Nip/Tuck

21 Feb

Nip/Tuck è un oggetto pop di un fascino tanto contagioso quanto oscuro. E' uno sfrenato feuilleton di incesti, miracoli, serial killer, bambole di silicone e iniezioni di Botox. Strane storie, ai limiti della ragione e della decenza, raccontate come nessuno ha mai avuto lo stile di fare. Ogni momento di N/T è pervaso da un livello di ironia costante, impenetrabile e molecolare. Una forza isterica che muove ogni gesto di personaggi sempre un metro più in là del reale. Narcisisti, allucinati e maniaci che, nessuno escluso, cercano di vendersi come "possibili".
E la scelta unica e affascinante di Ryan Murphy, carismatico autore della serie, è quella di nuotare contro la corrente, violentando continuamente i suoi (anti)eroi. Ogni occasione è buona per nonnizzarli, per calar loro le braghe e farli sfilare davanti allo spettatore.
Moderni rampanti in amplessi coi loro deliri. Sono lì, disponibili, puoi spiare dal loro buco del culo e sorprendere il loro Io a farsi una sega. Nudi e ridicoli, qualche volta disperati, sempre tragici. E così non puoi che amarli, senza condizioni.
In N/T tutto è così solenne da ammazzare, per paradosso, ogni cazzutismo vero. Ed è un affascinante virus iniettato nel blob di mille autori persi per i propri soldatini di sughero, con l'ansia di non rischiare mai nulla. Una risposta ai padri amorevoli dei soliti antieroi per finta, sempre troppo coperti e in costante missione-fascino. Quelli che raccontano storie e sembra che curino il cancro.
N/T non somiglia a niente di tutto questo. Anzi, non somiglia a niente. Punto. E' una forgia unica e non replicabile. E' vertiginoso, destabilizzante nel senso più profondo. E spesso finisci per chiederti davvero se l'autore ci fa o c'è. Di certo non sceglie mai di strizzare l'occhio allo spettatore, ma lo rispetta, aspettandosi da lui che riesca a cavalcare la sua particolare onda, capire e trattenere il suo strano linguaggio, la recitazione esasperata, i continui e didascalici flussi di coscienza, la solennità sul nulla. Se entri in sintonia con questa frequenza marziana, l'esperienza è unica. E la credibilità di quei personaggi, che hai visto cagare o masturbarsi, è ai massimi livelli. E' lì che - ed è pazzesco - riesci a provare la più pericolosa commozione. Non te ne eri accorto, avevi sottovalutato il caso, un attimo prima ridevi e ora ti sorprendi innamorato. N/T è un distillato di emozioni, sempre sporche, selvagge e mai mediate. Qua la plastica è sottopelle, mai nei sentimenti. 
Occhio, sulla bellezza di Nip/Tuck posso anche arrivare alle mani.
Advertisements

177 Risposte to “Nip/Tuck”

  1. acidshampoo febbraio 21, 2006 a 10:44 pm #

    SEGNALAZIONE:
    Nip/Tuck in DVD, questa settimana con TV Sorrisi e Canzoni, AD UN PREZZO DA FAME.Da oggi infatti, come supplemento al settimanale, si potrà acquistare la prima stagione di Nip/Tuck seguita subito dopo dalla seconda. La prima uscita costerà solamente 5,90 Euro (1 DVD) mentre le quattro successive costeranno 12.90 Euro, ma i DVD saranno 2 per ogni uscita (quindi 6,45 euro a DVD). Chevvelodicaffare? Fosse anche solo per il prezzo da fame, perderlo sarebbe un crimine.

  2. acidshampoo febbraio 21, 2006 a 10:45 pm #

    Fra poco, su Italia1, la nuova puntata di Nip/Tuck. Alle 23.40.

  3. Mr.Costa febbraio 21, 2006 a 11:50 pm #

    Senti… mi hai proprio stufato!!
    ^_^
    Quasi quasi lo guardo davvero sto Nip / Tuck.
    E mi è già venuta una mezza voglia di prendere il DVD con Sorrisi & Canzoni… ora  che sia domani mi è già venuta un’altra mezza quindi poi andrà a finire che mi viene del tutto e poi lo prendo.
    Tiè.

  4. infrarosa consigli per gli acquisti febbraio 22, 2006 a 2:03 am #

    –> gori e chiunque ne sappia qualcosa
    una domanda:
    che ne dici / dite di questi film?

    – “i bastardi” (duccio tessari), 1968
    – “luca il contrabbandiere” (lucio fulci), 1981
    – “la ragazza che sapeva troppo” (mario bava), 1963
    – “ecologia del delitto / antefatto” (mario bava), 1971
    – “passo di danza su una lama di rasoio” (maurizio pradeaux), 1972
    – la notte che evelyn uscì dalla tomba” (emilio p. miraglia), 1971.

    li danno al solito cinema qui a casa mia e quasi quasi andrei a vederne qualcuno (gli ultimi due sono quelli che sicuramente ancora non hanno dato, gli altri non sono sicura). tra l’altro li danno anche in italiano!!!

    ps
    ieri ho visto “caché. qualcuno l’ha visto? è piaciuto? a me sì. e qualcuno ha visto “the white sound”? è del 2001. gori te lo consiglio! è un film sulla schizofrenia, raramente i film sulle malattie mentali mi convincono.

  5. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 2:27 am #

    Cachè non mi ha detto molto. Questa volta Haneke ha la pessima idea di non scendere a patti con l’intrattenimento. Pessima cosa. Puoi aggredire il pubblico (e Haneke lo sa fare bene, anche qui), ma non puoi tradirlo. Il dogma dice che non puoi creare delle aspettative per poi deluderle. E’ un atteggiamento presuntuoso e intellettualistico. E stavolta Haneke c’è caduto. Speriamo che la cosa non si ripeta. Haneke ti tengo d’occhio.
    Per gli altri film che citi: me vergogno come un cane, ma non ne ho visto nemmeno uno. Ma Lozissou ci scommetto che li ha visti tutti o giu di lì.

  6. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 2:29 am #

    > E mi è già venuta una mezza voglia di prendere il DVD con Sorrisi & Canzoni… ora  che sia domani mi è già venuta un’altra mezza quindi poi andrà a finire che mi viene del tutto e poi lo prendo.
    Eddai Costa, a questo prezzo poi è regalato. E poi se ne parla episodio per episodio. Compra dai.Anzi no: non comprare!Che a te quando ti si dice una cosa fai il contrario. Maledetto autarchico!

  7. caramelleamare febbraio 22, 2006 a 3:19 am #

    costa, io e te a si reagisce diversamente a questa insistenza del padrone di casa:
    Io a differenza tua sono sicuro al 100% che li prenderò, perche mi
    piace un molto Nip/Tuk, però se c’è una cosa che al limite mi fa godere
    meno l’attesa, è sta rottura di coglioni di acid. E’ bello, però du
    palle co sta mania di fallo vedere a quel’altri! elogialo 24 ore al
    giorno ok, poi se uno lo vole vedere bene, ma non glielo mettere in
    bocca. Io tendo a suggerire solo a chi spero che ne possa ricavare
    qualcosa di interssante. Però si sa: acid è pop, io…non lo so, ma pop
    no di sicuro. E non me ne vanto, però c’ho l’istinto di dare contro
    alla propaganda rivolta a cani e porci. Pero stasera alla fine della
    partita di calcetto cercavo di promuovere “Camerieri” ai ragazzi nello
    spogliatoio, insomma gente che ride Eddy Murphy, quindi c’ho poco da
    chiaccherare. Allora mettiamola così: acid è talmente pop che tira
    fuori il mio massimo antipoppismo, se lui non c’è invece mi impoppisco
    di piu. Come Troy, che da quando è andato via Sean è diventato quello
    con piu etica dentro la clinica.

  8. frank febbraio 22, 2006 a 10:14 am #

    Acid, poco da aggiungere, hai detto tutto. N/T ha calamitato
    velocemente anche me. Come nel caso Simpson, questa serie ha abbastanza
    livelli di lettura da essere pubblicizzata per un motivo e piacerti
    [piacerci] per un altro.
    Già ti dissi cosa mi ha incantato dalla prima puntata che ho visto: la
    grottesca verosimiglianza dei personaggi al reale, la funzionale
    maestria della fattura, la profondità, il tandem fra casi clinici e
    turbamenti interiori, il fatto che non riesci a tifare spassionatamente
    per nessuno lì dentro ma tutti ti intrigano. E quando leggi una trama
    ti chiedi: mo’ voglio vedere con che faccia mi mettono in scena ‘sta
    caterva di assurdità. E ce la fanno.
    Suvvia, Christian Troy che regala un lifting alla madre ritrovata è
    come un macellaio che ti dona un paio di spiedini per sedurti. E da
    cuocere, eh!

  9. lozissou febbraio 22, 2006 a 10:21 am #

    Bravo Acid, hai ancora visto lungo. Via di consigli alla Infrarosa dunque.Consiglierei assolutamente di non perdere nulla al mondo (specie se al cinema) di Mario Bava, La ragazza che sapeva troppo anticipa tutto Argento e tutto il giallo all’italiana a venire, mentre Ecologia del delitto (secondo titolo Antefatto?! o questa… non è dato come Reazione a catena? è quello Acid, PROPRIO QUELLO!!) anticipa di colpo, e con ben altra maestria/ironia, tutti i camping-slasher americani, da Venerdì 13 ad Halloween in poi.Lascerei invece perdere i restanti, a meno che tu non sia una patita sfegatata di “trash” italiano e non riusciresti a recuperare altrove quei titoli.I bastardi però non so cosa sia.

  10. Mr.Costa febbraio 22, 2006 a 10:44 am #

    >> Anzi no: non comprare!Che a te quando ti si dice una cosa fai il contrario. Maledetto autarchico!
    E dopo di questo… credo che l’altra mezza voglia mi sia già venuta. Mi sa che lo compro eh.Hai imparato come funziono, finalmente. Senza manuale d’istruzioni, senza niente.
    Complimenti.
    Ora però temo che tu possa trovare troppo alla svelta il tasto OFF, visto che con l’ON sai già dove mettere le mani…
    ^^

  11. caramelleamare febbraio 22, 2006 a 10:54 am #

    “Sono lì, disponibili, puoi spiare
    dal loro buco del culo e sorprendere il loro Io a farsi una sega”……..patchouli, vero?”E così non puoi che amarli. Senza condizioni.” – l’unico
    è mat, che non me riesce prenderlo con questa prospettiva, è quello che
    percepisco piu “reale” e per questo mi sta sulle palle: me ne dimentico
    di come va guardato NT quando entra in scena lui. E’ l’unico per il
    quale mi sento in imbarazzo quando apre bocca, ma anche se non la apre,
    quel cretino!

  12. caramelleamare febbraio 22, 2006 a 11:45 am #

    DAIANA….letto?

  13. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 1:40 pm #

    Caramelleamare, guarda che io parlo di Nip/Tuck con questa profusione SOLO perchè è un oggetto pop (come il primo Kill Bill o Non E’ Successo Niente di Sclavi o Ken Parker o i Baustelle) e che per giunta può piacerti a più livelli e in mille modi diversi (come il pop per eccellenza: i Simpson). Leggi nei forum dedicati e scopri che la gente lo ama per le ragioni più distanti e sorprendenti. Trovo che questo sia stimolantissimo. Per dirti, a me Six Feet Under piace in maniera diversa da Nip/Tuck ma assolutamente non meno di Nip/Tuck, eppure m’hai mai sentito parlarne con questa profusione? Semplicemente non avrebbe senso. E non ne ho nemmeno la tentazione, perchè so che non piacerebbe a tutti. So a chi piacerebbe, e lo segnalo ad personam. E’ “senso del target”, un giorno sarò un produttore o un diplomatico e me servirà!

  14. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 1:51 pm #

    > Suvvia, Christian Troy che regala un lifting alla madre ritrovata è come un macellaio che ti dona un paio di spiedini per sedurti. E da cuocere, eh!
    ATTENZIONE! PUO’ SEGUIRE SPOILER!
    Esatto! Eppure la cosa non si ferma lì. Non è una strizzata d’occhio allo spettatore, un ammiccamento. La narrazione va avanti, con serietà, e quel regalo assurdo che prima ti ha fatto ridere ora ti fa commuovere. Ho amato, senza mezzi termini, il Christian Troy di ieri sera. La sua eterna parzialità e quell’ostinazione – proprio lui che con le donne è una merda – di voler entrare per forza nel cuore di qualcuno, di un qualcuno che ama veramente e che lo rifiuta. Quel finale in cui lui, comunque, lascia il regalo (il libro) davanti alla porta, per me è straziante.

  15. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 1:55 pm #

    > l’unico è mat, che non me riesce prenderlo con questa prospettiva, è quello che percepisco piu “reale” e per questo mi sta sulle palle
    No no ma è contemplato anche questo! E’ il senso dello spettacolo: qualcuno DEVE starti sulle palle. L’importante è che passi, come tutti, attraverso il nonnismo di Ryan Murphy. Personalmente preferisco Matt ora che prima. Finalmente è un personaggio!

  16. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 1:59 pm #

    > E dopo di questo… credo che l’altra mezza voglia mi sia già venuta. Mi sa che lo compro eh.
    Io lo spero. Se lo compri poi però se ne parla eh! Sono troppo curioso di sapere che effetto ti fa.

  17. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 2:04 pm #

    Per chi ha visto la puntata di ieri: la scena del tango fra Julia e Costa ma quant’era bella? In un altro telefilm si sarebbero limitati a farti prendere atto che i due ballano, qua invece no, qua è un capolavoro senza sconti. Maro’, sembra Black Mamba nella Casa Dalle Foglie Blu! Una scena con quella potenza espressiva, nonchè completamente sgangherabile dal resto, rende N/T, prima ancora che bello, “di culto”.

  18. Mr.Costa febbraio 22, 2006 a 2:11 pm #

    >> Io lo spero. Se lo compri poi però se ne parla eh! Sono troppo curioso di sapere che effetto ti fa.
    E certo! Già l’ho [più o meno] visto ieri sera tra una interruzione e l’altra..
    Preparati.

  19. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 3:18 pm #

    > E certo! Già l’ho [più o meno] visto ieri sera tra una interruzione e l’altra..
    Eh però a questo punto ti sconsiglio di vederti ora le puntate attualmente in onda, altrimenti ti spoileri un sacco di cose. Meglio se inizi dalla prima e dalla seconda serie, poi dopo ti passo io la terza.

  20. DEATH 13 febbraio 22, 2006 a 3:19 pm #

    IMPORTANTE!! PER TUTTI….
    è NOTIZIA DI STAMANI KE LA POLIZIA BELGA HA SEQUESTRATO RAZORBACK 2…IL SERVER + RICCO DI EMULE……
    MI RACCOMANDO RAGA…KE ORA è IN MANO LORO….
    DISCONNETTETEVI DAL SERVER…IMMEDIATAMENTEE CONTINUATE A SCARICARE DALLA RETE KAD…..
    NON RISKIATE….TRACCIANO …CERCANO….TROVANO…….
    MARRA^^^

  21. Daiana febbraio 22, 2006 a 4:09 pm #

    Letto, sottoscritto e confermato…. ma lo faccio solo per te….. caramelle amare… ^__^

  22. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 4:30 pm #

    Ciao Daiana, benvenuta su ste pagine. Sei un’amica di caramelleamare? Sottoscrivi e confermi in che senso? Che già segui N/T e ti garba?

  23. Bracco febbraio 22, 2006 a 5:13 pm #

    Visto. A me nessuno regala delle tette nuove per il compleanno…Che se lamenta la nonnina??!

  24. caramelleamare febbraio 22, 2006 a 5:19 pm #

    Quel finale in cui lui, comunque, lascia il regalo (il libro) davanti alla porta, per me è straziante.concordo, indipendentemente dalla presenza del regalo. Lui, Ava
    e Gina per ora sono quelli che m’arrivano di piu, emotivamente
    parlando.
    Si Daiana, anch’ io non ho capito bene, guardi nip/tuk per fare un piacere a me?!
    o hai risposto solo per fare un piacere a me? o che altro…?

  25. Mr.Costa febbraio 22, 2006 a 5:26 pm #

    >> Eh però a questo punto ti sconsiglio di vederti ora le puntate attualmente in onda, altrimenti ti spoileri un sacco di cose. Meglio se inizi dalla prima e dalla seconda serie, poi dopo ti passo io la terza.
    Oookhay, sei tu il capo. Meglio non spoilerare quando si puote….

  26. ilbellodelledonne febbraio 22, 2006 a 6:17 pm #

    ..un consiglio per qualche sognatore che vuole respirare la grigia Milano anni ’60, «camini, sfiatatoi delle caldaie a nafta, ciminiere delle raffinerie Coloradi, camion ruggenti e fogne» e case di appuntamento..
    Dino Buzzati, Un amore

  27. lozissou febbraio 22, 2006 a 6:43 pm #

    >è NOTIZIA DI STAMANI KE LA POLIZIA BELGA HA SEQUESTRATO RAZORBACK 2
    Ah, ecco perchè non lo trovavo da giorni neanche più sulla lista dei server. E gli altri allora? Connessione a server + kad dunque consigli Marra?
    E te, Acid, che aspettavi a dirmelo, che manco mi rispondi più alle mail di servizio, che m’arrestassero?! Tanto n’avessi di molto bisogno…

  28. lozissou febbraio 22, 2006 a 6:46 pm #

    Grande ilbellodelledonne. Un amore, come TUTTO Buzzati, è stupendo. Non immenso, attenzione: sottile, tagliente, autentico eppure paradossale. Buzzatiano toh!

  29. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 6:57 pm #

    > E te, Acid, che aspettavi a dirmelo, che manco mi rispondi più alle mail di servizio, che m’arrestassero?!
    Ma che dici?! L’ho saputo ora, come te. O forse pensi che io sia il gestore di Razorback?
    Per il resto: quali mail di servizio mi sono sfuggite recentemente? Ho controllato appena ora.E soprattutto: ma perchè me le vuoi togliere così dalle mani?

  30. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 7:00 pm #

    > concordo, indipendentemente dalla presenza del regalo.
    Ovvio. Ma la cosa del regalo che non si porta via e che lascia lì è un dettaglio bellissimo che chiude una scena stupenda.
    > Lui, Ava e Gina per ora sono quelli che m’arrivano di piu, emotivamente parlando.
    Ieri per riferirti a Gina hai detto “la puttana”. Ti dico il nome di un commercialista turco: Nonciar Phare. La puttana è Kimberly.

  31. acidshampoo febbraio 22, 2006 a 7:05 pm #

    > Visto. A me nessuno regala delle tette nuove per il compleanno…
    Posso regalartele io. Tette nuove, sanguinanti. Te le spedisco.
    “Una volta un uomo cercò di interrogarmi. Mi sono mangiato il suo fegato con un piatto di fave e un buon chianti. Fhfhfhfhfh…”Che film ho citato?

  32. Mr.Costa febbraio 22, 2006 a 7:33 pm #

    >> A me nessuno regala delle tette nuove per il compleanno…
    Va bene se ti mando quelle finte che usa mia cugina?? ^_^

  33. Tranfolanti febbraio 22, 2006 a 9:16 pm #

    Vorrei consigliare un bel telefilm, generoso e costruttivo mentalmente. Questo è Uok Rengers. Chiaramente il telefilm è tutto un picchiare, capaccionare, ammazzamenti, rubamenti e in fondo in fondo può trarre relazioni vere e commoventi da parte del pubblico che lo sta guardando, perchè, come tutti sappiamo, il mitico Uok ha fatto in passato dei film con il mitico Ba Spenze.

  34. Nicola febbraio 22, 2006 a 9:36 pm #

    Mamma regalami un’iniezione di botulino, cazzo. Evvaiiiiii

  35. caramelleamare febbraio 22, 2006 a 10:50 pm #

    non so sicuro su chi hai citato, pero come frase la vedo bene in bocca
    ad “Hannibal” o come si intitola, quello con julian moore detective.
    ce so ito vicino?
    l’ ho chiamata puttana apposta per ridece sopra, per dare credito alla
    mia mancanza di memoria e perche cosi l’hanno chiamata anche durante la
    puntata.

  36. DEATH 13 febbraio 23, 2006 a 12:14 am #

    CONSIGLIO NIENTE CONNESSIONE A NESSUN SERVER MA FATE COSì1-ENTRATE SU E MULE2-LUI SI CONNETTERà COMUNQUE A UN SERVER3-VOI DISCONNETTETE QUALSIASI SERVER4-CONNETTETEVI SOLO ALLA RETE KAD
    COSI NN RISKIATE NULLA E SCARICATE =…SOLO CI METTE + PER CERCARE I FILE….
    MARRA ^^^

  37. aristide1981 febbraio 23, 2006 a 12:47 am #

    Frank, sabato riporta il violino che voglio controllare una cosa.

  38. caramelleamare febbraio 23, 2006 a 9:46 am #

    fidel quando sei cosi professionale e deciso ti scoperei

  39. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 10:10 am #

    > non so sicuro su chi hai citato, pero come frase la vedo bene in bocca ad “Hannibal” o come si intitola, quello con julian moore detective.ce so ito vicino?
    Mooolto vicino. Il film è Il Silenzio Degli Innocenti. E la frase la pronuncia ovviamente Hannibal Lecter. Ma è il verso finale che fa, a valere davvero la pena.Per il resto, sono uno che ha preferito di gran lunga Hannibal a Il Silenzio Degli Innocenti. Red Dragon invece è lammerda, e però piacque abbastanza alla Lupo. E ora arriverà, ovviamente, Lozissou a difendere Manhunter. Ma Manhunter non è da contarcelo! Non è considerabile nella trilogia! E’ un film a sè.

  40. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 10:14 am #

    Tristissima notizia: il Gori ha appena superato il suo ultimo esame universitario. Mi piglia uno sconforto che levati.
    Con la preparazione della tesi speriamo di strappare ancora un paio d’anni all’adolescenza.

  41. frank febbraio 23, 2006 a 10:21 am #

    Tranquillo Acid: pochi eletti si portano l’adolescenza nel DNA, e te mi pari prorio uno di quelli…

  42. Bracco febbraio 23, 2006 a 10:29 am #

    No..Gori…Non partire verso la maturità…Aggiungi qualche esame facoltativo al curriculum tipo la lingua cinese mutuata da altra facoltà…Quella sarebbe difficile da passare al primo colpo…La tesi è la fine di tutto…no….

  43. lozissou febbraio 23, 2006 a 10:34 am #

    >Per il resto, sono uno che ha preferito di gran lunga Hannibal a Il Silenzio Degli Innocenti. Red Dragon invece è lammerda, e però piacque abbastanza alla Lupo. E ora arriverà, ovviamente, Lozissou a difendere Manhunter.
    Invece non m’era venuto manco in mente, anche se avrebbe dovuto essere così forse. Tranquillo, lo sconforto m’era già preso col primo capoverso. Bello Hannibal sì… seee….

  44. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 11:16 am #

    > Tranquillo, lo sconforto m’era già preso col primo capoverso. Bello Hannibal sì… seee….
    Stupendo per le atmosfere da feuilleton, da romanzo popolare pieno di tutto. Io ci impazzisco per eccessi così.

  45. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 11:37 am #

    UUUUUAAAAARRRRRGGGGGHHHHH! Lozissou non s’è trattenuto dal farmi incazzare con una email delle sue! Voglio morire! E il battito a riposo schizza a livelli altissimi!LOZISSOU IO ME TE MAGNO!!!!!

  46. Daiana febbraio 23, 2006 a 11:46 am #

    Si acid sono amica di caramelleamare, è lui che mi ha consigliato di leggere la tua critica su N/T xchè ogni volta che lo guardo mi viene voglia di vedere un’altra puntata…. significa che mi garba come dite voi?! Penso proprio di si e soprattutto mi stimola, mi incuriosisce, mi stupisce e a volte mi disturba….. cose rare di questi tempi in tv….. ^__^
    Non volevo farti un piacere caramelleamare, volevo solo farti sapere che c’ero…. e avevo fretta!!! ^__^
    Ma la prima uscita  quando comincia?! Ieri mi hanno risposto picche in edicola….:(
    ah… complimenti acid, hai vivisezionato alla perfezione ciò che mi trasmette N/T….  quindi confermo e sottoscrivo di nuovo! ^__^

  47. caramelleamare febbraio 23, 2006 a 12:22 pm #

    visto gori?! e poi dici che io t’ho rovinato il blog…..intanto c’è una daiana in piu, e scusa se è poco.
    la prima uscita del dvd è in edicola da martedi. se non ce l’hanno cambia edicola.
    gori, io l’università non l’ho fatta, pero alla fine ci siamo ritrovati
    allo stesso punto piu o meno nello stesso momento. nsomma s’è
    strascicata il piu possibile, da qui in avanti vedo solo nero, peccato
    che s’ho bocciato solo l’ultim anno.
    P.S. ieri ho pescato una pesca…hahahaahahah

  48. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 1:05 pm #

    Daiana, ti confermo quanto detto da Caramelleamare. Non è strano che il dvd sia già esaurito in qualche edicola. Occhio che dalla prossima settimana (esce il martedì) non è più un allegato a TV Sorrisi & Canzoni ma un supplemento.
    Una cosa: ma te di Nip/Tuck hai visto anche le due serie precedenti, o hai iniziato da quella che stanno trasmettendo ora?
    Ah, ti invito a partecipare alle discussioni di questo blog e dire quello che vuoi, pure a sproposito. Anche perchè, così facendo, le quotazioni di caramelleamare non potranno che rialzarsi. Che lui qua ha fatto di tutto: ha spento le cicche sulla credenza, ha scunigliato il divano buono e ha cagato nel bidè. Era tanto un bel blogghino, ce tenevo tanto…

  49. caramelleamare febbraio 23, 2006 a 1:07 pm #

    un consiglio per chi va a puttane: provate gli sgonfiotti sulla cappella. micidiali.

  50. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 1:14 pm #

    Visto?
    Come volevasi dimostrare.

  51. aristide1981 febbraio 23, 2006 a 1:18 pm #

    Ah…stasera ciò il mi Nip en Taccke…un vu tante beghe, la mi casina,tranquillo…
    oh signore…Gori….

  52. lozissou febbraio 23, 2006 a 1:46 pm #

    Attimo di relax. Barzelletta.
    Il bambino alla mamma: “si chiamano corbezzoli quei funghi che crescono sulle pocce delle donne?”
    La mamma al bambino: “no, piccino mio, si chiamano capezzoli”
    Il bambino alla mamma: “capezzoli!”
    La mamma al bambino: “no, piccino mio, con l’esclamazione si chiamano corbezzoli”

  53. infrarosa febbraio 23, 2006 a 2:41 pm #

    condoglianze, gori.
    cazzo nell’ode dell’amore cosmico al gori di non morire me ne sono ricordata di augurartelo, ma di non finire gli esami no…
    la tesi, anziché prolungarti l’adolescenza, ti catapulterà di botto nella vecchiaia e nella noia. il dopo tesi in compenso sarà molto più brutale e agghiacciante, l’estrema vecchiaia
    a volte penso che è meglio morti che vecchi, ma alla fine sono già vecchia e non è poi il peggio possibile
    nell’ordine allora direi:meglio morti che vecchimeglio vecchi che malatimeglio malati che (da completare a piacere, anche con il nome mio o di una persona non grata)
    insomma gori alla fine c’è di peggio, due scalini almeno toh
    quindi quasi ti faccio i complimenti
    ma perché non fai come me il dottorato? fa miracoli, ti abitui così tanto a essere nel club degli sfigati che per parecchi anni stanno per finire che diventa una condizione di vita lo stare per finire (come tutto il resto, peraltro), e quel piedino sul baratro alla fine è anche una consolazione!
     
     
    brvpn8 = Bravo Pinotto

  54. infrarosa febbraio 23, 2006 a 2:45 pm #

    oggi ho letto un articolo di un cannibale qui vicino, lo hanno intervistato mentre guardava un video di sé stesso che squartava uno e lui ha parlato con ammirazione della consistenza soda della carne. il cannibale è uno gay e per lui mangiare un altro è una cosa molto sexy ed eccitante, credo addirittura che tutte le vittime che ha fatto gli avessero dato il loro consenso a farsi mangiare. dice che lui non ucciderebbe mai nessuno e che vuole solo mangiare chi gli piace. il giornalista indignato gli rimproverava nell’articolo di dire “carne”. anche se non sono cannibale non ho capito perché dire carne era così sbagliato. copio qui due articoli
    Il cannibale della Germania ispirato dal “Silenzio degli innocenti”?
    La storia agghiacciante dell’uomo che ha ucciso e fatto a pezzi la sua vittima, mangiandone poco per volta la carne che aveva messo nel congelatore, ha scioccato la Germania. La perversione senza limiti dell’uomo-cannibale è giunta al punto di filmare le scene raccapriccianti del massacro, preceduto da una sorta di sconcertante rito in cui alla vittima – col suo consenso – è stato dapprima tagliato il pene che entrambi hanno poi mangiato. Ma i due non si sono accontentati di pasteggiare con carne cruda: secondo uno degli inquirenti citati dal quotidiano Bild, l’organo è stato fatto prima flambé, poi arrosto, come fosse una bistecca. Pochi minuti dopo, sempre con la cinepresa in azione, Armin ha massacrato a coltellate l’ingegnere, lo ha appeso a testa in giù e lo ha sventrato. Il cadavere è stato quindi fatto meticolosamente a pezzi. Parte della carne è finita nel congelatore, parte è stata sotterrata in giardino. La Procura ha assicurato che l’assassino non è malato di mente e i vicini di casa hanno descritto Armin come una persona cortese e a modo. ”Era un tipo gentile”, ha detto un suo ex commilitone. Nel corso delle perquisizioni, gli investigatori hanno trovato nella casa di Rothenburg uno “stock” di pezzi di carne umana congelata, frammenti di scheletro e un’intera collezione di video. La vicenda risale alla primavera del 2001, e la polizia è arrivata all’assassino perchè l’uomo si era rifatto vivo su internet con il solito annuncio in cui diceva di cercare qualcuno disposto a farsi uccidere davanti a una cinepresa e farsi mangiare. La procura ha aperto un’inchiesta per omicidio poichè il termine cannibalismo non figura nel codice penale della Germania. ——————————————————————————Nella sterminata collezione di video cassette di Armin pare siano stati trovati i noti capolavori cinematografici: “Il silenzio degli innocenti” e “Hannibal”. Cinematografia hollywoodiana ancora una volta sotto accusa quindi, con l’opinione pubblica che chiede un freno alle morbosità stimolate dalle produzioni video di piccoli e grandi schermi e gli ambienti medici che ammettono per la prima volta una certa imbarazzante correlazione tra i fatti di cronaca e quelli cinematografici. Intanto si sono già moltiplicate le richieste per i diritti del filmino macabro girato da Armin, “anche questa è Arte” ha spiegato un interessato gallerista di Francoforte ai microfoni di Built Zeitung, “dietro al mero gesto antropofago che tutti condanniamo si cela però l’intera filosofia del personaggio, un messaggio disperato che Armin ha voluto videoriprendendere e comunicare all’umanità. Spetta a noi non far cadere questo appello, esponendo al pubblico nella maniera più appropriata e consona al caso questo eccezionale documento di testimonianza e di denuncia autoprodotta.”
     
     
    Francoforte, 21 feb . – (Adnkronos) – ”Continua a girarmi in testa come un film”. Con queste parole, alla ripresa delle udienze del processo a suo carico davanti al tribunale di Francoforte, Armin Meiwes, 44 anni, meglio noto come il ‘cannibale di Rothenburg’, ha ammesso che nelle sue fantasie non è scomparso il desiderio di uccidere e macellare degli uomini.Meiwes ha confessato di avvertire tale desiderio ogni qualvolta vede l’immagine di persona, a suo avviso di bell’aspetto, in televisione o sui giornali. I giudici hanno ascoltato il cannibale che ha spiegato le circostanze in cui ha filmato l’uccisione e la mutilazione della sua vittima, l’ingegnere berlinese Bernd Juergen Brandes di 43 anni. ”Volevo documentare tutto dalla A alla Z”, ha detto Meiwes al presidente della corte.Meiwes è tornato sotto processo dopo essere stato condannato due anni fa a 8 anni e mezzo di prigione. Una sentenza giudicata troppo clemente dalla Corte federale che ha disposto la ripetizione del processo, intravedendo piuttosto i termini per una condanna all’ergastolo con l’accusa di omicidio volontario.
     
     

  55. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 2:53 pm #

    > Ah…stasera ciò il mi Nip en Taccke…un vu tante beghe, la mi casina,tranquillo…
    > oh signore…Gori….Non me lo ricordo se già te lo dissi. Se non te l’ho detto, te lo dico ora: mi rimani parecchio ma parecchio simpatico.

  56. lozissou febbraio 23, 2006 a 3:01 pm #

    Le bolle, ragazzi, commentatemi le bolle. Diamine!

  57. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 3:06 pm #

    > Le bolle, ragazzi, commentatemi le bolle. Diamine!
    E io – perfetto imbecille – che faccio pure TROVA per cercare dove hai parlato di bolle prima, in questo thread. E non viene niente.Oggi hai veramente deciso di farmi incazzare.

  58. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 3:22 pm #

    Ah, vi segnalo il nuovo blog del Fatuwski, che conta già dei racconti stupendi. Ma quello che mi fa rosicare troppo è che, per lui, scrivere cose pericolosamente belle è naturale, è l’unica scelta. Che rabbia che mi fa quest’uomo.
    Cliccate QUI.

  59. lozissou febbraio 23, 2006 a 3:28 pm #

    Idem per me. Vai sotto l’ultimo Brodolini, scorri poco poco e trovi il commento sulle bolle.
    Ti copincollo data e ora: lozissou  martedì, 21 febbraio 06 16:50

  60. caramelleamare febbraio 23, 2006 a 3:31 pm #

    m’esce il sangue dal naso, è la terza volta oggi.
    la copertina me pare discreta, ma lui non mi piace.
    lozissuo e infrarosa vi prego basta, basta. che poi io non ve leggo
    neanche, ma solo sapere che secondo voi uno dovrebbe stare li leggere
    non me va bene.

  61. Makegatsu Robot febbraio 23, 2006 a 3:35 pm #

    Volevo delucidare un attimo lozissou: Aho! Gli incubi nn li fai solo tu! E te dirò deppiù, c’è ki ne fa anke di più originali! Ke te devo commentà? Qui di bolle c’è già grossi esperti:
    BOLLA!

  62. Makegatsu Robot febbraio 23, 2006 a 3:46 pm #

    Enntencazzà lozissou ke nn s’addice al nick ke porti!
    Scusa ma nn avevo letto l’ode alle bolle. Pensavo tu volessi un commento al sogno… Pardon, ke iddio mi pardons!
    Cmq m’è piaciuta, pulita, quasi basica, gradevole. °_°

  63. Makegatsu Robot febbraio 23, 2006 a 3:50 pm #

    …anzi biodegradevole
     
    Messaggio Promozionale:
    l’ultimo singolo del Bersani me piace!

  64. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 4:18 pm #

    Lozissou, l’hai presa decisamente male. Hai sovrastimato quello che te dicevo. Io la intendevo come la mia nuova mossa nella scacchiera del (divertente) psicodramma di questi ultimi due giorni. Ma non è una colpa sovrastimare, fino a che questo non diventa un semaforo verde per fare davvero del proprio peggio. E tu l’hai fatto.
    Hai esagerato Lozissou, hai detto delle cose che non pensavo minimamente tu pensassi e che m’hanno lasciato a dir poco scioccato. Stento a credere che ci sei te dietro a quel messaggio. No no, per me è un fake. Non può essere Lozissou che io conosco, quello.Ma se così non è, inutile dirti che è ora che inizia la guerra.

  65. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 4:28 pm #

    Lozissou, sono passati dieci minuti e ancora non leggo nessun tuo messaggio di scuse…

  66. lozissou febbraio 23, 2006 a 4:44 pm #

    Scusa, a che ti riferisci? Detto fatto.

  67. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 6:52 pm #

    Donati, fai meno il simpatico o ti rompo il culo. Non scherzo.

  68. Daiana febbraio 23, 2006 a 8:11 pm #

    Lo strano non è che sia già esaurito N/T acid ma che era esaurito l’edicolante perchè, alla mia richiesta, a risposto con una smorfia di disprezzo e menefreghismo che per un attimo ho pensato di aver sbagliato mondo e magari ero in un universo parallelo …. chissà…. domani ci riprovo…. in un’altra edicola!!
    Lo so caramelleamare sa essere molto molto irritante ma, come saprai, lo fa solo perchè almeno qualcuno gli vuole bene davvero…. o no?!? eh eh
    Di N/T avevo visto la prima serie ma poi mi sono persa la seconda…. è stata una mancanza imperdonabile da parte mia lo ammetto ma rimedierò!! :))

  69. GB febbraio 23, 2006 a 8:26 pm #

    Lozzisuo, non so di che storie tu stia parlando, ma per l’argomento “favori” nessuno può tacciare acidshampoo di ingenerosità.

  70. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 8:38 pm #

    > Lo so caramelleamare sa essere molto molto irritante ma, come saprai, lo fa solo perchè almeno qualcuno gli vuole bene davvero…. o no?!? eh eh
    Non so. Per quel che mi riguarda è la USL che mi paga per dargli l’idea di essere amico suo.
    > Di N/T avevo visto la prima serie ma poi mi sono persa la seconda…. è stata una mancanza imperdonabile da parte mia lo ammetto ma rimedierò!! :))
    Sappi che la prima è una sorta di fondazione, ti presenta il mondo di N/T e la sua fauna. Ma è la seconda è un affascinante e sfrenato delirio. Nella terza il delirio scala di una marcia, e la serie si tinge di nero. La quarta serie è confermata e infatti la stanno girando ora perchè a settembre sia trasmessa sul canale americano.

  71. DEATH 13 febbraio 23, 2006 a 9:07 pm #

    “Fumettofili Bonelliani, che ve ne pare?”
    NA MMERDA..
    MARRA ^^^

  72. Makegatsu Robot febbraio 23, 2006 a 9:24 pm #

    Oddio sento odore di scontro fratricida tra Acid e lozissou… Vi prego nn telefonatevi, kiaritevi qui e fatelo cor sangue!
    Forse guardo troppo N/T  e  CSI: Terontola, lasciate stare.

  73. lozissou febbraio 23, 2006 a 9:32 pm #

    >Lozzisuo, non so di che storie tu stia parlando
    Ecco, quindi se non sai di che storie sto parlando abbi la decenza di startene da parte, possibilmente in silenzio.
    Robbe da matti qui…
    Acid, siamo passati al “Donati”!?

  74. GB febbraio 23, 2006 a 10:04 pm #

    Ma vai in culo e non ammorbare gli altri con i cazzi tuoi, allora.

  75. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 10:07 pm #

    Asp Marra, rettifico: è la copertina del numero zero, non del numero uno.Meno male vah. Non è quella la cura editoriale che m’aspetto dalla Bonelli. E, parlando di Eura, hai visto come hanno conciato la veste grafica del numero 9 di Detective Dante? Roba da pazzi. Sembra di comprare un numero di Dick Drago o Nick Turbine. Ma quanto cazzo sono cialtroni all’Eura?

  76. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 10:09 pm #

    > Acid, siamo passati al “Donati”!?
    Sì, e da quello ai fendenti. C’ho un sinistro niente male. In guardia.

  77. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 10:17 pm #

    > Vi prego nn telefonatevi, kiaritevi qui e fatelo cor sangue!
    Quello è chiaro. In questo blog una volta c’era un’atmosfera pesante a livello molecolare. Tutto per colpa di caramelleamare, ovviamente. Ora le cose paiono essere un po’ cambiate, l’aria si è fatta più respirabile e s’è aperta una zona di decompressione. In compenso hanno preso campo degli scontri storici, roba che quelli di Robot Wars a confronto sono stronzate. Questi i match in corso:
    Frank vs. MarraGaia vs. MyrnaAcidshampoo vs. Lozissou

  78. acidshampoo febbraio 23, 2006 a 10:24 pm #

    ATTENZIONE!Sabato, questo sabato, scatta il Fatuskaduno. Il Fatuwski quel giorno è fruibile, Gaia & Frank tornano qua da Firenze e Caramelleamare domani finisce la chemio. Indi ci si trova. Ed era l’ora, che il Fatuwski è una conoscenza che merita. Altra presenza sicura: Tranfolanti.Chi altri s’aggiunge? Eddai, accorri numeroso! Fateme sapè.Ah, io sarei per organizzare pure una bisca a Mercante, quindi portate i spicceli. Non ve lo fate ridire, perchè ho un jab niente male.

  79. fatuwski febbraio 23, 2006 a 11:05 pm #

    Troppa grazia sant’Antonio, sono commosso e sabato commesso ai vostri servigi. Sono curioso come un grillotalpa; vedrò che faccia c’ha il Tranfolanti dal vivo ( chissà se stà sempre con la linguina di fuori come nelle fotografie ?), scoprirò che la Frank non è troja per niente, prenderò gli insulti della Gaia, caramelleamare mi detesterà cordialmente tutta la sera, insomma una serata all’insegna dell’allergia.E poi finalmente renderò omaggio al padrone di casa qui, che oggettivamente dirgli egocentrico è come dire che al mare c’è qualche granello di sabbia, però la gentilezza è squisita e lo stile lo potrebbe esportare come risorsa nazionale e allora va bene così.
    Col suo permesso tra l’altro volevo dire ai Bonzi dello Sgarga che sarebbero sempre benaccette critiche, commenti, pacche sulle spalle e vaffanculi vari al nuovo blog dove potrete trovare materiale nuovo, anche leggero, ma soprattutto corto, che leggere in video stanca non poco. Nel caso basta cliccare sul nome, qui sotto. 
    Grazie per lo spazio e per l’attenzione, sabato i premi !
    A me il biscone va benone ( a me… ). GB è dei nostri ? Mi farebbe piacere incontrarlo 🙂 Peccato per gli assenti tipo Costa ( che ancora mica me l’ha detto chi cazzo è !! ) 😦

  80. Mr.Costa febbraio 23, 2006 a 11:11 pm #

    >> Peccato per gli assenti tipo Costa ( che ancora mica me l’ha detto chi cazzo è !! ) 😦
    Oh Fatuwski, ti prego, sorridi! 🙂 Anche a me dispiace, ma non ho trovato i biglietti per l’aereo.
    Ok ci sto a dirti chi sono.
    Ma solo in privato.
    ^_^ 
    PS: sto leggendo io tuo blog… ^^

  81. lozissou febbraio 23, 2006 a 11:55 pm #

    >Ma vai in culo e non ammorbare gli altri con i cazzi tuoi, allora.
    Ecco che esce la vera anima di GB, quella che in fondo potevo sempre sospettare. Il filosofo dall’animo gentile, dal cuore gaio e dal palato fino. Gli dai una rimbeccata e parte il turpiloquio e le antipatie a pelle mi sa vecchie di anni. Come la chiamavi, gente racchenruoli…Scusa se sei stato ammorbato, ma non mi pare di aver iniziato io la querelle; scusa se ti ammorbo con così poco; scusa se ti ammorbano i cazzi altrui, dovrei fare come te, parlare dei tuoi che non conosco?
    Ammorbati con i tuoi vini piuttosto, sommelier de sto cazzo!
    Che bell’ambientino però tira qui: preferite le vipere o gli aspidi?
    Acid, preparati: oggi ho fatto tutto d’un fiato le scale del Parlamento e, una volta in cima, ho gridato tanto forte “yodinaaaa”. Domani: macelleria. Yoda vuol l’osso di venerdì.

  82. lozissou febbraio 23, 2006 a 11:57 pm #

    Io per sabato ci sono! Sono richiesto però? No sai, non si sa mai…Se volete porto pure il figlio del Butali, in quanto a spicceli è messo niente male!

  83. infrarosa febbraio 24, 2006 a 12:00 am #

    basta chiederlo caramelle, anche se a fare l’erba e pure il fascio non ci riescono in tanti

  84. GB febbraio 24, 2006 a 12:46 am #

    Sai lozzisou, mi piace rispondere così a chi mi si rivolge con supponenza. Il turpiloquio a volte è divertente e liberatorio. Vedo che lo sai bene anche te. Ommadunnina! Ma chissà cosa penseranno di me tutti coloro che ancora credevano che fossi un filosofo dall’animo gentile e dal cuore (brrr) gaio. Triste il momento in cui non ho trattenuto la mia vera depravata natura! Riuscirò a sopportare il giudizio? La risposta è scontata: NO! Morirò solo e sputacchiato. (rutto)
    Fatuwski, se mi riesce sabato vengo. Volentieri.

  85. acidshampoo febbraio 24, 2006 a 9:00 am #

    > Sai bene che non mi piace guidare e che in fondo sono anche pigro epperò dovrei anche pigiare pausa a un film che magari sto guardando, alzarmi, aprire il garage, salire in macchina, sistemare tutti gli specchietti e il sedile per la mia altezza (ora t’apiccicherai a questo immagino!), tirare fuori la macchina, venire all’europlex, aspettare voi, sperare che non siate in ritardo, farvi il biglietto e poi – mogio mogio e solo – artornarmene a casa, rimettere la macchina al su’ posto, tornare in casa, ripigiare play.
    Rileggo e rabbrividisco.

  86. lozissou febbraio 24, 2006 a 9:26 am #

    >Rileggo e rabbrividisco.
    Getto il guanto di sfida. A quando il match?
    In quanto a te, GB, sai cosa mi fa incazzare di persone della tua risma (e ce ne sono, o se ce ne sono!)? Il fatto che non si lasciano sfuggire neanche un’occasione, neanche una sola, per attaccare, fomentare, polemizzare, cercare di intimorire, vituperare. Sai bene che non ci frequenteremo mai a parte le rarissime occasioni Gori-permettendo, e che quindi amicizia e stima possono essere optional, e allora via, semaforo verde come direbbe Acid: massì che mi frega del Donati, se c’è da rintuzzarlo, anche se non conosco gli antefatti che pone, è sempre buona la prima! Evvai così!
    Hai associato la parola “favori” a un tono di polemica (senza sapere nuuuuulla, nè intuire mi sa, di ciò che ci sta a monte), e via di difesa a priori legittima-scontata al Gori e di offesa a priori legittima-scontata al Donati. Così, a gratis, tanto per gradire. Poi uno non te la fa passare liscia, ma senza offese, e via di rincaro con la dose, che uno così va solo punito.
    Beh, la cosa mi pare – forse debba – assumere i toni della reciprocità: il lascia guardare e passa alcune persone mediocri mica lo capiscono… Ecco il motivo di un mio “liberatorio” cazzo nei tuoi confronti, non di più; e l’ironia sottile (non supponente, quella?) te la puoi tenere tutta, ché non fa effetto.

  87. lozissou febbraio 24, 2006 a 9:27 am #

    Due cose importanti:
    1. Guido Bagatta ha pubblicato un libro. E mi sa non il primo…
    2. http://www.internetcalls.com. Meglio di Skype, gratis pure ai numeri fissi. Il futuro è anche questo.

  88. frank febbraio 24, 2006 a 9:43 am #

    Lozissou, non ci posso credere!
    A leggerti qui sembra che tu fossi una polveriera compressa che Acid ha
    innescato per sbaglio, e in cui GB è incappato senza accorgersene.
    Sembra che sopportassi a malapena i loro difetti macroscopici (un
    po’artificiali, quelli che gli hai attriuito). E resto basita nel
    vedere con quanta scioltezza hai tirato fuori un insospettato astio. TU
    non sei COSI’. Ripensaci. Sei in tempo. ‘gnerebbe sempre esser pronti a
    fare un passo indietro, perché l’alternativa come vedi è bluffare. E tu
    non sei “così”.

  89. GB febbraio 24, 2006 a 10:25 am #

    Riguarda un po’ cosa è successo, lozzissou.
    Mi sono intromesso solo per dire una cosa che penso realmente: che non si può far passare acidshampoo da persona non generosa.Mi hai risposto con tono infastidito e snob, come un cavallo con mosche attorno agli occhi, cosa che non sopporto, e io ho replicato in modo sanguigno e maleducato (sbagliando), come a volte sono (si vede che leggo troppo il Vernacoliere).Il resto l’hai fatto te, le antipatie a pelle vecchie di anni evidentemente sono le tue, visto che poi mi descrivi come sinceramente mi vedi e mi hai sempre visto: un bulletto di quartiere.
    A questo punto sfogati per bene, che mi interessa vedere come completi questo quadretto di me. Di uno con cui avrai parlato al massimo 10 volte in tutto. Vai…

  90. lozissou febbraio 24, 2006 a 10:30 am #

    Frank, non temere.Mi spiego meglio: per carattere, e in fondo tu non mi conosci così bene da poter dire “tu non sei così”, tendo a essere una polveriera che reprime reprime e che, alla fine, si sfoga; ma non per difesa o quando è alle strette, o non sempre. Soprattutto quando il tempo e le circostanze più obiettive possibili mi hanno fatto capire che – è brutto dirlo, ma si può dire credo – me lo posso permettere.
    Premetto che l’insospettato astio magari c’è (per varie ragioni più o meno conosciute o, ancora di più, per il corso in generale insoddisfacente dei miei rapporti umani e sentimentali, che vorrei andassero in una direzione e puntualmente, devo ancora capire cosa sbaglio io cosa no dove esigo troppo, vanno in quella opposta senza che riesca a fare niente o, peggio, che me ne accorga) ma ti assicuro che non è diretto nè verso Acid – come c’è l’amore platonico, ebbene c’è anche la guerra platonica, sia pure con motivi soggiacenti di contrasti reali! specie se condotta con le armi dell’esacerbazione violenta, dell’iperrealismo, dell’iperbole – nè, in generale, verso nessuno di questo blog. Un conto è l’autoironia, versante su cui sono ancora in prima elementare, un conto è la malizia sottile, sconfinante nello sberleffo intelligente e per questo cattivello. Questo, in fondo, ho avvertito.
    Poi mi permetto di correggerti su due cose: non conosco un Acid che inneschi azione>reazione “per sbaglio” (tu sì, e quando?) nè penso che GB sia tanto stupido o ignorante da non accorgersi dove voglia e dove di fatto sta andando a parare. So bene di essere suscettibile, polemico, e non generoso; mi riconosco due qualità per: so – e VOGLIO – essere riconoscente e rispettoso. Questo in genere, figuriamoci con chi se lo merita o verso chi mi sento un piccolo allievo.
     

  91. lozissou febbraio 24, 2006 a 10:40 am #

    Ok, GB, chiariamoci. Tengo ai chiarimenti più che agli spregi a oltranza e gratuiti. Per questo anche, e perdonami, non soddisferò il tuo desiderio del quadretto completo. Non ne ho uno neanche io, e mi sono limitato a esporre (sbagliando) personalissime sensazioni di chi ti conosce poco se non da quelle poche occasioni e circostanze evidenti. Errore umanissimo, ma errore.
    In realtà, ci conosciamo poco entrambi e forse abbiamo entrambi presupposto di conoscerci. Ognuno insomma ci ha messo del suo, e ognuno ha visto nell’altro quello che forse voleva vedere lui stesso; è vero, mi ha infastidito il fatto che tu difendessi Acid da un’accusa (l’ingenerosità) che non gli ho mai rivolto (rileggi tutta la querelle, o chiedi spiegazioni dettagliate in merito, o cmq chiedi in giro se ho mai tacciato Acid di questo, PROPRIO di questo), e ho risposto nel mio solito tono, che è sì tra lo snob, l’artificioso e l’ironico sottile. Cioè: non era un tono creato per te, per l’occasione. Ma capisco che tu possa averlo frainteso, e sei partito in quarta. Al che mi sono sentito del tutto perso: della serie “ma come, gli ribatto una minima cosa e lui con un rutto spazza via tutte le mie possibili ragioni?”. L’unica soluzione possibile, per me, era assumere il tuo tono violento e polemico. Magari sbagliando (ma non ho rimpianti, non verso la scelta fatta intendo), ma credimi è così.
    I chiarimenti perlomeno servono a questo: c’è chi non accetta nemmeno quelli nè è così umano da pensare di avere un altro essere umano come lui – impulsivo, sanguigno, perfettbile, vitale – di fronte, e continua per la sua strada, sicuro di sè e della propria arroganza.

  92. GB febbraio 24, 2006 a 12:58 pm #

    Basta. Per quanto mi riguarda spero che questa storia muoia qui.
    A chiarimento per coloro che non mi conoscono personalmente:- nessuno credo mi stimi come animo affabile e gaio, nè ho voglia di mostrarmi come tale.- sono un ubriacone a tratti arrogante, ma che nessuno metta in discussione il mio palato.- non so se sono rocchenrouli, l’espressione l’ha coniata il padrone di casa e mi rimetto al suo giudizio, ma effettivamente il rock e il rock’n’roll mi piacciono, mai negato.

  93. acidshampoo febbraio 24, 2006 a 1:45 pm #

    > non conosco un Acid che inneschi azione>reazione “per sbaglio” (tu sì, e quando?) nè penso che GB sia tanto stupido o ignorante da non accorgersi dove voglia e dove di fatto sta andando a parare.
    Ma alla faccia della reazione!Mettiamola così: è come se dicessi al Cincinelli che i crostini che appena mangiato erano ai funghi (che lui odia) e lui, incazzatissimo, per tutta risposta mi confessasse che parecchi anni fa, mentre dormivo, m’ha iniettato l’AIDS. Poi vado a fare le analisi ed è realmente così.
    > So bene di essere suscettibile, polemico, e non generoso; mi riconosco due qualità per: so – e VOGLIO – essere riconoscente e rispettoso. Questo in genere, figuriamoci con chi se lo merita o verso chi mi sento un piccolo allievo.
    Se lo merito o ti senti un piccolo allievo: fori la macchina e rompi poco il cazzo. Passo io da casa tua e voglio biglietti pronti e sorriso smagliante. Funculo a te e a Yoda.
    P.S. Anche il Politeama?! Mo’ anche il Politeama. Come dire: l’acqua va al mare. Ma ringrazia Dio e tira fuori quella macchinaccia!

  94. acidshampoo febbraio 24, 2006 a 1:52 pm #

    Per infrarosa: su quella storia lì doveva pure uscire un film, di cui però non s’è avuto più traccia. Con James Spader nel ruolo del cannibale e Kevin Bacon in quella del pasto. Come ce li vedi?

  95. caramelleamare febbraio 24, 2006 a 3:49 pm #

    Bravi citti, (gb, lozissou, frank, marra, gaioma, fatuwski) devo dire
    che avete avuto delle buone uscite qua e là, anche un po pesanti e
    apparentemente irrimediabili. Tenerissimi davvero nel finale a
    gamberetto, che è normalissimo per i novelli del settore. Per ora vi do
    un bel 7.
    Mi aspetto grosse cose da voi…….

  96. lozissou febbraio 24, 2006 a 6:00 pm #

    Non ho capito il paragone coi crostini, ma forse non mi ci sono sforzato abbastanza. Ci sono stato cinque minuti, ma è più forte di me: frasi così a effetto – anche nei film o nei libri – mi affascinano proprio perchè mi sfuggono del tutto. Forse sono fin troppo semplici e mi arrovello inutilmente, o sono io bischero.
    Signorsì, signore! Macchina (con tassametro) già pronta nel parcheggio di Via Romagna 5.
    Già, pure il Politeama (a quando il circuito rimanente?), ma è sempre l’assetato che va a cercarsi dannatamente l’acqua, altro che il contrario! Ma si fottessero quelli del Politeama: mascherini sbagliati, sfasamento tra primo e secondo tempo, audio penoso, titoli di coda – ça va sans dire – moncati sulla canzone della Caselli. Ti lamenti e ti sputano pure addosso. Morissero.
    Grazie cincinelli.
    ps. ahi ahi, l’hai fatta grossa! tutti ma yoda no, ennò porca miseria, non yoda, yodina… no, non lei!

  97. acidshampoo febbraio 24, 2006 a 7:18 pm #

    > Non ho capito il paragone coi crostini, ma forse non mi ci sono sforzato abbastanza. Ci sono stato cinque minuti, ma è più forte di me: frasi così a effetto – anche nei film o nei libri – mi affascinano proprio perchè mi sfuggono del tutto. Forse sono fin troppo semplici e mi arrovello inutilmente, o sono io bischero.
    Non ci posso credere. Di crognolo sì, ma non a questi livelli. Ma davvero non l’hai capito?! Ma che CAZZO c’hai nel capo?!?!
    Te lo recito:
    Io: “Eheheh… t’ho fatto una fregarella… il crostino che t’ho fatto appena mangiare era ai funghi!”
    Lui: “FIGLIO DI PUTTANA! A me i funghi fanno schifo! SEI UNA MERDA GORI! E ALLORA TI CONFESSO UNA COSA: ANNI FA TI INIETTAI L’AIDS A TUA INSAPUTA! BEH, ORA SO CHE FECI BENE!”
    Io: “MA… MA… MA COME?! A parte che schezavo, i crostini non erano ai funghi… ma davvero hai fatto questo?! Non può essere vero. Non puoi averlo fatto proprio tu, amico mio!”.
    Poi vado a farmi le analisi e scopro che lo ha fatto sul serio.
    Morale: per una piccola cosa, scopro tutto il marcio dell’altro nei miei confronti. Un marcio prima insospettabile, e che ora si è esplicitato.
    Ti è più chiaro ora? Se vuoi ti faccio uno storyboard.

  98. acidshampoo febbraio 24, 2006 a 7:20 pm #

    > Ma si fottessero quelli del Politeama: mascherini sbagliati, sfasamento tra primo e secondo tempo, audio penoso, titoli di coda – ça va sans dire – moncati sulla canzone della Caselli. Ti lamenti e ti sputano pure addosso. Morissero.
    La prima cosa che dici giusta da giorni e giorni.

  99. hiss febbraio 24, 2006 a 8:59 pm #

    Fatuwski, mi dispiace tantissimo di non esserci stasera! Spero che ci sia un’altra occasione per conoscerci. Buon divertimento a tutti!
    ps. mi farò raccontare dal Gori com’è andata!

  100. fatuwski febbraio 24, 2006 a 9:11 pm #

    Peccato Hiss, avrei dissetato volentieri la curiosità di sapere chi sei, produci buone vibrazioni, ci sarà occasione, vedrai. Spèrem. A propos di buoni: Rouge che cazzo fai ? Te non vieni ? Associati, non far l’uomo sciocco che perde l’occasione di conoscere il mio canino Garçia.Lo servo come secondo domani sera. 

  101. caramelleamare febbraio 25, 2006 a 12:49 pm #

    non ce l’ho con te lozissou, ma scusa una cosa: come hai fatto a non
    capire l’esempio che t’aveva fatto acid?! sono le stesse sinapsi che
    t’hanno portato a definire “mi piace lavorare” una commediola, per caso?

  102. Mr.Costa febbraio 25, 2006 a 1:25 pm #

    Il solito comunicato ufficiale.
    Si avvisa che il Costa NON potrà partecipare al Fatuwskaduno questa sera in quel di Battifolle presso la dimora del caro Fatuwski.
    Impossibile da nascondere, il suo cuore scoppia di tristezza e sbarbatulla come una foglia attaccata ad un brocco. Gli scappa anche da piangere.
    Però si trattiene. ^^
    Concludendo, augura a tutti una buona serata, vi raccomanda di non ridere troppo in sua assenza e spera per tutti voi che ‘abbiate il tempo della vostra vita’…o come si dice.
    ‘Bye kids!

  103. lozissou febbraio 25, 2006 a 1:47 pm #

    Non pretendo che tu ce l’abbia con me per così poco. Il perchè l’ho spiegato già nel post in cui dicevo che non l’avevo capito, condivisibile o meno ma l’avevo spiegato. Poi mi devo preoccupare io, per carità.

  104. lozissou febbraio 26, 2006 a 2:44 am #

    Dirò di più sul Politeama: nelle sale è un freddo da urlo. Fanculizzatevi, stronzi!
    Del paragone coi crostini, ancora di più del significato della storiella, mi è sfuggito – e mi sfugge tuttora – il senso all’interno della querelle. Sarà che ora – lo stavo rileggendo – sono stanco… Pietra sopra, pluk.

  105. Pinxor febbraio 27, 2006 a 9:20 am #

    Ho comprato il dvd con le prime 3 puntate della serie.
    Ho apprezzato molto, devo dire.
    A quando le prossime uscite? (forse è accennato sotto ma evito di controllare per non rischiare di incappare in qualche spoiler)

  106. acidshampoo febbraio 27, 2006 a 12:27 pm #

    A parte, Lozissou, che è grave che tu continui a non capire. Però è su questo che mi vorrei soffermare:
    > Sarà che ora – lo stavo rileggendo – sono stanco… Pietra sopra, pluk.
    Il suono “pluk” è l’idea che hai di una pietra sopra? Sei veramente un coprofilo di merda.

  107. acidshampoo febbraio 27, 2006 a 12:30 pm #

    Pinxor, non dubitavo che avresti apprezzato! E per ora non hai visto niente! Vedrai poi che roba!
    La prossima uscita è domani, ma non è più allegato a Sorrisi ma supplemento (quindi staccato).

  108. Mr.Costa marzo 1, 2006 a 6:47 pm #

    >> La prossima uscita è domani, ma non è più allegato a Sorrisi ma supplemento (quindi staccato).
    Whoops
    Mi sono dimenticato di comprarlo.
    Ahi ahi ahi

  109. acidshampoo marzo 2, 2006 a 1:36 am #

    Costa, hai ancora tempo. Fino a domenica resta in edicola. Non ti ordino di comprarlo perchè se no fai il contrario, però ci spero…

  110. Mr.Costa marzo 2, 2006 a 1:49 am #

    >> Non ti ordino di comprarlo perchè se no fai il contrario, però ci spero…
    Ecco. Avanti così Gori che sei perfetto. Ho già mezza idea in testa di comprarlo domani… Ancora un po’ e mi ritrovo senza poteri magici. Chemivenisseunbene.

  111. caramelleamare marzo 2, 2006 a 2:01 am #

    costa, solo due parole: conosco persone e copridivani in pelle, che per
    non prendersi la briga di un dvd a settimana si sono giocati l’amicizia
    con acid.
    sei avvisato….dopo tutto che senso ha non comprarlo!? costasse parecchio, son du lire!

  112. acidshampoo marzo 2, 2006 a 2:12 am #

    Non solo! Son du lire ed è tutto guadagnato in salute!
    Poi in questa uscita trovi dentro un coupon per avere GRATIS la foto di un Rolex Daytona in oro massiccio!!!

  113. Mr.Costa marzo 2, 2006 a 2:27 am #

    >> costa, solo due parole: conosco persone e copridivani in pelle, che per non prendersi la briga di un dvd a settimana si sono giocati l’amicizia con acid. sei avvisato….dopo tutto che senso ha non comprarlo!? costasse parecchio, son du lire!
    Ci dormirò sopra, caramelle!!! Te lo prometto.
    Ma dopo tutto… LUI sa che io voglio sempre di più….

  114. Mr.Costa marzo 2, 2006 a 2:29 am #

    >> Poi in questa uscita trovi dentro un coupon per avere GRATIS la foto di un Rolex Daytona in oro massiccio!!!
    Ah beh allora. L’altra mezza idea mancante ha già emesso il primo vagito.

  115. infrarosa marzo 2, 2006 a 12:06 pm #

    acid ho visto questo spader e non capivo se era un trans o che.

    ho letto ora che a caramelle non piacciono i funghi. infatti quando venne a casa mia a prendere i puzzle il mio babbo stava cuocendo i porcini al foco e io dissi a caramelle se voleva stare a mangiare qualcosa e lui: “non mi piacciono i funghi”, e il mi’ babbo, dal salotto: “tanto questi funghi qui non li mangiavi”.
    il gelo.

  116. acidshampoo marzo 3, 2006 a 4:13 am #

    > acid ho visto questo spader e non capivo se era un trans o che.
    Due suoi film credo ti piacerebbero. Uno è Crash, l’altro è Secretary. Dopo che vidi un film a te caro, quell’incubo de Il Favoloso Mondo Di Amelie, ebbi poi il bisogno impellente di rivedermi Crash. Maro’, che film! Il più bello di Cronenberg. Te lo consiglio, ma soprattutto Secretary, che penso ti piacerebbe decisamente.Sempre a proposito di Amelie, troppo bella la faccia di Christian Troy in Nip/Tuck quando glielo propongono al video-noleggio.> ho letto ora che a caramelle non piacciono i funghi. infatti quando venne a casa mia a prendere i puzzle il mio babbo stava cuocendo i porcini al foco e io dissi a caramelle se voleva stare a mangiare qualcosa e lui: “non mi piacciono i funghi”, e il mi’ babbo, dal salotto: “tanto questi funghi qui non li mangiavi”. il gelo.
    Il tu babbo mi inquieta, ho paura che da un momento all’altro scatta. Quel “questo Gori non me torna” ancora non l’ho digerito.

  117. ilarina marzo 5, 2006 a 3:10 pm #

    ciao ale:) scrivi come sempre da dio…al buio…. visto che non ho letto ma solo visitato….abbracci….

  118. acidshampoo marzo 5, 2006 a 3:51 pm #

    Vabbè Ilarina che la tesi te l’ho scritta tutta io. Ma come fai a dire che scrivo “come sempre” da Dio se manco hai letto? Mo’ leggi, poi dici.

  119. ilarina marzo 5, 2006 a 6:13 pm #

    ma che fai me tocchi la plastica??? a una MODIFICATA come me??? filler- botox-ianulonico- rinoplastica e poi mi dicono :a bona!!!!! Con quello che costo?!?!?!? ci mancherebbe anche che non lo fossi;)

  120. frank marzo 5, 2006 a 7:20 pm #

    Così a occhio, interessante personaggio il signor Infrarosa…

  121. acidshampoo marzo 5, 2006 a 7:44 pm #

    > Così a occhio, interessante personaggio il signor Infrarosa…
    Che arrapata di merda. Ma non credo che il signor Infrarosa si farà pregare.

  122. acidshampoo marzo 5, 2006 a 7:50 pm #

    > ma che fai me tocchi la plastica??? a una MODIFICATA come me??? filler- botox-ianulonico- rinoplastica e poi mi dicono :a bona!!!!! Con quello che costo?!?!?!? ci mancherebbe anche che non lo fossi;)
    Ma una volta su tre non ti dicono “a bona”, ma “abbona” nel senso di abbonati che risparmi. Alla McNamara & Troy, per dirti, dopo il primo intervento il secondo costa la metà. Ma te non guardi Nip/Tuck, non guardi.Comunque secondo me non hai per niente bisogno di chirurgia plastica, ma se mai di chirurgia sintattica. Nel senso: periodi più corti, meno elenchi, meno relative chilometriche. Ormai ce lo sai.

  123. frank marzo 5, 2006 a 7:53 pm #

    Dio santissimo, era tutto meno che arrapato il mio commento. Va bene N/T, ma solo sullo schermo.

  124. acidshampoo marzo 5, 2006 a 7:56 pm #

    > Dio santissimo, era tutto meno che arrapato il mio commento.
    Ma un po’ di decenza ce l’hai?Ragazzi come sei, veramente una puttanaccia delle peggio.

  125. caramelleamare marzo 6, 2006 a 9:11 pm #

    ah ecco, l’hai notato anceh te acid che al Lupo ci prova col babbo della nofri. m’è parso evidente anche quando siamo andati a casa sua a natale. che poi sta troia è di uno sfacciato anche davanti alla su moglie che non ti dico, roba che non la riconosceresti!

  126. acidshampoo marzo 6, 2006 a 9:27 pm #

    Gianluca, forse non te l’ho detto: io sulla Lupo non scherzo più.
    Non dopo ieri.

  127. infrarosa marzo 8, 2006 a 11:53 am #

    > Così a occhio, interessante personaggio il signor Infrarosa…
    Che arrapata di merda. Ma non credo che il signor Infrarosa si farà pregare.

     
    lupo, ecco le ultime notizie sul signor infrarosa
    il signor infrarosa ha portato ieri e ieri l’altro il proprio figlio maschio al torrino per fare di lui un uomo, visto che ormai ha raggiunto l’età e la voglia è troppa e nessuna lo vuole.ovvero, ha trovato per flippe (il mi’ cane – figlio diletto del babbo) una cagna adeguata in zona scopetone che fosse disposta. costei all’inizio si è rifiutata, poi invece ci ha preso gusto e flippe è stato portato al torrino ben due giorni consecutivi, due scopetonate in tre anni canini (che non so quanti anni umani sono), una bella media, trampò raggiunge il marra.flippe fino a qualche giorno fa, frustrato sessualmente e dall’entusiasmo incontenibile, si dedicava a pompini ai (o da parte dei) compagni di caccia. maschi. troppo per il mi’ babbo, che ha posto rimedio.

  128. DEATH 13 marzo 8, 2006 a 12:58 pm #

    PER INFRAROSA….
    “trampò raggiunge il marra.” SCUSA SARA MA KOSA INTENDI…PER KE COSA SONO METRO (ANZI DIREI CENTIMETRI…^^) DI PARAGONE??….
    MARRA ^^^

  129. infrarosa marzo 8, 2006 a 1:13 pm #

    nella media, marra. te hai 28 anni e sei già a quota almeno 20 (facciamo 21), flippe ha 3 anni e è solo a quota 2, ma mi sembra tutto sommato un buon risultato. ti raggiunge quasi, a occhio e croce. anzi no, fammi controllare:28:21=100:xM3:2=100:xFxM=75xF=66,6lo vedi che trampò ti raggiunge e avevo detto bene?cvd, direbbe il plaz

  130. DEATH 13 marzo 8, 2006 a 3:44 pm #

    AH OK…..SE LO DICI TU…..
    MARRA ^^^

  131. frank aprile 13, 2006 a 11:58 am #

    Dopo la maratona-recupero di stanotte, ora anche la Lupo sa chi è il Macellaio.
    [NB.: mi dicono che il nome ‘the Carver’ ha tutt’altre sfumature. Più
    che ‘il Macellaio’ sarebbe da tradurre ‘il MODELLATORE’. Favoloso.]
    Il Macellaio è colui che sospettavo, ma sospettavo del mio stesso
    sospetto perché pareva troppo facile. Mentre la seconda
    rivelazione-shock… è stata sicuramente inaspettata. E paradossale
    come si confà a questo telefilm buffacchione.

  132. acidshampoo aprile 13, 2006 a 2:59 pm #

    > Dopo la maratona-recupero di stanotte, ora anche la Lupo sa chi è il Macellaio. [NB.: mi dicono che il nome ‘the Carver’ ha tutt’altre sfumature. Più che ‘il Macellaio’ sarebbe da tradurre ‘il MODELLATORE’. Favoloso.]
    Sì, o Il Cesellatore. Comunque visti in lingua originale gli episodi sono tutta un’altra cosa davvero.
    sul resto del tuo messaggio (che non riporto): VAFFANCULO FRANK, E IO CHE T’HO DETTO DI NON SPOILERARE!!! E non pararti dietro un finto candore stile Donati, per cui pensi che spoilerare significhi solamente dire il nome dell’assassino (cosa che te non hai fatto). Pura di merda, così. Anzi: purea di merda.

  133. lozissou maggio 20, 2006 a 2:33 am #

    Intanto ho visto la prima puntata di My Name Is Earl. Ebbene: togo a go-go, già! Jason Lee, come si puol dire, è una faccia che spacca! Un’Arizona Junior un po’ più de noantri (forse perchè non ci sono figli e maternità in ballo, boh..).Però non so, ma è solo l’impressione da prima puntata (domani continuo): la durata potrebbe essere anche di più, mi sa di occasioni e ministorie mancate, almeno questa per ora unica volta ripeto. Insomma, è rimasto lì a mezza gola come un ovosodo. Però piena fiducia per il resto.
    E il leit-motif del fratello che “prende” le donne per primo è… wow!

  134. lozissou maggio 29, 2006 a 5:55 pm #

    Ho visto le prime tre puntate pure di Carnivàle.
    Bello, forse troppo, anzi: decisamente troppo bello per una serie tv. Mi spiego meglio: la cosa a mio avviso clamorosa e stupenda di Twin Peaks (a cui è stato giustamente avvicinato) è che sapeva abbinare stilemi cinematografici a un’ossatura di base profondamente televisiva (la recitazione, la postura, la fotografia…) e questo era un mix letale, in senso positivo. Carnivàle, ai miei occhi, pare aver dimenticato la destinazione televisiva (e infatti sembra che ne facciano un film di due ore), e le legittime ambizioni si risolvono in una struttura assolutamente abbacinante ma così tanto da apparire, paradossalmente, il suo opposto, ovvero: piatta, lenta, mortalmente noiosa. Il ritmo latita ma in una direzione che non mi appassiona, i personaggi interessantissimi e in realtà spessi non mi smuovono, le vicende e i colpi di scena non mi mozzano il fiato. E come finisce la puntata, spero ogni volta che sia veramente l’ultima. E la cosa irritante di tutto questo è che non posso dire: “è brutto”. No, perchè Carnivàle è bellissimo, è stupendo, è tutto. Ma quel tutto esattamente come un film di Wim Wenders: è un tutto già troppo, oltre i miei gusti sicuramente e, siccome sono megalomane, forse oltre quel giusto rigore che scatena la passione e l’amore incondizionato.
    Per dire, Nip/Tuck mi pare tutto l’opposto: ancora più esasperato magari, ma in maniera intelligentemente televisiva (pur mantenendo, proprio come Twin Peaks, quel non-so-che di cinematografico) e pertanto, soprattutto alla lunga, funziona. Carnivàle, già solo dopo tre puntate, m’ha scassato ‘a minchia! Per carità, lo finirò nè ne potrò parlare male ripeto: ma dire, come speravo, che è una cosa totalmente emozionale proprio no. Uff…
     

  135. GB maggio 29, 2006 a 9:37 pm #

    Parlarne male proprio no, lozissou.l’hai già fatto.

  136. lozissou maggio 29, 2006 a 11:06 pm #

    >Parlarne male proprio no, lozissou.l’hai già fatto.
    No, non credo affatto. C’è differenza fra il parlare male di una cosa e il parlarne troppo bene, riconducendola poi a una reazione del tutto personale.

  137. acidshampoo maggio 30, 2006 a 8:48 pm #

    My Name Is Earl ha in effetti più di un punto in comune con Arizona Junior. Dalla scelta del protagonista, simile per look e feeling al personaggio interpretato da Nicholas Cage, alla ricercatezza plastica della regia. Ma davvero questa serie non ha nulla da che invidiare ai migliori Coen. Specie per una scrittura raffinata, calibratissima e davvero unica. Ogni momento è portato al massimo potenziale, ogni episodio è perfetto, non potrebbe essere che quello. E la risata non è mai solo risata. E ogni sorriso contiene in sè mille emozioni diverse. Impossibile non essere colpiti al cuore da questa serie. E impossibile non amare Earl e Randy.Ah, sono usciti i sottotitoli in ITA per il decimo episodio.

  138. acidshampoo maggio 30, 2006 a 10:15 pm #

    Lozissou, per un complotto del chaos su Carnivale si pensa allo stesso modo. O che è successo?! Vorrei risponderti con un commento mio, ma mi verrebbe uguale spiaccicato al tuo, sicchè non posso che sottoscrivere lettera per lettera la tua sintesi precisa e perfetta.Io sono fermo alla settima puntata. Roma, per fare un paragone, è una serie meno bella e che mira più in basso, però me la sono letteralmente divorata e aspetto con trepidazione la seconda stagione. Carnivale è freddo, perfetto, distante. Troppo arty per creare dipendenza. Ed è di uno snobismo nei confronti del mezzo televisivo che lo rende pure un po’ antipatico. Però c’è chi lo ha amato da matti e consiglia di proseguire assolutamente nella visione, perchè merita. Lo farò.Peccato che non ti piaccia Oz, anche se ne ero praticamente certo. Invece io sono delusissimo da I Soprano. Una buona serie, ma non certo degna del credito esagerato che ha.

  139. Daiana maggio 30, 2006 a 11:25 pm #

    Ah, sono usciti i sottotitoli in ITA per il decimo episodio.
    Me li potresti mandare via mail?! …. è una delle poche cose certe di questo periodo:…. voglio veder depennare quella lista!

  140. Makegatsu Robot maggio 30, 2006 a 11:30 pm #

    Ma scusate una cosa… so ignorante lo so, ma dove caspita ve li vedete sti telefilm? Carnivale e My name is Earl, m’interessano, ma nn dovrò mica scaricarli eeeh? E soprattutto, come fate a ridere delle battutte di Earl leggendo i sottotitoli. Rimango come di esterefazione. So ignorante.

  141. acidshampoo maggio 31, 2006 a 12:52 am #

    A scaricare i sottotitoli della 10 forse Caramelleamare c’è poi riuscito. A me ancora non me li scarica.

  142. acidshampoo maggio 31, 2006 a 12:56 am #

    > Ma scusate una cosa… so ignorante lo so, ma dove caspita ve li vedete sti telefilm? Carnivale e My name is Earl, m’interessano, ma nn dovrò mica scaricarli eeeh?Mi sa di sì. Carnivale l’hanno trasmesso su Jimmy, My Name Is Earl è invece ancora inedito in Italia. E di inediti qua c’è anche un altro telefilm a dir poco BELLISSIMO: Big Love.> E soprattutto, come fate a ridere delle battutte di Earl leggendo i sottotitoli. Rimango come di esterefazione. So ignorante.Gnelafai, gnelafai. Doppiato in italiano sarà una delusione della madonna, già lo so. E poi non è solo questione di battute… Makegatsu, guardane una puntata e capirai che merita da matti.

  143. lozissou maggio 31, 2006 a 12:58 am #

    >Però c’è chi lo ha amato da matti e consiglia di proseguire assolutamente nella visione, perchè merita. Lo farò.
    Strada provinciale è fra questi, però è fermo a quelli che gli passo io (via tua). Anche io, comunque, lo continuerò.>Peccato che non ti piaccia Oz, anche se ne ero praticamente certo.
    Non ho detto che non mi piaccia. Non è robba per me, come diresti tu in altre circostanze. I prison(tele)movie mi stanno sulle balle dai tempi di Sorvegliato speciale. Reggo solo Fuga da Alcatraz e, ma perchè in fondo si svolge tutto fuori dalle sbarre, A trenta secondi dalla fine. Pure Fuga di mezzanotte mi sbilencò gli occhi dal sonno.Però sono curioso di vedere come si vivacizza e si autoalimenta restando sempre dentro l’Oswald Pentientiary, ecco quello sì.

  144. lozissou maggio 31, 2006 a 1:02 am #

    Acid, perchè sei così cattivone con Makegatsu? Diglielo che My Name is Earl e Carnivàle li hai già tutti disponibili, e io con te a ruota. Sei salvo, Make!
    E che da ora in poi si guardi tutto in lingua originale, mica solo i telefilm porcapaletta!
    Piuttosto Acid: di My Name is Earl e Carnivale hai veramente tutti gli episodi invece o ancora sono in scaricaggio? Io so’ rimasto all’ottavo del primo e al terzo del secondo?
    E poi volevo chiedere lumi su altre serie più giovaniloni, se le hai viste:- Dawson’s Creek- Friends- Beverly Hills 90210

  145. acidshampoo maggio 31, 2006 a 1:05 am #

    Lozissou, guarda che i paragoni che hai fatto poco c’azzeccano. Oz è un prison-movie atipico, perchè tutto giocato sul piano rigorosamente psicologico. Di azione ce n’è poca ed è sempre funzionale al racconto dei personaggi. A me, dopo qualche resistenza iniziale, ha creato una vera e propria dipendenza. Sta garbando pure a Caramelleamare.Però ripeto, secondo me non farà lo stesso effetto a te, perchè uno può anche trovarlo grossolano e ripetitivo.

  146. lozissou maggio 31, 2006 a 1:10 am #

    >A me, dopo qualche resistenza iniziale
    Oh, magari sono proprio a quella fase lì e basta!Ma con Sorrisi Tv e Canzoni che serie sono uscite o stanno uscendo dopo N/T? Avverti per cose di nuovo imperdibili, mi raccomando.

  147. acidshampoo maggio 31, 2006 a 1:11 am #

    > Acid, perchè sei così cattivone con Makegatsu? Diglielo che My Name is Earl e Carnivàle li hai già tutti disponibili, e io con te a ruota. Sei salvo, Make!E’ che per la fretta nella risposta sono andato “dove mi portava la sintassi” e ho risposto alla lettera alla sua domanda. L’avevo intesa come una semplice curiosità tipo “ma te li sei dovuti scaricare o l’hai visti altrove?”Ovviamente Makegatsu, se ti interessano ce li ho tutti e (appena mi ritornano) te li passo io.Te però Lozissou non t’allargare. A te non ti presto un cazzo.

  148. acidshampoo maggio 31, 2006 a 1:16 am #

    > Oh, magari sono proprio a quella fase lì e basta!Ma con Sorrisi Tv e Canzoni che serie sono uscite o stanno uscendo dopo N/T? Avverti per cose di nuovo imperdibili, mi raccomando.Per ora niente, credo che se ne riparli a settembre. Fino ad ora hanno dato tutto Sex & The City, tutto Buffy, tutto Friends, le prime tre di Angel e le prime due di Nip/Tuck. Solo N/T meritava. Su Panorama hanno dato le prime 4 stagioni di E.R., Star Trek Serie Classica e Star Trek Voyager. Solo E.R. meritava.Comunque fra le serie di probabile uscita, quelle che sarebbe una bestemmia perdersi sono essenzialmente due:
    – Desperate Housewives- Six Feet Under

  149. acidshampoo giugno 1, 2006 a 3:29 pm #

    > E poi volevo chiedere lumi su altre serie più giovaniloni, se le hai viste:> – Dawson’s CreekNon vista. Ma ho come l’impressione che non sia malaccio. Magari la Dillydoll ne sa di più (mi pare la seguisse).> – FriendsPer me sopravvalutata in una maniera incredibile. Non brutta, ma a me non mi riesce proprio di guardarla.> – Beverly Hills 90210Assolutamente niente male, ma non credo ti piacerà. E’ un telefilm quasi spostato dalle parti della soap. Non ti ci vedo a perderci troppo tempo.Poi ti dico quelle che m’hai chiesto in mail:
    > Squadra EmergenzaNon conosco. Credo sia italiana, giusto?> HazzardHa la fama di un cult. Magari è troppo, però resta godibile anche vista ora.> SmallvilleNon vista e non ne ho idea. > OC
    E’ la serie che ha raccolto l’eredità di Beverly Hills e Dawson’s Creek. Ne parlano benissimo. Io ho la prima stagione ma devo ancora vederla.> Band Of BrothersNon una brutta miniserie, ma veramente una delusione bella e buona. L’ho comprata e mai finito di guardarla. Ma Spielberg ha fatto molto di peggio con Taken, veramente letale.

  150. acidshampoo giugno 1, 2006 a 3:58 pm #

    Ah, Dawson’s Creek mi ispira mica per altro, ma perchè lo associo a una delle canzoni d’amore più belle e più pop mai scritte: Kiss Me, dei Sixpence None The Richer. Solo chi ha dei grossi complessi d’inferiorità, gli preferirebbe La Cura di Battiato.

  151. Dillydoll giugno 1, 2006 a 5:40 pm #

    Dawson’sCreekNon vista. Ma ho come l’impressione che non sia malaccio. Magari la Dillydoll ne sa di più (mi pare la seguisse).
    Esatto! L’ho seguita ma non quando usciì qui in Italia, perchè pensavo che fosse la solita serie banale sugli adolescenti e le loro esperienze….l’argomento effettivamente è quello, ma non è banale, perchè i personaggi sono realistici ed è una serie ben curata, gli attori sono bravini e infatti tutti i protagonisti stanno avendo un discreto successo nel cinema, meno “Dawson” ma con quella faccia lì dove vuoi andare…! I miei personaggi preferiti sono Jen (Michelle Williams, moglie di Heath Ledger-visti entrambi in Brokeback Mountain) e Pacey (Josh Jackson).
    Alla fine mi piace molto, molto di più di BH90210, che seguivo a 15 anni e di cui ero fan ^^’
     
     

  152. Makegatsu Robot giugno 1, 2006 a 6:25 pm #

    Ma voi siete matti! Piuttosto ke svenire a vedere Dowson’s Creek con la mi’ ragazza e la su’ sorellina di 14 anni mi iscrissi al torneo di freccette di Poggio Ciliegio e mi ci recavo recalcitrantemente felice ogni santo giovedì ke lo davano! 
    Per Friends son d’accordissimo con Acid, forse mi strappò una risata la prima serie, ma poi una volta conosciuti i personaggi (odiosi!) ho spento la TV e sono andato a servire messa ogni santo martedì ke lo davano!

  153. acidshampoo giugno 1, 2006 a 6:40 pm #

    > Per Friends son d’accordissimo con Acid, forse mi strappò una risata la prima serie, ma poi una volta conosciuti i personaggi (odiosi!) ho spento la TV e sono andato a servire messa ogni santo martedì ke lo davano!Io purtroppo mi sono preso tutte e 10 le serie in dvd, per pura conpulsione. Per il fatto che le davano con Tv Sorrisi E Canzoni e dopo aver preso la prima uscita mi sembrava brutto abbandonare lì, anche per educazione nei confronti della Mondadori. Stessa cosa con Buffy, Angel e Sex & The City.

  154. acidshampoo giugno 1, 2006 a 6:45 pm #

    > e infatti tutti i protagonisti stanno avendo un discreto successo nel cinema, meno “Dawson” ma con quella faccia lì dove vuoi andare…!Aspetta! E’ protagonista di Le Regole Dell’Attrazione di Roger Avary (co-sceneggiatore di Pulp Fiction, tra l’altro), tratto dall’omonimo romanzo di B. E. Ellis (quello di American Psycho). Un cult per molti. A me non è piaciuto, mentre a Lozissou ha cambiato completamente opinione dalla prima alla seconda volta che l’ha visto. Nicola invece l’ha comprato e, mi sa, deve vederlo (credo che gli garberà). Comunque lì il Dawson fa una parte completamente diversa da quel che faceva nel telefilm. Magari ti sorprenderà in positivo.

  155. Dillydoll giugno 1, 2006 a 6:58 pm #

    Sì, lo sapevo che ne “Le regole dell’attrazione” lui fa una parte diversissima dal personaggio di Dawson (spesso insostenibile)…lo guarderò questo film, uno dei tanti che devo vedere…

  156. Makegatsu Robot giugno 1, 2006 a 7:04 pm #

    > e infatti tutti i protagonisti stanno avendo un discreto successo nel cinema, meno “Dawson” ma con quella faccia lì dove vuoi andare…!<
    A me risulta abbiano interpretato solo flop, come quelli di The O.C. adesso. Se vede quando vogliono lanciare per forza qualcuno, come faceva Moggi nei tempi d’oro.

  157. lozissou giugno 1, 2006 a 7:15 pm #

    >anche per educazione nei confronti della Mondadori
    Qui so’morto, si sappia. Al blockbuster piuttosto hanno il dvd doppio di Angels in America, finalmente avrò modo di recuperarlo. Mike Nichols alla Closer, come me ne hanno parlato, a me garba un sacco. E c’ha pure un respiro arioso da serie televisiva.

  158. Dillydoll giugno 1, 2006 a 8:30 pm #

    No, quelli dei flop sono quelli del cast di Beverly Hills…Quelli di Dawson’s Creek stanno lavorando tutti e a produzioni importanti, a parte Katie Holmes che ha partorito da poco e il suo uomo (Tom Cruise) le ha imposto-pare-di stare a casa a guardare la figlia e non fare più l’attrice…

  159. lozissou giugno 2, 2006 a 2:21 am #

    No, Squadra emergenza è americana, Third Watch in originale. Ho visto mezza puntata stasera ma è di quelle che a me dicono poco e cmq poi ero troppo stanco. Boh, secondo me ti garberà, è dei creatori di E.R. ho letto, possibile che tu non lo sappia? L’hanno trasmessa nel 1999 in Italia.
    Per ora la tengo.

  160. acidshampoo giugno 2, 2006 a 6:50 am #

    Lozissou non so che livello ti interessa, ma guarda che di serie televisive veramente imperdibili non è che ce ne siano tante eh.Piuttosto io voglio che tirino fuori i sottotitoli di Big Love e Kitchen’s Confidential, queste sì imperdibili. Della seconda hanno fatto i sottotitoli solo dei primi tre episodi.

  161. acidshampoo giugno 2, 2006 a 6:52 am #

    Dillydoll, ho come il sentore che le serie di Dawson’s Creek siano di prossima uscita con Tv Sorrisi E Canzoni. Di solito ci chiappo. Io me lo piglio.

  162. Dillydoll giugno 2, 2006 a 6:35 pm #

    Anch’io anch’io!! Speriamo che il tuo sentore anche questa volta sia giusto…

  163. frank giugno 2, 2006 a 6:45 pm #

    >Piuttosto io voglio che tirino fuori i sottotitoli di Big Love e Kitchen’s Confidential
    Mi fischiano le recchie. Li ho ricevuti, mo’ ci guardo, ma c’è una
    ricompensa o un guadagno se li pubblichiamo in quel sito di
    sottotitoli? No, mica per altro, visto lo sbatty…

  164. lozissou giugno 5, 2006 a 12:38 am #

    Decisamente OZ non tange le mie corde, neanche un po’. E’ lì lì che magari le sfiora, e poi continua a preferire la sua via che soddisfare me. Magari fa bene. Le altre tre puntate che ho visto dopo la prima, in realtà, fanno presagire un continuum se non altro interessante, perchè di roba interessante è pieno: ma è un interessante che, per me, sì sarebbe puro interesse compulsivo. Continuare a guardarlo o smettere sarebbe assolutamente uguale, e in questo momento, almeno con le serie tv, voglio roba che mi stimoli, e anche molto. E’ per questo che, secondo me, un Dawson’s Creek o un Beverly Hills 90210 ora mi garberebbero assai, e li saprei apprezzare per ciò che sono/rappresentano e tanto basta. Sì, loro hanno le carte in regola per piacermi.
    Idem come OZ invece per Carnivale, che però ha almeno il vantaggio di risultarmi a livello puramente estetico troppo appetibile per rinunciarvi: la quarta puntata, con la straordinaria sequenza della tempesta di sabbia che mi ha ricordato il miglior Sjostrom, è sì fredda e tetragona alle (mie) emozioni, ma come fai a non vederla e, segretamente, in un angolino, goderne anche un po’.

  165. acidshampoo giugno 5, 2006 a 8:45 am #

    Mo’ non esagerare con questa storia delle freddezza di Carnivale. Si lo è, ma come tante altre cose. Però io penso che sia una serie che a te possa piacerti, e parecchio.Tutto il contrario invece per Oz, non ti ci vedo proprio a perderci tutto questo tempo. Sono la bellezza di 56 puntate. Lo troverai statico e ripetitivo (perchè lo è). A me però piace da matti, più come un fumettaccio che come un film, però davvero non me ne perdo un numero. D’altronde una serie in cui non ti puoi affezionare a nessun personaggio, perchè muoiano come le mosche, è per me il massimo della vita. C’è un ricambio che nemmeno coi camerieri del McDonald. E tutti i difetti della serie, me la fanno rimanere simpaticissima.Piuttosto, mi sono dimenticato di segnalarti Sleeper Cell, serie che è piaciuta da matti a Caramelleamare. Merita assolutamente.

  166. lozissou giugno 20, 2006 a 12:31 am #

    A proposito di altre serie, che mi dici Acid o che mi dite voialtri sgargaboys di ANGELS IN AMERICA di Mike Nichols? Ho visto il primo dvd (3 puntate su 6 totali) e mi pare potenzialmente notevole. Potenzialmente perchè di fatto è un po’ “pesante” e, ma questo è lo stile Nichols (che a me piace), un tantino accademico; però poi, fra Aids angeli demoni e quant’altro, il ritmo regge e i personaggi sono funzionali. Certo non è di quelle serie che ti mozzano il fiato però e che rivedresti!

  167. acidshampoo giugno 20, 2006 a 1:58 am #

    Me l’ha passato la Lupo e ho visto solo la prima puntata. Non mi ha preso per niente. Probabilmente è pure una bella miniserie, ma si vede da lontano che è di un regista cinematografico passato alla tv. Non ho mai capito questo complesso d’inferiorità che hanno alcuni nel servirsi del mezzo televisivo. Quelli per i quali bisogna sempre e comunque portare il cinema alto nella greve tv. Veramente un pessimo atteggiamento, come certi fumettisti, che nelle loro opere cercano di essere altro: registi o scrittori. Prendi il solito Nip/Tuck, che non ha niente di cinematografico ed è bellissimo. La prima impressione che ho avuto da Angels In America è – appunto – che fosse accademica e in fin dei conti abbastanza innocua, con dei personaggi senza troppo appeal e una storia non irresistibile, ma soprattutto che non avesse quel fattore-tv che tenga davvero incollato lo spettatore allo schermo (*). Il fatto è che io davanti alla tv voglio essere intrattenuto, divertito, rilassato, incuriosito, appassionato, reso pure un po’ fanatico. Credo semplicemente che non sia la serie tv per me, ma me c’arproverò. Domanda: per caso l’hai presa da Blockbuster? E a che prezzo?* Questo difetto ce l’aveva, ai massimi livelli, la miniserie Taken (prodotta da Spielberg), dove puntata dopo puntata ci voleva sempre più motivazione per andare avanti. Lì però si trattava di una serie a dir poco orrenda, Angels In America si vede che non lo è.

  168. lozissou giugno 20, 2006 a 7:23 am #

    >ma me c’arproverò. 
    Questa è la versione aretina di “mi ci proverò”, vero?Sottoscrivo tutto: (potenzialmente) bella ma non intrattiene.>Domanda: per caso l’hai presa da Blockbuster? E a che prezzo?
    A noleggio, 4,75 euro entrambi i dvd ovviamente.

  169. aristide1981 luglio 26, 2006 a 1:04 pm #

    > Ah…stasera ciò il mi Nip en Taccke…un vu tante beghe, la mi casina,tranquillo.
    Caro Gori ritiro quello che dissi nello scorso Febbraio. Questa è la più bella serie che io abbia mai visto…super super spettacolare.  lei mi ha dato quattro puntate e l’ho guardate di fila come un drogato…è un esplosione di colori, di caratteri…va beh va beh…se ne parlerà

  170. DEATH 13 luglio 26, 2006 a 3:37 pm #

    E PENSA, CARISSIMO ARISTIDE 1981 KE….
    la colpa della dipendenza del gori a nip & tuck è la mia…..
    ho ancora un po il rammarrico ke sto gori nn me sia diventato fan lobotomizzato de lost…..troppo diverso da nip & tuck ma secondo me più cliffhanger…+ per assetati cronici…per gente ke nn sa aspettare…un x-files colla continuity…
    totale….NON GUARDATE SOLO NIP & TUCK, DR HOUSE (meritevolissimo!!) e PRISON BREAK (bellissimo)
    GUARDATE LOST!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    MARRA LOST OFILO ^^^^

  171. LukiSkyWalker88 novembre 2, 2011 a 11:47 pm #

    Caro Alessandro,
    hai visto che, come promesso, ti ho scritto pure io un commento? Anzi, ascoltando il tuo consiglio, ho iniziato a seguire la suddetta serie (in ritardo di qualche anno rispetto al resto del mondo) e, giusto or ora, ho finito di vedere la puntata pilota. Che dire? A meno che non si perda col proseguo, è un inizio col botto! Ottime la caratterizzazione dei personaggi, la storia a tinte fosche, la dialettica tra i protagonisti con quelle sequenze montate mettendo per giustapposizione le loro situazioni in parallelo (tu che l’hai visto hai capito di che parlo…). Mi ha proprio preso! Le scena di taglia-e-cuci, poi, con quei brani improbabili e azzeccatissimi di sottofondo, sono spettacolari! Ah, rimanendo in tema, pure le musiche sono perfette.
    Speriamo non mi deluda in seguito, perché questo mio primo asseggio della serie promette molto!
    A presto!

    • fox in the snow novembre 2, 2011 a 11:54 pm #

      Luchi sei tu? Commenta stotto ai post attuali altrimenti con questo sistemaccio i tuoi commenti si perdono. E poi devi commentare, come persona al di sopra delle parti, l’ultimo post del blog.

      • LukiSkyWalker88 novembre 2, 2011 a 11:58 pm #

        Si, sono io. Tu invece chi sei? Ok, quindi devo spostare il mio commento sotto?

        • sgargabonzi novembre 3, 2011 a 12:02 am #

          Grazie Luchi della tua incursione, troppo bello averti qui, ma non essere una rondine eh! E riguardo alla tua disamina sulla puntata pilota di Nip/Tuck, per usare una frase borghese ti dico solo: tanto di cappello.
          Mo’ però commenta anche l’ultimo post, che è quello di oggi (“La donna che non lo sa”, vedi colonna a destra) e fonditi con gli interventi in corso sul thread acconcio. E dimmi di Jan Dix e Shanghai Devil.

  172. LukiSkyWalker88 novembre 3, 2011 a 12:00 am #

    Caro Alessandro,
    hai visto che, come promesso, ti ho scritto pure io un commento? Anzi, ascoltando il tuo consiglio, ho iniziato a seguire la suddetta serie (in ritardo di qualche anno rispetto al resto del mondo) e, giusto or ora, ho finito di vedere la puntata pilota. Che dire? A meno che non si perda col proseguo, è un inizio col botto! Ottime la caratterizzazione dei personaggi, la storia a tinte fosche, la dialettica tra i protagonisti con quelle sequenze montate mettendo per giustapposizione le loro situazioni in parallelo (tu che l’hai visto hai capito di che parlo…). Mi ha proprio preso! Le scena di taglia-e-cuci, poi, con quei brani improbabili e azzeccatissimi di sottofondo, sono spettacolari! Ah, rimanendo in tema, pure le musiche sono perfette.
    Speriamo non mi deluda in seguito, perché questo mio primo asseggio della serie promette molto!
    A presto!

    • LukiSkyWalker dicembre 17, 2012 a 2:03 am #

      Ho appena finito di vedere la puntata s04e02 e che dire? È geniale! Te ne vorrei parlare più profusamente in questo commento, ma N/T è in grado di mettermi in testa talmente tanti di quei quesiti e di quegli spunti di riflessione – con un’eleganza tale da far passare in secondo piano ogni situazione osceno-scabroso-incestuoso-ripugnante-perversa – che… non saprei da che parte farmi!
      (Magari lo faccio la prossima volta che ci vediamo, tipo la prossima settimana.)

      Ma, cambiando argomento, scriverai mai una tua recensione su “Breaking Bad”?

    • LukiSkyWalker dicembre 17, 2012 a 2:04 am #

      ERRATUM CORRIGE: *assaggio (“asseggio” è come l’avrebbe detto Banfi).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: