Big Love – Ep. 1.01

23 Giu

Signoressignori, Lo Sgargabonzi e Lo Scaramacai hanno l’onore di presentarvi l’episodio pilota di ‘Big Love’-
Nuova serie televisiva targata
HBO, storia di una famiglia mormona, un marito, tre case, tre mogli, diversi figlioli- Dinamiche, atmosfere, tensioni- Gialli- Rosa- Neri-
Ora che ne abbiamo prodotto la traduzione, che potete trovare QUI, lo sentiamo anche un po’ opera nostra- Già perché è per ora l’unica versione italiana esistente-
E così ci siamo cimentati in questa nuova missione, col massimo della buona volontà ma non necessariamente con adeguate conoscenze- Perciò ogni appunto o correzione sarà ben accolto, considerato, risposto ed infine adeguatamente cestinato-
Perché quello che è mio, è nostro-
Nell’Ordine Unito dello Sgargabonzi-

Buona visione, capirete poi-



Francesca ‘frank’ Lupo
(minnule AT email-it)
————————-
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Annunci

52 Risposte to “Big Love – Ep. 1.01”

  1. Makegatsu Robot giugno 23, 2006 a 2:52 pm #

    Ho inteso bene? Una serie sulla poligamia? Interesting… Ricorda un pò Merry Christmas di Neri Parenti del 2001… ma dico solo per farvi rabbia, eh eh eh. 
    P.S.: Il link nn ho capito come farlo funzionare, ma tanto il mio è già pronto e speditovel’ho.

  2. Daiana giugno 23, 2006 a 3:06 pm #

    non mi riesce di scaricarlo…. succede anche ad altri!?

  3. acidshampoo giugno 23, 2006 a 6:34 pm #

    Riprova Daiana, ora si scarica.

  4. acidshampoo giugno 23, 2006 a 7:00 pm #

    > Ho inteso bene? Una serie sulla poligamia? Interesting… Ricorda un pò Merry Christmas di Neri Parenti del 2001… ma dico solo per farvi rabbia, eh eh eh. Rabbia?! Per me è un complimento, perchè di Neri Parenti hai scelto proprio il Boldi&DeSica migliore (insieme a Tifosi). La verità è che doveva essere Vacanze A New York, ma poi causa 11 settembre non poterono andarci e ripiegarono su una location olandese. Dovettero quindi riscrivere il copione e, visto che erano ormai in là coi tempi, basarlo più sulle battute che su quelle situazioni che richiedevano precisi apporti scenografici. L’esito è qualcosa dalle parti del capolavoro. Un film volgarissimo e divertentissimo. Anche se non ai livelli dei Vanzina di Vacanze Di Natale 2000 o Sognando La California.

  5. Rouge giugno 23, 2006 a 7:13 pm #

    ma con che programma apro il file .srt dentro il file zippato?

  6. acidshampoo giugno 23, 2006 a 7:25 pm #

    Rouge. Ti consiglio di scaricarti QUI il miglior player sulla piazza, ovvero il BS Player, velocissimo e che supporta i sottotitoli (.srt) come meglio non si potrebbe.Poi basta mettere nella stessa directory il file video e il file .srt, dando loro lo stesso nome. Quindi esegui il file video, e i sottotitoli ti partono in automatico.

  7. fatuwski giugno 24, 2006 a 2:13 am #

    Il Gori… questo padrone di casa che SEMBRA (quando gli pare) un assenteista perche stà pure zitto (con grande sforzo, credo) quando proponiamo le illecità delle nostre virgole, virgola, proponimento, cambio, le donne, il fattaccio, moriremo tutti, forse, che stavo dicendo ? Ma che è il classico tipo che ci mangia ( e non lo fa notare per pura cortesia , accidenti a lui e il Prosacchini, no, come cazzo si chiama quell’idiota di quel ragazzino da lui inventato e di cui è fatemelodireorribilmente padre ?)  la cena/pappa/ingoiatoio/maiale/joistick in capo e che non lo dà a vedere per grazia ricevuta…
    La puntualità è la gentilezza dei Re.
    Chi sa spiegare ?
    Complimenti (ancora) al Blog e a tutte le persone che hai (tuo malgrado e nonostante le tue debolezze che stimo come fossero mie) reclutato.
    PS: Oh, fra tutti quanti siete ce ne fosse 1 (e dico uno) che abbia detto FORZA ITAL  AZZURRI ! Forza bastardi sovrappagati, forza, che nostro malgrado ci rappresentate… Io, il più stupido, ci andrei (ci andrò) a festeggiare… voi non la sentite questa necessità (si, ok, assolutamente cretina) di essere contenti per una stupidaggine ?

  8. Pinxor giugno 24, 2006 a 3:04 am #

    Fatuwski ha cambiato pusher o si cela qualche altra ragione dietro questa sua prosa orripilante/orripilata?Ma forse il Gori se la merita, dato che stravede per Neri Parenti ed Eli Roth passando per Guinea Pig e Le Facce della Morte. Il prossimo film che il Gori si merita di vedere è un piano sequenza di Fatuwski a torso nudo che recita una serie di poesie scelte di Trilussa per 3 ore di fila.

  9. fatuwski giugno 24, 2006 a 3:59 am #

    Reciterei (parola orribile al gusto, al senso che vi siete persi, e all’olfatto che avete dimenticato) solo cose mie.Vi impressionerei (bastardi !)
     

  10. acidshampoo giugno 24, 2006 a 9:38 am #

    Eh no, Pinxor! Questo è scorretto. Non puoi spregiarmi perchè mi piace Eli Roth, dopo che mi hai regalato il suo primo film!Su Neri Parenti: zitto che dicesti anche te che almeno Le Comiche e Fantozzi Contro Tutti non erano niente male. E questo solo perchè non hai visto Tifosi, che è una chicca degna del primissimo Renoir, quello del periodo berlinese.

  11. frank giugno 24, 2006 a 1:09 pm #

    I disguidi tecnici sul link sono colpa mia, e me ne scuso. Ma anche la traduzione è mia, e me ne vanto. Pari, palla al centro.

  12. Pinxor giugno 24, 2006 a 2:25 pm #

    Eli Roth resta spregiabile vieppiù (e ci mancherebbe!)Fantozzi contro tutti lo vidi al cinema e rientra tra le cotte dell’infanzia. Andavo al cinema a vedere Yuppies e Mia moglie è una bestia. Facevo le medie. Questo non toglie che i suddetti film siano piuttosto mediocri (eufemizzando).Per Le Comiche, ho abbozzato, qualcosa era carino e sorridevole, ma mi ricordo che già il 2 mi dava i nervi.Tu vorresti dirmi che mi  (a moi?) consigli “Merry Christmas”? Pensi davvero che non darei in escandescenze dopo 20 minuti?Tifosi ne ho visto 40 secondi anni fa, tra uno zapping e l’altro. Il tempo giusto per liquidarlo come “cacata” (di questi film mi basta l’illuminazione, il colpo d’occhio).Supponente? Sì (oui)!Ma sono stato contagiato da Fatuwsky nel suo periodo maledettista.(bastardi!) + (fanculo)[qui il Gori deve pensare intensamente al compianto Ferruccio Amendola]

  13. Makegatsu Robot giugno 24, 2006 a 3:13 pm #

    Non a caso ho citato l’unico Neri Parenti che conosco. Merry Christmas lo vidi sotto tortura propio nel 2001 direttamente al cinema. Cominciai con denigrarlo quando mi accorsi ke bufonkiavo come una signorinetta.. quindi se può dire ke mi piacque così tanto ke l’anno dopo la presi nel sedere per nn so quale sequel mal riuscito!
    Fatu, è lo stesso per te se ora ke il Giappone è uscito tolgo dalla finestra la gloriosa HINOMARU (bandiera della marina giapponese TORA, TORA, TORA! ) per metterci quella della Germania?
    Come si dice “forza panzer!” in tedesco, Frank?

  14. acidshampoo giugno 24, 2006 a 6:52 pm #

    Ecco una di quelle notizie che a me mi risolvono, non dico la vita, ma il grosso della vita sì. Quando tre anni fa la Fox cancellò la serie, io fui uno di quelli che ballò un ballo latino-americano di infinita mestizia: il Quantapatito.Ma ora è ufficiale…
    TORNA FUTURAMA!Il canale via cavo Comedy Central trasmetterà nuovi episodi della serie animata Futurama. La rete ha infatti stabilito un accordo con la 20th Century Fox Television che le permetterà di acquisire i diritti di syndication su tutti e 72 gli episodi del cartone trasmessi fra il 1999 ed il 2003. Tale accordo permetterà a Comedy Central di avere un’opzione su tutti gli episodi eventualmente prodotti successivamente alle repliche. Ed è infatti quello che accadrà: nel 2008 saranno infatti trasmesse 13 nuove puntate. Gli attori Billy West, Katey Sagal e John DiMaggio hanno tutti accettato di tornare a prestare le loro voci ai personaggi principali della serie creata da Matt Groening.(da TvEffe)

  15. acidshampoo giugno 24, 2006 a 7:03 pm #

    > Non a caso ho citato l’unico Neri Parenti che conosco. Merry Christmas lo vidi sotto tortura propio nel 2001 direttamente al cinema. Cominciai con denigrarlo quando mi accorsi ke bufonkiavo come una signorinetta.. quindi se può dire ke mi piacque così tanto ke l’anno dopo la presi nel sedere per nn so quale sequel mal riuscito!Ma infatti il cine-panettone dell’anno dopo fu Natale Sul Nilo, ovvero l’esatta negazione di tutto quello che era stato Merry Christmas, dove Neri Parenti sembrava essersi imparato bene la lezione dei Vanzina. Natale Sul Nilo era il solito film di prevedibili e risapute gag fisiche, con tanto di inutili scenografie imponenti ed effetti computerizzati (vedi la parte di Boldi che va a cagare dentro una piramide e per carta igienica usa il sudario di una mummia). Un film pesante e per niente brillante.E si tornava a sentire l’assenza di un Enrico Vanzina alla sceneggiatura. Che lui per me è il Paul McCartney della commediaccia più becera, l’unico che sa davvero far quadrare le storie.

  16. frank giugno 25, 2006 a 4:59 pm #

    >TORNA FUTURAMA!Yaaaaaahahaaaaaaaaaaaaaaay!

  17. Mirko giugno 25, 2006 a 6:24 pm #

    tento di scaricare…
    Nel frattempo noto con terrore che si è ritornati a nonimane l’innominabile Eli Roth..disgraziati!!

  18. acidshampoo giugno 25, 2006 a 7:14 pm #

    Frank, te che sei una Simpsonologa, che ne pensi della Top Ten di Matt Groening?Incollo da Film.itAmara casa mia – Groening lo ha scelto perché ‘la scena in cui i Simpson si fanno l’elettroshock a vicenda è irresistibile’Nati per essere sfrenati – Groening lo ha scelto per il brillante dialogo di seduzione ironica tra l’insegnante e Marge.Krusty va al fresco – Groening lo ha scelto perché ha un passione particolare per le scene di clownBart lo spericolato – Groening lo ha scelto perché la scena in cui Homer è scaraventato fuori dall’ambulanza è per lui tra le più divertenti di tutta la serie Un tram chiamato Marge – Groening lo ha scelto perché  è il primo episodio musicale e tra gli episodi migliori dedicati a Marge.Tanto Apu per niente – Groening lo ha scelto perché le battute sono intelligenti e riflettono la paranoia degli americani verso gli immigrati nella metà degli anni ’80.La paura fa novanta VII – Groening lo ha scelto perché è la storia su Kang e Kodos preferita.In Marge abbiamo fede – Groening lo ha scelto perché  si tratta di un episodio bizzarro anche per i canoni simpsonianiIl nemico Homer – Groening lo ha scelto perché il funerale di Grimes è tra i più esilaranti della serie.Amore rischioso pathos focoso – Groening lo ha scelto perché le scene di sesso hanno sconvolto i censori del canale americano.

  19. frank giugno 25, 2006 a 7:35 pm #

    Mamma mia che epiteto lusinghiero! Comunque, come dice Eco, gli autori dovrebbero scrivere e poi morire. Così nessuno può chiedere spiegazioni a posteriori. Anche perché le spiegazioni possono deludere… Ma Groening graziaddio è vivo e produttivo e può dire quel che vuole.Io non mi sono mai sbattuta a fare una top 10 o top 100 di niente, figuriamoci dei Simpson.’Il Nemico Homer’ è strepitoso non tanto per il funerale da solo, quanto per l’insostenibilità totale di Homer per tutto l’episodio. Uno che te le cava dalle mani dal primo all’ultimo minuto, un condensato di stronzaggine pigra mai visto. Che spettacolo.’Amore Rischioso Pathos Focoso’ a me non piace. E poi non mi scandalizza certo l’argomento, ma vedere Homer e Marge a letto mi fa venire brividi di imbarazzo. Come se fossero i miei. Devo distogliere lo sguardo e pregare che parlino il meno possibile ell’argomento. Se poi a Groening piace per effetti collaterali… che ci posso fare?Se devo scegliere un episodio su Krusty, forse il mio preferito è ‘Tale Padre Tale Clown’Su Lisa e Bart, ‘Papazzo Da Legare’, che finisce con una canzone di Michael Jackson.Su Lisa, gli episodi con Gengive sanguinanti, e quello in cui vede il proprio futuro.Su Bart, quello in cui baratta il Piccolo Aiutante Di Babbo Natale con Laddie il cane perfetto.Su Patty e Selma, quello del matromonio con Troy McLure.Su Lisa e Homer, quello del pennarello nel cervello.Eh, ma più ci penso più ne trovo di memorabili…

  20. il marinaio giugno 25, 2006 a 8:17 pm #

    oggi sono stato alla Spollinata, per chi non lo sapesse gara di
    imbarcazioni strane che si tiene tra Buon Riposo e Ponte Buriano. 
    un sacco di gente.  la forma delle imbarcazioni:  a aereo, a
    forma di chitarra, di vulcano (con tanto di fumo), di canoa di indiani
    con tenda sopra, di trattore, più uno vestito da ciclista che pedalava
    su una bici collegata a delle pale su una zattera, che la muovevano. e
    già l’atmosfera era abbastanza alla Simpson.
    poi ho visto uno dei meglio tatuaggi mai visti:  uno aveva sul
    braccio, a colori, il mafioso dei Simpson, quello grasso coi capelli
    bianchi e lo sguardo torvo.  sotto, la scritta: RESPECT.
    coglioni babo!

  21. frank giugno 25, 2006 a 8:20 pm #

    Comunque, ecco un buon sito simpson italiano…

  22. frank giugno 25, 2006 a 8:26 pm #

    Marinaio, conosco lo scenario, essendo io di origini rondinotte… Ma questo reportage surreal-divertito potevi farlo solo te. M’avresti fatto comodo all’ultima cena parrocchiale di Patrignone. Avresti saputo forse raccontare l’ineffabile.Appuntamento alla sagra del cocomero?

  23. il marinaio giugno 25, 2006 a 9:14 pm #

    la sagra del cocomero, ok! ma certo che c’è una creatività dietro tutta
    questa gente, un qualcosa che bolle e ribolle…  in alcuni
    momenti dietro questa facciata di città addormentata, refrattaria al
    nuovo, conformista, anche arezzo e provincia (soprattutto) si svegliano
    e tirano fuori delle cose originali.  ma pensate alla gente che
    lavora per la spollinata, costruisce le barche, fa tutta la traversata
    davanti alla gente.  il concerto che ci sarà questo giovedì a
    Indicatore, che si fa tutti gli anni e tutti i ricavi vengono dati in
    beneficenza (a emergency, etc., mica alle suore!), con bilanci resi
    pubblici, e tutto un paese che si ritrova per organizzare una festa,
    senza guadagnarci niente.  anche ai matrimoni a quello che ne so
    ci sono delle scene che in altre provincie non si vedono, gli amici
    dello sposo che vengono vestiti da hippies con parrucca, o gli fanno
    fare il saracino su un carrello della spesa davanti al duomo.  io
    penso che proprio rivalutando le proprie radici si possa fare qualcosa
    di interessante in questa cittàaccia.  dove la maggior parte della
    gente vive con processi mentali da contadino del 1600, e si veste bene
    per non sembrare un contadino.  allora sì che diverte mangiare le
    cipolle a morsi, mentre si legge Roland Barthes. o mentre si installa
    un impianto a energia solare sul tetto di casa, alzare gli occhi al
    cielo e dire “o che fa, baturla?”.

  24. acidshampoo giugno 25, 2006 a 9:56 pm #

    > ‘Amore Rischioso Pathos Focoso’ a me non piace. E poi non mi scandalizza certo l’argomento, ma vedere Homer e Marge a letto mi fa venire brividi di imbarazzo. Come se fossero i miei. Devo distogliere lo sguardo e pregare che parlino il meno possibile ell’argomento.Non ho visto questa puntata e non so quanto si spinga in là. Però le scene a letto fra Homer e Marge a me, contrariamente alle aspettative, non mi imbarazzano per niente. Li trovo innamorati, teneri e delicati. Quasi mi commuovono. E sì che sai che, in quell’ambito, ci vuole niente per ribaltare la cimice. Però, ripeto, non ho idea di cosa succeda in quella puntata.Comunque il 90% delle scene di sesso al cinema, sono roba da pelle d’oca per l’imbarazzo. E io infatti l’ho sempre detto: abbasso il sesso, viva la violenza.

  25. frank giugno 25, 2006 a 10:03 pm #

    Marinaio, ho detto ‘sagra del cocomero’, non ‘storia della tua vita’. Ma roba da matti.(Scherzo. C’è un fascino e un valore intrinseco in queste cose. Come se la somma degli uomini fosse un ente dotato di un certo spirito, non immortale forse ma cazzuto sì. Come se ci fosse un naturale spurgo di quello che non vale davvero. Come una comunità amena composta di gente singolarmente insopportabile. Come sto blogghe)

  26. frank giugno 25, 2006 a 10:07 pm #

    Acid, a scanso equivoci. Anch’io trovo Marge e Homer belli e teneri. E disegnati (anche loro) con un amore tale che se li guardi a cadenza regolare cominci a chiamarli babbo e mamma sul serio. E non c’è niente di morboso o pretestuoso in una puntata che parla di loro che fanno sesso.Sono io che reagisco esattamente come farei nella vita reale. Coi Simpson il filtro-fiction me lo dimentico spesso spento.

  27. GB giugno 25, 2006 a 11:10 pm #

    Marinaio! Ma lo sai che trovi delle immagini davvero efficaci et suggestive per descrivere l’aretinitas e degli spaccati di esistenza tipicamente nostrana? Coglioni babo.
    Bravo citto il marinaio. Ti dedico una canzone di gaetano donizetti: “canzone marinara”. Non c’entra un cazzo ma è davvero bella.

  28. acidshampoo giugno 26, 2006 a 6:41 am #

    > Appuntamento alla sagra del cocomero?
    Ad Alberoro a metà Luglio.Ricordo due anni fa, quando ci cantarono i Righeira. Tristissimi. Con le basi da karaoke e che s’abbracciavano facendo gli amici ritrovati, come se al pubblico gliene fregasse qualcosa che s’artrovassono.Quando gli chiesi di cantare quello che per me è il loro capolavoro, Rimini Splash Down, Johnson Righeira mi spregiò: “Ma dai! E’ il pezzo più brutto che abbiamo mai scritto!”.Mah, per me un testo del genere è a dir poco irresistibile:Vedremo l’alba in macchinaIn una notte troppo piccolaMangiando un krapfen io ti baceròE cullati dagli isotopiCome mondi vicinissimiCi ritroveremo dispersi nel bluBlu blu blu blu blu blu blu…Splash downSpace wurstelIch liebe RiminiEldorato spiagge di birraAbbracciati al suono dei jukeboxSussurrando Rimini Aufidersen

  29. acidshampoo giugno 26, 2006 a 7:02 am #

    > tento di scaricare… Nel frattempo noto con terrore che si è ritornati a nonimane l’innominabile Eli Roth..disgraziati!!Piuttosto, Mirko, non ti lasciare sfuggire Slither, in uscita il 6 Luglio. Io lo aspetto un casino.E a proposito di Eli Roth… lo sai che Hostel 2 sarà ambientato in Italia? Mi garberebbe recitarci. Una stanza delle torture tutta per me e Lozissou. Inutile dire chi è che torturerebbe l’altro.Però anche lì Lozissou tirerebbe fuori il Raccapriccio Deluxe… ce lo vedo che gli strappo le unghie e lui: “Eheheh! Fa solletico!!!”. E mentre lo riduci un tronco umano lui te fa tutte le su battutine e intanto se lascia fare gnicosa. Roba che verrebbe voglia di non torturarlo più!

  30. acidshampoo giugno 26, 2006 a 7:30 am #

    Ho appena sbobinato i titoli di coda di Rimini Rimini, quindi ecco il testo intero del masterpiece dei Righeira.Tzè, poi la gente ascoltano De Andrè…Vah che roba:
    RIMINI SPLASH DOWN
    Da tanto tempo navigoin questo nero cosmico
    ho il frigo vuoto
    ma ormai sono quapiano piano entro in orbita
    l’atmosfera mi solletica
    la terra è grande
    non sta nell’oblò
    blo blo blo blo blo blo
     
    Splash downspace wurstel
    ich liebe Rimini
    Splash down
    star dancertogether you and me
     
    Eldorado spiagge di birra
    abbronzati al suono dei jukebox
    sussurrando Rimini aufidersenVedremo l’alba in macchinain una notte troppo piccolamangiando un krapfen io ti baceròe cullati dagli isotopicome mondi vicinissimici ritroveremo dispersi nel blublu blu blu blu blu blu blu…Splash downspace wurstelich liebe Riminieldorato spiagge di birraabbracciati al suono dei jukeboxsussurrando Rimini aufidersen
     
    Splash down 
    my sister
    i love you Rimini
    Splash down
    soul twister
    forever gemini
    dolce vita Rimini aufidersen
     
    Nei tuoi occhi mille scintille
    tutta notte ballo insieme a te 
    sussurrando Rimini aufidersen

  31. Makegatsu Robot giugno 26, 2006 a 2:31 pm #

    >e cullati dagli isotopicome mondi vicinissimici ritroveremo dispersi nel blublu blu blu blu blu blu blu…<
    L’ho letto una volta e ho sorriso, alla seconda credevo di sganasciarmi dalle rise e invece stavo piangendo! 
    Sono solo canzonette? Ve lo dicevo ke la poesia del ventunesimo secolo sarà la miuseca pop. 

  32. il marinaio giugno 28, 2006 a 9:50 pm #

    Come se la somma degli uomini fosse un ente dotato di un certo spirito, non immortale forse ma cazzuto sì.
    mi fa venire in mente quella storia di dylan dog, L’isola misteriosa, in cui persone e animali si scambiano i ruoli, fino a che tutti convergono e formano un gigantesco polipo..
    però aspetta, parliamone ancora che non ho capito bene il concetto, e
    mi interessano le metafisiche (in senso buono, non come intende la
    parola il Dr. Gori)

  33. acidshampoo giugno 28, 2006 a 11:11 pm #

    > mi fa venire in mente quella storia di dylan dog, L’isola misteriosa, in cui persone e animali si scambiano i ruoli, fino a che tutti convergono e formano un gigantesco polipo..La numero 23, che poi da piccolo era la mia storia preferita di Dylan Dog. Sarà anche perchè nell’intro compariva lo Stephen King redneck del secondo stupendo episodio di Creepshow, su cui ero letteralmente fissato. E poi i disegni di Ambrosini…

  34. caramelleamare giugno 29, 2006 a 10:42 am #

    Già perché è per ora l’unica versione italiana esistente.
    aahahaha che ridicola, oddio me scrive arancione, come passare di moda in tempo record, brava lupo, bella figura che hai fatto fare allo sgargabonzi. Uno entra qui e come minimo se vede sta pagina pensa: “ah no, niente, questo blog è stato abbandonato, lassciamo perdere”brava un altra volta, bel servizio.

  35. acidshampoo giugno 29, 2006 a 10:48 am #

    BRAVA LUPO!!! “L’UNICA VERSIONE ESISTENTE”!!! OH SI CERTO!!!INVECE DI TIRARTELA FACEVI MEGLIO A RISPARMIARTI LA FATICA, CIMITERO DI CAZZI CHE NON SEI ALTRO.
    QUI C’E’ UN TALE SNAPORAZ CHE HA POSTATO UNA TRADUZIONE MIGLIORE DELLA TUA TRE GIORNI PRIMA DI TE! E QUATTRO GIORNI DOPO GIA’ HA TRADOTTO LA SECONDA PUNTATA! TE C’HAI MESSO DUE MESI PER PARTORIRE QUESTA MERDA INUTILE!!! MA AMMAZZATI, COSA INUTILE CHE SEI!!!

  36. caramelleamare giugno 29, 2006 a 10:49 am #

    Come se fossero i miei. Devo distogliere lo sguardo e pregare che parlino il meno possibile ell’argomento
    come non capire un cazzo delle cose. Quando ho visto sta frase riportata da acid, ero convinto che l’avesse scritta il donati, quel cretino del donati. Lupo, conta quante ne dici ultimamente e quante fra queste sono cose che al gori gni fanno passre la voglia di vivere. Pensi che ti ripiglierai o hai intenzione di continuare a fare continuamente figure di merda con noi? te lo dico  perche non vorrei che poi ci rimani male se inizi a trovare qualche cellulare spento. sai com’è… il famoso codice omega quest anno va di moda.

  37. acidshampoo giugno 29, 2006 a 10:50 am #

    QUI la tua traduzione e quella di Snaporaz. Roba che io mi sono vergognato a postarla.Ironia della sorte vuole che abbiano scaricato più la tua che la sua, pur essendo la tua di molto peggiore.

  38. acidshampoo giugno 29, 2006 a 10:55 am #

    No ma la Lupo in quel senso si sente un’integralista e deve dimostrarlo! Come si parla di “corpo” a qualsiasi livello lei si incupisce, tace, non da confidenza, si immusonisce. Perchè pensa di scoparti, pensa che te la stai scopando, pensa che te lo fa venire duro, pensa che te la immagini gnuda. Chissà che roba mentre traduceva i dialoghi nelle scene di sesso di Big Love, le paranoie che si faceva sul fatto che noi poi ci saremmo fatti le seghe sulla Lupo che scrive parole come “scopare” o “clitoride”.No no, nemmeno I Simpson si salvano. Non scherziamo. Fosse mai che ce lo fa venire duro.Ma impìccati Lupo!

  39. DEATH 13 giugno 29, 2006 a 8:11 pm #

    SCARICATI I SOTTOTITOLI…PERKè DOVREI SCARICARE L ENNESIMO PILOT DELL ENNESIMA SERIE TV??
    MI FIDO FRANCY?? (NON è KE LE TUE RIGHE QUI SOPRA M ABBIANO CONVINTO MOLTO MA IN CASO ABILITO BITTORENT E LA MIA ADSL 4 MEGA DA DONLOAD A “VELOCITà SMODATA” E SCARICO…MA PRIMA CONVINCIMI MEJO…DAI….)
    (KI NON HA COLTO LA CITAZIONE DI “BALLE SPAZIALI” ALMENO IL DONATI E D ALEMA IN CASA A SBAFO 6 MESI)
    SONO OBERATO DI SERIE TV DA PROVARE…
    SOPRATTUTTO ORA KE PARTE LA TERZA SERIE DI “4400” E ANCORA DEVO FINIRE DI DOWNLOADARE “INVASION” E LE ULTIME DI SIX FEET UNDER” E “WILL & GRACE” (CAPOLAVORO!!)
    MARRA ^^^^
    PS-PER DOMENICA KE MI DICI, CARA??

  40. DEATH 13 giugno 29, 2006 a 8:13 pm #

    POTENDO SCEGLIERLA…V ACCORGETE VOI MERDE COMUNARDE KE UN ADSL 4 MEGA FA TANTO “DESTRA PADRONA E PAGANTE QUINDI RICCA E TENDENTE AL SOPRUSO DI VOI MASSE DI ROSSE ORRIBILI E POKE VIRTù”??
    MARRA ^^^^

  41. acidshampoo giugno 29, 2006 a 8:37 pm #

    > NON è KE LE TUE RIGHE QUI SOPRA M ABBIANO CONVINTO MOLTO E ci credo! Ha fatto una presentazione a dir poco ORRENDA! Cinque righettine, coi suoi bravi versini, per non dire assolutamente un cazzo. Sono giorni che gli ho detto di cambiarla, di spiegare il perchè e il percome questa serie merita, ma niente, come dire al muro. Ha detto che non c’ha tempo perchè deve scopare. Questa citta è veramente un cimitero di cazzi.

  42. acidshampoo giugno 29, 2006 a 8:46 pm #

    > SOPRATTUTTO ORA KE PARTE LA TERZA SERIE DI “4400” E ANCORA DEVO FINIRE DI DOWNLOADARE “INVASION” E LE ULTIME DI SIX FEET UNDER” E “WILL & GRACE” (CAPOLAVORO!!)Io invece mi sono visto tutta Prison Break e ne sono a dir poco estasiato. Ha delle compontenti d’azione e conta che i film d’azione non sono proprio roba per me, quindi ce ne vuole perchè qualcosa del genere mi piaccia. Ecco, Prison Break m’ha conquistato completamente. Non vedo l’ora che inizi la seconda serie (fine agosto in America). Tra l’altro lo sceriffo di Invasion farà il nemico nella seconda di PB. Ricordo che hai iniziato a vederlo Marra, ma non so se hai continuato o meno. Ecco, io ti straconsiglio di dedicargli tutto il tempo che merita perchè è veramente una gran serie. Altro consiglio spassionato: My Name Is Earl.

  43. infrarosa giugno 29, 2006 a 11:27 pm #

    oh gente, io sto provando a rileggere tutto quello che mi so’ persa mentre ero in trasferta ma ora mi fanno male l’occhi e devo smettere.
    comunque: quando a alberoro, di preciso? che io il 14 torno eh!

  44. DEATH 13 giugno 30, 2006 a 2:33 am #

    DA BRAVO COLLEZIONISTA COMPULSIVO HO TUTTO PRISON BREAK, MA DEVO ANCORA VEDERLO TUTTO…HO VISTO SOLO LE PRIMISSIME PUNTATE…IN LINGUA KIARAMENTE…DA PURISTA…
    PER COLPA TUA…HO SCARICATO LE PRIME 16 ANKE DI MY NAME IS EARL…
    APPENA TROVO UN ORA NE GUARDO UN PAIO….
    MORIRESTI GORI, MORIRESTI…
    TUTTA COLPA TUA….
    SO CMQUE CONTENTO…M ASPETTAVO PRISON BREAK TE PIACESSE…
    LO SAPEVO

  45. acidshampoo giugno 30, 2006 a 8:15 am #

    > oh gente, io sto provando a rileggere tutto quello che mi so’ persa mentre ero in trasferta ma ora mi fanno male l’occhi e devo smettere.Ma infatti avevo notato l’assenza. Ma indù eri zeppa?
    > comunque: quando a alberoro, di preciso? che io il 14 torno eh!Infrorosa, penso che ci sia proprio quel finesettimana lì. ‘Gna vicci.

  46. acidshampoo giugno 30, 2006 a 8:20 am #

    Marra, anche io in lingua originale chiaramente! Ora, quando posso scegliere, mi butto sulla lingua originale (con sottotitoli in italiano). Specie nei telefilm.My Name Is Earl io penso proprio che ti piacerà, non può non piacerti. E’ il massimo del divertimento, dell’intelligenza e della carica umana. Uno di quei capolavori pop alla Simpson, apprezzabili a più livelli, mai presuntuosi ma sempre ambiziosi.Spero che la seconda serie di Prison Break la vedremo in contemporanea alla sua uscita americana, perchè non vedo l’ora di avere una serie in cui iettè ci si scambiano le dietrologie via via, puntata dopo puntata, come si fa per Magico Vento e Dampyr.

  47. infrarosa giugno 30, 2006 a 11:23 am #

    ero a dresda a presentare lo sgargabonzi alla conferenza mondiale della comunicazione e dei mass media. non scherzo.

  48. acidshampoo giugno 30, 2006 a 6:07 pm #

    Infrarosa: voglio la prova provata. La pretendo!

  49. acidshampoo luglio 2, 2006 a 6:48 am #

    Frank, sappi che l’ottimo Snaporaz sono due giorni che ha tirato fuori i sottotitoli per la terza puntata di Big Love.
    E questo senza farla tanto lunga, senza il tuo chiasso, i tuoi piantini e i tuoi “ecco come ti curo il cancro”.Questo per ricordati, qualora te lo fossi scordato, lo schifo che fai.

  50. ufficio stampa agosto 4, 2007 a 11:12 am #

    La celebre sexystar è l’ospite più attesa della nota kermesse canora Loredana Bontempi al “Festival Show”
    La manifestazione, condotta da Paolo Baruzzo affiancato da Barbara Chiappini ed Ela Weber, vedrà anche la partecipazione della regina del porno Eva Henger come ospite fissa. La Bontempi canterà “Esta noche se baila”, scritta dal direttore di Italymedia.it e noto conduttore di Radio Roma Antonello De Pierro 
    E’ partito anche quest’anno il “Festival Show”, la prestigiosa kermesse canora itinerante, giunta ormai alla 8^ edizione, che si snoda tra le più belle località del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e dell’Emilia Romagna. La manifestazione, che fa capo alle  seguitissime Radio Birikina e Radio Bella e Monella del gruppo del noto imprenditore Roberto Zanella, è diventata nel corso degli anni un fondamentale punto di riferimento nel panorama musicale italiano, riversando nelle piazze del nordest peninsulare un fiume di appassionati, a godere delle impeccabili esibizioni di personaggi tra i più popolari del momento. Ancora una volta, come consueto il nastro di partenza è stato tagliato a Castelfranco Veneto, con una serata che ha visto una piazza debordante di oltre trentamila persone, e vedrà srotolarsi il previsto percorso nelle tappe di Comacchio (FE), Jesolo Lido (VE), Pordenone, Zevio (VR), Vicenza, Caorle (VE), Bibione (VE), Abano Terme (PD) tra le più importanti, fino a giungere alla finalissima di Marostica, in provincia di Vicenza, nella notissima Piazza degli Scacchi. Nutrito di volti noti, come al solito, il gruppo degli ospiti, che si alterneranno nei vari appuntamenti e distribuiranno al pubblico bella musica e trascinanti emozioni, intervallati dai 12 giovani in gara, tutti molto bravi, che hanno superato brillantemente le dure selezioni preliminari.. Tra i vip che saliranno sul palco campeggiano i nomi delle due conduttrici, che affiancheranno il conduttore storico del festival e nota voce di Radio Birikina Paolo Baruzzo, la bella ed effervescente Barbara Chiappini, che col suo charme mediterraneo ed il suo talento indiscutibile, saprà certamente riscaldare il già esplosivo pubblico, e la fredda ed inespressiva bellezza nordica di Ela Weber, che dopo essere inclementemente sparita dalla scena televisiva, che aveva frequentato con alcune apparizioni, quasi comparsate, ma comunque di poco conto, tenta un improbabile rilancio proprio dal prestigioso trampolino della corte di patron Zanella.  Guest star sarà la conturbante soubrette calabrese Elisabetta Gregoraci, che dopo essersi scrollata di dosso l’eco degli scandali legati alle ultime vicende che hanno scosso il jet-set italiano, si è tuffata a capofitto nel lavoro, strappando proficui contratti a destra e a manca, con encomiabile impegno professionale e artistico, a dimostrare intelligentemente il suo spessore ai frettolosi e cinici inquisitori mediatici italiani, demolendo a colpi di talento la loro sterile vocazione. Ospite fissa in tutte le tappe sarà l’ormai consacrata regina del porno Eva Henger, puledra di razza della scuderia del decano dell’hard e suo ex marito Riccardo Schicchi, che dopo aver raggiunto le vette dell’Olimpo delle pornostar, si è cimentata in qualche breve esperienza televisiva: al festival canterà in coppia col cantante Mal, tentando una nuova esperienza, dopo il consolidato successo costruito nel campo delle luci rosse, tra spettacoli e pellicole mozzafiato, in cui ormai da anni esprime il suo indubbio talento, abilmente sfruttato dal suo esperto pigmalione. Tra gli altri tanti nomi presenti spiccano Al Bano, i Righeira, Giucas Casella, Franco dei Califfi, Marcella e Gianni Bella, Andrea Mingardi, Ana Laura Ribas, Mario Rosini, Paolo Mengoli, Giuliano dei Notturni, i Gemelli Diversi, i PQuadro, Stefano Centomo, i Khorakhané, Louiselle, Drupi, Simone Cristicchi, Gianni Togni, Mariangela, gli Audio 2, Daniele Stefani, Sandro Giacobbe, Marco Carena, Ivana Spagna, i Flaminio Maphia, le 2 Black, Renato dei Profeti, Gian Pieretti, Donatello, Umberto Tozzi, Annalisa Minetti, i Corvi, i Krisma, Paola e Chiara, Silvia Salemi, i New Trolls, Francesco Baccini, Federico Salvatore, Luca Sardella, Massimo Bubola, Amanda Lear, i Milk & Coffee, Bobby Solo, Michele Zarrillo, Stefania Orlando. Ma l’ospite più attesa, dal pubblico e dagli addetti ai lavori, per ovvii e svariati motivi, è la celebre sexystar romana Loredana Bontempi, che da alcune settimane si gode il successo che sta riscuotendo il suo singolo estivo “Esta noche se baila”, che imperversa nelle radio, nei villaggi, nelle discoteche, nelle scuole di danza dell’intera penisola. L’eclettica artista, diplomata al conservatorio romano di “S. Cecilia” e con quasi due lauree all’attivo, con il brano dal ritmo brioso e salsero, scritto dal noto giornalista Antonello De Pierro direttore di Italymedia.it e storica voce di Radio Roma, farà sognare e ballare il pubblico di Jesolo Lido e di Caorle, località in cui si esibirà nell’ambito del Festival Show, accompagnata dalle suggestive immagini che scorreranno alle sue spalle del video musicale realizzato dal bravo regista Dario Domenici, che ha curato insieme ad Antonello De Pierro la produzione artistica del disco stesso. Il video è fruibile on line all’indirizzo ufficiale http://it.youtube.com/italymedia , ma è già praticamente presente su tutto il web.
     
     

  51. VALENTIN marzo 1, 2009 a 12:39 pm #

    cheap generic levitra

  52. acidshampoo marzo 1, 2009 a 2:01 pm #

    Eh lo so VALENTIN, il levitico sono cazzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: