultimo punto sono d’accordo, sui primi due no. I primi due sono imprescindibili, per non mandare gli insegnanti allo sbaraglio dopo la laurea e sapere cosa si aspettano. Sai come ci si assicura che possano partecipare anche i meno abbienti? Con le borse di studio per merito. C’è da dire però che anche i tirocini sono fatti male. Gli insegnanti tutor fanno un lavoro per cui non vengono pagati, e spesso il tirocinio non è di alcuna utilità per gli aspiranti insegnanti. Per quanto riguarda gli insegnanti di sostegno, difficile immaginarli ancora meno presenti. Già ora non arrivano a coprire la totalità delle ore, figuriamoci.

  92. fox in the snow settembre 10, 2009 a 9:20 pm #

    >è meglio non scrivere per la Mondadori, ok.Ma Berlusconi, come la Nestlè, diventa sempre più difficile da boicottare: è dappertutto! O lui, o suo fratello, o i suoi figli, o i suoi avvocati, o i suoi amici, o i suoi protetti. Se poi conti che la Mondadori è stata scippata da Berlusconi al legittimo proprietario, non so, un domani che dovesse essere ripristinata la situazione precedente, sarebbe un po’ come non aver mai scritto per Berlusconi 🙂

  93. ilmarinaio settembre 10, 2009 a 9:28 pm #

    mentre la reazione di Placido è ridicola, arrogante, presuntuosa, di uno punto sul vivo. e su questo non posso che concordare C’è da dire però che anche i tirocini sono fatti male. Gli insegnantitutor fanno un lavoro per cui non vengono pagati, e spesso il tirocinionon è di alcuna utilità per gli aspiranti insegnanti. verissimo!  le borse di studio sono una risorsa, ma non so se possono essere estese tanto.. mi sa che quando c’è da tagliare, le prime cose che si tagliano sono le possibilità di borsa di studio.  per la SSIS so che i livelli delle borse di studio erano assurdi:  bisognava, tipo, avere un reddito familiare sotto i 4000 euro l’anno e non avere casa propria (o altre cose inconciliabili del genere, non ricordo esattamente le cifre).  tanto, basta scrivere sul progetto SSIS che le borse di studio sono previste, e bona l’è.

  94. caramelleamare settembre 10, 2009 a 10:37 pm #

    la cosa migliore che possono fare è reintegrare gli esami di settembrea livello funzionale concordo. pero che pacchia senza esami a settembre!!non servivano manco il libri

  95. caramelleamare settembre 10, 2009 a 10:41 pm #

    Il caso più vistoso di riduzione del superman all’every­man lo abbiamo in Italia nella figura di Mike Bongiorno e nella storia della sua fortuna. Idolatrato da milioni di persone, quest’uomo deve il suo successo al fatto che in ogni atto e in ogni parola del personaggio cui dà vita davanti alle telecamere traspare una mediocrità assoluta uni­ta (questa è l’unica virtù che egli possiede in grado eccedente) ad un fascino immediato e spontaneo spiegabile col fatto che in lui non si avverte nessuna costruzione o fin­zione scenica: sembra quasi che egli si venda per quello che è e che quello che è sia tale da non porre in stato di inferiorità nessuno spettatore, neppure il più sprovveduto. Lo spettatore vede glorificato e insignito ufficialmente di autorità nazionale il ritratto dei propri limiti.secondo me la stessa cosa vale per il mafioso berlusconi, che possa crepare fra indicibili sofferenze mentre gullit e boban cantano “sotto la curva, stalin sotto la curva, sootto la cuurva ooo stalin sotto la curvuurva!!””

  96. fox in the snow settembre 10, 2009 a 10:51 pm #

    A chi interessasse: sindaco leghista toglie dedica a Impastato

  97. chiara settembre 11, 2009 a 7:56 am #

    A chi interessasse: sindaco leghista toglie dedica a Impastato…a me interessa, ma ammutolisco dalla rabbia.

  98. chiara settembre 11, 2009 a 8:04 am #

    Eppure ci sono professori non stupidi che difendono la riforma.Qualcosa bisognerà cambiare, se la scuola italiana è fra le peggioridel mondo occidentale. Ma non conosco la questione abbastanza da poterdire se sono d’accordo o no. nemmeno io so molto sulla questione “riforma della scuola”, ma mi fido poco della gelmini e del suo staff. ma è vero che vengono tolti soldi alla scuola pubblica e ne vengono invece dati alla scuola privata?un’altra cosa che mi preme: mi viene la bile se penso all’argomento “ora di religione” 

  99. acidshampoo settembre 11, 2009 a 10:30 am #

    Io ce l’ho con la Gelmini per questa cosa che ha tolto il precariato dalla scuola. Io volevo essere precario, porca puttana, lavorare quella settimana ogni tanto come supplente e poter dire a chi mi rompe i coglioni che un lavoro ce l’ho, che fatico anch’io, che sono una persona seria come la Fox e Berlusconi. Ora invece sono le scuole che, se gli servi, ti chiamano per un tirocinio di un anno e poi diventi docente di ruolo. Quindi i casi sono due: ti chiamano e sei condannato al lavoro a vita, non ti chiamano e non lavori mai e quindi dai troppo nell’occhio.

  100. kris settembre 11, 2009 a 7:27 pm #

    Ma quanto è bella QUESTAcanzone? Sono gli Hal, gruppo irlandese di due fratelli, che hannodebuttato nel 2005 con un album omonimo e dal 2007 si aspetta ilsecondo album ma nisba. Comunque l’album d’esordio vale tutto, 11canzoni di questo livello. A me ricordano gli Smile, il gruppo che poisarebbe diventato i Queen. Ma potrei anche dire che paiono la versione”profonda” dei Thrills.eh si, paion belli.chissà come sono gli altri pezzi…   

  101. kris settembre 11, 2009 a 7:44 pm #

    Letto il numero appena uscito di Caravan, “La storia di Carrie”.Porcaputtana che botta di numero! Per me il più bello fin’ora. Quanto apeso specifico emotivo, siamo dalle parti delle migliori storie di KenParker. Troppo bella questa miniserie la cui idea di base è solo unespediente per raccontare la verità di certi personaggi, scarnificarlie per mostrarci le loro interazioni. Qualcun’altro l’ha letta?l’ultimo mi manca, ti saprò dire. ma si, ad ogni nuovo personaggio che entra in scena è un sussulto; la cosa parte in sordina, come una normalissima esistenza di un comunissimo personaggio, molte volte anche stereotipato, che sei certo di aver già inquadrato e di conoscere a fondo, sai già come si muoverà e cosa dirà; poi, mentre lo leggi, volti pagina e… altrochè! c’è una vita dietro, delle più disperate quasi sempre, pazzesco quanto siano vere, pronta a lasciarti di sasso per la forza, la violenza, la passione, al tenacia di ogni sogolo momento, azione, dialogo, battuta, sguardo, gesto. inutile dire sceneggiatura perfetta, personaggi che sono eprsone (e dico tutto nonostante non sia una esperta di fumetto italiano, anzi praticvamente una novellina principiante, e a tratti il disegno non mi catturi come altri).

  102. ilmarinaio settembre 11, 2009 a 8:21 pm #

    secondo me la stessa cosa vale per il mafioso berlusconi, che possacrepare fra indicibili sofferenze mentre gullit e boban cantano “sotto la curva, stalin sotto la curva, sootto la cuurva ooo stalin sotto la curvuurva!!””infatti Berlusconi è l’idraulico sotto casa, che ti aggiusta i rubinetti senza fattura, ti guarda il culo alla moglie, dichiara solennemente che piange tutte le volte che sente “O mia bella madunina” e poi è capace di mettere sotto uno con la macchina e scappare.  è l’orafo aretino degli anni ’80, col crocione, l’autoradio che spara I like Chopin, il pelo fuori dalla camicia, tanto bravo in casa, e tanto bravo con la cocaina e la polacca 16enne al night

  103. ilmarinaio settembre 11, 2009 a 8:23 pm #

    sono le scuole che, se gli servi, ti chiamano per un tirocinio di un anno e poi diventi docente di ruolodi ruolo?  mi sa che non andrà proprio così:  attualmente uno diventa di ruolo dopo 7-8 anni di precariato con contratti anno per anno, se va bene

  104. caramelleamare settembre 11, 2009 a 9:45 pm #

    ti chiamano e sei condannato al lavoro a vita, non ti chiamano e non lavori mai e quindi dai troppo nell’occhioè vero porca puttana, prima me ne starvanatvo di non fare niente, ora m’accorgo che insomma lo devo dire un po piu dimesso perche do troppo nell’occhio. ma la cosa piu bella era poter dire che ero mantenuto da una ragazza. praticamente è come avere scritto in faccia “c’ho un nuovo tipo di aids che si trasmette anche solo stando vicini, vuoi?”

  105. caramelleamare settembre 11, 2009 a 9:47 pm #

    infatti Berlusconi è l’idraulico sotto casa, che ti aggiusta i rubinetti senza fattura, ti guarda il culo alla moglie, dichiara solennemente che piange tutte le volte che sente “O mia bella madunina” e poi è capace di mettere sotto uno con la macchina e scappare.  è l’orafo aretino degli anni ’80, col crocione, l’autoradio che spara I like Chopin, il pelo fuori dalla camicia, tanto bravo in casa, e tanto bravo con la cocaina e la polacca 16enne al night ottima descrizione marinaio…..ci sta tutta

  106. acidshampoo settembre 11, 2009 a 10:52 pm #

    > di ruolo?  mi sa che non andrà proprio così:  attualmente uno diventadi ruolo dopo 7-8 anni di precariato con contratti anno per anno, se vabeneMa c’è la riforma Gelmini alle porte: eccola QUI, è quella di cui ti parlavo.

  107. acidshampoo settembre 11, 2009 a 10:55 pm #

    > eh si, paion belli.chissà come sono gli altri pezzi… Tutto l’album è notevole e senza una canzone di troppo. Peccato che sia ad oggi l’unico, datato 2005. Due anni dopo doveva uscirne un altro e non se ne è risaputo niente. Spero che non facciano la fine dei La’s. Comunque notare il cantante, che bella faccia da artista vero.

  108. ilmarinaio settembre 12, 2009 a 9:30 am #

    Ma c’è la riforma Gelmini alle porte: eccola QUI, è quella di cui ti parlavo.occhio però:   parla di scuola dell’infanzia e scuola primaria, non delle superiori.. e poi non dice chiaramente che dopo il tirocinio uno entra di ruolo, con contratto a tempo indeterminato… comunque, si starà a vedere

  109. acidshampoo settembre 12, 2009 a 7:11 pm #

    Kris, te che sei una musicofila e una cinefila, per apprezzare al pieno Caravan non puoi prescindere dall’ipertesto che Medda ne fa sul blog dedicato alla serie (QUESTO), pieno di rimandi e segnalazioni e dietrologie.

  110. kris settembre 18, 2009 a 1:19 am #

    Comunque ti ricordo che il prof Lazzeri di ginnastica tichiamava “Aquila nera”, perché diceva che avevi la saggezza del peggiosciamano.che odiooo, io fingevo spudoratamente alle sue lezioni new age, cristo! non c’è piu religione, ginnastica e non os che altro, sta scuola sta collassando!

  111. kris settembre 18, 2009 a 2:00 am #

    Kris, te che sei una musicofila e una cinefila, per apprezzare al pienoCaravan non puoi prescindere dall’ipertesto che Medda ne fa sul blogdedicato alla serie (QUESTO), pieno di rimandi e segnalazioni e dietrologie.si intuisce che c’era tutto ciò, pur con le molle, ma avevo colto moltissimi, se non tutti, i riferimenti musico-letterari citati. appena letto l’ultimo intervento, un’immersioen di semiiotica (pessimi ricordi universitari), il precedente, un salto nel folk americano (riassumendo, mi par di capire che agli usa passi cinema e un sacco id belle cose, ma non ti vedo citare spesso musica d’oltreoceano, sbaglio?), bella onesta la diatriba sull’articolo che regge caravan (questioni ottuse su cui costruire ottimi interventi), tanto quanto qeulla sual copertina, sui giovani atori e osi via. insomma, ti fa capire quanto cazzo di alvoro ci sia dietro, che tipo id testa e persoan devi essere per gestirlo e ffrontare il mercato di riferimento, la bravura epr non perdere ritmo, creatività, originalità… insomma un cazoz di signor mestiere!

  112. caramelleamare settembre 18, 2009 a 2:17 pm #

    insomma un cazoz di signor mestiere! io ho fatto il pane

  113. kris settembre 18, 2009 a 4:30 pm #

    io ho fatto il panefantastico!  non sai quanto ti invidio…

  114. caramelleamare settembre 18, 2009 a 8:49 pm #

    fantastico!  non sai quanto ti invidio…allora leggiti fornaio, è sotto i “caramelleamare”

  115. caramelleamare settembre 24, 2009 a 10:01 am #

    Ma quanto è bella QUESTA canzone? Sono gli Hal, gruppo irlandese di due fratelli, che hanno debuttato nel 2005 con un album omonimo e dal 2007 si aspetta il secondo album ma nisba.madonna si, è veramente bellissima e lui c’ha un carisma da innamorarsene subito a essere una citta. dev’essere una favola sto citto

  116. caramelleamare settembre 24, 2009 a 10:03 am #

    kris, l’hai letto fornaio o no?

  117. infrarosa settembre 24, 2009 a 11:35 am #

    …ero mantenuto da una ragazza. praticamente è come avere scritto in faccia “c’ho un nuovo tipo di aids che si trasmette anche solo stando vicini, vuoi?” – questa m’era sfuggita e mi interessa. anche perché per non destare mai il sospetto che un uomo mi mantenesse ho sempre cercato di mantenerli io nella vita e ci son sempre riuscita, tranne che quando ero incinta chiaramente, lì a un certo punto non era possibile. loro a volte me lo hanno permesso, a volte no, attualmente per fortuna c’è un equilibrio anche perché sennò non mi sposavo. ma mi sono sempre chiesta com’è per le altre persone: la sposina mantenuta mi sa di prostituzione nascosta, la lavoratrice pagante mi sa di sfigata che si tiene il gigolo oppure di femminista frustrata, io oscillo tra un polo e l’altro e non so come fare a conservarlo, l’equilibrio, visto che mi piace lavorare ed essere io ad avere in mano le redini ma una vita da “casalinga con i suoi interessi” non mi sconvolgerebbe per nulla. i soldi e il potere che viene con essi (anche quello di non riconoscerli come fonte di potere, è un potere!) sono un bel tema, così come l’organizzazione del tempo libero e no. per singoli coppie e ammucchiate. opinioni willkommen. 

  118. infrarosa settembre 24, 2009 a 11:35 am #

    …ero mantenuto da una ragazza. praticamente è come avere scritto in faccia “c’ho un nuovo tipo di aids che si trasmette anche solo stando vicini, vuoi?” – questa m’era sfuggita e mi interessa. anche perché per non destare mai il sospetto che un uomo mi mantenesse ho sempre cercato di mantenerli io nella vita e ci son sempre riuscita, tranne che quando ero incinta chiaramente, lì a un certo punto non era possibile. loro a volte me lo hanno permesso, a volte no, attualmente per fortuna c’è un equilibrio anche perché sennò non mi sposavo. ma mi sono sempre chiesta com’è per le altre persone: la sposina mantenuta mi sa di prostituzione nascosta, la lavoratrice pagante mi sa di sfigata che si tiene il gigolo oppure di femminista frustrata, io oscillo tra un polo e l’altro e non so come fare a conservarlo, l’equilibrio, visto che mi piace lavorare ed essere io ad avere in mano le redini ma una vita da “casalinga con i suoi interessi” non mi sconvolgerebbe per nulla. i soldi e il potere che viene con essi (anche quello di non riconoscerli come fonte di potere, è un potere!) sono un bel tema, così come l’organizzazione del tempo libero e no. per singoli coppie e ammucchiate. opinioni willkommen. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: