400!

21 Ott

4001_280

Riassunto delle puntate precedenti (parte 1 di 4):

Tanto lo so che questo blog mi viene a noia. Si fruga in tasca, tira fuori una cotoletta, me la dà e scappa. Roba che al primo “‘a pelato!” io crollo in lacrime. E ora vi lascio che mi parte l’autoscatto. L’unico aspetto positivo della globalizzazione è i panini. Quindicenni infojati crescono: alla fine creparanno pure? Nella vita si impara qualcosa solo quando si è adolescenti. Anche a livello di happy hour. Gente semplice: sterminarli tutti. Vent’anni prima sembravano voler cambiare il mondo, li vedi ora e hanno a malapena cambiato dopobarba. Angela Baraldi, ammazzaquantèbbona. Ma per consolarmi mi hanno regalato un pupazzino a forma di tubo e, complice l’atmosfera spensierata, ho riso alla luna. La gente ruacchenrouli. Drupi, al secolo Riccardo Manni, ci ha lasciati. Ero molto triste perchè avevamo fatto una lezione sul fatto che Dio esiste sì, ma il personaggio dell’apostolo Giovanni è tutta una cazzata. “No Cleme, calmati… respira forte… ci siamo passati tutti”. La risposta è poco sotto. Certo, come no, una vita meno ventisette anni: una bazzecola. Alle sei in punto la mamma mi dà amorevolmente la sveglia, con un elettropungolo per bovini. Come disse Padre Pio nella grotta dei Getsemani: “Die Reform bleibt wie sie ist!”. Il tempo perchè tornino i nostri anni ’80, per rivedere giovani i nostri genitori, per fare sbagli e per commettere tutti i crimini che non ho commesso. Poi un tripudio di bitterini (quasi quattro), sia rossi che bianchi, così che ognuno avrebbe potuto sbizzarrirsi. E invece è bello vederla così confusa, illusa e innamorata, mentre si fa montare, questo mostro. Al contrario di qualsiasi altra arma da taglio in commercio, lo stiletto è forgiato per un solo scopo: uccidere. E poi forse in due si riesce a sconfiggere la notte, in due forse non si muore. Giusto nove punti ancora, e il Biafra avrà un trolley in più: son cose belle. Se al quarto rintocco non sono in terrazza muoio entro l’anno. Le partite di calcio si giocano in due tempi da 45 minuti l’uno, in mezzo fanno merenda. La nostra è una missione di pace e le nostre “armi” sono un sorriso, la parola della Bibbia e una siringa infetta. Perchè – alla faccia dei revisionismi d’accatto – il fegato ci vuole a morire, mica a stare al mondo. Questa me l’ha insegnata Tony Binarelli. Credo mi sia impossibile amare davvero qualcuno che, almeno una volta, non ho visto affogare nel proprio vomito. Il seno, fosse per me, le donne potrebbero anche non averlo. L’aids si prende anche ballando i lenti, leccando la ciambella dei cessi pubblici, mangiando noce moscata e leggendo su un blog un qualsiasi nome di patriota: Pietro Micca. Lavarsi non fa per me. Amare qualcuno per amare qualcun’altro. La vacca tritata. Era un giorno di fine settembre ed ero molto triste, perché in mattinata avevano violentato mio padre. Insegnami le facce. Lo Zabov è rock, il Vov è lento. Povera Mimì: mancata, morta, oserei dire schiantata in maniera internazionale. Non ho più bisogno di sentirmi vivo, per vivere. Mentre stavo pranzando con i miei, mi era caduto per terra il tovagliolo e si era rotto in mille pezzi. Morire nel pop. Al contrario di Tim Burton e del suo pubblico, non ci vedo nessuna poesia nel cadavere di una sposa dissotterrato, messo a quattro zampe e pronto a farsi inculare. Perchè la vita è schifosamente meravigliosa. 100!

Annunci

101 Risposte to “400!”

  1. rezio ottobre 21, 2008 a 1:13 pm #

    il primo che dice “e lode” è un frocio!questo post è come i fuochi d’artificio in chiusura di una festa di paese

  2. ilmarinaio ottobre 21, 2008 a 1:38 pm #

    questo post è la prima parte di un trailer del blog, che starebbe bene non in chiusura, ma da anteprima per chi non lo conosce.

  3. fox in the snow ottobre 21, 2008 a 6:20 pm #

    Sè!

  4. acidshampoo ottobre 21, 2008 a 6:22 pm #

    Questa è bella! Sto vedendo la puntata 2.11 di Mad Men. C’è un gruppodi gente a tavola e, nel dopocena, fanno il “gioco delle città”. Uno inizia colnominare una qualsiasi città nel mondo, quello alla sua sinistra ne dice una cheinizi per la lettera con cui finiva la precedente, poi tocca a quelloalla sua sinistra e via così tutto il giro.Ecco, ad un certo punto uno dice Odessa, e subito dopo Don Draper: “Arezzo”.

  5. acidshampoo ottobre 21, 2008 a 6:59 pm #

    Giuro su quello che vuoi, Fox! Scàricati la puntata e vai al minuto 24. Anch’io stenterei a crederci, ma è così!

  6. fox in the snow ottobre 21, 2008 a 6:59 pm #

    E allora sarà Arezzo, Iowa. Io comunque stacco e vado a vedermi Mamma Mia! (finalmente)

  7. acidshampoo ottobre 21, 2008 a 7:11 pm #

    > E allora sarà Arezzo, Iowa.Ecco, m’hai svegliato dal sogno amaranto. Davvero c’è un Arezzo in Aglioua?Comunque questi orari altalentanti di Leonardo hanno stanno rendendo questa discussione un film di Inarritu (garberà a Kreisky). Vediamo a che ora mi posta questo.

  8. acidshampoo ottobre 21, 2008 a 7:55 pm #

    Sulla Wikipedia in inglese mi esce sono l’Arezzo in Italia. Siamo sicuri che esista una città di Arezzo in Iowa? Non è che ti confondi con Davenport?Tra l’altro Pupi Avati in Iowa c’ha diretto Il Nascondiglio, e ha definito quello stato: “la bassa padana americana”.

  9. Pinxor ottobre 21, 2008 a 10:08 pm #

    Ieri sera mi sono visto in fila due film al cinema: “Wall-e” e “Vicky Cristina Barcellona”.Uno dei due è un capolavoro (indovina quale Acid)

  10. hiss ottobre 21, 2008 a 10:15 pm #

    Ma è belissimo!Il bignami di tutte le tue “frasi celeri”.Povero Drupi…

  11. acidshampoo ottobre 21, 2008 a 10:23 pm #

    Pinxor: suppongo che il capolavoro sia Wall-E. E comunque ti dico che l’antipatia che mi ispira quel titolo è sotto la media degli altri prodotti Pixar.Ma il film di Woody Allen com’è? Ne ho sentito dire peste e corna, ma Woody vale sempre la pena.

  12. acidshampoo ottobre 21, 2008 a 10:27 pm #

    Rezio, Marinaio e Hiss, grazie mille. Evito di dirvi “non ci sarà un 500!” ma so che sarà così. In realtà il mensile Men’s Health mi ha pagato moneta sonante per chiudere questo blog, perché è uscito fuori che abbiamo lo stesso target e quindi…

  13. hiss ottobre 21, 2008 a 10:40 pm #

    >il mensile Men’s Health mi ha pagato moneta sonante Beato te che non hai bisogno di lavorare, nè di puntare al superenalotto per guadagnare tanti dindarelli! Oggi ci ho giocato anch’io e ho fatto 1! Marò che chiulo!

  14. hiss ottobre 21, 2008 a 10:48 pm #

    Uno spunto per il prossimo Brodolini: Gunther e la “Particella di Dio”…

  15. fox_in_the_snow ottobre 21, 2008 a 10:52 pm #

    >Ecco, m’hai svegliato dal sogno amaranto. Davvero c’è un Arezzo in Aglioua?No.Comunque vaffanculo, non capite un cazzo, mamma mia! è bellissimo.

  16. Pinxor ottobre 21, 2008 a 11:55 pm #

    >Pinxor: suppongo che il capolavoro sia Wall-E.Hai indovinato matusa. Con questo non voglio dirti “corri a vederlo che non te ne pentirai” perchè non credo che potrà suscitare il tuo entusiasmo, ma per me è stato veramente bellissimo: un messaggio ecologista (e piuttosto catastrofico) con una certa polemica per la società dei consumi incastonato in un film per bambini, con una fattura tecnica meravigliosa. Non che questo ti possa convincere. Però, altro che Madagascar e Shrek. Woody Allen passa liscio e non smuove molto. Gradevole. Però un film decisamente minore. Niente de chè in definitiva. Fastidioso il doppiaggio italiano-spagnolo col cambiamento di voce. Ci sono alcune scene fuori fuoco tra l’altro e sembra proprio un errore di ripresa. Non è da evitare come la peste, ma c’è senz’altro di meglio.

  17. Pinxor ottobre 21, 2008 a 11:58 pm #

    >Pinxor: suppongo che il capolavoro sia Wall-E.Hai indovinato matusa. Con questo non voglio dirti “corri a vederlo che non te ne pentirai” perchè non credo che potrà suscitare il tuo entusiasmo, ma per me è stato veramente bellissimo: un messaggio ecologista (e piuttosto catastrofico) con una certa polemica per la società dei consumi incastonato in un film per bambini, con una fattura tecnica meravigliosa. Non che questo ti possa convincere. Però, altro che Madagascar e Shrek. Woody Allen passa liscio e non smuove molto. Gradevole. Però un film decisamente minore. Niente de chè in definitiva. Fastidioso il doppiaggio italiano-spagnolo col cambiamento di voce. Ci sono alcune scene fuori fuoco tra l’altro e sembra proprio un errore di ripresa. Non è da evitare come la peste, ma c’è senz’altro di meglio.

  18. Pinxor ottobre 22, 2008 a 12:00 am #

    Non so come ma ho pubblicato 2 volte. Cancella l’ultimo messaggio e questo. Scusa

  19. rezio ottobre 22, 2008 a 8:01 am #

    acid hai ascoltato l’analisi dello studente catanese riguardo la canzone del riformatorio, ho messo i link nei commenti del post precedente, dovrebbe essere il terzo..

  20. frank ottobre 22, 2008 a 9:16 am #

    >Fastidioso il doppiaggio italiano-spagnolo col cambiamento di voceCioè? Quando parlano in spagnolo hanno lasciato la voce originale? Mah. Viva i sottotitoli.

  21. frank ottobre 22, 2008 a 9:25 am #

    >Comunque vaffanculo, non capite un cazzo, mamma mia! è bellissimo. Fox, a me gli Abba mi piacciono ma il film mi ispira pochissimo. Dal trailer, mi sembra un pasticcio, una storia scritta in due minuti per tenere su la sequenza di canzoni. Siccome dei musical io ne ho piene le palle, e la maggior parte di essi è scritta proprio così, allora non mi viene voglia di vederlo, mi tengo le canzoni! A proposito, qualcuno ha visto ‘Across the universe’? Io no, e c’ho lo stesso esatto preconcetto.

  22. frank ottobre 22, 2008 a 9:27 am #

    Che post suggestivo! Sappi che nonostante la mia memoria minchia, ho riconosciuto la stragrande maggioranza delle frasi. Se non l’esatto titolo del post a cui appartengono, sicuramente il loro contesto. E coi neuroni che ho in dotazione non è male.A te come ti rimangono i vecchi post, letti oggi?E a proposito: AUGURI di cuore.

  23. Daiana ottobre 22, 2008 a 10:49 am #

    che devo dire?! Magistrale! Davvero davvero spettacolare… e la cosa bella è che ha davvero un senso in sè. Sembra l’ultimo minuto prima di morire quello in cui vedi davanti a te tutta la vita come in un frullatore. bravo bravissimo.

  24. Fotone ottobre 22, 2008 a 12:24 pm #

    GIZMO!Senti, ma ci sarai a Lucccomics? Io si, da giovedì a domenica, quindi se vuoi autografarmi una copia di PCZeta, il culo o la mano che poi non me la lavo per almeno un mese, mandami una stronzissima mail a fotone@alice.it, così io ti rispondo con il mio numero di telefono, tu te lo segni e…insomma….ci si becca!Fallo!!! (nel senso di cazzo)   

  25. Toscana Jones ottobre 22, 2008 a 12:26 pm #

    >Frank: “E coi neuroni che ho in dotazione non è male.”No, dai, non dire così…. che in questi giorni mi sembra di averti vista da qualche parte in contromano sulla bici…. può essere???

  26. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 12:54 pm #

    QUI il trailer del remake di Venerdì 13, il mio slasher anni ’80 preferito.

  27. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 12:57 pm #

    Fotone, penso che a Lucca Comics un giorno verrò! Anche se ancora non è uscito il calendario delle presenze Bonelliane. Si sa che ci saranno, tra gli altri, Ambrosini e Manfredi, poi suppongo Enoch, Recchioni e Capone (visto le miniserie imminenti), mi garberebbe incastrarceli. Mo’ ti scrivo, mi farebbe parecchio piacere ci si incontrasse! Credo che verranno anche Frank, Marinaio, Fox e Pinxor… spero anche gli indecisi Caramelle e la Daiana, che non sanno che si perdono. Da quando Lucca Comics l’hanno spostata dentro la città, è tutta un’altra storia.

  28. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 12:58 pm #

    Rezio, grazie veramente per i link. Purtroppo in questo momento ho problemi con la connessione e non riesco a caricare nemmeno il trailer che ho appena postato. I video di youtube mi si bloccano irreversibilmente dopo un po’. Ma li vedo appena la situazione migliora e ti faccio sapere. Intanto grazie!

  29. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 1:13 pm #

    > A te come ti rimangono i vecchi post, letti oggi?Neanche malaccio. Ma me lo immaginavo, visto che prima di postare qualsiasi cosa mi faccio mille scrupoli per evitare pentimenti tardivi e lascio sedimentare per un bel po’. Più che altro ora, a dire il vero, prima era più “cotto e mangiato”, ma comunque ruminato. Di quei primi post, più che altro sono le cause scatenanti che mi suonano strane. All’inizio bastava relativamente poco per dare vita ad un post, ora molti di quelli apparirebbero fuori luogo, ci sono stimoli che mi viene da saltare a priori (e non è mica un bene eh).

  30. anfiosso ottobre 22, 2008 a 1:24 pm #

    Ma chiudi veramente?

  31. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 1:42 pm #

    > Ma chiudi veramente?Non lo so, Anfio’. Me lo dico da tanto, quasi dall’inizio. A (quasi) ogni post che metto su mi ripeto “questo mi sa che è l’ultimo”, perché non c’ho idee degne per uno successivo. Poi però quel successivo fino ad oggi m’è sempre venuto e l’ho sempre scritto attivamente e con entusiasmo. Prima di dover chiudere vorrei arrivare almeno a una trentina di Ipotenuse…

  32. fox_in_the_snow ottobre 22, 2008 a 1:59 pm #

    Ciao Anfiosso! Non ti sei vedeva da un po’. Bentornato!

  33. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 2:53 pm #

    > Uno spunto per il prossimo Brodolini: Gunther e la “Particella di Dio”…Madonna di quel Dio! BRODOLINI E’ MORTO SCHIANTATO! Non hai letto la sua ultima, estrema avventura (QUESTA)? Hiss, ti voglio più preparata. Io sono stato definito “la Danielle Steel della letteratura”, ricordiamocelo un po’ tutti.

  34. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 3:54 pm #

    Questa è interessante:————–LE MIGLIORI COVER DEI BEATLESPer tutti – o quasi – coloro che cantano per mestiere arriva il giorno in cui decidono di affrontare un classico dei Beatles. Difficile sfuggire. Impossibile resistere. Ecco quindi che negli ultimi 40 anni non si contano le versioni di Yesterday, Twist and shout, Let it be o The long and winding road cantate da altri artisti  in tutto il mondo.  Ma il sito IGN, attento osservatore e recensore di novità e peculiarità dello showbiz, ha deciso di stilare una classifica delle 10 migliori cover di canzoni dei Fab Four. Il criterio? Molto semplice. “Il solo vero modo per rendere giustizia a un qualsiasi brano dei Beatles – si legge su IGN – è fare ciò che gli stessi Beatles avrebbero fatto, ossia affrontarlo con senso dell’esplorazione ed uno spirito appassionatamente indipendente, pur restando rispettosi della fonte”. Più facile a dirsi…Ecco dunque qualche sorpresa – sia in termini di presenze che di assenze – fra le 10 migliori cover di canzoni del quartetto di Liverpool:10. I Am The Walrus – Oasis9. It Won’t Be Long – The Quick8. Eleanor Rigby – Godhead7. Helter Skelter – Mötley Crüe6. All You Need Is Love – Echo & The Bunnymen5. I’m Only Sleeping – Suggs4. Dear Prudence – Siouxsie and the Banshees3. Come Together – Aerosmith2. Across The Universe – David Bowie1. Magical Mystery Tour – Cheap Trick

  35. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 4:04 pm #

    Rezio, sono riuscito ad ascoltare i quattro spezzoni della conferenza dei Baustelle a Catania. Ti rispondo nel thread precedente.

  36. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 5:35 pm #

    Postilla necessaria, sempre in riferimento alla domanda di Anfiosso. Se mai questo blog dovesse chiudere, non potrei comunque mai rinunciare alla piazzetta di noantri, a questi thread, al chiacchiericcio quotidiano tanto sull’alto quanto sul greve, a queste interazioni qua insomma. Quindi, se mai succedesse, mi piacerebbe aprire un forum su Forumfree, che verrebbe proprio bene.

  37. fox_in_the_snow ottobre 22, 2008 a 6:23 pm #

    >Dal trailer, mi sembra un pasticcio, una storia scritta in due minuti per tenere su la sequenza di canzoni.Percarità, ha molti difetti. La storia è molto semplice, ma dubito che siascritta male (non so, non me ne intendo). Non è stata fatta in frettaper il film, appartiene a un musical di grande successo da una decinad’anni. E le canzoni fluiscono ottimamente all’interno della storia.Sembrano scritte apposta per il musical e non viceversa il musical perle canzoni. I due maschi degli ABBA collaborarono al muscical teatrale,forse per questo.

  38. hiss ottobre 22, 2008 a 8:57 pm #

    >Madonna di quel Dio! BRODOLINI E’ MORTO SCHIANTATO! Non hai letto la sua ultima, estrema avventura (QUESTA)? Sì che l’avevo letta! Ma non mi andava giù che potesse finire così….magari, dall’esperimento del Cern veniva fuori che la particella di Dio era Gunther (o un neurone di Gunther..)etc…La intendevo così. Però come te la pigli per così poco! Quando ritornerò (mah..) in quel di Arezzo ti dovrò fare una bella camomillina, il mi’ cittino iperteso!

  39. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 10:01 pm #

    > Però come te la pigli per così poco! Quando ritornerò (mah..) in queldi Arezzo ti dovrò fare una bella camomillina, il mi’ cittino iperteso!L’ultima volta il mi medico c’ha avuto uno sbalzo di pressione per lo spavento di vedere quanto ce l’avevo alta io.SE PARECCHIA GENTE QUI E FUORI DI QUI MI FACESSE INCAZZARE MENO!

  40. lozissou ottobre 22, 2008 a 10:06 pm #

    >SE PARECCHIA GENTE QUI E FUORI DI QUI MI FACESSE INCAZZARE MENO!Meno male che ci sono io, che supero addirittura le correnti gravitazionali lo spazio e la luce per non farti invecchiare.

  41. acidshampoo ottobre 22, 2008 a 10:07 pm #

    A Portland c’è stata una proiezione test dell’atteso film Watchmen, per vedere un po’ la reazione del pubblico. Credo che il montaggio del film fosse provvisorio, ma ecco QUI un paio di recensioni che non mi sembrano molto incoraggianti. QUI il nuovo trailer del film.

  42. caramelleamare ottobre 23, 2008 a 1:09 am #

    Ciao Anfiosso! Non ti sei vedeva da un po’. Bentornato!perche’ fox qualsiasi cosa positiva tu dica suona sempre strana (nel senso di viscida)?

  43. acidshampoo ottobre 23, 2008 a 1:15 am #

    Ecco qui di seguito il calendario degli incontri bonelliani a Lucca Comics. Il giorno più interessante, secondo me, è sabato 1 novembre.giovedi 30 ottobre11.00 Fabio Civitelli (Tex)12.00 Busticchi e Paesani (Mister No)14.00 Marco Bianchini (Tex)15.00 Michele Cropera (Dampyr)17.00 Bruno Ramella (Magico Vento)venerdi 31 ottobre 200811.00 Nicola Mari (Dylan Dog)12.00 Giuseppe Franzella (Brendon)14.00 Mauro Laurenti (Zagor)15.00 Marco Santucci (Tex)16.00 Roberto Rinaldi (Dylan Dog)17.00 Stefano Andreucci (Dampyr)sabato 1 novembre 200810.00 Maurizio Di Vincenzo (Dylan Dog)11.00 Luca Enoch (Lilith)12.00 Marco Soldi (Julia)14.00 Gigi Simeoni (Volto Nascosto)15.00 Stefano Casini (Sighma)16.00 Massimo Rotundo (Volto Nascosto)17.00 Carlo Ambrosini (Jan Dix)domenica 2 novembre 200810.00 Rodolfo Torti ( Martin Mystere)11.00 Corrado Mastantuono (Magico Vento)12.00 Bruno Brindisi (Dylan Dog)14.00 Giancarlo Olivares (Nathan Never)15.00 Lucio Filippucci (Martin Mystere)16.00 Mario Rossi (Nathan Never)17.00 Fabio Celoni (Dylan Dog)

  44. acidshampoo ottobre 23, 2008 a 1:22 am #

    Questi gli incontri con la StarComics. Anche qui il giorno caldo mi pare il 1 novembre, con le conferenze di Lucarelli e Ade Capone (che presenta la sua nuova miniserie Trigger).—————–Incontri allo stand STAR COMICS (E57-58 PAD. NAPOLEONE)VENERDI’ 31 OTTOBREOre 14.30 – Staff JONATHAN STEELE autografi e disegni.Ore 16.00 – Kappa Boys. SABATO 1 NOVEMBREOre 12.00 – Staff JONATHAN STEELE autografi e disegni.Ore 14.00 – Staff CORNELIO: delitti d’autore disegni e autografi.Ore 15.00 – Staff TRIGGER.Ore 16.00 – Staff NEMROD.DOMENICA 2 NOVEMBREOre 11.30 – Staff TRIGGER: autografi e disegni.Ore 12.30 – Staff NEMROD: autografi e disegni.Ore 15.00 – Staff CORNELIO : autografi e disegni.Ore 16.30 – Estrazione premi SUGAR SUGAR RUNE con i KAPPA BOYS.Ore 17.30 – Staff JONATHAN STEELE.Conferenze STAR COMICSVENERDI’ 31 OTTOBREOre 15.15 – FEDERICO MEMOLA presenta JONATHAN EXTRA, AGENZIAINCANTESIMI, e ROURKE la nuova miniserie. Luogo: CAMERA DI COMMERCIO.SABATO 1 NOVEMBREOre 11.15 – CORNELIO: DELITTI D’AUTORE con Carlo Lucarelli, Mauro Smocovich, Giuseppe DiBernardo. Luogo: CAMERA DI COMMERCIO.Ore 12.30 – TRIGGER con Ade Capone. Luogo: PALAZZO DUCALE.Ore 16.00 – Incontro con i doppiatori di SPIDER RIDERS. Luogo: SHOWCASE S. MICHELE.Ore 17.00 – ONE PIECE EVENT. Luogo: Auditorium SAN GIROLAMO.DOMENICA 2 NOVEMBREOre 14.30 – MANGA STAR con i KAPPA BOYS. Luogo: CAMERA DI COMMERCIO.ore 16.00 – NEMROD ARMAGEDDON: la seconda mini serie con Fabio Celoni e Andrea Aromatico. Luogo: CAMERA DI COMMERCIO.

  45. acidshampoo ottobre 23, 2008 a 1:33 am #

    Sabato 1 novembre il sito di Lucca Comics (QUESTO) riporta pure la conferenza stampa con Gianfranco Manfredi e poi quella con Roberto Recchioni per la miniserie David Murphy 911 (edita dalla Panini). Eccheccazzo, come si fa a farci entrare tutto?! TROPPO BELLO!

  46. frank ottobre 23, 2008 a 9:05 am #

    Mi pare aggiudicato il 1° novembre. A me mi interessano Ambrosini, Manfredi e Simeoni. Quanto sono lontane le varie sedi? E leggi qua: “16:30 Volto Nascosto: incontro con Gianfranco Manfredi. Partecipa Carlo Lucarelli“. Due piccioni con una fava.

  47. frank ottobre 23, 2008 a 9:09 am #

    Veramente confusionario il calendario di Lucca Comics. Possibile che non ce ne sia uno generale? Vedi che Manfredi compare ma non in quello dei bonelliani? O sono io col cervello chiodato? Mi sa che faccio altro caffè.

  48. acidshampoo ottobre 23, 2008 a 9:51 am #

    Oh, ricordo che domani (venerdì) al cinema Eden danno aggratis Tutta La Vita Davanti, con Paolo Virzì presente e dissertante. Il tutto inizia alle 20.30.

  49. acidshampoo ottobre 23, 2008 a 10:12 am #

    QUI un’interessante intervista a Ade Capone (Lazarus Ledd, Zagor, Morgan), su Trigger, la nuova miniserie in sei numeri, a cadenza bimestrale, che uscirà a inizio novembre per la StarComics.

  50. acidshampoo ottobre 23, 2008 a 10:29 am #

    QUESTE le 50 locandine più belle secondo Smashing Magazine.

  51. acidshampoo ottobre 23, 2008 a 10:49 am #

    Ma no Frank, il calendario è ottimo. Vai su Comics, poi su SalaIncontri e conta che le conferenze che interessano i Bonelliani (eaffini) sono a Palazzo Ducale e alla Camera Di Commercio. Non so quanto siano distanti fra loro però…Se mai, la cosa inevitabile (vista la ricchezza del cartellone) ma che mi rincresce, è che hanno messo diversi eventi interessanti in sovrapposizione. A Palazzo Ducale a me interessano:11:45 Sergio Bonelli Editore presenta: Incontro con gli autori di Nathan Never. Partecipano Stefano Vietti e Giancarlo Olivares 12:30 Star Comics presenta Trigger, la nuova serie a fumetti di Ade Capone16:30 Volto Nascosto: incontro con Gianfranco Manfredi. Partecipa Carlo LucarelliAlla Camera Di Commercio:11,15 Star Comics presenta Cornelio: delitti d’autore, la nuova miniserie di Carlo Lucarelli, Mauro Smocovich e Giuseppe Di Bernardo. Partecipano gli autori15,45 Jan Dix, gli enigmi dell’arte: incontro con Carlo Ambrosini16,45 Panini Comics presenta 911, la nuova serie di Roberto Recchioni——————–Ergo, mi tocca segare via un po’ di cose…Poi ricordo: questi gli orari degli autori presenti sabato allo stand della Sergio Bonelli (l’unico stand che non vende niente, tra l’altro), per parlare coi lettori e disegnare.sabato 1 novembre 200810.00 Maurizio Di Vincenzo (Dylan Dog)11.00 Luca Enoch (Lilith)12.00 Marco Soldi (Julia)14.00 Gigi Simeoni (Volto Nascosto)15.00 Stefano Casini (Sighma)16.00 Massimo Rotundo (Volto Nascosto)17.00 Carlo Ambrosini (Jan Dix)

  52. fox_in_the_snow ottobre 23, 2008 a 4:01 pm #

    >perche’ fox qualsiasi cosa positiva tu dica suona sempre strana (nel senso di viscida)? Perché siete maligni e talmente abituati a scrivere cattiverie che una cosa positiva vi sembra strana. Ma a me anfiosso mi sta simpatico (molto).

  53. anfiosso ottobre 23, 2008 a 6:23 pm #

    Sono contento che il blog non chiuda. Comunque volevo ricordare che ho letto tutti i post fino adesso, le visite dovrebbero aver lasciato traccia, se non intervengo è magari perché non ci ho niente da dire, non perché non ci sia e non legga.  Non sapevo di poter essere simpatico a qualcuno (in effetti, come ricorda caramelleamare, la cosa è controversa), adesso che lo so me ne fotto.Mi piace molto il truzzetto buffo nella foto, mi garba tanto quel tipo di occhietti suini!

  54. caramelleamare ottobre 23, 2008 a 6:54 pm #

    io ci mi ci sarei perso a fare un lavoro di taglia e cuci in un mare di frasi madri come e non, che è questo blog.e sicuro al cento per cento alla fine non sarei stato soddisfatto. della serie: ne scelgo una, ne potrei scegliere cento.quanto c’hai messo? qual’è la frase che piu da dato filo da torcere? 

  55. fox_in_the_snow ottobre 23, 2008 a 8:35 pm #

    >adesso che lo so me ne fotto.Mi piace molto il truzzetto buffo nella foto, mi garba tanto quel tipo di occhietti suini!Vaffanculo, non mi stai più simpatico. Che, ti ha preso l’acidità che impera su questo blog? Ma guarda un po’ una che cosa si deve sentire dire per aver detto che uno le sta simpatico. T’avessi detto vai ammorì ammazzato. Comunque sappi che quel tipo lì assomiglia a Nicola.

  56. frank ottobre 23, 2008 a 11:13 pm #

    >A Palazzo Ducale a me interessano: 1:45 Sergio Bonelli Editore presenta: Incontro con gli autori di Nathan Never. Partecipano Stefano Vietti e Giancarlo Olivares […]se per caso tu avessi un fanatico stalker che ti segue nel blog e che ti volesse markdavidchapmanizzare, gli hai appena procurato la tua agenda spostamenti. Già che ci sei, un alibi e un’arma…>Poiricordo: questi gli orari degli autori presenti sabato allo stand dellaSergio Bonelli (l’unico stand che non vende niente, tra l’altro), perparlare coi lettori e disegnare.Perfetto! Chiediamo ad Ambrosini di disegnarci la conferenza di Manfredi, a Rotundo quella di Lucarelli, a Casini quella di Recchioni, etc, così non ci perdiamo niente.

  57. fox_in_the_snow ottobre 23, 2008 a 11:26 pm #

    >se per caso tu avessi un fanatico stalker che ti segue nel blog e cheti volesse markdavidchapmanizzare, gli hai appena procurato la tuaagenda spostamenti.Brava, digli così che quello già non è paranoico.

  58. frank ottobre 24, 2008 a 12:01 am #

    Su La7 adesso, Alessandro Sortino sull’Ilva di Taranto.

  59. acidshampoo ottobre 24, 2008 a 1:45 pm #

    > se per caso tu avessi un fanatico stalker che ti segue nel blog e cheti volesse markdavidchapmanizzare, gli hai appena procurato la tuaagenda spostamenti. Già che ci sei, un alibi e un’arma…E che non ce lo so? Ma oggi se non hai uno stalker che esiste unicamente per romperti i coglioni non sei nessuno. Per ora non mi preoccupo, nel caso ci sarai tu a difendermi tirando fuori all’occorrenza le tue armi precipue: le zinne al curaro e la vulva tritatutto.

  60. acidshampoo ottobre 24, 2008 a 2:43 pm #

    > Sono contento che il blog non chiuda.Anfiosso, io c’avrei pure da chiederti uno scritto a te, che mi interesserebbe assai, ma non ti dico cosa che se no mi insulti. Che faccio?

  61. Nicola ottobre 24, 2008 a 9:00 pm #

    Questo blog mi ha fatto piangere dalla nostalgia. Son cose che toccano.

  62. Daiana ottobre 24, 2008 a 9:58 pm #

    Su La7 adesso, Alessandro Sortino sull’Ilva di Taranto.WOW!!

  63. kreisky ottobre 24, 2008 a 10:49 pm #

    Ciao! io son lettore marginale ma a me dispiacerebbe se esso blog chiude. anche se effetivamente hai ( e avete) scritto un sacco. Magari poi nasce qualcos’altro…

  64. acidshampoo ottobre 25, 2008 a 3:07 am #

    > Ciao! io son lettore marginale ma a me dispiacerebbe se esso blogchiude. anche se effetivamente hai ( e avete) scritto un sacco. Magaripoi nasce qualcos’altro…Auguriamoci che questo blog continui, dammi retta. Se chiudesse sarebbero cazzi per tutti. E chi perderebbe davvero non saremmo noi, ma la Cultura.

  65. ilmarinaio ottobre 25, 2008 a 8:04 am #

    com’era Virzì?  c’è andato qualcuno?  è una persona parecchio interessante, lo vidi in un’intervista e diceva delle cose per niente scontate

  66. lozissou ottobre 25, 2008 a 8:17 am #

    Ganzo, Marinaio.

  67. anfiosso ottobre 25, 2008 a 9:44 am #

    @ fox: Comunque sappi che quel tipo lì assomiglia a Nicola. Non ne dubito affatto. In materia di uomini ho sempre avuto un gusto orrendo.@ Gori: che faccio?Eh, non lo so. Dipende quanto ti dispiacciono i miei insulti.

  68. frank ottobre 25, 2008 a 10:09 am #

    >com’era Virzì?  c’è andato qualcuno?  è una persona parecchiointeressante, lo vidi in un’intervista e diceva delle cose per nientescontateMarinaio, purtroppo non sono potuta andare causa orario, altrimenti ti avrei risposto con dovizia di particolari. Anche a me mi dà l’idea di essere uno interessante, positivo e comunque alla mano. Invece alla gente che c’era la devi come minimo pagare per fartelo raccontare in più di due parole risicate.

  69. acidshampoo ottobre 25, 2008 a 3:31 pm #

    Rezio, una bella e insperata notizia per te!Copio da TvEffe:Si è rivelata invece una vera e propria sorpresa la notizia inerente Terminator: The Sarah Connor Chronicles. La serie televisiva era già data per conclusa dai principali media del settore, sebbene la FOX non avesse ancora diffuso alcun comunicato ufficiale. Invece, contrordine. Il network televisivo ha dato via libera alla realizzazione dei 9 episodi che affiancheranno i 13 già previsti per la seconda stagione, portando così il totale dei capitoli ai 22 standard. Fino ad oggi il telefilm ha viaggiato su di una media di circa 5 milioni di spettatori. La prima stagione del telefilm, composta da appena 9 episodi, è già andata in onda nel nostro paese sulla rete digitale Steel / Sci-Fi che l’ha proposta dal 30 agosto al 27 settembre di quest’anno. Thomas Dekker, l’interprete televisivo del personaggio di John Connor, sarà uno dei protagonisti di un altro remake cinematografico: quello relativo a Saranno Famosi. 

  70. acidshampoo ottobre 25, 2008 a 3:35 pm #

    > Eh, non lo so. Dipende quanto ti dispiacciono i miei insulti. Allora propongo di fare così: per evitare lo spoiler, sentiamoci via email. La tua non la conosco, la mia è il mio nickname seguito dalla chiocciola, seguita da email.itPerò piano con gli insulti Anfiosso, che sono un moccioso viziato e non ci sono mica abituato!

  71. acidshampoo ottobre 25, 2008 a 3:37 pm #

    Notizia che farà contenti i fan di Dexter:Sono invece destinati ad aumentare i cadaveri prodotti dal serial killer Dexter  protagonista della serie omonima. Mentre negli Stati Uniti è in  corso la terza stagione del telefilm (da noi è in programmazione la prima serie su Italia Uno), la rete via cavo Showtime ha annunciato la promozione del serial per altri due anni, rispettivamente la quarta e la quinta stagione. Per ogni nuovo ciclo sono previsti 12 episodi che verranno trasmessi nel 2009 e nel 2010. Nelle prime tre settimane di programmazione, la nuova serie di Dexter  ha conquistato un’audience superiore ai 3 milioni di spettatori diventando così il telefilm più visto nella storia del canale via cavo Showtime. La produzione della quarta stagione della serie inizierà la prossima primavera a Los Angeles. (fonte: TvEffe)

  72. anfiosso ottobre 25, 2008 a 3:56 pm #

    Credo che il nickname sia acidshampoo, mo provo.(Ad ogni buon conto, la mia è melchiorregioja@hotmail.com).

  73. anfiosso ottobre 25, 2008 a 5:19 pm #

    Se ci ho preso, o se mi scrivi nel frattempo, sappi però che fino a lunedì non posso leggerti. Perciò pazienta.Bonne dimanche!d.

  74. acidshampoo ottobre 25, 2008 a 5:50 pm #

    Anfiosso, c’hai preso. Ti ho appena scritto due email. Poi quando vuoi fammi sapè.

  75. caramelleamare ottobre 25, 2008 a 6:47 pm #

    fox voglio recuperare nei tuoi confronti e scrivere un commento sociale:1)Sradicare la povertà estrema e la fame2)Garantire l’educazione primaria universale3)Promuovere la parità dei sessi e l’autonomia delle donne4)Ridurre la mortalità infantile5)Migliorare la salute materna6)Combattere l’HIV/AIDS, la malaria ed altre malattie7)Garantire la sostenibilità ambientale8)Sviluppare un partenariato mondiale per lo sviluppose tu dovessi scegliere solo le tre più urgenti quali sceglieresti? io 3, 6 e 8ho indovinato?

  76. lozissou ottobre 25, 2008 a 7:57 pm #

    >Invece alla gente che c’era la devi come minimo pagare per fartelo raccontare in più di due parole risicate.Frank, ti pregherei pubblicamente e definitivamente di scordarti di me, così come da tempo (e per tua richiesta) io mi sono definitivamente e fortunatamente scordato di te. Grazie.

  77. fox_in_the_snow ottobre 25, 2008 a 8:24 pm #

    >fox voglio recuperare nei tuoi confronti e scrivere un commento sociale:…Bel tentativo. COmunque detti da te gli obiettivi del millennio sono molto più simpatici.

  78. frank ottobre 26, 2008 a 12:46 am #

    >>Invece alla gente che c’era la devi come minimo pagare per fartelo raccontare in più di due parole risicate.>Frank,ti pregherei pubblicamente e definitivamente di scordarti di me, cosìcome da tempo (e per tua richiesta) io mi sono definitivamente efortunatamente scordato di te. Grazie.??Chi sei? A che ti riferisci?

  79. caramelleamare ottobre 26, 2008 a 1:14 am #

     e ora?!    MORTO!

  80. acidshampoo ottobre 26, 2008 a 2:32 am #

    > Frank, ti pregherei pubblicamente e definitivamente di scordarti di me, così come da tempo (e per tua richiesta) io mi sono definitivamente e fortunatamente scordato di te. Grazie.Eeeeeeh… che parole grosse!Ma non è che esageri? Il “fortunatamente” poi…

  81. acidshampoo ottobre 26, 2008 a 2:38 am #

    >  e ora?! MORTO!Ma te di persona lo conoscevi? C’avevi mai giocato?

  82. rezio ottobre 26, 2008 a 10:56 am #

    Si è rivelata invece una vera e propria sorpresa la notizia inerente Terminatornotizia fresca, noi fans ora tifiamo per una terza stagione anche se in origine si parlava di quattro..

  83. caramelleamare ottobre 26, 2008 a 12:24 pm #

    io sono contro all’idea del forum se il blog chiudeio vengo nel blog per leggere gli scritti belli e per prendere i complimenti quando sono i miei. senza post sarebbe solo come trovarsi di persona e passare una serata insieme a chiaccherare

  84. caramelleamare ottobre 26, 2008 a 1:50 pm #

    Ma te di persona lo conoscevi? C’avevi mai giocato?si ad entrambe.ci s’allenava allo junior d’arezzo, pero essendo due anni piu piccolo lo incrociai solo l’ultimo o gli ultimi due anni che giocai in quel circolo.io 14 e lui 12 anni circa. per la differenza d’età non si faceva lo stesso corso, ma a volte ci facevano fare delle partite di allenamento fra di noi ed essendo due anni piu piccolo non ci giocavo volentieri perchea a quell’eta due anni vuol dire parecchio nel tennis.poi l’ho incontrato credo un paio di volte forse in altri tornei verso i 16 anni, e gia li era al mio livello. Forse mi ricordo una partita persa con lui a castiglion fiorentino, ma non so sicuro.so che non sta bene incensare uno quando ormai è morto visto che cmq lo fanno tutti. ma devo dire che quando l’ho visto giocare ad alti livelli , m’è rimasto subito parecchio male come persona. a pelle il peggiore degli italiani (ma forse lui, bracciali e starace sono sullo stesso piano anche se con caratteristiche diverse), perlomeno a livello caratteriale. ho l’idea che fosse un citto presuntuoso, che facesse parecchio il bonazzo, viziato, e cool da aperitivo e scopata. Uno che si sentiva grande perche c’aveva l’orto picino.secondo me

  85. lozissou ottobre 26, 2008 a 6:11 pm #

    >so che non sta bene incensare uno quando ormai è morto Alla faccia di incensare; e se lo volevi attaccare invece, cosa facevi?Mi viene il dubbio che tu non sappia cosa vuol dire incensare ma no dai, sarà?!

  86. caramelleamare ottobre 26, 2008 a 7:14 pm #

    Alla faccia di incensare; e se lo volevi attaccare invece, cosa facevi?Mi viene il dubbio che tu non sappia cosa vuol dire incensare ma no dai, sarà?!io ho sempre pensato che incensare significhi trattare un po male qualcuno. credo che abbia origini religiose questa cosa, perche quando i re magi portarono i doni erano oro, mirra e incenso. e di questi tre l’incenso era chiaramente quello meno pregiato e poco gradito a gesù 

  87. caramelleamare ottobre 26, 2008 a 7:31 pm #

    che commento fel cazzo che ha fatto qui: “”Commossoe intriso di rabbia è anche il ricordo di Nicola Pietrangeli: “Non èuna disgrazia, ma una mascalzonata perché un ragazzo di 28 anni non puòmorire in tre giorni quando vanno in giro tanti delinquenti – le paroledell’ex campione””

  88. caramelleamare ottobre 26, 2008 a 7:37 pm #

    ..volevo dire “questo qui”

  89. lozissou ottobre 26, 2008 a 7:55 pm #

    Tutto esatto, caramelleamare. C’è giusto il Devoto Oli che ti dà contro . QUI – ma che vuoi che capisca di italiano un frantoio.

  90. breccola ottobre 27, 2008 a 12:14 am #

    anche il sabatini/coletti da ragione a mr lozissou. visto che dal tuo blog lozissou mi sembri un appassionato di lingua italiana ricercata o comunque non banale te lo consiglio, rispetto al devoto/oli che trovo troppo segmentario (non sempre)INCENSARE [in-cen-sà-re] v.tr. (incènso ecc.) [sogg-v-arg]• Nelle cerimonie religiose, cospargere oggetti o persone con fumi d’incenso, come segno di venerazione: il sacerdote incensa l’altare; in senso fig., fare oggetto qlcu. o qlco. di lodi eccessive, spec. per interesse SIN adulare: i. un romanzo• sec. XIV

  91. fox_in_the_snow ottobre 27, 2008 a 12:50 am #

    Il sabatini/coletti dice che segmentario non esiste.

  92. breccola ottobre 27, 2008 a 12:53 am #

    volevo dire segmentato comunque la sostanza era quella

  93. caramelleamare ottobre 27, 2008 a 7:50 am #

    grazie gente, per l’impegno.mi rattrista solo che in un commento come il mio uno si debba impuntare sul significato di una parola, che perarltro conoscevo benissimo, dimostrando di non avere minimamente capito un cazzo. quella era un introduzione volutamente fuorviante rispetto a quello che avrei detto dopo. qualcosa di cui ridere insomma, ma non un pochino eh, proprio tanto. sia per il contrasto con l’introduzione sia per il contenuto, considerando che si parla di un citto giovane appena morto forse nel modo peggiorre possibile e che nessuno mai si sarebbe sognato di parlarne male in quel modo senza sconti ne pietà. Lozissou, ma quanto sei tordo?!

  94. infrarosa ottobre 27, 2008 a 8:04 am #

    secondo me si capiva benissimo che incensare la conoscevi, anzi pensavo che fossero gli altri a fare finta di non avere capito per stare al gioco. boh

  95. infrarosa ottobre 27, 2008 a 8:06 am #

    E chi perderebbe davvero non saremmo noi, ma la Cultura. verissimo. comunque anche io ho riconosciuto parecchie frasi, molto bello l’effetto fotomontaggio tipo i baci del nuovo cinema paradiso. ps a proposito, qualcuno ha mica visto al cinema “burn without reading”?

  96. acidshampoo ottobre 27, 2008 a 12:38 pm #

    > qualcuno ha mica visto al cinema “burn without reading”?Burn AFTER reading. Che spy story sarebbe se bruci un messaggio senza leggerlo? Comunque io l’ho visto e mi è piaciuto talmente tanto che l’ho pure rivisto. Sono i Coen più (apparentemente) leggeri, ma riescono a creare personaggi memorabili e una storia che è un congegno ad orologeria. Te lo consiglio anche se non ci sono bambini in moto. I Coen valgono la pena sempre.

  97. caramelleamare ottobre 30, 2008 a 11:02 am #

    secondo me si capiva benissimo che incensare la conoscevi, anzi pensavoche fossero gli altri a fare finta di non avere capito per stare algioco. bohgrazie infrarosa, menomale che ci sei te al mondo. ma soprattutto la tua amica fox, che pero ho la sensazione che sia in picchiata libera

  98. infrarosa novembre 6, 2008 a 10:59 am #

    si scusa, il film però l’avevo già visto e mi è piaciuto da morire, sto progettando di rivederlo anche io. ma com’è brad pitt così esagerato e sfigato? e la tipa delle operazioni? e quanto è fantastico george clooney, simpaticamente scanzonato baby? marò poi la storia bellissima…..

  99. acidshampoo novembre 6, 2008 a 11:57 am #

    > si scusa, il film però l’avevo già visto e mi è piaciuto da morire, stoprogettando di rivederlo anche io. ma com’è brad pitt così esagerato esfigato? e la tipa delle operazioni? e quanto è fantastico georgeclooney, simpaticamente scanzonato baby? marò poi la storiabellissima…..E non dimentichiamoci Malkovich incazzato, sbraitante, in mutande e con la mini-ascia che vendono a Bricò. Quando prende coscienza facendo ginnastica davanti alla tv e ripetendo “cazzoni” m’ha fatto morire.Un film che ho amato fin dalla prima scena, perfettamente coeniana. C’hai presente quel colloquio in cui licenziano Malkovich? Ecco, in quella stanza ci sono quattro persone in totale. Il ruolo di tre è chiaro, il quarto invece non apre bocca, non si sa né chi sia né perché sia lì.

  100. infrarosa novembre 7, 2008 a 10:47 pm #

    …magari un cameo di uno che non si conosce? mi è rivenuta in mente la scena dell’incontro con i russi, e soprattutto la telefonata minatoria… 

  101. acidshampoo novembre 7, 2008 a 10:59 pm #

    > …magari un cameo di uno che non si conosce? No, te l’ho detto: puro stile Coen. Se fosse stato un cammeo sarebbe stato banale e degno di chiunque altro. Inoltre il loro cinema è troppo severo e rigoroso per prevedere cammeo fini a loro stessi.Il loro è un cinema di facce, basta collocare quel tipo lì, senza dargli un senso, ed è già diventato un personaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: