Cry baby

9 Ott

Avevo dieci anni, una domenica mattina stavo risalendo in bicicletta per la strada che passa dietro al palazzo dove abitavo. Poco prima di fermarmi, vedo sul marciapiede di un palazzo vicino una bambina di qualche anno più piccola, dall’aria stupida, vestita di bianco, che accovacciata giocava da sola con una bambola. Mentre compio gli ultimi metri di salita, avverto in me una strana sensazione, come uno stato di cosciente non lucidità. Per la fragilità e vulnerabilità che quella mocciosa trasmetteva, sento l’urgenza fisica di farle del male. Forse era già successo che avessi pulsioni simili, ma di sicuro avevo per la prima volta il coraggio di agirle. Visto da fuori probabilmente sarei apparso lucido, in realtà non ero padrone della situazione e mentre mi avvicinavo non sono riuscito a programmare niente. Sono arrivato in piedi davanti a lei, quando mi ha guardato l’ho salutata. Un attimo dopo aver risposto al mio saluto, d’improvviso e senza nessun motivo, le ho dato un calcio in faccia con tutta la forza di cui ero capace. Lei per un attimo mi ha guardato incredula, poi è scoppiata a piangere. Senza correre, per non dare nell’occhio, sono risaluto in bici, ho svoltato dietro all’edificio, fino ad arrivare nel giardino del mio palazzo. Avevo la testa da tutt’altra parte, ma mi sono comportato come tutte le domeniche mattina, giocando coi miei amici a nascondino e un due tre stella. Ma dopo pochi minuti, non essendo sicuro che nessuno mi avesse visto, sono salito in casa e mi sono cambiato i vestiti. Avevo una felpa viola e l’ho messa arancione, ho cambiato i jeans con dei pantaloncini, poi sono tornato a giocare. Purtroppo la nonna della bambina mi aveva visto dalla finestra ed era venuta a cercare mio padre nel palazzo. Dopo avergli raccontato l’episodio, sono scesi in giardino e li ho visti venire verso di me. Io continuavo a fare finta di niente, come se non sapessi cosa mi avrebbero detto, mentre era evidente che la donna era sicura che ero stato io a colpire sua nipote. Per fortuna nessun altro mi aveva visto e, in effetti, venne fuori che i vestiti non erano gli stessi. Così negando l’evidenza dall’inizio alla fine, riuscii ufficialmente a farla franca. Ma mentre se ne andavano, mio padre mi lanciò un’occhiata dalla quale capii che aveva capito, pur non potendomi fare niente perchè non c’erano prove evidenti.
Anni fa, in un regionale per Firenze, ho rivisto questa bambina ormai cresciuta, vestita alternativa. Lei non mi ha riconosciuto, io sì. Per tutto il viaggio l’ho osservata bene e mi è stato facile cogliere fra le pieghe delle sue espressioni una tristezza e un’amarezza di fondo. Da lì mi è venuto naturale immaginare una vita di degrado e sofferenze, con problemi familiari, droga, forse prostituzione, di certo storie sbagliate. Mi sono anche chiesto, magari presuntuosamente, se quel piccolo calcio nel muso potesse aver dato una spinta iniziale per indirizzarla su questa strada di umiliazioni. Mi è piaciuto rispondermi di sì.

Caramelleamare & Acidshampoo

Annunci

89 Risposte to “Cry baby”

  1. Rouge ottobre 9, 2007 a 12:15 am #

    Due domande:- ma il Marra che fine ha fatto?- Oleandro non scrive più nessun post?

  2. ilmarinaio ottobre 9, 2007 a 12:16 am #

    ecco, questa, Caramelle, a me non mi è piaciuta.

  3. caramelleamare ottobre 9, 2007 a 11:45 am #

    madonna gori, co sta foto e quel titolo fa veramente impressione.bellissima.marinaio in che senso non t’è piaciuta?

  4. caramelleamare ottobre 9, 2007 a 11:45 am #

    oleandro non lo so, ma del marra ti posso dire che non scrive piu perche una volta in un messaggio ho scritto che secondo me è brutto

  5. infrarosa ottobre 9, 2007 a 12:25 pm #

    secondo me non gli è piaciuta perché se è una storia vera è proprio crudele; se è inventata, è crudele immaginarsela; e pensare all’estetica e non all’etica in certi momenti o parlando di certi argomenti non è facile oppure non è ammissibile, a seconda dei punti di vista. ci ho preso, marinaio?

  6. infrarosa ottobre 9, 2007 a 12:28 pm #

    a me sembra che al marra caramelle più che era brutto gli dicevi che non era attraente, che è tutta un’altra cosa!

  7. lozissou ottobre 9, 2007 a 12:29 pm #

    Io sono a favore!(intanto, sottilmente ma neanche troppo, faccio presente che Fontina Boy, come la sua mano, si è risvegliato di là)
    Caramelle, quando torni ad Arezzo? Come ci si organizza? Ti devo denunciare?

  8. Nicola ottobre 9, 2007 a 2:05 pm #

    A me è piaciuta, manco a farlo apposta, mi è piaciuto soprattutto pensare tra il calcio e l’incontro in treno, chissà le scopate che si è fatto quella troia, quanti ne avrà succhiati!

  9. acidshampoo ottobre 9, 2007 a 2:07 pm #

    Questa volta pare certo: a Hollywood è pre-produzione il film su Dylan Dog. Le premesse paiono veramente delle peggiori: http://www.comicus.it/view.php?section=news&id=3695Mi chiedo com’è che, in questi casi, siano gli studios a fare tutto e lascino gli autori fuori dal progetto.

  10. acidshampoo ottobre 9, 2007 a 2:13 pm #

    In questo video, Christian Troy e Sean McNamara ci portano a fare un giro per la nuova McNamara/Troy: http://video.accesshollywood.com/player/?id=164190

  11. acidshampoo ottobre 9, 2007 a 2:22 pm #

    Un sequel per “I Goonies”. Se ne parla qui: http://www.badtaste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=532&Itemid=59

  12. anfiosso ottobre 9, 2007 a 2:23 pm #

    Almeno uno dei due poteva controllare la grammatica, ostia! “Non potendomi farmi”?! Quanto alla morale, io sono sicuro di sì, che siate stati voi bastardi, col vostro calcio in faccia, a renderla zoccola per la vita. (Lo so e basta: io ricordo benissimo i calci presi in faccia e in altre parti del corpo quand’ero piccino, e so che sono causa della mia rovina attuale. Quando ripenso a chi me li ha dati vomito bile dall’impotenza, e mi viene una gran sete di sangue).

  13. caramelleamare ottobre 9, 2007 a 2:25 pm #

    solo per curiosità lozissou; ma scrivi con una mano o con due?cmq i difetti di farmhustle sono due:1) non aumenta il punteggio a casella, per le combinazioni superiori a tre2) non permuta in punti i secondi di tempo rimasti una volta finito lo schema

  14. acidshampoo ottobre 9, 2007 a 2:26 pm #

    Nuovo trailer per No Country For Old Men, il nuovo film dei fratelli Coen: http://www.youtube.com/watch?v=Qwtgyik7dZ4

  15. acidshampoo ottobre 9, 2007 a 2:34 pm #

    Anfiosso c’hai ragione, ho corretto. Comunque l’episodio narrato è successo sul serio ed è nel curriculum di Caramelle e solo di lui! Io sono una brava persona, col senso di colpa facile e modestamente pure abbastanza ipocrita, quindi non l’avrei mai fatto. Oddio, anche Caramelle mentre fa queste cose c’ha il senso della colpa, però è proprio quell’ossimoro lì che lo eccita ‘sto figghiebbottana.

  16. caramelleamare ottobre 9, 2007 a 3:12 pm #

    nuovissimo record personale a farmhustle!! 26.035 all’undicesimo quadro, che non ho finito per un quadrato anche stavolta

  17. caramelleamare ottobre 9, 2007 a 3:18 pm #

    Quando ripenso a chi me li ha dati vomito bile dall’impotenza, e mi viene una
    gran sete di sangue).tranquillo anfiosso è tutta salute. magari lei con quel calcio nel muso ha capito che giocare con le barby fa male e bisognerebbe passare piu tempo a leggere…. e poi dite che io so senza morale

  18. lozissou ottobre 9, 2007 a 3:20 pm #

    >Mi chiedo com’è che, in questi casi, siano gli studios a fare tutto e lascino gli autori fuori dal progetto
    This is America, per fortuna. Me ce li immagino, Marco Martani e Fausto Brizzi, a sceneggiare, loro “autori”, Dylan Dog.
    Caramelle, con due mani. Ta-dah!

  19. caramelleamare ottobre 9, 2007 a 3:23 pm #

    Almeno uno dei due poteva controllare la grammatica, ostia! “Non potendomi farmi”?!guarda anfiosso, c’ho discusso mezz’ora con acidshampoo per questa cosa. non c’è stato verso di farglielo capire, per lui è giusta cosi. mah, e dire che ha fatto il classico

  20. ilmarinaio ottobre 9, 2007 a 5:34 pm #

    perché non mi è piaciuta?  forse perché non mi ha detto niente di
    nuovo.  e poi proprio non è nelle mie corde.  capisco il
    rape&revenge, anzi, mi ci butto al volo, ma questa cosa così
    gratuita non la concepisco.  intendiamoci:  io penso che
    qualunque cosa possa essere scritta, pubblicata, fatta
    girare.   ma effettivamente qui non ci trovo una storia che
    mi piace.  se magari il personaggio fosse più caratterizzato, si
    capissero meglio le sue motivazioni… invece questo secondo me finisce
    per essere una vanteria, una apologia dell’immorale.  insomma, si
    parla sempre male di Grignani, dei “maledetti”, etc.;  qui scivola
    secondo me su una cosa del genere.
    la prego, Caramelleamare, di credere che le dico tutto questo non per
    attaccarla, ma così per discutere e animare il blog;  se c’è
    qualsiasi cosa che ti senti di dire su quello che scrivo io non ti
    risparmiare.

  21. caramelleamare ottobre 9, 2007 a 8:47 pm #

    marinaio mettiamola cosi: ti perdono

  22. infrarosa ottobre 9, 2007 a 8:53 pm #

    nuovissimo record personale a farmhustle, cazzo che invidia!!! anche io ho superato i 22mila e anche io sono arrivata all’undicesimo quadro non ho finito per un quadrato, ma non sono riuscita mai a ottimizzare i tempi e rischiare fino all’ultimo secondo a ogni quadro per fare così più punti possibile. di solito sono stata codarda e a meno 25 secondi ho concluso. te caramelle fino a quando vai avanti? altri difetti per me sono quello di perdere le bombe per strada (alla fine non le recuperi tutte), concordo sul quello delle caselle e del tempo, e anche il fatto di tradurre le bombe in punti solo alla fine e per la partita dopo, cazzo che culo.

  23. frank ottobre 9, 2007 a 8:58 pm #

    Caramelleamare e Acidshampoo, non ho parole per esprimere lo sdegno che
    mi suscita il vostro scritto. Comincerei dal titolo, anche se è la
    punta dell’iceberg. Prendere due parole che evocano dolore d’amore come
    solo la Joplin sapeva cantare, e rovesciarle nello spirito e nella
    sostanza, è già di per sé bestemmia. Già mi pare di sentire come le
    pronunciate con freddezza e sadismo laddove chiunque userebbe lacrime e
    sangue.
    E poi giù, con malcelata fierezza (che esplode nel finale), a scendere
    e a scavare nella “prima volta” di un futuro serial killer, di un
    mostro, di un pezzo di merda. Come a dire occhio!, Patrick Bateman e il
    drugo Alex vivono fra di voi, li incrociate sul treno, vi rovinano la
    vita con un gesto, perché lo vogliono, e vogliono perché possono.
    Tutto questo, prenderlo ed eleggerlo ad argomento di un post, allo
    status di letteratura, propinarcelo e poi pretendere che ci sorridiamo
    come prima. Ma parlate di cose belle, una volta tanto, che ce n’è tanto
    bisogno. Ma andate a far del bene, andate. Sapete un cazzo voi.

  24. Toscana Jones ottobre 10, 2007 a 1:12 am #

    Disgustoso…!Preferisco pensare al “Cry Baby” in quanto effetto da chitarra elettrica.acidshampoo:> Comunque l’episodio narrato è successo sul serio ed è nel curriculum di Caramelle e solo di lui!….già me lo vedo a “tirare i rigori” sulle gengive delle bambine….

  25. ilmarinaio ottobre 10, 2007 a 9:07 am #

    mettiamola cosi: ti perdono
    guarda, se avessi saputo che te la prendevi non avrei scritto
    niente.  solo che mi dispiace, avevo voglia di fare due
    chiacchiere, di andare al di là di un commento che elogiasse o
    spregiasse il post.. se non è possibile, non si fa.

  26. ilmarinaio ottobre 10, 2007 a 12:14 pm #

    Gori, l’hai preso Volto Nascosto? 
    te dirò che mi è piaciuto, e mi aspetto grandi cose.  Mi piace
    parecchio anche la ricostruzione dei rapporti sociali dell’epoca, della
    mentalità (il citto non deve troppo dire la sua, la differenza
    nobili/truppe semplici, etc.):  non è una storia ambientata
    casualmente a fine ‘800, è fatta proprio per quel periodo lì.

  27. caramelleamare ottobre 10, 2007 a 1:13 pm #

    di un futuro serial killer, di un
    mostro, di un pezzo di merda.nell’ultimo dei tre mi ci rivedoe non sapevo che fosse una canzone di joplin, io me la ricordo per il film e la relativa colonna sonora.cmq grazie dei complimenti, li ho apprezzati

  28. caramelleamare ottobre 10, 2007 a 1:15 pm #

    aspetta marinaio, non ci siamo capiti. il mio “ti perdono” era una battuta. l’ho fatta perche rispondere seriamente diventa troppo impegnativo per me.il tuo commento va benissimo e non m’ha infastidito affatto

  29. caramelleamare ottobre 10, 2007 a 1:20 pm #

    già me lo vedo a “tirare i rigori” sulle gengive delle bambine….che poi sta puttana non aveva manco messo il muso nella posizione migliore per sferrare il mitico calcio. che insolen…z….s… che insolente!!

  30. caramelleamare ottobre 10, 2007 a 1:21 pm #

    Gori, l’hai preso Volto Nascosto? 
    te dirò che mi è piaciuto, e mi aspetto grandi cose. io l’ho preso ma lo devo leggere. e anche io m’aspetto parecchio, pero non mi spoilerare niente per oggi. dico solo che la copertina mi piace, pero rimanendo in stile, quelle di ambrosini forse hanno una marcia in piu. o no?

  31. caramelleamare ottobre 10, 2007 a 1:25 pm #

    te caramelle fino a quando vai avanti? altri difetti per me sono quello
    di perdere le bombe per strada (alla fine non le recuperi tutte),i primi quadri fino agli ultimi 4  o 5 secondi, nonche piu di una volta m’è anche successo di dimenticammi del tempo e morire senza motivo. poi se vedo che la partita è discreta, dal sesto in avanti bado piu al sodo. e se avanza tempo aspetto anche li. per fare quel record pero mi c’è voluto un primo schema notevole da 4.700 punti. di solito se non arrivo a tremila riparto

  32. acidshampoo ottobre 10, 2007 a 2:49 pm #

    > Gori, l’hai preso Volto Nascosto? Sì e, senza usare superlativi, ne sono rimasto proprio folgorato, un numero ben oltre le aspettative che avevo. Volto Nascosto non poteva iniziare nel modo migliore. Mo’ trovo il tempo per scrivere una recensione acconcia…

  33. infrarosa ottobre 10, 2007 a 3:33 pm #

    anche io la regola dei primi schemi boni l’ho sempre applicata, però a 4000 al primo ancora ci devo arrivare. comunque grazie sono sulla buona strada

  34. ilmarinaio ottobre 10, 2007 a 6:31 pm #

    pero rimanendo in stile, quelle di ambrosini forse hanno una marcia in piu. o no?
    ti dirò:  la prima copertina di Volto Nascosto m’è piaciuta, la seconda un po’ meno.. staremo a vedere.
    per quanto riguarda le copertine disegnate da Ambrosini per Napoleone,
    in genere mi piacevano parecchio.  tra le migliori: 
    1-11-12-14-29-35-36-48.  me le migliori in assoluto sono: 
    2-3-5-22 e 23.

  35. acidshampoo ottobre 11, 2007 a 2:47 am #

    Ecco una delle più belle pagine del cinema italiano di genere (e non solo): http://www.youtube.com/watch?v=Q8wzK32aOiA Ogni volta, da brividi.

  36. frank ottobre 11, 2007 a 8:44 am #

    > Gori, l’hai preso Volto Nascosto?
    Io ancora no, ma mi bendispone anche solo in virtù di questo titolo del
    tutto fuori dalla sequenza di nome+cognome ridicoli stile Bonelli. Però
    sembra il titolo di un giornalino che pubblica casalinghe porno, con la
    faccia censurata…

  37. caramelleamare ottobre 11, 2007 a 12:34 pm #

    lupo, troia, ma che cazzo dici?!!?

  38. caramelleamare ottobre 11, 2007 a 12:47 pm #

    al contrario tuo, che pretendi di raccontare la storia di un calcio
    mica contro i “bruti” che t’hanno assalito per rubarti il panino o le
    mille lire per il pacchetto di figurinema io lo faccio solo per coprire tutti i settori. prendere a calci i bruti e i cattivi è troppo facile e ci sono tanti che lo fanno. in particolare “Il Corvo” brendon lee. Ma se non ci pensavo io a prendere a calci in faccia la purezza e l’innocenza di una bambina che non stava facendo niente di male se non esistere li in quel momento, chi l’avrebbe fatto, eh?! mi dovreste ringraziare tutti quanti per questa cosa, ingrati

  39. caramelleamare ottobre 11, 2007 a 12:56 pm #

    Ecco una delle più belle pagine del cinema italiano di genere (e non solo):ora mi ci mette troppo a caricare il video, cmq il film l’ho visto anni fa, e in effetti non mi dispiacque per niente. anche se non ho esperienza e soprattutto la giusta passione per questo genere di film che se vengono guardati con occhio da critico anziche da appassionato non possono piacere

  40. acidshampoo ottobre 11, 2007 a 3:44 pm #

    Un giuoco per cinefili.Chi riesce a stanare i “50 dark movies” nascosti in questo “quadro”?http://us.mms.com/us/dark/dark_game.jspSi clicca sul particolare e si inserisce il titolo (in inglese).Coi tasti Z e X si può zoomare.

  41. acidshampoo ottobre 11, 2007 a 3:57 pm #

    Maro’, pare piuttosto difficile. Sono a 10 su 50. Per fortuna si può salvare la posizione.

  42. ilmarinaio ottobre 11, 2007 a 8:08 pm #

    dice che dal falso trailer Machete (interpretato
    da Danny Trejo) Rodriguez ricaverà presto un vero film.  ce se
    crede?  a me non me sembrerebbe vero.  qui il trailer in
    italiano:

  43. acidshampoo ottobre 11, 2007 a 8:57 pm #

    Marinaio, pare che la voce sia fondata. Lozissou l’ha saputo nientemeno che dal protagonista Denny Trejo, incontrato nella sua trasferta americana. Anche lì ci sarebbero di cose da raccontare (la storia della mela), ma lo farò a voce…

  44. acidshampoo ottobre 11, 2007 a 8:59 pm #

    SPETTACOLARE!!!!Dopo i dietro le quinte, finalmente il TRAILER UFFICIALE della nuova stagione di Nip/Tuck (dal 30 ottobre): http://www.youtube.com/watch?v=CYhW3FS9_ukChe dire? Conto i giorni!E quest’anno c’è pure Lauren Hutton.

  45. Toscana Jones ottobre 12, 2007 a 12:01 am #

    caramelleamare:> Ma se non ci pensavo io a prendere a calci in faccia la purezza e
    l’innocenza di una bambina che non stava facendo niente di male se non
    esistere li in quel momento, chi l’avrebbe fatto, eh?!Mi fai venire in mente la rivolta in Myanmar… ma a te non ti ci vedo con la tonaca rossa…

  46. Daiana ottobre 12, 2007 a 12:38 am #

    La Daiana è assente: villaggio di natale in allestimento. Per quanto riguarda “cry baby” mi dispiace per te caramelle, credo che un calcio nel muso dato senza motivo non possa in alcun modo influire nella vita futura di nessuno. Mi meraviglio anzi di tutti  questi commenti buonisti e giusti da adulti che sto leggendo. Nessuno che si ricordi con un pò di nostalgia gli atteggiamenti da matricola dei più grandi?! Macchè siete cresciuti tutti nella bambagia?! Possibile che nei dintorni di Arezzo non ci fosse nessuna banda di teppistelli che minava le vostre giornate e incuteva terrore appena fuori del portone di casa?! Almeno il gesto di caramelle è puro e fine a stesso, quella bambina poteva dormire tranquilla ormai. A me mi aspettavano sotto casa con i mattoni in mano eppure quelle persone le porto nel cuore ora più di allora. E dire che mi hanno pure rubato il gatto.Cosa vuoi che sia un bel calcio secco e sincero dato in un bel martedì pomeriggio in confronto alla prima sveglia che suona il primo giorno del tuo primo inevitabile lavoro?! Mah

  47. infrarosa ottobre 12, 2007 a 2:17 am #

    gori io ne ho trovati 12 ma ci ho messo 8 minuti… però ganzo

  48. acidshampoo ottobre 12, 2007 a 3:38 am #

    > Mi meraviglio anzi di tutti  questi commenti buonisti e giusti da adulti che sto leggendo. Nessuno che si ricordi con un pò di nostalgia gli atteggiamenti da matricola dei più grandi?! Ma figuriamoci! Anche se per una strana congiunzione astrale non ho subito atti di bullismo ai tempi delle scuole, c’ho sempre visto tutta lo schifo possibile (letteralmente indescrivibile) e niente di nostalgico/goliardico/folkloristico. Schierarsi contro non è buonismo, solo buon senso. Come dicevano Dalla e De Gregori? “Cos’è che fa morire a vent’anni anche se si vive fino a cento”? Abbassa la cifra dei vent’anni e ci siamo capiti…Caramelleamare, se da un lato è un quotato cretino, dall’altro gli va reso merito di essere una persona che non vale un emerito cazzo. Questo penso non sia un segreto per nessuno. Ma detto questo, il suo non è bullismo, lui è contro i bulli così come è contro qualsiasi tipo di stupida aggregazione. Lui porta avanti il suo discorso, in solitaria, senza dover per forza dare spettacolo. Che poi sia un discorso del cazzo (lo è) è un altro paio di maniche.

  49. acidshampoo ottobre 12, 2007 a 3:58 am #

    > gori io ne ho trovati 12 ma ci ho messo 8 minuti… però ganzoVabbè, il tempo non conta, visto che uno ci può comunque tornare quando vuole. Io sono a ventidue.

  50. acidshampoo ottobre 12, 2007 a 6:17 am #

    > ora mi ci mette troppo a caricare il video, cmq il film l’ho visto anni fa, e in effetti non mi dispiacque per niente. anche se non ho esperienza e soprattutto la giusta passione per questo genere di film che se vengono guardati con occhio da critico anziche da appassionato non possono piacereEh ma il linciaggio della magiara, sulle note di Quei Giorni Insieme A Te della Vanoni, è universalmente un pezzo di cinema bellissimo e non per addetti ai lavori. Ecco un raro esempio di quella perfetta aggressione visivo/sonora che mi ha fatto amare il primo volume di Kill Bill.

  51. acidshampoo ottobre 12, 2007 a 6:22 am #

    > Io ancora no, ma mi bendispone anche solo in virtù di questo titolo del tutto fuori dalla sequenza di nome+cognome ridicoli stile Bonelli. Ma no, fra i nome+cognome della Bonelli ce ne sono anche di stilosi ed evocativi. Pensa che Dylan Dog, pubblicato in america, è diventato Damien Dark e sarà Derek Donovan nel film. Meglio loro? Meglio noi, meglio noi.Comunque le prossime miniserie dovrebbero avere un titolo di una sola parola: Dix (di Ambrosini), Rebour (di Medda).

  52. frank ottobre 12, 2007 a 8:55 am #

    Dix è brutto!
    Ma su questo discorso mi sono già espressa, e te promettesti di scriverne approfonditamente… sto aspettando.

  53. frank ottobre 12, 2007 a 9:02 am #

    >- Oleandro non scrive più nessun post?
    Oh Rouge… Oleandro mi piacerebbe anche a me che scrivesse altri post,
    mi piacevano tantissimo le sue bucoliche… e imparavo tante parole
    nuove…

  54. caramelleamare ottobre 12, 2007 a 9:16 am #

    Cosa vuoi che sia un bel calcio secco e sincero dato in un bel martedì
    pomeriggio in confronto alla prima sveglia che suona il primo giorno
    del tuo primo inevitabile lavoro?! Mahsi questo è vero. appena mi ricapita ne do qualcun’altro allora.A me mi aspettavano sotto casa con i mattoni in mano eppure quelle
    persone le porto nel cuore ora più di allora. E dire che mi hanno pure
    rubato il gattonel cuore? ma sei scema? non se lo meritano. cmq scherzi lo so. dimmmi che scherzi. come minimo li devi odiare quei deficienti ora come allora

  55. caramelleamare ottobre 12, 2007 a 9:23 am #

    Ma figuriamoci! Anche se per una strana congiunzione astrale non ho
    subito atti di bullismo ai tempi delle scuole, c’ho sempre visto tutta
    lo schifo possibile (letteralmente indescrivibile) e niente di
    nostalgico/goliardico/folkloristico. Schierarsi contro non è buonismo,
    solo buon senso.anche io non ho mai subito atti di bullismo rilevanti, tranne uno dal quale ne sono uscito miracolosamente illeso. e pensa che ero col grazi. e anche a me m’hanno sempre fatto schifo fin da piccolo e m’hanno sempre e solo disturbato per la tensione che mettevano addosso. non ce n’ho nessuna malinconia ne bel ricordo e non vedo come sia possibile il contrario

  56. caramelleamare ottobre 12, 2007 a 9:24 am #

    Dix è brutto!anche secondo me, e poi m’accorda quel comicaccio italianoOleandro mi piacerebbe anche a me che scrivesse altri post,è infatti, piacerebbe anche a me e gia tempo fa gniene dissi, ma niente

  57. caramelleamare ottobre 12, 2007 a 9:30 am #

    Caramelleamare, se da un lato è un quotato cretino, dall’altro gli va
    reso merito di essere una persona che non vale un emerito cazzo. Questo
    penso non sia un segreto per nessuno. Ma detto questo, il suo non è
    bullismo, lui è contro i bulli così come è contro qualsiasi tipo di
    stupida aggregazione. Lui porta avanti il suo discorso, in solitaria,
    senza dover per forza dare spettacolo. Che poi sia un discorso del
    cazzo (lo è) è un altro paio di maniche.spiegazione perfetta, bravo goriCome dicevano Dalla e De Gregori? “Cos’è che fa morire a vent’anni
    anche se si vive fino a cento”? Abbassa la cifra dei vent’anni e ci
    siamo capiti…io non c’arrivo, dimmelo

  58. ilmarinaio ottobre 12, 2007 a 10:11 am #

    14 titoli in 10 minuti…

  59. infrarosa ottobre 12, 2007 a 10:29 am #

    Dal Corriere della Sera, comunicato di alcune associazioni degli studenti:
    «Intendiamo ribadire con forza che non è una giornata all’insegna dei vaffa, definizione dalla quale prendiamo le distanze in quanto fuorviante e riduttiva di una piattaforma che presenta punti di criticità sull’operato dei ministri dell’Istruzione Giuseppe Fioroni e dell’Università Fabio Mussi, ma che tenta di portare in piazza proposte costruttive in vista di un prossimo confronto. (…) Altrettanto riduttiva è la focalizzazione di tutti i media sul decreto sugli esami di riparazione, che risulta un appiattimento inaccettabile di una piattaforma che va ben oltre la contingenza di questo provvedimento, proponendo un’analisi molto più sfaccettata dei problemi della nostra scuola e della nostra università. Gli studenti hanno richieste precise e concrete da fare al mondo della politica: molto più incisive e importanti di un vaffa. (…) La mobilitazione è promossa da associazioni che per tutta l’estate hanno portato avanti un percorso comune di elaborazione e condivisione che non può essere svenduto alle esigenze di visibilità mediatica.»

  60. infrarosa ottobre 12, 2007 a 10:32 am #

    ora, io pensavo che le piattaforme fossero GIÀ piatte…

  61. infrarosa ottobre 12, 2007 a 10:33 am #

    ma, oltre a invidiare causa vecchiaia le esperienze di “elaborazione e condivisione” “durante l’estate”, scuoto il capo e basta

  62. Pinxor ottobre 12, 2007 a 11:13 am #

    > 14 titoli in 10 minuti…Sono a 23 titoli in 14 minuti. Bellino questo gioco.

  63. Daiana ottobre 12, 2007 a 12:21 pm #

    Ma detto questo, il suo non è bullismo, lui è contro i bulli così come è contro qualsiasi tipo di stupida aggregazione.Infatti ma è quello che dicevo anch’io. L’ho detto scherzandoci sopra che si può provare nostalgia dei bulli includendoli nella nostalgia per l’infanzia, tanto per scatenare qualche reazione. Volevo solo sottolineare quello che dici anche te, cioè che c’è un abisso fra questi ultimi e caramelleamare. Il suo gesto non è certo da premiare (non so se sia vero ma mi basta sapere che è cmq possibile), però è lontano dall’essere liquidato con un disprezzo a prescindere. A me un racconto del genere non mi verrebbe da giudicarlo e basta. Almeno chiedamogli perchè. Allora caramelleamare, PERCHE’?

  64. Daiana ottobre 12, 2007 a 12:23 pm #

    come minimo li devi odiare quei deficienti ora come alloraOdiare è una parola grossa però posso dire che mi fanno schifo ora come allora, anche perchè erano terroni! ehehehesi questo è vero. appena mi ricapita ne do qualcun’altro allora.Ora non t’allargare, non puoi. A te il lavoro non ti è ancora diventato inevitabile.

  65. caramelleamare ottobre 12, 2007 a 12:33 pm #

    Odiare è una parola grossa però posso dire che mi fanno schifo ora come allora, anche perchè erano terroni! ehehehesi ho sbagliato, odiare è troppo. è che schifo l’aveva gia usato acidshampoo

  66. acidshampoo ottobre 12, 2007 a 1:18 pm #

    A me Dix come titolo per la testata piace, anche se preferivo Pollock. Però ha un bel timbro: Dix!Pollock non hanno potuto utilizzarlo perchè sono stati diffidati dagli eredi del pittore informale omonimo. Ora mi aspetto una diffida anche da quelli del detersivo Dix, che tanto ha preso piede nelle Discount, superando anche il leggendario Fax.

  67. ilmarinaio ottobre 12, 2007 a 2:06 pm #

    Otto Dix tra l’altro è forse il più brodoliniano dei pittori:
    http://www.liceo-melzocassano.it/progetti/tesine/tesine_2003/
    prima_guerra_mondiale/immagini/TRONCO.jpg
    Qui, una corposa galleria:
    http://www.tendreams.org/dix.htm

  68. anfiosso ottobre 12, 2007 a 3:25 pm #

    Mi corre l’obbligo di dire che l’ultima poèsia da me scritta, cioè una decina e rotta di ottave,  nasce dall’ondata di vivo sdegno suscitatomi dalla lettura di questo pezzo sadico: ne sono nate, appunto, ottave molto masochiste, cioè sadiche all’inverso. Dovevo mandare un pezzo a una rivista, cioè me l’avevano chiesto, ma stavo già covando l’influenza, e poi ero troppo esacerbato. Sicuramente non me lo pubblicano.

  69. anfiosso ottobre 12, 2007 a 3:28 pm #

    ((E W Otto Dix, ovviam. Ricordo una mostra, anni & anni & anni fa, alla Fondazione Mazzotta, e io basito di fronte a baristi dureriani e lesbiche botticelliane, e ad alcuni dei trecento o seicento disegni dal vero fatti in trincea nel ’14-’18. Il più grande di tutti, secondo me, nel passato sec.))

  70. infrarosa ottobre 12, 2007 a 3:43 pm #

    otto dix spettacolo! (scusa franc)

  71. Pinxor ottobre 12, 2007 a 7:06 pm #

    http://www.mattround.freeserve.co.uk/files/killerquiz.swfGiochino in cui bisogna scegliere se le foto mostrate sono di un serial killer o di un programmatore informatico. Io ne ho azzeccati 8 su 10.

  72. lozissou ottobre 12, 2007 a 7:51 pm #

    10/10.
    Incredibile: io che vinco ai giochini, mi sembra di essere tornato ai bellissimi tempi di Alex Kidd. Ora sono buono solo a tagliarmi i tendini invece.

  73. mato ottobre 12, 2007 a 7:52 pm #

    che mi dici acid?PRISON BREAK SPOILER.. ho appena visto la 3×04.. beh, non so che dire.. comincio a pensare che prison break avrebbe davvero dovuto concludersi con evasione e fuga.. il tre non è il numero perfetto.. sta diventando tutto così macchinoso e se già era una serie un pochino ai limiti della credibilità ora mi pare che si passi il confine..insomma, la trama di base comincia a fare acqua da tante parti (non si capisce più un cazzo, siamo partiti con un complotto governativo in una certa direzione e ora dove siamo?), tutta l’infinita scia di sangue per salvare un trichecone non trova più giustificazione con la morte della tancredi, l’assurdità di diverse soluzioni narrative è sempre più evidente.. è una serie che guardo con grandissimo gusto, però mi pare sempre più evidente che questa terza stagione sia una coda messa lì per il successo delle passate..spero di essere solo affrettato nel giudizio..

  74. acidshampoo ottobre 12, 2007 a 8:42 pm #

    Anche io 10 su 10, però c’è da dire che due li conoscevo (Chikatilo e Berkowitz).

  75. acidshampoo ottobre 12, 2007 a 8:45 pm #

    Mato, tristemente sono d’accordo con te. E la colpa per me non è affatto degli sceneggiatori, ma dei produttori e di quella peripatetica della Callies. In un’intervista dell’anno scorso Scheuring disse che il range d’azione nella terza serie si sarebbe allargata ulteriormente, parlava addirittura di scala mondiale. E invece cosa abbiamo? Una sorta di dramma da camera. Sona che è una scuola elementare riarredata e la maggior parte delle esterne vedono Lincoln in una camera d’albergo con le pareti marroncine. Senza parlare delle trattative con la preziosa Callies. Vedo se ritrovo il link di un’intervista ad uno sceneggiatore che m’ha aperto gli occhi. Una cosa è certa: questa terza serie è una seconda scelta, non è certo quello che Scheuring aveva in mente.

  76. Toscana Jones ottobre 12, 2007 a 9:07 pm #

    Pinxor:> Giochino in cui bisogna scegliere se le foto mostrate sono di un serial
    killer o di un programmatore informatico. Io ne ho azzeccati 8 su 10.Si vede che conosci bene i programmatori informatici… 🙂

  77. pu-ragno ottobre 12, 2007 a 11:47 pm #

    Ciao,
    questa storia mi fa venire in mente Resurrezione di Tolstoj… senza resurrezione.

  78. acidshampoo ottobre 13, 2007 a 4:23 am #

    Anfiosso, è possibile avere la poesia di cui parli? Sul tuo blog non c’è. A questo punto sono troppo curioso!

  79. acidshampoo ottobre 13, 2007 a 4:25 am #

    Puragno benvenuto! Come dicevano nell’antica Grecia: “mi casa è stuccata”. Serviti pure.

  80. caramelleamare ottobre 13, 2007 a 8:35 am #

    Ciao,
    questa storia mi fa venire in mente Resurrezione di Tolstoj… senza resurrezione.è il mio mio da quando ho 4 anni. a lui mi sono ispirato infatti, speravo che qualcuno lo notasse. grazie

  81. caramelleamare ottobre 13, 2007 a 8:35 am #

    “mi casa è stuccata” lo dice anche tommy gavin a lou nella terza puntata della terza serie di RM.a proposito, ma i sottotitoli della 13esima della terza serie dove sono? su css no. e quelli delle prime della quarta?anfiosso anch’io so curioso della poesia, pubblicala qua

  82. frank ottobre 13, 2007 a 10:16 am #

    >A me Dix come titolo per la testata piace, anche se preferivo Pollock. Però ha un bel timbro: Dix!Pollock
    non hanno potuto utilizzarlo perchè sono stati diffidati dagli eredi
    del pittore informale omonimo…
    Potevano aggirare il casino chiamandolo Pollox? Mi pare la quadratura
    del cerchio. Però brutta. Ma per loro la bruttezza non è un problema.

  83. caramelleamare ottobre 14, 2007 a 8:16 pm #

    a me sembra che al marra caramelle più che era brutto gli dicevi che non era attraente, che è tutta un’altra cosa!no nofri, il marra è proprio un cesso, dentro e fuori. non a caso una volta mi disse in confidenza che non ha mai avuto una citta e voleva che lo facessi scopare con qualcuna

  84. infrarosa ottobre 15, 2007 a 1:02 am #

    non l’ho mai visto, non posso dire niente

  85. kreisky ottobre 16, 2007 a 11:28 am #

    é crudele questa storia, mi fa piangere. comunque credo la crudeltà nasca nella scrittura, perché i bambini da che mondo e mondo sono crudelissimi. Mi ricordo che una volta una amica di mia mamma portò in casa un bambino nuovo che non conoscevo e io mi ritrovai con quest’essere in camera mia. Non lo avevo mica invitato, quindi gli tirai con tutta la mia forza una di quelle palline di vetro con cui si giocava all’epoca e lo colpii proprio sulla testa. Fu il dramma, la tragedia, e io, dato che lui era così piccolo che non parlava, dissi che era caduto e aveva sbattuto la testa. Ne uscii indenne e fino ad oggi solo detentore di tale verità.
    Un’altra volta poi il mio fratello mi fece incazzare non mi ricordo per quale motivo e allora io feci finta di niente fino a riappacificarmi con lui e quando meno se lo aspettava ed era sorridente gli mollai uno schiaffo. Vidi il suo sorriso tramutarsi in pianto. Se ci ripenso mi vien da piangere, devo chiedergli scusa.

  86. caramelleamare ottobre 16, 2007 a 7:42 pm #

    Un’altra volta poi il mio fratello mi fece incazzare non mi ricordo per
    quale motivo e allora io feci finta di niente fino a riappacificarmi
    con lui e quando meno se lo aspettava ed era sorridente gli mollai uno
    schiaffo. Vidi il suo sorriso tramutarsi in pianto.lascia perdere, scaramucce. figurati che io nemmeno me ne ricordo di questa cosa. ma quanti anni s’aveva?di cattiverie fra noi due mi ricordo solo quella che io avevo costruito con le lego una macchina industruttibile, e per verificarlo ci giocavo a farla sbattere piu forte possibile contro un tuo aereo grigio. elio tirava l’aereo, io la macchina e nello scontro l’aereo si rompeva ogni volta di piu. te mi distruggesti la macchina che io tenevo nella mensola di sopra. io ceco dal nervoso sparecchiai con le braccia a tutto foco le tue due mensole

  87. kreisky ottobre 16, 2007 a 9:48 pm #

    lascia perdere, scaramucce. figurati che io nemmeno me ne ricordo di questa cosa. ma quanti anni s’aveva?
    …mmh non mi ricordo, tipo te 3-4 io 8-9. Dev’essere stato un periodo simpatico per i nostri genitori 🙂 !
    Sì quella dell’aereo me la ricordo, più o meno. Ma dove soffrii di più fu quando staccasti l’etichetta dalla cassetta arancione di Vasco Rossi, la mia prima cassetta in assoluto, regalata dal nonno quando io avevo 13 anni. Non sarà un caso se quella cassetta adesso ce lo qua con me!

  88. caramelleamare ottobre 18, 2007 a 4:08 pm #

    Sì quella dell’aereo me la ricordo, più o meno. Ma dove soffrii di più
    fu quando staccasti l’etichetta dalla cassetta arancione di Vasco
    Rossi, la mia prima cassetta in assoluto, regalata dal nonno quando io
    avevo 13 anni.la cassetta me la ricordo bene, ma la storia dell’etichetta no. lo feci con cattiveria o inconsapevole che te non volevi?se non sbaglio l’abum era ed è “Bollicine”

  89. anfiosso ottobre 18, 2007 a 6:46 pm #

    Eh, un attimo. Se poi (putacaso, ma è impossibile, è una rivista i cui redattori al quasi gran completo mi odiano ferocemente) mi pubblicano, a che serve che finisca sulla rivista? Diam tempo al tempo. Un attimo, insomma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: