Pillole di ordinaria follia

18 Gen
 
ALESSIO
 
Sono al pub con Alessio. Una Spaten piccola per lui e un hamburger per me. Un tipo, qualche tavolo più in là, fa un cenno di saluto che Alessio ricambia. Si conoscono. E’ uno sulla quarantina, con un vistoso sfregio al labbro superiore. Alessio mi fa: “Quello lì è un mio mezzo parente. Uno di quelli che, anni fa, rimase coinvolto nell’incendio al Principe”. Quindi, riferendosi allo sfregio: “Tzè, con quel giochino lì s’è rifatto la macchina nuova. Una Nissan Micra. Beato lui”. 

Marobba damatti. Beato te, Alessino. Beato te!
 
ROBERTO
 
Presto tutti i dvd originali del mondo, ma che siano trattati come Orus comanda! Roberto lo sa. “Fidati, ci tengo da matti anch’io a queste cose!”. E io mi fido.

E’ al telefono che mi detta
l’ennesimo listino di robe da preparargli per la serata. Per una volta non ho custodie-da-prestito disponibili, quindi gli dico di portarsele da sè. Lui mi dice ok. Ci diamo appuntamento per le nove e mezza da me.

Alle nove arriva qua, tranquillo come una lasca, con la sua brava bustina bianca, e cosa ti tira fuori? Una campanaccia di plastica per impilare i dvd uno sopra l’altro, come se non ci fosse domani.

Te venisse una frescata, Donati.
 
FRANCESCA
 
La Francesca è ai fornelli che prepara un risotto, musetto-dotata come da copione. Ruma il tegame e pare che stia curando il cancro. Oh se solo il Cincinelli fosse qui! 

Serissima, mi fa: “Risotto funghi e asparagi. Lo faccio anche per te?”. Ci penso quei pochi secondi e gli bofonchio un sì non troppo convinto. Dopo cinque minuti di silenzio, interiormente inquieta, mi chiede il perchè della mia indecisione. Le rispondo che sono gli asparagi che non mi vanno tanto a genio. E lei: “Nel senso che fanno puzzare la pipì?”. 
Ah perchè invece senza asparago il piscio è bono. E soprattutto: o che fai l’anusi, Dio lume?
 
Alessandro Gori

Annunci

52 Risposte to “Pillole di ordinaria follia”

  1. infrarosa gennaio 18, 2006 a 4:23 am #

    la lupo ha ragione, avrei fatto anch’io la stessa identica domanda voi omini inoltre non anusate perché gli odori li sentite comunque meno di noi
     

  2. lozissou gennaio 18, 2006 a 10:13 am #

    Alessio: “ah, e s’anda’ bene, e t’ho capito a te… ah, se t’ho capito… tutti male ci vòi fa’passare, tutti male, tutti al macero, tra l’altro mi sento già male, mi sa che è un cancro per inciso; ora s’avìa con i post copia-incolla dai monologhi da bar, ah t’ho capito a te… o puttano! o maialo! ma io t’aresto, ah, vedi di fare uno sgarro in piena regola e ti trovo faccia al muro e braccia alzate, e capito cittino, eh?!”
    Roberto: “Scusa scusa scusa. Grazie grazie grazie”
    Francesca: “non c’è bisogno di annusare. Il puzzo si sente. Ma hai ragione tu, mio signore di Baux”. Roberto annuisce, sul puzzo s’intende.

  3. Caramelleamare gennaio 18, 2006 a 11:05 am #

    oooh nofri, era ora, finalmente un commento irritante e insopportabile.
    cmq ti ringrazio pubblicamente per la faccenda puzzle, per hi no lo
    sapesse, la nofri m’ha portato dalla germania due puzzle per non farmi
    pagare le spese di spedizione. Bravissima, però vi do un cosiglio a
    tutti: non fatevi fare piaceri dalla nofri. Li fa pesare che piu non se
    po. Come si dice della lupo nel post qua sopra: m’ha portato un puzzle
    e sembra che m’abbia curato un tumore. V’assicuro che vi fa passare la
    voglia di chiedergli qualcosa. Per il resto è stata brava, cioè me l’ha
    portati. Uno l’ho già rivenduto, quello piu grosso e piu difficile da
    trasportare per lei. Grazie nofri.

  4. Rouge gennaio 18, 2006 a 11:41 am #

     Le rispondo che sono gli asparagi che non mi vanno tanto a genio. E lei: “Nel senso che fanno puzzare la pipì?”. 
    Ah ecco, perchè invece senza asparago il piscio è bono. E soprattutto: o che fai l’anusi, Dio lume?
     
    Eh Eh, fantastico….
    Comunque sta’ storia degli asparagi me la diceva sempre anche mia nonna… saremo mica parenti Frank?

  5. Dillydoll gennaio 18, 2006 a 3:25 pm #

    Sei un po’ schizzinoso eh??

  6. Bracco gennaio 18, 2006 a 3:43 pm #

    Confermo sugli asparagi che fanno puzzare la pipi. Lo disse anche il mi’ cugino americano. Il mi’ babbo, tipo te Acid, non vuol sentir parlare di cacca e vomito nei dintorni di pranzo e cena. E nemmeno di moccio.

  7. DEATH 13 gennaio 18, 2006 a 3:44 pm #

    3 storie meravigliose….soprattutto la prima….3 episodi in gori style………..un vero mito sta diventando,sotto i nostri sguardi silenti….
    GRANDE ALE
    MARRA WITH LOVE ^^^
     
    PS_ SPERO CHE PRESTO PORTERAI ALTRE MINI STORIE DE STI CITTI….SONO ALLUCINANTI IRONIKE RIFLESSIVE RIFLETTENTI AZZIMATE PARCHIULE PATCHOULI AMARO ESSELUNGO CAZZO FICA

  8. lozissou gennaio 18, 2006 a 3:54 pm #

    Marra: magari fossero 3 episodi in Gori style. Magara… Sono tranches de vie, altroché. Tranci di sciò, per chi non sapesse il francese.

  9. Dillydoll gennaio 18, 2006 a 5:05 pm #

    Cmq bel post! 😀

  10. acidshampoo gennaio 18, 2006 a 7:35 pm #

    > la lupo ha ragione, avrei fatto anch’io la stessa identica domanda
    Non avevo dubbi.

  11. Tranfolanti gennaio 18, 2006 a 8:04 pm #

    Carissimi ragazzi, aggiornamento della situazione. Il fatto chirurgico a riguardo del signor Caneschi Angiolo è una cosa stazionaria. Giorgio per giorgio sta riprendendo sempre di più, a tal punto che a un certo punto ridiventa ragazzino e potrà vivere vastissimi anni. Sicuramente la parte tumorale asportata l’ultima volta, il 9 gennaio 2006, era roba vecchia che era rimasta lì nel precedente intervento del Palazzi. Sicuramente il dottor Palazzi nell’intervento del 2003 fece una cosa repentina, rapida, sapendo che il paziente era cardiopatico e diabetico. L’intervento infatti durò 2 ore e l’ultimo 4 ore, quasi il doppio. Quindi l’operazione non era stata tanto gradita, a tal punto che egli chiuse la ferita e uscì di sala sbattendo la porta. Il dottor Palazzi è cugino del babbo di Nicola. Saluti drammatici a tutti, tranne una persona: la Lupo. Ciao Nicola, me l’hai amazzato. 

  12. infrarosa gennaio 19, 2006 a 1:32 am #

    o nofri, a sparagi n’antra cazzata!
    subito, siori:
    il gori è geneticamente modificato e anche se mangia un quintale di asparagi, a causa della sua mutazione congenita, per forza non si accorgerà mai e poi mai che in bagno dopo non ci si sta! chiaramente, neanche la famiglia glielo fa notare, perché chi nasce geneticamente modificato ha anche genitori geneticamente modificati che come lui non notano nulla. e non perché a casa gori tutti hanno il raffreddore cronico o geni olfattivi che mancano all’appello. semplicemente, la pipì dei gori non puzza (perlomeno di asparagi)!!!la lupo, invece, proviene da una razza del secondo tipo, quella geneticamente non modificata; infatti, se piscia dopo aver mangiato gli asparagi, poveri i successivi inquilini del cesso!tra parentesi: (anche io sono della seconda razza).ancora una volta la relatività delle cose è dimostrata.non ci credete? e ora invece?

  13. Myrna gennaio 19, 2006 a 9:24 am #

    I post del Tranfolanti mi piacciono da morire.
    Sono innamorata di te, Walter.

  14. lozissou gennaio 19, 2006 a 10:22 am #

    Sì, la pipì post-asparagi puzza. Sono di questa opinione pure io, e non perchè mi metta a anusarla, diolume.Stando a sito, tuttavia, sembra che uno non abbia mangiato che asparagi da anni a questa parte (“inagibile per ore a meno che usare maschera antigas” …), suvvia.
    La spiegazione è più semplice invece: la pipì post-asparagi puzza perchè il mantecato è baritonale. Eh!

  15. frank gennaio 19, 2006 a 10:42 am #

    !!! Ho letto il post solo ora. Va a finire che la schizoide sono io…
    ok. E come prevedibile, rispondo: Acid,sei un ipersensibile su tutto,
    perché non dovresti esserlo sull’odore degli asparagi? E non c’è
    bisogno di mettere il naso nel cesso, SI SENTE. Stesso dicasi per il
    caffè. E per inciso: averti ospite e cucinare per te è veramente una
    grana che auguro a pochi.

  16. frank gennaio 19, 2006 a 10:43 am #

    >Francesca: “non c’è bisogno di annusare. Il puzzo si sente. Ma hai ragione tu, mio signore di Baux”
    Eheheh… Ci sei molto vicino, lozissou

  17. lozissou gennaio 19, 2006 a 12:00 pm #

    >E per inciso: averti ospite e cucinare per te è veramente una grana che auguro a pochi.
    Ben detto! Confermo. Una volta lo invitai da me a pranzo: era verso l’estate o comunque sul tiepido. Boh, gli offrii una caprese: e giù lamentele, finché non ci tocco vire al McDonald’s perchè aveva i buoni da sfruttare. Si potrà?! Osteggiare la caprese fa parte del Gori-style più enigmatico. Manco fossero stati gnocchi al gorgonzola…

  18. frank gennaio 19, 2006 a 12:11 pm #

    Occhio Acid, ché ti stai facendo nemici importanti…

  19. acidshampoo gennaio 19, 2006 a 12:16 pm #

    Frank! Piccolina! Ma allora sei veramente la troia che dicono! E sì che Ale non ci credeva!
    > E non c’è bisogno di mettere il naso nel cesso, SI SENTE.
    TI TENTE!Ma sparati in bocca, puttana. Parli come se la puzza d’asparago coprisse il tuo profumo preferito: quello del piscio. No perchè il piscio, senza asparago, è ‘na cedrata Guizza. Insomma, il problema è l’asparago. Tolto lui… FESTA!
    > E per inciso: averti ospite e cucinare per te è veramente una grana che auguro a pochi.
    Anche avere per casa un muso-lungo a tempo pieno come il tuo. E te lo ripeto ancora: strappi uno Scottex e sembra che curi un glioblastoma, coci n’ovo e pare che dividi il quark. Ma datte una calmata, fija mia…

  20. acidshampoo gennaio 19, 2006 a 12:21 pm #

    > Ben detto! Confermo. Una volta lo invitai da me a pranzo: era verso l’estate o comunque sul tiepido. Boh, gli offrii una caprese.
    Hai già detto tutto: inviti uno a pranzo da te e tutto quello che gli offri è ‘na caprese? Roba che manco a casa Fratini, guarda…

  21. acidshampoo gennaio 19, 2006 a 12:24 pm #

    > I post del Tranfolanti mi piacciono da morire. > Sono innamorata di te, Walter.Attento a non lo illudere, comunque. Tu sei una vampirella eheheh.

  22. caramelleamare gennaio 19, 2006 a 12:27 pm #

    HO FATTO UN CAPANNINO!!! HO FATTO UN CAPANNINO!!!

  23. infrarosa gennaio 19, 2006 a 1:31 pm #

    Stesso dicasi per il caffè?

    Lupo!
    Ma allora esiste una TERZA razza geneticamente modificata!!!
    1 Quelli che solo gli asparagi
    2 Quelli che asparagi e caffè
    3 Quelli gori

    Wow! Splash! Yeah!
    E voi ragazzi, di che razza siete?

  24. lozissou gennaio 19, 2006 a 5:04 pm #

    Se uno beve parecchia acqua poi pisica bianco (e di solito non puzza), se uno beve poco piscia giallo (e puzza di più). Poi a volte la piscia puzza di più o di meno (certo, se si secca negli schizzi sulla tazza del water sono guai, iiih che schifo!), ed è chiaro che non è Guizza; è sicuro però che con gli asparagi PUZZA. Di piscia di uno che ha mangiato gli asparagi, e non più di sola piscia. E’ l’unica, sola, possibile verità in un débacle che ha due possibilità verosimili in fondo, mica di no. Che poi potrebbe essere che a uno gli garbi di più (come per la benzina, c’è a chi piace e a chi no, e lo dico per sentito dire con le mie orecchie, non per sentito dire in genere) o di meno o uguale (nel senso che lo avverte anche meno, come forse Acid).
    Se si parla di ipersensibilità, però, qui siamo fuori luogo allora. Asparagi, caffè e anche sigarette: che l’unica volta nella mia vita che aspirai una sigaretta intera poi mi sembrò di pisciare fumo allo stato nebuloso, perdio. E io agli odori sono ipersensibile, c’ho pure la sma (vicino casa, a 200 metri). Altrochè asparagi e caffè… come fate voi fumatori a sentire ancora qualcosa non so. Iiiih, quello sì che schifo!
    Sulla caprese: Acid, t’avevo invitato a pranzo perchè non c’erano i mia e si poteva fare due chiacchiere a tavola per una volta, mica per farti banchettare come se non ci fosse domani, accidempoli! Non mi pare che la caprese nei ristoranti non ci sia, e pure manco economica… (specie se di bufala, come era la mia). Tzé!(St’altro Natale mi fai il piacere di venire da me a pranzo e sì che allora ti sistemo per le feste, ok?! Altro che Mara…)

  25. infrarosa gennaio 19, 2006 a 5:21 pm #

    lo zissou, ma il mio link l’hai letto fino alla fine o no?

    caramelle: con che?

  26. lozissou gennaio 19, 2006 a 5:45 pm #

    >Occhio Acid, ché ti stai facendo nemici importanti…
    Lupo, non fare la maliziosa (e ho evitato il consueto improperio). Testé, io e Acid siamo come culo e camicia.
     
    Infrarosa, ho letto e non mi pare che il Gori sia di altra genia/razza. Poi può essere comunque (ma lui non ha mai detto che la sua non puzza del tutto, mi pare), poi boh…

  27. aristide1981 gennaio 19, 2006 a 6:56 pm #

    Stasera inizia il Grande Fratello. sono contento caro Gori che dall’ultima discussione che abbiamo avuto, lei abbia preso una posizione più decisa nei riguardi di questi programmi di serie z. Quest’anno anche lei si comporterà da vero intellettuale quale è e ignorerà assolutamente il contenuto di questo pessimo reality-show.bravo!!!!!        ripeta con me:
    io alessandro gori etc….(chiedere Tranfolanti)…

  28. Caramelleamare gennaio 19, 2006 a 7:47 pm #

    brava myrna, dopo tanto la gattaccia sexy donna con la pistola pianto
    nero sesso a gogo si è innamorata. Occhio Walter che questa è un che
    non scherza, ci mette poco a rigiratti come un calzino…
    Lupo, Troia, a me mi sembra che qui facciate a gara a fare innervosire
    acid: è inutile che state a discutere come i cittini de du anni se è
    vero o no che il piscio dopo gli asparagi puzza, non è questo il punto.
    E’ semplicemente che chiedersi se mangiarli o no per questo motivo è
    ridicolo, e quindi è ancora piu ridicolo chiederlo a un altro. Niente
    di male, una semplice gaff, una cosa ridicola come un altra, pero basta
    eccheccazzo. Poi tocca a me leggere i commenti della nofri e del donati
    sull’argomento eh!
    Lupo, Donati, chiedete ad acid se quando viene a mangiare a casa mia ha
    de che lamentazze o va tutto bene. io me vergognerei a offrire una
    caprese come pranzo, sta cosa tutta raffinata, abbinata bene, bella
    anche da vedere sul piatto, ma puo andare bene appena come
    miniantipasto, non come pranzo. Diciamo che se mentre la offri ti scusi
    e spieghi immediatamente che dopo ci sarà da mangiare sul serio, si puo
    accettare.

  29. Caramelleamare gennaio 19, 2006 a 7:51 pm #

    …oddio un incubo:
    ho letto l’ultimo messaggio della nofri e m’è venuto in mente questo:
    “T’ immagini un blog dove commentano solo il Donati e la Nofri ed
    essere costretto a leggere tutto, ma dico tutto, cercando di capire e
    partecipare?!!!”
    piuttosto vado a cena dalla lupo coi suoi favolosi amici.

  30. Nicola gennaio 19, 2006 a 9:10 pm #

    Donati quello che hai scritto si commenta da solo. Mi fai schifo. Se

  31. hiss gennaio 19, 2006 a 9:53 pm #

    Ma ddai!
    Anch’io mi sarei rifatta la Micra (la stessa, tamarra, con lo spoiler, che mi hanno rubato due volte in due anni consecutivi e adesso sono a piedi come a Frittole)!

  32. Nicola gennaio 19, 2006 a 10:21 pm #

    > voi omini inoltre non anusate perché gli odori li sentite comunque meno di noi
    Ma che dici? Io li sento tutti gli odori e i cattivi odori.

  33. Bracco gennaio 19, 2006 a 10:33 pm #

    Bah..Io ne conosco un’altra che rimase ferita dallo scoppio del Principe. E’ la segretaria del mio dentista. Per quanto ne so non ha avuto soldi per l’incidente, anche se le ferite non furono gravi. Io me ne ricordo di quella nottata. Ci telefonò la mi’ zia disperata peché credeva ci fosse il mi’ frtello a ballare.E, per fortuna, era malato a casa, in pigiama. E se vi ricordate bene, gente, a qualcuno andò peggio. Una ragazza ci morì. Al bagno del Principe. Quello dove io e le mie (chiamiamole così sennò qualcuno si offende..) “compagne di danze” s’andava a ripristinare il make up e i reggiseni imbottiti. Fu una tragedia. Altro che puzza di piscio gente. Con o senza asparagi.

  34. Bracco gennaio 19, 2006 a 10:36 pm #

    Il Principe, ragazzi, mica noccioline…Oppure il Roxy Rose, oppure uno dei tanti nomi di merda che ha avuto dopo..Se pol morire mentre si fa la pipì secondo voi? Ecco il collegamento con gli asparagi se volete…Triste..

  35. infrarosa gennaio 20, 2006 a 2:46 am #

    nessuno ti obbliga caramelle

  36. acidshampoo gennaio 20, 2006 a 10:17 am #

    > Se pol morire mentre si fa la pipì secondo voi?
    Gli ictus, abbastanza spesso, succedono in quei frangenti lì. L’hanno detto sia il Macrì che Mark Greene.

  37. acidshampoo gennaio 20, 2006 a 10:22 am #

    SEGNALAZIONE:
    Vi rammento la puntata di Nip/Tuck di stasera, “Derek, Alex & Gary”. Su Italia1 alle 23:15.

  38. Dillydoll gennaio 20, 2006 a 10:40 am #

    Ma si può morire in discoteca???
    Ma si può andare in discoteca a divertirsi??
    A quanto pare sì!
    In quella triste occasione, mio padre fu intervistato dal TG1!!! Wow! Conoscete la figlia di un VIP che fortuna!!!!!!!

  39. Bracco gennaio 20, 2006 a 5:41 pm #

    L’intervista all’ingegnere non me la ricordavo.Acid, ma che c’entra il Macrì? Si occupa anche di medicina ora? Mah..Grazie per la segnalazione di palinsesto, credo che dovrò registrarla, esco.

  40. Nicola gennaio 20, 2006 a 8:26 pm #

    La prossima settimana sarò a casa: venerdì sabato e domenica, quindi, soprattuto a te Marra, vedi di liberarti che si fa il convivio. Gori, te ci sei tanto nevvero? Alo’ Marra ma che cazzo, vieni a conoscere il tu Nicola. Ci CONTO. Ho sentito anche il Bianconi, ha detto che viene.

  41. zorro gennaio 21, 2006 a 2:05 am #

    questo blog langue

  42. acidshampoo gennaio 21, 2006 a 7:30 am #

    > L’intervista all’ingegnere non me la ricordavo.Acid, ma che c’entra il Macrì? Si occupa anche di medicina ora? Mah..
    Eh ma bisogna vedere di quale tra i tanti Macrì parli. La dinastia Macrì comprende diversi medici. Noantri, per dirne una, ci si serviva dal Senior. Ora siamo passati al Randellini.

  43. acidshampoo gennaio 21, 2006 a 7:32 am #

    > Gori, te ci sei tanto nevvero?
    Sabato prossimo, per il MarRaduno, io ci sono eccome. Stavolta non s’ha da sgarrare eh. Confermo anche la presenza di Tranfolanti, e aspetto di conoscere le disponibilità degli altri.Ci siete? E, nella fattispecie, chi c’è?

  44. acidshampoo gennaio 21, 2006 a 7:36 am #

    > In quella triste occasione, mio padre fu intervistato dal TG1!!! Wow! Conoscete la figlia di un VIP che fortuna!!!!!!!
    Tzè! Niente rispetto al mi babbo. Quando era cassiere in banca, fine anni ’70, subì 2 rapine. Una delle quali bella pesa. Ebbe pure la foto in prima pagine sul La Nazione.
    Come dire: mio padre, che eroe!

  45. acidshampoo gennaio 21, 2006 a 7:39 am #

    > Quest’anno anche lei si comporterà da vero intellettuale quale è e ignorerà assolutamente il contenuto di questo pessimo reality-show.bravo!!!!!
    Quest’anno mi sa di sì. Il GF m’ha stommachito. M’è bastata vedere, ieri, l’entrata cazzutissima di tal Filippo, uno di questi nuovi sedicenti barbari Ligabue-style. Di quelli che le cose o le fanno al massimo, o non le fanno. Parini.

  46. acidshampoo gennaio 21, 2006 a 8:18 am #

    > Lupo, Donati, chiedete ad acid se quando viene a mangiare a casa mia ha de che lamentazze o va tutto bene. io me vergognerei a offrire una caprese come pranzo, sta cosa tutta raffinata, abbinata bene, bella anche da vedere sul piatto, ma puo andare bene appena come miniantipasto, non come pranzo. Diciamo che se mentre la offri ti scusi e spieghi immediatamente che dopo ci sarà da mangiare sul serio, si puo accettare.
    Chettelodicaffare. Quoto totalmente. Poi è inutile che Lozissou venga a dire che una caprese al ristorante costa cara. Anche un bicchiere di Coca Cola in una discoteca costa caro. La caprese è pomodoro e mozzarella. Io me vergognerei a offrirla, ma prorio anche per scherzo guarda. E poi non esistono inviti a pranzo (spesso retroattivamente) “di rinterso”, ma solo inviti a pranzo. Con tutti i crismi del caso. E quelli che dico io sono quelli con: crostini, affettati, un bel primo, il bevere, la ciccia, le patate, il dolce, caffè e liquori. A casa mia funziona così. E anche a casa del Cincinelli. Con la regola che: “meglio che avanzi che un basti”. Perchè se non basta è “vergogna”. Esattamente come un piatto di pomodoro e mozzarella. Tzè, gente di città!
    Un consiglio: andate a mangiare a casa della mi cugina. Grasse risate!

  47. Bracco gennaio 21, 2006 a 2:08 pm #

    Anche a casa mia il pranzo usa così. Faccia conferma chi a mangiare a casa mia c’è stato, anche solo per merenda. (E confermate, accidenti!)Mi ricordo degli etti di prosciutto che sgorgavano dalla mia tavola nei pomeriggi di studio del liceo. Studio poco, molta merendella  gnam.

  48. infrarosa gennaio 21, 2006 a 5:14 pm #

    i pranzi:
    Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni

  49. acidshampoo gennaio 21, 2006 a 6:06 pm #

    > Studio poco, molta merendella  gnam.
    Cincinelli, digni qualcosa.

  50. acidshampoo gennaio 21, 2006 a 6:08 pm #

    > Da ciascuno secondo le sue possibilità, a ciascuno secondo i suoi bisogni
    Secondo le proprie possibilità una sega! Mica vado a magnare da Oliver Twist! E che uno unn’è padrone de fare du crostini, una carbonara e un po’ de custuliccio?Ah, però leggo anche “secondo i propri bisogni”. Allora sappi che il mio bisogno è il seguente: SE STRAFOGAMO TUTTO, PURO LI CARTONI.

  51. Gaioma Cronico gennaio 22, 2006 a 4:52 pm #

    Mi sto ponendo degli interrogativi riguardo al fatto che quando sei
    ospite da me a Firenze si va sempre a mangiare fuori…hai paura di
    vedermi ai fornelli o cosa?

  52. acidshampoo gennaio 24, 2006 a 7:00 pm #

    > Mi sto ponendo degli interrogativi riguardo al fatto che quando sei ospite da me a Firenze si va sempre a mangiare fuori…hai paura di vedermi ai fornelli o cosa?
    No no, a te il fornello ti dona. In effetti però, causa mia, non t’ho mai visto usarlo per più di un tea. Una invece che c’ha il fornello naturale è la infrarosa.
    La Lupo sul forno: “Quando moio non me mettete in terra, mettetimi nei forni, magari di quelli giu a basso…”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: