Redneck Politik

13 Ott

Adriano, l’insospettabile lato glam del bifolco.
La verità che conosce lui è quella che piace a noi immondi parti di consanguinei, che certo non possiamo permetterci il privè all’Embassy. E’ l’unica verità che possiamo: quella bella, ganza, raffazzonata. E la pratichiamo nell’unico modo possibile: coi piedi. Ma a tratti anche col buco del culo.
La verità raffazzonata sì, quella che – poche seghe – spacca e di brutto.
E Adriano te la sa dire senza berciarla, lui te l’appoggia bene. Perché c’ha stile, ma però – mantenete la calma! – non è assolutamente un uranista. Perchè pane al pane vino al Vinavil! E date a Cesare Ragazzi quello che è di Cesare Previti! Adriano ha i tempi giusti, i silenzi giusti, la giusta stempiata. E quando fa una battuta, io personalmente rido prima che l’abbia finita di dire, e rido anche se non la capisco. Io, per non sapere né leggere né scrivere, rido. Perché è un segno di rispetto e poi non si sa mai.
L’argomento è la globalizzazione.
I redneck pensano: “Che farà? Che dirà? Come dovremo pensarla da ora in poi?”. E nell’attesa ognuno di loro ha la faccia a metà fra lo starnuto e l’orgasmo. E anche Mario Segni, il clero, l’Argentina, la massoneria, l’IRA e la Upim sono lì tesissimi. Fra poco conosceranno la verità raffazzonata. E allora nessuno avrà più un alibi, nessuno potrà nascondersi.
Adriano gira per lo studio con fare pensereccio, microfono in mano e l’altra mano in tasca, finchè appoggia il suo ecumenico deretano sul bordo di un tavolinaccio e prende a scolpire verità in divenire: “ehi ragazzi… i panini del McDonald… eh no, non sono buoni…”. 
Applausi e urla come se non ci fosse domani. Ed è lì che vengono giù il teatro e le case e le cattedrali e Alfa Centauri. Gente che impazzisce senza ritorno, indiani lakota che si intagliano in faccia, Abrami che partono in quarta e ammazzano Isacco d’emblée. 
E io sono uno di quelli. Sono quello lì sulla sinistra, col golf marrone e la faccia da citofono. Perchè Adriano ha capito quello che è sfuggito a tutti: che i panini del McDonald non sono buoni. Tranne forse il McChicken sì, ma solo in parte. E non te lo manda a dire: lui te lo dice!
La verità raffazzonata. E non ce ne frega se ci scappa qualche morto nel praticarla. Dettagli, scorie, cancelleria rubata in ufficio. L’importante è far chiudere i club scambisti perché lo scambismo non sono cose belle. E nemmeno il laborto e la leutanasia lo è. E quindi blindate i club scambisti e gli ospedali e al loro posto aprite dei boschi e delle chiesette di campagna anche in città. E poi fate approvare una legge per l’abolizione del dito mignolo, che tanto non serve a niente. E quindi divorate i vostri polifosfati organici. E saltate, sciate, salutate. E poi autostop! …spray! …macho! E poi clacson! E poi Superman! E poi…
E poi niente. Punto. La frase finisce lì.
L’albero di trenta piani.
Sì, in culo.

Acidshampoo
Annunci

43 Risposte to “Redneck Politik”

  1. frank ottobre 13, 2005 a 7:07 pm #

    Cosa mi sono persa?!
    La prima puntata di Rock Politik? E pensare che di celentanate non me ne perdo una, da sempre…
    E poi pensare a quello spot stiloso/alternativo, una vera calamita…
    Mi ricordava i Gozzillarr, ma non credo che i creativi rai l’abbiano
    copiato, sono famosi per lanciare mode e cavalcare le ultime tecnologie.
    La prossima la guardo, e poi dicono che è stato invitato Luttazzi fra
    gli altri, che ha lanciato un sondaggio sul suo blog per sapere se
    preferiamo che ci vada o no. Ma vacci, Daniele. E leggi lo Sgargabonzi,
    che te l’ho linkato stamani.
    E però c’è una stirpe di personaggi… come parli di Celentano, toh, mi sovviene Chiambretti:
    fa una battuta, ammicca, silenzio tattico, io non capisco, allora mi sa che ne sa più di me. Forse quando sarò grande capirò.
    O peggio, suppongo retroscena piccanti e scorretti che lui sa e io saprò solo se sarò fortunata.
    Oppure invita un personaggio (diciamo, Romina Power), fa domande
    inusuali ma senza spessore e senza seguire il filo delle risposte, poi
    TA DAH colpo di scena gli srotola davanti la gigantografia della sua
    “nemesi” (diciamo, la Lecciso). E allora? E se lo gestisce come il
    Colpo di Scena della sua vita.
    Uffa, Gori, c’ho beccato?

  2. acidshampoo ottobre 13, 2005 a 9:09 pm #

    E che dire di quando ospitò David Bowie? Io già temevo che ci saremmo fatti subito riconoscere. Lo temevo così tanto che, sotto sotto, mi pareva impossibile. E invece così andò. E non poteva andare peggio.
    Un Celentano presuntuoso, aggressivo, buonista, che arrangiava discorsi sulla fame nel mondo. S’era seduto su un gradino, accanto a Bowie. Gli parlava, pontificava, faceva un po’ il mentore e un po’ l’amicaccio. E intanto infilava frecciate contro Bowie, battute da idiota peggio del babbo di Tranfolanti, strizzando l’occhio al pubblico. Contava sulla sua “impalpabile” ironia, e non aveva contato che Bowie è uno sveglio e se lo sarebbe magnato a colazione. 
    Ora, tutti sanno che Bowie è più avaro dell’intera genealogia Fratini, ma un po’ di decenza perdio! Calentano che tira fuori robe tipo “Eh allora… ma sai… tu sei forte… ma dovresti dare più soldi all’Africa…”. Bowie ridicchiava come si fa con i peggio coglioni. Lo sfottò dura un buon quarto d’ora. Parla solo Celentano. Alla fine il molleggiato lo saluta con un “Ci vediamo”. E Bowie, serenamente: “No, non credo ce ne sia bisogno”.

  3. frank ottobre 13, 2005 a 10:12 pm #

    Eh.
    Non puoi fare affidamento sul tuo carisma per mangiarti un Bowie. Non
    mi viene in mente NESSUNO che possa farlo. A parte Caramelleamare ovvio.
    Ancora guardo la Lear e la vedo brillare di luce riflessa. Una che ha
    avuto in bocca la lingua di Bowie… e mi viene in mente ogni volta che
    la vedo. Ma dio mio!! Mi sto esprimendo come il Gori! E aumento il
    numero di nomi-vip comparsi in questo blog! Così ci capitano i fan via
    motore di ricerca!

  4. frank ottobre 13, 2005 a 11:47 pm #

    Incredibile.
    In questo istante sta iniziando Markette di Chiambretti e l’incipit è
    stato un breve Markette Politik, con imitazione danzata di Celentano.
    Ma che c’ho nel capino, il radarone?

  5. caramelleamare ottobre 14, 2005 a 12:02 am #

    “Una che ha
    avuto in bocca la lingua di Bowie… e mi viene in mente ogni volta che
    la vedo.”
    rispondo io per acidshampoo:

    “lupo, muori puttana di merda”

  6. caramelleamare ottobre 14, 2005 a 12:13 am #

    ..si in effetti me lo chiedo spesso, ma io ho carisma o no? ci penso un
    po su,  sulle prime sono sicuro di no, poi dico “ah cazzo, sono
    stato nel camper un anno, ce l’ho eccome”. Poi ricambio idea e dico “eh
    no, niente carisma, sapevo a memoria serenata rap”. Ma alla fine mi
    viene in mente la lingua di David Bowie e dico che si, se lui è uno dei
    carismatici per eccellenza, io c’ho carisma da vendere. brava frank ci
    hai preso. Ma io non ho capito una cosa, col post di prima chiambretti
    lo infami o lo elogi o non ne fai niente? così….per curiosità.
    celentano è il preferito dal mi babbo, prima riusciva a farmi ridacchiare ogni tanto, ora non lo reggerei.

  7. caramelleamare ottobre 14, 2005 a 12:14 am #

    gizmo, poso pubblicizzare il tuo blog sul DaveBlog vi sto che la lupo
    l’ha già fatto su quello di luttazzi (…mi ha anticipato) ?

  8. acidshampoo ottobre 14, 2005 a 12:55 am #

    Che dici caramelleamare?! Se puoi pubblicizzare Lo Sgargabonzi su DaveBlog? DEVI!
    Lì e altrove eh! Anche dove non serve.

  9. acidshampoo ottobre 14, 2005 a 2:44 am #

    > “Una che ha avuto in bocca la lingua di Bowie… e mi viene in mente ogni volta che la vedo.”> rispondo io per acidshampoo:> “lupo, muori puttana di merda”
    Ho visto il messaggio della Lupo ed ero partito in quarta, giuro! Stesse parole precise spiaccicate! Quelatrogglia. C’avrei solo aggiunto “sifilidica”, per metterci almeno una cosa UFFICIALMENTE vera, che non sia possibile negare.
    Ah, la Lupo anni andietro è stata con uno di classe nostra. Non ricordo chi. Mi pare il Moncini.

  10. acidshampoo ottobre 14, 2005 a 2:45 am #

    Se hai carisma caramelleamare? Un carisma affogato al sangue.
    Guarda, racconto un episodio che ogni tanto me viene in mente ma che non t’ho mai ridetto. S’era alle superiori, si stava aspettando il tuo treno alla stazione. Avremo avuto un 16 anni. Te mi parlavi BENISSIMO di una ragazza che avevi conosciuto al mare. Ora, non ce n’era una che non spregiavi, ma di questa ne parlavi come non avevi mai parlato di nessuna. Io ero strabiliato. Stava per arrivare il treno e io un po’ per ingenuità e un po’ per sintesi ti chiedo: “Ma allora ti ci metterai insieme? Ti piacerebbe averci una storia?”.E te: “No…”.“Perchè?”, ti chiedo io.E te, candido come la morte: “Beh, spero di avere qualcosa di meglio nella mia vita che questa qui…”.

    BASITO!
    Come ho già avuto modo di dire, te sei una via di mezzo fra Hitler e te stesso. Ma fortunatamente sei ancora più dalla parte del primo.

  11. frank ottobre 14, 2005 a 11:20 am #

    Qui mi si spregia un po’ troppo. Va a finire che cambio blog. Ho già fatto un’audizione per quello degli Umarell.

    Direi che volevo spregiare Chiambretti, e la sua nullità mascherata con
    una nebulosa di cazzate. Ma mica ci arrivo con lucidità e convinzione,
    ci arrivo per sottrazione, misurando lo scarto fra quello che promette
    e quello che dà. Come nella vita reale, insomma, è il massimo che posso fare da passiva.

  12. caramelleamare ottobre 14, 2005 a 11:55 am #

    col Guccione pero non eri tanto passiva, a quanto mi ricordo…..

  13. acidshampoo ottobre 14, 2005 a 12:45 pm #

    Non esagerare, caramelleamare. Frank è lammerda, ma non ce la vedo a cadere tanto in basso da mettersi con un elemento del genere. Non ce la vedo proprio. E se mai sapessi che nella vita ha fatto questo, sarebbe imperdonabile, definitivo, senza ritorno.

  14. caramelleamare ottobre 14, 2005 a 1:59 pm #

    ma,  a me lo hanno dato come una notizia certa, io anche se erano
    in classe nostra non me ne ero accorto, pero sono sicuro al 100% che la
    francesca lupo è stata la ragazza del guccione quando eravamo alle
    superiori. su questo non ci piove, credevo che tu lo sapessi. ora, non
    vorrei aver creato dgli attriti fra voi due, credevo che fosse cosa
    nota a tutti.

  15. acidshampoo ottobre 14, 2005 a 2:38 pm #

    Ma non è che ti confondi con l’Anna Burzi vedova Lupo? La madre di Frank intendo. Secondo me ti confondi con quella Lupo lì. E’ di lei che, nel giro dei cessi della stazione, c’erano le chiacchiere…

  16. caramelleamare ottobre 14, 2005 a 2:48 pm #

    nono guarda sono sicuro, la Francesca Lupo è stata col Guccione, poi scusa basta chiederlo a lei:
    Lupo è vero che te alle superiori ti sei messa col Guccione, nel senso che eri fidanzati, insomma che eri la sua ragazza?

  17. acidshampoo ottobre 14, 2005 a 3:07 pm #

    Lupo, sono venti minuti che il Cincinelli t’ha fatto ‘sta domanda. Te sei acippita o che? Quanto cazzo ti ci vuole a pensarci?! Eh, puttana?!
    Va beh, qualunque cosa risponda, a ‘sto punto è chiaro che c’è stata e soprattutto gni c’è stata.
    Vai, ora musettolupìzzati pure.

  18. frank ottobre 14, 2005 a 8:43 pm #

    Eccomi.
    La risposta è SI’ sono stata per circa 15 giorni col Guccione. Avevo 15
    anni ed ero particolarmente stupida, poi però ho visto la luce e sono
    stata la prima della classe ad identificarlo per quello che è. C’è
    gente che c’è rimasta innamorata o amica per addirittura 2 o 3 o anche
    4 anni. Adesso non sono più stupida e sto nello Sgargabonzi. NO non gli
    ci sono stata, e ci mancherebbe. Mi garberebbe perdere 5 minuti a
    comporre frasi che lo spregino, ma nel suo caso c’ha davvero pensato la
    natura a fare tutto il peggio.
    E ora due paroline per voi, cari i miei caramellinacidini e shampamaretti.
    M’avete gonfiato. Basta. Io ve lo reggo il gioco online, mi faccio
    spregiare perché vi divertite e perché poi so come cambia il registro
    in privato, offline. Però che palle accettare in nome del teatrino
    mediatico di passare come la vostra mappina da piedi, c’è gente che mi
    vede solo qui e chissà che idea s’è fatta. O tu lettore casuale
    sappilo: questi due senza di me manco sanno decidere se un film gli
    piace.

  19. acidshampoo ottobre 14, 2005 a 9:12 pm #

    > Io ve lo reggo il gioco online, mi faccio spregiare perché vi divertite e perché poi so come cambia il registro in privato, offline.
    Braaavaaa! Braaavaaa! Applausi per la Lupo!
    Parina costì. Parina! Questo blog è pieno di gente che sa, in privato, chi è che spregia chi. E si sa chi è che se ne va col musetto, sola come un cane. E si sa attorno a chi la gente fa quadrato con uno schiocco di dita. 
    Perchè inventi queste puttanate? Su quale elemento esterno vuoi far colpo?

  20. hiss ottobre 14, 2005 a 9:42 pm #

    1000 lire per un mattone……
    le foche monache…..
    e Serafino intanto faceva i soldi fitti….

  21. DEATH 13 ottobre 14, 2005 a 10:07 pm #

    in effetti ha ragione….
    per ki non sa kome stanno i vostri rapporti…
    la cosa può sembrare troppo pesante…e lei ci potrebbe fare la figuriccia-iccia-iccia…(UN PO TROPPI INSULTI)
    quando invece,per me, è una ragazza Loreal:
    LA LUPO VALE !!!
    MARRA^^

  22. acidshampoo ottobre 14, 2005 a 10:10 pm #

    > le foche monache…
    SONO IL FIGLIO DELLA FOCA, NON VOGLIO CHE MIA MADRE PIANGA.
    Da scrivere sulle schede elettorali.

  23. DEATH 13 ottobre 14, 2005 a 10:19 pm #

    IL FIGLIO DI KI????
    MADONNA ALE MA KE HAI??
    ERI KON L ‘ EPO ELKAN??
    MARRA^^

  24. acidshampoo ottobre 15, 2005 a 1:40 am #

    Niente, Marra. Era la frase che Celentano incitò a scrivere sulle schede elettorali per invalidarle. Era in diretta televisiva su RaiUno, a poche ore dalle elezioni. Fantastico dell’86 o dell’87, non ricordo…
    Poi scoppiò giustamente un casino della madonna. Lo arrestarono pure.

  25. Bracco ottobre 17, 2005 a 5:02 pm #

    …Per me c’è qualcuno che sta andando in pressione….Scoppierà? Come mai vi soffermate molto su questo Guccione? Ha forse cambiato in meglio la vita di qualcuno? L’ha solo peggiorata a quanti sono stati suoi proseliti. Ma è troppo facile sparlare di lui. Troppo. No comment. (E’ vero però..nessuno l’aveva chiesto il mio commento. TACCIO SUBITO!)

  26. acidshampoo ottobre 17, 2005 a 5:28 pm #

    > L’ha solo peggiorata a quanti sono stati suoi proseliti.
    Suoi proseliti?!
    E’ possibile esserlo? Sì, forse su Urano potrebbe fare da mentore a qualche batterio.

  27. bracco ottobre 17, 2005 a 7:00 pm #

    Per proseliti, caro Gori, intendevo le squinzie sbarbine sbavanti dietro alle spalle da vagabondo del Marchino…Nient’altro. E come potrebbe essere altrimenti?

  28. DEATH 13 ottobre 17, 2005 a 7:24 pm #

    DA QUANDO FA PSICOLOGIA QUELA MERDA FA ANKE + SKIFO….
     A NOI C HA ROTTO IL KAZZO PER ANNI KE FOSSE UNA FACOLTà INUTILE….POI L HA PRESA…
    E MO’ SE LA TIRA ANKE…..TU VEDESSI KOME STA TIRATO…CI CREDE PROPRIO….
    KE PENA QUESTI VOLTA_GABBANA…MEJO I VOLTA_DOLCE….
    MARRA^^

  29. bracco ottobre 17, 2005 a 7:45 pm #

    Sputare su un piatto su cui si vorrebbe lautamente pranzare e cenare-in questo caso la facoltà di psicologia-è un lampante esempio di invidia. Semplicissima invidia. Se non avessi fatto quello che ho fatto, avrei scelto proprio pissicologia. Peccato. Ci penserò per la seconda laurea. Forse inutile come la prima..Buon appetito!

  30. acidshampoo ottobre 17, 2005 a 9:26 pm #

    Parole sante, Marra. Parole sante.
    Ma te pensi sarà in grado di pisciare senza bagnarsi i calzoni?

  31. infrarosa ottobre 19, 2005 a 2:30 am #

    alcuni annunci:
    1 – ho dsl quindi sarò più presente
    2 – walter perché non hai salutato? ci sono rimasta malissimo… comunque sei sempre il meglio
    3 – secondo me gori te ogni tanto prendi un po’ delle cantonatine, tipo le infamate alla lupo di ora mi sembrano a volte esagerate. secondo me lei non si sceneggia ma si “vede”, che è diverso. questa improvvisa simpatia per la lupo – me lo chiederai? – non so da che deriva, prima non mi stava mica antipatica! comunque grazie anche a te per la serata, mi dispiace non esserci all’imminente sgarga-cena.
    4 – baustelle, la guerra è finita, l’ho ascoltato meglio sul mio pc (da internet) e ho potuto capire che anche la voce mi piace tantissimo, la canzone è fichissima, già la canticchio …anche se non bene come il palazzi che non si direbbe ma ci chiappa canoramente parlando.

  32. infrarosa ottobre 19, 2005 a 2:51 am #

    c’è qualche sintomo / di nervosismo da / voglia di promiscuità / ed in attesa di ispirazione è ancora sabato…
    by Celentano nel Fantastico da voi citato, sigla di chiusura
    lascio a voi paragonare il suo sabato, i vostri abituali, il nostro scorso e i miei da piccinina ad ascoltarlo. io mi sembra che nel tempo sono andata a migliorare alla fine

  33. caramelleamare ottobre 19, 2005 a 12:20 pm #

    ti sembra…..

  34. infrarosa ottobre 19, 2005 a 3:36 pm #

    vero caramelle, ci devo riflettere.
    ***
    dopo averci riflettuto brevemente: il sabato è andato a migliorare perché ora posso scegliere tra molte più cose di prima, ma è anche peggiorato proprio perché posso scegliere tra molte più cose di prima e l’aumento di possibilità e quantità di scelte è compensato a volte da una diminuzione della qualità. in realtà volevo fare la sborona e citare le parole di una canzone insignificante della mia infanzia, così la gente pensa che ho un’ottima memoria, e indirettamente dire che il sabato appena passato è stato molto meglio di altri.
     

  35. caramelleamare ottobre 19, 2005 a 7:02 pm #

    “io mi sembra che nel tempo sono andata a migliorare alla fine”te, non il tuo sabato.
    Il tuo e quello di quella troia della lupo.

  36. infrarosa ottobre 19, 2005 a 8:32 pm #

    mi riferivo al sabato. l’ordine della frase era solo un po’ stralpalato. io NON sono “andata a migliorare” ma ciò non era oggetto del commento!

  37. infrarosa ottobre 19, 2005 a 8:33 pm #

    straMpalato
    (tastiere tedesche – tasti fuori posto – nofri che tira via)

  38. caramelleamare ottobre 19, 2005 a 10:40 pm #

    tira via su tutto, ma non su una cosa: “tedesche”.
    E’ di sicuro la parola attorno la quale ruota tutto il resto del
    commento, che poi è corto, ma anche se era piu lungo era uguale. no cmq
    apparti scherzi, grazie d’averci spiegato perche hai scambiato la emme
    con la elle, appena l’ ho notato ho chiamato il gori, ma anche lui nn
    riusciva a spiegarselo.

  39. infrarosa ottobre 19, 2005 a 11:21 pm #


    va beh

  40. infrarosa ottobre 19, 2005 a 11:28 pm #

    purtroppo c’hai solo me qui da commentare – gli altri hanno altro da fare – io ho scoperto dsl e ora non mi levo più
    tutto questo tempo, non riesco a decidere cosa farci. mi rincoglionisce

  41. acidshampoo ottobre 20, 2005 a 12:38 am #

    > appena l’ho notato ho chiamato il gori, ma anche lui nn riusciva a spiegarselo.
    In realtà ha risposto il mi babbo e s’è spacciato per me. E te l’hai bevuta. Comunque anche lui non riusciva a spiegarselo.
    Io invece vengo a saperlo solo ora e quello che posso dirti è che: non riesco a spiegarmelo.

  42. DEATH 13 ottobre 20, 2005 a 11:01 pm #

    STO GUARDANDO IL SOGGETTO DELLA FOTO DI QUESTO THREAD….
    MORIREBBE….ADRIONIDEO CELHOINMANO….
    CHE FACCIA L UNIKA COSA CHE SA FARE BENE…CANTARE….
    NO,DEVE PARLARE LUI….UN MIX TRA FEDERICO BARBAgROSSA E SAN FRANCESCO D ASSISE TRA I LUPI….CON UTTE QUELLE PAUSE…QUELLE SINCOPI….SA TUTTE LE VERITA’ SOMME E INDIVISIBILI LUI…..ANKE KE C è DENTRO L ICARO LA SERA DOPO LE 23,QUANDO SI TRASFORMA E VOLA VIA (ECCO PERKE SI KIAMA COSI…PERKE NON PASSA MAI NESSUNO A RITIRARLO LA MATTINA DOPPO^^)
    MA GLI VERREBBE UNA SINCOPE…..AL COMUNARDO ADRIANO TESSERA 001 DI MEDIOCRITA’ ROSSOFUOKO….
    NN GNI STA MAI BENE NIENTE…
    PARLA DI TUTTO SENZA CONOSCER NULLA
    E I TESTI GLELI SCRIVE IL NIPOTINO DI ANDREOTTI GIULIO,A VITA SENECTUTIS SENATOR BACIANS MAFIOSORUM….
    ODDIO KE SEGA OH…
    MI ENTRA NELLA TOP TEN DELE PERSONE VIP-PACEE CHE MASSACREREI CON UN TAGLIERINO ARRUGGINITO,ARRUBBATO A MARIO ROSSI,L ITALICO JOHN DOE DEL BANCO VICINO ALLA FINESTRA
    LUI è COME QUELO SPASTICO DI PAOLINI CHE DIFFONDE PRESERVATIVI…ACCIDENTI A KI NN L HA DATO A QUELE BUCAIOLE DELE LORO MAMMACCE…
    CHE BRUTTA COSA LA DEMOCRAZIA
    PERMETTE DI PARLARE A GENTE COME LUI
    VERME G..ù
    ALMENO CANTA ORA..SPERIAMO NON RIPARTA A DIRE DELLE CASE POPOLARI…..SEMBRA D ESSERE ALLA FESTA DELL UNITA DI POLICIANO….E LA RAI ESIGE IL CANONE PER FARECI SENTIRE QUESTO AMMAESTRATORE DI CAZZATE…COME NOVELLE PULCI SALTERINE TI PENETRANO IL CORPO CALLOSO E TI FANNO VOTARE DE MITA ALLE SECONDARIE
    GRAZIA ADRI_CULO…MA MORIRESTI,OH!!
    MARRA^^

  43. acidshampoo ottobre 23, 2005 a 3:22 am #

    > SEMBRA D ESSERE ALLA FESTA DELL UNITA DI POLICIANO….
    Maldido! Mi vieni fino a Policiano e un me dici niente?! S’andava a mangiare al Sir Gerald o all’Osteria Del Gallo (quando c’era).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: