Ipotenuse (21)

8 Dic
fantastorie

MARZIANI: REALTA’ O PORTAUOVO?Marziani.
Esseri extraterresti che, lo dice la parola stessa, siete veramente extra! Abitate in pianeti lontani, magari di altri sistemi solari, forse addirittura in realtà parallele. Tutti dicono che avete esaurito le risorse minerarie e vi servono quelle terrestri. Molti dicono che siete buoni, che verrete sulla terra per proporre un’alleanza: agli umani la tecnologia avanzata, a voi il quarzo. Altri invece sostengono che siete cattivi, addirittura perfidi, che ucciderete col laser e col radar per avere il quarzo. Ma davvero anche nella vostra realtà parallela c’è il quarzo? Certo quando si dice le cose! Tuttavia, prima di indulgere in queste supposizioni è il caso di chiedersi: i marziani esistono? Ci sono diverse persone nel mondo che dicono di aver visto dei marziani, addirittura alcuni hanno visto Dei marziani. Molte di queste persone sono bidelli con le mèches, quindi soggetti ad altissima affidabilità. Tuttavia il biologo Carlo Linneo dimostrò che non era vero niente, svelando l’inghippo: questi soggetti avevano solo visto dei semplici portauovo, magari appoggiati sul tavolo del tinello di casa propria. Infatti il caso vuole che i testimoni di avvistamenti marziani siano tutte persone che, nell’infanzia, hanno imparato le prime parole sull’abbecedario Gramaccioni della Brocchi Editore, che per un errore di stampa aveva invertito i termini “portauovo” e “marziano”. Praticamente c’era l’immagine di un portauovo, ma sotto c’era scritto “marziano”, e viceversa. Tutto a causa di uno scherzo di Gramaccioni a Brocchi, reo di avergli rubato dei titoli nobiliari. Alcuni dei bambini che avevano imparato le parole su quell’abbecedario, non si erano accorti dell’errore neppure crescendo, visto che poi quelle parole non le avevano più sentite pronunciare da altri. Questo perché magari, mentre il babbo diceva “passami il tuo portauovo che ti ci metto esso: l’uovo”, il soggetto stava sbadigliando e quindi aveva le orecchie tappate. Oppure mentre la mamma diceva: “in questa casa mi sento un po’ marziana”, il figlio stava ascoltando in cuffia dei brani di Fausto Papetti. E così è stato per tutta la vita, ogni volta che venivano pronunciate quelle parole. E se una di quelle parole era scritta su un manifesto: niente, c’era un camioncino della Lasonil parcheggiato davanti. E’ chiaro poi che nel momento in cui un giornalista di una rivista scandalistica si trova davanti ad uno che afferma con naturalezza “sì, ho visto un marziano”, non sta poi a spaccare il capello per sapere il perché e il percome. Si prende lo scoop e via andare. E’ per l’indole permalosa di Gramaccioni e il poco zelo di tanti giornalisti, che crediamo nell’esistenza dei marziani e ne abbiamo così tanta paura. E a forza di temerli abbiamo sottovalutato i portauovo, che invece ci appaiono sempre tanto innocentini! Ma Linneo ha dimostrato scientificamente che non è così. Ha preso un portauovo in vetro soffiato, l’ha inserito in una macchina per l’accelerazione centripeta (ad alta pressione barica) e l’ha fatta girare fino a che il vetro non si è ridotto in polvere. Quindi ha preso quella polvere e l’ha aggiunta a del semolino, che ha poi dato da mangiare ad un bambino del Biafra, di quelli col pancione e gli occhioni grandi grandi. Quest’ultimo è andato in coma ed è morto venti giorni dopo. L’assioma scientifico a cui è giunto Linneo è che se i portauovo fossero davvero inoffensivi, magari quel bambino a quest’ora era alle giostre.

Annunci

109 Risposte to “Ipotenuse (21)”

  1. infrarosa dicembre 8, 2008 a 4:19 am #

    Certo quando si dice le cose! Si prende lo scoop e via andare. ci appaiono sempre tanto innocentini! – – – – – – a me queste frasi mi ridanno la gioia di vivere, grazie acid

  2. frank dicembre 8, 2008 a 10:39 am #

    Oooh, bentornato delirio ipotenusa!! Tra l’altro questa in particolare è in salsa brodolini secondo me…Comunque tocca un problema fondamentale: quello della prima volta tardiva in cui ti dicono una parola (o una nozione o senti una canzone). Ci sarà qualcuno che non ha mai sentito la parola “resilienza”, allora va spiegata quando la usiamo. E ci sarà qualcuno che non ha mai sentito “ottenebrato”, “garrulo”, ma anche “indisposto”, e giù a scendere “chiavistello” “chiave” “chi”, “C”. Perciò tutte queste parole, o meglio tutte le parole, vanno spiegate quando le si usa, e non vanno date per scontate. Comincio spiegando il mio commento:”oooh”, indica meraviglia…

  3. acidshampoo dicembre 8, 2008 a 12:07 pm #

    QUI una brutta notizia, QUA una bella.

  4. acidshampoo dicembre 8, 2008 a 12:15 pm #

    QUI, intervista a Gianfranco Manfredi.

  5. Daiana dicembre 8, 2008 a 2:18 pm #

    sai che faccio? NOn la leggo questa ipotenusa perchè sono arrabbiata con te! Prendo tutti i miei coccini e mi ritiro in una delle mie fissazioni irrazionali.

  6. acidshampoo dicembre 8, 2008 a 2:21 pm #

    SANREMO: ECCO I PRIMI NOMIIl settimanale “TV Sorrisi e Canzoni”, nell’edizione nelle edicole domani 8 dicembre, anticipa quelli che sarebbero i possibili partecipanti a Sanremo 2009. La kermesse ligure, che sarà capitanata da Paolo Bonolis, allinea -come anticipa l’agenzia Ansa- sia nomi “storici” sia proposte più fresche. Tra i veterani ipotizzati dal Toto-Sanremo: Patty Pravo e Matia Bazar. Tra le firme più giovani: Afterhours, Marco Carta e Lost. Inoltre “sembrano ormai certi” Povia e Pupo. Tra gli otto “padrini” che affiancheranno altrettante Proposte 2009, sarebbero confermati -aggiunge “TV Sorrisi e Canzoni”- Pino Daniele, Zucchero e Massimo Ranieri, cui si potrebbe aggiungere Lucio Dalla, ancora in trattative.(Fonte: RockOl)

  7. acidshampoo dicembre 8, 2008 a 2:25 pm #

    > sai che faccio? NOn la leggo questa ipotenusa perchè sono arrabbiata con te! Miracolo, la Daiana ha scritto! Cioè, ormai la motivazione perché tu lasci un commento è giusto per dire che sei arrabbiata con me e non leggerai il post. Proprio con me poi? Dopo che ti faccio l’animatore sulla tua bacheca su Facebook? Bel ringraziamento.

  8. acidshampoo dicembre 8, 2008 a 6:22 pm #

    Il disegnatore aretino Marco Santucci è passato da Tex a Dampyr. Ecco il passo di un’intervista in cui parla di questo passaggio e in cui descrive il suo rapporto con Mauro Boselli:“No, devo dire che il mio presente non è più Tex. Nel momento che ho deciso di dividermi da Bianchini mi hanno fatto presente che non era possibile farmi lavorare più su Tex e quindi, senza un secondo di esitazione, ho chiesto di fare un genere che trovassi più consono alla mia formazione artistica e professionale. In ogni caso, per quanto riguarda questo “one-shot” che ho avuto con Tex: la storia è di Mauro Boselli. L’ambientazione è New Orleans e le paludi della Louisiana. Storia molto bella da disegnare, devo dire. Il passaggio alla tematica western? Beh, prima di farlo ne avevo una gran paura. Ora ne ho il terrore! Scherzo, naturalmente… o quasi. Beh, il western è un genere molto difficile e richiede una grossa cultura del genere che io non avevo. Gli unici western che mi piacciono sono quelli di Sergio Leone che poi alla fine non sono western “puri”. La documentazione è stata un grosso lavoro di ricerca. Per fortuna esiste internet!Lavorare con Mauro Boselli è stato un trauma positivo per me. Nel senso che inizialmente ho fatto una fatica tremenda, al punto di avere la voglia di mollare tutto. Poi sono partito pian piano ed alla fine sono diventato talmente impermeabile alle sue spietate critiche che mi sono ritrovato fortificato nell’animo ma anche nella tecnica. Credo di aver fatto un grosso passo avanti grazie a Boselli. Fra l’altro, alla fine e con mia grande sorpresa, lo stesso Mauro ha sorretto molto il mio lavoro e di questo lo ringrazio ampiamente. Non a caso ho chiesto di continuare a lavorare con lui anche dopo Tex.”

  9. Rouge dicembre 8, 2008 a 11:23 pm #

    Gori, mi sono riguardato le partecipazioni di Silvestri al Festival di Sanremo.Contraraimente a quanto pensavi, nell’edizione in cui presentò “Aria” il conduttore era Fabio Fazio (1999)  e non Baudo

  10. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 12:02 am #

    Rouge, bentornato! C’hai ragione. In effetti te l’ho pure detto che nel 1999 e nel 2000 Sanremo era condotto da Fazio. Non so come mi sia sfuggita questa cosa. Oh, non scrivere commenti solo per correggermi eh!

  11. fox in the snow dicembre 9, 2008 a 9:07 am #

    >Dopo che ti faccio l’animatore sulla tua bacheca su Facebook?E vedi di farlo pure a qualcun altro… Bella ipotenusa, Acidino 🙂

  12. Daiana dicembre 9, 2008 a 12:41 pm #

    E vedi di farlo pure a qualcun altro… Bella ipotenusa, Acidino 🙂Fallo pure “solo” a qualcun’altro. Ah e scusa se io nei tre giorni festivi precedenti ho lavorato non stop.

  13. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 1:35 pm #

    > Fallo pure “solo” a qualcun’altro.Ah ma checarina! Dici sul serio? E io che pensavo che la mia interazione a casocoi tuoi amici ti fosse gradita. Non a loro, ma a te sì.> Ah e scusa se io nei tre giorni festivi precedenti ho lavorato non stop. Ma io dico: nei sessanta giorni prima? Hai lavorato su Facebook come tester per tutti i quiz più deficienti tipo “quanto penso al sesso nella mia giornata”? No perché delle cazzate di là non te ne perdi una.

  14. andrea dicembre 9, 2008 a 1:46 pm #

    non ci perdiamo in pinzillacchere.il pezzo è notevolmente erudito.

  15. Daiana dicembre 9, 2008 a 1:57 pm #

    Ho letto l’ipotenusa, l’arrabbiatura m’è passata. Forse è una delle ipotenuse che ti sono riuscite meglio, bravo.

  16. Daiana dicembre 9, 2008 a 1:59 pm #

    Hai lavorato su Facebook come tester per tutti i quiz più deficientitipo “quanto penso al sesso nella mia giornata”? No perché dellecazzate di là non te ne perdi una.Ma quanto sarai cialtrone e fazioso… Io i test di facebook ne ho provati qualcuno all’inizio e poi più niente. essì che tutti i giorni me ne mandano un sacco.

  17. Daiana dicembre 9, 2008 a 2:01 pm #

    Ripeto: questa ipotenusa è bellissima, pregna di talento! Peccato per le imperfezioni dell’autore persona.

  18. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 2:21 pm #

    > Peccato per le imperfezioni dell’autore persona.No perché te invece sei molto meglio di quella stronza che aveva perso il cellulare eh? Cioè, con te una diventa automaticamente una stronza fascista per la sola sfortuna d’aver perso un cellulare. Siamo al delirio! Avanti così!> Forse è una delle ipotenuse che ti sono riuscite meglio, bravo.Le Ipotenuse che mi sono venute meglio sono quelle che pubblico, pallina. Vai a fare gli spumini, vai…

  19. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 2:42 pm #

    Grazie Andrea. Oh, se ti garba il genere, di Ipotenuse ne ho scritte altre e le trovi tutte QUI. Che poi, ispirato dalla presentazione del tuo libro, ne sto confezionando una sulla genesi del logo di Italia ’90.

  20. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 3:35 pm #

    Notiziona! Avevo già riportato il fatto che Gianfranco Manfredi sta scrivendo una nuova miniserie per la Bonelli, dal titolo Shangai, che dovrebbe narrare la rivolta dei Boxer avvenuta nel 1900 in Cina. Ecco, la notizia bomba è: il protagonista sarà ancora Ugo Pastore!Ah, fra i disegnatori dovrebbe esserci anche Carlos Gomez (già autore di Dago), al lavoro con Manfredi anche per un Texone.

  21. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 4:07 pm #

    Flusso di coscienza piuttosto peso (QUESTO) sul blog di Roberto Recchioni. Personaggio controverso, ma difficile restare impermeabili a un post come questo.

  22. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 7:10 pm #

    La Rai e la censura di Brokeback Mountain: l’articolo QUI.

  23. caramelleamare dicembre 9, 2008 a 7:16 pm #

    Ecco, la notizia bomba è: il protagonista sarà ancora Ugo Pastore!sara anche bomba, ma avrei scelto di no Personaggio controverso, ma difficile restare impermeabili a un post come questo.e ora chi lo fa tanto il gradasso con la storia del “chiusura al 99 !?! meglio il morbo di corningthon”

  24. frank dicembre 9, 2008 a 7:23 pm #

    >Ecco, la notizia bomba è: il protagonista sarà ancora Ugo Pastore!Bellissima notizia!! Se già una cosa di Manfredi l’avrei comprata a scatola chiusa, ora sono curiosissima di vedere cosa cambia e cosa resta del Pastore africano.

  25. fox in the snow dicembre 9, 2008 a 7:28 pm #

    >La Rai e la censura di Brokeback Mountain: l’articolo QUIMa davvero, io l’ho visto ieri sera, ed hanno tagliato veramente tanto. Tanto che la prima scena “rivelatrice”, non rivela un bel niente, e lo spettoratore che non ha visto il film al cinema sono sicura che si trova spiazzato. Mi ha fatto ripensare un sacco all’ultimo racconto del Marinaio. Che poi vorrei sapere perché in TV (in seconda serata), il film dovrebbe essere così pesantemente tagliato e al cinema no (e meno male), visto che i ragazzini vanno anche al cinema. Cioè, io sono andata a vedere Changeling al cinema (al secondo spettacolo, due ore e venti di film) e davanti a me c’era un bambino che avrà avuto la stessa età del bambino del film. Penso che un trauma così non se lo leva più dalla testa.Ma forse nel caso di Brokeback Mountain non sono i bambini che si vogliono proteggere. Poi ditemi che la testa di Quattrocchi che rotola non è più oscena di due uommini che si coccolano-picchiano.

  26. Daiana dicembre 9, 2008 a 7:56 pm #

    Cioè, con te una diventa automaticamente una stronza fascista per la sola sfortuna d’aver perso un cellulare.nono quella troia ha fatto molto di peggio lascia fare, mi ha messo contro tutto il tavolo imbandito!

  27. Daiana dicembre 9, 2008 a 7:56 pm #

    Vai a fare gli spumini, vai…Ecco bravo rimettimi al mio posto di donna.

  28. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 7:58 pm #

    > sara anche bomba, ma avrei scelto di no Teoricamente anch’io, ma più per ragioni burocratiche che per altro. Cambia il titolo dalla testata, si azzerano totalmente le storyline precedenti e ne nascono di nuove, e si azzera anche la numerazione…Però non è un continuo per niente forzato, anche perché l’ha voluto espressamente Manfredi. L’importante è che questa seconda serie abbia una forma rotonda e compiuta, e che Ugo Pastore viva un nuovo battesimo, senza i riferimenti alle avventure che abbiamo letto.

  29. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 8:02 pm #

    > nono quella troia ha fatto molto di peggio lascia fare, mi ha messo contro tutto il tavolo imbandito! Il tavolo imbandito non certo da te, ma dal Cappelletti che ha cucinato per noi pur essendo tuo ospite!VERGOGNA DAIANA!

  30. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 8:10 pm #

    Ma nessuno ha una parola per la fine di Magico Vento, nel 2010? A me dispiace perché è una serie che ho sempre amato molto, ma non mi fa incazzare, visto che questa fine è voluta da Manfredi. E non è che la serie chiude, ma si conclude definitivamente. L’ultimo albo della saga sarà un Maxi (disegnato da Simeoni, Pezzi e Marcello), in cui un vecchio Poe, non sempre lucido, racconterà ad un giornalista le ultime avventure vissute con Magico Vento, prima che le loro strade si separassero. Emoziona già a immaginarselo.

  31. caramelleamare dicembre 9, 2008 a 10:18 pm #

    No perché te invece sei molto meglio di quella stronza che aveva perso il cellulare eh? Cioè, con te una diventa automaticamente una stronza fascista per la sola sfortuna d’aver perso un cellulare.ah che poi il giorno dopo il brachini m’ha detto che quella del cellulare abita in una casa della sua stessa via a firenze. una casa che lui sapeva esistere perche s’è sempre chiesto chissa chi ci abita in questa megavillona da ricchi dentro firenze. ora lo sa.s’è presentata al cancello con ben 10 euro come ricompensa

  32. caramelleamare dicembre 9, 2008 a 10:23 pm #

    Ma nessuno ha una parola per la fine di Magico Vento, nel 2010?detta cosi mi fa abbastanza piacere, dei fumetti non ne sento la mancanza. anzi sapere quando finiscono mi torna comodo, mi tranquillizza. questo, è ovvio, perche evidentemente non sono la mia spassione ne mi smuovono quanto (forse) dovrebbero.

  33. andrea dicembre 9, 2008 a 10:49 pm #

    Grazie Andrea. Oh, se ti garba il genere, di Ipotenuse ne ho scritte altre e le trovi tutte QUI. Che poi, ispirato dalla presentazione del tuo libro, ne sto confezionando una sulla genesi del logo di Italia ’90.ahha, felicissimo di essere stato d’aiuto. Grazie Andrea. Oh, se ti garba il genere, di Ipotenuse ne ho scritte altre e le trovi tutte QUI. Che poi, ispirato dalla presentazione del tuo libro, ne sto confezionando una sulla genesi del logo di Italia ’90. la mamma delle checche isteriche è sempre in cinta.  

  34. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 11:09 pm #

    > detta cosi mi fa abbastanza piacere, dei fumetti non ne sento lamancanza. anzi sapere quando finiscono mi torna comodo, mitranquillizza. questo, è ovvio, perche evidentemente non sono la miaspassione ne mi smuovono quanto (forse) dovrebbero.Notare addirittura il forse fra parentesi. Sei veramente una merda umana.

  35. acidshampoo dicembre 9, 2008 a 11:11 pm #

    > s’è presentata al cancello con ben 10 euro come ricompensaAvrei fatto una scena alla Pozzetto. Educato, simpatico, grato per la ricompensa. E poi, con leggerezza e un sorriso solare: “Sinceramente, mi aspettavo qualcosina di più!”.

  36. caramelleamare dicembre 10, 2008 a 12:11 am #

    Quindi ha preso quella polvere e l’haaggiunta a del semolino, che ha poi dato da mangiare ad un bambino delBiafra, di quelli col pancione e gli occhioni grandi grandi. come in OZ

  37. Daiana dicembre 10, 2008 a 1:00 am #

    Il tavolo imbandito non certo da te, ma dal Cappelletti che ha cucinato per noi pur essendo tuo ospite!VERGOGNA DAIANA!Torno ora da una serata con il mio ex… scusa se mi ripeto Acid ma io quel giorno, mentre voi quattro maschietti giocavate a fare le allegre massaie a casa mia, sporcandomi indegnamente tutta la cucina, ero a lavorare! E scusa se almeno io guadagno qualcosa in questa compagnia!

  38. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 1:00 am #

    QUI finalmente tre scene dal prossimo episodio di Nip/Tuck! Nella terza si vede anche il rivale della McNamara/Troy!

  39. Daiana dicembre 10, 2008 a 1:04 am #

    una casa che lui sapeva esistere perche s’è sempre chiesto chissa chi ci abita in questa megavillona da ricchi dentro firenze.Quindi, avevo ragione io, il tel non andava riportato a quel punto e quella persona puzzava di soldi e di forza italia già dalla voce isterica. nono Gori io nella sua situazione sarei stata diversa, sono sicura. 

  40. infrarosa dicembre 10, 2008 a 2:32 am #

    genesi del logo di Italia ’90, che idea geniale e come la attendo con gioia! altro che la colonna sonora dei baustelle! no scherzo anche quella la attendo, che poi andrea ha usato il termine “checca isterica”, al bianconi una volta piaceva definirsi così

  41. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 2:52 am #

    > Torno ora da una serata con il mio ex… scusa se mi ripeto Acid ma ioquel giorno, mentre voi quattro maschietti giocavate a fare le allegremassaie a casa mia, sporcandomi indegnamente tutta la cucina, ero alavorare!No Daiana, ti correggo. Non eravamo in quattro maschietti a cucinare mentre tu lavoravi, ma uno e uno soltanto: il povero Cappelletti. Io, Caramelle e il Brachini ce la stavamo cazzeggiando alla grande. Cosa ti rende più colpevole di noi in questo? Il fatto che il Cappelletti era ospite a casa TUA, invitato da TE, e TE hai fatto sì che c’avesse l’organizzazione della serata tutta sulle proprie spalle. Bella padrona di casa, complimenti!

  42. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 3:16 am #

    > altro che la colonna sonora dei baustelle! no scherzo anchequella la attendoIo pochissimo. L’idea di ascoltare un album strumentale (come suppongo sia in gran parte), non m’entusiasma minimamente.> che poi andrea ha usato il termine “checcaisterica”, al bianconi una volta piaceva definirsi cosìSempre meglio il nostro Bianca, sempre meglio!

  43. infrarosa dicembre 10, 2008 a 3:57 am #

    a me l’idea non mi entusiasma, però l’ascolterò ed è possibile che mi piaccia molto, anzi: il pezzo strumentale di amen, etiopia, l’ho ascoltato almeno quanto quelli cantati! cerco di non avere troppe aspettative, bisognerà vedere che film è alla fine… certo stanotte non mi riesce dormire, vorrei avere un gregge virtuale da contare e invece la mia fantasia in quella direzione non riesce proprio ad andarci, niente di niente

  44. frank dicembre 10, 2008 a 7:55 am #

    Daiana, io sto frequentando un tuo ex… il Caste… senza rancore, eh.

  45. frank dicembre 10, 2008 a 7:57 am #

    Infrarosa, contro l’insonnia ti consiglio il rimedio più antico del mondo:      la passiflora.

  46. caramelleamare dicembre 10, 2008 a 10:07 am #

    genesi del logo di Italia ’90, che idea geniale e come la attendo con gioia!almeno rileggiti prima di pubblicare in cui un vecchio Poe, non sempre lucido, racconterà ad un giornalistale ultime avventure vissute con Magico Vento, prima che le loro stradesi separassero. Emoziona già a immaginarselo.oddio questo in effetti si, fa lo stesso effetto anche a me

  47. caramelleamare dicembre 10, 2008 a 10:19 am #

    Daiana, io sto frequentando un tuo ex… il Caste… senza rancore, eh.ma quanto sarete troie tutteddue  Torno ora da una serata con il mio ex…  menomale che l’hai fatto sapere a tutti, senno il discorso che viene dopo non si capiva. Ma quanto ci terrai a far sapere a tutti quanti uomini puoi avere ai tuoi piedi ?! ti svelo una cosa, una specie di trucco: è cosi solo perche hai la fica, anche se non gliela dai. E’ stato dimostrato scientificamente che il maschio della compagniadella donna, anche la piu intelligente, se ne fa una bella cippa. 

  48. caramelleamare dicembre 10, 2008 a 10:20 am #

    Quindi, avevo ragione io, il tel non andava riportato a quel punto equella persona puzzava di soldi e di forza italia già dalla voceisterica.eh, stavolta si, avevi proprio ragione, ed era esattamente questo il fuoco della questione: indovinare come era quella persona. brava daiana

  49. andrea dicembre 10, 2008 a 1:25 pm #

    checca isterica era riferito a recchioni, nomen omen, e al link del suo blog che ha passato il gori. ho fatto casino coi copia incolla.

  50. infrarosa dicembre 10, 2008 a 1:51 pm #

    che idea geniale e come la attendo con gioia: non ero io che parlavo caramelle, era laura boccanera che mi stava possedendo (in senso satanico)

  51. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 2:34 pm #

    > checca isterica era riferito a recchioni, nomen omen, e al link del suoblog che ha passato il gori. ho fatto casino coi copia incolla.Con le rogne con cui purtroppo Recchioni si trova a combattere negli ultimi anni, non gli starei a fare la tara. Io ho letto quel post e più che checca isterica l’ho trovato uno di un’onestà arresa e disarmante, e mi rincresce che viva questa situazione. Poi non mi piace quasi mai come la pensa e come autore non l’ho mai retto (almeno fino a David Murphy), ma quella è un’altra questione.

  52. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 2:39 pm #

    > a me l’idea non mi entusiasma, però l’ascolterò ed è possibile che mipiaccia molto, anzi: il pezzo strumentale di amen, etiopia, l’hoascoltato almeno quanto quelli cantati!Stessa cosa per me. I pezzi cantati li ho ascoltati purtroppo quanto Ethiopia, e viceversa. E’ lì il problema di quest’album.

  53. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 2:52 pm #

    Stanotte ho scritto una poesia d’amore per la Daiana e gliela volevo dedicare. Non essere geloso, Caramelle.MONIAGrazie Riper la difesa a spada trattasei sempre spettacolare.Vediil Gori purtroppo non è affatto un decerebratono nolui di cervello ce n’ha parecchioe parecchio attivoè quello il suo problemalo usa male.Cmq non preoccupartinon ce l’ha con tee forse nemmeno con meè il suo modo di stabilire contattiperché luisecondo meil cervello ce l’ha troppo attivoe fa un po’ di confusione.:)Ti abbraccio forte Ri.Notamia: a rileggerla ora mi sarebbe piaciuto aggiungere un verso per direche il Gori ha il cervello parecchio attivo. Peccato che questoconcetto si perda. Vabbè, ormai è scritta.

  54. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 3:02 pm #

    QUI una scena inedita da The Wrestler, in cui Marisa Tomei imita la Frank in situazioni seduttive.

  55. fox in the snow dicembre 10, 2008 a 5:19 pm #

    >QUI una scena inedita da The Wrestler, in cui Marisa Tomei imita la Frank in situazioni seduttive.Madonna ma quand’è che arriva ‘sto film? Non vedo l’ora! Pur essendo un wrestler e pur essendo Mickey Rourke mi fa una tenerezza…! Vorrà pur dire qualcosa!

  56. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 6:06 pm #

    Il film uscirà il prossimo 6 febbraio. Anch’io m’aspetto grosse cose.

  57. Daiana dicembre 10, 2008 a 8:54 pm #

    Cosa ti rende più colpevole di noi in questo? Il fatto che ilCappelletti era ospite a casa TUA, invitato da TE, e TE hai fatto sìche c’avesse l’organizzazione della serata tutta sulle proprie spalle.Bella padrona di casa, complimenti!Non è vero! Voi avete invitato il cappe a casa mia contro la mia volontà! Figuriamoci, a me neanche mi sta simpatico il cappelletti, coi suoi monologhi infiniti su quanto lui sia bravo a stare da solo e fare le scampagnate in pratomagno.

  58. Daiana dicembre 10, 2008 a 8:59 pm #

    Daiana, io sto frequentando un tuo ex… il Caste… senza rancore, eh.Ma chi tommaso?! Occhio che mordo eh.

  59. Daiana dicembre 10, 2008 a 9:04 pm #

    Peccato che questo concetto si perda. Vabbè, ormai è scritta.ahahah questo escamotage per farmi arrabbiare mi ricorda molto la situazione fatusky, … neanche originale riesci a essere, bravo!

  60. acidshampoo dicembre 10, 2008 a 10:48 pm #

    > ahahah questo escamotage per farmi arrabbiare mi ricorda molto lasituazione fatusky, … neanche originale riesci a essere, bravo!Peccato che io qua dentro fossi l’unico a difendere lo zio Fatu.

  61. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 3:10 am #

    TRA UN ANNO LA SERIE TV DI SCORSESEROMA – Dovrebbe debuttare negli Usa nell’autunno 2009 sulla tv via cavo Hbo, la puntata zero di Boardwalk Empire.La serie – prodotta da Mark Wahlberg e Stephen Levinson, di cui sonoproduttori esecutivi Martin Scorsese e Terry Winter – racconta larinascita, all’inizio del ‘900 di Atlantic City come mecca del giocod’azzardo. E’ ispirata al libro di Nelson Johnson, Boardwalk Empire: The Birth, High Times and Corruption of Atlantic City. (Fonte: ANSA)

  62. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 3:12 am #

    Nuovo trailer per The Watchmen, QUI.Previsione mia: questo film sarà una merda, ma incasserà un botto e lo idolatrerà anche la critica.

  63. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 1:40 pm #

    In Inghilterra il libro Gomorra è uscito censurato. Tagliati tutti i nomi dei personaggi inglesi legati alla camorra. La news completa QUI.

  64. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 2:01 pm #

    L’addio alle scene di Sandra Mondaini, QUI.

  65. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 2:04 pm #

    QUI, uno dei miei accadimenti televisivi preferiti di sempre.

  66. caramelleamare dicembre 11, 2008 a 2:48 pm #

    La serie – prodotta da Mark Wahlberg e Stephen Levinson, di cui sonoproduttori esecutivi Martin Scorsese e Terry Winter –e le sceneggiature? Madonna ma quand’è che arriva ‘sto film? Non vedo l’ora! Pur essendo unwrestler e pur essendo Mickey Rourke mi fa una tenerezza…! Vorrà purdire qualcosa! te pensa che ha fatto tenerzza anche la daiana. una che io non l’avevo mai sentita manco solo pronunciare quella parola!!

  67. caramelleamare dicembre 11, 2008 a 2:53 pm #

    ahahah questo escamotage per farmi arrabbiare mi ricorda molto lasituazione fatusky, … neanche originale riesci a essere, bravo! mi sto perdendo qualcosa. devo aggiornarmi sul facebook della daiana vero? L’addio alle scene di Sandra Mondaini, QUI.ecco, lei è una che mi dispiace veramente che sia morta, altro che il papa

  68. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 3:26 pm #

    > te pensa che ha fatto tenerzza anche la daiana. una che io non l’avevo mai sentita manco solo pronunciare quella parola!! Alla Daiana basta dargli due tufoni nel muso, e poi anni dopo gli farai automaticamente tenerezza.

  69. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 3:31 pm #

    > e le sceneggiature? Ancora non si sa. Certo, sarebbe bello immaginare fossero di Paul Schrader, lo sceneggiatore dei suoi capolavori, ma ne dubito. Però il fatto che sia una serie prodotta da Scorsese vuol dire molto.Oh, poi ti ricordo che il prossimo film di Scorsese, dal titolo Silence, dovrebbe avere Robert DeNiro come protagonista. E già in quello dopo mi ritorna Di Caprio a interpretare Roosvelt, cheppalle!

  70. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 4:07 pm #

    Oggi compie cento anni uno che a me mi pare un ragazzino: QUI.

  71. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 4:14 pm #

    QUI un puttanaio di clip dai nuovi episodi di Nip/Tuck.

  72. andrea dicembre 11, 2008 a 5:03 pm #

    Nuovo trailer per The Watchmen, QUI.Previsione mia: questo film sarà una merda, ma incasserà un botto e lo idolatrerà anche la critica.il fumetto ti è piaciuto? lo hai letto?

  73. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 6:05 pm #

    Sì, la graphic novel l’ho letta. Effettivamente è un’opera bellissima,ambiziosa, complessa e stratificata. Capisco che sia un capolavoro, maper quanto mi sia piaciuta non è il MIO capolavoro.Te l’hai letto? Chettenepare?

  74. andrea dicembre 11, 2008 a 6:52 pm #

    nonostante tutte le remore che ho per la weltanschauung di Moore, mi è piaciuta.è un capolavoro, sotto ogni punto di vista.credo che Rorschach sia uno dei migliori personaggi a fumetti di tutti i tempi.

  75. acidshampoo dicembre 11, 2008 a 8:04 pm #

    > credo che Rorschach sia uno dei migliori personaggi a fumetti di tutti i tempi. Il mio preferito è Nite Owl. Nella mia trasposizione filmica perfetta, sarebbe stato interpretato da Michael Caine, uno dei mie attori preferiti. Comunque non mi lamento: lo interpreterà Patrick Wilson, uno dei più interessanti fra gli attori americani emergenti, che ho apprezzato parecchio in Hard Candy, Little Children e Correndo Con Le Forbici In Mano.Ma te l’hai visto Hard Candy? No perché te in particolare mi sa che lo ameresti, o lo odieresti.

  76. Nicola dicembre 11, 2008 a 10:16 pm #

    Con questa ipotenusa mi è venuta la nostalgia di brodolini. Mi è piaciuta la parte dei bambini con gli occhioni, che mi ricordano tanto un mio amico e non per la pancia. Ah gori ti volevo dire che ricky questo post non l’ha capito, gliel’ho pure spiegato al telefono a quel demente ma niente.

  77. fox in the snow dicembre 12, 2008 a 6:54 pm #

    >QUI, uno dei miei accadimenti televisivi preferiti di sempre.Ma non è strata ‘sta storia? Cioè, la reazione di Mike sembra naturale, ma quella della “signorina” beccata? Comunque a quei tempi almeno le vallette servivano a qualcosa. mi piacerebbe sapere se Bongiorno vota forza italia.

  78. andrea dicembre 13, 2008 a 12:03 am #

    ho appena letto david murphy 911 numero 2.ti ricordi quel che ti dissi a riguardo del protagonista? cioè, che mi ricordava molto bruce willis, sia come fisionomia sia per l’archetipo di duro con la battuta pronta, con l’aria incosanpevole?seconda metà dell’albo, prima vignetta della facciata di sinistra, subito dopo l’esplosione dell’elicottero… comunque confermo, la storia mi piace, il personaggio è simpatico e “umano”, molto autoironia sul genere. matteo cremona è veramente bravo.

  79. acidshampoo dicembre 13, 2008 a 2:42 am #

    Questo secondo numero ha riconfermato l’ottima impressione avuta sul primo. Ritmo indiavolato, un albo che si fa bere e che ti tiene incollato pagina dopo pagina. Dopo la maledizione del numero precedente, ho trovato geniale l’idea del villain e del motivo per cui sta addosso al protagonista. Unica cosa che non mi convincono: i dialoghi. Ok il citazionismo dal cinema action anni ’80, però Recchioni li fa parlare tutti allo stesso modo, protagonista e comprimari. E’ come se scrivesse sempre lo stesso personaggio. Che sia John Doe, Detective Dante, David Murphy, Morte, Meridiana, Guerra, Leonida o chicchessia, parlano tutti con le stesse frasi fatte, se le scambiano proprio fra di loro. Non so a quanti avrò sentito mettere in bocca la frase “Fai del tuo peggio” o “Non lo vuoi sapere”. Secondo me si sente il bisogno che diversifichi i personaggi, che li interpreti nella loro unicità.

  80. caramelleamare dicembre 14, 2008 a 1:53 am #

    Cioè, la reazione di Mike sembra naturale, ma quella della “signorina” beccata?è arrivata la dietrologa da supermercato signori!

  81. caramelleamare dicembre 14, 2008 a 1:54 am #

    ma ancora state a leggere i fumetti?! crescete gente. ci sono i mattoni, i ferri, i calcinacci, i carburatori….volete mettere? eh

  82. acidshampoo dicembre 14, 2008 a 3:37 am #

    > ma ancora state a leggere i fumetti?! crescete gente. ci sono imattoni, i ferri, i calcinacci, i carburatori….volete mettere? ehMa fare un discorso compiuto, contribuire alla discussione o dare uno spunto t’è passato di moda? Accidenti a te. T’è passato liscio anche il continuo di Ken Parker. Lo sai che ti dico? TE LA MERITI PROPRIO QUELLA LA’.

  83. frank dicembre 14, 2008 a 12:03 pm #

    >>Daiana, io sto frequentando un tuo ex… il Caste… senza rancore, eh.>Ma chi tommaso?! Occhio che mordo eh. Ebbene sì. Anche lui morde, spettacolare…

  84. frank dicembre 14, 2008 a 12:14 pm #

    >QUI una scena inedita da The Wrestler, in cui Marisa Tomei imita la Frank in situazioni seduttive.Cazzo è vero.

  85. frank dicembre 14, 2008 a 12:14 pm #

    Andrea, anche a me Watchmen è piaciuto tantissimo, senza riserve. Sono tutti molto belli i personaggi, tutti ugualmente sfaccettati e coinvolgenti. Anch’io ho un debole per Rorschach ovviamente… mentre Nite Owl è uno che vorresti come amico nella realtà… Ma lì si finisce per voler bene anche al Comico, per quanto è scritto bene…

  86. Daiana dicembre 14, 2008 a 8:06 pm #

    Ebbene sì. Anche lui morde, spettacolare…apparte gli scherzi… davvero esci col caste in senso romantico?! E cmq quando lo vedi e se lo vedi salutamelo, io oramai lo trovo soltanto su facebook ma era un compagno di rivolte ai tempi della scuola.

  87. Daiana dicembre 14, 2008 a 8:08 pm #

    T’è passato liscio anche il continuo di Ken ParkerQuesta m’era sfuggita anche a me e la notizia mi fa davvero molto piacere. Ken parker è in assoluto il fumetto che più mi emoziona e mi prende quindi finalmente  anche io avrò qualcosache aspetto con ansia, dopo il puzzle col cavallo.

  88. Daiana dicembre 14, 2008 a 8:11 pm #

    anche a me Watchmen è piaciuto tantissimo,Ecco una cosa che voglio leggere da sempre e non mi riesce mai comprare e avere… Io sono rimasta rapita quando lessi “V for Vendetta ” e “Watchman” mi è stato consigliato dalla stessa persona per cui sono parecchio curiosa e positiva al riguardo.

  89. fox in the snow dicembre 14, 2008 a 8:15 pm #

    >>>QUI una scena inedita da The Wrestler, in cui Marisa Tomei imita la Frank in situazioni seduttive.>Cazzo è vero.Cioè? In che senso?

  90. acidshampoo dicembre 14, 2008 a 11:35 pm #

    > Ken parker è in assoluto il fumetto che più mi emoziona e mi prendequindi finalmente  anche io avrò qualcosache aspetto con ansia, dopo ilpuzzle col cavallo.Sì, l’hai sempre detto: “Ken Parker è l’unico che tocca tutte le mie corde”.

  91. fox in the snow dicembre 15, 2008 a 12:34 am #

    La pagina di Facebook di jarvis Cocker dice “Jarvis Branson Cocker (born 19 September 1963) is an English musician,best known for fronting the band Pulp, and for his high-profile protestduring Michael Jackson’s performance at the 1996 BRIT Awards”. Cioè?

  92. acidshampoo dicembre 15, 2008 a 2:15 am #

    > La pagina di Facebook di jarvis Cocker dice “Jarvis Branson Cocker (born 19 September 1963) is an English musician,best known for fronting the band Pulp, and for his high-profile protestduring Michael Jackson’s performance at the 1996 BRIT Awards”. Cioè?In piena era brit-pop, Michael Jackson fu invitato agli awards britannici come ospite d’onore con un caché della madonna, e questo non piacque a molti artisti inglesi più impegnati (da Weller a Cocker), che vedevano tra le altre cose in Jackson l’esatta rappresentazione di ciò che non c’è da invidiare al baraccone musicale statunitense, dove contano solo soldi e lustrini. Ricordiamoci anche che era un periodo in cui la Union Jack tornava ad essere il fiero simbolo della musica inglese, come non lo era nemmeno ai tempi dei Beatles. Insomma, mentre Jacko cantava un pezzo con una coreografia piena di bambini che lo adoravano come un Dio e un rabbino che faceva da suo profeta, per protesta a questo spettacolo ipocrita, Jarvis Cocker irruppe sul palco e lo irrise facendo un bel po’ di versi, saltando qua e là e facendo vedere il culo al pubblico (coi calzoni eh) etc. Per questa cosa, fu talmente stimato dal pubblico e dai giornalisti che si meritò una statua poi esposta al Rock Circus, il sacrario del rock di Londra.QUI il filmato.Bellissimo il commento di Noel Gallagher sull’episodio: “Che credeva di fare MichaelJackson venendo in questo paese dopo tutto quello che ha fatto (e credoche tutti sappiano di cosa sto parlando), vestito di bianco, cioè, comese fosse il Messia, voglio dire, ma chi si crede di essere? Me?”

  93. frank dicembre 15, 2008 a 10:16 am #

    Fox, in questi giorni sei tutta un “cioè?”

  94. caramelleamare dicembre 15, 2008 a 12:40 pm #

    Fox, in questi giorni sei tutta un “cioè?”Sempre meglio di quando è tutta un brufolo.

  95. fox in the snow dicembre 15, 2008 a 8:51 pm #

    E’ vero, non me n’ero accorta. Voglia di capire.

  96. caramelleamare dicembre 18, 2008 a 8:21 am #

    E’ vero, non me n’ero accorta.cioè non ti eri accorta che sei piena di brufoli ?

  97. fox in the snow dicembre 18, 2008 a 9:41 am #

    No, non mi ero accorta che te c’hai bisogno di un ocuilista oltre che di un elettrauto.

  98. frank dicembre 18, 2008 a 12:09 pm #

    >E’ vero, non me n’ero accorta. Voglia di capire.Sì sì ma è una buona cosa. Come l’età del “perché?” nei bambini. Petulante magari, però buona. E poi è vero che ho scritto un commento incomprensibile sabato…

  99. nat?lia dicembre 18, 2008 a 9:25 pm #

    è vero che sei un genio: pazzo come tutti i genj (metto la “j” in onore d’anfiossino)scherzi a parte, mi trovo davanti ai tuoi testi con l’incredula espressione di una deficente montanara davanti al mare…. ovvero mi chiedo: dove comincia, dove finisce… perchè finisce? e poi … dove andrà a parare?la storia dell’abbecedario e del portauovo… sì, te sei matto, un bravo matto.Acid…. la prossima volta, quando fumi, fammi un fischio…  

  100. nat?lia dicembre 18, 2008 a 9:29 pm #

    ovviamente io credo che esistano gli extraterrestri …

  101. caramelleamare dicembre 18, 2008 a 11:49 pm #

    No, non mi ero accorta che te c’hai bisogno di un ocuilista oltre che di un elettrauto.ma guarda che strano, potevi ricattere in mille modi e invece hai scelto di far sapere a tutti che te i brufoli non ce l’hai “oh gente, non pensiate che io sia brutta eh, io i brufoli non ce l’ho, ho la fica liscissima e la potete anche leccare” non pensavo che tu fossi cosi vanitosa. dai l’idea di una che punta tutto sul cervello, strana questa reazione devo dire 

  102. caramelleamare dicembre 18, 2008 a 11:51 pm #

    mi trovo davanti ai tuoi testi con l’incredula espressione di unadeficente montanara davanti al mare…. ovvero mi chiedo: dovecomincia, dove finisce… perchè finisce?parresti pozzetto nel “Volatore D’Aquiloni”

  103. acidshampoo dicembre 18, 2008 a 11:59 pm #

    Ciao Natàlia e benvenuta. Eri andata alla grande fino a “Acid…. laprossima volta, quando fumi, fammi un fischio…”. ALLORA PER TUA NORMAE REGOLA IO NON HO MAI FUMATO IN VITA MIA. La droga certamente no, chec’ho la dipendenza facile per le cose che mi piacciono e metti che mipiaccia? Seconda cosa: non ho mai fumato nemmeno una sigaretta normaleintera. A parte qualche tiro qualche anno fa, al parco. Terza cosa,vorrei che tu venissi qua a dirmi cose come “amore mio non fumare mai”oppure “la merda, Santino! La merda!” E non, prima i complimenti, poile cose belle, e nel finale: “fammi un fischio se fumi”. Vuoi che misento male? Se mi stimi, devi proteggermi. Ma hai visto che cose scrivoQUA? Sono un sensibile, cazzo.

  104. fox in the snow dicembre 19, 2008 a 12:01 am #

    >non pensavo che tu fossi cosi vanitosa. dai l’idea di una che punta tutto sul cervello, strana questa reazione devo direE’ vero che sono vanitosa, ma soprattutto non è vero che ho i brufoli. Sono troppo vecchia per i brufoli.

  105. nat?lia dicembre 19, 2008 a 12:06 am #

    Acid… era una battuta!del resto ti chiami Acid mica acqua santa!cmq. io fumo solo sigarette: che croce! dovrei smettere.i complimenti sono sinceri… quanto a “caramelleamare” ed a Pozzetto, non mi piacciono né le caramelle (poi se sono amare immagina che strazio!) né l’altro.trovo la comicità di Pozzetto tristissima, mi mette addosso una gran depressione.ohi… ti bacio bellezza. il rosso su fb ti dona molto.

  106. acidshampoo dicembre 19, 2008 a 12:17 am #

    Natàlia, sappi che questa di Pozzetto per me è come una coltellata che mi colpisce nei miei affetti più stretti. Ti dico solo che il tema che decisi di fare all’esame di quinta elementare (era un tema libero) fu proprio una proto-critica a tutti i film che avevo visto di Renato Pozzetto, il mio mito fin da allora. Vero eh, non è una battuta.La comicità di Pozzetto io non la trovo tristissima, bensì stralunata, nonsense, cattiva, malinconica, si ride ma si ride verde, si ride con la lacrima che spunta. E questo specie nei suoi film come regista, vedi Il Volatore D’Aquiloni o Saxofone. Ma pure in Paolo Barca, Oh Serafina, Sono Fotogenico, e vogliamo parlare della sua morte nel finale di Lui E’ Peggio Di Me? Ma poi, eddai Natàlia, come fai a non amare un uomo capace di regalarti una scena come QUESTA?

  107. natlia dicembre 19, 2008 a 12:25 am #

    da ragazzetta andavo a vedere tutti i film di Pozzetto, all’epoca mi piaceva…che dirti Acid, mi spiace aver “toccato” un tuo mito… ma io strana assai Acid, stralunata vera, e poi alterno i miei umori secondo gli ormoni e la luna e le mareee… figurati! mica faccio testo!?!rendo molto meglio scrivendo versi, perchè lì la mia pazzia trova naturale sfogo.spero che ci vorremo bene lo stesso… (ho visto la scena, sì, bella.)vado a nanna, un bascio.

  108. acidshampoo dicembre 19, 2008 a 12:37 am #

    Natàlia, l’accetto l’accetto, male ma l’accetto. Grazie di essere qui e non che non sia una tantum eh! Da ora in poi iettè si ragiona.Buonanotte a te! E a proposito: LUI.

  109. caramelleamare dicembre 20, 2008 a 8:52 am #

    i complimenti sono sinceri… quanto a “caramelleamare” ed a Pozzetto,non mi piacciono né le caramelle (poi se sono amare immagina chestrazio!) né l’altro.trovo la comicità di Pozzetto tristissima, mi mette addosso una gran depressione.< La comicità di Pozzetto io non la trovo tristissima, bensì stralunata,nonsense, cattiva, malinconica, si ride ma si ride verde, si ride conla lacrima che spunta>vabeh vediamla dal lato positivo: perlomeno la qualita di pozzetto gli arriva. non gli piace perche vuole ridere a squarciagola e butolassi, pero lo capisce se dice che gli mette depressione. meglio di chi non gli fa ne caldo ne freddo e disprezza senza dubbi. non mi piacciono né le caramelle (poi se sono amare immagina che strazio!) su questa parte del programma devi studiare meglio invece. ti ricordo che io sono autore di pezzi come QUESTO oppure QUESTO eh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: