Gli sciamani di Arezzo Wave

20 Dic

hippievecchio_345

L’aspetto godereccio di Arezzo Wave non termina con le ragazze, ma continua con altri simpatici personaggi che si accompagnano per la città durante la settimana del Love Festival. Mi riferisco a quelli vestiti à la Piero Pelù – alcuni li chiamano “sciamani” – quelli con la barba lungotta per niente curata, i capelli unti, le collanacce al collo e tutti gli altri troiai che si mettono addosso per sembrare irresistibili. Morissero. La politica non c’entra, né c’entra niente la mia formazione. Solo che mi hanno sempre fatto schifo a pelle, credono di crearsi uno stile, ma invece – un cazzo – altro che stile: non sono altro che sfigati rottinculo della peggio razza. Rientrano perfettamente nella medesima categoria di chi ti si avvicina alla stazione, con i denti neri, ciondolante e con un fare del cazzo ti chiede uno “spicciolino” (no, forse quelli sono anche peggio). I motivi del mio disprezzo sono di due ordini: uno di carattere estetico, l’altro legato all’invidia. Riguardo al primo è presto detto: sporchi, puzzolenti, tossici e ubriachi, ciondolanti, con la voce roca e coi concetti che cercano di esprimere rimasti a metà, spesso a chiedere soldi o fumo oppure a vendere droghe. Date queste considerazioni, non è difficile capire e motivare il mio schifo nei loro confronti, essendo loro lontano anni luci dal mio senso estetico. Non riesco a capire perché si debbano mettere quegli stracci addosso, perché debbano vivere come cani, puzzare e bere birra continuamente. Il solo motivo per cui lo fanno è la fica, ne sono convinto, per sembrare maledetti e fottersi tutte le donne che cretine ci cascano. Da qui s’arriva al secondo motivo del mio ripugno, legato più al fattore gelosia: io me li immagino sempre e comunque nei loro camper o nelle loro tendaccie da profugo a scopare qualche ragazza dieci anni più giovane di loro, con la pelle bianca e i capelli lunghi. La mia invidia non è tanto per le scopate che si fanno, d’altronde questo è un aspetto accessorio che tuttavia rientra necessariamente nell’articolo. La verità è che bramo il loro modo di vivere e il mondo che essi vogliono rappresentare: sesso libero senza freni, scambio di ragazze senza drammi o gelosie e alla fine tutti amici davanti ad un falò con una birra e uno spinello. Per certi versi il mondo che ho sempre sognato. Quel mondo che loro stessi propinano alle loro donne, che magicamente se ne innamorano, che non curanti di tutto il resto abbracciano il loro sporco principe azzurro e lo scopano senza soluzione di continuità, una, due, tre volte, per tutta la notte e per tutta la vita.
Questo mondo lo ritrovo sempre immutato ad ogni Festival, coi soliti personaggi. Ed è un mondo nel quale puntualmente mi perdo, nell’osservarlo e immaginare situazioni ed orgasmi. Sciamani che si accoppiano con le scout dell’Agesci, commesse e madri di famiglie che scopano con i venditori delle cianfrusaglie alle bancarelle, mentre quest’ultimi copulano ancora con le studentesse del Pionta, che gliela danno in cambio della marijuana e di una collanina etnica, mentre al campeggio sciamani che si fanno spompinare da donne altrettanto sporche e luride. Invidio i loro pulmini con cui arrivano a Arezzo, le loro tendacce dove si accampano e soprattutto dove si accoppiano, mentre alla fine ripartono per Dio, stanchi e spompati, con più di un ricordo della città e con fiumi di sperma che hanno versato nelle bocche e nelle cosce delle nostre care concittadine.

Nicola

Annunci

96 Risposte to “Gli sciamani di Arezzo Wave”

  1. rezio dicembre 20, 2007 a 7:58 am #

    se ti conci cosi trombi?ma il gioco non vale la candela! forse qualche anno fà mi sarei adeguato, e meno male che in questo post le ragazze non c’entravano.. ieri ho visto le collkine hanno gli occhi solo che ho sbagliato e mi sono scaricato il sequel che non mi ha entusiasmato per niente invece l’ultimo di veroheven blackbook mi è piaciuto un bel pò, con quello che ci hanno servito quest’anno entra di diritto nella mia hit parade

  2. anfiosso dicembre 20, 2007 a 8:43 am #

    E’ nuovo, questo?

  3. ilmarinaio dicembre 20, 2007 a 9:53 am #

    Qui,scacciati gli abitanti, creeremo delle comunità autogestite, nonrisponderemo più di niente allo stato, non pagheremo le tasse, noniscriveremo i nostri figli all’anagrafe. Eleggeremodemocraticamente i nostri arconti. Smantelleremo dei piani interidi condominio per riempirli di terra e coltivarli biologicamente. I nostri architetti costruiranno strutture difensive, nuovigrattacieli, torri. I nostri figli, a cavallo, razzieranno gliautomobilisti che si fermano ai semafori. Organizzeremo dellegrandi feste sciamaniche, con te, Palazzi, che vestito di un gonnellinodi banane, il volto dipinto a colori di guerra, balli al ritmoindiavolato dei tamburi. E poi, finalmente, potremo fare delleorge. Ma non orge siffrediane e maschiliste: orgepreistoriche, in onore alla Grande Madre. Tutte le donne,infatti, dovranno essere obese, per legge.Insomma, Palazzi, io ho dei progetti da parte, telefonami che ci si mette d’accordo su come cominciare.

  4. ilmarinaio dicembre 20, 2007 a 9:53 am #

    Caro Palazzi, qui c’è una cosa sola da fare: abbandoniamotutti insieme la normalità, la sobrietà, la rispettabilità, e mettiamosu un gruppetto di sciamani. Ma non si deve diventare, come dicite, dei falliti (una categoria, tra parentesi, la cui esistenza è moltodiscutibile). Si devono prendere a modello, anche nel look, glisciamani di un certo livello. Per esempio, Alan Moore(che tra l’altro è pagano, ed esegue nei teatri delle performance asfondo magico-simbolico). Senza drogarsi o alcoolizzarsi,mantenerremo asciutti i nostri fisici, addomineremo gli addominali,mangeremo cibi sani, non si fumeranno neanche le sigarette, diventeremodei grandi lavoratori, investitori in borsa (nelle aziende un po’ piùetiche), proprietari di Harley Davidson. Ma non bisogna neanchediventare dei fighetti alternative-chic e guardare male tutti quelliche non seguono la nostra moda. Ci prepareremo negli anni, finchéuna notte con le nostre Harley andremo all’assalto di alcuni condominiinella zona periferica di Arezzo (a Tortaia e Pescaiola).

  5. lozissou dicembre 20, 2007 a 10:48 am #

    E’ la stessa invidia, del tutto culturale, per l’era dell’Acquario, per la generazione di Timothy Leary, per il gimo on the road, per il viaggiare solo per viaggiare, per i campus invasi da hippy e lsd, per i falò sulla spiaggia di Santa Barbara al suono di Joan Baez e Jim Morrison… Mitologia culturale che, ad averla vissuta sulla mia pelle, non avrei mai condiviso (come gli sciamani di AW) ma che, essendo lontana nel tempo e nello spazio e ancora più lontana da come sono e agisco io, mi fa sognare a occhi aperti. Eh sì, l’America ha colonizzato il mio inconscio. AW non è arrivato a tanto. Magari Italia Wave…

  6. caramelleamare dicembre 20, 2007 a 11:50 am #

    sesso libero senza freni, scambio di ragazze senza drammi o gelosienell’osservarlo e immaginare situazioni ed orgasmi. Sciamani che si accoppiano con le scout dell’Agesci,commesse e madri di famiglie che scopano con i venditori dellecianfrusaglie alle bancarelle, mentre quest’ultimi copulano ancora conle studentesse del Pionta, che gliela danno in cambio della marijuana edi una collanina etnica, mentre al campeggio sciamani che si fannospompinare da donne altrettanto sporche e luridelo sai palazzi che la vedo esattamente come te su questa questione.anzi personalmente penso che bisogna essere malati di mente per non vedere cosa c’è dietro un festival e non in invidiare questo mondo. perlomeno nell’immaginario: il sesso gratis, anzi di piu: i pompini delle ragazze piu giovani perche gli regalano la marjiuna. praticamente il massimo, una specie di prostituzione volontaria ma leggermente mascherata.che non vuol dire volerlo fare, volere essere li in quel momento, perche a noi il puzzo e il sudicio fanno schifo, perche se ci fai due parole ti vien voglia di scappare e non di scoparci. pero l’idea che c’è dietro è troppo eccitante per non essere almeno un po invidiosi e vouyaresti in primafila. personalmente ho razionalizzato con gli anni e ho capito che il massimo che se ne puo ricavare da questo mondo è spiare. di esserne al centro non se ne parla, non è fattabile e perderebbe subito attrattiva.  ma curiosare è irresistibilepalazzi, pensa se tu potessi avere tutti i video che vengono girati col cellulare in quei campeggi….!!

  7. acidshampoo dicembre 20, 2007 a 5:36 pm #

    Gran bel post, bravo Nicola!Ah, Nicola e Caramelle, sappiate che invidio i vostri ormoni da quattordicenni. Se certi particolari lubrici di promiscuità e scambismo potevano dirmi tanto all’inizio, a forza di replicare il mio pensiero in testa questo s’è sterilizzato completamente. Insomma, pensare questo o ad un innaffiatoio verde su un tavolo, è un po’ la stessa cosa. L’unica cosa che mi attiva ancora un po’ è fare l’amore con dei cadaveri malconci.

  8. acidshampoo dicembre 20, 2007 a 5:36 pm #

    > ieri ho visto le collkine hanno gli occhi solo che ho sbagliato e misono scaricato il sequel che non mi ha entusiasmato per nienteMa intendi dire il sequel di quello vecchio di Craven, anch’esso diretto da Craven, oppure il sequel del bel remake di Aja, uscito quest’anno? Comunque tutti e due i seguiti sono brutti forte. Prova il remake di Aja, che è una chicca veramente. In attesa di robe come Halloween, Mirrors, Vynian, Doomsday, Rogue…Si prospetta una stagione horror molto ma molto interessante.

  9. rezio dicembre 20, 2007 a 7:12 pm #

    Ma intendi dire il sequel di quello vecchio di Craven, anch’esso diretto da Craven, oppure il sequel del bel remake di Aja, uscito quest’anno? intendo il sequel di quello diretto da Aja; che sto cercando di procurarmi, l’originale di craven non l’ho visto 

  10. Daiana dicembre 20, 2007 a 7:19 pm #

    Gori non ho capito una cosa ma i sottotitoli della 5.07 di NIop/tuck sono io che non li vedo o non ci sono proprio!?

  11. Daiana dicembre 20, 2007 a 7:20 pm #

    Quel mondo che loro stessi propinano alleloro donne, che magicamente se ne innamorano, che non curanti di tuttoil resto abbracciano il loro sporco principe azzurro e lo scopano senzasoluzione di continuità, una, due, tre volte, per tutta la notte e pertutta la vita. Eh no, a me questi non mi fregano. Va bene essere hippy e fare i falò e fumare e fare finta di essere liberi e suonare la chitarra e costruire scacciapensieri e farsi le treccine col miele ma giù le mani dal mio sporco principe azzurro, puttane!

  12. acidshampoo dicembre 20, 2007 a 7:47 pm #

    > Gori non ho capito una cosa ma i sottotitoli della 5.07 di NIop/tuck sono io che non li vedo o non ci sono proprio!?Macché, in italiano ancora niente.E guai a chiedere informazioni sul forum di Itasa, visto che campeggia in bella vista l’assai simpatica avvertenza (copio/incollo): CHIUNQUE CHIEDA LA BARRA DI AVANZAMENTO, A CHE PUNTO SONO I SOTTOTITOLI O ESPRIME COMUNQUE COMMENTI SULLE TEMPISTICHE DEL RILASCIO SUBS VERRA’ BANNATO IMMEDIATAMENTE.Io ho provato a chiedere se qualcuno ci da un segno, anche per placare la fame, ma tutto tace. Forse sono impegnati a curare il cancro.

  13. acidshampoo dicembre 20, 2007 a 7:54 pm #

    > intendo il sequel di quello diretto da Aja; che sto cercando di procurarmi, l’originale di craven non l’ho visto .L’originale di Craven una volta mi piaceva, ma rivisto m’accorgo che quello di Aja lo surclassa. Di Craven per me i film imperdibili sono tre: Scream, Il Serpente E L’Arcobaleno, Nightmare Nuovo Incubo.Ma di Aja hai visto Alta Tensione?

  14. lozissou dicembre 20, 2007 a 11:04 pm #

    >Di Craven per me i film imperdibili sono tre: Scream, Il Serpente E L’Arcobaleno, Nightmare Nuovo IncuboNightmare nuovo incubo sì e Nightmare – Dal profondo della notte no. Ha senso?

  15. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 1:52 am #

    > Nightmare nuovo incubo sì e Nightmare – Dal profondo della notte no. Ha senso?Non so se “ha senso”, questo andrebbe chiesto ad un intellettuale come te. Semplicemente a me il primo Nightmare non ha mai detto niente di che (ho preferito il terzo, per dire), mentre il gioco metacinematografico che è l’ultimo mi divertì da matti e ai tempi fu davvero originale. Fu un’eccellenza che poi non si è ripetuta nel concettualmente simile Scream 3.

  16. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 2:12 am #

    Evvai, finalmente usciti i sottotitoli per la 5.07 di Nip/Tuck.

  17. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 3:21 am #

    Che puntatona! La più “grossa” di questa stagione, per adesso eh!Kimberly deve morire, lei e il suo Ram del cazzo. A Matt auguro davvero il meglio, che è cinque serie che accumula credito col mondo. Julia m’ha sorpreso, non m’aspettavo avesse tutto quel sangue freddo. Troy ne è innamorato marcio, basta vedere come la guarda al polidromo. Sean m’ha fatto veramente tenerezza, per come spiega a Julia la questione che sappiamo, praticamente un cittino. Il caso clinico “ufologico” è stato il migliore dai tempi del ventriloquo Willy Ward.

  18. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 4:23 am #

    Ecco a voi la serie più promettente fra quelle che verranno: QUESTA. Se è bella la metà di quanto promette, siamo a posto.In giro si trova già il PreAir della puntata pilota, anche se è un pan & scan e non ci sono per ora sottotitoli.

  19. lozissou dicembre 21, 2007 a 10:41 am #

    >Non so se “ha senso”, questo andrebbe chiesto ad un intellettuale come te. Guarda, da “intellettuale” secondo me non hanno tanto senso neanche queste puntatine buttate là così, falsamente in secondo piano, falsamente leggere, a casaccio, tanto per rimarcare chissà cosa, chissà che teoria, che idee su di me, quando non c’erano proprio gli estremi di partenza per giocarsele. >Semplicemente a me il primo Nightmare non ha mai detto niente di che Ecco, vedi: non lo sapevo perché non era mai emerso (mentre sapevo e so di Psycho, per esempio), e mi sono legittimamente stupito, anche visto che i due Nightmare citati sono dello stesso autore. Aggiungici che Nightmare è un capitolo fondamentale della mia educazione al cinema e alla vita, e lo stupore si raddoppia automaticamente.

  20. aitan dicembre 21, 2007 a 12:21 pm #

    Il solo motivo per cui lo fanno e la fica, ne sono convinto, per sembrare maledetti e fottorsi tutte le donne che cretine ci cascano.Se quegli accenti mancanti, il lessico traballante e l’ortografia incerta non fanno parte del tuo stile, della tua formazione o del tuo senso estetico, ti consiglio di rivedere i tuoi divertenti testi alla luce della grammatica e del dizionario. C’è chi inorridisce alla sciatteria della scrittura come davanti a un essere umano sporco, puzzolente, tossico e ubriaco, ciondolante, con la voce roca e coi concetti che cerca di esprimere rimasti a metà…

  21. aitan dicembre 21, 2007 a 12:26 pm #

    <i>Il solo motivo per cui lo fanno e la fica, ne sono convinto, per sembrare maledetti e fottorsi tutte le donne che cretine ci cascano.</i>—Se quegli accenti mancanti, il lessico traballante e l’ortografia incerta non fanno parte del tuo stile, della tua formazione o del tuo senso estetico, ti consiglio di rivedere i tuoi divertenti testi alla luce della grammatica e del dizionario. C’è chi inorridisce alla sciatteria della scrittura come davanti a un essere umano sporco, puzzolente, tossico e ubriaco, ciondolante, con la voce roca e coi concetti che cerca di esprimere rimasti a metà…

  22. infrarosa dicembre 21, 2007 a 1:41 pm #

    chi puzza di solito non se ne accorge

  23. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 2:13 pm #

    Aitan, innanzitutto benvenuto da queste parti.Purtroppo Nicola è affetto dalla sindrome di Boorman, quindi patisce di parestesie, reflusso gastro-esofageo e dislessia. E’ quest’ultima che s’è fatta sentire in questo caso. Ho corretto la frase in questione, i cui errori si mimetizzavano così bene che non li avevo notati pur avendo letto il pezzo svariate volte.

  24. infrarosa dicembre 21, 2007 a 2:28 pm #

    aitan, benvenuta magari…

  25. anfiosso dicembre 21, 2007 a 2:53 pm #

    Mah. A me Nicola sembra solo deficiente.

  26. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 3:05 pm #

    > aitan, benvenuta magari…Pensavo fosse maschile, tipo il diminutivo di Gaetano. C’è anche un film di qualche anno fa, una parodia di Titanic con Nino D’Angelo sullo stile dei film di Roberta Torre, che si intitolava proprio “Aitanic”.

  27. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 3:12 pm #

    > Mah. A me Nicola sembra solo deficiente.Eddai! Ma non trovi apprezzabile il flusso di coscienza di chi non se la racconta ma sa di combattere fra opposte pulsioni? Essere di Alleanza Nazionale, ma girare per il campeggio di Arezzo Wave a grillo ritto, criticando tutto lo sporco, infojato esattamente da quello stesso sporco. Una coscienza di sè che, in tal senso, mi è capitato di trovare raramente.Un po’ come Michele Apicella nel finale di Bianca.

  28. Nicola dicembre 21, 2007 a 5:03 pm #

    Anfiosso, deficente non direi proprio e a dire la verità, questi giudizi scontati e banali che dai sottolineano ben altre pochezze. Cmq, visto che non ti conosco (anche se mi sa che sei un mezzo sciamano sfigato pure te) mi riservo qualunque interpretazione del tuo pensiero, che poi, riflettendoci, manco mi interessa così tanto.Aitan, grazie del consiglio, credo che lo farò. Pensi che le persone che ho descritto siano così accomodanti come me? che seguano un mio ipotetico consiglio di lavarsi di più… penso di no, inorridisciti di meno e sii più ironico, sai quanto mi stanno simpatici i benpensanti, spiriti canditi e patetici. Se andavo a scuola pure io magari facevo meno errori, purtroppo sta socetà di rottinculo genovesi non mi ha fatto apprendere bene la lingua italia. Quanto al senso estetico, tienilo pure stretto. Ah per inciso, il mio racconto, se non l’avete capito, non è una censura nei confronti di alcuno, ma solo un punto di vista il più possibile esplicito e chiaro.

  29. infrarosa dicembre 21, 2007 a 5:22 pm #

    non lo farai, nicola: deficIente si scrive con la “i”

  30. Nicola dicembre 21, 2007 a 5:25 pm #

    sì, è vero ma è anche vero che farò è coniugato al futoro, quindi dammi tempo, mica tutto e subito. eccheccazzo.

  31. infrarosa dicembre 21, 2007 a 5:27 pm #

    il futOro è qui e ora, nicola

  32. anfiosso dicembre 21, 2007 a 5:45 pm #

    Sbagli, Nicola, sono l’altro mezzo.

  33. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 6:31 pm #

    Anfiosso, Nicola, eddai… Siete fra le meglio firme che bazzicano da queste parti, potreste non litigare e insultarvi? Oppure, se proprio volete litigare, potreste farlo con Lozissou?

  34. Oleandro dicembre 21, 2007 a 6:35 pm #

    Squisito. Bravo.Hai presente la cremina che nasce tra  la coscia ed il coglione. Te porta il pane..Acid, sei un genio.

  35. lozissou dicembre 21, 2007 a 6:38 pm #

    >Hai presente la cremina che nasce tra  la coscia ed il coglioneAiutomamma, che idee per i miei post mi dai piuttosto.Obravolà!Sì, Nicola: litighiamo! Buon Natale.

  36. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 6:50 pm #

    > Acid, sei un genio.Oleandro, guarda che il pezzo non è mio ma di Nicola, alias Carno, alias Tapulezzasafunicchio, alias Tipis Ticchio, alias Pizzingrillo.Dimentico qualche soprannome?

  37. acidshampoo dicembre 21, 2007 a 7:08 pm #

    Diaspora da Film Tv. Se ne va una delle firme più insopportabili (Pier Maria Bocchi), ma con lui anche tanti ottimi personaggi. Peccato che, a quanto pare, resti il più irritante di tutti: Gualtiero De Marinis.-Cari amici (e/o) lettori, col prossimo numero di FilmTv,l’ultimo del 2007,a causa di una quantomeno discutibile serie di oscure operazioni editoriali e redazionali, si chiude la collaborazione mia e di altri amici/colleghi (Emanuela Martini, Emiliano Morreale, Federico Pedroni, Gianni Amelio, Goffredo Fofi, Bruno Fornara…).Si tratta di una decisione soprattutto morale, che mi ha procurato molta tristezza e molto dolore, e che a tutt’oggi non riesco ancora a elaborare con distacco.FilmTv ha per me rappresentato fino ad oggi un affetto ormai più che decennale per un lavoro, un modo di guardare alle cose e di affrontare “la questione” del mio lavoro e della mia passione. Adesso ritengo questa esperienza morta e sepolta. Non ho idea di come sarà il nuovo FilmTv, e di chi ne farà (ancora) parte. Non mi interessa (più): so soltanto che non sarà più il mio/nostro FilmTv.Spero che l’eco di questa situazione non resti confinata e muoia tra le pareti del giornale e sul bianco di questa mail.   Un abbraccio il più possibile “festoso”, anche se la situazione personalmente non aiuta,e grazie per il vostro continuo / altalenante / appassionato / sporadico / sentito / accorato / imperterrito / attivo / stimolante / partecipe / prezioso séguito,pier maria bocchi

  38. caramelleamare dicembre 21, 2007 a 7:12 pm #

    guardate qui che ho combinato all’ultimo misex!!!! voglio i complimenti, m’hanno pure messo online

  39. caramelleamare dicembre 21, 2007 a 7:13 pm #

    guardate qui che ho combinato all’ultimo misex!!!! voglio i complimenti, m’hanno pure messo online

  40. Nicola dicembre 21, 2007 a 7:35 pm #

    vaffanculo cincinelli, nn sei te. Nofri oh quanto sarai pignola stasera? Gori, figurati se voglio litigare è natale!!L’altra sera uno spettacolo, stavo tornando a casa e guidava la Rossella, meno 2 di temparatura, passando nei pressi di via Bologna, verso le 11, vedo uno vestito con barba capelli e baffi di tutto punto inciabardato per il freddo, e un cane che gli cammina dietro, mi avvecino è lui il Donati che portava la iodina a pisciare. Egli non mi vede accosto chiamo, ioda iodina (come il su babbo nel film), la cagna si avvicina, apro lo sportello la rapisco, faccio venti metri apro il finestrino e la defenestro, una pozza di sangue sulla strada che quanto arriva il Donati è già diacciato! Sì, sono stato io!

  41. caramelleamare dicembre 21, 2007 a 7:55 pm #

    palazzi sii sincero: ti piacerebbe per natale trovarmi in camera tua a pecora, svotatti le palle nel mi culino e poi amici come prima? chiudi l’occhi e immagina la scena e dimmi se te ispira

  42. infrarosa dicembre 21, 2007 a 9:00 pm #

    io, cincinelli, vedrei volentieri il contrario

  43. caramelleamare dicembre 21, 2007 a 9:48 pm #

    nofri, io preferirei pigliarlo in culo perchè vorrei mettere in risalto il mio sedere. con tutto il rispetto per l’ottimo culo del palazzi ma io ho un culo parecchio bellino, molto secco, peloso. non so se qua l’avete mai notato anche coi pantaloni?

  44. infrarosa dicembre 21, 2007 a 10:07 pm #

    sì cincinelli, ma se le parti si invertono il tuo culo non viene messo in secondo piano, anzi!

  45. caramelleamare dicembre 21, 2007 a 10:48 pm #

    lo so nofri, ma in quel modo potresti vedere il mio buchino che si apre. mi piacerebbe averlo in culo anche da un’altra persona di questo blog: il donati. prima però lo spompinerei per benino con tanto di leccatine al buco del culo

  46. Nicola dicembre 21, 2007 a 11:10 pm #

    Con tutta sincerità no cincinelli, non mi fai sangue non sei il mio tipo. Nofri, il tuo ultimo commento è pessimo, anzi?! Cmq, cincinelli uno di questi giorni bisogna che tu mi racconti una serie di cose.

  47. lozissou dicembre 21, 2007 a 11:36 pm #

    Il Donati è temporaneamente fuori servizio. Per te, Cincincelli, permanentemente. Desolato. Svòtati (aaaargh) altrove.

  48. caramelleamare dicembre 22, 2007 a 12:47 am #

    voglia di stare nudo

  49. caramelleamare dicembre 22, 2007 a 8:25 am #

    Cmq, cincinelli uno di questi giorni bisogna che tu mi racconti una serie di cose.a tua disposizione palazzi Ah, Nicola e Caramelle, sappiate che invidio i vostri ormoni da quattordicenni.non so se è un bene o un male, ma in confronto a quanto quest’idea poteva attivarmi dieci anni fa non c’è paragone. ora ne è rimasto poco. diciamo che se c’è qualcosa che preso per il verso giusto m’attiva, viene da questo settore.rimane cmq la visione di baseil fatto è che ormai farmi vedere mentre sborro nella webcam ha surclassato tutto il resto

  50. Nicola dicembre 22, 2007 a 10:37 am #

    una domanda è questa, ma dove le trovi le persone che ti guardano, cioè in una chat particolare, su msn? che canali usi?

  51. lozissou dicembre 22, 2007 a 11:03 am #

    Nicola, occhio: che questo porta avanti la paranza per giorni, mesi, anni, una vita forse. Prima di dirti che s’è inventato tutto e t’ha preso per il culo. Cosa che, m’immagino, sta già subodorando di fare. A meno anche tu abbia le tue contromosse di sicurezza (di cui sono ignaro).

  52. Occhidoro dicembre 22, 2007 a 12:23 pm #

    Son passata per gli auguri di BUON NASALE!Gente come state?Qui a modena tutto bene, mò lavoro come educatrice sociale, ho anche un fidanzato vicino a casa che è buono come un pandoro (il panettone fa schifo!) solo 25 km!Mi manca tantissimo Arezzo se devo dire la verità, proprio mi è rimasta nel cuore, e mi dispiace saperla così lontana, li ho passato dei momenti bellissimi, visto cose bellissime, è tutta un’altra cosa, rispetto al grigiore meccanizzato delle città industriali che mi circondano, e la simpatia aretina è ineguagliabile, uffa, il natale fa venire la depressione.Spero di rivederla presto la vostra bellissima città, magari se passo a fare un giro ti chiamo Gori… 

  53. acidshampoo dicembre 22, 2007 a 1:25 pm #

    Auguri a te, Occhidoro. E capita in questo blog più spesso, possibilmente. Che t’ha fatto ‘sto blog?!Arezzo a me irritava fino a qualche anno fa, poi ha cominciato a piacermi, ora mi piace proprio. Per dire: fra Arezzo e Firenze, un milione di volte la prima. Ma città più insopportabile e inospitale di Firenze forse per me non c’è.Modena non l’ho mai vista, se non attraverso i vetri del diretto Firenze-Milano, ma la mia prima fidanzatina del mare (Annalisa) era di Castelnuovo Rangone. Comunque non sovrastimare la simpatia degli Aretini, che sono simpatici proprio per un cazzo, ma piuttosto sono dei bifolchi che se la tirano. Sono sinceramente contento che la tua vita abbia preso una buona piega! Oh, quando capiti di qua, fammi sapere eh, ci conto.

  54. acidshampoo dicembre 22, 2007 a 1:32 pm #

    Borat al David Letterman Show, con sottotitoli in italiano. Clicca QUIVI.

  55. ilmarinaio dicembre 22, 2007 a 2:00 pm #

    Donati, scusa eh, ma te le cerchi!  hai completamente frainteso,anzi, ribaltato, il commento del Cincinelli.  a questo punto, chefare?  o ti si fanno notare, o si fa finta di niente, ma laseconda cosa secondo me è peggio…

  56. lozissou dicembre 22, 2007 a 2:19 pm #

    >Ma città più insopportabile e inospitale di Firenze forse per me non c’è.Preciso, paro paro. Magari direi prima inospitale poi insopportabile. Condivido anche sugli aretini.Modena l’ho vista la prima volta il 6 dicembre scorso: m’è parsa bella, anche se di sfuggita. Gran bella piazza. Spero di rivederla presto, che ho un amico già caro. Poi c’è lo gnocco fritto.Marinaio, a che ti riferisci? Che è il Palazzi a giocarsela e il Cincinelli a subire, o che entrambi se la giochino alla pari? Ma guarda che, dove più dove meno, ho còlto, e magari me la gioco anche io. Però non ho capito a quale mio commento in particolare ti riferisci.  

  57. caramelleamare dicembre 22, 2007 a 2:26 pm #

    mi piacerebbe tanto legare il donati a letto a dispetto, a pancia in su e spompinarlo come so fare. Lui non lo accetterebbe e cercherebbe di sfuggire, ma io lo spompinerei per ore fino a che mi esploderebbe in bocca con un orgasmo incredibile e poi ne vorrebbe ancora. io non glielo negherei ma glielo darei ogni altra volta che vuole, perchè avrei vinto la mia battaglia di farlo sborrare con la mia bocca, questo imbecille

  58. lozissou dicembre 22, 2007 a 2:41 pm #

    Culetto d’oro, sai che ti dico: sei proprio un sadico-o-o-oh-oh-ooh-oooh.

  59. lozissou dicembre 22, 2007 a 3:02 pm #

    Sì, sì, sì: grandissima notizia QUESTA.

  60. acidshampoo dicembre 22, 2007 a 3:36 pm #

    > Preciso, paro paro. Magari direi prima inospitale poi insopportabile.Quest’arte del cazzo a ogni angolo di strada, ‘sti negozielli, ‘sto antiquariato, le pelletterie, i calzolai, le enoteche, le “tripperie” (AIUTOOOOO!!!) e i caffè letterari di merda, una città impossibile per i pedoni e peggio ancora per le macchine, il traffico convulso e sincompato di eterne accelerazioni e stop, il clima che fa schifo d’estate e d’inferno, il caldo da palude e quel ventaccio di merda. E i fiorentini, in tutto questo, sono per me l’ultimo, l’ultimissimo dei problemi. Ma Firenze per me è veramente un distillato di merda.

  61. lozissou dicembre 22, 2007 a 3:55 pm #

    Dici alcune cose che sento tanto, come la città impossibile per i pedoni/traffico e il clima su tutto, e altre che avverto meno.Il lampredotto in sé mi piace, se invece per tripperie intendi ex trattorie ora finte osterie d’una volta ma in realtà snob con i piatti squadrati – I PIATTI SQUADRATI – sempre semivuoti, allora non ci siamo.La conosco pochissimo a livello di botteghe e botteghine. Sono stato in una fotocpisteria una volta.A me dà uggia la mentalità da grande città in quello che di fatto è un paesone: i problemi da grande città (il traffico) che non vengono risolti perché la logica è rimasta ancora quella conservatrice di una volta (le strade strette e ingovernabili). Una città dove nel centro storico non transitabile si transita con le macchine, almeno in buona parte. Poi vedi Torino e Bologna, o Verona, e ci credi che spasimi. Poi, per quel che mi riguarda, la più alta concentrazione di amici inospitali che io abbia sperimentato. Si salva giusto un prete che, poraccio, se e quando può, una branda e un pezzo di pane non me lo leva mai.Dopo Roma (ma lì si va sul personale), la città italiana che più detesto in assoluto, anche a priori. Fatto è che, pur avendola a tiro di schioppo e con varie conoscenze/opportunità, ci metta piedi giusto se strettamente essenziale. 

  62. ilmarinaio dicembre 22, 2007 a 4:17 pm #

    Marinaio, a che ti riferisci? Che è il Palazzi a giocarsela e il Cincinelli a subire, o che entrambi se la giochino alla pari?Entro nel dettaglio:Dice Caramelleamare (21-12-2007 ;  22.48):   mi piacerebbe averlo in culo anche da un’altra persona di questo blog: il donati.E la tua risposta (21-12-2007 ; 23.36):  Il Donati è temporaneamente fuori servizio. Per te, Cincincelli, permanentemente. Desolato. Svòtati (aaaargh) altrove.Scusate tutti per questa precisazione, ma alla filologia ci tengo. 

  63. lozissou dicembre 22, 2007 a 4:22 pm #

    Beh, ma Marinaio, pensi veramente abbia creduto alle parole del Cincinelli e abbia risposto seriamente o cosa? Ti giuro che ancora non afferro. Da una parte non voglio credere che tu abbia pensato che io abbia risposto seriamente, dall’altra, se così fosse stato, allora mi sa che hai equivocato tu. Beninteso: sperando che io sia stato stato suffientemente serio per essere ironico. Esattamente come il Cincinelli.

  64. lozissou dicembre 22, 2007 a 4:24 pm #

    O ti riferivi al fatto che, volendolo in culo, sarei nel caso stato io a… svòtarmi?Ma, anche in quel caso, pure lui credo si ecciterebbe a tal punto da svòtarsi. No, Cincinelli? Dai che la situazione ti farebbe rizzare l’asta, su su, hop hop.

  65. lozissou dicembre 22, 2007 a 4:25 pm #

    (che me fate andare a dire, che me fate andare a dire… non ho parole.)

  66. caramelleamare dicembre 22, 2007 a 5:13 pm #

    secondo me donati devi avere una cappellina aguzza che viene perfetta per farmelo pigliare nel bocciolo, entra proprio bene: llà!visto che non sei gay e io si, per fartelo venire più duro stai tranquillo che mi metterei delle calze a rete e le giarrettiere, tanto il mio culetto è già depilato

  67. caramelleamare dicembre 22, 2007 a 5:17 pm #

    una domanda è questa, ma dove le trovi le persone che ti guardano, cioèin una chat particolare, su msn? che canali usi?vado quasi sempre sulla chat di tiscali.it fra i vari canali ovviamente scelgo quelli che nominalmente non hanno a che fare col sesso e sono dedicati ai tennager. solitamente dai 10 ai 20. poi dalla chat privata su tiscali trovo il modo di trasferirmi su msn convincendo, chi msn ce l’ha, a fidarsi a darmi il suo contatto.ci sono anche canali dedicati a queste cose, ma non mi sono mai interessato quindi non saprei che dirti.

  68. ilmarinaio dicembre 22, 2007 a 5:23 pm #

    O ti riferivi al fatto che, etc. etc.Donati,a questo mi riferivo.  Scusa eh!  Se per te pigliarlo emetterlo è la stessa cosa non è un problema, ma ammetti che c’è unacerta differenza.

  69. lozissou dicembre 22, 2007 a 5:23 pm #

    >secondo me donati devi avere una cappellina aguzza che viene perfetta per farmelo pigliare nel bocciolo, entra proprio bene: llà!AIUTOOOOO! Volevo fare il ganzo e rispondere a tono ma, adesso, non so più che pesci pigliare. Mi vengono su solo i donati di vomito.Però ti posso dire che c’ho proprio tutto il contrario, tipo il punteruolo dal diametro più largo e spanato nel range del Black & Decker. O ora che il “llà” è andato, come me lo sistemi nel bocciolo? (mi tremano le mani mentre scrivo.)

  70. lozissou dicembre 22, 2007 a 5:41 pm #

    Basta Marinaio, ti prego, dammi tregua. Sìsì, c’hai ragione ma fammi continuare in solipsistica, ributtante disperazione questa avventura intrapresa con Caramelle ma non ti ci mettere anche te eh! Che sennò mi fai ritornare in mente la normalità, la vita, il quotidiano, Yodayodina, il sole bòno e qua invece ci siamo spinti in territori a me sconosciuti, ignoti, negli abissi della notte, in una sabbia mobile continua in cui affondo sempre più e non me ne accorgo. Sii o maledetto, Cincinelli!

  71. Toscana Jones dicembre 22, 2007 a 5:52 pm #

    Ciao a tutti, noccioli e noccioline!Mi sono ritagliato 10 secondi per passare a farvi gli auguri di Natale… purtroppo in questo periodo i miei orari sono inconciliabili con i ritmi di una vita “normale”, ma se mi mettessero internet dove lavoro sarebbe molto piu facile, visto che passo lì 11 delle mie 24 ore…!Tanti auguri a tutti e alla prossima!T.J. 

  72. caramelleamare dicembre 22, 2007 a 6:31 pm #

    ciao toscana e auguri anche a te!leggi i messaggi che ho scritto qua sotto e dimmi che ne pensi. devi sapere che ultimamente ho scoperto che sono una puttanella col culetto tutto scoperto che sculetta e lo vuole tutto in culo e se mi ridicolizzano mi piace molto!!!!!!!!

  73. acidshampoo dicembre 22, 2007 a 7:00 pm #

    > Se per te pigliarlo e metterlo è la stessa cosa non è un problema, ma ammetti che c’è una certa differenza. Ma che per Lozissou fosse la stessa cosa, io l’avevo intuito (purtroppo) tanto tempo fa. Meglio che non scendo nei dettagli.

  74. lozissou dicembre 22, 2007 a 8:59 pm #

    Che è st’imbeccata subito abortita? Ma mi domando e mi dico io.

  75. infrarosa dicembre 22, 2007 a 9:21 pm #

    ragazzi vi leggo con passione

  76. ilmarinaio dicembre 23, 2007 a 2:15 am #

    Offre le mele al Donati il Cincinellima lui fraintende e perde l’occasione;nel Nord Europa, sotto fredde stelle,l’Infrarosa legge tutto con passione. Il Donati si descrive la cappella,il Donati, sceneggiator di nani;ne fa una descrizion precisa e bellae nel farla gli tremano le mani. E mentre a voi si agitan nel pettopassioni, vizi privati, pubbliche virtù,io tiro fuori da tutto ciò un sonetto invidiando la spensierata gioventù. Vecchio precoce, tra poco andrò a lettodopo essermi annoiato al Double Deuce. 

  77. lozissou dicembre 23, 2007 a 10:39 am #

    Non ho capito la rima finale, Marinaio. Ma ganza. Ho spento gli ardori al Cincinelli?

  78. Nicola dicembre 23, 2007 a 12:03 pm #

    Marinaio il sonetto è spettacolare.. non ho contato se sono endecasillabi ma mi fido. Grandissimo!

  79. infrarosa dicembre 23, 2007 a 1:58 pm #

    indicatore rulezzzzzz!

  80. anfiosso dicembre 24, 2007 a 1:10 pm #

    Mi permetto una rettifica generale delle ipermetrie, oh marinero: Dà al Donati le mele il Cincinellima lui fraintende e perde l’occasione;nel Nord Europa, sotto fredde stelle,legge Infrarosa tutto con passione. Si descrive il Donati la cappella,il Donati, sceneggiator di nani;ne fa una descrizion precisa e bellae nel farla gli tremano le mani. E mentre a voi si agitan nel petto vizi privati, pubbliche virtù,io tiro fuor da tutto ciò un sonetto invido dell’ignara gioventù. Vecchio precoce, tra poco andrò a letto (attenzione a legare con sinalefe androalétto, sennò ha una sillaba di troppo).dopo essermi annoiato al Double Deuce. (anche qui: dopssermi)

  81. ilmarinaio dicembre 24, 2007 a 9:36 pm #

    Grazie dell’intervento, Anfiossus, ma il mio è un sonetto “barbaro”come intenzione, e preferisco che nelle antologie liceali del futuro civada nella forma che gli ho dato io in quei 2 minuti in cui l’hobuttato giù.  E’ importante secondo me più che la metrica ilsenso, nella sua precisione:  la gioventù non è “ignara”, saeccome, ma riesce lo stesso a essere spensierata.  E il Cincinellinon “dà”, ma “offre”.  E’ il Donati che perde l’occasione dellasua vita fraintendendo il messaggio.  preciso anche unpunto che può risultare oscuroa  chi non conoscesse ilDonati:  “sceneggiator di nani” è riferito alla sua esperienzaamericana di lavoro nel film The Minis;  in quell’occasione ha avuto modo anche di molestare l’attore Danny Trejo.  

  82. lozissou dicembre 24, 2007 a 10:16 pm #

    Marinaio, condivido ogni singola tua parola, sia pure autoreferenziale. Specie i due esempi citati, t’assicuro che volevo ribadirli io stesso, poi ho avuto timore di inimicarmi pure Anfiosso. Tu, paziente e cortese, hai detto meglio di quanto mai avrei potuto farlo io.Molestato un par di coglione! E’ Danny Trejo che, dopo la su’ melina, voleva le mie, di mele. Ma le mie, per par condicio, son tutte del Cincinelli.Parto per Genova.

  83. acidshampoo dicembre 25, 2007 a 11:06 am #

    Marinaio, m’era sfuggito il tuo sonetto! Veramente ma veramente bello. Cazzo, vorrei riuscire anche io a scriverne di così, ma mi ci incarto e non c’ho proprietà. Potrei provarci una vita e non mi verrebbe bello la metà. GGGRRR!!!

  84. ilmarinaio dicembre 25, 2007 a 2:47 pm #

    Grazie, Gori, ma scherzi?  Poi son cose utili, nel mondo di oggi,di scrivere un sonetto lo possono chiedere anche a un concorso perVigili Urbani… Mi riconosco comunque meno esperto dell’Anfiosso, nonmi ci ingarellerei mai su queste cose.  Anche perchè è l’unicosonetto che ho scritto. E i miei modelli poetici, coerentemente con ilpost del Palazzi, sono altri.

  85. infrarosa dicembre 25, 2007 a 3:19 pm #

    c’hai i parenti genovesi, zissou?

  86. lozissou dicembre 25, 2007 a 4:19 pm #

    No, infrarosa, li ho romagnoli i parenti; al momento, invece, c’ho i datori di lavoro genovesi.

  87. anfiosso dicembre 27, 2007 a 1:11 pm #

    Propongo: Offre il Donati il culo al Cincinelli, anche perché così è chiaro che cosa offre, e non tutti hanno i presupposti per capire che cosa offra il Donati; e invido della lieta gioventù. Nessuno deve temere la mia inimicizia, ma la prossima volta che mi scappa un’ipermetria voglio chiamarmi barbaro anch’io. Fa così Enotrio!

  88. Nicola. dicembre 27, 2007 a 3:07 pm #

    > Fa così Enotrio!ah, molto interessante. 

  89. anfiosso dicembre 27, 2007 a 3:20 pm #

    Neh?

  90. acidshampoo dicembre 27, 2007 a 5:20 pm #

    Nicola, datti una calmata. Cartellino giallo.

  91. frank dicembre 29, 2007 a 3:24 pm #

    >>Ma città più insopportabile e inospitale di Firenze forse per me non c’è.>Preciso, paro paro. Magari direi prima inospitale poi insopportabile. Condivido anche sugli aretini.Giusto Lozissou. Ora prova a immaginare un’aretina trapiantata a Firenze: niente di peggio. Quando vieni a trovarmi? Ti aspetto per rendere un inferno la tua vita di piccolo lord.

  92. frank dicembre 29, 2007 a 3:32 pm #

    Nicola, questo post è troppo bello!! Bello tutto e bello come sequel di quello sulle ragazze. Visualizzare te che mediti questi pensieri è troppo galvanizzante.E poi veramente BASTA! con questi sciamani fatti all’Oviesse, i puzzoni dall’aperitivo al Rex, barboni incompetenti istituzionalizzati, BASTA! con Piero Pelù all’ufficio cultura di Firenze, uno che anche nella vita vera parla rantolando come quando diceva “pro pro proibito”, uno che le magliette alternative ce le ha tutte lui, uno che però se gli tagli i capelli e gli metti il gilet rivela la sua vera faccia satanica: IL GIUGNOLI. Ecco chi sono questi sciamani: prèsidi travestiti.

  93. frank dicembre 29, 2007 a 3:40 pm #

    >Poi, per quel che mi riguarda, la più alta concentrazione di amiciinospitali che io abbia sperimentato. Si salva giusto un prete che,poraccio, se e quando può, una branda e un pezzo di pane non me lo levamai.No vieni da me Lozzisou. Lascia stare i cattivoni. Lascia stare il prete. Per curiosità, dal prete ci vai travestito da spazzacamino? E a parte il prete, chi sono questi amici inospitali? Vogliamo peccati e peccatori.

  94. Lucidal marzo 8, 2010 a 3:06 pm #

    Nice posting! Can you tell me of other source of this information?

  95. acidshampoo marzo 8, 2010 a 3:16 pm #

    the other source of this information is: FENOGLIO.

  96. Lucidal marzo 10, 2010 a 8:07 am #

    I have visit lots of sites which talk about this subject but only your site gives me all the important things that I need to know about the subject. Thank you for posting this one.. Can you give me some other site that same as what you have?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: