Un Cervo Alla Finestra

26 Giu

cervo_volante1_293

Mi chiamo Ignazio Galapponi, ho 29 anni e il cinema è la passione che più mi definisce. Da sempre ho amato quest’arte a tutto tondo, riuscendo a cogliere bellezze nascoste anche nelle cinematografie più lontane fra loro. Dalla nouvelle vague al neorealismo, dal neo-neorealismo al polàr, dal wuxia-pian ai film di cazzotti. Non ho mai pensato di poter passare dall’altra parte dell’obbiettivo. Un po’ per mancanza di ambizioni specifiche, ma soprattutto per modestia, poiché anche con un risultato dignitoso avrei sofferto il confronto con quelli che sono sempre stati i miei numi tutelari: Fassbinder, Kubrick, Siodmak.
Tuttavia, il caso volle che, tempo fa, mi trovassi ad acquistare ad una televendita Mediashopping una videocamera digitale, nella fattispecie una JVC GR-DV500E. Essa mi tornava bene per filmare le inculate con un mio amico macellaio sieropositivo. Di preciso, mi piaceva puntare l’obbiettivo preciso sul mio buco del culo. Poiché quando il carniere Mirko Fortori ci insinuava la cappella, esso si apriva come una rosa vergine di Baghdad, mostrando per una frazione di secondo un piccolissimo neo sulla parete anale. Io ero convinto fosse una neoplasia, così volevo controllare. In quei torridi pomeriggi di luglio, mi consumavo a esplorare pixel per pixel i fermo-immagine delle mie riprese. Era un tumore o no? Alla fine venne fuori che era una particella di merda, che aveva aderito perfettamente alla parete gastrica, a causa del movimento a incalzo dovuto alla mia camminata sculettante. Mi trovai quindi ad avere tra le mani una videocamera di ottima qualità, che nel frattempo avevo anche imparato a maneggiare. Così un giorno, quasi per scherzo, decisi di cinementarmi nella scomoda arte del cortometraggio. Scordandomi delle mie prudenze, impugnai la videocamera e, memore della lezione di Rossellini, detti vita ad un episodio di neorelismo non mediato. Mentre riprendevo, avvertivo la sensazione che ne sarebbe uscito qualcosa di potabile, ma mai e poi mai avrei pensato che il mio corto sarebbe stato l’anno zero di un nuovo cinema, forse anche di un nuovo modo di reinventare la realtà. Così invece fu. Il corto narra la storia complessa e ricca di sfumature di un coleottero a Parigi, alle prese con le più rocambolesche (dis)avventure. Esso incontrerà i più disparati personaggi, dal serafico cormorano Finferli all’attore Michel Blanc (nella parte di se stesso). Il coleottero vive sulla sua corazza tutte le contraddizioni di una città che ha fatto della diversità la sua risorsa, ma anche la zavorra di nuove istanze partitocratiche. La colonna sonora, un pezzo country del crooner Sonny Scalia III, è un fantasioso bisticcio sincopato che fa da ossimoro alla tragicità della vicenda. Si fa notare il finale, la cui azione compiuta dal coleottero può essere sintetizzata in due specifiche e disperate parole: va giù.
Può sembrare presuntuoso, ma io per primo patisco del fatto che, dopo questo cortometraggio, non sono mai riuscito ad appassionarmi a nessun altro film. E c’è da chiedersi: dopo Un Cervo Alla Finestra (noto anche come Schiacciata In Chiassaia), ha ancora senso parlare di cinema? Ha ancora senso parlare di sogno mitteleuropeo?

A voi la risposta, e buona visione.

Caramelleamare

Annunci

164 Risposte to “Un Cervo Alla Finestra”

  1. frank giugno 26, 2008 a 7:53 am #

    Cincinelli cineasta, i casi sono due.Sei un genio della settima arte, sei un punto di non ritorno, sei la temperatura a cui tutte le pellicole precedenti bruciano. Mi spiego: in questo corto c’è tutto, la vita e la morte, la metafora della lotta di tutti noi (chi di noi non ha una finestra chiusa da oltrepassare), finché viviamo, e – letteralmente – l’ascesa e la caduta. Non importa quanto ci diamo da fare, quanto ci appassioniamo, quanti dei più begli ornamenti ci mettiamo, restiamo sempre dei patetici insetti scalcianti, fino all’ultimo tratto. E poi quegli occhi, quello sguardo che non ti aspetti. E ancora, la scelta della canzone, apparentemente disimpegnata e quasi infantile in realtà evocativa e malinconica, e vi faccio notare che finisce con la parola “die”. Non trascuriamo il notevole uso della telecamera, dello sfocato, della lavatrice, del distratto, ma non è il mio campo e non mi dilungo. Forse ti sei mangiato in una mossa tutti i Truffaut, le Varda, gli Antonioni e gli Staka del mondo.O forse sei un patetico pallone (s)gonfiato convinto di mangiare pane e cacare arte, e di inspirare aria ed espirare convincenti contorte cazzate, e sei destinato a fare la fine del tuo scarafaggio schifoso.

  2. fox in the snow giugno 26, 2008 a 8:47 am #

    Nooo…. ma l’ha fatto veramente Caramelleamare? E che è quell’essere schifoso? La ripresa è una vera opera d’arte, ma vogliamo parlare della sinossi? Magari i palloni gonfiati a cui fate il verso sapessero scrivere (e girare) così (a parte i soliti particolari cacofilici). Bravi!

  3. anfiosso giugno 26, 2008 a 9:24 am #

    Un filmato del tuo buco del culo non c’è?

  4. acidshampoo giugno 26, 2008 a 12:38 pm #

    Caramelleamare, scusa se te lo dico, ma il tuo cortometraggio secondo me è parecchio parecchio bello. Per fare un confronto ardito, ti definirei lo Stanley Kubrick del cinema. Tra l’altro riconosco tutto il discorso sulla consapevolezza di Fassbinder prima maniera (un discorso a te molto caro e chi ti conosce lo sa!) già pochi secondi dopo l’inizio, quando il coleottero Enzo dà una tranvata in terra a brutto lupo manaro. Gli effetti speciali che hai scelto li definirei necessari, addirittura urgenti. Arrivi a quel punto là e hai proprio il bisogno fisico che l’immagine quell’effettuccio rifrullo del cazzo, brutto come la fame. Bellissimo il cammeo di Michel Blanc e geniale l’idea di lasciarlo completamente fuori campo. Il dubbio mi resta sul titolo alternativo dell’opera: perché Schiacciata In Chiassaia?

  5. lozissou giugno 26, 2008 a 1:10 pm #

    Io ci vedo un po’ del Malick de “I giorni del cielo” (l’attenzione per i dettagli naturali, per gli insetti) – e a proposito ti chiedo: lo hai girato anche tu aspettando sempre e comunque la ‘golden hour’ del cumbrugliume? – ma, ancora più in profondità, l’empito libertario de “Un condannato a morte è fuggito” di Robert Bresson, anno 1956. Mi sbaglio?

  6. Daiana giugno 26, 2008 a 1:15 pm #

    Cosa posso dire? Geniale! Sicuramente un’opera di cui si sentiva la mancanza.Finalmente posso dirmi orgogliosa di ospitare caramelleamare, mi godo quest’attimo che fugge… ciao

  7. Daiana giugno 26, 2008 a 1:18 pm #

    E che è quell’essere schifoso?Ma come fox non conosci i cervi volanti?! Perchè li chiami esseri schifosi? Secondo me sono fra  gli insetti meno inquietanti che esistono con quelle cornine muschiate e quegli occhioni profondi!

  8. ilmarinaio giugno 26, 2008 a 1:29 pm #

    non ho parole, altro che i film che ho visto quest’anno al cinema.  ecco, io come titolo preferisco proprio Schiacciata in Chiassaia: si evitano troppi spoiler sulla vicenda, e l’apparizione del cervo allafinestra diventa qualcosa di inaspettato.  chissà però comepotrebbero rititolarlo per il mercato inglese.  forse Kiassaya, Kiassaya! per quanto riguarda le influenze, io ci vedo soprattutto quella di Samuel Beckett e del suo Film. forse potresti ricavarne anche un adattamento teatrale, non sarebbemale come idea.  se vuoi sento delle persone che conosco io cherecitano.  comunque un difetto ce lo vedo:  nella parte conil cormorano Finferli sembri strizzare l’occhio a un cinema un po’ dimaniera.

  9. fox in the snow giugno 26, 2008 a 1:40 pm #

    >Ma come fox non conosci i cervi volanti?! No mai visti. In effetti quelle cornine sono proprio curiose, ma sono pur sempre colotteri (bleach!). Però davvero, davvero davvero commovente, poverino, che insiste e insiste a voler trapassare il vetro (non dico come va a finire per non rovinare il finale, se a qualcuno fosse sfuggito che è già stato rovinato). Rappresenta tutti noi negli sforzi della vita,  tutti facciamo il tifo per lui.

  10. acidshampoo giugno 26, 2008 a 3:16 pm #

    > Io ci vedo un po’ del Malick de “I giorni del cielo” (l’attenzione per i dettagli naturali, per gli insetti)Anch’io. Anzi, azzarderei a dire che Caramelleamare è come Terence Malick, solo un po’ più tecnico. Può essere?

  11. acidshampoo giugno 26, 2008 a 5:22 pm #

    QUI un’agghiacciante serie di immagini di Unità Speciale, da oggi il mio fumetto preferito. In particolare spicca la foto di un carabiniere che legge questa serie sui carabinieri, nonché la tavola nella terza pagina, con l’immagine di un cellulare che squilla e la scritta “picciotti” sul display. C’è da sperare che sia un cognome? Come se non bastasse, nell’ultima pagina vengono presentati i personaggi della serie. Sapete come si chiama l’appuntato? Originalissimo: Salvatore Caruso, è originario di Corleone e ha la battuta pronta. Questa serie è preziosa se hai voglia di vomitare.

  12. frank giugno 26, 2008 a 7:07 pm #

    >QUI un’agghiacciante serie di immagini di Unità Speciale, La mia preferita è l’ultima tavola, quella con le biografie dei personaggi. Che nelle vignette hanno tutti dei musi duri da incazzati, tranne l’appuntato Caruso, che pare Boulet di Napoleone, ma più terrone. Insomma, come in una puntata del ‘Jag’, qualunque cosa accada il sottotesto è: “arruolati. C’è posto anche per te”

  13. acidshampoo giugno 26, 2008 a 7:19 pm #

    Steve-O, di Jackass, è ospite di un talk show e ci va ‘mbriaco mézzo. Guardate QUIVI che roba.

  14. frank giugno 26, 2008 a 7:24 pm #

    Il più marcio di tutta la cricca di Jackass! Quello della vomitofrittata, del monociclo nel bottino, e del piercing al culo! Il Prevert della tv, insomma.

  15. acidshampoo giugno 26, 2008 a 7:29 pm #

    > Il più marcio di tutta la cricca di Jackass! Quello dellavomitofrittata, del monociclo nel bottino, e del piercing al culo! IlPrevert della tv, insomma.Che poi a vederlo lì, secco, sghembo e col cappellino, sembra un malato terminale di aids vecchia maniera impazzito.

  16. frank giugno 26, 2008 a 7:35 pm #

    Spettacolare! Conoscendolo, voleva solo provocare fino a farsi corcare di botte dalla security. Comunque, se mai mi tentasse di abbracciare me con quella faccia (ha sempre quella d’altronde), scapperei a gambe levate.

  17. frank giugno 26, 2008 a 7:42 pm #

    Ti ricordi che ci chiedevamo dove avevamo sentito nominare Conan O’Brien? Ecco: oltre ad avere uno show a nome suo, ad apparire nel film di South Park e in ‘Storytelling’, è stato sceneggiatore e produttore dei Simpson. Troppo presente nelle nostre vite, per non riconoscerlo.

  18. acidshampoo giugno 26, 2008 a 7:49 pm #

    Ma mai presente nella tua vita come un’altro O’Brian: Richard. Ovvero quello del Rocky Horror, di cui tu sei stata una delle più indimenticabili e quotate COLAMBIAAAA!!!

  19. frank giugno 26, 2008 a 7:52 pm #

    Vero. Bei ricordi. (‘nvidioso)

  20. acidshampoo giugno 26, 2008 a 8:15 pm #

    Che gente di merda…Non so se qualcuno ricorda QUESTO mio post.Rieccolo QUI, rubato da un altro per il proprio blog, senza citare la fonte ma addirittura attribuendolo a se stesso.

  21. acidshampoo giugno 26, 2008 a 9:33 pm #

    HELP! Problema assurdo al pc. Quando si collega ad internet, apre solo pochissimi siti. Li apre velocissimamente, senza difficoltà, pure pagine non caricare in cache. Per ora, fra quelli controllati, apre tutti i blog di Leonardo, RockOl e Baustelle.itTutto il resto è completamente bloccato, compreso Outlook e l’aggiornamento dell’antivirus.Che può essere? Sto facendo controllare gli hard disk ad AVG, ma non trova niente.Non penso sia un problema del provider, o no?

  22. frank giugno 26, 2008 a 10:05 pm #

    Sì, strano. Emule funziona? E che succede se spegni e riaccendi il pc?

  23. acidshampoo giugno 26, 2008 a 10:20 pm #

    Problema temporaneamente risolto da solo, forse la colpa era di Eutelia. Ma non ce farei la bocca che duri.

  24. fox in the snow giugno 26, 2008 a 10:30 pm #

    >Ti ricordi che ci chiedevamo dove avevamo sentito nominare Conan O’Brien?Io a suo tempo ne avevo parlato stabilendo la somiglianza con Denis Leary (da mettere nel post delle facce). 

  25. Daiana giugno 27, 2008 a 12:34 am #

    Che gente di merda…Ma te non gli dici niente? Io avrei già provveduto a scrivere un commento raccontando tutta la verità

  26. caramelleamare giugno 27, 2008 a 1:09 am #

    Caramelleamare, scusa se te lo dico, ma il tuo cortometraggio secondo me è parecchio parecchio bello.lo soArrivi a quel punto là e hai proprio il bisogno fisico che l’immagine quell’effettuccio rifrullo del cazzo, brutto come la fame.prima cosa scrivi in italiano, seconda cosa se quell’effettuccio c’è vuol dire che ci deve essere. se non c’arrivi non vuol dire che è bruttoBellissimo il cammeo di Michel Blanc e geniale l’idea di lasciarlo completamente fuori campo.grazie

  27. caramelleamare giugno 27, 2008 a 1:14 am #

    Il dubbio mi resta sul titolo alternativo dell’opera: perché Schiacciata In Chiassaia?perche questo che ho fatto fondamentalmente è un video sulla vita e se ci pensi bene la vita è rumorosa. ma nonstante sia tutto il chiasso che fa non riesce mai a distrarti dal fatto che come uomo ti ritrovi schiacciato dagli dopodiche userei i rispettivi femminili perche ho paura che qualcuno pensi che sono finocchio

  28. caramelleamare giugno 27, 2008 a 1:18 am #

    e a proposito ti chiedo: lo hai girato anche tu aspettando sempre e comunque la ‘golden hour’ del cumbrugliume? non ho capito una mazza di quel che vol dire sta frase?non ho parole, altro che i film che ho visto quest’anno al cinema. ecco, io come titolo preferisco proprio Schiacciata in Chiassaia: grazie marinaio, ma qui tocchi un tasto dolente. non ti sto a raccontare i retroscena, ti dico solo che lo dovevano proiettare su 500 sale cinematografiche e invece l’hanno passato su 147. politici di merda!!

  29. caramelleamare giugno 27, 2008 a 1:25 am #

    Cosa posso dire? Geniale! Sicuramente un’opera di cui si sentiva la mancanza.Finalmente posso dirmi orgogliosa di ospitare caramelleamare, mi godo quest’attimo che fugge… ciaodaiana devo dirti una cosa: “il cervo del filmato non sta molto bene adesso” mi sarebbe piaciuto tanto potertelo dire, inveceti dico: “il cervo volante è morto subito dopo il filmato”era debole a causa del tumore che si vede anche nella zampa posteriore sinistra. e il veterinario aveva detto di tenerlo a riposo, ma io volevo girare il film in tutti i modi.non pensavo che avrebbe aggravato la situazione e invece quella caduta finale che sembra una recita perfetta, è fin troppo perfetta. non si è piu rialzato

  30. acidshampoo giugno 27, 2008 a 2:53 am #

    > Ma te non gli dici niente? Io avrei già provveduto a scrivere un commento raccontando tutta la verità Certo che gli ho scritto un commento, solo che in quel blog è furbamente impostato il sistema in modo che i commenti debba approvarli l’amministratore prima che siano resi visibili.

  31. acidshampoo giugno 27, 2008 a 2:56 am #

    Negli anni ’80, Solange ha cantato una canzone bellissima: Palline Colorate. QUI per ascoltarla.

  32. acidshampoo giugno 27, 2008 a 6:53 am #

    > prima cosa scrivi in italiano, seconda cosa se quell’effettuccio c’èvuol dire che ci deve essere. se non c’arrivi non vuol dire che è bruttoSei un coglione.

  33. ilmarinaio giugno 27, 2008 a 8:23 am #

    Steve-O, di Jackass, è ospite di un talk show e ci va ‘mbriaco mézzo. Guardate QUIVI che roba.questocitto ha qualche problema.  invece mi sembra che Fernando Arrabal(regista, scrittore, amico di Jodorowski) cavalchi meglio la sbornia QUI.  è briaco con più grazia.  essere surrealisti forse aiuta.

  34. ilmarinaio giugno 27, 2008 a 8:24 am #

    Steve-O, di Jackass, è ospite di un talk show e ci va ‘mbriaco mézzo. Guardate QUIVI che roba.questocitto ha qualche problema.  invece mi sembra che Fernando Arrabal(regista, scrittore, amico di Jodorowski) cavalchi meglio la sbornia QUI.  è briaco con più grazia.  essere surrealisti forse aiuta.

  35. Daiana giugno 27, 2008 a 9:44 am #

    Steve-O, di Jackass, è ospite di un talk show e ci va ‘mbriaco mézzo. Guardate QUIVI che roba.Ma infatti fra quelli di Jackass  è il più esagerato di tutti secondo me. C’ha un modo di fare le cose che quando lo guardo ho la sensazione che non sia completamente umano… uno non può tirare su con il naso un lombrico e rivomitarlo con la bocca, è una cosa schifosissima. 

  36. fox in the snow giugno 27, 2008 a 9:47 am #

    >uno non può tirare su con il naso un lombrico e rivomitarlo con la bocca, è una cosa schifosissima.  Ma che cazzo vi guardate? 

  37. frank giugno 27, 2008 a 10:01 am #

    >>Ti ricordi che ci chiedevamo dove avevamo sentito nominare Conan O’Brien?>Io a suo tempo ne avevo parlato stabilendo la somiglianza con Denis Leary (da mettere nel post delle facce).Io non ce la vedo per niente la somiglianza. O’Brien sembra un big jim irlandese tutto testa, scolpito nella cera. Leary, in una gag geniale in Rescue Me si paragona a William Dafoe (effettivamente lo spazio fra i denti è quello) e a qualcun altro non pervenuto in Italia. Ed è più bello, ecco l’ho detto.

  38. fox in the snow giugno 27, 2008 a 10:03 am #

    Ti sbagli, fra i due è più bello O’Brien. Leary è troppo magro (lo dice lui stesso).

  39. frank giugno 27, 2008 a 10:06 am #

    >Negli anni ’80, Solange ha cantato una canzone bellissima: Palline Colorate. QUI per ascoltarla.“Ciao Francesca, pallina verde!” Ma che voleva fare questo qua?

  40. frank giugno 27, 2008 a 10:16 am #

    >>uno non può tirare su con il naso un lombrico e rivomitarlo con la bocca, è una cosa schifosissima.>Ma che cazzo vi guardate? Fox, mai visto ‘Jackass’? Naaa! Devi recuperare, anche se so già che non ti piacerà. E comunque quella del lombrico nel naso è più virtuoso/surreale che schifosa. La gag più schifosa della storia di Jackass, per me è quella della frittata: ingoiare uno a uno gli ingredienti della frittata (ricetta generosa e esagerata), saltellare per sbatterli, vomitarli sulla padella, cuocerla e rimangiarla. Perché no? (comunque mi ero sbagliata, la frittata non la fa Steve-O) E poi fra i creatori di Jackass c’è Spike Jonze…

  41. frank giugno 27, 2008 a 10:34 am #

    NO!E’ mancata una voce che sento da sempre, il primo doppiatore che ho imparato a riconoscere, uno bravissimo: Claudio Capone.

  42. Daiana giugno 27, 2008 a 11:08 am #

    Quella della frittata frank non l’avevo vista e in effetti è schifosa forte però almeno il tizio che la fa sta male pure lui nel farla, è umano. Syeve -o mentre fa le sue cose c’ha un’epressione che mi fa quasi paura: è schifato si…. ,ma mica tanto.

  43. frank giugno 27, 2008 a 11:18 am #

    No infatti, Steve-O ci gode, gli si illuminano gli occhi quando piglia le botte. Era lui che stava sul cofano di una macchina nell’autolavaggio?

  44. frank giugno 27, 2008 a 11:24 am #

    Era lui!Guarda che roba

  45. acidshampoo giugno 27, 2008 a 1:16 pm #

    QUI Josh Brolin parla del sequel di Goonies.

  46. Daiana giugno 27, 2008 a 2:36 pm #

    QUI il gori che segnala qualcosa

  47. fox in the snow giugno 27, 2008 a 2:45 pm #

    “Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al disegno di legge sull’immunità delle più alte cariche istituzionali, il cosiddetto “Lodo Schifani bis”. Il Ddl appena approvato – che riprende una norma bocciata dalla Corte costituzionale nel 2004 durante il terzo governo Berlusconi – prevede la sospensione dei processi penali in corso in ogni fase, stato o grado per le quattro più alte cariche dello Stato. Si tratta del Capo dello Stato, dei presidenti di Camera e Senato e del presidente del Consiglio. Il Ddl è composto di due articoli e di sette commi. Alla votazione hanno partecipato tutti i ministri, compreso il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.”

  48. acidshampoo giugno 27, 2008 a 2:50 pm #

    >QUI il gori che segnala qualcosaEssèi. Gosy, da questo preciso momento te con me hai chiuso.

  49. acidshampoo giugno 27, 2008 a 2:53 pm #

    > Alla votazione hanno partecipato tutti i ministri, compreso il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.”Ma questo famoso Berlusconi è mica quello che diceva “mi conseeenta?”.

  50. caramelleamare giugno 27, 2008 a 2:54 pm #

    La mia preferita è l’ultima tavola, quella con le biografie dei personaggi. la bionda pare demian al femminilecmq fare mente locale a cosa c’è dietro e dentro a un fumetto cosi è quasi insostenibile. in un certo senso la voglia di vomitare ci sta, cosi come mi garberebbe comprarlo.quanti numeri sono e quanto costa?

  51. caramelleamare giugno 27, 2008 a 2:58 pm #

    Alla votazione hanno partecipato tutti i ministri, compreso il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.”ma fammi capire, quante persone riguarda una legge del genere? e non c’è nessuna carica piu alta che potrebbe dire che cosi non va bene e non si fa?

  52. acidshampoo giugno 27, 2008 a 3:04 pm #

    Ecco QUI Denis Leary cantante nella sua canzone manifesto: Asshole. E’ tratta dal suo album No Cure For Cancer.

  53. caramelleamare giugno 27, 2008 a 3:05 pm #

    Magari i palloni gonfiati a cui fate il verso sapessero scrivere (egirare) così (a parte i soliti particolari cacofilici). Bravi!quelli che te chiami particolari sono disseminati ovunque e creano l’atmosfera.se dici questo allora dici anche “carini i particolari belli”in poche parole t’arrivano solo delle singole frasi, che ti fanno ridere o meno, ma solo quelle rimangono. non è cosi che si leggono i pezzi dello sgargabonzi: lo sanno tutti che sarebbe bene partire direttamente da meta, e solo se ti fa schifo rileggi anche la prima parte

  54. fox in the snow giugno 27, 2008 a 3:15 pm #

    Riguarda tutti perché se, mettiamo, un domani Tanzi o qualcun altro che con una bancarotta tipo Parmalat o Cirio hanno mandato sul lastrico e a volte al suicidio migliaia di persone che ci avevano investito, diventa presidente del Consiglio, non può essere processato. In Italia non c’è nessuna carica più alta del Presidente del Consiglio che può bloccare la cosa. Bisogna sperare che non passi in parlamento o al Senato e se passa che venga poi cassata dalla Corte Costituzionale come nel 2004. Uno dirà, “ma dopo la presidenza del Consiglio non si scappa”. E invece no, perché Berlusconi ha già provveduto a fare una legge che dice che oltre i 70 non si può stare in prigione ma solo agli arresti domicialiri. Senza parlare della possibilità, ne parla anche Marco Travaglio, che dopo presidente del Consiglio diventi anche presidente della repubblica (altra carica che avrebbe l’immunità).

  55. fox in the snow giugno 27, 2008 a 3:22 pm #

    >Ecco QUI Denis Leary cantante nella sua canzone manifesto: Asshole. E’ tratta dal suo album No Cure For CancerCarino però mi dà un po’ fastidio che si compiaccia così tanto di essere uno stronzo (anche in Rescue me). Lo dice anche alla fine della canzone: “I’m an asshole, and I’m proud of it”.

  56. acidshampoo giugno 27, 2008 a 3:27 pm #

    > la bionda pare demian al femminileA proposito… Facendo il punto della situazione sulle miniserie Bonelliane, a novembre esordirà nelle edicole la miniserie di Serra e quella semestrale di Enoch. Su tutte e due ho vibrazioni positive. Vibrazioni positivissime invece per quella di Michele Medda, che uscirà nel 2009.Ma poi sai a chi è che – notizia fresca – fanno fare il bis con una nuova miniserie?Ruju! Proprio lui! Eccheccazzo ma sceglierlo meglio no? Fra decine di sceneggiatori, alla Bonelli peggio di lui c’è solo Chiaverotti (ma siamo sicuri che è peggio?)

  57. acidshampoo giugno 27, 2008 a 3:35 pm #

    > Lo dice anche alla fine della canzone: “I’m an asshole, and I’m proud of it”. Dio che serietà! Ma è ovviamente un gioco sul suo personaggio (esattamente come QUEST’ALTRA, dal titolo Traditional Irish Folk Song). Non mi da per niente l’idea che Denis Leary sia uno stronzo nella vita, anzi l’esatto contrario.

  58. frank giugno 27, 2008 a 4:23 pm #

    >ma fammi capire, quante persone riguarda una legge del genere?4: Presidente della Repubblica, presidente del consiglio, e poi non lo so, immagino presidenti di Camera e Senato.>e non c’è nessuna carica piu alta che potrebbe dire che cosi non va bene e non si fa?Bella domanda: in teoria, il Presidente della Repubblica non firmerebbe mai una cosa del genere, ma ha già firmato un disegno di legge (quello sulla “sicurezza”, sdoganato all’opinione pubblica attraverso l’allarmismo secondo me) in cui a posteriori sono stati inclusi emendamenti di vario tipo, non tutti attinenti alla sicurezza, fra cui questo.[continua]

  59. frank giugno 27, 2008 a 4:24 pm #

    [continuo]Napolitano ha manifestato disappunto ma se le Camere lo approvano non può farci niente. Dopo, il Consiglio Superiore della Magistratura ha pubblicato un documento in cui dichiara di disapprovare il Lodo Schifani (lodo = soluzione di un problema di giustizia tramite arbitro, cioè Schifani) e motiva accuratamente la disapprovazione. Questi due pareri negativi per ora sono impotenti e solo indicativi, anche se ieri ho letto da qualche parte che potrebbero essere un ostacolo a non so quale fase della legge. Un altro troiaio è che questo DdL è stato approvato in fretta anche se non era all’ordine del giorno del Consiglio dei Ministri: normalmente le urgenze si risolvono per Decreto Legge (che ha una scadenza di validità ben precisa e deve essere motivato dall’urgenza) e non per Disegno di Legge (che è una bozza da valutare bene e con calma, visto che entrerà nel codice). Ricordo che qualche settimana fa hanno “involontariamente” confuso queste due parole. Io non sono sicura di aver capito bene quello che ho letto, ci vorrebbe una Pepita per spiegarlo meglio. E comunque le motivazioni di Berlusconi contro i magistrati non reggerebbero neanche se fosse innocente come pretende di essere, anzi sarebbero ancora più assurde.  

  60. acidshampoo giugno 27, 2008 a 4:48 pm #

    Oh, ecco un nome di un fumetto che mi piace! Il titolo di lavorazione della miniserie di Michele Medda, che probabilmente sarà anche quello definitivo, è CARAVAN.Suona improbabile e goffo, ma anche per questo è stilosissimo!Di certo, con questo titolo, non potrà non piacere a Caramelleamare, un esperto del settore.

  61. fox in the snow giugno 27, 2008 a 5:04 pm #

    >DdL è stato approvatodal Consiglio dei Ministri. Poi deve passare al Parlamento.

  62. caramelleamare giugno 27, 2008 a 6:21 pm #

    Un filmato del tuo buco del culo non c’è?pronti!qui (ah i due vecchi sono il macellaio Fortori e il su aiutante)

  63. frank giugno 27, 2008 a 6:35 pm #

    Ma infatti Fox io non ho chiaro tutto l’iter, te di sicuro lo capisci meglio: poi ogni giorno leggo il giornale, ma seguire l’intero filo è difficilissimo per me, e spesso il quadro intero non è chiaro dalle notizie. Per esempio l’articolo di stamani su cui mi sono basata dice “Il Consiglio dei ministri ha dato via libera al disegno di leggesull’immunità delle più alte cariche istituzionali, il cosiddetto ‘lodoSchifani bis’. Il ddl contiene un solo articolo e otto commi, di cui l’ultimo è l’entrata in vigore“. Per me significa che l’entrata in vigore è già stata decisa, cioè che la legge è ormai fatta: però ieri dicevano che l’opinione di Napolitano e del CSM avrebbe pesato su — boh? Vai a ripescarlo… A leggere ‘ste notizie i miei appuntii di meccanica sembrano improvvisamente chiarissimi e divertenti: almeno è un mondo dove tutto funziona secondo logica. Torno a studiare.

  64. fox in the snow giugno 27, 2008 a 6:50 pm #

    >Ma infatti Fox io non ho chiaro tutto l’iterPerché io sì? Già il sistema giuridico è incasinato, noi non siamo addetti ai lavori, e in più ci si mettono anche i giornali a dare notizie sbagliate o fuorvianti. Per esempio, “Il Consiglio dei ministri ha dato via libera” è già meglio di “Il Consiglio dei ministri ha approvato”. E certo che l’ha approvato, l’ha fatto lui! Sarà poi il Parlamento che deve dare la vera approvazione! Detta così invece sembra cosa già fatta! >disegno di legge ull’immunità delle più alte cariche istituzionali, il cosiddetto ‘lodoSchifani bis’. Bis perché, se non ricordo male dal discorso di Travaglio, lo Schifani parte prima prevedeva l’immunità per un totale di 19 cariche.Che poi una qualche immunità ci dev’essere già, visto che, per esempio, nel caso di Andreotti (vedi “Il Divo”) una sola volta è stata data l’autorizzazione a procedere (su 25? non ricordo), e quell’unica volta è bastata a stabilire i suoi legami con la mafia (figurati le altre, che riguardavano stragi, omicidi di stato e occultamenti vari). >Il ddl contiene un solo articolo e otto commi, di cui l’ultimo è l’entrata in vigore“. Per me significa che l’entrata in vigore è già stata decisa, cioè chela legge è ormai fattaNo no, tutte le leggi hanno un comma o un articolo che dice quando la legge entrerà vigore (dopo che è stata approvata).

  65. fox in the snow giugno 27, 2008 a 7:19 pm #

    No, scusate, ricordavo male. Quello che Travaglio dice sul “Lodo Schifani bis” è questo: “Prossima settimana vedremo, tanto la stanno scrivendo, qualiconseguenze comporterà e quali balle ci stanno raccontando a propositodel Lodo Schifani Bis. Il Lodo Schifani bis stanno preparandolo, stannodecidendo quali alte cariche inserire. Perché cinque sembravano poche,quindi pare che adesso ne vogliano mettere diciannove, forse anche ilpresidente dell’ArciCaccia, chi lo sa, l’Esercito della Salvezza… cisono varie istituzioni da immunizzare. E probabilmente, da quando si èmesso il panama in testa, come Al Capone, e ha chiesto a un vescovo difargli fare la comunione anche se è divorziato, è molto probabile chenel Lodo Schifani bis ci sia anche il diritto di fare la comunionealmeno per i divorziati che hanno il nome che comincia per “S”, ilcognome che inizia per “B” e la testa bitumata.Grazie e passate parola.” Nel frattempo si ha il testo definitivo e si vede che, per fortuna, si sono fermati a 4. Il lodo Schifani parte prima (“Lodo Maccanico-Schifani”) riguardava le prescrizioni dei processi e per fortuna non è andato in porto.Ora mi leggo cosa dice un giornale francese sull’immunità all’italiana. Se v’interessa vi faccio un riassunto, altrimenti niente, non voglio monopolizzare il blog con queste cose deprimenti.Pepita bisognerebbe richiamarla in causa non per farci spiegare le leggi ma per farla vergognare (a lei e a qualli come lei) di aver votato chi ha vota. Peccato che non voglia difendersi. 

  66. acidshampoo giugno 27, 2008 a 8:08 pm #

    Per chi vuol farsi male: stasera su Italia 1 alle 23, parte in chiaro la terza stagione di Prison Break.

  67. frank giugno 27, 2008 a 8:22 pm #

    >bisognerebbe richiamarla in causa non per farci spiegare le leggi maper farla vergognare (a lei e a qualli come lei) di aver votato chi havota.Non so Pepita, ma credo che ci siano diverse motivazioni nella parte di italiani che ha votato Berlusconi: direi parte vera convinzione, parte ignoranza, parte disinformazione, parte pragmatismo. Ignoranza, voglio sperare da parte di chi lavora 20 ore al giorno e non c’ha testa per nient’altro. Disinformazione, in due modi: una culturale, ben coltivata in decenni di televisione senza valori, e una quotidiana, con la parziale e tendenziosa diffusione delle notizie. Pragmatismo, da parte di chi pensa che lui sia meno peggio degli altri concorrenti o di chi lo stima come “uomo che fa cose”, e pazienza se dà un colpo al cerchio (Italia) e uno alla botte (affari privati). Tutte e 3 le motivazioni comunque non mi sembrano sufficienti, mentre chi veramente è convinto che Berlusconi sia un grande, e questa gente esiste e l’ho vista coi miei occhi, non lo capisco proprio.

  68. fox in the snow giugno 27, 2008 a 8:43 pm #

    >Non so Pepita, ma credo che ci siano diverse motivazioni nella parte diitaliani che ha votato Berlusconi: direi parte vera convinzione, parteignoranza, parte disinformazione, parte pragmatismoIo aggiungerei anche illusione e disonestà. L’illusione che un uomo ricco possa rendere l’Italia ricca, l’illusione che uno che è partito dal basso si ricordi degli altri che sono ancora in basso (il “presidente operaio”). La disonestà degli italiani che sono disonesti e non si vergognano di farsi rappresentare da un ladro delinquente. Italiani maschilisti e razzisti che non si vergognano di farsi rappresentare da un maschilista razzista. Italiani furbi, evasori di tasse, ecc., che non si vergognano di farsi rappresentare da un furbo, evasore di tasse ecc., che finora se l’è sempre cavata solo perché ha cambiato le leggi (prima con Craxi, ora se le fa da solo) o perché ha fatto in modo di andare in prescrizione. Quella barzelletta che diceva che i forzisti non possono essere intelligenti e onesti insieme è proprio vera.

  69. fox in the snow giugno 27, 2008 a 8:50 pm #

    Dall’articolo “Oh no, not again”, del Financial Times del 25 giugno, qui tradotto:“Silvio Berlusconi è al potere in Italia da quasi 50 giorni. Vedere ilsuo nuovo governo in azione è un po’ come sedersi a guardare ancora unavolta un vecchio brutto film. Quando il leader di Forza Italia governòl’Italia dal 2001 al 2006, investì troppo tempo a legiferare perproteggere se stesso dalle inchieste e troppo poco per riformare lastagnante economia italiana. Ovviamente è troppo presto per esprimeregiudizi netti. Ma l’ultima uscita di Berlusconi al governo ha già itratti di un nuovo show dell’orrore.” E parliamo del Financial Times, non della “Voce di Canicattì”.

  70. frank giugno 27, 2008 a 9:10 pm #

    Quello che penso io (e te e quasi tutti gli altri qui dentro) di Berlusconi è così lampante, palese e netto che constatare la differenza fra ciò che dovrebbe essere e ciò che è mi fa uscire di testa. Vedi che filtro sempre quello che dico, metto i “se ” e i “penso”, un po’ per correttezza e un po’ per non diventarci matta, per cercare una ragione in quest’andazzo. Sì, è così: disonestà, razzismo e sessismo al potere, e per scelta popolare. Da spararsi.

  71. fox in the snow giugno 27, 2008 a 9:18 pm #

    Per rispondere a Caramelleamare, e per smorzare la depressione:”Conta poco il presidente,il Pd non conta niente,fa Di Pietro quel che può,rivolgiamoci perciòben più in alto, al Padreterno”(Lode al lodo che lede di Carlo Cornaglia) 

  72. ilmarinaio giugno 27, 2008 a 10:03 pm #

    quaranta gradi, i poli si sciolgono, Berlusconi al potere, nuovi tagli previsti per scuola e sanità.  è chiaro, il mondo che vedevamo qualche anno fa in Ken Shiro sta arrivando.  non so voi, ma io aspetto solo di essere un po’ più vicini alla fine per comprare la moto e farmi i capelli punk.

  73. ilmarinaio giugno 28, 2008 a 9:32 am #

    non un capolavoro al 100%, ma un video abbastanza interessante qui. Pulp Fiction doppiato in aretino.

  74. frank giugno 28, 2008 a 9:32 am #

    Qui una fake-locandina di ‘Italian Spiderman’. Notare i credits in basso a destra.

  75. frank giugno 28, 2008 a 9:44 am #

    Io di calcio ci capisco poco, e ancora meno mi interessa, ma ho una domanda di buonsenso applicato: dice che a Donadoni non gli devono niente perché “solo in caso di semifinali sarebbe stato confermato”. Quindi, se l’Italia giocava bene, perfettamente, da storia del calcio, faceva mille gol ma gliene annullavano ingiustamente 999 e ne prendeva 2 e usciva dai quarti, comunque lo licenziavano? E se invece si giocava da cani ma a botte di culo si arrivava in finale lo confermavano? Ma chi c’è al comando della Figc, un bambino di 4 anni? Tra l’altro, in quell’accrocchio di freak, Donadoni spiccava per sobrietà, modestia e – appunto – buonsenso. Troppo noioso?

  76. frank giugno 28, 2008 a 9:48 am #

    >non un capolavoro al 100%, ma un video abbastanza interessante qui. Pulp Fiction doppiato in aretino.Mica male, invece! E poi, né una parolaccia né sesso né merda: a me non mi riuscirebbe.

  77. caramelleamare giugno 28, 2008 a 11:07 am #

    Per rispondere a Caramelleamare, e per smorzare la depressione:”Conta poco il presidente,il Pd non conta niente,fa Di Pietro quel che può,rivolgiamoci perciòben più in alto, al Padreterno”questo è il messaggio piu brutto che ho letto nel blog

  78. acidshampoo giugno 28, 2008 a 12:57 pm #

    > questo è il messaggio piu brutto che ho letto nel blogLasciala stare!

  79. caramelleamare giugno 28, 2008 a 12:57 pm #

    Oh, ecco un nome di un fumetto che mi piace! Il titolo di lavorazione della miniserie di Michele Medda, che probabilmente sarà anche quello definitivo, è CARAVAN.Suona improbabile e goffo, ma anche per questo è stilosissimo!Di certo, con questo titolo, non potrà non piacere a Caramelleamare, un esperto del settore.no, devo dire che è un nome che c’ha il suo fascino. oltretutta so curioso di leggere qualcosa di medda, che è uno di quelli che non conosco ma che m’aspetto che valga qualcosacmq sia è un titolo evidentemente ricercato e voluto. non come jan dix, che sembra scelto per difetto, tipo che non ci veniva niente di meglio

  80. caramelleamare giugno 28, 2008 a 1:03 pm #

    ma che lasciala stare!se gli stava pensiero poteva evitare di rispondere invece di rifilarmi quella cazzata.

  81. acidshampoo giugno 28, 2008 a 1:45 pm #

    > oltretutta so curioso di leggere qualcosa di medda, che è uno di quelli che non conosco ma che m’aspetto che valga qualcosaMa infatti Michele Medda merita ed una miniserie gli era come minimo dovuta. E’ un autore che, quanto a personalità, sta dietro giusto a Sclavi e a Berardi. Il fatto è che il grosso della sua evoluzione è avvenuta in Nathan Never, serie che non ho mai patito.Tra l’altro segnalo il suo blog (QUI). Con aggiornamenti radi, ma sempre interessanti, anche perché è uno che non le manda a dire.In particolare, vai sotto FUMETTO (nella colonna di sinistra) e clicca sull’articolo “Altrimenti ci arrabbiamo” e guarda in che modo risponde ad un lettore. Devo dire che l’ho a dir poco amato!

  82. acidshampoo giugno 28, 2008 a 2:51 pm #

    > se gli stava pensiero poteva evitare di rispondere invece di rifilarmi quella cazzata.Non è vero! Quel commento che ha scritto secondo me è… proprio bello.

  83. acidshampoo giugno 28, 2008 a 2:53 pm #

    E’ uscito (QUI) il trailer di Vinyan, l’opera seconda del talentuoso Fabrice Du Welz (Calvaire, Frank domani si guarda).

  84. ilmarinaio giugno 28, 2008 a 2:55 pm #

    In particolare, vai sotto FUMETTO (nella colonna di sinistra) e cliccasull’articolo “Altrimenti ci arrabbiamo” e guarda in che modo rispondead un lettore. Devo dire che l’ho a dir poco amato!non mi riesce ad arrivarci, lo potresti linkare?  thanks

  85. acidshampoo giugno 28, 2008 a 3:00 pm #

    Sul sito DigitalSpy (QUI) è riportata la notizia che Nip/Tuck è stato rinnovato non solo per una sesta stagione, ma anche per una settima. Ci sarà da fidarsi?Unico problema: dopo le 8 puntate che manderanno in onda a gennaio, Ryan Murphy e il suo team di sceneggiatori saranno senza contratto. Troveranno un accordo per rinnovarlo? Incrocio le dita e spero di sì, altrimenti sarebbe la rovina. Certo che Murphy un po’ meno caro potrebbe essere eh…

  86. acidshampoo giugno 28, 2008 a 3:03 pm #

    Marinaio, purtroppo non posso linkarlo perché il sito utilizza flash e quindi non cambia indirizzo a seconda delle pagine dove vai.Ma m’accorgo che ho pure sbagliato a spiegare dove trovare quell’articolo (Altrimenti Ci Arrabbiamo). Non è sotto fumetti, ma sotto “articoli” (sempre sulla colonna di sinistra). Poi clicchi sul indice generale ed eccolo là.

  87. acidshampoo giugno 28, 2008 a 3:05 pm #

    Rettifica: m’accorgo che anche se il sito non cambia indirizzo, ogni pagina ha il suo specifico indirizzo sul server di Alice. Quindi quell’articolo eccolo QUA.

  88. fox in the snow giugno 28, 2008 a 3:12 pm #

    >se gli stava pensiero poteva evitare di rispondere invece di rifilarmi quella cazzata.Quale pensiero? Io e la Frank t’avevamo già risposto sotto, questa era solo un’aggiunta più “leggera”.  

  89. acidshampoo giugno 28, 2008 a 3:45 pm #

    > Quale pensiero? Io e la Frank t’avevamo già risposto sotto, questa era solo un’aggiunta più “leggera”. Leggera, e per niente brutta tra l’altro.Sempre detto: Caramelle è un cretino.

  90. fox in the snow giugno 28, 2008 a 4:06 pm #

    Ma’, non ci capisco niente. Il post di oggi di Travaglio da ilLodo Schifani-bis come cosa fatta che deve essere solo pubblica in Gazzetta ufficiale. Ma i disegni di legge non dovevano essere approvati dal parlamento? O erano i decreti-legge? Bo…..????

  91. fox in the snow giugno 28, 2008 a 4:06 pm #

    Ma’, non ci capisco niente. Il post di oggi di Travaglio da ilLodo Schifani-bis come cosa fatta che deve essere solo pubblica in Gazzetta ufficiale. Ma i disegni di legge non dovevano essere approvati dal parlamento? O erano i decreti-legge? Bo…..????

  92. frank giugno 28, 2008 a 5:09 pm #

    In particolare, vai sotto FUMETTO (nella colonna di sinistra) e clicca sull’articolo “Altrimenti ci arrabbiamo” e guarda in che modo risponde ad un lettore. Devo dire che l’ho a dir poco amato!Letto. Ovviamente il tono franco della persona che non solo non le manda a dire, ma le prende tutte a cuore, me lo fa stimare. Il pezzo ‘Maledetti disegnatori’ è ancora più sputtanato, per esempio. Però Medda mi dà anche l’idea di uno con cui si litighi facilmente. E le vignette incriminate, così fuori contesto, non saranno offensive e razziste come dice il lettore fan di manga, ma non sono neanche s’ta finezza di scrittura. (Ora arriva Medda e mi fa il culo)

  93. frank giugno 28, 2008 a 5:23 pm #

    >Ma’, non ci capisco niente. Il post di oggidi Travaglio da ilLodo Schifani-bis come cosa fatta che deve esseresolo pubblica in Gazzetta ufficiale.No, secondo me non lo dà esplicitamente come cosa fatta. Però a me restano dubbi sull’iter di un DdL, anche se ho provato a informarmi e leggo che in ogni caso deve passare “dall’aula” cioè da entrambe le Camere. Comunque, si parla di un referendum contro questa legge…E guarda che zozzeria:“…Il disegno passa quindi al Presidente della Repubblica che può firmarloo rimandarlo alle camere motivando il gesto. Tuttavia può rimandarlosolo una volta e quindi quando gli presentano nuovamente il disegno dilegge (anche del tutto uguale al primo) è obbligato a firmarlo.”Ma che senso ha?  

  94. ilmarinaio giugno 28, 2008 a 5:28 pm #

    ho letto la risposta di Medda.  concordo sul suo discorso sulla censura.. fa veramente impressione l’elenco delle cose che gli sono state contestate:  non si può scrivere una storia con motociclisti cattivi, sennò i motociclisti se la prendono, non si può scrivere leggermente bene di un vietcong, sennò i fascisti se la prendono… comunque forse è vero che ci mette del suo, se se le ricorda tutte di fila così. dovrebbe, secondo me, fregarsene altamente.  comunque ha un blog parecchio interessante.  addirittura (Qui) un articolo su Gramsci e la letteratura popolare.

  95. frank giugno 28, 2008 a 5:33 pm #

    Ah beh che la gente c’abbia l’ansia di offendersi si sa. Ti ricordo che per ‘Italian Spiderman’ si sono offesi degli australiani di origine italiana. Gli italiani veri invece se la ridono. Gente con la coda di paglia, così poco solida e profonda nelle sue scelte che la butti giù con un soffio, si vede in ogni caricatura e passa direttamente alla querela. Comunque sia, Medda ha ragione a ribadire la sua libertà d’espressione.

  96. acidshampoo giugno 28, 2008 a 6:30 pm #

    Il massimo in tal senso è toccato a Ryan Murphy nella stagione 4 diNip/Tuck, con la storyline su Scientology. E’ stato criticato dagliadepti di Scientology per averne parlato malissimo, e dai fan per aversprecato tempo a criticare Scientology. Poirammento la Infrarosa, in un thread, scandalizzata perché Ryan Murphynon aveva dato la precedenza ad una critica sulle condizioni igienichedi certi studi dentistici polineasiani.Comunque, per citareancora una volta Luttazzi, “la fine della libertà è quando ti guardiin giro e non trovi niente che t’offende”.Grande Lelio Luttazzi!

  97. frank giugno 28, 2008 a 6:37 pm #

    Allora io sono liberissima, sono la dea della libertà, anzi la statua della libertà

  98. caramelleamare giugno 28, 2008 a 6:39 pm #

    c’è una cosa che non mi fa dormire: il jingle di marino fa meratofa cosi: “perche marino è, perche marino fa……..perche marino faaaa…mercatoo”ma scusa è, se lo dici tre volte metti prima “fa” poi “è” e poi ancora “fa”no, loro mettono prima “è” e poi due volte di fila “fa”. gni venisse un colpo

  99. caramelleamare giugno 28, 2008 a 6:44 pm #

    Marinaio, purtroppo non posso linkarlo perché il sito utilizza flash e quindi non cambia indirizzo a seconda delle pagine dove vai.neanche io lo trovavo perche il gori fa le cose a cazzo di cane, cmq lo trovato con google. mi rivedo in medda, o in serra. insomma uno dei dueriguardo ai discorsi sulla libertà sono d’acordofox, grazie per quella risposta

  100. acidshampoo giugno 28, 2008 a 6:54 pm #

    > c’è una cosa che non mi fa dormire: il jingle di marino fa meratofa cosi: “perche marino è, perche marino fa……..perche marino faaaa…mercatoo”UAAAARRRGGGHHH!!!! Hai toccato un mio nervo scoperto! Anche io non la reggo e, nei giorni in cui c’ho fatto avanti-inghietro per comprare le sdraie, ce l’ho avuta per il capo tutto il tempo.Ma mai come quella che si sentiva alla Upim quando tenevano le robe firmate Marta Marzotto. Il jingle faceva: “Guardachiccè! Guardachiccè! Martadalegare è qui per teee!”

  101. acidshampoo giugno 28, 2008 a 7:01 pm #

    > ma scusa è, se lo dici tre volte metti prima “fa” poi “è” e poi ancora “fa”no, loro mettono prima “è” e poi due volte di fila “fa”. gni venisse un colpo E a proposito di questi testi scritti male. Ieri davano in tv uno special su Celentano, con un collage di suoi recenti momenti televisivi. A un certo punto c’era un siparietto fra lui, Gianni Bella (suo paroliere in album recenti) e Mogol. E Mogol contestava una cosa a quel bifolco di Bella che ho sempre pensato! Nella canzone “Io non so parlar d’amore”, quel “ma preziosa sei tu per me” suona impacciato, legnoso, per niente musicale. E Mogol, mica chiuschino, ha detto che avrebbe cambiato quella strofa in una certa maniera, anche per fare rima con quella poco sopra. ti sarò per sempre amicopur geloso come saisì lo so mi contraddicoma preziosa per me tu sei Oh, io l’ho sempre pensata così anche prima che aprisse bocca Mogol, precisa precisa.

  102. fox in the snow giugno 28, 2008 a 7:11 pm #

    >ben più in alto, al PadreternoMeno male che c’è sempre il GiudizioUniversale (con anche Paolini e Moretti).

  103. fox in the snow giugno 28, 2008 a 7:17 pm #

    Scusa Marinaio, carino Pulp Fiction doppiato in Aretino, ma vogliamo mettere con questo?

  104. frank giugno 28, 2008 a 7:43 pm #

    >E Mogol, mica chiuschinono infatti, mogol è mister “un magazzino che contiene tante casse|alcune nere, alcune gialle, alcune rosse|dovendo scegliere e studiare le mie mosse|sono all’impasse|Mi sto accorgendo che son giunto dentro casa|con la mia cassa ancora con il nastro rosa|E non vorrei aver sbagliato la mia spesa|O la mia sposa”Bravo, sì.

  105. acidshampoo giugno 28, 2008 a 7:55 pm #

    No no, ma come paroliere nemmeno a me piace (ricordo un pezzo letale per la Tatangelo a Sanremo di un paio d’anni fa). Però è oro rispetto a quel tronfio lobotomizzato di Bella.

  106. acidshampoo giugno 28, 2008 a 7:58 pm #

    Comunque il jingle di Marino Fa Mercato m’ha spiegato Alex Revelli che nasce da una censura. Il testo originale diceva “Perchè Marino è [finocchio], perché Marino fa [schifo], perché Marino faaaaa mercato [di bambini].

  107. fox in the snow giugno 28, 2008 a 8:14 pm #

    >Comunque il jingle di Marino Fa Mercato m’ha spiegato Alex Revelli chenasce da una censura. Il testo originale diceva “Perchè Marino è[finocchio], perché Marino fa [schifo], perché Marino faaaaa mercato[di bambini]:) E poi, che vuol dire “fare mercato”?

  108. acidshampoo giugno 28, 2008 a 8:23 pm #

    > 🙂 E poi, che vuol dire “fare mercato”?Ora basta, dai.

  109. fox in the snow giugno 28, 2008 a 8:26 pm #

    >E poi, che vuol dire “fare mercato”?No sul serio. Era la prima volta che sentivo un’espressione del genere (tranne in casi tipo “fare mercato del proprio corpo”, cioè vendere qualcosa che non si deve vendere). Ho cercato sul vocabolario e ha un’accezione ben precisa: non è il semplice fare affari, è “contrattare, negoziare”. Ora che lo so mi da l’impressione che ‘sto Martino fa mercato tira delle sole. Ma lui lo sa?

  110. frank giugno 28, 2008 a 8:28 pm #

    ahahahah

  111. acidshampoo giugno 28, 2008 a 8:31 pm #

    A quello che ne so, Marino è un avvoltoio che va per aste fallimentari, ovvero piglia a bassissimo prezzo gli stock di rimanenze dopo che un’attività fallisce e li rivende a basso prezzo nel suo immenso magazzino.

  112. Daiana giugno 28, 2008 a 8:46 pm #

    A proposito di jingle Acid senti questa:“si, c’è, lo so, nel mio cuore…. solo amor per teeeee. Che mi porterà da te lo seeeento!”

  113. Daiana giugno 28, 2008 a 8:48 pm #

    Il jingle di Marino è insopportabile e il bello è che lo mandano a ripetizione… ma che strategia di marketing ci sarà nell’idea di rompere così tanto i coglioni alla gente con un jingle stupido e noioso?! Mah, per me son misteri

  114. acidshampoo giugno 28, 2008 a 9:29 pm #

    > “si, c’è, lo so, nel mio cuore…. solo amor per teeeee. Che mi porterà da te lo seeeento!”In quei quattro giorni da voi sono stato benissimo. Peccato che l’ultimo giorno hai attaccato con questa nenia di Creamy che m’ha disgustato a tal punto da farmi percepire retroattivamente quei giorni passati come i peggiori della mia vita. E in tutto questo ci rimette anche lui: l’innocente Cincy.

  115. Daiana giugno 28, 2008 a 9:51 pm #

    E allora te che non facevi altro che ripetere “la Pashta Frescha”?! 

  116. acidshampoo giugno 28, 2008 a 10:06 pm #

    Non solo la pashta freshca, la parte di Marco Mariolini che più m’è rimasta impressa è quando parla a cantilena dell’omicidio di lei, come ragionasse di aver comprato un augello per indacquare l’erbina e aver preso quello sbagliato: “Mi sentirei in colpa se avessi avuto alternativa… ma io l’alternativa non-ce-la-ve-vooo!”Io c’avrei aggiunto anche un “e non la vogliono capire eh!” oppur un “occoglioni!”

  117. Daiana giugno 28, 2008 a 10:37 pm #

    c’ho solo un’altra una cosa da dire:Abbasso Berlusconi e vivva il Gori! 

  118. caramelleamare giugno 28, 2008 a 10:43 pm #

    Il testo originale diceva “Perchè Marino è [finocchio], perché Marino fa [schifo], perché Marino faaaaa mercato [di bambini].che battuta loffia

  119. caramelleamare giugno 28, 2008 a 10:46 pm #

    In quei quattro giorni da voi sono stato benissimo. Peccato che l’ultimo giorno hai attaccato con questa nenia di Creamy che m’ha disgustato a tal puntopreciso anche a me. ogni volta che la sento la odio. ma non la canzone eh, la daiana.mi sta proprio nelle palle sta cosa che canticchia. che poi lo fa senza storpiarla neanche un briciolo

  120. frank giugno 28, 2008 a 10:51 pm #

    Io di ossessioni recenti c’ho uno slogan, del motorino Pato, già pessimo di suo (“Chi ha Pato ha Pato”), che pronunciato sdattamente dalla Valeria Marini diventa tremendo e indimenticabile. Chiappato appato! Chiappato appato! Chiappato appato! Mo’ mi indebito e lo compro.

  121. caramelleamare giugno 28, 2008 a 10:51 pm #

    > 🙂 E poi, che vuol dire “fare mercato”?Ora basta, dai.m’hai tolto le parole di bocca.fox, torna nel tuo angolino che ci guadagni

  122. Daiana giugno 28, 2008 a 10:54 pm #

    che poi lo fa senza storpiarla neanche un bricioloIo ci provo a essere simpatica, non è mica colpa mia se sono stupida e non ho fantasia.

  123. caramelleamare giugno 28, 2008 a 11:28 pm #

    che pronunciato sdattamente dalla Valeria Marini diventa tremendo e indimenticabile. Chiappato appato! Chiappato appato! Chiappato appato! Mo’ mi indebito e lo compro.anche a me mi fa lo stesso effetto, ma credo sia inevitabile. pero a me mi rimane bene nella sua esasperazione…… chiappato chiappato, ooohh sii t’ho chiappato!

  124. acidshampoo giugno 29, 2008 a 12:02 am #

    > che battuta loffiaSì, ma infatti da ora in poi i post sulla tua vita li scrivi da solo e poi vediamo che gavettoni di comicità.

  125. frank giugno 29, 2008 a 12:14 am #

    oooOOOoooh!

  126. caramelleamare giugno 29, 2008 a 12:36 am #

    daiana, sono caramelleamare e per un misterioso gap spazio-temporale riesco a scriverti dal futuro.oggi è il giorno di natale dell’anno 2008purtroppo nando è morto stamattina :-(l’ho ritrovato che teneva un lembo del tuo golf fra i denti, forse lo mordeva per il dolore. sto di merda…non so se riesco ad avvertirti in tempo, ma sei vuoi che nando non si ammali, NON RIPORTARE INDIETRO MAYA.

  127. fox in the snow giugno 29, 2008 a 1:18 am #

    >fox, torna nel tuo angolino che ci guadagniNell’angolo di un ring, magari… così te le…

  128. acidshampoo giugno 29, 2008 a 3:43 am #

    > Nell’angolo di un ring, magari… così te le…EEECCOLAAAAA!!!

  129. acidshampoo giugno 29, 2008 a 4:29 am #

    QUI sono rese ascoltabili tutte le registrazioni delle telefonate fra Berlusconi e i vari direttori di reti Rai, per raccomandare attrici e amanti e comprarsi la fiducia di nomi del centrosinistra onde far cadere il governo Prodi.

  130. Nasturzio giugno 29, 2008 a 7:09 am #

    Signor Gori, allora lo vogliamo completare o no questo ordine di articoli dei Fool’s Garden? E’ da mesi che ce l’hai in sospeso e mi sarei rotto anche i coglioni di aspettare i comodi del signorino. Ricorda che ho la tua caparra, quindi non ci metto niente a tenermela e a mandarti a fare in culo. E attento che meno pure.

  131. acidshampoo giugno 29, 2008 a 7:17 am #

    Ha ragionissima, dottor Nasturzio. E’ che aspetto che la mia amica (carissima amica) Frank trovi dieci minuti benedett’essanti per farmi un ordine, poi potrò completare il suo. Se poi la mia amica Frank quei dieci minuti decide di consumarli per farsi una tisana in più e lei signor Nasturzio decide di pestarmi a sangue, sa che le dico? Che ne sarà comunque valsa la pena per non disturbare la tisana alla menta piperita di quell’esserino!

  132. frank giugno 29, 2008 a 8:49 am #

    Gente che leggete, guardate in che condizioni.

  133. Daiana giugno 29, 2008 a 9:44 am #

    purtroppo nando è morto stamattina :-(l’ho ritrovato che teneva un lembo del tuo golf fra i denti, forse lo mordeva per il dolore. sto di merda…Non lo dire nemmeno per scherzo! Screanzato! 

  134. Daiana giugno 29, 2008 a 9:53 am #

    Un’altra cosa:Berlusconi è la peggio merda! (Chissà come mai la Pepitina non viene più a farsi grande con le sue belle idee…..)

  135. ilmarinaio giugno 29, 2008 a 10:03 am #

    Scusa Marinaio, carino Pulp Fiction doppiato in Aretino, ma vogliamo mettere con questo?non so se li conosci, per gli altri magari sono un classico (vennero anche a fare uno spettacolo a Alberoro, mi sembra):  i livornesi del Nido del Cuculo.  Beccateli qua in una selezione ragionata:one, two, three, four

  136. ilmarinaio giugno 29, 2008 a 10:13 am #

    Io di ossessioni recenti c’ho uno slogan, del motorino Patoio pultroppo ho sempre le ossessioni vecchie, che mi sono rimaste e non se ne vanno via:Rotowosh, è lavamoquette, lavapavimenti…. gira gira gira, scegli roto-wòsh! …è per tutta la famiglia, e poi col timer si spegne da solo.. o fa solo toast, pizzette?  pizzette? come queste?  e poi lo pulisco io! si pulisce da solo, Sfornatutto! pizzette Catarì! se ho fame, me la fate passare; se non ho fame, me la fate venire… così è peggio perché queste cose io non le posso neanche comprare

  137. fox in the snow giugno 29, 2008 a 12:04 pm #

    >non so se li conosci, per gli altri magari sono un classico (venneroanche a fare uno spettacolo a Alberoro, mi sembra):  i livornesi del Nido del Cuculo.Sì sì, questa era la mia preferita. 

  138. fox in the snow giugno 29, 2008 a 12:16 pm #

    Avevo appena finito di massacrare mia moglie sbattendole la faccia contro lo stipite della porta (1)quando la vicina suonò il campanello di casa mia. Le aprii, volevasapere il perché di tutto quel bordello. La presi a ceffoni e me lascopai seduta stante sulla poltrona di nonna buonanima (2) che tengo in ingresso per ogni evenienza. (continua)

  139. caramelleamare giugno 29, 2008 a 1:11 pm #

    Sì, ma infatti da ora in poi i post sulla tua vita li scrivi da solo e poi vediamo che gavettoni di comicità.su, non te la prendere, coi post sei bravissimo. una battuta venuta male capita a tutti

  140. acidshampoo giugno 29, 2008 a 1:52 pm #

    > su, non te la prendere, coi post sei bravissimo. una battuta venuta male capita a tuttiHai ragione, bro’.

  141. fox in the snow giugno 29, 2008 a 2:02 pm #

    FAN DEGLI ABBA DI TUTTO IL MONDO GIOITE! ARRIVA LA TRASPOSIZIONE CINEMATOGRAFICA DEL MUSICAL MAMMA MIA! Guardate che bello il trailer!!

  142. caramelleamare giugno 29, 2008 a 2:10 pm #

    > Nell’angolo di un ring, magari… così te le…EEECCOLAAAAA!!!e qui c’ha fato una delle sue risate al massimo di sicuro

  143. acidshampoo giugno 29, 2008 a 2:25 pm #

    Ma quanto a doppiaggi amatorili, per me nessuno batte i romani Prophilax. Beverly Holes è una delle cose più triviali ed esileranti mai viste.QUI la prima parte.QUI la seconda.“Hai vinto bbene!”

  144. acidshampoo giugno 29, 2008 a 3:04 pm #

    > FAN DEGLI ABBA DI TUTTO IL MONDO GIOITE! ARRIVA LA TRASPOSIZIONECINEMATOGRAFICA DEL MUSICAL MAMMA MIA! Guardate che bello il trailer!!C’è anche la figliola di Big Love…

  145. Nicola giugno 29, 2008 a 3:38 pm #

    caro cincinelli, il tuo cortometraggio mi ha favorevolmente colpito, è di straordinaria bellezza si vede che il cinema è la tua passione. Donati, impara da chi ci sa fare e datti al porno, ma non come regista, ma come attore, ti ci vedo proprio a spompinare neri super dotati e ha prenderlo nel bocciolo dai suddetti. Non so perchè ma il pensiero di quelle chiappine gnude mi assale continuamente. Dimmi, ma l’hai mai preso?

  146. fox in the snow giugno 29, 2008 a 3:46 pm #

    Bentornato Palazzi. Ma dopo i post su Arezzo Wave non c’hai nient’altro? 

  147. acidshampoo giugno 29, 2008 a 3:54 pm #

    > e qui c’ha fato una delle sue risate al massimo di sicuroE dovevi vederla al concerto dei Baustelle. Mimava con le gambe dei colpi di full contact alle spalle di un citto briaco che aveva molestato la Frank (masturbandola). Poi ovviamente Fox ballicchiava anche come la peggio sbarbina, e la Frank aveva dei raptus in cui ballava il ballo del saltastecce.

  148. Nicola. giugno 29, 2008 a 6:14 pm #

    Sì Fox, avrei altra roba mezza pronta, un post sulla violetta ma ancora gli devo creare un finale che nn mi viene bene, mettiamola così. alo’ vado a farmi la barba e l manicure. a presto.

  149. acidshampoo giugno 29, 2008 a 6:20 pm #

    Da fan di South Park, una ricerca distrattamente rimandata ma necessaria. Ecco che finalmente so chi è Brian Boitano (QUI).

  150. fox in the snow giugno 29, 2008 a 6:30 pm #

    >avrei altra roba mezza pronta, un post sulla violetta ma ancora gli devo creare un finaleHai tempo una settimana. Dopodiché… 

  151. caramelleamare giugno 29, 2008 a 9:49 pm #

    Poi ovviamente Fox ballicchiava anche come la peggio sbarbina, e laFrank aveva dei raptus in cui ballava il ballo del saltastecce.che poi alla fne sono queste le cose che ti cratterizzano quella serata. mica il concerto dei baustelle, bensi il concerto dove hai spiato nell’anima di due citte. e non avresti voluto farlo perche le stimavi piu prima

  152. frank giugno 30, 2008 a 10:51 am #

    >Hai tempo una settimana. Dopodiché… LE BOTTE! Fox tira dei calci da paura, potrebbe andare al luna park e dare un calcio al pùngibol dei tamarri e sbancare la fiera, poi dare un megacalcio a 360° che butta in terra a raggera tutti i tamarri convenuti, compreso quello che CI molestava al concerto dei Baustelle. Poi con un altro calcio passare avanti a tutti nella fila per la pizzeria della fiera. E tutti zitti e muti.Io starei lì a guardare incolume perché la sua gamba passa sopra, molto sopra alla mia testa.

  153. infrarosa luglio 3, 2008 a 8:54 am #

    nel cortometraggio del cincinelli la colonna sonora dice “boy, boy, you’re bound to die” (ricordati che devi moriiiiiire), ma a me da distratta mi sembrava “bobo, you’re bound to die” cioè bobo, ricordati che devi morire, e quello del filmato è chiaramente un bobo. quindi ottima scelta. e con quelle braccine mi ricorda anche un po’ le divinità multibraccia indiane!

  154. infrarosa luglio 3, 2008 a 8:57 am #

    fox balla come una bellissima sbarbina rockduro, fa un passo incompiuto avanti e uno incompiuto indietro alzando tacco e punta alternatamente, le braccia ai lati che oscillano, la testa che scuote a destra e a sinistra mantenendo il viso dritto, i capelli fluidi, in particolare ha sviluppato questa tecnica al “cinecittà” di forlì. a volte canta anche e non solo i ritornelli!

  155. Nicola luglio 3, 2008 a 9:20 am #

    del concerto dei baustelle ricordo diverse cose, ma la piu’ eccitante erano le ragazze sedute sul prato con le gambe che gkli si vedevano gli slip colorati e bagnati. poi la cosa migliore era quel nano del valdarno che ci provo’ con la lupo e che chiese il fumo, che omino.

  156. Nicola luglio 3, 2008 a 9:22 am #

    Nofri stanotte ho sognato che venivi presa da 1 nero, 1 chinese e 1 arabo che faceva i pompini a tortiglione e te piangevi.

  157. fox in the snow luglio 3, 2008 a 9:53 am #

    >fox balla come una bellissima sbarbina rockduro, fa un passo incompiutoavanti e uno incompiuto indietro alzando tacco e punta alternatamente,le braccia ai lati che oscillano, la testa che scuote a destra e asinistra mantenendo il viso drittoPraticamente ballo come il cervo alla finestra. Infrarosa bentornata. 

  158. infrarosa luglio 3, 2008 a 10:31 am #

    nicola, il cinese no. meglio un aborigeno.

  159. frank luglio 3, 2008 a 10:43 am #

    >un passo incompiuto avanti e uno incompiuto indietro alzando tacco epunta alternatamente, le braccia ai lati che oscillano, la testa chescuote a destra e a sinistra mantenendo il viso drittoPare un pupo siciliano manovrato male 

  160. frank luglio 3, 2008 a 10:49 am #

    >la cosa migliore era quel nano del valdarno che ci provo’ con la lupo e che chiese il fumo, che ominoMa solo perché voleva essere menzionato in questo blog di cui è fan, quel coglionazzo puzzolente. Per quello ci fotografava, l’orribile tamarro.

  161. acidshampoo luglio 3, 2008 a 2:22 pm #

    > Ma solo perché voleva essere menzionato in questo blog di cui è fan,quel coglionazzo puzzolente. Per quello ci fotografava, l’orribiletamarro.Di cui ho trovato una foto QUI. E’ quello sulla sinistra.

  162. caramelleamare luglio 4, 2008 a 12:22 pm #

    fox balla come una bellissima sbarbina rockduro, fa un passo incompiutoavanti e uno incompiuto indietro alzando tacco e punta alternatamente,le braccia ai lati che oscillano, la testa che scuote a destra e asinistra mantenendo il viso dritto, i capelli fluidi, in particolare hasviluppato questa tecnica al “cinecittà” di forlì. a volte canta anchee non solo i ritornelli!questa descrizione era meglio se non la leggevo. a tacco e punta alternatamente volevo gia smettere. fox, ma che cazzo fai!?!?

  163. fox in the snow luglio 4, 2008 a 12:30 pm #

    Caramelleamare: “Processo a settembre Stupro di cagnetta, denunciati cane a padroneUn cane pastore tedesco, Fluck, è stato citato in giudizio per aver violentato una cagnetta, Kisha. E’ la singolare storia, accaduta a Cerignola (Fg) e, pubblicata dal settimanale free press “Il Corriere del Sud” in distribuzione da oggi in provincia di Foggia. Secondo l’atto di citazione, il pastore tedesco “senza nessun controllo da parte del suo padrone si avventava in maniera aggressiva contro la cagnetta, e approfittando del fatto che la cagnetta era legata si accoppiava violentemente con essa”. Uno stupro in piena regola – Secondo i legali dei proprietari della cagnetta; alla quale è stata praticata prima un’iniezione per farla abortire, così da evitarle una gravidanza, e poi, non avendo fatto effetto l’iniezione, è stata sottoposta ad intervento chirurgico di aborto. Per l’accaduto è stato citato, in solido, anche il padrone del pastore tedesco; che dovrà risponderne, insieme al cane, davanti al giudice di pace nell’udienza fissata a settembre.”

  164. caramelleamare luglio 12, 2008 a 9:13 am #

    scopro oggi che il video su youtube è stat visto da ben 175 utenti.vai a capire poi perche, e soprattutto cosa ne avranno pensato?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: