La motozappa

9 Ago

Finalmente ho comprato la mia moto nuova. Una motozzappina che canta, internazionale. La serata è calda, la terra ribolle, polvere da tutte le parti. Ho appena preso a fresare la prace dei pupponi, con occhio avido vedo già le piante belle verdi che crescono. L’abbigliamento è quello da moto: canottiera impataccata di 10 giorni, calzoncini corti da piscina modificati (senza rete interna), ciabatte sbranate nel calcagno. Il motore è potente. Ad ogni zolla il bolide salta come un capretto, ma io tengo duro e lo domo a strattoni. Poi il meritato riposo all’ombra dei gobbi senza pulcioni, col fucile in mano a guardia del podere. Col calcio scaccio le formiche, immancabile il filo d’erba acetola in bocca. Maremma impestata, dal greppo di Boscarelli vedo saltare sul campino un bordellotto d’una venticinquina d’anni, come un gatto. L’unica cosa che riesco a mettere a fuoco è che c’ha l’orecchino. Non capisco se lo porta a destra o sinistra. Ratto ratto schizzo in terra e striscio come un serpe dietro la turata delle melanzane. Tirato come la cinghia del trattore, un tutt’uno col fucile, mi fermo dietro la fila dei pomodori e da lì lo balzello. Voglio vedere quanto gli resta da vivere a ‘sto drogatello del cazzo. Il bordellotto dall’andatura furba e sgangherata è dotato di canna di caucciù più bottiglione. Vuoto però. Oddio. Oddio no! S’avvicina al mio sogno impolverato, mette le mani al tappo, infila la canna, una bella ingorzata e vai! Apposto. Miscela a gratis oggi. No, renditi conto. Guarda il serbatoio con occhio ingordo come per dire: “Vieni vieni, che anche oggi ho inculato uno onesto che paga le tasse”. E lì trasudo freddo. Ho il marrancio infilato tra le costole, ma non lo levo perché mi dà la carica. Quell’orecchino m’acceca. Si gira di scatto e lì, maremmascorporata rimango fulminato. Da tutte e due le parti, gente! Un ladro finocchio nel mì podere. La voglia di sbucciarlo a cuniglio monta ben bene. Lascio il cannone – non se lo merita – e agguanto il marrancio. Tato, oggi me sa che hai pisciato de fori. Questo me lo lavoro a dovere.
Mentre lo sdinercio sapientemente, il finocchietto stride come un lattone all’ingrasso. Nunzia… Nunziaaahhh! Vai a pigliare immediatamente la camiciola de lana, quella doppia fatta ai ferri. A forza de fare ste sbardellate sudo. E va a finire che piglio’l brutto male.

Alessio “Oleandro” Franci

Annunci

67 Risposte to “La motozappa”

  1. DEATH 13 agosto 9, 2006 a 2:01 pm #

    IL MARRANCIO POI M HA COMMOSSO UNA COSA SERIA….
    MARRA ^^^^

  2. DEATH 13 agosto 9, 2006 a 2:01 pm #

    CLAMOROSO…
    HO GRADITO ASSAJE….
    GRANDE ALESSIO.
    MARRA ^^^^

  3. caramelleamare agosto 9, 2006 a 3:16 pm #

    bravo franci, un pezzo divertente e scritto veramente bene.ma quando l’haiscritto? è una cosa de ora o una che avevi nel cassetto da un pezzo?

  4. Bracco agosto 9, 2006 a 3:59 pm #

    Caro Oleandro,Necessiterei di un qualcheduno che me vinisse a innaffiare i pummidori intanto ch’un ce so’ che vo’ al mare.Me ce virresti? El pudere ce l’ho sotto la Pieve San Giovanni, ma dopo il Castelluccio. Si ce vieni c’è ‘l caso che i mia te dieno anche un bottiglio de vino (o d’olio si sè bravo).Fammi sapere.

  5. lozissou agosto 9, 2006 a 5:37 pm #

    Sensazionale!, strepitoso!, inaspettato (ed è un complimento)!
    Dal Franci che eri al Franci esser mio idolo letterario c’è poco. Bravo, inzeppa in sta via custì!
     

  6. aristide1981 agosto 9, 2006 a 5:46 pm #

    Bravo Franci, bel racconto…si sente l’atmosfera delle veglie del tempo che fu… De Franciorum Natura

  7. ilmarinaio agosto 9, 2006 a 7:21 pm #

    grande Franci, bel pezzo, di profondità e densità antropologica.   prego perché ‘lbrutto male
    non lo pigli, no, il protagonista, che solo perché mette come me la
    camiciola di lana (che sarà il futuro dell’abbigliamento) mi sta
    simpatico.  anzi, spero in un ritorno.
    ecco i punti di grande pregnanza narrativa, in ordine:1.  Quell’orecchino m’acceca.2.  La serata è calda, la terra ribolle, polvere da tutte le parti3.  Maremma impestata, dal greppo di
    Boscarelli vedo saltare sul campino un bordellotto d’una venticinquina
    d’anni, come un gatto.

  8. hiss agosto 9, 2006 a 9:56 pm #

    Bravo Alessio! Scrivi bene assai…Un lato di te che non conoscevo e che non traspare così facilmente…..purtroppo avrò capito si e no la metà della terminologia che hai usato…
    per esempio: marrancio, pulcioni, la prace dei pupponi, sbardellate, puntano, Garelli, porco diesel…etc…Me li spiegheresti? Grazie.

  9. Makegatsu Robot agosto 10, 2006 a 2:14 pm #

    Distinto Oleandro, se siete un Jeepers Creepers chianino come me par de capire, posso chiederle se è vero ke da codeste parti i moscerini li chiamate fanfanucchi? E se nn è troppo disturbo può spiegarmi l’etimologia? Grazie. Cordiali saluti

  10. infrarosa agosto 10, 2006 a 3:58 pm #

    grande franci, guasi guasi stasera in treno…
    ma donati: “inzeppa in sta via custì“???
    scherzo
     

  11. caramelleamare agosto 10, 2006 a 4:30 pm #

    grande franci, guasi guasi stasera in treno…
    quasi quasi stasera in treno cosa!?! almeno chiedi il permesso prima!a me le citte che danno per scontato che sta a loro decidere e ci fanno le spiritose sopra come se niente fosse ma in fondo pensano “ti piacerebbe eh?!” , proprio mi stanno sul cazzo (gli ci vorrei io come cura). Ma ancora di piu quelle che non sanno che purtroppo è esattamente cosi. ma non con me.

  12. GB agosto 10, 2006 a 5:03 pm #

    AH AH AH!!!Bravissimo Oleandro!Non ti ci facevo così abile come caratteristica e come narratore. Ottimo davvero. Leggendolo son stiantato, giaccè sai che son aduso a certe dinamiche bucoliche e i riferimenti l’ho colti tutti.Però all’ultimo mi aspettavo che ammazzasse il tipo con noscialans per sotterrarlo sotto i cavoli neri per l’inverno.

  13. ilmarinaio agosto 10, 2006 a 8:09 pm #

    Infrarosa, io mi butto ai tuoi piedi!  mi inginocchio!  ma
    vieni a visitare il mio blog, che basta che clicchi sul nick e ci
    arrivi!  vieni anche solo per scrivere “sei la persona più
    disgustosa che conosco”, solo per sputare odio in un commento, per
    chiedermi soldi, per dichiararmi guerra, ma vieni!  io sto lì e ti
    aspetto per benino.
    un saluto e un abbraccio,
    tuo
    il Marinaio

  14. caramelleamare agosto 10, 2006 a 8:55 pm #

    vieni anche solo per scrivere “sei la persona più disgustosa che conosco”
    qui marinaio mi ricordi paro paro il fatuschi. pero immagino che a differenza di lui se uno poi lo fa davvero, non è che ti metti a piangere e chiudi il blog. perlomeno lo voglio sperare.

  15. caramelleamare agosto 10, 2006 a 8:58 pm #

    Infrarosa, io mi butto ai tuoi piedi!  mi inginocchio!
    mah! cosa non fanno i maschi per una sborrata!! io proprio non lo capisco.

  16. Daiana agosto 10, 2006 a 9:07 pm #

    Bellino bellino questo post…. bravo oleandro!

  17. DEATH 13 agosto 10, 2006 a 9:25 pm #

    CARAMELLE SUGLI SCUDI NEGLI ULTIMI 2 COMMENTI….
    GRANDE….APPREZZATI TANTISSIMO…
    “cosa non fanno i maschi per una sborrata!! io proprio non lo capisco”
    QUI POI….
    IMMENSO….
    MARRA ^^^^

  18. caramelleamare agosto 11, 2006 a 12:27 am #

    che spettacolo, nadal ha perso!!61-36-62 per quell’altro, cioè Thomas Berdych, che è questo citto qui makegatsu, se me lo chiedevi, questa era una puntata consigliabile. lo sapevo che poteva vincere.

  19. Mr.Costa agosto 11, 2006 a 2:55 am #

    Hey Oleandro… ricordo ancora ”i giorni”..
    Però adesso me lo fai sto favore al tuo Sgargacitto preferito… Mi ri-posti il racconto con traduzione testo a fronte preferibilmente, che ancora sono alle prime armi.
    Ah, e grazie eh! 🙂 

  20. Makegatsu Robot agosto 11, 2006 a 2:56 am #

    Io invece nn me l’aspettavo così presto… anke se la fuoriuscita di diverse teste di serie (tipo baghdatis, blake, robredo, haas e ljubicic) dava ad intendere maggior impegno per Cincinnati. A questo punto forza Federer, ke con Tursunov fatikerà nn poco!

  21. ilmarinaio agosto 11, 2006 a 4:20 am #

    pero immagino che a differenza di lui se uno poi lo fa davvero, non è
    che ti metti a piangere e chiudi il blog. perlomeno lo voglio sperare.
    macché!  ah si?  lui ha chiuso il blog per un discorso del
    genere?  ma senti!!  ma dai, caramelle, non ci credo! ma
    smetti di caramellare, su!

  22. caramelleamare agosto 11, 2006 a 5:10 am #

    Io invece nn me l’aspettavo così presto… anke se la fuoriuscita di diverse teste di serie (tipo baghdatis, blake, robredo, haas e ljubicic) dava ad intendere maggior impegno per Cincinnati. A questo punto forza Federer, ke con Tursunov fatikerà nn poco!
    non per darti contro makegatsu, ma non sono d’accordo. in poche parole: ti sbagli. – Presto o tardi non c’entra: dipende dal tipo di gioco. e berdych sapevo che lo poteva mettere in difficoltà. è solo un caso che fosse il terzo turno, poteva essere il primo come come la semifinale. questo è solo una questione di sorteggio.- poi non è vero che si impegneranno di piu la prossima settimana. il fatto è che c’è stata una pausa abbastanza lunga e in piu gli ultimi tornei erano stati giocati sull’erba o sulla terra. quindi alcuni dovevano riprendere la mano su questa superficie e si sono trovati un po male.- Infine, come era prevedibile, federer non ha faticato contro tursunov. ma eviterei di spiegare perche dico che fosse pronosticabile. Non ti fare ingannare dal secondo set. tutta la partita è stata in totale controllo di federer. tursunov non ha proprio le potenzialità per opporsi piu di tanto. ma lo svizzero suole complicarsi un po le cose quando gli vengono parecchio facili. è uno dei suoi difetti. prendi il primo e il terzo set, quelli sono lo specchio reale del valore in campo (63 – 60).

  23. caramelleamare agosto 11, 2006 a 5:11 am #

    ke con Tursunov fatikerà nn poco!
    …o era una battuta?

  24. caramelleamare agosto 11, 2006 a 1:31 pm #

    questa notte a mezzanotte e mezzo ci saranno i quarti di finale:federer – Malisse, skysport3lui è un belga, non ha scians. auguratevi una finale federer – berdych, sarebbe la migliore da guardare.

  25. Makegatsu Robot agosto 11, 2006 a 2:33 pm #

    Grazie Caramelle x le tue importanti nozioni, adesso so xkè tante defaianze e ora so anke su ki puntare. Federer nn lo tocco fino in finale infatti, mentre oggi direi di gettarmi su Acasuso, Murray e Berdych… dico bene o benedico?
    >federer – Malisse, skysport3<
    Magari la potessi vedere… cmq se dassero più tennis e golf invece di tante cazzate e calcio stakkerei Cinema e farei Sport.

  26. Makegatsu Robot agosto 11, 2006 a 2:40 pm #

    >ke con Tursunov fatikerà nn poco! …o era una battuta? <
     
    Nn per vantarmi ma a parte conoscere la forza di federe so anke ke il russo, pur nn cavandosela male su cemento, nn è certo una cima, quindi più ke una battuta volevo proprio vedere se eri preparato 🙂

  27. caramelleamare agosto 11, 2006 a 5:11 pm #

    cmq se dassero più tennis e golf invece di tante cazzate e calcio stakkerei Cinema e farei Sport.
    guarda che se ti piace il golf, proprio skysport3 è un canale dedicato praticamente al 95% al tennis e al golf.  in generale cmq fra eurosport e sky non perdi neanche un torneo di tennis in tutto l’anno. e anche il golf vedo che c’è spesso.

  28. caramelleamare agosto 11, 2006 a 5:24 pm #

     mentre oggi direi di gettarmi su Acasuso, Murray e Berdych
    si, pero io prenderei gonzales invece di acasuso. e occhio che berdych potrebbe tranquillamnete perdere. è uno molto irregolare il nostro amico ceco che ha battuto nadal. sulla carta sarebbe il numero 2 se giocasse sempre bene. ma va un po a giornate, e gasquet non è per niente male. quindi non sarei sorpreso dovesse perdere berdych. dipende un po da come s’è alzato oggi. diciamo che non è proprio il massimo della sicurezza inserirlo in una scommessa multipla. considera che 2 anni fa vinse contro federer, anche se erano le olimpiadi, pero poi da li a oggi credo che abbia vinto si e no un paio di tornei. mentre federer ne vince 12 l’anno.

  29. caramelleamare agosto 11, 2006 a 5:29 pm #

    se vuoi provare, io direi che murray potrebbe vincere facilmente, anche se ho il sospetto che invece la diano come un apartita lottata. ma ho visto giocare ieri nieminen e ho avuto l’impressione che contro il tipo di gioco di murray non veda palla. poi magari mi sbaglio.

  30. caramelleamare agosto 11, 2006 a 5:45 pm #

    che dissi?! ….berdych ha perso il primo set

  31. caramelleamare agosto 11, 2006 a 6:15 pm #

    che t’avevo detto? berdych ha perso 4-6 1-6

  32. Makegatsu Robot agosto 12, 2006 a 3:27 am #

    Grande te! Dovevo aspettare le tue sentenze per giocare… avevo fatto multiple da 2, persa quella con Berdych-Murray dove avevo scommesso peso ora spero in Gasquet-Acasuso ke, dati per sfavoriti, mi farebbero guadagnare un bel pò. Cmq ho un Murray-Gonzalez ke mi farebbe riprendere almeno i soldi ke ho giocato quindi sogno dormi tranquilli. Scusa ma perchè Federer era vincente sicuro contro un belga? Soffre solo i latini? Con Gonzalez riskierebbe qualcosa allora…

  33. frank agosto 12, 2006 a 10:54 am #

    Oleandro, resto senza parole. Questa ospitata è fuori d’ogni rosea previsione, è spettacolare, è chianina e internazionale insieme, spakka i kuli e sdinercia le collottole come poche altre.A parte che scopro di non conoscere la maggior parte dei termini tecnici. Pensavo d’essere d’estrazione contadina, solo perché ho importato un “pacenzia!” dalla mi’nonna materna. Ma qui ci dev’essere un mondo che non conosco proprio. M’hanno tagliato fuori quando la famiglia della mi’mamma lasciò Rondine per Arezzo, nello svuotamento delle campagne degli anni ’60.I nonni paterni poi, lasciamoli perdere. Una sarta casentinese e un barbiere di Monreale, che lessico m’avran tramandato?Vorrei piangere, adesso.

  34. caramelleamare agosto 12, 2006 a 11:50 am #

    Scusa ma perchè Federer era vincente sicuro contro un belga? Soffre solo i latini?
    in effetti spagnoli e sudamericani hanno un tennis ben riconoscibile che da noia a tutti i giocatori di talento. basando tutto sulla regolarità e sulla fisicita mettono in difficolta la tenuta mentale di chi gioca a tennis cercando di fare punto e non di fare sbagliare l’altro. Quindi si, si puo anche dire che soffre i latini. Pero in realtà il suo livello è talmente alto che puo perdere quasi solamente con nadal. con tutti gli altri piu che rischiare il risultato, rischia semplicemente di non riuscire a giocare bene e a divertirsi, ma alla fine vince abbastanza bene. La partita la rischia o con nadal o con un giocatore di talento che becca la giornata giusta. Vedi Berdych 2 anni fa, Safin un anno fa e per esempio stanotte ha dovuto dare il massimo contro Malisse. Lo davano vincete facile perche sto malisse è un altro che gioca bene una volta su 20. Ieri sera era una di quelle ed è stata una partita spettacolare, cosa che con i latini in campo è impossibile. Non a caso federer a inizio carriera aveva come bestia nera Nalbandian(argentino), e ora Nadal(spagnolo). Ma gonzales è un latino anomalo, è uno che tira a tutto braccio, ma secondo me non ha abbastanza variazioni sul tema per vincere. E’ chiaro che se federer gioca al 50% rischia anche di perdere, ma alla fine secondo me la partita in qualche modo la vince lo stesso. Cmq dipende tutto da lui, ci stanno 2 set facili come che vada al terzo set, ma vince. Da una parte penso che stanotte s’è divertito, è entrato in palla e continuando su questa scia vinca facilmente. dall’altra potrebbe essere invece che l’impegno massimo l’abbia un po stancato mentalmente e che quindi non giochi bene stanotte. fin che non vedo i primi 3 o 4 game non te lo so dire.ma se perde mi incazzo, quindi vince.

  35. caramelleamare agosto 12, 2006 a 11:56 am #

    l altra semifinale direi che è senza storia, vince gasquet, che in prospettiva finale contro federer mi fa impensierire. eh si, mi ero dimenticato di inserire fra le sconfitte contro giocatori talentuosi proprio quella contro gasquet, un anno e mezzo fa, nei quarti di Monte Carlo. Lui è un altro pericoloso, anche perche è abbastanza regolare come rendimento. Nell’ultimo mese ha vinto due tornei e ora è praticamente in finale. gasquet…grandissimo talento, peccato che non lo puoi vedere. quasi quasi ti direi che murray non fa piu di 6 game.

  36. Makegatsu Robot agosto 12, 2006 a 12:41 pm #

    E’ un piacere sentirti sciorinare tutte queste conoscenze, sembra quasi ke tu c’abbia giocato contro a sti tipi. Conosci punti di forza e debolezze di tutti, nn solo del Roger. Ma te Cincinelli fai RinoTommasi di cognome? Me fai venir voglia veramente di mettere SkySport… ke tornei cazzuti c’è st’inverno? Forse è meglio se aspetto la prossima primavera così mi becco il Roland e Wimbledon no!?
    >quasi quasi ti direi che murray non fa piu di 6 game<
    Nel mio piccolo ankio la penso come te sulla semifinale Gasquet – Murray, anke se lo scozzese in quanto tale ha tutte le mie simpatie. Però mi par d’aver capito ke è la nuova stellina in piena ascesa mentre il francioso è stato numero 12 l’anno scorso e quest’anno nonostante le due vittorie ha perso di molto terreno. Ma sta cosa della classifica ATP può essere determinante nel definire un tennista o è disutile ed a loro nn interessa proprio un bel niente?

  37. caramelleamare agosto 12, 2006 a 3:33 pm #

    ke tornei cazzuti c’è st’inverno?
    allora, Qui trovi i tornei che del 2006, quelli gia giocati c’hanno accanto il nome del vincitore. Quelli importanti da seguire sono ancora abbastanza. e cioè: Master Cincinnati (da lunedi) – UsOpen (slam) – Bangkock – Master Madrid – Master Parigi – Master Cup finale con gli 8 migliori dell’anno. Non mi pare male come programma. Questi li trasmettono tutti al 100%.Poi c’è un mese e mezzo di pausa e si riinizia a gennaio con gli Australian Open.

  38. caramelleamare agosto 12, 2006 a 3:49 pm #

    Ma sta cosa della classifica ATP può essere determinante nel definire un tennista o è discutibile ed a loro nn interessa proprio un bel niente?
    di solito la classifica c’ha abbastanza senso, ma ci sono delle eccezioni. Gasquet per esempio è sceso in classifica perche è stato infortunato. In effetti sta bene intorno alle 10ma e secondo me arriverà presto vicino ai 5. E’ chiaro che se non lo sai che s’è fatto male pensi che sia scarso, ma non è cosi. Poi c’è il fattore superficie: la posizione del giocatore la puoi considerare una media del suo rendimento generale. Come dire: uno che è 25° ci sta che sul cemento valga come 10° e sulla terra come 35°. bisogna conoscerli uno per uno, soprattutto i primi turni. Ovvio che se non arriva in semifinale sul cemento si presupppone che sul cemento si trovi bene. Se prendi il tabello del Roland Garros probabilmente degli 8 giocatori che sono arrivati nei quarti di finale, qui a Toronto ce ne trovi si e no uno o due. poi ci sono quelli che invece hanno un rendimento simile su tutte le superfici (tranne l’erba che è sempre diversa per tutti).Insomma in generale è abbastanza attendibile, ma per le scommesse c’andrei coi piedi di piombo(solo dai quarti in su, e con molte eccezioni). di buono c’è che non è un appendice inutile e che gli stessi giocatori ci tengono e sono stimolati dalla classifica. T’assicuro che nel tennis è un elemento importante.

  39. caramelleamare agosto 12, 2006 a 3:56 pm #

    “Ovvio che se non arriva in”  volevo dire “che se uno arriva in….”
    Cmq gasquet non è piu una stellina nascente, è venuto fuori 5 anni fa, poi ha avuto problemi. viene considerato una promessa perche è evidente che ancora crescerà molto come continuità nei risultati. ma se non si rifa male secondo me, è al punto giusto per arrivare al suo massimo e restarci per 3 o 4 anni. Gasquet al 100% su dieci partite contro Federer un paio le vince.

  40. caramelleamare agosto 12, 2006 a 8:33 pm #

    vabeh, murray n’ha fatti sette invece che sei, ma proprio perchessi eh!

  41. Makegatsu Robot agosto 13, 2006 a 1:27 am #

    Sei un mostro Caramelle! E ora Federer conduce 4-0 col Gonza… dunque ora ke in finale lo aspetta Gasquet ci può star tutto?

  42. caramelleamare agosto 13, 2006 a 12:01 pm #

    dunque ora ke in finale lo aspetta Gasquet ci può star tutto?
    grazie make. no quando gioca federer una cosa è esclusa: che perda facilmente. quindi se perde, lo fa al terzo. In questa finale pero non me la sento di sbilanciarmi, è difficile. Io credo che sarà abbastanza equilibrata e regolare nel punteggio chiunque vinca. Difficile che federer vinca un set 62 o 61 o 60. M’aspetto punteggi dal 64 in su perche federer sarà abbastanza teso in quanto ha un po paura di gasquet e sa che gli crea problemi. E’ chiaro cmq che è favorito lo svizzero, anche perche nei confronti diretti stanno 4 a 1 e federer ha vinto gli ultimi tre(ma gasquet non era in questa forma). Pero se padello il pronostico e vince 62 – 62 per me è meglio. Ora che ci penso il primo set potrebbe anche andare via veloce per federer, ma il secondo e se ci sara anche il terzo credo proprio di no. Insomma non so che ditte make, è difficile. Vittoria al 75% di federer.

  43. frank agosto 13, 2006 a 12:48 pm #

    OFF-TOPICL’AVANA – Un Fidel Castro apparentemente in buone condizioni, con indosso una tuta rossa e bianca appare in una serie di fotografie pubblicate oggi. “Sto meglio, ma ancora a rischio”.Mi fa piacere, ma conto sulla sua dipartita perché si alzi il valore delle ciabatte con la bandiera di Cuba che ho comprato a Milano Marittima. Mi aspetto un effetto Syd Barrett, che mi permetta di rivenderle al doppio, triplo del costo di acquisto. Mi sento un broker scaltro.

  44. Makegatsu Robot agosto 13, 2006 a 1:28 pm #

    Capisco Caramelle, quindi i temibili scoiattoli potrebbero veramente far capolino in questa finale… sempre sperando ke anke il nano impossessore se ne stia chiotto. 
    Per quanto riguarda il guadrino però il Rogere è inscommettibile, meglio Gasquet dato a 6,80. E una decina d’euro ke mi costa mettercele!? Dieci euro appunto, ma tifo cmq per l’amico fritz io.

  45. Makegatsu Robot agosto 13, 2006 a 1:38 pm #

    >Hasta la victoria siempre!<
    Frank, fidellati di uno ke c’ha la faccia tosta di piazzare cianfrusaglie tipo un napoletano marocchino ad Hong Kong: accaparrati anke una bella confezione di sigari con la faccia di Fidel nella scatola, la ricetta del Cuba Libre all’amaretto di Saronno e un pacchetto di patatine Fidel dell’Esselunga, chissà ke tu nn ti faccia un bel natale. Alla faccia di Fidel.
     

  46. Blimunda agosto 13, 2006 a 3:55 pm #

    Dopo qualche giorni con problemi per aprire Lo sgargabonzi, sono ritornata…
    Ero ansiosa per leggere il nuovo post, e sono stata delusa delusa.. No,
    Oleandro, non è che non mi ha piaciuto… Il problema è che non ho
    capito nulla… Stavo quasi mi uccedendo per questo, ma poi ho letto
    che anche altre persone hanno avuto problemi con qualche
    parole…  Però io come negra (negrA, Marra!) del terzo mondo che
    parla questo idioma quasi primitivo non ho capito 1/5 del testo…
    Ma credo sia davvero buono e sono curiosa… aspetto forse una lezione
    per capire frase per frase… qualcuno si abbilita??? Intanto continuo
    a provare a capire qualcosa in più…

  47. frank agosto 13, 2006 a 4:25 pm #

    Rischio di deluderti, Blimunda. Anche per me 1/5 di questo testo è incomprensibile. Cose come “marrancio”, “turata”, “bordellotto”, non l’avevo mai sentite. Con un po’ di sforzo, le ho evinte dal testo e dal contesto.Per esempio, puoi sostituire “marrancio” con “m’arrangio”, “turata” con “tarato” e “bordellotto” con “osteria numero otto”.[io ci provo a fare le veci di Acidshampoo, ma è lotta persa in partenza]

  48. DEATH 13 agosto 13, 2006 a 5:30 pm #

    INVECE NO FRANCY…SEI STATA ABBASTANZA BRAVA IN QUESTO TUO ULTIMO INTERVENTO…
    SO ANKE KE ALESSANDRO GRADIREBBE….
    ED ESPRIMEREBBE COSI LA SUA GRATITUDINE TIBI:
    LUPO PUTTANA.
    MARRA ^^^^
    PS-ANKIO FO LE VECI DEGLI ASSENTI…SENZA OFFESA… 😉

  49. GB agosto 13, 2006 a 6:10 pm #

    Se può essere utile: il “marrancio” non ha nulla a che vedere con il Marra ma è un coltellaccio da macellaio. Spettacolare è il termine “bordellotto”, di uso non più attuale, identifica i giovinastri (di solito più giovani dei 25 anni) in età da prime esperienze da bordello. Ovvero di quell’età, con forbice ampia a seconda del soggetto, in cui una volta il giovane maschio usava passare dalla masturbazione alla pratica nei casini. Solitamente la prassi comune prevedeva come terza fase lo sposalizio con una giovane, innocante, illibata vergine (dall’orecchie), che sarebbe diventata “sposina” e col passare del tempo sarebbe passata allo stadio di scafata “sposa”, mettendo su il famoso “culo da sposa”.

  50. GB agosto 13, 2006 a 7:10 pm #

    Turata invece mi manca.

  51. caramelleamare agosto 13, 2006 a 11:25 pm #

    visto make, stavolta ho sbgaliato. I punteggi sono stati bassi. Ma t’assicuro che è stta una partita anomala per via della tensione. E’ stata strana. E cmq è stta difficile e come pronosticata è finita al terzo set.L’importante è che abbia vinto lui

  52. infrarosa agosto 14, 2006 a 1:11 am #

    blimunda, crepassi in queso momento, io prima o poi vengo in brasile e ti conosco lì

  53. Makegatsu Robot agosto 14, 2006 a 1:35 am #

    Ho visto Caramelle, l’importante è ke tuto è ben sò ke finise ben! In ogni modo meglio con Gasquet ke con Nadal ste finali, no!?

  54. Blimunda agosto 14, 2006 a 1:44 am #

    Ciao infrarosa.. anche se non ho capito il “crepassi in questo momento”, saresti benvenuta qui! Quando vuoi, mi casa su casa.
    E Frank e GB, grazie per la disposizione a aiutarmi… adesso non mi sento così tanto stupida!

  55. maryann agosto 14, 2006 a 2:24 pm #

    L’ho letto e non potevo evitare di scrivere, immagino ripetendo altri commenti, che questo pezzo è veramente degno di nota! Complimenti all’autore, soprattutto per la cornice realistica! Saluti a Caramelleamare!

  56. GB agosto 14, 2006 a 2:29 pm #

    Blimunda, invece la “prace dei pupponi” è il lembo di terra arata dell’orto (prace o brace, es: “quest’anno nel’orto ci ho fatto giusto un paio di bracine d’insalata”) in cui si son piantati, in questo caso, i “pupponi” alias “poponi” alias “meloni” alias “melloni”. Quella saporosa e rinfrescante frutta che se ne fai una scorpacciata quand’è fredda di frigo, rischi l’immediato, cataclismatico, strizzone di pancia e scioglimento di corpo ( vedi la fig. ret.: “popone diaccio marmato”).
    Immagino che, andando a senso, la turata delle melanzane sia cosa analoga alla prace dei pupponi. Oppure abbia a che fare coi pali o rami (o rame) posti a sostegno delle melanzane…

  57. frank agosto 14, 2006 a 7:40 pm #

    Eh ma anch’io mica lo sapevo che era la “prace”… Secondo me viene da “braccio”, e con questo il cerchio si chiude.

  58. Makegatsu Robot agosto 17, 2006 a 7:29 pm #

    A Murray (GBR) d. R Federer (SUI) 75 64

    Caramelle… sono con te nel momento del dolore. Peccato ke Murray me stava simpa e peccato soprattutto ke ero al mare e nn ho potuto scommettere… nn me la sentivo ma l’avrei giocata. Ma com’è andata? Scoiattoli wins?

  59. Daiana agosto 17, 2006 a 9:32 pm #

    Ma com’è andata?
    Sul “com’è andata” non c’è federerologo migliore di caramelle quindi aspettiamo suoi commenti però gli ultimi punti li ho visti anch’io…. Federer sa perdere davvero da gran signore …. è uscito dal campo portandosi dietro tutta la stima e il rispetto degli scoiattoli sciarpa….

  60. caramelleamare agosto 17, 2006 a 10:30 pm #

    daiana è una che sa il fatto suo, quindi avrebbe potuto spiegare il perche è successo. Ma lo farò io. Le cose stanno cosi: è da un pezzo che lo svizzero aveva raggiunto il limite di carico emotivo sopportabile. Su ogni punto gli pesano addosso milioni di occhi, record su record e aspettative infinitamente alte. Ha dato segni di cedimento anche in precenza, ma lui è uno che sa anche voler vincere a tutti i costi oltre che essere talentuoso. Questa era l’occasione migliore per perdere, per diversi motivi: fra 10 giorni ci sono gli usopen. Domenica sera aveva appena vinto un master in canada guadagnando cosi i punti che si è potuto permettere di perdere qui. Veniva da 40 giorni senza tornei. Non gli piace questo torneo (6 partecipazioni: 4 fuori al primo turno, 1 al secondo e solo 1 vinto). Per questi motivi sono convinto che lui abbia partecipato contro voglia, solo per problemi diplomatici(d’immagine) e un po burocratici(avrebbe dovuto giustificare l’assenza ad un master series). Tutto cio ha fatto si che federer, emotivamente stanco (17 finali consecutive!)dicesse a se stesso: “ma si, basta, questa la gioco cosi come viene, se perdo perdo, pazienza”. Insomma ne aveva bigsogno di perdere lasciandosi andare; da ora in poi, grazie a questo break, sarà un po piu leggero. Per lo meno fino a quando non ricostruisce nuovi record e la sensazione di essere imbattibile. Daiana ne è testimone: il giorno prima io a lei gli ho detto “bisognerebbe quasi che federer èerdesse una partita senza lottare, lasciandola andare, è l’unico modo che ha per riprendere fiato” tipo quando nei giochini vedi la barra d’energia sul rosso perche stai troppo sott’acqua. Vero daiana che l’ho detto? …e lui m’ha ascoltato perche lo sa che di me si puo fidare.Per questo m’ha stupito vedere murray quasi in lacrime per la vittoria; io non sarei cosi contento se è evidente che l’avversario non si è impegnato al massimo. magari giocandoci non se ne è accorto.

  61. caramelleamare agosto 17, 2006 a 10:33 pm #

    è uscito dal campo portandosi dietro tutta la stima e il rispetto degli scoiattoli sciarpa…
    ne ho visti piu di uno applaudirlo commossi. sarà forse l’inizio di un nuovo rapporto tra federer e i temibili roditori?!

  62. Daiana agosto 17, 2006 a 11:36 pm #

    Vero daiana che l’ho detto? …e lui m’ha ascoltato perche lo sa che di me si puo fidare.
    confermo assolutamente… caramelle ha profetizzato esattamente un giorno prima la resa del Federer e io c’ero… signore e signori…. io C’ERO…. che soddisfazione!
    Per questo m’ha stupito vedere murray quasi in lacrime per la vittoria
    Eh ma lui è un cittino alle prime cottarelle… non si rende mica conto dei risvolti psicologici di un grande campione…. vede solo la sua vittoria e quello che significherà aver interrotto la serie vincente del migliore al mondo…. per le liti e i rimpianti c’è tempo… parino…

  63. caramelleamare agosto 19, 2006 a 2:57 pm #

    Saluti a Caramelleamare!
    grazie merien. eh certo, mica pensavi che qui fosse bravo solo acidshampoo?! qui c’è ua serie di fenomeni culturali/comunicativi che levati! non siamo ancora al livello del blog di flavia vento, ma insomma si fa bella figura anche noi.

  64. Sacco agosto 29, 2006 a 12:40 pm #

    Caro Oleandro,
    devo ammettere che il tuo stile narrativo è sorprendente. Sai acchiappare l’attenzione del lettore da grande maestro, il tuo linguaggio è brillante ed accattivante e tutti i punti e le virgole stanno al posticino loro.
    A parte gli scherzi complimenti davvero!
    Sacco

  65. acidshampoo agosto 29, 2006 a 1:18 pm #

    Oleandro fotonico, agro-psichedelico e fulmicotonato. La Motozappa è UN CAPOLAVORO da mandare a memoria. Quest’uomo ultimamente mi sorprende parecchio. Viene al mare e rilancia di andare a dormire sempre più tardi, ruba la scena coi suoi racconti di cunigli sbucciati e lepri arrotate. Ma robba da metti.Grande Oleandro!

  66. Get Rid Timeshare ottobre 4, 2011 a 10:06 pm #

    Abnormally well executed piece of writing

  67. Internet Marketing novembre 7, 2011 a 5:39 pm #

    Some scholarly read..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: