Zeppelin

30 Set

ZEPPELIN

 

chi l’avrebbe detto

mamma

che zeppelin di pailette

goffi e imbarazzati

sarebbero volati stasera

per questo cielo stupido

come unicorni





(Alessandro Gori)

Annunci

93 Risposte to “Zeppelin”

  1. ilmarinaio settembre 30, 2006 a 6:21 pm #

    a me non dà problemi firefox

  2. Blimunda settembre 30, 2006 a 6:25 pm #

    Nemmeno a me, ora… ma erano due giorni che non riuscivo a commentare…

  3. Blimunda settembre 30, 2006 a 6:31 pm #

    e il problema sembra risolto solo in questo post, ho provato a scrivere in un antico, e sempre senza apparire il corsore.

  4. ilmarinaio settembre 30, 2006 a 6:33 pm #

    allora Blimunda, siamo solo noi svegli a quest’ora…. come ti va?

  5. Prova settembre 30, 2006 a 7:20 pm #

    prova

  6. acidshampoo settembre 30, 2006 a 7:23 pm #

    Ecco, il “prova” ero io, con Explorer. Qui mi ha fatto commentare,ma ho provato in post passati e non mi posta commenti. Insomma, stesso problema vostro.

  7. acidshampoo settembre 30, 2006 a 7:31 pm #

    Si sappia: la Blimunda oggi compie gli anni.Auguri Blimunda!E i miei più sinceri complimenti! Hai superato un nuovo anno senza essere catturata dai Desaparecido, cioè gli squadroni della morte di Fidel Castro, quelli che buttano dagli aerei sull’oceano indiano la gente scomoda del Brasile: reazionari, revisionisti, razionalisti. D’altronde in Brasile è facile stupire tutti: basta svegliarsi vivi.

  8. Pinxor settembre 30, 2006 a 7:45 pm #

    Auguri alla Blimunda dunque.
    joia, beleza! (le uniche 2 cose che mi ricordo del mio viaggio in Brasile più di 10 anni fa, e probabilmente scritte male)

  9. Nicola settembre 30, 2006 a 8:15 pm #

    Ciao, anche nel terzo mondo si compiono gli anni il 30 Settembre? Auguri anche da parte del qui presente. Glù.

  10. Dillydoll settembre 30, 2006 a 8:28 pm #

    1..2..3..provo anch’io..e in Firefox I trust.

  11. Junkpuppet ottobre 1, 2006 a 12:34 am #

    Lo so che non c’entra niente ma…Ti prego, dimmi che hai già visto l’episodio tre… L’ho fermato proprio là, a 18:18!E pensa un po’ al parallelo che ho usato ieri notte.Roba da non credere.

  12. Junkpuppet ottobre 1, 2006 a 12:38 am #

    Oh Jesus!”What’s a wonderwall?”[faccia coi cuoricini]

  13. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 3:23 am #

    Ma scherzi? Io ho già visto l’episodio 4 (che, da aficionado della serie, amerai da matti). Sull’episodio 3… Monica & Sean in macchina, tensione erotica, gli Oasis che attaccano, Sean interrogativo: “What’s a wonderwall?”. Anche io sono saltato sulla sedia! Avevo voglia di sentirli in Nip/Tuck, di sapere che anche Ryan Murphy li ama. Mi mancavano, una scena del genere mi mancava. E se penso che nelle ultime puntate di questa serie interpreterà una parte un mio idolo musicale per eccellenza, Burt Bacharach… beh, non sto davvero più nella pelle. A questo punto però voglio un pezzo di Zappa durante un intervento. “Be In My Video” ci starebbe benissimo.Comunque ammettilo: queste prime tre puntate sono a dir poco fantastiche.

  14. infrarosa ottobre 1, 2006 a 5:04 am #

    visto che nessuno si azzarda, vado io: acid questa poesia non l’ho capita ma mi ha fatto pensare a un ragazzo di 14 anni che per la prima volta è andato alla discoteca, bello

  15. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 7:07 am #

    Ma guarda, ti spiego… in questa poesia mi interessava affrontare tutto un percorso mio sullo zeppelin, la mamma, le pailette, l’unicorno, le cose… (commento postato con Explorer, se arriva)

  16. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 7:46 am #

    SEGNALAZIONE(da Telesimo.it)DR. HOUSE – La prima stagione in edicola con TV Sorrisi e Canzoni.Sull’onda del grandissimo successo che sta ottenendo con il secondo ciclo in onda su Italia1, TV Sorrisi e Canzoni ha deciso di pubblicare i DVD della prima mitica stagione di Dr. House, Medical Division! E come per le altre serie che il settimanale ha pubblicato (da Buffy a Nip/Tuck e Sex and the City) il primo DVD, in edicola dal prossimo 2 ottobre, conterrà i primi 4 episodi della stagione al prezzo di 5,90 Euro a cui seguiranno altre 5 uscite al prezzo di 7,90 Euro la settimana.

  17. Bracco ottobre 1, 2006 a 10:01 am #

    Ci credereste? Ho scaricato un’estensione di Firefox e mi è scomparso Mozilla…Cioé…l’icona c’è ancora, ma quanfo ci clicco sopra non mi si apre la finestra di Firefox…Però si apre Explorer…Aiutooo!

  18. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 10:08 am #

    Ma te Bracco cosa avevi settato come browser di default?Per esempio nel vecchio computer avevo Bs Player come lettore e ovviamente i file video e audio assunsero la forma della sua icona. Poi lo disinstallai e però restarono con l’icona del Bs Player, anche se cliccandoci partiva Windows Media Player.Secondo me il Mozilla t’è andato a puttane. Io lo reinstallerei daccapo.

  19. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 10:10 am #

    Dillydoll, anche io in Firefox i trust.Al contrario, non trusto nei prodotti Trust. A partire da questo monitor di merda, che ha 13 anni e che voglio cambiare. C’era un bell’Acer 16:9 all’Ipercoop, in offerta a 209 Euro. Ma c’andai l’ultimo giorno e me lo vendettero davanti, gli venisse un colpo.Poi chiamo Makegatsu per farmi rincuorare che magari mi dice che i prodotti Acer fanno cacare e invece me li promuove a livelli.

  20. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 10:33 am #

    SEGNALAZIONEJazzisti e fumettari, leggete qua.(da ubcfumetti.com)————
    JAZZ A FUMETTIDal 22 settembre, e per 10 settimane, il quotidiano “la Repubblica” e il settimanale “L’Espresso” presentano in allegato “Jazz a fumetti“, un’iniziativa che merita di essere segnalata per il curioso connubio tra musica jazz e fumetto che la caratterizza. Ogni settimana il giornale e la rivista potranno essere acquistati insieme ad un cofanetto che contiene due CD ed un albo a fumetti che ripercorre la storia dell’artista jazz prescelto. L’iniziativa è la parziale riproposizione di una analoga operazione effettuata in Francia dalla Nocturne, una piccola casa editrice musicale indipendente, che ha sin’ora realizzato circa 80 cofanetti CD+albo a fumetti che spaziano dal blues al rock al jazz.

    La proposta del gruppo editoriale italiano prevede 10 uscite, dedicate a Miles Davis (la prima, 22 settembre), Ella Fitzgerald, Louis Armstrong, Charlie Parker, Dizzie Gillespie, Duke Ellington, Billie Holiday, Frank Sinatra, Glenn Miller e Nat King Cole. Il costo di ogni cofanetto allegato è di ¤9.90 (oltre il prezzo del giornale/rivista naturalmente).

  21. Junkpuppet ottobre 1, 2006 a 11:15 am #

    Senza dubbio. Questa serie è partita alla grande, e non vedo l’ora di entrare nel vivo nel caso ‘raket'(?!?! Se è raket…) della colored nuova padrona che mica mi ricordo come si chiama.E l’ideona di Scientology? E questo nuovo mood, ormai assodato, di Christian?Sì, una serie meravigliosa, già dopo 3 episodi la terza stagione è stata superata di brutto.Ho appena scaricato il quarto, spero non ci siano i sottotitoli in francese che mi hanno esaurito. E avevi ragione, in lingua originale è tutta un’altra storia.Troy molto più dandy, McNamara un vero orso pure quando scopa!A questo punto però pretendo Friday I’m in Love su una conquista del Troy medesimo, ormai tornato ai fasti erotici di sempre.Quella Wonderwall mi ha psicologicamente distrutto.Come se la tua compagna da tre anni, che ancora ami alla follia, ti stupisse come la prima volta.E tu la ami ancora di più.

  22. Dillydoll ottobre 1, 2006 a 1:34 pm #

    …ho appena comprato un portatile Acer! Mi hanno detto che sono dei buoni portatili…

  23. Blimunda ottobre 1, 2006 a 3:20 pm #

    Grazie Gori, Pinxor e Nicola. Infatti, sono una survivor. Ho resistito agli attachi del “Esquadrão da Morte”, alle invasioni di cobre nella mia cucina (una volta anche di un pesce di acqua dolce), agli atentati di Fernandinho Beira-Mar (il principale narcotraficante carioca, che ora è in carcere, ma continua ‘capo’) e ultimamente al governo Lula (e il peggiore è che ho appena votato per la sua reelezione). Uffa, si, sono una survivor.Pinxor, hai scrito bene, jóia (ti ha mancato solo l’accento, ma questo penso non avete nella tastiera, vero?) e beleza. Dove sei venuto in brasile?(e speriamo si faccia entrare questo commento… è la terza volta che provo)

  24. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 3:39 pm #

    Ma che te li vedi sottotitolati in francese?!?! Eh no, Junkpuppet, scaricali come Dio comanda e guardali sottotitolati in italiano! Ora ti spiego punto per punto.Se nel nome del file c’è scritto qualcosa tipo VOSTFR, significa che sono in lingua originale coi sottotitoli in francese. E quelli lì hanno pure poche fonti. Ora, non so se lo sai, ma c’è il team di appassionati Itasa che cura i sottotitoli in italiano. Di solito i sottotitoli escono il venerdì, un paio di giorni dopo la messa in onda americana.Quando scarichi il file video, cerca sempre “nip tuck xvid”, che è il file americano con più fonti, quello su cui loro fanno i sottotitoli. Sottotitoli scaricabili nella loro pagina (QUI), però devi registrarti, oppure liberamente su CS Subtitles, dove trovi un database immenso di sottotitoli in italiano di serie televisive e film. Per vedere le puntate coi sottotitoli poi scarichi questo ottimo player: BS Player. A quel punto metti file video e sottotitoli nella stessa directory, con lo stesso nome, ed esegui il file video. E i sottotitoli ti partono in automatico. Oppure esegui il file video e trascini il file dei sottotitoli sopra il programma.

  25. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 3:48 pm #

    AVVISO A CHI LEGGE: si sta parlando dei 4 episodi trasmessi della quarta serie di Nip/Tuck. Non leggete se non volete spoiler.> Senza dubbio. Questa serie è partita alla grande, e non vedo l’ora di entrare nel vivo nel caso ‘raket'(?!?! Se è raket…) della colored nuova padrona che mica mi ricordo come si chiama.
    Guarda, io avevo capito tutta la storia da subito. Da dopo tre secondi che la Jacqueline Bisset è entrata in scena, prima che aprisse bocca. Qui veramente mi faccio i complimenti da solo.
    > E l’ideona di Scientology? Spettacolare come Ryan Murphy non resti sul vago e faccia i nomi. Scientology. E subito Christian Troy: “Questa gente è merda!”.> E questo nuovo mood, ormai assodato, di Christian?Spettacolare. S’è involuto da far schifo. L’umanità che aveva acquisito nella terza serie se l’è già giocata tutta. Superficiale, egoista, narciso. Peggio che all’inizio. Fin’ora umanamente è nammerda. Ma è la vecchia storia: mi piace troppo vederlo maltrattato così dal suo autore.> Sì, una serie meravigliosa, già dopo 3 episodi la terza stagione è stata superata di brutto.Mmmhhh. Quello non lo so. Per me i primi tre episodi della terza serie sono stati qualcosa di pazzesco. Ma di certo questa quarta serie si sta rivelando troppo bella e, soprattutto, ispirata.

  26. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 3:50 pm #

    > …ho appena comprato un portatile Acer! Mi hanno detto che sono dei buoni portatili…A me è una marca che, a vederla così, gnuda, senza sapere niente, m’ha sempre ispirato parecchio.Dillydoll, giovedì guarda My Name Is Earl in tv. Che ti garberà, io lo so. Italia1, seconda serata. Dai retta, na bona volta. Certo che se lo scarichi in originale e poi lo guardi sottotitolato in italiano sarebbe pure meglio.

  27. Junkpuppet ottobre 1, 2006 a 4:10 pm #

    No, per quanto riguarda i sottotitoli li prendo da qua, e poi applico la rinominazione come hai detto tu, non c’è problema, coprono quelli francesi e si legge comunque, e senza software sia il real che il WMP fanno tutto in automatico ;)Sono perfettamente d’accordo, anche se della Blisset non avevo capito una cippa, inizialmente.La terza lo sai, lo apprezzata di meno: se qui eviteranno puntate come quella del disastro aereo siamo già a cavallo. Io penso che i primi tre della terza erano ottimi, come anche la parte finale, nel mezzo c’è stata una certa ‘crisi’…Qui se mi garantisci sulla bontà della quarta… Che vado a vedere tra poco… Siamo a posto!P.S.: sto coso anche se clicco su ‘ricordati di me’ non si ricorda mai.

  28. Puzza87 ottobre 1, 2006 a 4:37 pm #

    Mozilla Firefox versione 1.5.07 e il free software comincerà a metterlo in culo a molta gente.clikkate sul titolo del post invece che su Interferenze e riuscirete a commentare!ah tanto per la cronaca: che cazzo è sta roba?

  29. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 4:49 pm #

    Puzza, a me ora fa commentare senza problemi, anche passando da Interferenze e anche usando Explorer. Mentre il thread che resta non commentabile è quello immediatamente prima di questo, chissà come mai. Se provi a scriverci infatti ti esce quello strano Times New Roman e poi non te lo posta.

  30. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 4:57 pm #

    > No, per quanto riguarda i sottotitoli li prendo da qua, e poi applico la rinominazione come hai detto tu, non c’è problema, coprono quelli francesi e si legge comunque, e senza software sia il real che il WMP fanno tutto in automatico 😉Ok, però su CS Subtitles dacci un occhio lo stesso, perchè il database che si sta creando è vastissimo. Tipo: My Name Is Earl, per piacere, guardatelo in originale coi sottotitoli. E quando scarichi, se scegli il file “nip tuck xvid” è meglio, così non hai sottotitoli da coprire e lo scarichi più veloce viste le centinaia di fonti.> La terza lo sai, lo apprezzata di meno: se qui eviteranno puntate come quella del disastro aereo siamo già a cavallo. In ogni serie, dopo la prima, si è deciso che ci sarà una puntata “diversa” e potenzialmente decontestualizzabile. Nella seconda serie c’è lo Slinding Door versione Julia McNamara. Nella terza la puntata ER-style sul disastro aereo. Nella quarta una puntata ambientata nel 2026.> Io penso che i primi tre della terza erano ottimi, come anche la parte finale, nel mezzo c’è stata una certa ‘crisi’…Sì, forse nelle puntate con Anne Heche c’è stata una flessione. E in quella della finta vittima del macellaio, che però a parecchi è piaciuta da matti. La puntata preferita da Ryan Murphy della scorsa serie è la 11, quella con Abby Mays, quella del sacchetto in testa.> Qui se mi garantisci sulla bontà della quarta… Che vado a vedere tra poco… Siamo a posto!Guarda che io so un sacco di anticipazioni, non spoiler, sulla quarta serie. Ritorni, guest star e cose varie. Se vuoi ti appetitisco.

  31. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 5:14 pm #

    > Infatti, sono una survivor. Ho resistito agli attachi del “Esquadrão da Morte”, alle invasioni di cobre nella mia cucina (una volta anche di un pesce di acqua dolce), agli atentati di Fernandinho Beira-Mar (il principale narcotraficante carioca, che ora è in carcere, ma continua ‘capo’) e ultimamente al governo Lula (e il peggiore è che ho appena votato per la sua reelezione). Uffa, si, sono una survivor.So che oggi ci sono le elezioni, lì da te. Spero che finalmente Castro venga detronizzato e torni la timocrazia, che oggi giorno è l’unica salvezza di questo pazzo pazzo pazzo Brasile. Lula da voi è un dittatore sanguinario, da noi Lula è il gruppo musicale di Amerigo Veraldi, produttore dell’album d’esordio dei Baustelle. A voi il sangue e la muerte, a noi il vintage più stiloso e le note più belle della scala dodecafonica applicata. Brava brava, stacci in Brasile, a braccetto con Carioca e Sonia Braga.

  32. Junkpuppet ottobre 1, 2006 a 5:27 pm #

    >Ok, però su CS Subtitles dacci un occhio lo stesso, perchè il database che si sta creando è vastissimo. Tipo: My Name Is Earl, per piacere, guardatelo in originale coi sottotitoli. E
    quando scarichi, se scegli il file “nip tuck xvid” è meglio, così non
    hai sottotitoli da coprire e lo scarichi più veloce viste le centinaia
    di fonti.Càpita, sul mulo, di scaricare più velocemente le francesi, e sono in fase divorativa…Seguirò comunque il tuo consiglio.>In
    ogni serie, dopo la prima, si è deciso che ci sarà una puntata
    “diversa” e potenzialmente decontestualizzabile. Nella seconda serie
    c’è lo Slinding Door versione Julia McNamara. Nella terza la puntata
    ER-style sul disastro aereo. Nella quarta una puntata ambientata nel
    2026.Infatti le ho odiate entrambe.Essendo appassionato di ucronia (arrivando persino a leggere un romanzo filofasc*o di un democristiano, Occidente, sul momento non ricordo l’autore, per non parlare di alcuni appassionanti DD, altro interesse che condividiamo – almeno, parlando per me, condividevamo), però, spero di apprezzare questa…>Sì,
    forse nelle puntate con Anne Heche c’è stata una flessione. E in quella
    della finta vittima del macellaio, che però a parecchi è piaciuta da
    matti. La puntata preferita da Ryan Murphy della scorsa serie è la 11,
    quella con Abby Mays, quella del sacchetto in testa.Ottima puntata, da lì è ricominciata la parabola ascendente, e dalle lacrime di Christian la sua deriva inumana, ma forse era la puntata precedente quella delle lacrime (ho visto la serie tutta d’un fiato e qualcosa mi sfugge).>Guarda
    che io so un sacco di anticipazioni, non spoiler, sulla quarta serie.
    Ritorni, guest star e cose varie. Se vuoi ti appetitisco.Lascia perdere, sto facendo partire la puntata :)P.S.: sto c*zzo di coso continua a non ricordarsi di me.

  33. ilmarinaio ottobre 1, 2006 a 7:07 pm #

    ragazzi, ho scoperto chi voglio sposare, chi sarà la donna della mia
    vita.  è quella che fa la pubblicità a ROBOTINO su 102 tv. 
    quanto mi ispira!  avercela al mio fianco una donna così, una
    donna solida, pratica.  anche se usa male gli avverbi, e ne usa un
    po’ troppi la perdonerei.

  34. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 7:59 pm #

    > (arrivando persino a leggere un romanzo filofasc*o di un democristiano, Occidente, sul momento non ricordo l’autore, per non parlare di alcuni appassionanti DD, altro interesse che condividiamo – almeno, parlando per me, condividevamo)A me invece ispira troppo questo libro QUI. Ho letto online il primo capitolo ed è stupendo.> Ottima puntata, da lì è ricominciata la parabola ascendente, e dalle lacrime di Christian la sua deriva inumana, ma forse era la puntata precedente quella delle lacrime (ho visto la serie tutta d’un fiato e qualcosa mi sfugge).No no, era questa. La puntata precedente era quella del matrimonio. Lì è spettacolare la scena in cui lui e Sean vanno a scegliere i dolci e vengono scambiati per due persone frocie. Gran puntata anche quella.> Lascia perdere, sto facendo partire la puntata 🙂No no, non intendevo anticipazioni sulla quarta puntata, ma sulla quarta serie. Insomma sugli episodi a venire. > P.S.: sto c*zzo di coso continua a non ricordarsi di me.Questo purtroppo l’ha sempre fatto.

  35. acidshampoo ottobre 1, 2006 a 8:03 pm #

    Sì Marinaio, ma anche lui non è male. Nel senso del Robotino. Ci so andato una volta, tempo fa. Ero in una festa in maschera e lui s’era travestito da Rotowash, sicchè mi ci so fiondato. Abbiamo passato una notte da sballo e tu vedessi come me l’ha sminuzzato preciso preciso.

  36. Junkpuppet ottobre 1, 2006 a 8:32 pm #

    >A me invece ispira troppo questo libro QUI. Ho letto online il primo capitolo ed è stupendo.Ti dico solo che nel Giugno dell’81 avevo 4 mesi.Quindi il libro diviene fondamentale.Ne avevo già letto, e sta lì, tra i progetti a breve termine! :)>No no, non intendevo anticipazioni sulla quarta puntata, ma sulla quarta serie. Insomma sugli episodi a venire. Davvero??!?E vai, dai, sono tutt’orecchi (o tutt’occhi, meglio…)!        

  37. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 12:52 am #

    Ok, ecco qualche anticipazione su Nip/Tuck dalla quinta puntata in su.- Torna Mrs. Grubman, nella nona puntata.- Torna Merril Bobolit, nella decima puntata.- In due puntate tornerà l’Escobar Gallardo vero, non una visione di Sean.- Il Macellaio non tornerà mai più.- Ancora guest star: Catherine Deneuve, Rosie O’Donnel, Alanis Morissette, Burt Bacharach.- Vedremo l’infanzia di Sean McNamara.- Vedremo Conor McNamara a 10 anni.- L’undicesima puntata sarà ambientata nel 2026 e avrà per protagonista Annie.- Kimberly rivelerà un segreto sconvolgente.e soprattutto… rullo di tamburi…- Nell’ultima puntata morirà un personaggio importante di Nip/Tuck!

  38. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 12:57 am #

    ‘NIP/TUCK’ WARMS UP TO SCIENTOLOGYThe FX drama takes viewers deep into the religion’s realm via a plot line that aims to educate, not castigate.   (by Maria Elena Fernandez, Times Staff Writer)AT first glance, this is not an unusual “Nip/Tuck” scene: former porn star Kimber and perpetually troubled Matt, young and fit sitting inside a hot, steamy sauna, ridding their bodies of poisons. But, as Kimber (Kelly Carlson) tells the impressionable Matt (John Hensley) in the episode that airs Tuesday, this is a different kind of sweating and cleansing.The heat is wiping out Kimber’s and Matt’s emotional baggage, rendering their minds and spirits “clear,” a practice that is part of the Church of Scientology’s purification program. That’s right: FX’s top-rated drama has entered the world of Scientology, the religion that propelled Tom Cruise to lambaste Brooke Shields for taking prescription drugs to alleviate her post-partum depression and earned Comedy Central’s “South Park” its sixth Emmy nomination this year for an episode that satirized its beliefs (along with celebrity followers Cruise and John Travolta).ADVERTISEMENT  “Nip/Tuck,” however, isn’t interested in poking fun. In the same vein that the show explores plastic surgery — underneath every breast implant or ounce of fat that is lipo-sucked, there is a self-loathing cry for help — the first TV show to offer a contemporary examination of society’s obsession with youth and beauty is exposing Scientology in an unprecedented manner. By having characters “auditing” one another, taking long saunas, discussing the notion of “havingness,” slamming prescription drugs, and having “silent births,” “Nip/Tuck” writers are educating fourth-season viewers about a religious philosophy that is cloaked in secrecy and most Americans only hear about as it relates to its celebrity members.Creator Ryan Murphy said he chose for the tragic Kimber to turn to Scientology out of his own curiosity. “You read so much in the press about certain famous people who are Scientologists, but the media pushes it aside as a joke. And clearly it’s not a joke for millions of people. I’m not for it. I’m not against it. I was just curious as to what it is, what they believe in, and how it changes life and how it destroys life.”At the end of the third season, the psycho Carver disfigured Kimber by reversing all 10 of her cosmetic procedures, so it’s understandable that Kimber would seek spiritual solace one way or another. In the same way, Matt, who has had an adolescent ride unlike no other — involving transsexuals, a neo-Nazi girlfriend and learning that his dad is not his biological father — latches on to anything the intoxicating Kimber has to offer.”My view of the world is that everybody is medicated on something: plastic surgery, drugs, sex, religion, shopping,” said Murphy, sitting in his office on the Paramount lot. “We’re a culture that anesthetizes ourselves with things. And we’re also a culture that really tries hard to find meaning where sometimes there isn’t any meaning. Our culture also is geared toward satirizing and making fun of people’s choices. You would expect us to do that, but the fact that we’re not is making people sit up and pay attention a little bit.”Murphy’s writing staff spent six months researching Scientology and interviewing members and former members to gain insider knowledge of a religion that asserts that most human problems can be traced to lingering spirits of an extraterrestrial people massacred by their ruler, Xenu, over 75 million years ago. The spirits attach themselves to individuals and cause spiritual harm.This basic premise has been the butt of many jokes and is at the heart of many comedy writers’ spoofs, including “South Park’s” famous “Trapped in the Closet” episode and Monday night’s episode of “Studio 60 on the Sunset Strip.” In a sketch titled “Science Schmience” for the fictional late-night comedy show in creator Aaron Sorkin’s new NBC drama, a Tom Cruise look-alike explains that depression is caused “because we lost a galactic battle waged 75 million years ago by a tyrant named Xenu. He captured the souls — or thetans — of enemies and electronically implanted false concepts in them to keep them confused about his nefarious plans.”Fair and balanced?LIKEWISE, in a future episode of “Nip/Tuck,” during a discussion with Kimber and Matt, Christian (Julian McMahon) cracks: “You sure you won’t have to check with the mother ship first?” And when Matt tells Sean (Dylan Walsh), who raised him, and Christian that he wants to stop taking antidepressants because he has found Scientology, Christian responds: “All this does is prove to me that you’re not getting enough drugs.””We certainly have those [jokes], but we also have an immediate comeback from somebody who is a Scientologist who says that’s not accurate, that’s not fair, this is the truth, which you don’t get on any other show,” Murphy said. “And I think that’s why it’s shocking — because it’s balanced. When you see something like ‘South Park,’ as much as I loved it because it was funny, it was slanted and negative. I thought the fresher take would be to truly explore it.”When Carlson first heard of her character’s story line, she worried, even though she knew Murphy was not the type of writer who would mock someone else’s beliefs just to get a laugh.”We’re not that kind of show,” said Carlson. “But ‘Nip/Tuck’ also sheds light on the darker side of life, so I wasn’t sure what they were going to do with it. [Television and movies] don’t normally go there with Scientology because they don’t understand it. And I’m not saying I understand it. I’ve tried and I’m doing the best that I can representing it as honest as I can.”For his part, Hensley said the scripts have sent him to the Scientology glossary a few times and he and Matt are learning together about terms such as “theta” — which Matt explains as “the life force inside all of us that reveals itself as we become more conscious” — and “havingness” — which Kimber describes as “the feeling that you deserve material things.””This is the first time in the history of the show for me personally that I have ever even remotely thought of what somebody’s reaction to the show might be,” Hensley said. “I don’t think those things are any of my business. But I did think about people who may find it to be their way of life, and had Kimber been a born-again Christian, I think, I probably would have had the same thoughts. Now, given that this is ‘Nip/Tuck,’ they’ve actually taken a pretty gentle approach to the way we’re dealing with the whole issue because ‘Nip/Tuck’ is a very in-your-face story. It’s a tricky thing no matter how you cut it.”Courting controversyFX president and general manager John Landgraf said he reacted to the introduction of Scientology into the series the same way he typically responds to potentially controversial topics on his shows. First, he asked Murphy if he had a personal history with Scientology or if he had a personal ax to grind. When Murphy, a former journalist, explained he was interested in presenting a balanced view, Landgraf looked at the history of the two characters and found it credible that they would turn to it for stability and structure.Although the church is rumored to seek retribution through lawsuits or violent acts against its critics, Landgraf said it never factored in the network’s decision to encourage Murphy’s creative vision. Since Scientology was first mentioned in the Sept. 12 episode, fans have taken notice that “Nip/Tuck” is touching on a subject the entertainment industry generally avoids.”First they talked about ‘tech’ and ‘reactive mind’ but I was surprised when they actually came right out and referred t
    o Scientology,” wrote one viewer on
    http://www.randi.org. “Bravo! I wonder how long it will take the producers of this show to be sued.””Nip/Tuck,” wrote a fan on dotcrawl.wordpress.com, “doesn’t so much take on issues as it tosses them into the pot. There’s no passing judgment here…. That means you can trust the show to handle something like religion with absolute indelicacy and that’s what I love about it. I’m looking forward to a showdown between Scientologist Kimber and Christian’s shrink, Brooke Shields.” (In a clever casting twist, Shields, a target of Cruise’s tirade against psychiatry, is playing a psychiatrist this season.)So far, no one from the church has contacted FX or Murphy. Repeated phone calls to the church by the Los Angeles Times were not returned.”I think I would have serious questions about whether we want to essentially go to battle against any religion. I don’t think that’s where any business ought to be,” Landgraf said. “The flip side of that is that if Ryan’s writing something that’s creatively valid and it’s creatively balanced, I don’t think it serves the interests of the religion to somehow personally attack Ryan, or me, or one of the actors. That doesn’t make a lot of sense to me. I guess time will tell.”One thing that is certain, Murphy said, is that Scientology won’t be a quick fix for Kimber and Matt. The two characters will stay committed to the religion beyond this season. In Tuesday’s episode, Sean begins to see an upside when he spots his 18-year-old son in a church uniform picking up trash.”At least, he’s not dating Nazis or transsexuals anymore,” Sean says.

  39. Pinxor ottobre 2, 2006 a 1:30 am #

    > Dove sei venuto in brasile?sono stato a Goyania per poco meno di una settimana, un saltino di 2 giorni a Rio. Muy lindo! ah, fejoada! bonita! (per stasera questo è tutto il portoghese che posso tirare fuori. Magari mi fai fare un ripassino)

  40. GB ottobre 2, 2006 a 10:25 am #

    Eeeehhh!! Buon compleanno Blimunda! Quanti ne fai? Fatti regalare un viaggio premio in Italia. Anzi, visto che oggi mi sento generoso: Buon Compleanno a Tutti!!
    Siete tutti degli inetti, quale problema ci sarebbe? a me explorer fa commentare tranquillamente.Gori! E’ tutta colpa della grafiosi.

  41. infrarosa ottobre 2, 2006 a 10:38 am #

    ciao blimunda e buon compleanno a te e a me!!!
    (era qualche giorno prima)

    ti volevo chiedere: ma te sai qualcosa su blairo maggi? che ne pensi di lui?
    grazie
    s.

  42. DEATH 13 ottobre 2, 2006 a 2:10 pm #

    PUNTO DELLA SITUAZIONE….RITORNO DOPO ASSENZA GIROVAGA AL NORD ITALIA…
    -A NIP & TUCK SO INDIETRO PRESSOKè IRRIMEDIABILMENTE (COME A PRISON BREAK DEL RESTO) QUINDI SMETTETELA DI ROMPERE IL KAZZO CON INFO, ARTICOLI, SPOILER, GUEST STAR, TRAME E POST INTERI (EKEKKAZZO GORI E PENSAVO KE IO E TE SE FOSSE AMICI!!!!)
    -BUON COMPLEANNO BLIMUNDA UN PAIO DI COGLIONI…….è E RESTA UNA NEGRO. QUINDI NON DEVE FESTEGGIARE…ANZI REGALIAMOLE DEI COTTON FIOCCOSI SI SENTE A CASA(L ILARITà NASCE DAL GIOCHETTO ACCOSTANTE NEGRO COTONE)
    -VISTO KE QUI SI CONTINUANO A CONSIGLIARE LIBRI NE CONSIGLIO UNO KE VA BENE PER TUTTI QUI DENTRO MA IN SPECIAL MODO (come direbbe il gori…facile consigliare la roba bella…mejo consigliare ad personam) AL GORI, A MAKEGATSU ROBOT, A GB,ALL INFRAROSA E ALLA FRANK….(CITTI ME RACCOMANDO COMPRATELO,SE NON LO CONOSCETE)….IL SEGUENTE TESTO:NEIL GAIMAN “AMERICAN GODS” EDITORE MONDADORI 9EURI
    FANTASTICO TESTO IMMAGINIFICO OLTRE OGNI SGARGABONZIANA MISURA…UN MUST…L AUTORE è UNO SCRITTORE DI UN FUMETTO CAPOLAVORO (SANDMAN)…IN UNO DEI SUOI 3 ROMANZI…MA QUESTO HA QUALCOSA IN +….
    -IERI SUL TRENO INTERCITY MILANO – NAPOLI (MERDA)….ALLA FERMATA AREZZO PRIMA DI SCENDERE C è STATO IL MITICO ROUND 2 DONATI LOZISSOU VS MARRA….INCREDIBILE AMISCI…..DIREBBE JOSè ALTAFINI…..SENZA IL BOLLINO GORI APPROVED(ha detto il donati)LUI SPETTACOLARE COME SEMPRE AVEVA IN GREMBO UNO SCATOLONE DI CARTONE KE SO SICURO DALL ODORE CONTENESSE LA PICCOLA UCRAINA MARIA…IO SEPPELLITO SOTTO UNA VALIGIA DA 30KILI MI BARCAMENAVO A SCANSARE ESSERI UMANI DISEGNATI MALE DALLA VITA ACCALCATI NEL CORRIDOIO DEI POVERI KE NON PRENOTANO IL PSTO COME SI CONVIENE …..
    SALUTI A VOI TUTTE MERDE
    MARRA ^^

  43. infrarosa porta a porta ottobre 2, 2006 a 2:23 pm #

    non è il COME che conta, ma il COSA.
    si parla di CHIRURGIA PLASTICA, si parla di SCIENTOLOGY.
    come se ne parla, non me ne frega niente.
    il fatto è che vengono trattati come FENOMENI DEGNI DI NOTA, come elemento della realtà che viene selezionato e approfondito. per parlare di scientology si tace dell’allevamento industriale di pollame, per poter parlare di chirurgia plastica automaticamente non si parla della vita nei laboratori odontotecnici.
    e cosa è degno di nota e cosa è no nella mia vita lo voglio decidere solo io, o al massimo chi mi sta intorno ed è coinvolto di persona.
    i due fenomeni di cui sopra non sono degni di nota, o meglio: non dovrebbero essere mostrati affatto ad audience così vaste, essendo questa la prima pubblicità per aiutarli a diffondersi o per giustificarli come “fenomeni importanti”. e mi pare la solita ammiccante intelligentissima operazione (con sottili meta-spiegazioni del perché non lo sia sparpagliate un po’ ovunque) di semplice colonialismo culturale.
    anche volendo avere pietà umana: la chirurgia plastica e scientology vengono da chi oscilla sul bordo dell’abisso del declino e ancora si può permettere di guardarsi intorno senza vedere il baratro sotto i piedi. e dando attenzione a chi produce questi contenuti e trasformandoli in un prodotto di massa, per un attimo, indirettamente si ripiglia per i capelli chi sta cadendo.
    io vorrei andare vicino agli omini sull’orlo-del-baratro, dargli un bel calcio nel culo e andarmene senza voltarmi, perché mi sono rotta i coglioni che si parli solo di loro.
    (PS per chi fraintende: non mi rifersco solo alla cultura americana, per parti della quale ho enorme rispetto. anche se è vero che alcune parti della cultura televisiva americana possono venir incluse nella descrizione)

  44. GB ottobre 2, 2006 a 3:21 pm #

    infrarosa buon compleanno! Ma quando torni? E’ impossibile che non ti sia stufata di stare i quei postacci popolati da barbari che quando vengono giù vedono un fico e dicono wunderbar. Ho voglia di rivederti, e quando torni devo anche parlarti di un progetto serio per fare soldi. Danaro. Quella roba triste che cambia le persone, soprattutto quando manca.

  45. Junkpuppet ottobre 2, 2006 a 4:01 pm #

    >>Ok, ecco qualche anticipazione su Nip/Tuck dalla quinta puntata in su.- Torna Mrs. Grubman, nella nona puntata.- Torna Merril Bobolit, nella decima puntata.- In due puntate tornerà l’Escobar Gallardo vero, non una visione di Sean.- Il Macellaio non tornerà mai più.- Ancora guest star: Catherine Deneuve, Rosie O’Donnel, Alanis Morissette, Burt Bacharach.- Vedremo l’infanzia di Sean McNamara.- Vedremo Conor McNamara a 10 anni.- L’undicesima puntata sarà ambientata nel 2026 e avrà per protagonista Annie.- Kimberly rivelerà un segreto sconvolgente.e soprattutto… rullo di tamburi…- Nell’ultima puntata morirà un personaggio importante di Nip/Tuck!AAAARGH!!!Non sto nella pelle!

  46. Junkpuppet ottobre 2, 2006 a 4:03 pm #

    Per infrarosa:Ho paura che Murphy sia diventato scientologista.Cosa che non mi dà fastidio, essendo io grande appassionato di Cruise.

  47. Blimunda ottobre 2, 2006 a 4:27 pm #

    Grazie GB e Marra, e auguri anche a te, infrarosa! quando era il tuo compleanno???io ho fatto 24, cioè, un anno in più di quello che avevo 3 giorni fa… Infrarosa, di blairo maggi sò solo che per me poteva bruciare nel inferno. Ma dove hai sentito parlare di lui?E GB, hai raggione! Devo fare rigalarmi un viaggio in italia. Per questo, ognuno di voi potete inviarmi 50 euro, e arrivo presto. Se invece volete anche un regallo brasiliano, dovreste inviarmi 100. Il 10% ripasso per la Società del mestre nanno, prometto. (e scusa se ho sbagliato molto con il verbo per il voi…)

  48. Blimunda ottobre 2, 2006 a 4:33 pm #

    > ah, fejoada! bonita!e la caipirinha, l’hai bevuta? e a Rio, cosa hai visitato? non conosco molto del brasile, però Rio sicuramente è la più bella città… anche se ha i suoi diffetti

  49. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 5:08 pm #

    Evvai! La redazione di Leonardo, che è sempre più “umana” e spettacolare, ha scoperto l’inghippo che impediva al post scorso di essere commentato (quello di Linfociti sul tennis). Ora è risolto e i commenti li fa postare.

  50. No-One ottobre 2, 2006 a 5:22 pm #

    Bello. strano ma bello.

  51. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 5:51 pm #

    > Gori! E’ tutta colpa della grafiosi.
    Maledetto fungo ascomicete Ophiostoma ulmi!Comunque ieri è la prima cosa che ho fatto tornando a casa, documentarmi su chi sai tu.

  52. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 5:53 pm #

    Ciao No-One, grazie per essere qui e benvenuto in questo crocchio. Non essere timido e scrivi e commenta e dì la tua. Ogni off-topic è consentito e caldamente invitato. START!Mo’ vado a visitare il tuo blog.

  53. DEATH 13 ottobre 2, 2006 a 6:28 pm #

    AUGURI INFRAROSA E SAPPI KE HO CAPITO BENE E SONO D ACCORDO ABBASTANZA CON TE SUL DISCORSO DI NON DIFFONDERE CERTE COSE AL GRANDE PUBBLICO SAREBBE MEGLIO…..
    E POI VORREI SAPERE DAL GORI QUANTO E COSA SA DI SCIENTOLOGY…
    MA SOPRATTUTTO KE NE PENSA…..
    APPENA PUOI….SENZA FRETTA MA CON MOLTA CURIOSITà…..
    MARRA ^^

  54. Makegatsu Robot ottobre 2, 2006 a 7:35 pm #

    …ed ora un piccolo spot pubblicitario:
    La tazzina di caffè non va bevuta! Va pisciata!

  55. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 7:50 pm #

    Mettetevi un dito in culo e la vita vi sorriderà! Carne sultana, la carne della puttana! Scarpe ortopediche Velox! Comprate il Vaticano, il prete a casa vostra, costruitevi il prete! Grande Makegatsu, che segui i miei consigli e mi ascolti gli Squallor! Ma com’è quella canzone, quell’epopea, quel romanzo popolare a dispense? Non ci sono parole per descrivere quanto è stupenda Marcia Longa. Però ascolta le due storie a casse alternate, così riesci a seguirle e vedi che sono delle robe pazzesche, un’idea via l’altra, voli pindarici, nonsense, Feuerbach e Nando Cicero. E poi che personaggi. La contessa di Pesco Lanciano, i maomettani, i froci, il chirurgo Zappallotti, Gesù, Giosuè Carducci col suo spider.Ma hai scaricato gli album o qualche pezzo sparso?Conta che i pezzi parlati sono tutti improvvisati. Quel genio di Cerruti si gasava con un bicchiere di vino e partiva con questi deliri triviali ma di una raffinatezza con doppio salto carpiato.

  56. Makegatsu Robot ottobre 2, 2006 a 8:42 pm #

    Gori, te seguo in ogni tuo consiglio e ho semplicemente scaricato [Discografia] GLI SQUALLOR.torrent, quindi sappi ke se sono assente da un pò è anke xkè sto ascoltando un album degli Squallor al jurno e son presissimo! Ora capisco anke molto del tuo humor e a volte mi kiedo se nn uno di loro visto ke c’hai la voce uguale e anke le improvvisazioni sono simili.
    Ma poi ke sun nappulitane? Ma te rendi conto, ora me tocca apprezzare anke un gruppo nappulitane, dopo Pino, Daniele e Concato, loro, gli Squallor! Io non so per te… ma per me è duro, molto duro!

  57. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 9:07 pm #

    Applausi, Infrarosa. Applausi.
    Infrarosa, ma perchè certi questi exploit ridicoli? Io ti voglio bene, ma sei veramente uno spettacolo imbarazzante.E’ evidente che ti serve un nemico per darti stile e te lo sei inventato in una serie televisiva, senza peraltro averla frequentata. E ora avanzi per partito preso, pieghi la realtà (anzi: quello che con conosci) ad uso e consumo della tua, io la chiamerei, “indignazione a casaccio”. Parti in quarta, a corpo morto, senza introduzioni, mesmerizzata: “non è il COME che conta, ma il COSA”. Guarda che non basta parlare come Savonarola per conferire dignità a certi deliri traballanti su quello che t’è ignoto. Sappi che se c’è uno sguardo morale ed onesto sulle cose è proprio quello di Ryan Murphy. A cui non interessano fenomeni limitrofi, di classe, briccichini o per addetti ai lavori, ma ha l’ambizione di affrontare argomenti universali a cui nessuno è estraneo. Nip/Tuck ha spessore ha 360° e questo è a prescindere dalla sua qualità. Tu parli senza sapere NIENTE delle questioni che sono state affrontate nella serie o, più probabilmente, non vedi più in là dell’ovvio e del superficiale. Non sai che si è parlato di problematiche quali suicidio assistito, pedofilia, violenza domestica, prostituzione, omosessualità, plagio, dipendenze e aborto. Ma tutto con lo stile di Nip/Tuck, attivo e complesso, mai predicatorio e patetico come s’adatterebbe probabilmente al tuo palato. Ma sì, forse è meglio che guardi Carabinieri, Nonno Libero e Don Matteo. Lì sì che si ragiona su quanto patisce il proletariato. Infrarosa, con uno sforzo di buona volontà io posso pure stare a quello che dici, ma trovati un nemico migliore, perchè questa serie su cui ti sei fissata non c’entra un beneamato cazzo. Sai bene che per me lo spessore umano non è un optional, ma è la ragione fondante per amare qualsiasi cosa, fosse pure un lecca-lecca. Non c’è bisogno di farlo, ma se visiti il forum amatoriale di Nip/Tuck dove scrive Ryan Murphy (cosa che non fa nessuno), noterai il tempo non dovuto e la passione che spende a ragionare con chiunque, con chi apprezza o meno la sua creatura. E ti accorgerai di quanto non sia definibile esattamente come uno yes-man senz’anima al servizio di chi più lo paga. Fossi in te ci farei due chiacchiere.

  58. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 9:51 pm #

    Cioè, roba da matti. Me l’ha raccontato al telefono. Sarebbe bello ve lo raccontasse lui, ma è infigardo e lo faccio io. Lozissou è stato ad Alessandria a presentare i su libro (cotesto). E’ arrivato quatto quatto, poi ha scoperto c’aveva l’accredito per accedere alle zone vip della gente che conta. Fin lì niente di male. Fattostà che ha pranzato in una tavolata di critici cinematografici, del calibro di Federico Gironi, Mauro Gervasini, Pier Maria Bocchi e il grande Enrico Magrelli (ora senza baffi). La cosa bella è che nel menù del ristorante c’era il Pangasius. Tutti a chiedersi ovviamente cos’era. Ma Lozissou non s’è fatto attendere, c’ha messo bocca e ha spiegato, promosso e se l’è ordinato per sè. E da lì a macchia d’olio. Risultato: tutto il gotha dei più grandi critici cinematografico italiani ha cenato a Pangasius. E alla fine hanno apprezzato da matti.Mi aspetto che sul pagellino di Film Tv, Enrico Magrelli gli dia come minimo un 9 a ‘sto pesce spettacolare.Lozissou, tre domande per te:
    1) come era cucinato2) l’elenco dei presenti in tavola3) come lo chiamano lassù? Pangasius, Pangasio o Panga?

  59. infrarosa ottobre 3, 2006 a 12:48 am #

    al GORI:
    forse è vero che sono partita in quarta, ma se pensi che secondo me Don Matteo (che non ho mai visto ma che grazie alla mia mamma so cosa sia) parla del proletariato e se pensi che è di quello che voglio sentir parlare, allora anche te non mi hai capito del tutto o non mi sono spiegata bene io. una discussione del genere va fatta dal vivo. e ripeto che il come di nip/tuck (particolari splatter a parte, come ti sei accorto) mi è sembrato di qualità altissima. è sul cosa che non sono convinta. —————-
    a BLIMUNDA:
    il mio compleanno era il 22 ma io sono più vecchia di te, la bellezza di quattro lunghi anni biologici. e a proposito di biologia, blairo maggi so chi è perché oltre che per la musica il brasile mi interessa parecchio per cose come soja, etanolo, alberi e altre cose stupide del genere che non vuole sapere nessuno quando va a fare la spesa, forse mi hai capito… 🙂

  60. infrarosa ottobre 3, 2006 a 12:53 am #

    per chi volesse sapere chi come blimunda non ama questo signor maggi: http://www.greenpeace.org/international/news/soya-king-wins-chainsaw

  61. Blimunda ottobre 3, 2006 a 1:10 am #

    si, si, infrarosa, ti ho capito.Ma di Maggi la cosa peggiore è che ieri lui è stato rieletto (come si dice???) nel primo turno. Maledetto. E maledetti i suoi elettori.

  62. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 1:16 am #

    Infrarosa suvvia, ho parlato di “proletariato” e “Don Matteo” per importi una caricatura, visto che te la cerchi tutta. Non me ne frega un cazzo di quella che chiami “qualità altissima” di Nip/Tuck. Non sono qui a disquisire di quella. Parlo invece proprio del “COSA”. Un “COSA” di cui ti riempi la bocca, ma che non conosci assolutamente, poichè ti sei vista una sola puntata e l’hai vista a culo torto, con i tuoi versini durante le operazioni chirurgiche stile “notàtemi”, con la voglia dell’exploit da indignatina del mio cazzo e con una dialettica autistica che neanche il miglior Donati. Ma non cado nella trappola di dirti che dovresti approfondire. Potresti guardarti tutte le quattro serie e non cambiare idea. Cieca, dogmatica, impegnata solo a guardarti in terza persona. Ti sei ripiegata su questo giochino e vai avanti con la morbidezza di un parallelepipedo de ferraccio e porti via quello che trovi.

  63. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 7:29 am #

    Makegatsu, non me potevi fare complimento migliore che paragonarmi a quel genio di Alfredo Cerruti, una delle persone che stimo più al mondo. Purtroppo ce ne corre. Quelle corde che toccano gli Squallor o il primo Renato Pozzetto, davvero non le tocca nessun’altro. Voglio che mi monitori i tuoi ascolti Squalloriani. Vedo che da Palle (Marcia Longa) sei passato a Pompa (Nottingam). Ecco fermatici e dimmi un po’ come sono Unisex e soprattutto La Marcia Dell’Equocanone. Perchè – diciamocelo – Cerruti che fa le radiocronache è una delle cose per cui vale la pena stare al mondo. Inizia le frasi e non le finisce (“l’architetto de corvasier… che fra il cognaq e l’aranciata… aamara..), vuole chiudere (“sfumando sfumando”) e poi si ripiglia (“ah ma c’è ancora robba?”). Senza parlare del cameriere negro degli Agnelli con quattro mani, della casa della sarta, delle stazioni-casa, del mosaico da guerra e del tenente Ruffel.Comunque gli Squallor erano Alfredo Cerruti, Daniele Pace, Toto Savio e Giancarlo Bigazzi. I primi tre della bassa, l’altro toscano (la Lupo l’ha conosciuto). Erano quattro ricconi. Alfredo Cerruti era il direttore artistico della CGD, che pubblicava gli album degli Squallor, nonchè fidanzato di Mina. Tra l’altro fino a un paio di anni fa è stato il fidanzato della Pausini. Bigazzi e Pace invece due notissimi parolieri (per Tozzi, la Cinquetti, De Crescenzo e mille altri), il secondo è morto di overdose poco dopo l’uscita di Tocca L’Albicocca. Lo sentirai in parecchi pezzi, è quel pazzo con l’erre moscia e la voce cavernosa che interpretava Palla Pesante nel film Arrapaho. Esempio per identificarlo: nella canzone Il Dottor Palmito, lui fa il dottore e Cerruti il paziente. Totò Savio era il direttore dell’orchestra della Rai e curava le musiche. I pezzi in napoletano sono cantati da lui. Nell’ultimo album aveva perso la voce per un intervento a seguito di un tumore, e al suo posto c’è Sabani che lo imita. Ah, il cronista di Vacca è Gianni Boncompagni. Anche Arbore era uno vicino agli Squallor e infatti vorrà Cerruti come professor Pisapia in Indietro Tutta.

  64. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 7:53 am #

    > E POI VORREI SAPERE DAL GORI QUANTO E COSA SA DI SCIENTOLOGY… MA SOPRATTUTTO KE NE PENSA…..Guarda… Christian Troy ha detto “Questa gente è merda” e tanto basta. Pure Elio in Pagàno diceva: “Ho provato Scientogy di Ron Hubbard, ma non mi garba”. Io seguo a ruota. E glie canto questa melodia latina.

  65. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 7:55 am #

    > e la caipirinha, l’hai bevuta?Io ho bevuto la spuma bionda in vetro della Saggia.

  66. lozissou ottobre 3, 2006 a 11:00 am #

    Premetto: non ero ad Alessandria per presentare il mi’ libro però sì, ho avuto “favori” da vip (me pare il minimo, o-o-ops).
    Aggiungo pure: Bocchi (che è gay e vivacissimo) ora ha i baffi come Colin Farrell in “Miami Vice” (chi sa, capirà..); Magrelli è togo pure lui (a me non stava simpaticissimo, a te sì?); la Martini insomma; Gervasini insomma (pieno di sè, e poi non gli è piaciuto The New World); Gironi m’è parso togo.
    Vengo alle domande:1) Se non ricordo male, era un “filetto di pangasio al forno, con contorno di patate al forno, pomodorini e olive taggiasche”. Ottimo in effetti.2) Io, Roberto Lasagna, Antonio Costa, Federico Gironi, Enrico Magrelli in una tavola. Accanto: Pier Maria Bocchi, Mauro Gervasini, Emanuela Martini, Alberto Barbera, Nuccio Lodato.3) Assolutamente, semplicemente “pangasio”. L’ho riconosciuto subito.

  67. infrarosa ottobre 3, 2006 a 11:18 am #

    al GORI: ri-ripeto che questa discussione va fatta dal vivo, che la caricatura Don Matteo – proletariato era anche da me avvertita come ironica e proprio per questo l’ho scritta, che il cosa non mi convince e non convincere non è esattamente “a culo torto, con i versini durante le operazioni chirurgiche stile “notàtemi”, con la voglia dell’exploit, cieca, dogmatica, impegnata, terza persona, parallelepipedo de ferraccio etc etc etc”. Sai benissimo che la retorica nel mio discutere con te quella sera era così scarsa che anche se avessi avuto un grammo di ragione non l’avrei presa, mentre te retoricamente sei sempre in forma smagliante per nostra fortuna e martirio. le infamate per favore tienle per te che non ne ho bisogno, e se la mia antipatia per scientology&co mi smuove così tanto da usarla come scusa e transformarla in un commento a un post un po’ velenoso dove mi indigno per il solo fatto che si parli di scientology in un telefilm (e questa indignazione comunque c’è sul serio, eh!) dovresti averne pena, capire che non ho di meglio da fare, stattene proprio zitto o al massimo, come all’inizio avevi giustamente fatto, sentirti in imbarazzo. scusa per l’acidità di QUESTO commento, ma dovevo.

  68. infrarosa ottobre 3, 2006 a 11:21 am #

    e inoltre non ho ancora capito che c’entro io con il donati

  69. infrarosa ottobre 3, 2006 a 11:25 am #

    comunque in una cosa hai ragionissima, nel tuo commento precedente: che ho fatto il savonarola con il nemico sbagliato. ammetto che è vero

  70. Pinxor ottobre 3, 2006 a 12:41 pm #

    >e la caipirinha, l’hai bevuta? e a Rio, cosa hai visitato?La Caipirinha no, non l’ho bevuta ma sento che la fanno anche qui.A Rio sono stato al Pao de Azucar. Molto bello.Tu dove stai di preciso?

  71. caramelleamare ottobre 3, 2006 a 3:25 pm #

    non è il COME che conta, ma il COSA. si parla di CHIRURGIA PLASTICA, si parla di SCIENTOLOGY
    nofri, sei veramente una delle peggio. a parte il fatto che non hai capito niente di N/T, a parte il fatto che dimostri di essere ottusa e vedere tutto da un un’unica angolazione, a parte il fatto che quest’angolazione che hai scelto è degna degli adolescenti sinistrorsi piu cretini, a parte il fatto che te N/T manco lo guardi quindi parli per sentito dire, la cosa che piu è evidente è questo tuo complesso di inferiorità nei confronti del gori. complesso giustificatissimo sia chiaro, ma questa necessità che hai da un po di tempo a questa parte di prendere delle posizioni tue, basate sul niente e che siano anche contrarie a quelle del gori, ti rende ancora piu patetica. Sei un libro aperto per stupidi studenti di psicologia. E ripeto, senza considerare che i contenuti che tiri fuori sono a dir poco imbarazzanti.

  72. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 4:37 pm #

    Infrarosa, se ti rincagni così va a finire che mi sento in colpa. Ammetti però che te le cerchi.Il tuo discorso, di suo, non fa una piega. Ma sta perfettamente in piedi da sè, non ha bisogno di un nemico per esistere. E se proprio questo nemico vuoi trovarlo, trovalo che abbia un minimo senso. Comunque neanche i ritratti di Antonello Da Messina ci parlano degli allevamenti di pollame e della vita nei laboratori odontotecnici. Ma allora ha un senso che sia nazional popolare solo quello che ha l’ansia di essere formativo e socialmente impegnato? Spero di no. Altrimenti – toh! – sarebbe un Nip/Tuck a ciclo continuo.Non dare retta a caramelleamare. Io recito il poliziotto cattivo, lui fa quello perfido (*). Nessun complesso di inferiorità, anche perchè tanto qua nessuno vive per sempre, ma sei solo un’affettuosamente insopportabile e dogmatica avvocata del diavolo dei miei affettuosamente coglioni. Affettuosamente.(*) Questa non è mia ma di Detective Dante.

  73. DEATH 13 ottobre 3, 2006 a 6:48 pm #

    porcodio aleeeeeee!!!!!!….me citi detective zante??lammerda?? ne + mai toccherò quei suoi albetti,dove la mia mente fanciulletta giacque,detective merdante….
    ecc ecc..
    MARRA ^^

  74. Friend Ferdinand ottobre 3, 2006 a 6:49 pm #

    Infrarosa non ti seguo neanche io che notoriamente sono una pisicologa per stupidi, studio architettura e sono amico di tutti. Se dovessi rivedere stralci della grama vita che tutti noi conosciamo anche nei telefilm starei fresca. Già per questo non guardo nessun telegiornale. La TV va presa così com’è: ipocrita.

  75. ilmarinaio ottobre 3, 2006 a 7:13 pm #

    io apprezzo l’Infrarosa e capisco dove vuole arrivare.. i media, dice,
    decidono non quello che si deve pensare, ma gli argomenti che ci devono
    dare da pensare, quelli sui quali la nostra attenzione si
    soffermerà.   non sono d’accordo invece su:
    1. scientology, la chirurgia plastica, etc. non sono imposte
    all’attenzione delle masse da N/T:  piuttosto N/T gioca abilmente
    su temi che già di per sé si sono imposti al pubblico.  io conosco
    poco la serie, ma per me questo è geniale.  è barocco, è al di là
    del pop:  come inscatolare e vendere la merda di Luca Giurato,
    affidare a Eco il compito di scrivere un romanzo di 1500 pagine sulla
    Lecciso.  è un modo per prendere coscienza della mostruosità dei
    nostri tempi.  prendere le cose anche fastidiose, stupide, e
    cercare d tirarci fuori una storia che abbia umanità dentro.
    2.  non dovrebbero essere mostrati affatto ad audience così vastedipende tutto dal “come”
    comunque per come la penso io, l’Infrarosa e il Gori non si capiranno mai. e mi dispiace.

  76. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 8:08 pm #

    > comunque per come la penso io, l’Infrarosa e il Gori non si capiranno mai. e mi dispiace.Mica vero. Per quel che mi riguarda io posso pure firmare alla cieca quello che pensa la Infrarosa e fare l’amore fra gli isotopi, dico solo che non deve trovarsi una vittima sacrificale che non c’entra un beneamato cazzo. E’ un pessimo atteggiamento. Poi, per carità: viva le vittime sacrificali! Ma solo se sono autentica gente che non merita la vita. Gente del calibro di Flavio Briatore, Rocco Siffredi, Mario Borghezio o Wanna Marchi.Infrarosa, voglio dire, cambia target: Ryan Murphy ti è amico!

  77. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 8:12 pm #

    > porcodio aleeeeeee!!!!!!….me citi detective zante??lammerda?? ne + mai toccherò quei suoi albetti,dove la mia mente fanciulletta giacque,detective merdante….Neanche io lo amo, ma ogni tanto qualche storia bella ci scappa, come per esempio i numeri 13 e 14. Comunque lo sai, se inizio una serie, poi bisogna che continuo che se no me se scompagna il servizio. Comunque dal prossimo numero fino al 24 (ultimo della miniserie) le copertine sono di Carnevale, che vale la spesa a prescindere. Mo’ lo faccio comprare a Caramelleamare.

  78. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 8:17 pm #

    > e inoltre non ho ancora capito che c’entro io con il donati A parte aver scopato a capodanno, in comune c’avete una certa tendenza ad agararvi a stonfo.

  79. GB ottobre 4, 2006 a 12:21 pm #

    Nuovi kulaki, tremate!

  80. Blimunda ottobre 4, 2006 a 2:18 pm #

    Tu dove stai di preciso?Io vivo a Petrópolis, città di montagna un’ora lontana da Rio. Ma lavoro a Rio.Ti ho chiesto della caipirinha perché mi hanno detto che quella che si fa lì è schifosa vicino alla nostra.

  81. Blimunda ottobre 4, 2006 a 2:20 pm #

    Scusa Gizmo, ho dimenticato di mettere il “>” e il testo di pinxor in italico. Ma credo nella tua bontà e nella tua infinita misericordia, e mi sento già perdonata.

  82. DEATH 13 ottobre 4, 2006 a 3:26 pm #

    “ogni tanto qualche storia bella ci scappa,”
    DAI ALE…QUALKE STORIA MENO PEGGIO DELLE ALTRE…DICI….
    HO LETTO ANKE IL 2 DI DEMIAN…CONFERMO GIUDIZIO POSITIVO PER ORA E ATTENDO I VOSTRI…
    MARRA ^^^^

  83. acidshampoo ottobre 4, 2006 a 7:40 pm #

    Marra, sai qual’è il difetto di Demian? Il protagonista. Non si regge.E’ patetico per sottrazione. Sta zitto, non si sbilancia, ma l’immagine che Ruju ne vuol dare è imbarazzante. Questo candido che la vita ingiusta ha reso un picchiatore, ma che ancora culla il sogno del regazzino derentalù. Non si regge.Meglio Brendon, almeno è ridicolo qualsiasi cosa dica e faccia e te intrattiene. Demian invece, essendo più rincagnato, non dà neppure quella soddisfazione.

  84. acidshampoo ottobre 4, 2006 a 7:44 pm #

    > Scusa Gizmo, ho dimenticato di mettere il “>” e il testo di pinxor in italico. Ma credo nella tua bontà e nella tua infinita misericordia, e mi sento già perdonata.Sul “>” ovviamente nessun problema. Sul fatto che partecipi poco invece tutti i problemi del mondo. Vedi di darti una regolata o la fichina della tua mammaccia la sbrano.

  85. DEATH 13 ottobre 4, 2006 a 8:19 pm #

    BAH ALE, ULLO SO…PER ME ANCORA UNA POSIZIONE LA DEVE PIGLIARE….O MEJO SPERO KE LA PIGLI….KIARO KE SE RESTA COSI PER 17 NUMERI E L ULTIMO TROVA LA PAROLA,è UN FLOP….
    MA PER ME PER ORA UN MINIMO DE PERCHè CE L HA…..
    KE POI PER INCISO BRENDON è PAREKKIO MEJO DE DETECTIVE SMERDANTE….IO SPERO KE KIUDA PRIMA DELA FINE PREVISTA…LA PIGLIEREI COME UNA VITTORIA PERSONALE…
    CAZZO C è DELLE BATTUTE DENTRO QUEL TROJAJO A NUVOLETTE SKIZZATE COLO SPERMA,KE MANCO TARANTINO BRIACO…
    ALO, MA KE è FICO SOLO TUTTO LUI…..
    PATETICO…
    ENNESIMO PLAUSO INVECE A JOHN DOE….
    CAMALEONTICO E DAVVERO UNA SERIE KE NON M HA ANNOIATO MAI….
    AVRANNO SBAGLIATO 2 NUMERI SU 40…
    NON ME CAPACITO DI COME SIANO GLI AUTORI ANKE DE DETECTIVE DISINTEGRANTE (LE PALLE)….
    MARRA^^^^
    PS-SENZA SPOILERARE ALE,PLEASE, COM è L ULTIMO DYD (XABARAS)???CI CONTO MILLE….

  86. acidshampoo ottobre 4, 2006 a 9:20 pm #

    Marra, comunque Detective Dante resta il personaggio più fascio e reazionario del fumetto italiano. Non puoi non apprezzare almeno questo! Aggiungo: l’ultimo numero, quello che chiude il Purgatorio, è piuttosto bello. L’ultimo di John Doe invece non m’è piaciuto granchè. E Fortunato è un po’ il Genzianella dei poveri.Ah, sul numero due di Demian… fai il confronto fra questo e l’ultimo di Magico Vento. Sono entrambi disegnati da Siniscalchi, ma è disegnato mooooolto meglio Demian. Questo la dice lunga su quanto sospetto da un po’, cioè che da un pezzo in qua alla Bonelli investono parecchio meno sul parco disegnatori di Magico Vento. Peccato. Per fortuna il prossimo è di Leomacs.L’ultimo numero di Dylan Dog invece non mi è piaciuto granchè. Uno dei meno riusciti della Barbato.

  87. DEATH 13 ottobre 4, 2006 a 11:25 pm #

    “Marra, comunque Detective Dante resta il personaggio più fascio e reazionario del fumetto italiano. Non puoi non apprezzare almeno questo”
    INIZIO A SOSPETTARE KE A ME E A TE CI DANNO 2 COPIE D UN FUMETTO DIVERSO….DANTE è FASCISTA COME IO VO ALA MESSA LA DOMENICA DELE PALME ^__^
    “L’ultimo numero di Dylan Dog invece non mi è piaciuto granchè. Uno dei meno riusciti della Barbato”
    E DIRE KE IO SU STA DOPPIA A COLORI CI PUNTAVO…..SPERIAMO PERLOMENO SUL TOTALE DELLE 2 STORIE….MA PORC….
    😦
    MARRA 😦

  88. acidshampoo ottobre 5, 2006 a 1:12 am #

    Marra, ma dove lo trovi un poliziotto (ora ex) tanto violento, ingestibile e privo di scrupoli nel fumetto seriale italiano? Uno coi suoi modi, che prima spara o mena, poi fa domande. Questo è un dato di fatto, a prescindere dall’opinabile qualità del tutto.Una volta in un forum chiesero a Recchioni se il suo personaggio non fosse un po’ troppo cripto-fascista. E Recchioni rispose: “Dov’è che sarebbe ‘cripto’?”

  89. DEATH 13 ottobre 5, 2006 a 12:19 pm #

    OK….ALLORA FO UN PERSONALE DISTINGUO KE PER ME è MOLTO IMPORTANTE….
    DANTE SI COMPORTA DA FASCITA….MA NON LO è AFFATTO…..
    QUESTO è SACROSANTO. FACILE E QUALUNQUISTICO SPARARE SULLA (POCA) QUALITà DEL PRODOTTO….
    A ME NON PIACE LUI TEMO PER LE STESSE MOTIVAZIONI CON CUI TU HAI SCRITTO DI DEMIAN….
    VORREBBE MA NON FA. FA CON PARECCHIO CARICATURISMO E POCHISSIMA VERA SOSTANZA.
    QUINDI MORIREBBE.
    MARRA opinion ^^

  90. lukes ottobre 5, 2006 a 4:02 pm #

    Ale…. ma… sarà che sono tornato dall’OktoberFest da poco e quindi molto alcolemico… ma il significato di questa poesia/racconto/fantasia/elucubrazione?
    Oggi non connetto……

  91. acidshampoo ottobre 6, 2006 a 6:18 am #

    Lukes, su questa poesia. Tu conta che non miro mai a qualcosa di troppo preciso, definito e narrativo, ma solo a ricreare un imput, un’immagine mentale. Poi alla fine sono quattro righi in croce e mi fermo qui con la spiegazione, che se no sembra che io pensi di curare il cancro. Ah Lukes, un giorno verrai qua ad Arezzo quando c’è la festa della Birra, e non rimpiangerai il miglior Oktoberfest!

  92. lukes ottobre 6, 2006 a 10:56 am #

    Non ti preoccupare… se c’è Birra c’è Speranza come dicono dalle mie parti nel Bolognese!!!!!

  93. Custom Thesis writing novembre 12, 2010 a 11:37 am #

    It is very helpful guidelines for me, I expect you will share this type of tips in future carry on,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: