Tancredi non fare la matta!

12 Set




Roba da matti, pare che Sarah Wayne Callies non parteciperà alla terza serie di Prison Break. Nemmeno Winnicott potrebbe rappresentare, in un diagramma acconcio, quanto questa cosa mi mandi fuori di testa. Non basterebbero i fogli, ve l’assicuro. Mai una volta nella vita che si possa stare spaparanzati al sole col chinotto in mano. Prison Break è la cosa più bella mai vista in televisione. Forse è addirittura la cosa più bella mai vista nella vita, ovviamente dopo il presepe vivente del Borro. Eccheccazzo, io non vedo l’ora di potermi portare a casa una serie perfetta, da rivedermi per una vita, certa e sicura, poterla passare ai figlioli, ai nipoti e sul letto di morte rimuginare sui colpi di scena e parlarne col prete. Ogni giorno che Dio mette in terra, trascorro ore fra i forum di Prison Break, a spulciare ogni voce di corridoio, scarnificare i trailer, ragionare coi fan in un happening virtuale in attesa di quel 17 settembre, quando la terza stagione avrà inizio e che inizio! Io penso che autori, attori e maestranze della serie dovrebbero sentirsi onorati di far parte di siffatto capolavoro. Non mi aspetto che lavorino per la gloria, ma almeno che diano alla serie la priorità che merita, Callies compresa. Non so se la storia gliene renderà merito, ma io di sicuro.

In verità, la Callies l’anno scorso ebbe la bellissima pensata di rimanere incinta di un marito che lasciamo perdere. L’ingallata avrebbe potuto regolarsi meglio, in modo da sgravare durante un periodo in cui non si stava lavorando per la serie. Invece – come dire al muro – avrebbe figliato a fine estate, a dispetto. Ho pregato per mesi che quel figlio del diavolo nascesse settimino o si strozzasse col cordone ombelicale. Per venirle incontro, gli autori hanno giustificato la sua sparizione nelle prime puntate della terza stagione, dopo che i semi erano già stati gettati nel finale della seconda: la dottoressa Tancredi è “missing in action”, forse rapita dalla Compagnia. Ottima scelta quella di inserire la sua assenza attivamente nella trama, senza doverci girare intorno (vedi la pessima gestione dell’assenza di Bree nell’ultima stagione di Desperate Housewives). Certo, faceva un certo effetto non vederla nelle foto del cast della terza stagione e nei credits della season premiere. Almeno quando fanno la foto di gruppo dei cantanti a Sanremo per la copertina su TV Sorrisi E Canzoni, se Mango non ci va ci mettono il sagomato apposito. Lei invece non ha posato e non ce l’hanno messa, e questa cosa m’ha puzzato da subito, perchè anche per Aldo Moro iniziò così. Però era stato detto che sarebbe tornata nella quarta puntata, mentre nella terza un’attrice avrebbe recitato il suo ruolo, che si vedesse solo la siluette, mai inquadrata in volto, doppiata dalla stessa Callies. Poi esce la notizia che il ritorno della Callies sarebbe stato posticipato alla settima puntata. Per chi sa di queste cose: brutto segno. Ora Ausiello di TvGuide, che non ne ha mai sbagliata una, dà per certo che non la rivedremo. Un capoccione della Fox ha replicato: “Non confermo che la Callies lasci la serie. La Tancredi avrà un grande spazio in questa stagione”. Non confermi? Sei un capoccione e non confermi? Ma cazzo: dovresti rassicurarci! Winnicott parlava di “madre sufficientemente buona”! Io voglio certezze!

Non so quello che succederà. Sono ore drammatiche e la prognosi è riservata. La Tancredi interpretata da un’altra? Non credo: non l’hanno fatto l’anno scorso con la Caroline Reynolds, perchè farlo con lei? La Tancredi morta? Ma in quel caso dovrebbe recitare almeno la sua morte, onde favorire una corretta elaborazione del lutto, come Winnicott insegna. Faranno mica come per Thomas Hagen nel Il Padrino – Parte III? Che è morto lo sappiamo dalla vedova Hagen a inizio i film, come fosse un dettaglio da niente. Certo è che Prison Break le sue rogne le ha avute. La cattiva della prima serie che lascia e passa a Brothers & Sisters solo perchè lo produce il marito (e ti pare un motivo valido?). Kellerman che si lascia corteggiare dai soldi ed entra fra i regolari di Private Practice, lo spin-off di Grey’s Anatomy che farà sfracelli d’ascolto. Per fortuna Tweener ha avuto i guai giudiziari solo dopo che il suo personaggio era fuori dai giochi.

Io non so quello che succederà con la Callies, ma di una cosa sono certo: T-Bag sarà pure un pedofilo omicida, ma non l’avrebbero mai fatto di lasciare la serie. Mai!



Inutile dire la delusione dei tanti fan, che però non si rassegnano. A poche ore dalla notizia, è già stata aperta una petizione intitolata “Prison Break – Don’t Take Michael’s Faith”, per far sì che venga riconsiderata la decisione. Tantissime le firme, che hanno giù superato la notevole quota di 3000. Per partecipare andate QUI.



Firmate!



(…anche perchè se no, della trama non torna un cazzo.)
Advertisements

32 Risposte to “Tancredi non fare la matta!”

  1. mato settembre 12, 2007 a 10:45 am #

    porca miseria, sono appena tornato dalle vacanze e stavo calcolando quanto ci fosse di positivo in questo.. a parte farla sul gabinetto di casa mia che mi da sempre una certa soddisfazione, c’era anche il ritorno di prison break.. ma questi presupposti non sono granchè buoni.. tutt’altro.. un caro saluto (è un po’ che non passo da queste parti, impegni sopra impegni)

  2. Pinxor settembre 12, 2007 a 1:13 pm #

    Cribbio, brutto colpo! Speriamo che la neomamma ci ripensi e si faccia odiare dal proprio figlio piuttosto che rendere il mondo orfano della credibilità della serie.Che già finiva in modo molto sospetto. Ma quanto era meglio se finiva in modo più netto? Zac e via. No, lascia tutto aperto. E se ora non si richiude tutto a modino la seria resta sgorbia e deprecabile.Io ho firmato la petizione anche se non ci ripongo molte speranze.Perlomeno questo colpo gobbo è stato incartato dalla brillante prosa del post; però chebbruttacosa. (captcha “emicoz”)

  3. Toscana Jones settembre 12, 2007 a 1:27 pm #

    io Prison Break non l’ho mai seguito… è grave ‘sta cosa, dottore?Non ho Sky, non ho digitale terrestre… mi sento un emarginato… dice che un pò di Prozac mi fa bene?

  4. acidshampoo settembre 12, 2007 a 2:20 pm #

    > io Prison Break non l’ho mai seguito… è grave ‘sta cosa, dottore?Non ho Sky, non ho digitale terrestre… mi sento un emarginato… dice che un pò di Prozac mi fa bene?Toscana Jones non hai scuse, devi rimetterti in pari. Sei indietro di due serie, ma t’assicuro che te le berrai una puntata via l’altra. E la Frank potrebbe confermarti la qualità della serie.

  5. acidshampoo settembre 12, 2007 a 2:20 pm #

    Mato carissimo, ben ritrovato! Questa terza stagione di Prison Break spero la seguiremo in contemporanea, discutendone puntata dopo puntata. Io m’aspetto grosse cose.Guarda che promo spettacolare hanno fatto per la nuova stagione:http://www.youtube.com/watch?v=KHPbdUthDxoPuoi guardarlo tranquillamente, non c’è nessuno spoiler, è un videoclip vero e proprio con un luciferino T-Bag.

  6. acidshampoo settembre 12, 2007 a 2:23 pm #

    > Che già finiva in modo molto sospetto. Ma quanto era meglio se finiva in modo più netto? Zac e via. No, lascia tutto aperto. E se ora non si richiude tutto a modino la seria resta sgorbia e deprecabile.Guarda Pinxor, io ho visto i primi 17 minuti della prima puntata (usciti in streaming) e mi sento di rassicurarti. Non ti dico niente, ma fidati. Nessun effetto Lost, insomma. Ma io non avevo dubbi, dopo 44 puntate mi fido ciecamente della solidità di Paul Scheuring, che le promesse le mantiene sempre.

  7. Pinxor settembre 12, 2007 a 3:22 pm #

    >dopo 44 puntate mi fido ciecamente della solidità di Paul Scheuring, che le promesse le mantiene sempre.non è che non mi fido del team (che si è dimostrato sempre molto competente) ma del fatto che giocoforza debbano essere incanalati in una serie di snodi difficili da gestire. Una cosa è se Tancredi viene fatta fuori per questioni di scelte indipendenti, altra cosa se devono rabberciare il rabberciabile. Ad ogni modo essendo stati così brillanti credo che se la possano cavare, magari in un modo sagace come quello di Zemeckis in “Ritorno al futuro 2” che ha dovuto fare a meno di McFly padre (lo psicotico Crispin Glover, che non ha accettato di partecipare al film); nel film è interpretato da un attore che gli somiglia ed è appeso a testa in giù ad una macchina contro il mal di schiena. Lì funzionò. Magari anche in Prison Break, facendo….forse…Cazzo! Ripensaci Sarah!

  8. mato settembre 12, 2007 a 8:42 pm #

    assolutamente in contemporanea.. ti dirò.. SPOILER PER CHI NON HA VISTO LE PRIME DUE SERIE.. da romantico d’altri tempi trovo quel poveraccio di scofield ogni volta trovi una giustificazione della sua faticaccia non tanto nella liberazione del fratellone quanto nell’aver conosciuto l’ammmmore.. e allora piuttosto che nulla, prendano una sosia, sono d’accordo.. non sarà la stessa cosa, ma almeno si salva una trama che diventerebbe eccessivamente tragica (della serie, ne valeva la pena fare tutto quel casino per ottenere un risultato così balordo?). p.s.=il promo è davvero incredibile, secondo me scheuring in questa serie si spreca

  9. chiara settembre 12, 2007 a 10:33 pm #

    3759, è il mio num°nella petizione…le firme volano, accipicchia…ma allora questo “prison break” è veram una “cosa seria”, roba da andarci matti insomma!
    perchè non ne ho vista nemmeno una di puntata…ho firmato per dare un contributo alle vostre speranze e non solo…perchè questa serie ha avuto un successo planetario a questo punto, vero?
    ma scusate un attimino…ma se sta per uscire alla tele, come diavolo dovrebbero fare per  le riprese da rifare e rimontare con la tipa-originale?!
    mi sa che a quel bimbo saranno arrivati tanti di quei malocchi!quando si dice “nato sotto la stella sbagliata…”
    _Chiara_

  10. acidshampoo settembre 13, 2007 a 4:08 am #

    Chiara, Prison Break è una serie per cui vale la pena vivere, non dico altro. Però va vista rigorosamente dall’inizio e in lingua originale (ci sono i sottotitoli in ita), quindi ti dovrai organizzare e mettere in pari. In realtà non è che la serie faccia sfracelli d’ascolti, perchè negli USA va per i 9 milioni a puntata (serie come Dr.House, Heroes, CSI, Criminal Mind, Grey’s Anatomy ne fanno pure il triplo), però ho la sua cerchia di pubblico assiduo, i cosidetti “aficionado”. Negli USA sta per andare in onda la terza serie (22 puntate) e non è che l’abbiano girata tutta eh. Sono alla terza puntata, fino a qui l’assenza della Tancredi può pure essere giustificata. Il fatto è: ok se che il personaggio sparisca se lo vuole l’autore, ma NO se lo decide quella sciacquetta!Comunque sappi che la tua amata Kidman sarà guest-star nella nuova stagione della mia serie preferita: Nip-Tuck.

  11. acidshampoo settembre 13, 2007 a 4:11 am #

    Mato, alla fine secondo me non prenderanno una sosia. L’hanno fatto per il personaggio di Terence Steadman, dalla prima alla seconda serie, ma solo perchè nella prima non s’era praticamente mai visto in faccia. Per la Caroline Reynolds per dire non l’hanno fatto e hanno giustificato, in maniera abilissima, la sua messa in ombra nella seconda serie, fino alla puntata 19 dove ricompare.Però non capisco come la Tancredi possa sparire così, di punto in bianco, senza nemmeno recitare la sua morte. Spediranno a Michael Scofield un pacco con la sua testa tagliata?

  12. acidshampoo settembre 13, 2007 a 4:17 am #

    > non è che non mi fido del team (che si è dimostrato sempre molto competente) ma del fatto che giocoforza debbano essere incanalati in una serie di snodi difficili da gestire. Una cosa è se Tancredi viene fatta fuori per questioni di scelte indipendenti, altra cosa se devono rabberciare il rabberciabile.Sottoscrivo totalmente.Purtroppo questo è il problema delle serie col cast così numeroso. I contratti vengono fatti di solito di due anni in due anni, e ci sta benissimo che qualcuno non lo rinnovi, per passare a progetti che gli diano più visibilità, guadagno, etc. Ma non solo: dalla serie Criminal Minds, che in america ha ascolti come nessun’altra, in questa stagione se ne è andato addirittura il protagonista, ufficialmente per “divergenze artistiche”.Ah, bellissimo La Morte Sospesa. Mammamia.

  13. frank settembre 13, 2007 a 8:24 am #

    Acidshampoo lo sa, la Tancredi è con solida certezza il mio personaggio
    preferito. Mi piace Scofield, mi piace Burrows, T-Bag, Sucre, tutti, ma
    la Tancredi col finale della prima stagione li ha superati tutti a
    destra nell’autostrada del mio cuore. E se proprio deve andarsene,
    preferirei che morisse di morte naturale, anziché per soppressione del
    suo alter-ego nel mondo reale. E se proprio proprio deve andarsene
    andarsene, voglio almeno vedere il filmino del momento in cui
    Kellerman/Adelstein la licenzia a nome della Fox. Perché ci scommetto
    che c’hanno mandato lui.
    ps.: post esilarante
    pps.: WinniCHE?

  14. Toscana Jones settembre 13, 2007 a 4:37 pm #

    frank:> ma
    la Tancredi col finale della prima stagione li ha superati tutti a
    destra nell’autostrada del mio cuore.Azz…. e quanti punti gli levano dalla patente ???

  15. jomarch settembre 13, 2007 a 5:15 pm #

    ho firmato anche io, anche se non ho visto una sola punta, dico, una…
    cia’

  16. Pinxor settembre 14, 2007 a 1:17 am #

    >Ah, bellissimo La Morte Sospesa. Mammamia.Per me è stato una vera rivelazione: documentario e film così intrecciati senza che la tensione e l’immersività della vicenda venisse totalmente scalfita. Non capisco come fosse possibile, ma durante la visione – benchè sapendo che i protagonisti sono ovviamenti vivi – il mio stato di apprensione era costantemente lancinante. Inoltre ci sono dei momenti di regia sublimi secondo me, delle trovate stilistiche molto azzeccate e che non sembrano affatto forzate. Veramente talentuoso. Sono molto contento che ti sia piaciuto.

  17. acidshampoo settembre 14, 2007 a 2:02 am #

    > Inoltre ci sono dei momenti di regia sublimi secondo me, delle trovate stilistiche molto azzeccate e che non sembrano affatto forzate. Veramente talentuoso. Sono molto contento che ti sia piaciuto.A proposito di soluzioni di regia: quando Joe decide di lasciarsi morire, senza sapere che è finito nella latrina dell’accampamento, lui che si contorce e ride senza senso, quelle immagini frastagliate, vertiginose, il tempo che diventa infinito, la musica assurda dei Boney M. che gli rimbomba nell’orecchio. Ecco, difficilmente ho “sentito” addosso così l’agonia di un personaggio, veramente lì il regista ha captato e raffigurato un pre-morte credibilissimo, percepibile da matti, quasi innato.

  18. acidshampoo settembre 14, 2007 a 2:20 am #

    > ho firmato anche io, anche se non ho visto una sola punta, dico, una… cia’Il 14 settembre inizia su Italia 1 la seconda serie, imperdibile, con Vecchioni che recita il ruolo del vecchio porco e che viene avvelenato in carcere come Michele Sindona: con un caffè corretto alla Licitra.

  19. acidshampoo settembre 14, 2007 a 2:23 am #

    > E se proprio proprio deve andarsene andarsene, voglio almeno vedere il filmino del momento in cui Kellerman/Adelstein la licenzia a nome della Fox. Perché ci scommetto che c’hanno mandato lui.Ma sai che questa cosa ci sta? Una cosa sospetta è che Kellerman e il produttore della serie, fanno entrambi Adelstein di cognome.

  20. jomarch settembre 14, 2007 a 9:43 am #

    “Il 14 settembre inizia su Italia 1 la seconda serie, imperdibile, con Vecchioni che recita il ruolo del vecchio porco e che viene avvelenato in carcere come Michele Sindona: con un caffè corretto alla Licitra”
     
    stupido scemo… vabbè, se la metti così è imperdibile….

  21. Pinxor settembre 14, 2007 a 2:03 pm #

    >A proposito di soluzioni di regia: quando Joe decide di lasciarsi morire…Io infatti mi riferivo in particolar modo a quella scena. E’ sicuramente quella che mi è rimasta più impressa a livello emotivo

  22. acidshampoo settembre 15, 2007 a 3:14 am #

    SEGNALAZIONE
    Finalmente uscito il trailer del remake americano di Funny Games, il film più bello e terrorizzante dell’universo. Alla regia sempre Michael Haneke, come per l’originale. Interpreti a parte, questo remake sembra la copia carbone del primo film, che in effe tti era perfetto. http://www.worstpreviews.com/trailer.php?id=611&item=0

  23. frank settembre 15, 2007 a 10:36 am #

    >con
    Vecchioni che recita il ruolo del vecchio porco e che viene avvelenato
    in carcere come Michele Sindona
    In questo caso, sottoscrivo il Dogma e in nome della veridicità e
    dell’arte chiedo che il vero Vecchioni beva un caffè di vero veleno.

  24. frank settembre 15, 2007 a 10:43 am #

    OFF-TOPIC
    Forse arrivo buon’ultima, ma ho appena scoperto che Daniele Luttazzi ha rifondato il suo sito, blog compreso.
    http://www.danieleluttazzi.it/

  25. Pinxor settembre 15, 2007 a 11:37 am #

    >questo remake sembra la copia carbone del primo film, che in effe tti era perfetto.In effetti sembra perfettamente identico, lo stesso film con budget ed attori americani. Il trailer mi pare che insista un po’ troppo con i riferimenti ad Arancia Meccanica (Musica classica e aggettivi eterogenei che appaiono in successione proprio come nel trailer del film di Kubrick) e secondo me snatura un po’ l’atmosfera del film; però credo che raggiunga l’audience giusta.Credo che per un film come Funny Games un tipo di remake così letterale sia il solo approccio possibile perchè si riesca a non rimpiangere l’originale.Chi l’avrebbe detto che grazie alla pletora di horror commerciali e derivativi sarebbe approdato in America e nel mondo un film tanto scomodo e  sicuramente poco adatto al palato popolare?Son contento (soprattutto del fatto che Haneke non si svenda e non smussi i suoi toni)

  26. Toscana Jones settembre 15, 2007 a 9:05 pm #

    OFFISSIMO-TOPIC:Mi affaccio in questa discussione per ringraziare tutti gli sgargabonzi che erano presenti all’aperitivo-cena-gelato di giovedi scorso. Grazie a Nicola per avermi fatto scoprire uno dei caffè più raffinati degli ultimi tempi, grazie a infrarosa per la preziosa mappatura delle migliori gelaterie del pianeta, e soprattutto grazie al Dr.Gori per avermi rivelato uno dei posti migliori in cui mangiare (ciacce fantastiche… una vera droga!) e per la visita finale nel backstage dell’autogrill, al suono delle melodie di Marco Carena. Quanti ricordi…!Grazie infine anche a Roberto e Ross…ella? Rossana? (Miss Palazzi) per l’allegra compagnia.campo captcha: ANOBEL (celebre pomata rassodante per i glutei femminili)

  27. acidshampoo settembre 16, 2007 a 3:20 pm #

    Grazie a te, TJ carissimo. La prossima volta però si mangia a casa mia, così poi mi dirai della carbonara di casa Gori. Troppo bello poi scoprire sempre di più il bagaglio in comune che ci s’ha. Dopo la musica demenziale, pure la commediaccia. Comunque devi assolutamente aggiornarti su Ricchi, Ricchissimi, Praticamente In Mutande nonchè Zucchero Miele E Peperoncino, due cult assoluti col trittico Pozzetto-Banfi-Franco. Quindi scatta pure il cineforum la prossima volta, un grindhouse de noantri. Ah, qua ogni off topic è altamente gradito, quindi anche se non lo specifichi. Imperdibili, come sempre, i tuoi surreali link al nick.

  28. Toscana Jones settembre 17, 2007 a 5:52 pm #

    acidshampoo:> Imperdibili, come sempre, i tuoi surreali link al nick.Non dimenticarti delle mie personali interpretazioni del campo captcha….Captcha: UNALOK (come Unabomber, ma questo sigilla le serrature!)

  29. frank settembre 18, 2007 a 10:06 am #

    >Mi affaccio in questa discussione per ringraziare tutti gli sgargabonzi che erano presenti all’aperitivo-cena-gelato di giovedi scorso.
    Mi dispiace di non esserci stata (in realtà manco da un po’ causa forze
    maggiori), e ora mi fate anche invidia perché in quel programma ci
    sarei sguazzata con piacere. Ma qua, mi sta capitando di tutto e di
    più, pare un film di Fantozzi, o una puntata di Candy Candy, e tutto
    congiura per tenermi a Firenze ogni fottuta sera. Spero ci si rifaccia presto, qui o là.

  30. Toscana Jones settembre 18, 2007 a 2:52 pm #

    frank:> pare un film di Fantozzi, o una puntata di Candy Candyla Lupo bionda con i boccoli…. quasi quasi lancio una petizione 🙂

  31. acidshampoo settembre 18, 2007 a 3:36 pm #

    >la Lupo bionda con i boccoli…. quasi quasi lancio una petizione :-)E’ stata così per tutto il liceo!

  32. Toscana Jones settembre 18, 2007 a 7:38 pm #

    acidshampoo:> E’ stata così per tutto il liceo!mio dio… cosa mi sono perso!si trovano foto in giro del vostro periodo liceale?per la verità anch’io, in gioventù, ho avuto una parentesi “angioletto raffaelliano”… biondo con i riccioli, che orrore!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: