Buon Natale!

25 Dic
Amici, 
a tutti voi i miei più sinceri e servili auspicii di buone feste.
Spero possiate trascorrere un Natale felice, pieno d’amore, serenità e cavallucci Mascagni, i cavallucci del tuo Natale.
Dovete infatti sapere che la Mascagni s.p.a. di Castiglion Fiorentino, dal 1910 porta sulla vostra tavola i migliori dolci natalizi. La Qualità è una ragion d’essere, un traguardo su cui la Mascagni si è sempre piccata.
Ma la Qualità è un progetto che richiede un’attuazione complessa, che esige un forte coinvolgimento di tutti i collaboratori. Esiste una qualità di prodotto e una qualità meno tangibile legata alla condivisione dei valori aziendali. La Mascagni persegue entrambi gli obiettivi: la perfezione di prodotto e la perfezione organizzativa che abbraccia ogni settore, dalla ricerca al marketing, dall’evoluzione tecnologica alla professionalità degli uomini. Ogni singolo traguardo raggiunto è frutto di un grande lavoro di squadra: alla Mascagni i valori aziendali sono valori comuni ed è sicuramente dalla partecipazione di tutti che nasce l’energia per fare grande un’azien…

Oddio, scusate…
Non so che m’è preso…

Ricapitolando: felice Natale a tutti. E un tragico Santo Stefano affogato nel vostro sangue. E un corroborante 1997. Vado a letto.
Alessandro Gori
Annunci

126 Risposte to “Buon Natale!”

  1. Nicola dicembre 25, 2005 a 12:32 pm #

    Io non pranzo. Buon Natale soprattutto al titolare di questo blog e a tutti gli altri dalla P&P corp.E ora voglio vedere chi non commenta per fare gli auguri

  2. Nicola dicembre 25, 2005 a 12:34 pm #

    Ah cmq la foto è amatoriale? l’hai fatte te, è il tuo pranzo di Natale? Di chi sono quelle mani? Cosa c’è in quel bicchiere?

  3. DEATH 13 dicembre 25, 2005 a 12:39 pm #

    “E ora voglio vedere chi non commenta per fare gli auguri”
    MI SENTO KIAMATO IN CAUSA…..KE GIORNATA DI MERDA….VIVA IL VENERDI SANTO…VIVA IL VELO DEL TEMPIO CHE SI SQUARCIO’…..ABBASSO IL NATALE, ABBASSO LA VITA, ABBASSO IL COMUNISMO, ABBASSO LE LELLY KELLY…..
    MARRA

  4. GB dicembre 25, 2005 a 1:43 pm #

    Felicissime felicitazioni di buone feste natalizie a tutti gli uomini di buona volontà e anche agli omini che vivono sulla luna che spero mi rendano il bricco verde con il manico di plastica che a natale siam tutti più buoni scappo che vado a mangiare i crostini

  5. acidshampoo dicembre 25, 2005 a 1:47 pm #

    Pranzo di Natale da incubo. Mangiato malissimo.
    E voi?

  6. lozissou dicembre 25, 2005 a 2:29 pm #

    Io bene invece, visto che, dall’anno scorso, cucino io e, perlomeno, soddisfo le mie esigenze. Poi anche quelle degli altri, a quanto sembra.

  7. frank dicembre 25, 2005 a 4:10 pm #

    Io nottata bona, risveglio ottimo (cosa rara) ma tardivo, fuga ad
    Arezzo, tutti i parenti intorno al tavolo che mi aspettavano, mangiato
    bene senza scoppiare, vinsanto fortissimo direi troppo, ora tutti bisca
    al piano di sotto e io sola sbadiglio al piano di sopra.
    Buon bilancio regali, ancora non definitivo.
    Buon bilancio regali anche a voi tutti, Sgarganelli.

  8. Rouge dicembre 25, 2005 a 5:06 pm #

    Strafogato come ogni natale e bevuto come una fogna…
    Buon natale a tutti!!!
    ps
    Marco Carena!!!!!!!!!! è da una vita che non lo riascoltavo!

  9. acidshampoo dicembre 25, 2005 a 6:31 pm #

    Marco Carena, che personaggio! Era il 1993 quando il Cincinelli mi segnalò il suo primo stupendo album. Canzoni come Che Bella Estate o DeandrataBuonanotte… per me sono veramente degli inni adolescenziali. Vinse il primo festival di San Scemo nel 1990 con Ti Amo, mentre nel 91 partecipò fra i giovani a Sanremo con Serenata ma senza risultati.
    Marco Carena: un artista da riscoprire.Lozissou: “Mi presti qualcosa di Carena?”.
    No.

  10. acidshampoo dicembre 25, 2005 a 6:37 pm #

    Casa mia, gastronomicamente parlando, ultimamente non me tornano punto.

  11. conterally dicembre 25, 2005 a 6:50 pm #

    >°< Merry Christmas *::
    >°< Froehliche Weihnachten  *::
    >°< Buon Natale *:: 

  12. Mr.Costa dicembre 25, 2005 a 7:12 pm #

    <<Pranzo di Natale da incubo. Mangiato malissimo.
    Guarda, mi associo. Tutta sta carne in tavola. Lo sanno che non mi piace poi COSì TANTO. Però me la rifilano lo stesso.
    Mi sono rifatto col pandoro.

  13. Mr.Costa dicembre 25, 2005 a 7:32 pm #

    Tantissimi auguri al Gori, proprietario di questo spazio e a tutte le ‘interferenze’ che rendono questo ‘paesello’ così pieno di vita e sempre ….frizzante!!!!
    Costa 🙂

  14. Rouge dicembre 25, 2005 a 9:06 pm #

    La + mitica di Carena era Bongustata… però dopoi primi 2 album ho perso completamente le sue traccie.
    Hai sue notizie? Ha fatto qualche album ultimamente?

  15. acidshampoo dicembre 25, 2005 a 10:40 pm #

    Bongustata era stupenda. Specie nella parte in cui arrivava lo zio.
    Dopo i primi due album, ne ha fatto solo un altro, “Ciao Paese!” (del 93), invero piuttosto bruttino.
    Nel 95 ha scritto la stupenda “Polka Puttana” per San Scemo, e me lo ricordo come ospite al San Scemo 96 con la scatologica “Quanta nel mondo”.
    Poi ha fondato i Mastetia Taurinorum, gruppo che coverizzava in chiave triste dei pezzi originariamente allegri (tipo Stasera Mi Butto o Abbronzatissima), e successivamente i Prostat +. Ma qui è roba esclusivamente live, con qualche comparsata televisiva…
    L’ultima volta che l’ho incrociato è stato nell’album degli Skiantos “Doppia Dose”, dove scriveva e cantava I Ragazzi Del Coro.
    Ah, il suo sito ufficiale è QUESTO.

     

  16. acidshampoo dicembre 26, 2005 a 4:01 am #

    Buon Natale nel mondo:
    Buon NataleHappy ChristmasBon NoelFeliz NatividadHeizel WurenmachnelPletizki VolijovaBogo BogoHarakoda SatoFoglione PorcioneZanzil FrascalocioDommepar CiussaFiluppa Brandano

  17. Nicola dicembre 26, 2005 a 12:33 pm #

    Eccola la mia canzone di Natale, credo che faccia atmosfra più di ogni altra canzoni. Per la cronaca: la canzonicina “mo viene natale….” l’altra sera la cantava un mio amico napoletano, e una canzonzina popolare. Compresa la pipa. Come sottofondo delle lucine dell’albero ho messo gli Wham!

  18. Bracco dicembre 26, 2005 a 2:42 pm #

    Buon Santo Stefano!
    Pranzo di Natale a casa mia con ravioli caserecci importati (altrimenti la mi’mamma avrebbe fatto i tortellini).
    Reagli quasi nessuno in ricezione. In invio troppi..e me ne sto pentendo…
    Qualcuno sarebbe così buono da regalarmi una cosa che volevo? Il libro di Melissa P. “Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire”. Almeno una cosa che volevo ce l’avrei…

  19. acidshampoo dicembre 26, 2005 a 2:59 pm #

    Io invece al pranzo di Natale ho mangiato veramente ma veramente male. Grazie mamma.
    Sono andato a letto alle otto, e a mezzogiorno e mezza mi sono svegliato per educazione, confidando in un pranzo che valesse la pena.
    Un pranzo di merda.
    I crostini neri non li mangio e lo sanno. In quelli panna & funghi ha avuto la bella pensata di metterci la maionese, ne ho azzannato uno e stavo per vomitare anche l’occhi. Quelli salsiccia e stracchino buoni.
    La pasta al forno non la mangio. M’ha fatto i tortellini in brodo, ma quelli con ripieno di carne mi fanno schifo. E poi sono della Discount si sente. Li voglio erbe e ricotta o se no funghi.
    Il roast-beaf non è proprio roba per me. Piuttosto fai l’arista toh: no niente, ha fatto il roast-beaf.
    Di dolce, i soliti dolci che arrivati al venticinque dicembre non se ne può più.
    Poi ananas nello spumante. Na cafonata. Ma di spumante proprio il primo che capita: il pezzo forte della discount “vino spumante abboccato metodo charmat”.
    In che cundizioni.

  20. lozissou dicembre 26, 2005 a 3:51 pm #

    Mara, ma basta con i soliti crostini d’accatto, a uso e consumo delle tavole toscane doc: crostini di milza o tutt’al più rossi peperoncinati (o anche no). Il primo fate voi, arosto di secondo, dolceria scontata. Eccheppalle!!
    Un po’ di fantasia, anche in cucina, e suvvia:- crostini spennellati d’uovo (e “fritti”, ma al forno) con polpa di granchio + piselli e/o broccoli trifolati- rotoli di salmone fresco con brie e noci (giusto perchè so che ad Acid il gorghinzola un gli piace), spolverati di semi di papavero- tartine salmone e pistacchi e limone, spolverati di spezie giuste- grissini al sesamo involtinati di lardo di colonnata o prosciutto crudo (semi)dolce- spiedini di cubetti di pecorino e olive nere, spolverati di maggiorana- cubetti di ricotta con miele
    Questo il mio menu di Natale, e siamo solo agli antipasti. Dove, peraltro, io mi fermo, ma non del tutto. Passatelli in brodo e zampone con purè e lenticchie mi garbano, ma non mi fanno certo impazzire. I dolci, poi, quasi li bypasso. Meglio una macedonia di stagione, ma con frutta esotica saporita.
    A domicilio sono quel tot di euro che sapete.

  21. Rouge dicembre 26, 2005 a 3:59 pm #

    Pranzo di Natale di famiglia Rouge (15 persone)
    Antipasto:
    Crostini neri, coi funghi, al pomodoro, pecorino con noce e marmellata di mele cotogne, capocollo
    Primo:
    Turtlein in brodo, pasta al forno con verdure
    Secondo:
    Anatra all’arancia, cinghiale in umido, sformato di porri, insalata belga al forno
    Dolce:
    sole menate de natale
    Alcolici:
    Rosso et brunello di Montalcino, liquore di Ibiza al finocchio del quale non ricordo il nome… però FOTONICO!
    Beh, la mi’ zia anche quest’anno si è difesa bene!

  22. Nicola dicembre 26, 2005 a 4:28 pm #

    io ho mangiato cozzecol e basta.

  23. GB dicembre 26, 2005 a 5:06 pm #

    Io, non so perchè, sotto le feste ho l’istinto di mandare tutti in culo. Solo l’istinto eh… scappo che vado a spezzare il cinghiale.
    Andate tutti in culo.
     

  24. lozissou dicembre 26, 2005 a 5:18 pm #

    >Io invece al pranzo di Natale ho mangiato veramente ma veramente male. Grazie mamma.
    Certo però che a te, Gori, ti si soddisfa con niente eh, nevvero?Roba che anche Vissani non ti fa fare la grande abbuffata. Proprio non vuoi morire, eh!
    Pensare che Bigazzi, iermattina, l’ha detto chiaro e tondo: “mangiate sano, mangiate l’erba di campo. Ha tutte le vitamine che servono, pure i glucidi del panettone aggia à tene'”. Ha detto proprio così, parole testuali. Poi s’è cotto un uovo al tegamino e l’ha mangiato lì, seduta stante. Son cose buffi.

  25. Myrna Harrod dicembre 26, 2005 a 5:59 pm #

    Il mio menù di natale:
    Crostini: con il salmone, con il caviale, carpaccio di pesce spada, tonno e storione.
    Primo piatto: Topini ai frutti di mare
    secondo piatto: coda di rospo con patate profumate al vino
    Frutta: ananas con arancia
    Dolce: 1000foglie.
    BUONO

  26. lozissou dicembre 26, 2005 a 6:37 pm #

    I topini sarebbero gli gnocchi anche a Firenze? Pensa te…Ma che ci dicono con i frutti di mare, mah…
    Bòno il menu di pesce, in ogni qual caso.

  27. Mirko dicembre 26, 2005 a 7:22 pm #

    È natale. Oggi è natale, sorridete.
    Spendete soldi, comprate i regali senza nemmeno sapere il perché .
    Un?acquisto tira l?altro.
    Questo per lei, questo per lui, questo per l?altro. Comprate anche le riserve, tanto per avere qualcosa da regalare a qualcuno e non sfigurare.
    Non vi preoccupate se poi durante l?anno sono sputi, schiaffi , e insulti.
    Oggi è natale.
    Gente che avete mandato a cagare soltanto il giorno prima, in un modo o nell?altro si farà sentire augurandovi buone feste, come se fosse davvero importante però, non come se fosse soltanto una cosa da fare perché tutti la fanno.
    Dovete andare nelle case dove non siete mai invitati, o solamente una volta l?anno Oppure invitate le stesse persone di ogni anno, da chiamare come scattasse un promemoria delle cose da fare. Andate a trovare le persone che normalmente evitate di vedere.
    Spulciate la vostra rubrica telefonica e chiamate tutti quanti : Auguri. Buon natale.
    Cenate, pranzate, e poi cenate ancora tutti insieme appassionatamente.
    Ridete , scherzate, voletevi bene come se fosse un giorno qualunque.
    Poi però quando festeggiate, evitate di sbuffare e bestemmiare in silenzio.
    Evitate di maledire almeno la metà delle persone che avete accanto pensando solamente al momento in cui tutto quanto finirà. Quando ognuno se ne tornerà nel dimenticatoio delle proprie esistenze.
    Dalle finestre dei palazzi si sentono riecheggiare le solite musichette e canzoncine tipiche natalizie, sento la gente cantare e ridere, e scherzare.
    Sembra proprio che tutti siano felici e che tutti si divertano, è quasi convincente? mi verrebbe voglia di andare da ognuno di loro e chiedere quanta spontaneità e sincerità c?è nella loro improvvisa felicità.
    Poi , se volete qualcosa di alternativo potete sempre andare in qualche discoteca a festeggiare.
    Caricatevi di entusiasmo insieme ad un paio di amici, e fuggite in qualche party natalizio a ballare e ubriacarvi. Tanto per fare qualcosa di diverso.
    Poi quando iniziate a entrare nel locale e sentite la solita musica di merda di ogni week end, le solite facce da cazzo di sempre, siete pregati comunque di mantenere il vostro entusiasmo e convicervi che state facendo qualcosa di diverso.
    E vi convincete così tanto di tutto questo, che poi il giorno dopo ci tornate ancora.
    Con lo stesso forzato entusiasmo e la stessa illusoria speranza di fare qualcosa di alternativo e soprattutto, diverso dalle solite cose.
    Pochi hanno il coraggio di accettare le cose così come sono, ancora meno sono quelli disposti a pensarci.
    C?è il rischio di scoprire poi che è solamente tutto un gioco e a quel punto ognuno verrebbe preso dalla paura di non riuscire più a divertirsi..
    D?altronde quando tutto diventa estremamente prevedibile e ripetitivo e si conoscono già anticipatamente le mosse dei propri avversari, divertimento e emozioni diventano soltanto un lontano ricordo..
    Meglio non pensarci. Continuate tutti così :
    Buon Natale .
    Vaffanculo? !!!

  28. acidshampoo dicembre 26, 2005 a 7:35 pm #

    > Certo però che a te, Gori, ti si soddisfa con niente eh, nevvero?Roba che anche Vissani non ti fa fare la grande abbuffata.
    Ma che stronzate dici?
    Sembra davvero che tu non mi conosca che per luoghi comuni.
    Sono uno che mangia con gusto. E, sul cibo, ho gusti parecchio semplici. Ma questo non vuol dire affatto che io mi mangio tutto. Tutt’altro! A me piacciono in definitiva poche cose. Ci sono cibi che non mi da nessun gusto mangiare. Ce ne sono altri di cui non voglio sentire l’odore o il sapore nemmeno alla lontana. Poi spesso il confine fra il cibo e il cuoco è molto labile. Io, per esempio, per i primi poi sono un cagacazzo: devo fidarmi di chi li fa. Non ci vedo troppo di strano in questo.

  29. acidshampoo dicembre 26, 2005 a 7:38 pm #

    > secondo piatto: coda di rospo con patate profumate al vino
    Ahhh… profumate al vino… nouvelle cugina… oddio il jet-set… oddio mi sciolgo… prufumate al vino… oddio vengo… oddio zabovvo!
    Sei una badilata d’erotismo anche quando mangi.

  30. acidshampoo dicembre 26, 2005 a 7:40 pm #

    > io ho mangiato cozzecol e basta.
    Io la mozzarella culatel, le zecche di velluto e il polipo che sembrava Celentano.

  31. Lestophante dicembre 26, 2005 a 7:58 pm #

    Mah, che dire… Come ogni anno, un Natale stressante, con megapranzo (sempre ottimo, cucina dei nonni…) e niente cena (beh, almeno io non rimangio mai!).
    Quanti sms di auguri???? Muahahahahahah, uno! No, è che rido degli “AUGURI”, muahahahah: gli auguri si fanno x i compleanni, ma ancora la gente ullo sanno *sssshhhh*
     
    Ciao a tutti!!!!!!!

  32. Lestophante dicembre 26, 2005 a 8:00 pm #

    Oh, Gizmo, come è andato il mio primo mex??? EH??? OH??? Eh dillo eh?!?!?!?

  33. acidshampoo dicembre 26, 2005 a 8:11 pm #

    Benone carissimo Lestophante!!! Era l’ora che tu mi ti manifestassi in queste lande!!! Te l’ho ditto e te l’ho arditto, ma te macchè!
    Spero solo di vedere prima o poi anche il piccolo Matteo, digitare qualche commento.
    L’ho azzeccato chi sei, giusto?

  34. Lestophante dicembre 26, 2005 a 8:25 pm #

    Cerrrrrrrrrrrto che l’hai ‘nduvino ^_^, caro mio!!!!!!!!!!!!!!
    Mah, Matty per ora non ne ha intenzione *_*”
     
    Ciau..

  35. GB dicembre 26, 2005 a 8:38 pm #

    LESTOPHANTE! GRANDE! Mancavi te, mitico! Ti abbisognavo qui.
     

  36. frank dicembre 26, 2005 a 8:40 pm #

    Mirko, non t’allargare…

  37. frank dicembre 26, 2005 a 8:41 pm #

    Ciao Lestophante, benvenuto! Io forse so chi sei ma non so se tu sai
    chi io sono né so se tu sai che io posso sapere chi tu sia. Comunque
    benvenuto.

  38. Bracco dicembre 26, 2005 a 10:25 pm #

    Segnalazione sito:
    http://www.darwinawards.com
    Interessante sito sui modi in cui gli esseri umani si danno la morte e contribuiscono quindi all’evoluzione della specie cavandosi da’ coglioni dal mondo.Purtroppo è in inglese, però è carino.

  39. Mr.Costa dicembre 26, 2005 a 10:58 pm #

    DEHHH !!!
    Oggi sono velenoso come una vipera. No n’aspide
    Giornata di mmerda.
    Ske
    >_<

  40. Bracco dicembre 26, 2005 a 11:33 pm #

    Per me sono due le giornate di merda, oggi e ieri. Meno male che sono finite. Ragazzi, un consiglio…Se dovete mettere in imbarazzo la gente, evitate. Niente regali tanto per dire: “Tiè..eccoti una merda!” né inviti a casa di gente dove non c’incastrano niente. Tipo…parenti altrui. Sono già pesanti i propri, grazie.

  41. nelly dicembre 27, 2005 a 1:37 am #

    …senza parole…
     

  42. fatuwski dicembre 27, 2005 a 2:03 am #

    Qualcosa d’allegro, per Dio, ch’è Natale !
    ecco a voi:
    La classifica delle morti più stupide di qualche anno fa ( non ricordo dove le ho lette ):
    4° class – Un classico, nel suo genere: fucile inceppato e un imbecille si mette davanti all’occhio la canna del fucile e dice all’altro imbecille suo amico : ” prova a premere il grilletto adesso che vedo dov’è che s’inceppa ”
    3° class – Il fuoristrada gigante di un imbecille fa degli strani rumori da sotto. L’imbecille chiama un suo amico imbecille e gli dice ” mettiti alla guida e fai un paio di km, io mi lego SOTTO AL SEMIASSE e vedo cos’è che produce ‘sto rumore ”
    2° class. – Un veterinario ( un veterinario imbecille, per l’esattezza ) viene chiamato da un contadino perché una vacca ha un blocco intestinale che la fà muggire da 2 giorni di dolore. Non riesce a liberarsi. Il veterinario si mette il guantone-unto-modello-preservativone e stasa manualmente la mucca da dietro con il braccio infilato dentro la mucca.
    Lo fa con una sigaretta accesa in bocca…
    Avete presente quando si dà fuoco alle scorregge ( con rispetto parlando ) ?
    Ecco
    And the winner iiiiisssssss :
              1° ASSOLUTO:
    Un agente immobiliare, uno che vende case portando la gente a vedere l’appartamento e ne decanta le lodi, a New York, al 45° piano di un grattacielo, un appartamento con vista panoramica, come quelli dei film, tutto vetro e la gente che schianta di freddo 45 piani di sotto, è rassicurante, difficile che uno ti venga a rompere le balle a caso quando sei 45 piani su in alto, stò uscendo dal discorso, scusate, questo agente immobiliare ( un furbo di 3 cotte ), ( skerzo, è un imbecille anche questo ), mentre mostra l’appartamento alla coppia interessata, tesse sperticati complimenti al trilocale e tra le altre cose aggiunge ” ah ! Le vetrate tra l’altro sono antiproiettili e anti-sfondamento ” e nel pronunciare questa frase si getta a peso morto contro le vetrate per mostrarne l’effettiva solidità.
    In effetti le vetrate erano antiproiettili e antisfondamento.
    Ma dall’esterno
    ( deh he hi )
    vi auguro a tutti un annno migliore di quello passato ma peggiore dell’anno prossimo, nei secoli dei secoli.
    Amen

  43. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:24 am #

    Fatuwski, aggiungo alla tua notevole lista un suicido storico. Il tipo che si ingozzò di mais crudo e poi si mise a vedere la tv avvolto con una coperta elettrica. Crepò per il pernicioso effetto popcorn.

  44. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:30 am #

    > …senza parole…
    Poche storie: sei la mia preferita. Io ti vorrei qui stanziale, e te macchè.Da parte mia: tento un sorriso sornione alla Napoleone Di Carlo e un pugnetto d’intesa sul mento.

  45. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 2:30 am #

    Deh Gori, non ero io il tuo preferito?!?! ^_^

  46. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:31 am #

    > Deh Gori, non ero io il tuo preferito?!?! ^_^
    Tu sei quarto, Costa. Appena dopo Attilio Fontana dei Ragazzi Italiani.

  47. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:32 am #

    > Oggi sono velenoso come una vipera. No n’aspide. Giornata di mmerda.
    CHE T’HANNO FATTO?!?!MALEDETTI…

  48. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 2:33 am #

    <<Tu sei quarto, Costa. Appena dopo Attilio Fontana dei Ragazzi Italiani.
    ma come? com’è sta storia?

  49. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:36 am #

    > LESTOPHANTE! GRANDE! Mancavi te, mitico! Ti abbisognavo qui.
    L’unico che mi dava retta quando schioccavo le dita e dicevo “Champagne”. Anche se il suo pezzo forte era “Sarà Perchè Ti Amo”.
    Quell’uomo era il Billy Joel della tavernetta Gori.

  50. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:37 am #

    > ma come? com’è sta storia?
    Chiedi a caramelleamare, lui sa tutto.

  51. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 2:39 am #

    << lui sa tutto.
    Cosa vuoi dire con questo ‘tutto’? E perchè proprio a caramelleamare?
    Mi spaventi.. 0_o

  52. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 2:41 am #

    <<CHE T’HANNO FATTO?!?!MALEDETTI…
    Sì  guarda…. o_0 lasciamo stare.
    MALEDEEETTIII !!

  53. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:52 am #

    Mirko, te hai l’animo del provocatore, e questo mi piace da matti. Sono in parte d’accordo con il tenore di quanto dici, però è anche vero che i sentimenti sono dei melange complessi e inafferrabili. La tua descrizione sarebbe un ottimo ipertesto per il Natale di Benvenuti In Casa Gori. E centra perfettamente uno dei suoi livelli di lettura. Ma se vedi da un’altra ottica la tavola imbandita coi parenti attorno, ipocrisie e rancori compresi, puoi tirare fuori anche tutt’altro. Qualcosa di più umano, amaro, romantico e malinconico. Io personalmente, eccezion fatta per un paio di argomenti chiave, non mi viene di essere troppo ingeneroso e violento. L’uomo è fragile, e trementamente complesso. Non me la sento, al di là dello scherzo o della rabbia, di pensare di poter ingabbiare una vita intera in una frase o in un discorso. Non posso contenere, in due righe, tutto il mondo interiore anche della peggior beghina. E scusa se dico un luogo comune: ma cosa finiamo spesso per conoscere degli altri, anche delle persone più care? I luoghi comuni appunto.
    Inutile dire che mi garbano a sfare i tuoi spunti di discussione.

  54. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:53 am #

    > E perchè proprio a caramelleamare?
    Perchè è lui che mi introdotto nella Volta Nera.

  55. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 2:55 am #

    > Purtroppo è in inglese, però è carino.
    Vero, però Bracco rammenta che io sono pesantemente monoglotta.

  56. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 2:58 am #

    <<Perchè è lui che mi introdotto nella Volta Nera
    Hhiii. La faccenda si fa sempre più seria, cupa e celeta da un non so che di misterioso… mi piace!
    bene, anche stanotte non si dorme.. >_<

  57. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 2:59 am #

    <<Vero, però Bracco rammenta che io sono pesantemente monoglotta.
    Bugia, bugia, bugia! >_<

  58. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 3:02 am #

    > Bugia, bugia, bugia! >_<
    T’assicuro, ho una preparazione del tutto scolastica. E nemmeno nel senso della scuola, ma in quello dello scolo.

  59. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 3:04 am #

    <<E nemmeno nel senso della scuola, ma in quello dello scolo
    Adesso non uscirmi troppo dal seminato eh!

  60. DEATH 13 dicembre 27, 2005 a 3:11 am #

    ………………………………………….
    MARRA

  61. caramelleamare dicembre 27, 2005 a 4:38 am #

    ciao sfigati, mentre voi state qui a fare i vostri giochini e sognare una Gaia che non avrete mai, noi (io e la Gaia) stiamo per andare a scopare. Fra poco avrò il cazzo nella sua fica. Buone seghe, sfigati. Ciao ciao.

  62. frank dicembre 27, 2005 a 10:44 am #

    Caramelle hai proprio letto nel mio pensiero. Pensavo alla Gaia, al
    sospeso lesbo che c’è fra di noi, al fatto che anche se la conquistassi
    non potrei mai fare le veci di un uomo, un uomo come te soprattutto, e
    al fatto che anche te non sei malaccio. Va bene così? Imbecille…

  63. frank dicembre 27, 2005 a 10:52 am #

    Mirko, il mio primo commento era un caramellismo inutile, giusto per
    riempire il suo vuoto. Sono rimasta un po’ stupita dal tuo intervento.
    Lo so che le famiglie danno il peggio a Natale e nei funerali, cioè
    proprio quando ci si aspetta il meglio, ma anche quando il picco di
    stress di ogni partecipante converge al massimo. A chi era rivolto il
    tuo sfogo? Ad un immaginario essere umano di merda che raccatta tutto
    il peggio? Lo so che hai solo puntato un occhio di bue sul particolare
    di lui che ti interessa, ma il rischio è il qualunquismo… O tu
    davvero lo senti così?

  64. GB dicembre 27, 2005 a 1:55 pm #

    Lestophante è il re delle tastiere che non vi aspettate, anzi direi che è un po’ il Cerruti delle tastiere. Ma non diteglielo, arriccierebbe il naso schifato, chè per lui la musica sono i pooh. Un genio musicale intrappolato in un personaggio alla camera cafè.
    Mirko, le cose che hai detto sul Natale sono profonde come le tue riflessioni sulla morte.

  65. Dillydoll dicembre 27, 2005 a 2:33 pm #

    Io a Natale sono stata bene. Ero a Firenze dai miei zii…abbiamo mangiato il giusto e bene (c’era una torta Sacher fatta in casa che risuscitava i morti…ma mia nonna cmq non si è manifestata, poveretta…) e poi abbiamo giocato a Taboo e a Mercante in Fiera (il primo ho vinto, il secondo ho perso).

  66. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 3:24 pm #

    Per Dillydoll.
    Sul Mercante In Fiera: che carte hanno vinto? Mi serve per la mia statistica.
    Sulla Sacher: alla Discount c’hanno quella Montebovi, a 3,95 Euro. Quasi quasi…

  67. Dillydoll dicembre 27, 2005 a 3:42 pm #

    Ma la sacher l’ha fatta mia madre che NON è abruzzese, comunque!!!
    Ha vinto lo stambecco alla prima…la seconda volta non ricordo, sono rimasta troppo esterrefatta dal culo di mia zia che aveva TUTTE le carte vincenti (dopo aver vinto il primo round con lo stambecco appunto e nonostante avesse il lattante!!!!)

  68. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 3:51 pm #

    Tua madre è abruzzese, fidati.
    Comunque sappi che lo stambecco è la carta preferita da Tranfolanti. Lo difende sempre.
    Io facevo il banco, e quando anticipavo la carta da eliminare “è un animale… ha quattro zampe…”, lui non la vendeva a nessun prezzo perchè sosteneva che lo stambecco ha sei zampe, due delle quali in testa. Poi magari eravamo a fine gara e vendeva il gatto a cifre ridicole a GB, consegnandogli così la carta vincente. 

  69. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 7:35 pm #

    Signori, ricordo che anche stasera Gori & Nicola interverranno, dalle 22 in poi, nella trasmissione radiofonica del Rouge e signora.
    La radio è RadioWave, e la potete ascoltare in streaming cliccando QUI.
    La frequenza per gli aretini è 98.5/106.1

  70. Rouge dicembre 27, 2005 a 8:19 pm #

    …e saremo in diretta in questo post!

  71. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 8:27 pm #

    > …e saremo in diretta in questo post!
    SPETTACOLO!!!
    Maro’, mi rincresce solo che proprio stasera non so se potrò stare collegato…
    Mr.Costa, fai tu le mie veci! E sii un buon padrone di casa.

  72. Il discorso ? questo qui dicembre 27, 2005 a 9:34 pm #

    -25 min…. è già presenti in radio!
    Mr. Gori interverrà nella prima mezz’ora!

  73. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 10:02 pm #

    Io sono belle che pronto. Tesissimo e in stadio confusionale. Ho appena bevuto un mix mortale di birre della discount:
    1/3 di Hell1/3 di Saint Louis1/3 di Prinz
    Ho appena sentito Nicola, è in treno per Torino. Più precisamente: nel cesso, e sta scopando con un nano.

  74. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 10:02 pm #

    Check, check, check… siamo tutti collegati !!!
    <<Mr.Costa, fai tu le mie veci! E sii un buon padrone di casa
    Padrone, no preocupa, farò le tue feci….. Ho la situazione sotto controllo….
    Stiamo in fermento ^_^ 

  75. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 10:05 pm #

    > Padrone, no preocupa, farò le tue feci….. Ho la situazione sotto controllo….
    Bravo Costa, so che di te mi posso fidare. Ma non chiamarmi padrone, chiamami pure Benton.

  76. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 10:10 pm #

    Rouge, non è che c’ho da fare! E’ che alle 22.30 mi inizia la dialisi!

  77. lozissou dicembre 27, 2005 a 10:10 pm #

    Rouge, il blog è sgargabonzi.leonardo.it, non losgargabonzi.leonardo.it. Eddaje, su.

  78. GB dicembre 27, 2005 a 10:13 pm #

    Provate a sentire springsteen e gli squallor contemporaneamente, provate.

  79. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 10:29 pm #

    <<chiamami pure Benton
    Ma anche no! ^^

  80. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 10:30 pm #

    Maro’, l’ho sfangata! Spero di essere andato decentemente e non averle dette troppo grosse.

  81. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 10:33 pm #

    <<Spero di essere andato decentemente e non averle dette troppo grosse.
    Diciamo che ti sei fatto onore!
    :))

  82. Il discorso questo qui dicembre 27, 2005 a 10:35 pm #

    ma siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii che è annato bbbbene

  83. GB dicembre 27, 2005 a 10:40 pm #

    Bravo G!!

  84. gaioma cronico dicembre 27, 2005 a 10:41 pm #

    Non sono più Titta Di Girolamo.

  85. Nicola dicembre 27, 2005 a 10:50 pm #

    > Ho appena sentito Nicola, è in treno per Torino. Più precisamente: nel cesso, e sta scopando con un nano.
    Ho fatto

  86. Mr.Costa dicembre 27, 2005 a 10:53 pm #

    Nicola…
    e il  nano come sta messo?! >_<

  87. acidshampoo dicembre 27, 2005 a 10:54 pm #

    Signori, ringraziando tutti voi, prendo congedo e vado verso la mia prima seduta di dialisi. Inutile dire che sono emozionatissimo!!!Ciao nòccili.

  88. acidshampoo dicembre 28, 2005 a 6:30 am #

    Rieccomi. Mi spiace essermi assentato stasera, dopo la diretta.
    Ma cosa vedo?!?!
    Naaaaa…
    Il Rouge ha avuto il buon cuore di segnalare l’ultimo post e nessuno ha scritto niente?!?! E te Costa? Dovevi fare da padrone di casa, ma anche da animatore e motivatore!
    E il Palazzi? Me lo sono pure perso, mannaggia! Che ha combinato il Nibbio? Io speravo che si fosse creato un gruppo d’ascolto!
    Sigh’n’sob.

  89. Rouge dicembre 28, 2005 a 11:16 am #

    eh beh, in effetti l’esperimento “post in diretta” è miseramente fallito, peccato poteva essere togo!

  90. Mr.Costa dicembre 28, 2005 a 12:50 pm #

    Mi si sarà spento il pc almeno 4 volte quando stavo per scrivere qualcosa.
    Ci stavo provando. La domanda del nano poteva far nascere una vera e propria ESPLOSIONE quaggiù.. e avevo in mente un seguito.
    Si può rifare però.
    Almeno non ho sporcato, ed è già qualcosa.
    Dai Gori, che nulla si perde.
    Credici.
    Power to you 

  91. Mirko dicembre 28, 2005 a 1:37 pm #

    BABBO NATALE

    Babbo Natale é un ciccione di merda.
    Ha la barba incolta, i capelli lunghi, è sporco, é miope e gli puzza l?alito .
    È come uno dei tanti barboni che infestano le stazioni ferroviarie, solo che lui è vestito meglio. Non per niente nei centri commerciali, quelli vestiti da Babbo Natale sono quasi sempre barboni, poveracci, disgraziati, sfigati, e alcolizzati soprattutto.
    Sono i seguaci del grande vecchio. Peggio di una religione, perfino molto peggio dei seguaci di scientology. Questi sono pericolosi, e la gente gli affida i bambini in mano senza sapere veramente cosa stanno facendo.
    Il vecchio ha un debole per i bambini, si sa, ed è per questo che si è circondato di stupidi elfi e gnomi sfortunati. Così quando se li scopa può pensare ai bimbi.
    Anche se magari il nanetto sembra uscito da un film fantasy ed è vecchio di 250 anni.
    La stessa cosa è per i barboni e i disgraziati costretti a portare la sua immagine nei centri commerciali. Sono una granda famiglia di vecchi sporcaccioni e pedofili.
    Anzi, se volete tutta la verità allora dovete sapere che la notte di Natale il vecchio bastardo porta i doni sotto l?albero per far stare zitti i bambini che regolarmente sevizia e violenta. Dannazione, siete convinti davvero che se ne stia segregato al polo nord solo per fabbricare regali ?
    Proprio un gran furbacchione il vecchio porco.
    D?altronde quale bambino rifiuterebbe il cazzo di Babbo Natale ? Pensateci!
    Insomma?stiamo pur sempre parlando di un mito. Un?icona. Se un ragazzino, vostro figlio, dovesse scegliere tra Babbo Natale e il proprio padre, state pur certi che restereste senza più figlio e scapperebbe a fare pompini a vecchi e nani del polo nord.
    Per questo nessuno sa dove abita, perlomeno non a tal punto da andarli a bussare alla porta con un paio di manette in una mano e un mandato d?arresto nell?altra.
    Sono pedofili che possono vestirsi come il loro capo supremo ,babbo Natale (che diventa babbo anale, una volta tornato tra le sue quattro mura), e girare liberamente nel reparto giocattoli di un centro commerciale qualsiasi preso d?assalto da svariate migliaia di bambini che non vedono l?ora di sedersi sulle ginocchia del vecchio.
    Come se già sapessero tutto?.anche certi bambini sono un po? puttane effettivamente. Pronti a svendersi con la loro finta innocenza gioiosa.
    L?essenza vera del natale per Babbo Natale e i suoi seguaci è solo questa.
    Il vero albero di Natale poi, non è quello che la gente crede?
    Provate a chiedere ai bambini che parlano spesso di Babbo Natale, quale sia il vero tronco natalizio. Provate ad andare al polo nord, a casa sua, e lo scoprirete.
    A patto che voi siate somiglianti a un bambino, oppure un elfo, uno gnomo, un nano?
    Questa è la verità signori. Tutto il resto è di facciata, solo cazzate.

  92. Mr.Costa dicembre 28, 2005 a 1:41 pm #

    Mirko…. SHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHT!
    Non lo sai che ci possono essere anche dei bambini a leggere lo Sgargabonzi?
    ^_^

  93. Bracco dicembre 28, 2005 a 2:46 pm #

    Ho visto ora Acid. Purtroppo ti comunico che ho provato ad usare un traduttore per il Darwin Awards ed il risultato è stato unammerda. Impara l’ingrese. E’ meglio.Ragazzi…NEVICA DI BRUTTO!

  94. Mr.Costa dicembre 28, 2005 a 2:51 pm #

    Impartisco lezioni d’inglese a 50 eurE l’ora ”for free”!!
    :))
    Nevica pure qui..

  95. Bracco dicembre 28, 2005 a 3:05 pm #

    Da dove scrivi, Mr. Costa? Io da Rezzo city.

  96. Mr.Costa dicembre 28, 2005 a 3:08 pm #

    Dalla terra del Parmesan cheese, Bracco
     

  97. Rouge dicembre 28, 2005 a 3:26 pm #

    Mirko, ma che ti è rimasto il cotechino sullo stomaco? 😉

  98. acidshampoo dicembre 28, 2005 a 5:00 pm #

    > eh beh, in effetti l’esperimento “post in diretta” è miseramente fallito, peccato poteva essere togo!
    Rouge, conta però che la settimana scorsa era riuscito perfettamente. Aspettiamo a gridare al fallimento!

  99. acidshampoo dicembre 28, 2005 a 5:01 pm #

    > Dalla terra del Parmesan cheese, Bracco
    E Don Camillo e Peppone dove li mettiamo?!

  100. acidshampoo dicembre 28, 2005 a 5:02 pm #

    Qualcuno, magari pure un Costa, faccia almeno il riassunto di quello che s’è inventato ‘stavolta il Nibbio!

  101. Nicola dicembre 28, 2005 a 7:28 pm #

    Portasse jella sto prete appena l’ho sentito ho bucato una gomma. Nevica in tutta Italia tranne qua a Torino che tra un mese arrivano le olimpiadi. C’è anche il sindaco, capatosta a sparare la neve a Bardonecchia. eheheh per me cìè qualcuno che porta sfiga

  102. Mr.Costa dicembre 29, 2005 a 3:14 am #

    Sì hai ragione anche tu ma non so se tutti sanno quale fosse il paese d’origine dei due personaggi…
    😉

  103. Mr.Costa dicembre 29, 2005 a 3:34 am #

    <<Qualcuno, magari pure un Costa, faccia almeno il riassunto di quello che s’è inventato ‘stavolta il Nibbio!
     
    Hai pronunciato il mio nome per caso? Credo di averti detto qualcosa oggi pomeriggio, se non mai capito/non ti ricordi/te lo devo ri-dire aspetta fino a domattina che adesso TENGO una sonno così e lasciami riposare queste membra stanche e macchiate dal sangue del peccato….
    Oh, in gamba eh!

  104. acidshampoo dicembre 29, 2005 a 5:30 am #

    No Costa, io non dicevo per me, ma per tutti. Per chi si è perso la trasmissione.

  105. acidshampoo dicembre 29, 2005 a 4:32 pm #

    Mirko, mi è piaciuta da matti la tua dissertazione su Babbo Natale. Anzi, la tua dissezione di Babbo Natale! Ma se mi volevi bene, certe intuizioni geniali nella seconda parte, me le potevi dire in un orecchio così le usavo per un Gunther Brodolini!
    E se facessimo un Brodolini natalizio, a 4 mani? Che te ne pare?

  106. acidshampoo dicembre 29, 2005 a 8:19 pm #

    > C’è anche il sindaco, capatosta…
    Non citare la canzone che – VERGOGNATI! – non hai mai apprezzato come meritava.
    Trasporto D’Amore, una chicca.

  107. Mr.Costa dicembre 29, 2005 a 8:32 pm #

    Per chi si è perso il Nibbio l’altra sera si parlò di:
    1) Fare all’amore coi nani
    2) Elargire soffioni ai nani
    3) L’utimo giorno dell’anno del/con/su/tra/fra il Nibbio
    4) I regali ET la nebbia..
    5) L’uccello d’Australia
    6) Omissis
    7) Omissis

  108. acidshampoo dicembre 29, 2005 a 8:35 pm #

    > 1) Fare all’amore coi nani
    > 2) Elargire soffioni ai nani
    Troppo facile così! Lui parla della sua vita vera! Che inventiva c’è?!?!

  109. Nicola dicembre 29, 2005 a 8:40 pm #

    >> 1) Fare all’amore coi nani
    >> 2) Elargire soffioni ai nani
    > Troppo facile così! Lui parla della sua vita vera! Che inventiva c’è?!?!
    Occhio nè, non vorrei che qualcuno si offendesse

  110. Mr.Costa dicembre 29, 2005 a 9:52 pm #

    Ti dissi anche che l’ascolto quella notte buia e tempestosa fu un come parto podalico e distocico per giunta…
    Quindi potrei aver confuso….
    ….mah.
    Ah…Sì forse ho invertito l’ordine dei primi due.
    ^^

  111. Mirko dicembre 30, 2005 a 5:25 pm #

    Si che si può fare un Brodolini a 4 mani …:)

  112. Gaioma Cronico gennaio 4, 2006 a 3:19 pm #

    Tim Burton fa schifo
    Bukowsky fa schifo
    Le conseguenze dell’amore fa schifo
    L’artista delle carte del mercante in fiera fa schifo
    I wrustel ritorti in vero budello sono i migliori
    Tiziano Sclavi é un grande
    Il packaging di plastica è meglio del cartonato.
     

  113. Nicola gennaio 4, 2006 a 6:19 pm #

    Francesco Maria Rossi

  114. acidshampoo gennaio 4, 2006 a 6:40 pm #

    Brava Gaia! Non vorrà dire niente, ma questa tua scala di valori ha il bollino Gori Approved. E stasera guardamiti Nip/Tuck su Italia 1.

  115. caramelleamare gennaio 4, 2006 a 9:13 pm #

    tim burton è poca roba.
    bukowsky non lo conosco ma credo che di persona non mi piacerebbe.
    le conseguenze dell’amore è sul buono comunque
    l’artista delle carte del mercante in fiera è ovviamente come tutte le altre carte.
    i viustel ritorti sembravano i migliori, ma non mangio viustel.
    tiziano sclavi potrebbe essere un grande.
    il packaging di plastica è meglio del cartonato.

  116. Gaioma Cronico gennaio 5, 2006 a 10:31 am #

    E NON FINISCE QUì !
     
    Il primo dei Baustelle 10
    Il secondo dei Baustelle 8
    Il terzo dei Baustelle 9
    L’amaro Valtellina sopra ogni altro
    Il più bel Dylan Dog ” Il lungo addio”
    Roi mi fai schifo
    Bevo per tenerli buoni
    Oìno, merda
    Ontaccio, ma bono
     

  117. Caramelleamare gennaio 6, 2006 a 11:45 pm #

    Il primo dei Baustelle 10

    Il secondo dei Baustelle 8

    Il terzo dei Baustelle 9

    L’amaro Valtellina piu si che no

    Il più bel Dylan Dog non lo so

    Roi mi fai non lo so

    Non Bevo

    Oìno, merda

    Ontaccio, balordo

  118. acidshampoo gennaio 9, 2006 a 3:15 am #

    > Oìno, merda> Ontaccio, ma bono
    E non scordarti la premiata ditta broscia & grascia!

  119. acidshampoo gennaio 9, 2006 a 3:23 am #

    L’amaro Valtellina: forse ho una nuova pista da seguire… ancora non lo dico perchè se no porta male.
    Il più bel Dylan Dog: uno qualunque, a rotazione, ma che sia di Sclavi.
    Roi: è un maestro, ma con il Dylan di Sclavi non c’entra un beneamato cazzo. E la Gaia non lo vol capire!“No, ma io l’ho cap…”. No, non l’hai capito.
    E domani nippentàccati!

  120. acidshampoo gennaio 9, 2006 a 3:25 am #

    Il Cincinelli non lo commento neanche, visto che preferisce Ruju a Sclavi. Eresia!!!
    Pensate che il suo albo preferito, fra TUTTI i Dylan Dog, è quello del mese scorso: Nightmare Tour, di Ruju.
    Non ci sono parole.
    Ora poi è in fissa co’ sta nuova miniserie di Ruju, Damien. Ce l’ha sempre in bocca. Non passano dieci minuti che non ne parli.

  121. Caramelleamare gennaio 9, 2006 a 3:21 pm #

    demian

  122. acidshampoo gennaio 9, 2006 a 4:17 pm #

    > demian
    Dal nome tagliente sembra uno più viscido del fratello del Corradi.

  123. Caramelleamare gennaio 9, 2006 a 11:42 pm #

    è il cugino di john doe

  124. acidshampoo gennaio 10, 2006 a 3:13 am #

    No no, se è per questo, dalla faccia e dalla presentazione, Demian sembra il gemello di Brendon.
    Te non lo leggi, mai sai qual’è il nome completo di Brendon?Brendon D’Arkness.
    E non dico altro.

  125. Gaioma Cronico gennaio 22, 2006 a 4:12 pm #

    invece l’ho capito senza meno, che il vecchio Roi poco si adatta alle storie di Sclavi,
    però rimane il fatto che essendo il primo amore fumettisticamente
    parlando, rimango a lui affezionata e non posso fare a meno di
    aspettare di vedere in giro qualcosa bello quanto ” Sette anime
    dannate”.

  126. acidshampoo gennaio 24, 2006 a 7:12 pm #

    > invece l’ho capito senza meno, che il vecchio Roi poco si adatta alle storie di Sclavi,però rimane il fatto che essendo il primo amore fumettisticamente parlando
    Roi è il disegnatore perfetto per le atmosfere di Brendon. Peccato che in Brendon fosse sprecato. Il Dylan Dog di Sclavi è un antieroe sì, ma anche un anti-Roi. Casertano, lui sì che riesce a catturare certi primi piani che dicono tutto sul personaggio e sul suo mondo. Un Dylan Dog malinconico, ingenuo, vulnerabile, coraggioso e sempre troppo scoperto. Dove trovi questo in Roi?
    Paolo Bacilieri, disegnatore fanzinaro alla Pazienza, freddo e virtuosista, non potrebbe mai disegnatore per Napoleone CERTE storie, come quei melò affidati a Giulio Camagni. E invece da quando si scrive le storie che poi disegnerà, il suo stile ha acquistato un senso, mi piace, non lo trovo più fuori luogo.
    > rimango a lui affezionata e non posso fare a meno di aspettare di vedere in giro qualcosa bello quanto ” Sette anime dannate”.
    Casertano, Milazzo, Frisenda, Piccatto, Majo, Parlov, Carnevale, Trevisan, Camagni, Ambrosini…
    E uno che sembra fatto proprio per te: Nicola Mari. Lui, molto simile a Roi per atmosfere, ha quello che Roi non ha: anima, calore, umanità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: