Belle al bagno

17 set

bellealbagnol_304

Da bambino, c’era un momento tipico della situazione-spiaggia che non sopportavo. Era quando una ragazza, che magari se ne stava tranquilla sul suo lettino a leggere un libro, veniva sollevata da uno o più tamarri, a tradimento, quindi portata verso il mare e buttata in acqua. Queste sfortunate prede, nel tragitto dalla loro sdraio al mare, le sentivo urlare a squarciagola come aragoste buttate vive nell’acqua bollente, invocare aiuto, dimenarsi e bestemmiare. Io credevo che berciassero a tutta randa, superando la vergogna precipua del berciare a tutta randa fra i bagnanti, per il fatto che erano nel panico più totale, avevano paura dei piranhas e volevano essere salvate da persone gentili, gelatai educati, apicultori impazziti.
Io avrei voluto ogni volta difendere queste creature innocenti. Andare dai tamarri e dirgli: “Lasciatela stare, manigoldi! Io la posso amare e rispettare! Io non sono come voi! Io vi sconfiggerò!” E loro si sarebbero impauriti davanti ad un seienne che ragiona come uno sheyenne, avrebbero lasciato la presa e sarebbero scappati in due direzioni diverse perché ognuno di loro avesse un 50% di probabilità che inseguissi l’altro. Ma io non li avrei inseguiti, la mia urgenza sarebbe stata quella di dedicarmi alla fanciulla salvata, per tamponare il suo trauma già sul nascere (d’altronde sono cose che rimangono). Questa sarebbe venuta con me all’ombrellone, io avrei fatto cenno ai miei genitori di far finta di non conoscermi e tornarsene alla pensione. Avremmo discusso amabilmente di giochi da tavolo e figurine degli Snorky. Quindi avrei passato la serata in giro con lei, a mangiare piadina, ridendo e scherzando, magari limonando, forse stando pure insieme tutta la vita.
Ma la realtà è ben diversa. Purtroppo, e questo l’ho scoperto a trent’anni suonati, quelle ragazze si divertivano alla pari dei tamarri, forse anche di più, e questo ancora oggi mi rende disperato. E se mai l’avessi fatto di fermare quei prepotenti, invece che ricevere in dono una vita insieme, la fica, i beni in comune e la bomboniera del matrimonio (una ce la vorremo tenere, no?), sarei stato guardato malissimo dalle troie in questione, che avrebbero guardato i tamarri e sarebbero scoppiate a ridere di me. E loro le avrebbero prese e buttate in acqua, davanti ai miei occhi, dieci, cento, mille volte. Come per dire: dai moccioso, che ti scopiamo la tua fidanzata davanti. E le ragazze sarebbero state complici fino in fondo di questo vile gioco, prima a urlare, poi a deridermi non appena facevo un passo per andarle a salvare, quindi di nuovo ad invocare aiuto cercando di essere convincenti, ma pronte ad umiliarmi come ci ricadevo. E le risate più grosse le avrebbero riservate al momento che tutti bramavano e coltivavano: quello in cui sarei scoppiato in lacrime.
Certo che la vita è proprio ingiusta forte.

About these ads

45 Risposte to “Belle al bagno”

  1. chiara settembre 17, 2008 at 5:58 pm #

    non l’ho mai capito questo genere di giochetti…che nervi!ma soprattutto:”e le risate più grosse le avrebbero riservate per il momento che più bramavano: quello in cui sarei scoppiato a piangere”…ecco, proprio vero, la vita sarà anche ingiusta e soprattutto a quell’età può fare molto schifo. _chiara_

  2. Fotone settembre 17, 2008 at 11:38 pm #

    Ovviamente, Gizmo, verissima verità, resa poesia e quindi applicata all’essere bertuccia femminile della peggior specie balneare.E’ per questo motivo che prediligo la montagna al mare: perchè lì le donnole non starnazzano per paura di essere gettate dagli amici tamarri nei precipizi, nei burroni o nei crepacci. Ma sono contento che la vita, in fondo, risulti così ingiusta: se non lo fosse, anche noi saremmo al pari dei tamarri o di Mitch “Biuchennon”. 

  3. acidshampoo settembre 18, 2008 at 1:43 am #

    Dopo vent’anni d’assenza dalle scene musicali, torna Grace Jones. QUI il video di Corporate Cannibal, che anticipa l’uscita del suo nuovo album, Hurricane. Che stile questa donna…

  4. acidshampoo settembre 18, 2008 at 2:01 am #

    Ueilà Fotone, ben trovato. Chi è Mitch “Biuchennon”?

  5. frank settembre 18, 2008 at 8:37 am #

    Devo sentirmi in colpa perché al contrario di Chiara ho riso per questo post? Inutile dire che io sarei stata una di quelle che dopo la prima volta non la buttano più, perché davo pochissima soddisfazione. Se sono amici, si ride, si prova a liberarsi. Se sono tamarri, si cerca di farla finire il prima possibile (e qui Acidshampoo fantasticherà sulla Frank alle prese con uno stupro). Ora che ci penso, più volte ho fatto parte dei tamarri assassini.>Chi è Mitch “Biuchennon”?Il “baywatch” per antonomasia, David Hasselhoff

  6. frank settembre 18, 2008 at 8:40 am #

    Imdb ora offre gratis interi filmL’Internet Movie Database permette di vedere in streaming 6.000 film e show televisivi. L’Internet Movie Database (meglio noto con l’acronimo imdb), servizio consultatissimo da chi desidera informazioni su film e programmi televisivi, apre al cosiddetto Web 2.0. Una selezione di 6.000 video, tra interi film ed episodi televisivi, è disponibile per la visione in streaming premendo il pulsante Watch Now che si trova nelle pagine dedicate a ciascuno show. I contenuti sono forniti da Cbs, Sony, produttori indipendenti e soprattutto Hulu, il servizio ideato da Nbc e Fox cui Imdb ora si affianca.

  7. acidshampoo settembre 18, 2008 at 1:02 pm #

    Synecdoche, New York è il film che più attendo della nuovastagione, sceneggiato dal genio assoluto Charlie Kaufman (dopo anni di silenzio) e,questa volta, con lui alla regia. E’ appena uscito un trailer DA PELLE D’OCA (QUI). Negli Usa esce il 24 ottobre, speriamo lo comprino anche da noi…

  8. acidshampoo settembre 18, 2008 at 8:23 pm #

    La prima puntata di True Blood ha avuto un ottimo ascolto e la seconda lo ha riconfermato. E’ il miglior esordio per l’HBO da quando hanno chiuso i battenti le sue serie storiche (per ultima I Soprano). Per questo, è già stata commissionata una seconda stagione.

  9. frank settembre 18, 2008 at 9:47 pm #

    >Synecdoche, New YorkNotare, prodotto da Spike Jonze. Sembra bellissimo e complesso, alla Kaufman insomma, anche visivamente. Pensi che ci sia una probabilità che non venga proiettato inItalia?? Sarebbe da pazzi.

  10. frank settembre 18, 2008 at 10:05 pm #

    Ryan O’Neal and son arrestedThe actor and his son, Redmond O’Neal, were arrested on drug charges this morning. Ryan and Redmond O’Neal.Bones actor Ryan O’Neal and his son, Redmond, were arrestedtoday after an early-morning police raid of their Malibu home. The pairwere taken into custody and charged with possession of methamphetamine,a highly addictive (and very gross) Schedule II controlled substance,and released on $10,000 bail each.Aftera June conviction for driving under the influence and possession ofheroin and methamphetamine, Redmond O’Neal was sentenced to threeyears’ probation and enrollment in a drug treatment program. Reutersreports that today’s events were related to the terms of his probation.Father and son are not the only O’Neals facing drug problems this year: Ryan’s sister, Rescue Meactress Tatum O’Neal, was arrested in June while buying crack andpowder cocaine from a homeless man on New York’s lower East Side. Atfirst she claimed to be “researching a role,” but later admitted heraddiction and pleaded guilty to disorderly conduct. Brother GriffinO’Neal has also battled drug addiction in the past. Redmond, 23, is the child of Ryan’s marriage to actress Farrah Fawcett.

  11. frank settembre 18, 2008 at 10:08 pm #

    Ricapitolando: Ryan O’Neal (Barry Lyndon!) è sposato ha fatto un figlio con Farah Fawcett ed è padre di Tatum O’Neal (Maggie Gavin) e tutti gli O’Neal sono stati arrestati almeno una volta per droga. Però.

  12. acidshampoo settembre 18, 2008 at 11:05 pm #

    > Notare, prodotto da Spike Jonze.Che doveva anche dirigerlo. Poi però era impegnato col cartone animato, quindi Kaufman ha preso il coraggio a quattro mani. Il film a Cannes ricordo che non fu accolto benissimo. Fu visto come un progetto di un’ambizione senza pari, ma eccessivamente debordante e fuori controllo. Però ricordo che anche Il Ladro Di Orchidee ebbe recensioni così così.> Sembra bellissimo e complesso, allaKaufman insomma, anche visivamente. Pensi che ci sia una probabilitàche non venga proiettato inItalia?? Sarebbe da pazzi.Tutto può essere. Secondo me uscirà, ma uscirà in un pugno di sale, tipo distribuito da Eagle o Mediafilm.

  13. fox_in_the_snow settembre 19, 2008 at 11:42 am #

    >Ricapitolando: Ryan O’Neal (Barry Lyndon!) è sposato ha fatto un figliocon Farah Fawcett ed è padre di Tatum O’Neal (Maggie Gavin) e tutti gliO’Neal sono stati arrestati almeno una volta per droga.Alla terza volta aRedmond gli danno dieci anni senza condizionale. Così funziona in America: la prima volta ti perdonano, la seconda ti frustano, la terza buttano le chiavi (third strike you’re out).

  14. ilmarinaio settembre 20, 2008 at 10:18 am #

    Sons of Anarchy 01.02:la madre assomiglia sempre più a Emilio Fede.  il capo, Ron Perlman, è invece separato alla nascita con Ciccio Ingrassia.  il protagonista dondola meno quando cammina, la scena d’azione è meglio di quella del primo episodio, meno retorica.  purtroppo quello che il padre scriveva nei diari ha senso quanto il testo di “Sapore di sale” di Carotone.  qualche dialogo non è un granché.  comunque il capo dei Nords sembra un futuro avversario molto cattivo e credibile.  in definitiva, serie buona ma un po’ sotto il livello di altre.

  15. acidshampoo settembre 20, 2008 at 11:51 am #

    > il capo, Ron Perlman, è invece separato alla nascita con Ciccio Ingrassia.M’hai tolto le parole di bocca! In questa seconda puntata l’ho notato più volte anch’io!> in definitiva, serie buona ma un po’ sotto il livello di altre. Va beh, però è una serie di lusso fra quelle intercettate in diretta. Poi te finora hai visto la selezione della selezione (Rescue Me escluso però, che ancora devi vedere).>purtroppo quello che il padre scriveva nei diari ha senso quanto il testo di “Sapore di sale” di Carotone.Ma scherzi? Va’ che roba:Sapore di mare, antimilitareyo no son terrorista, ma no son pachifista.Yo no credo en la guerra, ma yo fato el amore.Sapore di mare es la liberteLa mejore defensa, es la tua resistensa,contra tuto podere, ma quia no te respeta.sapore di mare, antimilitare.Il terror populare contraco esta miseria.Nos controlan las calles y nos cierrran los bares nos confiscan las cosas que ellos creen ilegalesy nos jodan las fiestas sin hacer mal a nadielo que más les molesta que no siga sus claves.La mejore defensa, es la tua resistensa,contra tuto podere, ma quia no te respeta.sapore di mare, antimilitare.Il terror populare contraco esta miseria.Sapore di mare…

  16. ilmarinaio settembre 20, 2008 at 12:28 pm #

    i diari del padre (spoiler):”La maggior parte di noi non erano violenti per natura.  Avevamo tutti i nostri problemi con le autorità, ma non eravamo sociopatici.  Avevamo capito che quando vuoi vivere fuori dalla società (tiro di sigaretta) rinunci alla sicurezza data dalla stessa.  Del resto, …sangue e proiettili sono le regole della Legge.  E se sei un uomo con delle convinzioni, la violenza è inevitabile”.  “Io non sono pacifista, ma non sono terrorista.  Io non credo alla guerra, (tiro di sigaretta) ma ho fatto l’amore.  Il terrore popolare, contro questa miseria.  Quale miseria?  Il fatto che controllano le strade, chiudono i bar, confiscano quello che credono illegale.  Chi?  Loro.  Cosa credono illegale?  Pattini, accendini, (tiro di sigaretta) appuntalapis, gomme per cancellare, trottole, scherzi di carnevale, palline da giocolieri:  tutto quello che si può tenere agevolmente nelle tasche”. Tonino Carotone, si scherza, eh, non te la pigliare.

  17. ilmarinaio settembre 20, 2008 at 12:32 pm #

    tra l’altro Carotone fu eccezionale dal vivo, sotto l’acqua, la settimana scorsa, a cantare all’anfiteatro per “Circù” senza elettricità, senza neanche microfono, in piedi su una sedia, in mezzo alla gente.  ci vorrei vedere Bono Vox, in quella situazione, secondo me se la cava peggio.

  18. acidshampoo settembre 20, 2008 at 1:31 pm #

    Che poi fu l’unico che volle prendersi l’acqua. Quelli che suonavano era sotto quel gazzebino, noi quattro gatti seduti nelle sedie lì intorno tutti ombrello-dotati. Però quanto fece il fico, madonna ragazzi? Non che se la tirasse, ma voleva dare troppo l’idea che lui se la gode, se le tromba tutte durante la movida di barcellona zapatero la paella torero olè. Che poi lui voleva restare con noi nel dopoconcerto, ma ce lo scippò quella sbarbina.

  19. acidshampoo settembre 20, 2008 at 2:10 pm #

    Ecco finalmente usciti i due promo del Nip/Tuck che sarà, da gennaio 2009: QUESTO e QUESTO. Alto tasso drammatico, direi.

  20. caramelleamare settembre 20, 2008 at 9:15 pm #

    ma infatti a me sta cosa che te le citte le voi salvare non m’è mai piaciuta per niente.ogni tanto capita che da una parte ci sia una persona ok che sta con una persona merda, ma secondo me per statistica la gente stanno insieme della stessa risma. piu o meno.che poi chi urlano in quel modo le piglierei a capaccioni subito, senza manco sapere il perche

  21. Daiana settembre 20, 2008 at 9:55 pm #

    Ma come sei tenero acid! Cmq t confesso che anche io mi sono divertita parecchio a farmi buttare in piscina da bei ragazzotti musxolosi e più grandi me, è normale… però se ti può consolare se un seienne fosse venuto a salvarmi io avrei fatto finta di essergli molto riconoscente e sicuramente ci saremmo scambiati le figurine degli snorky perchè a quei tempi le avevo ancora.

  22. Daiana settembre 20, 2008 at 10:02 pm #

    che poi chi urlano in quel modo le piglierei a capaccioni subito, senza manco sapere il percheah ecco dove stava il particolare  che faceva un pòla differenza: io mica urlavo, mi divertivo e ridevo anzichenò.

  23. acidshampoo settembre 20, 2008 at 10:08 pm #

    > Cmq t confesso che anche io mi sono divertita parecchio a farmi buttarein piscina da bei ragazzotti musxolosi e più grandi me, è normale…Non avevo dubbi, vista la Daiana da un paio di mesi a questa parte. E’ l’ennesimo tuo outing di questa tonalità. Mi chiedo cosa t’ha cambiato così. E – chettelodicaffare? – cambiato in meglio eh.> se un seienne fosse venuto a salvarmi io avrei fatto finta di esserglimolto riconoscente e sicuramente ci saremmo scambiati le figurine deglisnorky perchè a quei tempi le avevo ancora.Con la Daiana ultima maniera, non mi scambierei nemmeno le generalità in un tamponamento. > Ma come sei tenero acid! Tenero è tu zio.

  24. Daiana settembre 20, 2008 at 10:45 pm #

    Mi chiedo cosa t’ha cambiato così.Ma t’ha cambiato quando?! tanto tempofa  rispetto a oggi o qualche mese fa rispetto a ora?!

  25. Daiana settembre 20, 2008 at 10:46 pm #

    Con la Daiana ultima maniera, non mi scambierei nemmeno le generalità in un tamponamento.Ma va là che lo so che mi vuoi bene… :)

  26. acidshampoo settembre 21, 2008 at 2:32 am #

    > Ma t’ha cambiato quando?! tanto tempofa  rispetto a oggi o qualche mese fa rispetto a ora?! Indovina.> Ma va là che lo so che mi vuoi bene… :) Ora però basta, Daiana.

  27. Antao Sacarolhas settembre 26, 2008 at 5:15 pm #

    Dubito che la ragazza in questione leggesse un libro. Forse una rivista o il cioé o altre cose del genere. Il mondo purtroppo è pieno di tamarri e di sciacquette…Saresti però stato un novello Don Chisciotte…La scena da spiaggia più inquietante a cui ho assistito è stato l’arrivo di un ragazzino, avrà avuto, sì e no, 12 anni con la sua combriccola di altrettanti ragazzini.Questi si avvicina ad un ragazza che stava fumando la sua sigaretta. Lui, con le mani nel pacco, le chiede una sigaretta. La ragazza si guarda intorno, incerta se mandarlo a cagare per aver le mani nel pacco o per il fatto che fosse un ragazzino di 12 anni…  

  28. caramelleamare agosto 17, 2012 at 12:22 pm #

    Certo che la tua fiducia verso le persone è una delle cose più inspiegabili della natura, quasi a livello degli avocado. Meno male che hai incontrato me che ti do le dritte giuste.
    Io piuttosto da tardo-romantico quale sono sognavo di vedere l’upgrade della scena in questione, lo snocciolamento di quel che essa stessa contiene in nuce, quel che tacitamente viene condiviso dalle due parti, i tamarri che violentano la ragazza in una cabina.

    • sgargabonzi agosto 18, 2012 at 8:37 pm #

      Ho appena assistito a una scena del genere. Ormai le ragazze nemmeno urlano più e neanche si dimenano. Sembrano animatori di mirabilandia all’ennesima replica.

      • Facili Entusiasmi agosto 18, 2012 at 9:50 pm #

        Tu vuoi dire che vai a mare alle 8,37? Quanti anni hai, 100? O hai sei mesi?

      • caramelleamare agosto 19, 2012 at 3:42 am #

        SONO animatori all’ennesima replica.

        • sgargabonzi agosto 19, 2012 at 9:49 am #

          A proposito di animatori, ma poi Dr. Morgue l’hai finito? Che te ne è parso?

          • Facili Entusiasmi agosto 19, 2012 at 11:15 am #

            Se vai al mare dove vado io, tutto diventa più interessante perché lanciando la ragazza in acqua questa rischia di fracassarsi sugli scogli o comunque di riportare varie escoriazioni.

            • sgargabonzi agosto 19, 2012 at 2:18 pm #

              Basta lanciarla fuori dagli scogli e non si fa male nessuno e vincono tutti.

              • Facili Entusiasmi agosto 19, 2012 at 6:27 pm #

                In un mondo ideale sì, caro Acid. Ma vedo che non sei solito fare il bagno tra gli scogli. Il pronto soccorso è la mia seconda casa. :-(

                • sgargabonzi agosto 19, 2012 at 8:16 pm #

                  No ma oggi mi sono punto con una siringa, oltretutto trovata dentro la piadina.

  29. Andreas maggio 31, 2013 at 5:59 pm #

    I every time used to read post in news papers but now as I
    am a user of internet therefore from now I am using net
    for posts, thanks to web.

  30. Fra Puccino agosto 12, 2013 at 4:41 pm #

    anch’io mi sono trovato nella stessa identica situazione; ho capito che la cosa non quadrava quando le fanciulle rapite si turavano il naso con le dita, chiara dimostrazione che non temevano affatto la caduta acquatica; per questo anni fa non intervenni a salvare una ragazza rapita da Ctulhu emerso dalle acque, non mi convinceva del tutto…

  31. sgargabonzi agosto 16, 2013 at 12:28 am #

    Ctulhu era ovviamente Marcello Sorgi travestito. Purtroppo non è la prima volta. Con Sandra non sappiamo come fare. :-(

  32. Straf marzo 18, 2014 at 12:28 am #

    Campo scuola, circa dieci anni fa:
    “Ho saputo che i ragazzi ci butteranno l’acqua addosso quando scenderemo giù”
    “Beh, ma andiamolo a dire agli animatori”, propongo.
    “Sei matta? Sarà bellissimo, ci rincorreranno e saremo tutte bagnate”.
    Non ci sono più tornata. Forse sono nata vecchia, non so.

    • sgargabonzi marzo 18, 2014 at 12:57 am #

      Se frequentavi la riviera romagnola forse ci saremmo messi insieme.
      Sì però Julia Kendall no eccheccazzo. Meglio Myrna Harrod!

      • Straf marzo 18, 2014 at 1:03 am #

        Fino a qualche anno fa nemmeno la conoscevo.
        Poi un ragazzo che commenta da me, mi disse che gli sembrava che caratterialmente le somigliassi molto.
        Che per lui era un complimento, però mo’ vado a googlare “Myrna Harrod”, magari mi piace di più e ciao core Julia.
        Frequenti ancora la riviera?

        • sgargabonzi marzo 19, 2014 at 5:35 am #

          Sì, ci passo un paio di settimane tutte le estati da sempre.
          Myrna Harrod non dovrebbe sfuggirti se hai letto almeno la trilogia iniziale di Julia. E se non l’hai letta recuperala perché è un capolavoro. Esiste anche in versione Oscar Mondadori. E soprattutto, se ti piace Berardi, devi leggere Ken Parker, forse la serie italiana più bella di sempre.

          • Straf agosto 5, 2014 at 5:05 pm #

            E invece mi ritrovo a leggere Lukas.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 220 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: