Le lezioni del prof. Ferraccio Linfociti (5)

27 Set

LEZIONE SUL TENNIS

Oggi vi spiego del tennis.
Il tennis è uno sport che fu coniato unicamente per dare senso e utilità ai campi da tennis, che esistevano a priori come idea pura. Questo sport si gioca in due squadre composte da una persona ciascuna. Una regola non scritta dice che nel caso in cui una delle due sia assente è un problema. Il tennis si esegue su diversi tipi di campo: erba, sintetico, macerie, molloni, ghiaccio. Lo scopo di questa disciplina è quello di riuscire a capire cosa pensa l’arbitro e quale sarà la condizione per cui quello attribuirà un punto. Le condizioni di solito sono delle più svariate: dall’andare a rete a non presentarsi in campo. L’arbitro può anche fischiare la penalità nel caso in cui un tennista faccia fallo. Il fallo si compie lasciandosi sfuggire la frase “abbasso il tennis”. I tennisti dopo la fine dell’incontro si stringono la mano, per vedere se l’altro aveva nascosto una seconda pallina. Nel caso in cui venga trovata una seconda pallina, il tennista viene punito ufficialmente mediante ramanzina. Poi però, per rincuorarlo, si squalifica l’avversario per sei giornate.
L’abbigliamento del tennista è semplice ed essenziale: nudo con una catenella d’oro ai fianchi, cappello da parroco, barba a elastico e ciabatte della Simmenthal. Gli accessori del tennista sono: pallina, custodia per la pallina, racchetta, custodia per la racchetta, pulmino. Va detto che, per delle discutibili ragioni sindacali, i tennisti non vengono mai pagati in denaro ma in vecchi scaldabagni guasti.
Curiosità sul tennis. Due tennisti su tre fanno Garofalo di cognome, mentre il terzo lo fa di nome. Da sempre nel mondo del tennis rimane di grande maleducazione avere rapporti anali con i neonati. E’ scientificamente provato che l’unica scelta che ha un tennista davanti ad un kiwi è mangiarlo. E’ risaputo che il “gomito del tennista” è la malattia professionale di chi gioca a tennis, ma pochi sanno che è solo la denominazione buffa del tumore al pancreas. Gaston Gaudio è stato il tennista che ha rivoluzionato il gioco del tennis. A pensarci bene, era meglio se lo lasciava com’era. Con lui è finito il mondo del tennis ed è iniziato quello del Dennis, suo cugino, un muratore non all’altezza.
Dentro le palline da tennis c’è una tartarughina.

Advertisements

28 Risposte to “Le lezioni del prof. Ferraccio Linfociti (5)”

  1. DEATH 13 settembre 27, 2006 a 10:41 am #

    è TORNATO….è TORNATO….
    SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
    YEEEEEEEEEEEEEEEEAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHH
    IL LINFO NAZIONALE…
    ED è CLAMOROSO.
    ALTRO CHE GINO E MICHELE.
    ALTRO CHE ZELIG.
    ALTRO CHE PRIMA COMUNIONE.
    QUI SI SBERLEFFA, SI SORRIDE E SI STRAPPA APPLAUSI…
    UNO DEI 2 MIGLIOR LINFOCITI….
    QUESTO SI KE è INIZIARE UNA BELLA GIORNATA
    MARRA ^^^^

  2. Puzza87 settembre 27, 2006 a 12:21 pm #

    ah ah! le leggende metropolitane del tennis…ancora una cosa nn mi è chiara: se gioco a tennis in Cina devo chiamarlo Ping-Pong?

  3. Makegatsu Robot settembre 27, 2006 a 7:09 pm #

    ENTUSIASTA!!! Così tale sono. At last, finally, Linfo is back! Eh si, uno dei meglio, ma poi per me non ce n’è uno peggio. Lo leggo, me sganascio e rileggo, così da un’ora! Ke goduria. Pensare ke ieri sera quando m’hai anticipato ke il post ke pubblicavi in nottata m’avrebbe riguardato pensavo proprio a lui ke ci spiegava le morroidi, ma nn l’ho detto x scaramakai. 
    Da oggi Acid non mi sei più debitore di un linfonodo ed anzi puoi anke farmi inculare da uno di Pescaiola. Meglio se muratore e si kiama Dennis, anke se da lontano può sembrare Alessia. 

    Qui sopra una mia foto ke mi mostra entusiasta.
     

    Qui invece una foto della mamma.

  4. lozissou settembre 27, 2006 a 8:56 pm #

    >Qui invece una foto della mamma.
    “Perbacco, bella donna!”;  si chiama Alessia per caso? La fisiognomica non sbaglia.

  5. lozissou settembre 27, 2006 a 9:14 pm #

    >Da oggi Acid non mi sei più debitore di un linfonodo
    Capita a proposito, la parola.Ragazziiiiiii,at-tenti!  Ci sono in giro i linfodonati e pare siano parecchi birboni a sto giro. Per dirne una loro: ti tamburellano la spalla destra acciocché tu ti giri colà e, zac!, veloci come il diosololosa loro son già alla tua retrosinistra invece. Birboni che non si dice. Pare, per dire, che Truffaut si sia ispirato a loro per il suo lungometraggio d’esordio Les quatre-cents coups, frase idiomatica che sta a significare, come è noto, “fare il diavolo a quattro”. Birboni, appunto.

  6. hiss settembre 27, 2006 a 9:23 pm #

     Che regole loffie…La prossima volta che ci vediamo voglio che mi ti presenti vestito solo del pulmino. O.

  7. ilmarinaio settembre 27, 2006 a 11:39 pm #

    grande Linfociti.  Dentro le palline da tennis c’è una tartarughina.
    Viva o morta?  è mai successo che per sbaglio ci avessero messo
    una tartaruga gigante delle Galapagos, e che sia crescuta distruggendo
    l’involucro della pallina, magari durante una partita di tennis?

  8. infrarosa settembre 28, 2006 a 12:18 am #

    – Gli accessori del tennista sono: pallina, custodia per la pallina, racchetta, custodia per la racchetta, pulmino.
    – Dentro le palline da tennis c’è una tartarughina.

    gori, solo per queste due frasi sei il mio eroe!

  9. Makegatsu Robot settembre 28, 2006 a 12:39 am #

    Toh! Lozissou è tornato più trouffaldino ke mai…
    Ah, il Gori m’ha detto di dirvi ke c’ha le tartarughine nel PC, l’ha comprato giusto novo al’Ipercoop con gli scaldabagni rotti risparmiati di una vita. L’han fregato xkè invece di millemila-tergicristacci-megaherz gli c’han messo le noci e già gni fa! Porello.
    M’ha anke detto di dirvi ke il CompaQ si scrive con la Q finale maiuscola e non è affatto un sedicente imPresario. Ha detto ke voi avreste capito. Io no però.

  10. acidshampoo settembre 28, 2006 a 12:46 am #

    Makegatsu, sono qui, ma con le lacrime. Solo perchè ho rimesso su il pc vecchio, per vedere di finire di scaricare la 4.04 di Nip/Tuck e tirarmi un po’ su di morale. Maledetta CompaQ, noi t’abbiamo scelta e supportata, e tu ci hai premiato così. Una sola cosa: viva la Frael!Fra un po’ torno in apnea perchè lo ricollego e torno a morire dentro.Makegatsu, inutile dire che te ringrazio troppo del supporto tecnico e morale datomi stasera e me vergogno come un cane che t’ho rotto ripetute volte. Ma te possino che che m’hai taciuto sulla tua attività, iersera! Lo so che è colpa mia che incalzavo con Prison Break. Mannaggia, se lo sapevo, col cazzo che ero in queste condizioni ora!

  11. acidshampoo settembre 28, 2006 a 12:47 am #

    Grazie Infrarosa, però hai scelto esattamente i due momenti Zissouani del post.

  12. acidshampoo settembre 28, 2006 a 12:57 am #

    Gente che si intende di computer, dateme una mano che me sento morire.Ne ho comprato uno. Dovrebbe avere un disco fisso di 200 Gb, ma me ne fa vedere solo 5. Non capisco.La cosa assurda è che con Partition Magic mi mostra anche tutto il resto, in grigio, come “unallocated” e non mi ci fa fare un cazzo.Non so quello che cazzo fare. Tra le altre cose, gli update di Windows li ho fatti tutti. Ho già fatto immattire il fin troppo paziente Makegatsu, quindi me rivolgo a voantri.Qualcuno ne sa qualcosa?

  13. infrarosa settembre 28, 2006 a 1:52 am #

    gori sono troppo abbattuta per reagire alle provocazioni

  14. acidshampoo settembre 28, 2006 a 1:59 am #

    Infrarosa, provocazioni di che?Ho detto sono che per me sono due battute Lozissou-style.E che ti sta sul cazzo Lozissou?! Personalmente non ho niente contro i gay.Sull’abbattimento, mi dispiace. Come dice la mi nonna: “Gnaarebbe volessi tutti bene. Tanto se campa parecchio sì!”

  15. acidshampoo settembre 28, 2006 a 4:07 pm #

    RISOLTO!

    Dopo una nottata di patimenti internazionali e senza requie, dovrei essere venuto a capo dell’inghippo.

    Vado a farmi venire un infarto.

    Lascio acceso, speriamo regga.

  16. Makegatsu Robot settembre 28, 2006 a 4:28 pm #

    Prova, prova pppp piovra!

  17. Makegatsu Robot settembre 28, 2006 a 4:36 pm #

    ed ora immttisci un pò con Internet explorer… io sto scrivendo da una tecnologia superiore: APPLE con un browser antidiluviato: SAFARI

    …e voi, poveri plebei microsoffete muniti?

  18. acidshampoo settembre 28, 2006 a 4:56 pm #

    Te, la Infrarosa, Pinxor. Tre persone che hanno scelto il Mac. E Lozissou non ce l’ha ma lo promuove. Io non lo comprerei solo per il fatto che se mi piglia il ghiribizzo di videogiocare poi sono con le ali tarpate.

    Comunque, avendo questo problema con Explorer che non mi fa postare i commenti e stessa cosa Mozilla, ho cercato qualche browser alternativo che non fosse Opera (che non m’è mai garbato). C’avevo un sacco di nomi strani nell’orecchio. Safari, Konqueror, Camino… Oh, sono tutti per Linux o per Mac. Non se pole, non se pole…
    Ora scrivo con Opera, che mi annulla ogni rimando a capo, cazzo.

  19. acidshampoo settembre 28, 2006 a 5:01 pm #

    PROBLEMA

    Usando Internet Explorer, non mi fa postare commenti. Pare inviarli, poi in effetti non li trovo postati. E sotto mi dice che non ho inserito il testo del messaggio.
    Credo che riguardi qualche impostazione di sicurezza di Explorer.
    Come risolvere?

    Mozilla invece, anche nel computer di prima, non mi fa interagire con lo spazio dei commenti. Proprio il cursore non appare. Con Opera posto, ma mi annulla gli spazi a capo.

    Tra l’altro in questa cosa di Exlorer ci sono passati altri prima. Tipo la Frank e Nicola, mi pare.

  20. Pinxor settembre 29, 2006 a 1:01 am #

    Ti volevo suggerire di usare Firefox, che è un browser con un sacco di cose interessanti; però stasera non mi faceva scrivere nemmeno a me nel commento e ho dovuto aprire Safari
    Ma non sarà un problema del server?

  21. acidshampoo settembre 29, 2006 a 4:38 am #

    Mozilla Firefox lo uso ormai da due anni. E lo preferisco di gran lunga a Explorer, specie per la navigazione a schede, che è veramente ‘na mano santa. Però questo blog m’ha sempre dato problemi con Mozilla, non rendendomi interagibile le parti dedicate ai commenti e alla pubblicazione dei post.
    Ora sto scrivendo con Opera, che ti permette pure lui la navigazione a schede.

  22. Makegatsu Robot settembre 29, 2006 a 11:09 am #

    Pinxor… è colpa di Alessandro, nn di Leonardo. Ho provato su Stranezze e mi fa commentare, qui c’è qualcosa ke nn ha impostato Acid o col cambio del suo PC ha perso qualke settaggio con Eutelia, ma è solo teoria. Certo è ke quando scrivo un commento, ke poi nn mi farà lasciare, il font appare come un banalissimo Times New Roman e nn più Verdana. Può essere in indizio di corruzione del suo blog solamente nn di tutto il server… hum… poi magari, come al solito, si viene a sapere ke era solo condensa.

  23. acidshampoo settembre 29, 2006 a 4:16 pm #

    Ho segnalato il problema alla redazione di Leonardo. Speriamo che rimettano apposto la cosa il prima possibile. Comunque no, non ho cambiato settaggi del blog. Anche perchè è tutto molto funzionale, a occhio e croce non c’è un settaggio che povrebbe mettere KO i commenti spediti con Explorer e Mozilla.
    Aspettiamo fiduciosi.

    Comunque confermo la cosa del cambio di font.
    E con Opera, con cui mi fa postare, il font è rimasto lo stesso di prima.

  24. acidshampoo ottobre 2, 2006 a 5:09 pm #

    prova

  25. Blimunda ottobre 3, 2006 a 1:21 am #

    Gori, bellissimo post, molto divertente.Del gomito di tenista, mia mamma lo ha, anche se non ha mai preso una racchetta di tenis. Però il suo atteggiamento davante al kiwi è lo stesso. Va a capire…

  26. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 7:58 am #

    Blimunda, quel “va a capire…” è pericolosamente italico. Dai che sei pronta per emigrare da quel paese che ti opprime nottetempo nel gorgo dei suoi tessuti etnici.

  27. acidshampoo ottobre 3, 2006 a 10:09 am #

    > La prossima volta che ci vediamo voglio che mi ti presenti vestito solo del pulmino. Il massimo dove posso spingermi è un pigiama a fantasie di pulmino.

  28. caramelleamare ottobre 3, 2006 a 3:38 pm #

    post spettacolare, che poi sembra concepito tutto d’un fiato. fa ridere dalla prima all’ultima riga. soprattutto me che del tennis ne so tanto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: