Stiletto, mon amour.

26 Giu
Niente, giusto per farvelo sapere…
Lo stiletto è l’arma preferita dai sicari professionisti. Al contrario di qualsiasi altra arma da taglio in commercio, questo tipo di pugnale è forgiato per un solo scopo: uccidere.
Lo stiletto ha una lama affilata su entrambi il lati, lunga dai 15 ai 20 cm, con una caratteristica sezione romboidale e forma simmetrica molto allungata. Quest’arma è generalmente affilata a rasoio anche se la sua forma e la sua leggerezza lo rendono perfetto per i colpi di punta.
La storia vede l’impiego dello stiletto fin dal medioevo come uno strumento di morte anche per chi protetto da armature di cotta di maglia e simili. Nelle varie versioni di stillo, sfondagiacco, bombardiera, questo pugnale ha sempre mantenuto la funzione di penetrare, come un chiodo in una tavola marcia, nelle varie protezioni e nella carne, e di provocare terribili ferite. Quella prodotta da quest’arma è chiamata “Occhio di gatto” per la particolare forma della lacerazione, causata dal doppio filo della lama.
Studi effettuati in Inghilterra all’inizio della seconda guerra mondiale, hanno sancito che le ferite inferte con questo tipo di arma avevano un tasso di morte due volte superiore alle altre. Il triste primato è dovuto alla sua lama di forma romboidale, che rende molto arduo l’arresto del flusso di sangue una volta estratta dalla ferita.
Che dire? Sono soddisfazioni.
Annunci

22 Risposte to “Stiletto, mon amour.”

  1. Anonimo giugno 26, 2005 a 9:35 am #

    ma quante cose sai????♥groupie♥

  2. acidshampoo giugno 26, 2005 a 9:37 am #

    Tante.
    Troppe.
    E ti assicuro: TU NON VUOI SAPERLE.
    Perchè certe cose è meglio che restino sepolte sotto tre metri di terra.

  3. Anonimo giugno 26, 2005 a 11:23 am #

    addirittura?? accidenti….♥groupie♥

  4. Anonimo giugno 26, 2005 a 3:10 pm #

    Voi non sapete che lo stiletto est arma efficacissima poichè proviene dall’elabolazione di uno stumento una volta di uso comune (ma in fondo anche oggi).
    Il “chiodo”, quello spunzone di ferro appuntito che si pianta nel cuore del maiale al momento della sua uccisione per garantire un corretto dissanguamento della carne e una conseguente bella chiara roseità della stessa.
    GB

  5. acidshampoo giugno 26, 2005 a 4:02 pm #

    Caro GB, il “chiodo” non lo userei per ammazzare un maiale qualunque, ma ne userei un paio per quelle altrimente dette come le grandi occasioni. Nella fattispecie:
    1) Willy, alias Ciocciolino. Il barboncino de mmerda di casa Fratini. Il suo nome indiano è Fiato Di Morto. Io lo chiamo Tornado, Il Vento Che Uccide. O La Scorreggia Mannara.
    2) Giuliano, alias Dottor Bike. Il tenero micetto pieno de merda di casa Fratini. Per un gattino così irresistibilmente dolce (come una pesca fradicia), il chiodo sarebbe una mano santa. E a me verrebbe durissimo a vedere mia cugina piangerne la dipartita.
    Bastano due chiodi per essere felici.

  6. Anonimo giugno 26, 2005 a 4:40 pm #

    vattene a fare in culo.
    Laura.

  7. acidshampoo giugno 26, 2005 a 5:10 pm #

    > vattene a fare in culo. Laura.
    Che dire? Sintetica, diretta, efficace. E che non fa sconti a nessuno. Neanche al su cuginino. Questa è Ruacchenrouli Laura. O la ami o la odi.
    Oppure gni dai un calcio nella fica, la fai mettere a piagnere, e poi te porta anche l’acqua co l’orecchi.

  8. Anonimo giugno 26, 2005 a 11:09 pm #

    Io sento già di amarla…. questa femme fatale….
    Claudio Cuccoluto

  9. Anonimo giugno 27, 2005 a 12:15 pm #

    grazie tante cugino, però le vere anime Ruacchenrouli di ‘sto blog sono altre.
    L.

  10. acidshampoo giugno 27, 2005 a 2:47 pm #

    E allora, cara la mia Laurina, voglio i nomi. Da un’amazzone come te, che ha le palle che mi mancano, me li aspetto. Quali sono le anime ruacchenrouli di ‘sto blog?

  11. Anonimo giugno 27, 2005 a 7:26 pm #

    ma che femme fatale !!!! è un barattulino rinsecchito….
    caramelleamare

  12. Anonimo giugno 27, 2005 a 8:53 pm #

    No è proprio una famme fatale, eppoi che profumo che porta!
    E non sto sherzando… lo indossa poi con una disinvoltura… che mi piace.
    Mark Renton

  13. Anonimo giugno 27, 2005 a 11:49 pm #

    E va bene, ti piace lo stiletto!
    Ma scommetti che, se ti faccio provare il brivido dell’incisione netta di un bisturi piccolissimo, inizialmente indolore e senza subitanea fuoriuscita di fiotti di sangue, cambi idea? Sì, lo stiletto è molto affascinante, ma il bisturi che ho a casa, con cui apro le lettere (e basta, ovviamente!), non è da meno….me lo ha riportato il Barba, perchè la capo-sala gli aveva detto che oramai non tagliava più bene! Figurarsi! Se ho la disgrazia di non starci attenta mi trancio un dito di netto!
    hiss

  14. Anonimo giugno 28, 2005 a 8:20 am #

    Per caramelle: Rende proprio l’idea ”il barattulino rinsecchito!!”
    Laura

  15. Anonimo giugno 28, 2005 a 8:25 am #

    ” No è proprio una famme fatale”
    Ma che stai a dire!  Sotto la gonnella c’ho il pistulino!
    Laura
     

  16. acidshampoo giugno 28, 2005 a 2:32 pm #

    Peperino-Fratini ha fatto strage de cuori ovunque io l’abbia portata. E’ stata anche Miss Prugnetta Sapida ’99.

  17. Anonimo giugno 28, 2005 a 10:58 pm #

    Il mio Laura è solo un amore ideale e fatto di sinapsi olfattive: ovvero se sotto c’avresti pure il pistulino  non me ne fregherebbe nulla. Basta Je Adore o Tresore addosso. Ti paresse poco.
    Mark Renton

  18. Anonimo giugno 29, 2005 a 8:29 am #

    Per Mark Renton:
    Beh che dire, sono proprio una famme fatal.
    Laura

  19. Anonimo giugno 29, 2005 a 8:31 am #

    Dimenticavo!
    Renton rivela la tua identità, se ne hai il coraggio.
    Laura

  20. Anonimo giugno 29, 2005 a 7:23 pm #

    bella sta cosa delle armi…spero continue_rai…..
    anzi di più…continue_mediaset……continue_sky…^^
    MARRA

  21. Anonimo giugno 29, 2005 a 9:09 pm #

    Ovviamente no che non rivelerò la mia identità; non so poi se avrebbe peraltro senso. Basta che io sappia la tua identita il tuo viso, i tuoi occhi chiari (che ora che ci penso mi piacciono un casino…) e ovviamente la tua femminilità. Mi sei pure simpatica sai?

  22. acidshampoo giugno 30, 2005 a 6:43 pm #

    Sì Marra, continuerò. E saranno rigorosamente armi da taglio. Anzi, ho come il sentore che presto passerò dalla teoria alla pratica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: